Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Strixhaven: A Curriculum of Chaos uscirà a Novembre

La Wizard of the Coast ha rilasciato nuovi dettagli sul prossimo manuale di crossover tra Magic: The Gathering e D&D 5E

Read more...

Pausa Estiva degli Articoli

L'estate è arrivata anche per noi dello Staff Dragons' Lair, quindi gli articoli vi salutano fino a Settembre.

Read more...
By Lucane

The Wild Beyond the Witchlight uscirà a Settembre

Scopriamo le ultime novità riguardanti la nuova avventura per D&D 5a Edizione. 

Read more...

Fizban's Treasury of Dragons uscirà ad Ottobre

Scopriamo i nuovi dettagli rivelati in questi giorni sul futuro manuale di D&D 5E.

Read more...

Progetta Le Tue Avventure #7: Va in Scena la Sfida

Eccovi il settimo articolo della mia serie di consigli per progettare le avventure.

Read more...

Creazione oggetto Infliggi ferite


The Nemesis
 Share

Recommended Posts

Riferendomi alle regole della sezione "Creare oggetti magici" nel Manuale del Dungeon Master, stavo ponderando sul creare un oggetto che infligga continuamente 1 danno ogni round alla creatura che lo porta/indossa, possibilmente senza richiedere azioni da parte del detentore.

Guardando la sezione del calcolo del costo dell'oggetto, ho ottenuto questi risultati:

Costo base dell'oggetto non incantato = 0

Livello dell'incantatore = 1

Livello dell'incantesimo = 0 (in realtà 0,5, dallincantesimo Infliggi ferite minori)

Fattore addizionale di calcolo = 2000 mo

Modifica del costo in base alla durata dell'incantesimo = ?

Il costo dell'oggetto verrebbe 0 + (2000 * 1 * 0,5 * ?) =... 1.000*? mo.

Probabilmente nel leggere questi calcoli qualcuno avrà già cambiato pagina dalla noia, ma per chi è rimasto pongo il mio dubbio che crea il suddetto "?".

Il minimo moltiplicatore di costo in base alla durata dell'incantesimo si riferisce a round (di durata dell'incantesimo), ma gli incantesimi Infliggi ferite hanno una durata istantanea. Ora, come dovrei comportarmi?

Se si utilizza il maggior moltiplicatore a disposizione, relativo agli incantesimi con durata minima, il costo finale dell'oggetto risulterebbe 4.000 mo.

E se invece non fosse affatto possibile creare un tale oggetto magico con questo metodo e con questo risultato?

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 7
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

  • Moderators - supermoderator

Come spesso capita creare oggetti con effetti continuativi legati agli incantesimi di livello basso (vedi oggetto dei cura ferita leggera a volontà a meno di 2000 mo oppure oggetto del colpo accurato a spaglio per una miseria) le metodologie di calcolo presentate sulla Guida del DM non sono indicative, bisogna infatti ricordarsi che quelle sono indicazioni di massima e che possono e devono essere calibrate di volta in volta.

Link to comment
Share on other sites

quoto in pieno quanto già detto da alonewolf.

aggiungo che: non credo si possano fare effetti continui con incantesimi a durata istantanea. (o quantomeno, la tabella dice di no, per questo il parametro è assente)

se lo scopo è curare un non morto, allora la cosa migliore è prendere un qualunque oggetto di rigenerazione e "convertirlo" all'energia negativa, in modo che curi il non morto, lasciando invariato il costo.

se invece vuole essere un oggetto maledetto, allora guarda un po' gli altri oggetti maledetti presentati sul manuale e cerca di stabilire un prezzo, basandoti sul livello di potenza del tuo oggetto in confronto agli altri.

Link to comment
Share on other sites

Infatti, mi serve per curare un warforged grazie ad anima sepolcrale.

Il problema si pone perchè non ho una disponibilità infinita di soldi, non è un chierico, e gli ho dato un talento che lo rende immune ai critici, ma in compenso gli incantesimi di guarigione non hanno effetto su di lui... qualche consiglio? :)

Link to comment
Share on other sites

Mmm... da che manuale hai preso questa regola? Perchè i manuali di Eberron non mi sono concessi. Però mi farebbe molto comodo! Ogni quanto è possibile, in caso, fare quella prova per "ripararsi"?

Manuale di ambientazione di Eberron, capitolo 3. La prova si può effettuare ogni 8 ore. Ma come fai a non usare il manuale se usi un forgiato? Col manuale dei mostri 3 ci sono un sacco di buchi, quindi non è granché. La regola in sé non mi pare molto sgrava, se fossi il DM te la concederei come HR, al limite.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By korhil
      Buongiorno. Spiegatemi se ho capito bene, ho cercato nel forum e ho capito quasi tutto ma mi manca un pezzo.
      Lancio l incantesimo,
      per far effettuare il ts agli avversari, il muro devo crearglielo sopra o basta crearlo entro 10 feet?
      Quando lancio il muro non circolare,  deve essere dritto o posso creare un muro della forma che voglio?
    • By Xenor
      Ho dei dubbi riguardo l incantesimo dissolvi magie. Prima di tutto quando viene lanciato questo incantesimo (dopo aver compiuto tutti i tiri ecc) quando toccherà all avversario, nel caso dovesse lanciare un incantesimo deve superare una CD per evitare di perdere l'incantesimo lanciato oppure può farlo liberamente senza vincoli? 
    • By Gmon
      Ciao a tutti.
      Ho un mago in gruppo che vorrebbe poter preparare piu' incantesimi per cercare di avere la soluzione pronta a molte piu' situazioni. Ho guardato sui manuali ma non mi sembra di aver visto oggetti magici che lo facciano, anche gli oggetti che alzano l'INT sono molto rari ed il guadagno e' poco. Mi pare di aver capito che la quinta edizione sia poco portata a dare questa possibilita'. Sbaglio?
      Secondo voi come dovrei comportarmi? E come la gestireste?
      Grazie.
    • By skeletorn
      Dubbio su animare i morti. Siamo tornati alla 3.5 dopo un pò di tempo. Se si usa l'incantesimo animare i morti per animare uno scheletro dal corpo di un umano, quali sono le caratteristiche del non morto animato? Si anima un non morto standard di taglia media come da manuale dei mostri oppure influisce in qualche modo le capacità, caratteristiche, ecc... che aveva il personaggio quando era in vita?
      Io ero convinto che si animava un non morto standard di taglia media indipendentemente da tutto, ma non ne sono sicuro.
      Grazie
    • By Anthaldin94
      Dubbioso un incantatore mi ha detto che il suo incantesimo di lvl 2 "soffio del drago" dice: l incantatore tocca una creatura consenziente. 
      Lui sostiene che non se lo potrebbe lanciare di sopra ma obbligatoriamente ad un altro.
      Invece può farlo, no? Grazie in anticipo 
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.