Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Gli Ordini Ignobili

Goblin Punch oggi ci propone degli spunti ed idee per degli ordini di paladini davvero fuori dall'ordinario.

Read more...

Il Futuro di D&D

Ci sono in ballo grandi piani per D&D 5E nei prossimi anni e in particolare in vista del 50° anniversario del gioco di ruolo più celebre del mondo.

Read more...

In Arrivo il Rules Expansion Gift Set

A inizio anno prossimo la WotC farà uscire un set di tre manuali per coloro che sono interessati alle espansioni regolistiche per D&D 5E.

Read more...
By Lucane

L'Arte della Legenda: Parte 4 - La Lista degli Avversari

Volete aggiungere spessore e profondità ai vostri scenari senza per questo complicarvi la vita a tener traccia degli spostamenti di ogni singolo mostro o nemico? The Alexandrian ci offre uno strumento formidabile per la gestione in tempo reale di scenari complessi e di moltitudini di avversari. 

Read more...

Anteprime di Fizban's Treasury of Dragons #2

Andiamo a scoprire delle novità legate a classi, razze e mostri che saranno presenti nella Fizban's Treasury of Dragons.

Read more...

Scion


Aesgareth
 Share

Recommended Posts

Volevo spendere due parole sull'ultimo prodotto White Wolf capitatomi sottomano.

Intanto una prima nota, non è un prodotto World of Darkness. Il sistema di gioco ovviamente è simile, ma non richiede il manuale WoD per essere giocato.

In Scion i personaggi sono appunto degli... Scion ("figli") delle divinità di vari pantheon.

Da millenni gli dei greci, egizi, nordici, giapponesi, celti, aztechi, voodoo e molti altri si trovano a dover affrontare la piaga dei titani, esseri potenti quanto loro, se non di più, dediti alla distruzione del creato (e a quella degli dei stessi).

Gli dei hanno dovuto limitare l'uso della loro forza diretta a causa del "fato", una costante cosmica che fa sì che le grandi persone vengano sempre accompagnate da grandi eventi, tragici o gloriosi o... entrambi.

Praticamente più una divinità (ma anche uno Scion) interviene direttamente nel mondo, più rischia di vedersi invischiata in amori impossibili, morti per mano dei figli (Zeus su tutti) e circostanze ancor più tragiche.

Per questo è meglio far risolvere più problemi possibili ai propri Scion (che rischiano si di essere invischiati nel fato, ma in misura minore, visto che il fato colpisce più duramente chi è più potente).

Nel corso di epiche gesta molti Scion moriranno, alcuni diventeranno semidei (come Ercole) e, pochissimi, dei (Iside e gran parte del pantheon egizio è un esempio).

Alla creazione ogni personaggio viene visitato dalla sua divinità (o dalle divinità messaggere), che spiega al proprio scion le nozioni base, ovvero l'esistenza delle divinità, del fato, dei titani e conferisce al protetto alcuni poteri. Descrive inoltre i compiti principali di uno scion, questi variano da divinità a divinità, tuttavia pressochè tutti passano per cose come, preservare le aree di interesse della divinità (come il mare per Poseidone, ad esempio), combattere i titani, combattere (possibilmente non in modo troppo evidente) le divinità rivali (sono rivali le divinità del medesimo pantheon, ma con faide millenarie come Set e Osiris e quelle di pantheon diversi, ma con la stessa area di influenza Thot con Athena ad esempio) e così via.

Il mood è ovviamente "epico" e paragonabile all'inganno di Polifemo, alle danze per riportare Amaterasu nel mondo, alle battaglie di Thor coi giganti, le 12 fatiche e così via.

Da questo punto di vista Scion ha più di una similitudine con Exalted, in quanto i personaggi sono destinati a gesta epiche.

Qualche parola anche sul regolamento.

Le caratteristiche sono le solite della WW, le abilità idem (con qualche variazione minima).

Di poteri ce ne sono di vari tipi: i più diretti sono le caratteristiche epiche, la forza per scagliare un tir, un aspetto tale da far innamorare chiunque o una mente così reattiva da rispondere a qualsiasi domanda prima che venga completata, ciascuna caratteristica epica conferisce anche dei Knacks, ovvero effetti aggiuntivi ai meri dadi, come ad esempio il poter seguire la propria preda ovunque o il sembrare innocente qualsiasi cosa si abbia fatto. Si passa poi ai poteri inerenti alla propria divinità (si possono ovviamente prendere anche quelli di altre divinità, ma il costo sarà maggiore), comunicare con gli animali, camminare nel cielo o curare le ferite; ci sono poi poteri dello stesso tipo, ma legati ad un pantheon specifico, gli dei greci permettono di diventare maestri indiscussi in un'abilità (come aracne, ad esempio), quelli aztechi di ottenere grandi benefici col sangue e il sacrificio di esseri importanti, quelli giapponesi di dialogare (e non solo) con gli spiriti degli oggetti e così via.

I pregi sono più o meno gli stessi che in Mage e le virtù cambiano da pantheon a pantheon, sebbene siano in qualche misura intercambiabili.

La componente di "raw power" (come la generazione lo è per Vampiri) in Scion è Legend e come in Mage essa è accompagnata da un drawback (Fate invece di Paradox). Più si ha un punteggio alto in Legend, più si possono usare i propri poteri per compiere grandi gesta... ma da grandi poteri derivano... grandi eventi e il fato è sempre pronto a scagliare i suoi strali migliori contro i personaggi più leggendari.

Novità per il combattimento:

Il sistema del round porta un'interessante innovazione.

Ogni turno è diviso in 8 "fette" (immaginatevi un cerchio diviso in 8 spicchi), ad ogni tipo di azione corrisponde un determinato consumo di queste fette, di volta in volta agisce il personaggio (o i personaggi) pronti nella fetta "minore".

Molto complicato a spiegarsi, ma estremamente semplice.

A e B tirano l'iniziativa, vince A.

A decide di attaccare (usa 5 fette).

Tocca a B, che prende la mira con il fucile (usa 3 fette).

TOCCA ANCORA A B! B è a 3 fette, nessuno è a 0, a 1 o a 2, quindi è il suo turno, spara (5 fette).

Ora è il turno di A, visto che nessuno è ora a 3 o a 4.

E' stata inoltre tolta l'abilità Dodge (croce e delizia dei vecchi giochi WW, ovvero quella che, dopo secchiate di dadi, faceva dire "0 danni fatti). Esiste ovviamente un sistema di difesa, ma è "passivo", ovvero aumenta la difficoltà dei tiri o toglie successi automaticamente.

Finora ho solo letto a grandi linee il manuale e non ho ancora giocato una singola sessione (devo convincere Bard a masterizzare ^^), però il mood pare davvero intrigante e la storia dei turni a "fette" è un piacevole cambiamento da "vinco l'iniziativa, attivo velocità, i nemici si avvicinano, li uccido con 5-6 azioni in un turno, fine".

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

  • Replies 4
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Aloa ciquito!

Grazie Aes è d aun po che aspettavo una recensione da qualcuno, anche perché un gioco dove poter giocare un AmericanGods, ma tamarro è cosa che mi stuzzica.

Ti chiedo un paio di cose, legate a dei dubbi personali.

So che il regolamento di Scion deriva da quello di Exalted, Exalted è uno dei miei giochi preferiti (sistema a parte), quindi le domande sono prettamente relative al legame/differenze fra i due.

- Gli "spicchi" che hai definito sono solo otto? In Exalted c'è il concetto dei tic, potenzialmente in base al tempo impiegato per l'azione i tic possono anche essere più di otto (tipo rituali ecc ecc).

- In Exalted c'è una regola assurda (per le meccaniche) legata ai turbini. Dopo il primo colpo, chi attacca guadagna un dado bonus e chi difende perde un punto al Bonus di difesa (parata o schivata), c'è ancora? E' stata modificata? Come?

- I malus e i bonus sono stati ridotti oppure sono ancora così numerosi (e ridondanti, visto che di fax-simil eccelsi si tratta.

- Ci sono le stunt o il meccanismo sostituivo sono i Knacks.

- Uno dei punti più belli di Exalted è giocare al limite delle virtù. Esiste un meccanismo simile?

Diciamo che basta per ora.

Grazie anticipatamente.

Aloa!

Link to comment
Share on other sites

  • 10 months later...

Rispondo con un "breve" ritardo.

Gli spicchi sono 8, al termine dei quali la "torta" viene azzerata e si riparte dal primo spicchio.

Attualmente non ho il manuale a portata di mano, in ogni caso mi pare che non ci siano più bonus/malus del genere.

Di dadi se ne tirano ancora parecchi, e per parecchi intendo che senza tante combo strane se ne possono tirare anche 20.

Non ci sono più stunt, al loro posto ci sono i knacks.

Non ricordo le virtù in Exalted, quindi non saprei dire... al limite in che senso? Puoi sicuramente discostarti almeno in parte dalle tue virtù, ma quanto tu lo possa fare dipende dalla tolleranza del GM (e dal suo buon senso).

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Miiitico

Un anno di distanza è una gran cosa, ci sono rapporti sentimentali durati molto meno, invece il nostro è durato nel tempo.

Anzitutto grazie per le risposte.

Le virtù sono Compassione, Temperanza, Valore, Convinzione.

Nelle intenzioni del cretore del gioco dovevano rappresentare la maledizione dei Solari, spinti verso le loro passioni che fanno ignorare quello che accade veramente.

Il vero problema è che tanto è bello il concetto, tanto è stato fallimentare la sua applicazione, perché, al posto di fare un sistema di regole che spingesse il giocatore verso il consumare quel dato, portando il personaggio verso la cecità e ad essere in preda alle pulsioni, semplicemente, quando tutti i "pallini" sono riempiti, il giocatore deve, perché scelto dal signore, fare una scenata dove la virtù prende il sopravvento - mmm che bello -, e non paghi - se proprio il giocatore ha una certa dignità come essere umano è probabile - c'è anche l'avvertenza che il master può gestire il personaggio al posto del giocatore.

Comunque grazie mille.

Aloa!

Link to comment
Share on other sites

Abbiamo regalato il blocco dei 4 manuali usciti al nostro master di D&D per il compleanno, in quanto era da tempo che ci sbavava dietro. ^_^

Non ho avuto neanche modo di sfogliarli, se non di sfuggita, per cui non ero neanche a conoscenze del contenuto del gioco. Dopo aver letto la recensione di Aesgareth devo assolutamente convincerlo a farci giocare! O_O

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Ian Morgenvelt
      Il Companion di Vampire: La Masquerade 5E, l'espansione gratuita del famoso gioco di ruolo targato White Wolf, è ora disponibile per il download.
      A partire dal 16 Dicembre è possibile procedere con il download di Vampire: The Masquerade Companion, il primo manuale pubblicato dalla White Wolf in seguito all'accordo con Renegade Game Studio. Questo manuale è stato prodotto e sviluppato da Justin Achilli, il nuovo Brand Creative Lead del World of Darkness.

      Come vi avevamo anticipato nel precedente articolo. il manuale contiene diverse nuove regole e informazioni sull'ambientazione non ancora trattate dagli altri manuali, oltre a delle errata per la 5° Edizione di Vampire: La Masquerade. In particolare in questo PDF si trovano le descrizioni e le meccaniche per giocare un personaggio appartenente ai clan Tzimisce, Ravnos e Salubri, compresi nuovi poteri e discipline; delle regole espanse per fantasmi e mortali; nuovi Pregi per i personaggi; dei dettagli sulla visione della coterie da parte di ogni clan. Per scaricare il manuale dovrete creare un account sul sito dedicato dalla Paradox al Mondo di Tenebra: troverete il prodotto nella pagina del vostro account.
      Vi ricordiamo inoltre che il manuale verrà tradotto e rilasciato come PDF gratuito da Need Games all'inizio del prossimo anno.
      Link all'annuncio: https://www.worldofdarkness.com/news/v5-companion-is-available-to-download-now  
      Visualizza articolo completo
       
    • By Nereas Silverflower
      Anche quest'anno sono stati assegnati i prestigiosi Origin Awards, ed ecco per voi i vincitori delle varie categorie.
      Articolo di Morrus del 16 Giugno 2019
      Sono stati nominati i vincitori degli Origins Award e Vampire: The Masquerade 5th Edition ha ricevuto il premio nella categoria dei giochi di ruolo mentre il Mordenkainen’s Tome of Foes della WotC lo ha vinto in quella dei supplementi per i GDR.

      Ecco la lista completa dei vincitori:
      Gioco dell’Anno: Root (Leder Games) Gioco da Tavolo: Root (Leder Games) Gioco di Carte: The Mind (Pandasaurus Games) Gioco per Famiglie: The Tea Dragon Society Card Game (Renegade Game Studios) Gioco Collezionabile: Keyforge: Call of the Archons (Fantasy Flight Games) Gioco di Ruolo: Vampire: The Masquerade 5th Edition (Modiphius Entertainment) Supplemento per Giochi di Ruolo: Mordenkainen’s Tome of Foes (Wizards of the Coast) Gioco di Miniature: Necromunda (Games Workshop), Star Wars Legion (Fantasy Flight Games) Accessorio per Giochi: Placca trofeo con testa di drago nero (WizKids) Link all’articolo originale: https://www.enworld.org/forum/content.php?6405-Vampire-5E-Is-Origins-RPG-Award-Winner  
      Visualizza articolo completo
       
    • By Ian Morgenvelt
      Un nuovo annuncio sul futuro del Mondo di Tenebra, che porta succose novità per tutti gli appassionati.
      Il 12 Novembre la Paradox Interactive, proprietaria della White Wolf, ha annunciato delle novità a riguardo del Mondo di Tenebra e del team che creativo che ne presiede lo sviluppo. In seguito alla controversia relativa al paragrafo sulla Cecenia in Camarilla, supplemento per Vampire: La Masquerade 5E, la Paradox aveva infatti dismesso il precedente team creativo e preso il diretto controllo della società, annunciando dei profondi cambiamenti, che sono l'argomento principale di questo annuncio. Le novità sono infatti due: la Paradox ha messo in piedi un nuovo team creativo, che avrà il compito di realizzare i manuali base e tutto il necessario per creare storie nel Mondo di Tenebra, mentre gli altri prodotti (fumetti, videogame e manuali accessori) verranno affidati ad altre società. In particolare, abbiamo già un nome: Renegade Game Studio, gli editori di giochi come Kids on Bikes, Overlight o Clank!, si occuperanno della creazione e dello sviluppo dei prodotti che espandono il sistema di gioco e l'ambientazione. Ma andiamo ad analizzare tutto ciò più nello specifico leggendo l'annuncio sul sito ufficiale dedicato al Mondo di Tenebra, di cui vi riportiamo un estratto qui di seguito
      Come potete leggere dall'annuncio, la collaborazione ha già prodotto il suo primo risultato:

      Vampire: The Masquerade Companion è un supplemento digitale che sarà disponibile come PDF gratuito sul sito della Paradox (Nota del Redattore: per scaricare il PDF sarà necessario possedere un account sul sito), che porterà tre clan molto noti ai tavoli di tutto il mondo e fornirà ai Narratori nuovi strumenti per le proprie campagne. In particolare avremo:
      Le regole per tre nuovi clan vampirici: gli Tzimisce, i Ravnos e i Salubri Poteri delle discipline che caratterizzano i nuovi clan Regole espanse e informazioni di gioco per fantasmi e mortali Ulteriori dettagli sulla visione della coterie da parte di ogni clan Nuovi Pregi per i personaggi Errata per le regole di Vampire: La Masquerade 5E Need Games ha, inoltre, già annunciato che si occuperà della traduzione del manuale e della sua pubblicazione come PDF gratuito, stimando che sarà disponibile in italiano per l'inizio del 2021.

      L'annuncio non termina però qui: Achilli ha, infatti, annunciato che la Paradox ha già preso provvedimenti per risolvere i propri errori passati, annunciando che la creazione dei manuali coinvolgerà un team creativo che si occuperà della "sensivity review", così da migliorare la qualità dei propri prodotti ed assicurarsi di gestire i temi più scomodi nella maniera più adatta.
      Link all'annuncio ufficiale: https://www.worldofdarkness.com/news/vampire-the-masquerade-companion-releases-in-december  
      Visualizza articolo completo
       
    • By Keyn
      Salve volevo chiedere un chiarimento riguardo la meccanica del calcolo dei danni nel gioco di vampire la masquerade 20th anniversary. Nel manuale è scritto che se si eccede il numero di riquadri vita non segnati in danni quest'ultimi diventano comulabili. Ma sulla pagina successiva sulle descrizioni singole degli effetti delle categorie di danno è scritto che nel caso in cui il riquadro "incapacitated" sia segnato da un danno da urto ( / ) o letale ( x ) e si prendano ulteriori danni il personaggio va in torpore o incontra la morte ultima se il danno ulteriore è aggravato ( * ).
      Il mio dubbio parte proprio da qui, come fanno i danni ad essere cumulativi se una volta arrivati ad incapacitato, anche solo per danni da urto, prendendo ulteriori danni si va in torpore/morte ultima?
      Grazie in anticipo a chi chiarirà questo mio dubbio
      PS: non citatemi paragrafi dal manuale di gioco l'ho già letto e non è stato d'aiuto anzi, è stato proprio quello che c'è scritto a farmi venire dei dubbi. Mi serve una spiegazione
    • By luxfero1990
      ciao ragazzi,
      sono un giocatore di ruolo abbastanza navigato ma un DM totalmente alle prime armi.
      adoro vampiri. al momento sto giocando a the Masquerade, ma alcuni amici mi chiedevano se avevo voglia di masterare qualcosa. e ho pensato a VAMPIRI SECOLI BUI;
      purtroppo non ho capacità ne esperienze nella costruzione di un mondo, complesso come quello vampiric poi, dove ogni cosa ha conseguenze, ogni azioni porta con se ritorsioni, ogni amicizia oggi è un nemico domani. 
      mi chiedevo quindi se qualcuno potesse darmi qualcosa di solido su cui lavorare. storie prefabbricate, magari a cui voi stessi avete giocato; ambientazioni, storie, informazioni eventuali.. insomma, tutto quello che possa aiutarmi per poter partire. poi, qualche esperienza ce l'ho e posso sicuramente improvvisare ed elaborare di mia iniziativa in futuro, ma dovendo iniziare da zero ho bisogno di aiuto.
      avevo giocato alle cronache di Costantinopoli, bellissimo. se ci fosse qualcosa nei secoli bui italiani, Roma / Firenze / Venezia sarebbe la fine del mondo per me
      vi ringrazio in anticipo qualsiasi sia la vostra risposta, anche, come già ha fatto il mio master attuale, sconsigliandomi vampiri essendo la prima Masterata 
       
      Eddie
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.