Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: CY_BORG, Il Mulino e il Gigante, New Edo

Andiamo a scoprire assieme le novità in campo GdR attive in questi giorni su Kickstarter.

Read more...

Una Breve Storia dei Blocchi delle Statistiche dei Mostri

In questo articolo vengono analizzate le principali variazioni che i blocchi delle statistiche dei mostri di D&D hanno subito nel tempo.

Read more...

Ragionando sui Viaggi nelle Terre Selvagge - Parte 2

In questa seconda parte vedremo come aggiungere maggiore complessità ai nostri itinerari.

Read more...

La casa degli orrori

Gareth Ryder-Hanrahan ci presenta una breve idea per una serie di nuovi nemici di Fear Itself legati ad una casa degli orrori fin troppo reale...

Read more...

Le terre selvagge di Dembraava - Parte 1

GoblinPunch ci fa intravedere un altro squarcio nel suo mondo peculiare e bizzarro.

Read more...

Campo antimagia


Strangeness
 Share

Recommended Posts

Salve, mi è capitato una situazione piuttosto singolare:

un mago, diventato Fantasma, lancia "Campo anti-magia".

Ora, secondo le regole i non-morti incorporei scompaiono all'interno del campo anti-magia per ricomparire allo stesso posto quando questo svanisce o si sposta.

Ora, se il fanstama scompare scompare anche il campo visto che lo ha castato lui?

Se si si verrebbe a creare una situazione in cui il fanstams scompare e ricompare continuamente.

L'unica soluzione a cui ho pensato è che permanga il campo ma scompaia lui.

Voi cosa ne pensate?

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 239
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Direi di no.

Il fatto che una creatura scompaia se in un campo antimagia non vuol dire che abbia cessato di esistere, ne è riprova il fatto che se il campo antimagia si sposta o svanisce la creatura ricompare. ;-);-);-);-)

Quindi direi anch'io che la "soluzione" al tuo quesito è:

L'unica soluzione a cui ho pensato è che permanga il campo ma scompaia lui.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 years later...

Al solito il presente è un Delirio, ma vabbhè :grin:

Qualche giorno fa pensavo a come sviluppare un'idea di ambientazione e/o avventura e mi è venuto alla mente il ricordo di un vecchio (?) fumetto di Magic nel quale non-ricordo-chi bandiva il suo pianeta dall'interferenza dei maghi itineranti. Quindi mi sono chiesto: come posso regolisticamente fare perché si riproduca qui (in questa ambientazione/avventura) la stessa cosa, e quindi isolare tutto e tutti dalla Trama, imprimendo di conseguenza alle razze uno sviluppo diverso dal solito fantasy full-magic?

Ovviamente si parla di Epic Spell. Ma partiamo prima dall'Astronomia 8)

Presuppongo - forse a torto - che il pianeta che voglio isolare sia simile alla Terra quanto ad abitabilità e dimensioni. Oggigiorno sappiamo che:

1) Il raggio medio della Terra è di 6373 km ~ 20.908.793 ft

2) L'altezza della troposfera è di 12 km ~ 39.370 ft

3) Il raggio medio della Terra + l'Atmosfera è di 6385 km ~ 20.948.163 ft

Di primo acchito il seme WARD sembrerebbe adatto, ma ci sono alcuni parametri che non mi soddisfano. Così mi viene incontro il manuale Lost Empires of Faerun, con il MYTHAL.

Mythal Seed

Evocation

DC: 25

Components: V,s

Casting Time: 10 minutes

Range: 30 ft.

Area: 100 ft. radious emanation

Duration: Permanent

Così è bello di suo, ma io voglio di più, naturalmente. Quindi aumento i fattori base secondo le mie esigenze.

1 Incremento Range (e raggiungo il centro della Terra)

30 ft

incremento a 20.909.000 ft

incremento 696.967 volte

DC = 696.967x2= +1.393.934 ~ +1.394.000

2 Incremento Area (e copro l'intero volume della Terra)

100 ft

incremento a 20.950.000 ft

incremento 209.500 volte

DC = 209.500x4= +838.000

Il risultato, parziale chè mancano altri valori qui e là, è qualcosa di naturalmente smodato, e inaccessibile per un solo uomo, e fors'anche per un Dio. Per renderlo fruibile ci aggiungo qualche fattore mitigante ad hoc, dei più sobri :evil:

n Partecipanti Epici > -19xn alla DC

Casters Die > -50xn alla DC

Tra conti e mica conti - che probabilmente ho pure cannato, considerato il 4 fisso che avevo in matematica ai bei tempi del liceo - mi viene che, per mantenere la DC dell'incantesimo base ho bisogno di qualcosa come 33.000+ incantatori epici. Tutti naturalmente disposti a morire per la Causa. Il che, a livello di storia, da' molto flavour all'avventura, però non è facilissimamente riproducibile.

Ora le domande:

1) un campo del genere sopprime la magia, ok. Ma non sopprime i poteri di artefatti e divinità. Dunque la magia divina, in quanto emanazione di una divinità, è ancora presente?

2) dispel magic non serve a niente contro un antimagic field. Ma qui abbiamo un epic spell [mythal] che genera un campo antimagia. Dunque Dispel funziona lo stesso contro il mythal?!

3) se la precedente è "no, non funziona comunque", chi potrebbe eliminare il mythal e il suo effetto? Un mago alieno su un'astronave che casta un epic spell [dispel]? Probabilmente no perchè casterebbe qualcosa che entra nel campo e quindi alè, è sprecato...

4) voi, se foste epic characters non di primo pelo, come fareste a creare questo stesso incantesimo con parametri un po' più accettabili dei 33.000 morti?

°°Oggi sempre più MadMeister°°

Link to comment
Share on other sites

Qualche giorno fa pensavo a come sviluppare un'idea di ambientazione e/o avventura e mi è venuto alla mente il ricordo di un vecchio (?) fumetto di Magic nel quale non-ricordo-chi bandiva il suo pianeta dall'interferenza dei maghi itineranti. Quindi mi sono chiesto: come posso regolisticamente fare perché si riproduca qui (in questa ambientazione/avventura) la stessa cosa, e quindi isolare tutto e tutti dalla Trama, imprimendo di conseguenza alle razze uno sviluppo diverso dal solito fantasy full-magic?

Vado a memoria: si trattava del buon vecchio Feroz, il tipo di Serra (la tizia degli Angeli) e il suo incantesimo, che peraltro nelle carte era rappresentato come un Artefatto dall'effetto incredibilmente inutile, si chiamava Bando di Feroz. Fatto questo sfoggio della mia incredibile memoria per le sciocchezze :-p, propongo una soluzione a cui sicuramente avrai già pensato: Pun-Pun (o un personaggio costruito in modo simile) può tranquillamente superare qualsiasi CD di qualsiasi abilità, avendo le caratteristiche aumentabili a piacere. Invece di 33000 incantatori epici, può tranquillamente bastare un Pun-Pun per eseguire quell'incantesimo :-D

Link to comment
Share on other sites

Grazie per aver ricordato il nome! Se non sbaglio erano una coppia veramente sfigata :D

L'idea del Pun-Pun è accattivante ma... si scontra troppo con il mio modo di vedere le cose. Non solo l'accesso ai livelli di divinità lo trovo aberrante, anche se è contemplato dai manuali e sacrosanto, ma dal punto di vista di un giocatore e di un DM non è replicabile in gioco. Salvo scelte personali, naturalmente.

Quindi... vabbhè, ognuno ci può mettere i fattori mitiganti ad hoc che crede e magari salvare qualche vita. Tutto fa brodo (cioè fantasy :P). Le questioni di lana caprina che restano sono le seguenti:

1) se è vero che "deities are unaffected by mortal magic such as this", allora un dio che scende sul pianeta può ancora elargire poteri ai suoi fedeli? Se si, allora la magia divina funziona?! Non è un controsenso?

2) per eliminare il bando posso solo usare disgiunzione di Mordenkainen, ed essere al massimo di 100° livello? Che CD mostruosa avrà la versione epica, per inglobare nell'esplosione disgiungente un intero pianeta?

3) se il mythal è soggetto a invecchiamento, quali saranno gli effetti più evidenti di un ritorno operativo della Trama? I viaggiatori planari? I non morti incorporei?

Link to comment
Share on other sites

L'idea del Pun-Pun è accattivante ma... si scontra troppo con il mio modo di vedere le cose. Non solo l'accesso ai livelli di divinità lo trovo aberrante, anche se è contemplato dai manuali e sacrosanto, ma dal punto di vista di un giocatore e di un DM non è replicabile in gioco. Salvo scelte personali, naturalmente.

Perdonami se mi permetto di correggerti, ma Pun Pun è poi un semplice Psion di 12° livello...

O un Mago di 1° - Master of Many Forms di 3° (nella nuova versione)

Niente livelli divini

:D

Link to comment
Share on other sites

Eh si, hai ragione. Il fatto è che leggendo il sito della WotC al soggetto incriminato mi è rimasto più in mente il trasferimento di livelli tra il coboldo e lo scoiattolo che non l'aumento smodato delle caratteristiche. Il che dimostra quanto sia ignorante e poco bazzichi nel PP. Anche le altre domande credo lo confermino :cheesy:

In ogni caso difficilmente accetterei una soluzione del genere, troppo al limite delle regole. 33.000 morti sono più epici, imho :P

Link to comment
Share on other sites

la mia domanda riguarda questo incantesimo di 6° da Str\mago.

A me pare di aver capito che in pratica il campo inibisce...interdisce la magia, oggetti magici, capacita magiche e soprannaturali e il resto....ma non le dissolve. Quindi il mio dubbio era: se per esempio un mago lancia una palla di fuoco su un bersaglio protetto da un campo anti-magia, nel campo non succede nulla...ma la palla di fuoco esplode cmq, quindi quelli tra i 3 e i 6 metri subiscono lo stesso i danni. Oppure analogo è il caso in cui tra un mago e il suo bersaglio ci sia un campo anti-magia. Se lui lancia un fulmine, il fulmine si blocca e non raggiunge il bersaglio...oppure attraversa il campo senza manifestarsi e poi ricompare andando a colpire il bersaglio????

E lo stesso avviene da parte di chi è protetto da un campo anti-magia: può lanciare incantesimi d'attacco se il bersaglio è esterno al campo??? Cioè per i primi 3 metri non si manifesta....ma poi fuori dal campo appare e fa danni.

Secondo me si può. Cioè semplicemente l'incantesimo avviente assolutamente normalmente, solo che è come se non si manifestase dentro il campo, ma al di fuori è tutto normale...non viene nè dissolto, nè bloccato....voi che ne pensate???

Link to comment
Share on other sites

mhhh...bella domandona...

Non penso che se sei all'interno di un campo anti-magia tu possa lanciare un incantesimo, anche se questo ha effetto all'esterno dello stesso...però mi è venuto un dubbio..visto che ad esempio i globi non hanno resistenza incantesimi in quanto creano un globo che poi viene lanciato, se un mago è all'esterno del campo anti magia e lo lancia al bersaglio all'interno, forse è possibile, no?

alla domanda del fulmine non saprei cosa rispondere, in vero..ma probabilmente si può...:confused:

Link to comment
Share on other sites

L'unica cosa della quale sono sicuro al 100% è che non si possono lanciare incantesimi dall'interno di un campo antimagia, neanche se il bersaglio è esterno al campo. Per quanto riguarda fulmini e palle di fuoco sul manuale non è ben spiegato.

Link to comment
Share on other sites

...se per esempio un mago lancia una palla di fuoco su un bersaglio protetto da un campo anti-magia, nel campo non succede nulla...ma la palla di fuoco esplode cmq, quindi quelli tra i 3 e i 6 metri subiscono lo stesso i danni.

Direi di no. Il punto di esplosione è all'interno del campo, quindi l'incantesimo è soppresso (manuale DM pagina 289): "Se il centro dell'incatesimo ricade nell'area antimagica, l'incantesimo è soppresso".

Oppure analogo è il caso in cui tra un mago e il suo bersaglio ci sia un campo anti-magia. Se lui lancia un fulmine, il fulmine si blocca e non raggiunge il bersaglio...oppure attraversa il campo senza manifestarsi e poi ricompare andando a colpire il bersaglio????

Si ricompongono gli incantesimi la cui durata non è ancora terminata. Dato che il fulmine è "istantaneo", penso termini i suoi effetti raggiungendo il campo anti magia.

E lo stesso avviene da parte di chi è protetto da un campo anti-magia: può lanciare incantesimi d'attacco se il bersaglio è esterno al campo??? Cioè per i primi 3 metri non si manifesta....ma poi fuori dal campo appare e fa danni.

Questo non è specificato, credo. La descrizione dell'incantesimo dice che sopprime "ogni incantesimo lanciato all'interno dell'area". Io non concederei all'incantatore di lanciare incantesimi poiché "la magia è negata": se questo campo è "la difesa definitiva contro la magia" non avrebbe senso consentire a chi è protetto, l'uso della stessa (IMHO).

Link to comment
Share on other sites

Tratto da srd:

"Antimagic

An antimagic field spell or effect cancels magic altogether. An antimagic effect has the following powers and characteristics.

- Antimagic does not dispel magic; it suppresses it. Once a magical effect is no longer affected by the antimagic (the antimagic fades, the center of the effect moves away, and so on), the magic returns. Spells that still have part of their duration left begin functioning again, magic items are once again useful, and so forth.

- Spell areas that include both an antimagic area and a normal area, but are not centered in the antimagic area, still function in the normal area. If the spell’s center is in the antimagic area, then the spell is suppressed."

Dalla prima - fattore "tempo": non dissolve la magia, ma la sopprime, quindi se finisce l'antimagia, la magia ancora esistente ritorna a pieno "ritmo"

Dalla seconda - fattore "spazio": la magia non funziona solo nell'area dell'antimagia... così: una palla di fuoco non centrata nella zona antimagia esploderà.

Se non ho capito male agisce proprio come una barriera cosicché la magia per aver efficacia oltre la barriera deve aggirarla, non può attraversarla (quindi il fulmine non può attraversare la barriera anche se sarebbe più lungo dell'area "coperta")... come se uno provasse a gridare tra pareti insonorizzate...

Link to comment
Share on other sites

Se non ho capito male agisce proprio come una barriera cosicché la magia per aver efficacia oltre la barriera deve aggirarla, non può attraversarla (quindi il fulmine non può attraversare la barriera anche se sarebbe più lungo dell'area "coperta")... come se uno provasse a gridare tra pareti insonorizzate...

Quoto Sin, ovvero l'interpretazione che ho sempre dato a tale magia è che qualsiasi cosa magica, capacità sovranaturale eccecc.. all'interno del campo non funzione temporaneamente. se una palla di fuoco esplode fuori ma l'esplosione copre una parte del campo tale parte non sarà cmq soggetta alla magia.

Link to comment
Share on other sites

Per il discroso dei globi...

Tempo fa se n'era discusso, e si era a rrivati a dire che gli ancantesimi di Evocazione(Creazione),che hanno durata istantanea, praticamente si crea in un punto una massa che al termine del cast è reale in tutto e per tutto ed è composta dall'elemento che si sceglie.

Per dirla chiaramente:Lanciando globo di qualcosa lancio una magia, l'effetto è istantaneo, quindi si parla di magia SOLO nel momento della creazione, quando il globo parte è un'enttà materiale non più magica, quindi ENTRA nel globo. Sarebbe come tirare una secchiata di acido/olio/acqua ghiacciata/duracell addosso al bersaglio. E questo per tutti gli incantesimi con durata istantanea.

Link to comment
Share on other sites

Per il discroso dei globi...

Tempo fa se n'era discusso, e si era a rrivati a dire che gli ancantesimi di Evocazione(Creazione),che hanno durata istantanea, praticamente si crea in un punto una massa che al termine del cast è reale in tutto e per tutto ed è composta dall'elemento che si sceglie.

Per dirla chiaramente:Lanciando globo di qualcosa lancio una magia, l'effetto è istantaneo, quindi si parla di magia SOLO nel momento della creazione, quando il globo parte è un'enttà materiale non più magica, quindi ENTRA nel globo. Sarebbe come tirare una secchiata di acido/olio/acqua ghiacciata/duracell addosso al bersaglio. E questo per tutti gli incantesimi con durata istantanea.

Ho provato con la funzione "cerca" ma non ho trovato nulla, qualcuno mi potrebbe linkare questa discussione, per favore?

Link to comment
Share on other sites

Per il discroso dei globi...

Tempo fa se n'era discusso, e si era a rrivati a dire che gli ancantesimi di Evocazione(Creazione),che hanno durata istantanea, praticamente si crea in un punto una massa che al termine del cast è reale in tutto e per tutto ed è composta dall'elemento che si sceglie.

Per dirla chiaramente:Lanciando globo di qualcosa lancio una magia, l'effetto è istantaneo, quindi si parla di magia SOLO nel momento della creazione, quando il globo parte è un'enttà materiale non più magica, quindi ENTRA nel globo. Sarebbe come tirare una secchiata di acido/olio/acqua ghiacciata/duracell addosso al bersaglio. E questo per tutti gli incantesimi con durata istantanea.

Effettivamente nnela descrizione della Scuola/Sottoscuola [Manuale del Giocatore, pag. 173] vi è scritto:

Evocazione (Creazione): Un incantesimo di creazione manipola la materia per creare un oggetto o una creatura nel luogo designato dall'incantatore. Se l'incantesimo ha una durata diversa dall'istantaneo, la magia mantiene compatta la creazione e quando l'incantesimo termina la creatura o l'oggetto evocati svaniscono senza lasciare tracce. Se l'incantesimo ha durata istantanea, l'oggetto o la creatura creata è semplicemente assemblata con la magia. Dura indefinitamente e non dipende dalla magia per la sua esistenza.

Quindi l'effetto dell'incantesimo "Globo di Acido" & simili, sarebbe quello di creare istantaneamente una sfera di energia da scagliare contro il bersaglio. Se l'incantesimo viene lanciato all'interno di un "Campo Antimagia" ovviamente non funziona, ma se viene lanciato da fuori all'interno di un Campo Anitmagia dovrebbe funzionare regolarmente. La controprova sta nel fatto che, essendo una creazione di energia istantanea che una volta creata non dipende più dalla magia, il bersaglio non può applicare la propria resistenza agli incantesimi, dato che il globo non è costituito di magia, bensì di semplice e pura energia/forza.

Link to comment
Share on other sites

Allora, 2232000 CD circa.

Sadism 22'320'000 danni, tuttavia il casting time da 10 minuti è parecchio fastidioso con Sadism, prendiamo quindi l'opzione "Casting Time: 1-action casting time" +20.

Quindi 22'320'020, diciamo che il +20 non è molto influente, quindi tralasciamo e diciamo che fa a pari con i rank da lvl 21 + mod INT.

Impossibile fare tutti quei danni? Assolutamente no! Si parla di "point of damage the caster deals", non si specifica che debbano essere inflitti a delle creature... il terreno stesso può subire danni!!!

Come fare tutti questi danni? C'è una build che prevede di usare Explosive Spell con Control Weather, Born of Three Thunders, Alacritous Cogitation, Arcane Spellsurge e altra roba per infliggere ???d6 di danno a seconda della vicinanza dal caster. Ogni 5 feet di distanza dal limite della spell.

Ad esempio, un punto che è a 60 feet dal limite della spell subirà 12d6.

Visto che hai parlato di Mythal puoi usare la roba dei FR, quindi il Red Wizard, classe che ci permette di portare il CL a 40 (ma anche a molto di più, ma teniamo il 40).

40x2= 80 miles di range.

1 mile = 5280 feet => 1056x5 feet

1056x80= 84480

84480x3.5= 295'680 e questo è il danno che una singola casella sottostante e adiacente al caster.

Le sole 9 caselle tutte assieme subiranno ad una media di 2'661'120.

Ma miglioriamo ancora le cose! Xorn's Movement, andiamo un po' sottoterra e divertiamoci.

Allora ci sono 9 caselle sotto il PG, 9 sopra e 8 attorno (26).

295'680x26=7'687'680

7.5 milioni solo con le caselle adiacenti rendono alquanto semplice intuire che si supereranno abbondantemente i 22 e rotti richiesti. Probabilmente non servirebbe neppure il Red Wizard, ma non ho voglia di fare i conti. ^^

Quindi i requisisti diventano PG Red Wizard 5 (o 10), Sadism e la build Alacritous Cogitation (dovrebbe essere da qualche parte nel forum).

Ora rimane un altro problema, il pianeta in questione ha un cratere profondo svariate miglia con circonferenza sempre di svariate miglia. Probabilmente con quei danni abbiamo bucato la crosta terrestre, ma cosa importa? Abbiamo Antimagic Field su tutto il mondo.

Vediamo come colmare quel buco che abbiamo accidentalmente fatto. ^^'

Siamo sotto Antimagic Field, come possiamo fare? Prima di castare il tutto lanciamoci un Spell Immunity Greater e scegliamo ovviamente Antimagic Field e rendiamo il tutto persistente.

Ora, fintanto che ci ricordiamo di lanciare nuovamente SIG prima che finisca, possiamo divertirci con Wall of Stone e cominciamo a riempire il buco.

Ah dimenticavo, probabilmente abbiamo spostato l'asse terrestre, abbiamo spostato anche il suo moto di circonvoluzione e quello di rivoluzione sarà di 26+ ore (o di 22-, a seconda di dov'eravamo).

Visto il botto ci sarà un fallout per secoli e il clima muterà radicalmente, ci aspetta una glaciazione di parecchie migliaia di anni.

Forse incontreremo da vicino marte o venere.

A me tuttavia come idea piace parecchio. ^^

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Lyt
      Mi sono accorto oggi che Metamorfosi pura, può essere permanente (si, non mi ero mai soffermato su quel dettaglio) il che mi ha fatto interessare al incantesimo. Ma mi sono sorti un paio di dubbi
      Se io mi trasformo in un mostro, non dovrei essere in grado di usare la magia, giusto? Ma se io mi trasformo in un mostro, capace di usare la magia (per esempio il Diavolo della Fossa), che capacità ho? Quelle del mostro o le mie da mago?
      E se mi trasformo in un Drago d’Ottone Antico, che a sua volta si può trasformare in un mago (per esempio nella mia forma originale o in quella di un altro mago) poso usare i miei incantesimi originali, ma non i privilegi di classe, giusto?
       
      E se invece trasformo un oggetto in una creatura, tipo un armadio in un Orrore Corazzato, la descrizione di quest'ultimo afferma che "Questo costrutto è dotato di intelligenza e di capacità logiche ed è in grado di modificare le sue tattiche. Dimostra inoltre una fedeltà assoluta nei confronti del suo creatore che perdura anche dopo la dipartita di quest'ultimo" mentre l'incantesimo dice "Se l'incantesimo diventa permanente, l'incantatore non controlla più la creatura, che potrebbe rimanere amichevole o meno nei suoi confronti, in base a come è stata trattata". Quindi dovrebbe teoricamente essere al mio servizio?
       
      Penso sia tutto, in pratica ho un paio di dubbi su questo incantesimo, che però sembra molto interessante
    • By Aranar
      Nel manuale della Sword Coast l'incantesimo Booming Blade ha componenti verbali e materiali, ma a quanto leggo su Tasha le componenti diventano somatiche e materiali. Non possedendo quest'ultimo manuale mi sapete dire se l'incantesimo è stato modificato, come e perché?
      grazie!
    • By Marty McFly
      Ciao a tutti,
      ho provato a cercare qui nel forum ma, salvo errore, non ho trovato un argomento simile.
      Probabilmente, causa retaggio della 3.5, mi sono convinto che anche in questa edizione sia possibile identificare un incantesimo quando viene lanciato da un avversario/compagno. In nessun manuale però riesco a trovare un riferimento regolistico.
      Significa che questa eventualità in 5e non è prevista o sono io che non individuo nulla sui manuali ed invece questa regola esiste?
      Grazie a chi risponderà.
    • By MarcoV86
      Ciao a tutti, scusate la domanda ignorante, ma un bastone magico come quello del gelo può essere utilizzato anche come focus arcano da uno stregone per i suoi incantesimi? 
    • By Bellerofonte
      Buongiorno cari, 
      un mio giocatore al tavolo vorrebbe stampare una lista più o meno completa degli incantesimi da chierico per quinta edizione senza dover fare troppo lavoro a mano.
      Non mastica l'inglese troppo bene, quindi la cerca in italiano.
      Potete aiutarmi? 
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.