Jump to content

Auroboros: Panini entra nel mondo dei GDR


Graham_89

Recommended Posts

La Panini Comics ha annunciato la pubblicazione di Auroboros - Le Spire del Serpente, un'ambientazione originale per la Quinta Edizione di Dungeons & Dragons.

La Panini Comics ha annunciato sul numero 371 della sua Anteprima che si occuperà della localizzazione in italiano di "Auroboros: Le Spire del Serpente", una nuova ambientazione per la Quinta Edizione di Dungeons & Dragons. L'uscita è prevista per Ottobre 2022, in un volume di 400 pagine al prezzo di 50€.

Uscito con il titolo originale "Auroboros: Coils of the Serpent" questo prodotto è edito originariamente dalla Warchief Gaming (la casa editrice fondata da Chris Metzen, ex vicepresidente della Blizzard Entertainment e mente creativa di giochi come Diablo e World of Warcraft) ed è il seguito di un Kickstarter di successo. La linea vedrà come prima pubblicazione in uscita il Worldbook, ovvero il manuale di ambientazione che si focalizzerà su Lawbrand, il mondo di gioco di Auroboros.

large.lawbrand.jpg.67ddf110e09e6fea11703a02b3848ddc.jpg

Oltre ad una panoramica sull’ambientazione, il manuale conterrà cinque nuove razze (oltre alle classiche fantasy), ovvero il Ma'II, il Desert Dwarf, lo Xu'Keen, lo Atsaad e il Salamar) e nuove sottoclassi (come ad esempio il Wraith Blade, il Wild Keeper e il Souleater). Nonostante sarà in tutto e per tutto compatibile con la Quinta Edizione verranno introdotte nuove regole e varianti per lo sviluppo del personaggio, come ad esempio il “Sistema Auroboros”, un'opzione che permetterà di usare il leggendario "potere del serpente" per compiere imprese incredibili. Da grandi poteri derivano grandi responsabilità, diceva qualcuno...attingere a questa forza primordiale rischierà però di corrompere e portare alla pazzia i personaggi.

large.auroboros.jpg.f96e97743e06a650e2fcd674a0127bfe.jpg

Se avete bisogno di qualche informazione in più, sul web è ancora reperibile la pagina Kickstarter del progetto, oppure potete visitare direttamente la pagina della Warchief Gaming dedicata a questo gioco.

Conoscevate già questo prodotto? Che cosa ne pensate?



Visualizza tutto articolo

Link to comment
Share on other sites

Non capisco è questo forum (non la sezione specifica ma proprio tutto il forum) che è estremamente focalizzato su D&D oppure nonostante la significativa espansione dei GDR nella cultura popolare essenzialmente continua ad esserci un predominio schiacciante di D&D su tutto il resto(esclusi un paio di cose basate su IP davvero forti tipo starwars e signore degli anelli)?

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Ermenegildo2 ha scritto:

Non capisco è questo forum (non la sezione specifica ma proprio tutto il forum) che è estremamente focalizzato su D&D oppure nonostante la significativa espansione dei GDR nella cultura popolare essenzialmente continua ad esserci un predominio schiacciante di D&D su tutto il resto(esclusi un paio di cose basate su IP davvero forti tipo starwars e signore degli anelli)?

Noi riportiamo la notizia così com'è... La Panini localizza d&d, non altri sistemi.

Comunque D&D la fa da padrone nel mainstream, è come la Disney per i film e telefilm sui supereroi. Ce ne sono altri di altre case, anche di qualità e stile differente (The Boys, Umbrella Academy) ma la parte del leone per mero volume di materiale è Marvel. 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Non era una critica per il forum era una costatazione sul mercato basata sulle notizie recenti. Non capivo se ero io che mi perdevo il successo di altri GDR perchè seguivo una fonte (questo forum) che storicamente era concentrata principalmente solo su D&D oppure se effettivamente, come dici, attualmente D&D sia padrone incontrastato in termini di vendite non solo con il material direttamente prodotto dalla Wizard ma anche con il materiale di autori terzi.

Link to comment
Share on other sites

Senza dubbio alcuno.

Esistono molti gdr di successo, ma sono più di nicchia. D&D è lo standard per la maggior parte dei nuovi giocatori, e molti giocatori sono restii a cambiare regolamento (per motivi di tempo a disposizione, perché sono affezionati al "primo amore", per mancanza di informazioni). 

Per esempio la scorsa settimana c'era il Dungeon Crawl Classic Day. Un gioco della Goodman Games che ha avuto un ottimo successo tramite i giocatori OSR, però non ha il volume di vendite di una mensilità di D&D!

Poi c'è anche il fattore cash: la Wizard è Hasbro, e la Hasbro ha notato l'incredibile popolarità del gioco. Ergo ci sta investendo parecchio, con un volume di denaro che altre aziende semplicemente non hanno. 

Credo proprio che il paragone con la Disney sia adatto. 

 

Tornando IT, ho dato un'occhiata alla pagina del Kickstarter. Peccato perché da questa descrizione e dalla copertina mi immaginavo più un'ambientazione tra il Conan e Dark Sun, invece pare un "classico" mondo fantasy. 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

37 minuti fa, Pippomaster92 ha scritto:

Tornando IT, ho dato un'occhiata alla pagina del Kickstarter. Peccato perché da questa descrizione e dalla copertina mi immaginavo più un'ambientazione tra il Conan e Dark Sun, invece pare un "classico" mondo fantasy. 

Concordo. Mi aveva incuriosito molto, speravo in qualcosa più dark fantasy invece (non è un malus in se, solo per i miei gusti) è piu un fantasy classico. 

Link to comment
Share on other sites

Da quanto scrivono sul kickstarter sembrano aver aggiunto diverse opzioni per aumetare la potenza dei personaggi e fornito delle opzioni trasversali alle classi. Sembra un'approccio abbastanza in linea con quello che sembra star prendendo la Wizard puntando maggiormente sui talenti come strumento di caratterizzazione dei personaggi.

Link to comment
Share on other sites

D&D vende, quindi è logico che una compagnia che entra per la prima volta nel mercato dei GDR voglia andare sul sicuro. Questo non toglie che, se le vendite dovessero andare bene, in futuro la Panini potrebbe decidere di tradurre altri giochi che non siano D&D.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Una precisazione: la Panini è entrata nei gdr con Dakajaar, un sistema estremamente minimale di un autore (italiano), Helios Pu, che scrive gdr in maniera totalmente opposta allo stile di D&D. Quindi tutto sommato un po' di coraggio alla Panini va riconosciuto.

Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, Tyke Myson ha scritto:

Una precisazione: la Panini è entrata nei gdr con Dakajaar, un sistema estremamente minimale di un autore (italiano), Helios Pu, che scrive gdr in maniera totalmente opposta allo stile di D&D. Quindi tutto sommato un po' di coraggio alla Panini va riconosciuto.

Yep, effettivamente di Dhakajaar ne avevamo già parlato in questo Articolo.
Non ricordavo che anche lui era edito dalla Panini! Grazie della segnalazione!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...