Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Revolver Elfici

Non volete permettere l'uso delle armi da fuoco nella vostra campagna per questioni di bilanciamento, ma l'estetica delle pistole vi piace comunque? GoblinPunch ha una soluzione per voi.

Read more...

Su Youtube apre L'Angolo del GdR

L'Angolo del GdR è un canale Youtube da me aperto di recente, in cui condivido consigli ed esperienze per gli appassionati di D&D e altri GdR.

Read more...
By Lucane

Una Sandbox Fantasy nel Dettaglio: Parte XI

Oggi Robert Conley ci parla degli Incontri Generali, che serviranno a dare vita e approfondire gli aspetti della vostra sandbox che non sono legati ad un luogo in particolare.

Read more...

Sono iniziate le riprese del film di D&D

Le riprese del film di D&D sono ufficialmente iniziate.

Read more...

La WotC apre un blog su D&D

Diamo uno sguardo al funzionamento interno del Team D&D della WotC tramite le parole di uno dei suoi membri.

Read more...

Recommended Posts

Alcuni famosi romanzi legati al gioco di ruolo più famoso del mondo sbarcano in tutte le edicole: eccovi tutti i dettagli.

A chiunque saranno saltati agli occhi i cartelli e gli spot pubblicitari sull'ultima raccolta firmata Hachette: a partire dal 30 Dicembre 2020 abbiamo visto nelle edicole alcuni famosi romanzi legati a due storiche ambientazioni di D&D, Dragonlance e Forgotten Realms, partendo con la nuova traduzione del primo romanzo de "La Leggenda di Drizzt" di R.A. Salvatore, Il Buio Profondo. Andiamo quindi a leggere il comunicato della Hachette a proposito di questa nuova raccolta e tutte le offerte connesse ad essa:

Cita

IL MEGLIO DELLE SAGHE DI DRAGONLANCE E FORGOTTEN REALMS IN IMPERDIBILI VOLUMI CARTONATI DA COLLEZIONE

La straordinaria popolarità delle ambientazioni del gioco di ruolo Dungeons & Dragons si è riversata nel corso dei decenni in una serie di romanzi del genere epic fantasy, best seller tradotti in tutto il mondo. Con gli oltre 250 titoli pubblicati in più di trent’anni e milioni di copie vendute, le vicende di Dragonlance e Forgotten Realms trasposte in romanzi di approfondimento, devono il loro successo alla varietà delle ambientazioni, alla ricchezza delle trame e all’originalità e complessità dei personaggi.
Hachette propone una selezione dei titoli più avvincenti e rappresentativi, raccolti in un’unica collana. Un vero must have per gli entusiasti di Dungeons & Dragons e per gli appassionati del genere fantasy, con anche alcune esclusive ristampe di libri ormai fuori catalogo.

[...]

Dungeons & Dragons è in edicola dal 30 dicembre con la prima uscita al prezzo di lancio di 2,99€ oppure è disponibile on-line sul sito https://dungeonsanddragons.hachette-fascicoli.it/ con un’offerta abbonamenti strepitosa! 
News e aggiornamenti per il lancio sono disponibili sul sito 
https://dungeonsanddragons.hachette-fascicoli.it/

L’OFFERTA ABBONAMENTO È STREPITOSA! NON PERDERE LA POSSIBILITÀ DI RICEVERE COMODAMENTE TUTTE LE USCITE DELLA COLLEZIONE A CASA E IN PIÙ FANTASTICI REGALI!

A chi si abbona: due uscite gratis e fantastici regali riservati agli abbonati! 
Le spese di spedizione sono gratis per chi paga con addebito ricorrente su carta di credito.

Un’offerta incredibile che ti permetterà di ricevere comodamente a casa tua tutte le uscite e in più fantastici regali! La collezione Dungeons & Dragons è già disponibile su https://dungeonsanddragons.hachette-fascicoli.it/

La raccolta conta 53 uscite, che potete trovare in dettaglio qui, e comprende i primi 27 volumi de "La Leggenda di Drizzt", diverse saghe firmate Weis e Hickman, tra cui Le Cronache e Le Leggende di Dragonlance, la Trilogia di Elminster di Ed Greenwood e la Saga di Dhamon di Jean Rabe. I primi quattro volumi saranno rilasciati con periodicità quattordicinale, mentre i volumi dal quinto in avanti saranno disponibili ogni mercoledì in edicola. Hachette ha inoltre dichiarato che è disponibile il servizio "La mia copia", per prenotare e riservare le varie uscite direttamente in edicola.

large.1.jpg.3645de0459641b1df5a8bdfc783665bc.jpg.6a93a5d237169c4995e6e07db8cf5a45.jpg

Il terzo volume sarà disponibile dal 27 Gennaio al prezzo di 10,99 €, così come i successivi. L'abbonamento è disponibile, invece, dal sito Hachette e permette di abbonarsi a partire da un qualsiasi tra i primi quattro numeri, con una variazione di prezzo come segue:

  • Scegliendo di abbonarsi partendo dal primo volume si pagheranno i primi quattro volumi con il prezzo promozionale di 9,98 €.
  • Scegliendo di abbonarsi partendo dal secondo volume si potranno ottenere i libri 2, 3 e 4 a 6,99 €
  • Partendo dal terzo o dal quarto volume, invece, si otterrà il volume scelto e i tre successivi a 10,99 €

Ogni volume richiede, inoltre, un pagamento di 2,99 € di spese di spedizione e imballaggio, non pagabili in caso si selezioni l'addebito automatico su carta di credito. I volumi seguenti ai primi tre/quattro, inoltre, saranno sempre spediti al prezzo di 10,99 € ciascuno in gruppi di quattro.

Infine, come anticipato, verranno offerti dei regali a tutti gli abbonati, che potete osservare nell'immagine seguente, di cui segnaliamo un refuso: la maglietta è infatti disponibile con la seconda spedizione.

3.thumb.jpg.93f7a0032e0efafa2818d539e1edaa93.jpg

Con la prima spedizione verrà inoltre inviato il taccuino di D&D.



Visualizza articolo completo

Link to post
Share on other sites

  • Replies 13
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Personalmente mi abbonerei solo per ricevere i regali, poi disdirei l'abbonamento.

Giusto per essere sicuro sia chiaro a tutti, e che sia chiaro a me, riassumo i prezzi in formato più intellegibile perché trovo che sia poco chiara la differenza tra invii e uscite: Primo invio:

forse per evitare fraintendimenti è meglio usare il termine italiano taccuino...

36 minuti fa, MattoMatteo ha scritto:

Personalmente mi abbonerei solo per ricevere i regali, poi disdirei l'abbonamento.

MA INFATTI. i regali mi hanno assolutamente triggerato.

 

Edited by Lord Danarc
Link to post
Share on other sites

Giusto per essere sicuro sia chiaro a tutti, e che sia chiaro a me, riassumo i prezzi in formato più intellegibile perché trovo che sia poco chiara la differenza tra invii e uscite:

Primo invio: Notebook, segnalibri, 4 libri. 10€.

Secondo invio: Tazza, maglietta, 4 libri. 44€.

Ogni invio successivo: 4 libri, 44€. Con il quarto invio, si ricevono i fermalibri, dopo aver speso 142€.

 

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
2 ore fa, bobon123 ha scritto:

Giusto per essere sicuro sia chiaro a tutti, e che sia chiaro a me, riassumo i prezzi in formato più intellegibile perché trovo che sia poco chiara la differenza tra invii e uscite:

Primo invio: Notebook, segnalibri, 4 libri. 10€.

Secondo invio: Tazza, maglietta, 4 libri. 44€.

Ogni invio successivo: 4 libri, 44€. Con il quarto invio, si ricevono i fermalibri, dopo aver speso 142€.

Grazie della delucidazione... se li possono tenere!

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
12 ore fa, bobon123 ha scritto:

Ogni invio successivo: 4 libri, 44€. Con il quarto invio, si ricevono i fermalibri, dopo aver speso 142€.

Mi ricorda un'offerta di uan ditta da cui prendavamo dei reagenti. Con 10 punti ti regalavano due penne a sfera in plastica con su il loro logo.

1 punto ogni 100 (cento!) euro di spesa

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
12 ore fa, bobon123 ha scritto:

Giusto per essere sicuro sia chiaro a tutti, e che sia chiaro a me, riassumo i prezzi in formato più intellegibile perché trovo che sia poco chiara la differenza tra invii e uscite:

Primo invio: Notebook, segnalibri, 4 libri. 10€.

Secondo invio: Tazza, maglietta, 4 libri. 44€.

Ogni invio successivo: 4 libri, 44€. Con il quarto invio, si ricevono i fermalibri, dopo aver speso 142€.

 

I fermalibri più quotati del reame.

Link to post
Share on other sites

Beh... in effetti abbonarsi solo per i gadget non è che sia proprio il massimo in termini di risparmio, ma questa cosa si sa a prescindere.. in genere funziona così, anche solo le raccolte punti ai supermercati ad esempio. Cambia il discorso per chi non possiede già i Romanzi.. oltre a guadagnare un sacco di ore di lettura si prende pure ninnoli carini.. anche se in giro ho letto di gente a cui non ha fatto molto impazzire la qualità delle impaginazioni.

Io personalmente non credo che mi abbonerò.. mmm.. sono molto poco convinto.

Link to post
Share on other sites

Credo che tra gli appassionati siano pochi quelli che non ne hanno già letto una buona parte... però non disprezzo il tentativo,  ben venga se sdogana il genere ad un pubblico più ampio.

Link to post
Share on other sites
37 minutes ago, Graham_89 said:

Io personalmente non credo che mi abbonerò.. mmm.. sono molto poco convinto.

La prima uscita non è male, 4 libri per 10€, qualche gadget.

Ma le uscite successive, 11€ a libro per un softcover di dubbia qualità che non scelgo, onestamente è davvero difficile da difendere. Il fatto che per disdirre sia necessario scrivere al loro servizio clienti, non mi fa ben pensare.

Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, bobon123 ha scritto:

La prima uscita non è male, 4 libri per 10€, qualche gadget.

Ma le uscite successive, 11€ a libro per un softcover di dubbia qualità che non scelgo, onestamente è davvero difficile da difendere. Il fatto che per disdirre sia necessario scrivere al loro servizio clienti, non mi fa ben pensare.

Esatto.. ma penso sia la classica strategia commerciale dove le prime uscite sono effettivamente molto convenienti, ma poi giustamente con le altre ci devono rientrare nei costi.  Come detto, mio modesto parere, se una persona non ha i romanzi, questa è sicuramente una bell'occasione per recuperarli e per un fissato come me di queste cose, averli pure della stessa edizione con cover uguali e quant'altro è il top xD

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Il 28/1/2021 alle 11:58, bobon123 ha scritto:

La prima uscita non è male, 4 libri per 10€, qualche gadget.

Ma le uscite successive, 11€ a libro per un softcover di dubbia qualità che non scelgo, onestamente è davvero difficile da difendere. Il fatto che per disdirre sia necessario scrivere al loro servizio clienti, non mi fa ben pensare.

Qui ti correggo, sono volumi cartonati e non softcover, qualità di stampa e carta niente di che, ma almeno decente. QUindi 10-11 a volume può anche starci.

Il discorso sui gadget è decisamente poco conveniente (anche se in giro ho sentito commenti entusiasti di gente che si sarebbe abbonata solo per quelli) e mi pare tutta paccottiglia, personalmente mi interessa più per tappare i buchi in collezione. Anzi come ristampa ci voleva visti i prezzi che avevano raggiunto certi volumi, per esempio per l'edizione Armenia di "fratelli in armi" (quarta uscita della collana) ti chiedono 35-40 euro, quindi sotto questo punto di vista ben venga.
 

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Pippomaster92
      Non volete permettere l'uso delle armi da fuoco nella vostra campagna per questioni di bilanciamento, ma l'estetica delle pistole vi piace comunque? GoblinPunch ha una soluzione per voi.
      Articolo di Goblin Punch del 08 giugno 2017
      La polvere da sparo è stata scoperta molto tempo fa a Centerra. Ma non funziona più.
      Quando si cominciò a conquistare la regione, a porre strade dritte e sicure, si combattè una guerra contro i culti del fuoco. I conquistatori vinsero, come fanno sempre, e gli dei del fuoco furono dispersi. Alcuni furono indeboliti e rinchiusi. Altri spinti nel mare e spenti.
      Alcuni possono essere ancora visti lungo la Costa Vittoriosa. Il tempo e le onde ne hanno consumato i dettagli, ma solo i blasfemi sostengono che siano solo scogli. 
      Più o meno nel periodo della guerra contro il fuoco, la polvere da sparo smise di funzionare. 
      Nota: l'unica sopravvissuta della guerra contro il fuoco fu Lady Hellfire, l'unico vulcano di Centerra. Dove fuoco e pietra hanno fallito, la carta ha avuto la meglio e il vulcano sopravvive grazie ad un trattato di pace. Se mai il trattato dovesse essere ritenuto nullo, l'ultimo vulcano di Centerra probabilmente si spegnerebbe. 
      Revolver Elfici
      Gli elfi detestano rinunciare a qualcosa che hanno conquistato. Lo stesso vale per le armi da fuoco. E così mentre le altre razze imprecavano e fondevano i cannoni ormai inutilizzabili, gli elfi cercavano un modo per far funzionare le proprie pistole.
      Le pistole elfiche sono barocche e altamente personalizzate. Ciascuna è un pezzo d'arte unico, e vale una fortuna per uno storico. Sono anche molto funzionali, dato che gli oggetti elfici si rompono di rado. 

      Un design fin troppo semplice
      La pistola nota come Carica, mia Coraggioso Destriero ha solo una vaga rassomiglianza con un cavallo. È stato usato del mithril per rafforzarao, ma la maggior parte dell'arma è di vetro alchemico, tinto di un pallido blu. Concede +4 al tiro per colpire. 
      Da un DM ad un altro: penso che le pistole siano molto più divertenti delle bacchette magiche. E tutti possono usarle. Penso che sostituirò le bacchette con le pistole ogni volta che mi sarà possibile.
      Munizioni Elfiche
      In assenza della polvere da sparo, gli elfi hanno dovuto trovare dei propellenti diversi per le loro armi. Una distrazione bene accetta, dopo la guerra. Come per le armi, ogni cartuccia è fatta a mano.
      Ancora non è certo che cosa usino gli elfi al posto della polvere nera, ma è altamente magico. Le munizioni sono divise in varie categorie basate sulla forma del bossolo e il tipo di nota prodotta durante lo sparo. 
      Nota: ci sono diverse varianti del proiettile "Circolo dei Danzatori", ma quella qui presentata è la più comune.  
      Bossolo: un circolo di danzatori intenti a lanciare petali di rosa, dipinto a mano.
      Sonorità: accordo di corno in ottone, Sol maggiore.
      Effetto: una ferita profonda che emana fumo bianco.
      Meccaniche: 3d6 danni.
      Bossolo: elefante scorticato, inciso.
      Sonorità: strimpellio di chitarra secco, ascendente, Do maggiore.
      Effetto: il proiettile incandescente brucia un percorso nella retina del bersaglio, creando scie incandescenti per qualche minuto.
      Meccaniche: 2d6 danni corporei, 2d6 danni incorporei (in realtà spara due proiettili, uno etereo e uno materiale; nemici che possono essere colpiti da entrambi subiscono entrambi gli effetti). 
      Bossolo: uccello canterino che emerge da una bocca, scolpito. 
      Sonorità: cembali colpiti con forza. 
      Effetto: chi spara il colpo sembra trasformarsi in fumo di polvere da sparo, e poi dissolversi. 
      Meccaniche: 2d6 danni e ti teletrasporta adiacente al bersaglio (un personaggio che impugna anche uno stocco ed è addestrato nella teledanza elfica può compiere un attacco gratuito).
      Le munizioni elfiche si trovano solo nei dungeon, oppure possono essere prese dai signori degli elfi, e anche così solo in piccole quantità (1d6, magari 2d6). La loro creazione è ancora un enigma. 
      Link all'articolo originale: http://goblinpunch.blogspot.com/2017/06/elven-revolvers.html
      Visualizza articolo completo
    • By AngoloDelGdR
      L'Angolo del GdR è un canale Youtube da me aperto di recente, in cui condivido consigli ed esperienze per gli appassionati di D&D e altri GdR.
      Salve avventurieri e cantastorie, mi chiamo Matteo, meglio conosciuto come Malk, e sono un Dungeon Master e giocatore di ruolo da oltre 20 anni (sin dai tempi del set introduttivo di AD&D)!
      Nel mio canale “L'Angolo del GdR” condividerò con voi trucchi e segreti per creare, e partecipare, a fantastiche avventure ambientate nel vostro gioco di ruolo preferito. Fantasy, sci-fi, horror e chi più ne ha, più ne metta.
      Assieme, impareremo come raffinare l’arte della narrazione di gruppo e come sviluppare trame, mondi e personaggi leggendari. Sei un nuovo giocatore alla ricerca di un aiutino oppure un DM veterano in bisogno d’ispirazione? Allora questo canale fa proprio al caso tuo! Tutti sono i benvenuti a prender parte a questo fantastico viaggio nel cuore del nostro straordinario hobby!
      Lucidate le armature e spolverate i vostri dungeon perché si va...all’avventura!


      Visualizza articolo completo
    • By Pippomaster92
      Articolo di Goblin Punch del 08 giugno 2017
      La polvere da sparo è stata scoperta molto tempo fa a Centerra. Ma non funziona più.
      Quando si cominciò a conquistare la regione, a porre strade dritte e sicure, si combattè una guerra contro i culti del fuoco. I conquistatori vinsero, come fanno sempre, e gli dei del fuoco furono dispersi. Alcuni furono indeboliti e rinchiusi. Altri spinti nel mare e spenti.
      Alcuni possono essere ancora visti lungo la Costa Vittoriosa. Il tempo e le onde ne hanno consumato i dettagli, ma solo i blasfemi sostengono che siano solo scogli. 
      Più o meno nel periodo della guerra contro il fuoco, la polvere da sparo smise di funzionare. 
      Nota: l'unica sopravvissuta della guerra contro il fuoco fu Lady Hellfire, l'unico vulcano di Centerra. Dove fuoco e pietra hanno fallito, la carta ha avuto la meglio e il vulcano sopravvive grazie ad un trattato di pace. Se mai il trattato dovesse essere ritenuto nullo, l'ultimo vulcano di Centerra probabilmente si spegnerebbe. 
      Revolver Elfici
      Gli elfi detestano rinunciare a qualcosa che hanno conquistato. Lo stesso vale per le armi da fuoco. E così mentre le altre razze imprecavano e fondevano i cannoni ormai inutilizzabili, gli elfi cercavano un modo per far funzionare le proprie pistole.
      Le pistole elfiche sono barocche e altamente personalizzate. Ciascuna è un pezzo d'arte unico, e vale una fortuna per uno storico. Sono anche molto funzionali, dato che gli oggetti elfici si rompono di rado. 

      Un design fin troppo semplice
      La pistola nota come Carica, mia Coraggioso Destriero ha solo una vaga rassomiglianza con un cavallo. È stato usato del mithril per rafforzarao, ma la maggior parte dell'arma è di vetro alchemico, tinto di un pallido blu. Concede +4 al tiro per colpire. 
      Da un DM ad un altro: penso che le pistole siano molto più divertenti delle bacchette magiche. E tutti possono usarle. Penso che sostituirò le bacchette con le pistole ogni volta che mi sarà possibile.
      Munizioni Elfiche
      In assenza della polvere da sparo, gli elfi hanno dovuto trovare dei propellenti diversi per le loro armi. Una distrazione bene accetta, dopo la guerra. Come per le armi, ogni cartuccia è fatta a mano.
      Ancora non è certo che cosa usino gli elfi al posto della polvere nera, ma è altamente magico. Le munizioni sono divise in varie categorie basate sulla forma del bossolo e il tipo di nota prodotta durante lo sparo. 
      Nota: ci sono diverse varianti del proiettile "Circolo dei Danzatori", ma quella qui presentata è la più comune.  
      Bossolo: un circolo di danzatori intenti a lanciare petali di rosa, dipinto a mano.
      Sonorità: accordo di corno in ottone, Sol maggiore.
      Effetto: una ferita profonda che emana fumo bianco.
      Meccaniche: 3d6 danni.
      Bossolo: elefante scorticato, inciso.
      Sonorità: strimpellio di chitarra secco, ascendente, Do maggiore.
      Effetto: il proiettile incandescente brucia un percorso nella retina del bersaglio, creando scie incandescenti per qualche minuto.
      Meccaniche: 2d6 danni corporei, 2d6 danni incorporei (in realtà spara due proiettili, uno etereo e uno materiale; nemici che possono essere colpiti da entrambi subiscono entrambi gli effetti). 
      Bossolo: uccello canterino che emerge da una bocca, scolpito. 
      Sonorità: cembali colpiti con forza. 
      Effetto: chi spara il colpo sembra trasformarsi in fumo di polvere da sparo, e poi dissolversi. 
      Meccaniche: 2d6 danni e ti teletrasporta adiacente al bersaglio (un personaggio che impugna anche uno stocco ed è addestrato nella teledanza elfica può compiere un attacco gratuito).
      Le munizioni elfiche si trovano solo nei dungeon, oppure possono essere prese dai signori degli elfi, e anche così solo in piccole quantità (1d6, magari 2d6). La loro creazione è ancora un enigma. 
      Link all'articolo originale: http://goblinpunch.blogspot.com/2017/06/elven-revolvers.html
    • By AngoloDelGdR
      Salve avventurieri e cantastorie, mi chiamo Matteo, meglio conosciuto come Malk, e sono un Dungeon Master e giocatore di ruolo da oltre 20 anni (sin dai tempi del set introduttivo di AD&D)!
      Nel mio canale “L'Angolo del GdR” condividerò con voi trucchi e segreti per creare, e partecipare, a fantastiche avventure ambientate nel vostro gioco di ruolo preferito. Fantasy, sci-fi, horror e chi più ne ha, più ne metta.
      Assieme, impareremo come raffinare l’arte della narrazione di gruppo e come sviluppare trame, mondi e personaggi leggendari. Sei un nuovo giocatore alla ricerca di un aiutino oppure un DM veterano in bisogno d’ispirazione? Allora questo canale fa proprio al caso tuo! Tutti sono i benvenuti a prender parte a questo fantastico viaggio nel cuore del nostro straordinario hobby!
      Lucidate le armature e spolverate i vostri dungeon perché si va...all’avventura!

    • By jazz_axl
      Ciao a tutti!
      Sono nuova quindi spero di non sbagliare sezione nel porre la mia discussione che non è altro che una curiosità!
      Sono un appassionata di D&D anche se mi sono approcciata a questo mondo da poco tempo, nella mia attuale campagna gioco uno gnomo delle foreste - Druido, mi incuriosiva sapere, quali sono gli sketch o i momenti più divertenti che avete creato o vissuto durante le vostre campagne?
      Vi faccio un esempio io: eravamo radunati in una piazzetta, con molti altre persone radunati in cerchio ad osservare qualcosa che non riuscivamo a vedere. Essendo molto bassa non riuscivo a intravedere nulla e così mi sono arrampicata sul primo che ho trovato davanti a me, formando una sorte di "torre" (beccandomi le conseguenze ovvio).
      Oppure di fronte ad ruscello nelle colline abbiamo ghiacciato l'acqua, preso lo scudo di un compagno, trasformandolo così in una sorta di gioco, uno scivolo acquatico.
      Voi invece? quali sono i momenti più divertenti che avete vissuto con i vostri personaggi?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.