Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Revolver Elfici

Non volete permettere l'uso delle armi da fuoco nella vostra campagna per questioni di bilanciamento, ma l'estetica delle pistole vi piace comunque? GoblinPunch ha una soluzione per voi.

Read more...

Su Youtube apre L'Angolo del GdR

L'Angolo del GdR è un canale Youtube da me aperto di recente, in cui condivido consigli ed esperienze per gli appassionati di D&D e altri GdR.

Read more...
By Lucane

Una Sandbox Fantasy nel Dettaglio: Parte XI

Oggi Robert Conley ci parla degli Incontri Generali, che serviranno a dare vita e approfondire gli aspetti della vostra sandbox che non sono legati ad un luogo in particolare.

Read more...

Sono iniziate le riprese del film di D&D

Le riprese del film di D&D sono ufficialmente iniziate.

Read more...

La WotC apre un blog su D&D

Diamo uno sguardo al funzionamento interno del Team D&D della WotC tramite le parole di uno dei suoi membri.

Read more...

Anteprima Tasha's Cauldron of Everything #5 - Contenuti vari da Fantasy Grounds


Recommended Posts

Fantasy Grounds ha rilasciato alcune immagini che ci permettono di dare uno sguardo ad alcune delle regole e dei contenuti presenti nel prossimo supplemento di D&D 5e, dedicato a una importante espansione delle regolamento.

Il servizio online Fantasy Grounds ha rilasciato, in accordo con la WotC, una serie di immagini contenenti porzioni di anteprime di Tasha's Cauldron of Everything, la nuova espansione meccanica maggiore di D&D 5e in arrivo il 17 Novembre 2020 (potete trovare qui maggiori informazioni su questo supplemento). Tra le schermate mostrate si possono individuare in particolare diverse illustrazioni, alcune Classi e Sottoclassi, le regole per personalizzare l'Origine del proprio PG, le regole sui Patroni di Gruppo (Group Patrons), le regole sugli Aiutanti (Sidekicks), le regole sui Fenomeni Magici (Magical Phenomena), le regole sugli Indovinelli (Puzzles) e altro ancora.

Ecco qui di seguito le immagini rilasciate (cliccate su di esse per ingrandirle):

ScreenOne.jpg

ScreenTwo.jpg

ScreenThree.jpg

ScreenFour.jpg

ScreenFive.jpg

ScreenSix.jpg



Visualizza articolo completo

Link to post
Share on other sites

  • Replies 18
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

No, non sarà così. Non nella concretezza di come funziona il regolamento di D&D 5e e nel modo in cui saranno progettati i manuali in futuro. Non solo, infatti, i designer hanno chiarito più v

EDIT: mi sono accorto solo ora di essere stato io a dare automaticamente per scontato che con la tua "versione .5 dell'edizione" intendessi una revised edition di D&D 5e. Nel caso in cui sia stato

👍 fantastica frase, a mio modesto parere,  dovrebbero scriverlo a grandi lettere in ogni manuale. 

Devo dire che è forse il manuale più interessante di tutta la 5e. Credo sarà ancora più utile di Xanathar. Speriamo soddisfino le aspettative (anche se ho gia visto che hanno inserito varie vecchie UA interessante)

Link to post
Share on other sites

Penso che sarà un manuale che aggiungerà un .5 alla quinta edizione, rendendola la 5.5, come Abilità e Poteri rese AD&D 2.5 e The Book of Nine Swords trasformò la 3.5 nella 3.5.5.

Poi bisognerà vedere quanto renderà laboriosa la quinta edizione.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Grimorio ha scritto:

Penso che sarà un manuale che aggiungerà un .5 alla quinta edizione, rendendola la 5.5, come Abilità e Poteri rese AD&D 2.5 e The Book of Nine Swords trasformò la 3.5 nella 3.5.5.

Poi bisognerà vedere quanto renderà laboriosa la quinta edizione.

No, non sarà così. Non nella concretezza di come funziona il regolamento di D&D 5e e nel modo in cui saranno progettati i manuali in futuro.

Non solo, infatti, i designer hanno chiarito più volte negli anni che una revisione del regolamento ci sarà solo quando sarà effettuata una significativa revisione dei 3 Core (la quale, come dichiarato ufficialmente, non avverrà fino a che non ci sarà una richiesta del pubblico attraverso i sondaggi ufficiali), ma è fondamentale tenere presente che la 5e è stata progettata apposta con uno spirito modulare: tutto ciò che non è nei Core è da considerarsi automaticamente come opzionale, dunque non parte del default base del gioco.

Il regolamento di default, insomma, rimarrà sempre solo quello dei 3 Core e nessun supplemento futuro o nessun evento ufficiale richiederà mai di considerare essenziale una regola che non sia pubblicata nei 3 Core. Le regole di Tasha, quindi, non saranno considerabili come nuovo default del regolamento. Perché si possa concretamente parlare di Revised della 5e è necessario prima che siano revisionati i 3 Core.

Se un gruppo di giocatori dovesse decidere che Tasha sia parte del default del gioco, questa sarà solo una loro scelta personale. Chiunque altro sarà libero di giocare usando solo le regole dei 3 Core, perché quelle sono le regole che stabiliscono cosa sia default nel gioco. 😉

  • Like 3
Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, SilentWolf ha scritto:

No, non sarà così. Non nella concretezza di come funziona il regolamento di D&D 5e e nel modo in cui saranno progettati i manuali in futuro.

Non solo, infatti, i designer hanno chiarito più volte negli anni che una revisione del regolamento ci sarà solo quando sarà effettuata una significativa revisione dei 3 Core (la quale, come dichiarato ufficialmente, non avverrà fino a che non ci sarà una richiesta del pubblico attraverso i sondaggi ufficiali), ma è fondamentale tenere presente che la 5e è stata progettata apposta con uno spirito modulare: tutto ciò che non è nei Core è da considerarsi automaticamente come opzionale, dunque non parte del default base del gioco.

Il regolamento di default, insomma, rimarrà sempre solo quello dei 3 Core e nessun supplemento futuro o nessun evento ufficiale richiederà mai di considerare essenziale una regola che non sia pubblicata nei 3 Core. Le regole di Tasha, quindi, non saranno considerabili come nuovo default del regolamento. Perché si possa concretamente parlare di Revised della 5e è necessario prima che siano revisionati i 3 Core.

Se un gruppo di giocatori dovesse decidere che Tasha sia parte del default del gioco, questa sarà solo una loro scelta personale. Chiunque altro sarà libero di giocare usando solo le regole dei 3 Core, perché quelle sono le regole che stabiliscono cosa sia default nel gioco. 😉

Si ma neppure Abilità e Poteri o il Book of Nine Swords erano obbligatori, ma per chi li ha voluti usare hanno portato ad una versione .5 dell'edizione.

Link to post
Share on other sites
47 minuti fa, Grimorio ha scritto:

Si ma neppure Abilità e Poteri o il Book of Nine Swords erano obbligatori, ma per chi li ha voluti usare hanno portato ad una versione .5 dell'edizione.

Anche io non credo che vada a portare a un .5 l'edizione. Alla fine a livello di regolamento non c'è nulla di rivolizionario. Hanno sistemato (finalmente) il Ranger, più personalizzazione delle classi (al lvl 3 scegli o una o l'altra, al 5 hai questa roba che ti potenzia la tua abilità base di classe eccecc), nuove sottoclassi, nuovi incantesimi, nuovi oggetti, e con una buona fetta di argomenti per il master e le sessioni. insomma una bella espansione (che io gia ora apprezzo molto, avendo seguito le UA in modo particolare nell'ultimo annetto) che però non rivoluziona lo stile dell'edizione. 

Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, SamPey ha scritto:

Anche io non credo che vada a portare a un .5 l'edizione. Alla fine a livello di regolamento non c'è nulla di rivolizionario. Hanno sistemato (finalmente) il Ranger, più personalizzazione delle classi (al lvl 3 scegli o una o l'altra, al 5 hai questa roba che ti potenzia la tua abilità base di classe eccecc), nuove sottoclassi, nuovi incantesimi, nuovi oggetti, e con una buona fetta di argomenti per il master e le sessioni. insomma una bella espansione (che io gia ora apprezzo molto, avendo seguito le UA in modo particolare nell'ultimo annetto) che però non rivoluziona lo stile dell'edizione. 

Mi permetto di dissentire per tutte le cose da te citate, più la rivoluzione sulle razze.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Grimorio ha scritto:

Si ma neppure Abilità e Poteri o il Book of Nine Swords erano obbligatori, ma per chi li ha voluti usare hanno portato ad una versione .5 dell'edizione.

Per chi li ha voluti usare, appunto. Ma solo per loro. 😉

Ciò che ognuno di noi decide al proprio tavolo, infatti, non definisce l'impostazione del regolamento. Decide solo ciò che NOI amiamo giocare e scegliamo di usare per noi stessi. Il default del regolamento è stabilito dal regolamento stesso e da chi quel regolamento lo progetta. E la WotC su questo si è pronunciata diverse volte in modo chiaro: i 3 Core e solo i 3 Core sono da considerare la base fondante del regolamento, mentre tutto il resto è opzionale, dunque non vincolante.

Ogni giocatore può decidere per sè stesso che Tasha costituisca la nuova base fondante della 5e. Ma questa decisione varrà solo per lui e non sarà vincolante per nessun altro. La base ufficiale del regolamento di D&D 5e sono e rimangono i 3 Core. Se una cosa non è nei 3 Core, non è obbligatoria. Una Revised, invece, ridefinisce quelle che sono da considerarsi le regole essenziali del gioco. Per poter parlare di Revised della 5e, dunque, come già detto, sarebbe necessaria una revisione dei 3 Core. Cosa che attualmente non è per nulla in vista.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, SilentWolf ha scritto:

Per chi li ha voluti usare, appunto. Ma solo per loro. 😉

Ciò che ognuno di noi decide al proprio tavolo, infatti, non definisce l'impostazione del regolamento. Decide solo ciò che NOI amiamo giocare e scegliamo di usare per noi stessi. Il default del regolamento è stabilito dal regolamento stesso e da chi quel regolamento lo progetta. E la WotC su questo si è pronunciata diverse volte in modo chiaro: i 3 Core e solo i 3 Core sono da considerare la base fondante del regolamento, mentre tutto il resto è opzionale, dunque non vincolante.

Ogni giocatore può decidere per sè stesso che Tasha costituisca la nuova base fondante della 5e. Ma questa decisione varrà solo per lui e non sarà vincolante per nessun altro. La base ufficiale del regolamento di D&D 5e sono e rimangono i 3 Core. Se una cosa non è nei 3 Core, non è obbligatoria. Una Revised, invece, ridefinisce quelle che sono da considerarsi le regole essenziali del gioco. Per poter parlare di Revised della 5e, dunque, come già detto, sarebbe necessaria una revisione dei 3 Core. Cosa che attualmente non è per nulla in vista.

E quindi?

Tutto 'sto discorso a che proposito me lo tiri fuori?

Dove ho mai detto che Tasha è obbligatorio?

L'ho confrontato infatti con altri moduli che hanno modificato il regolamento con nuove opzioni ma che non erano obbligatori.

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, SamPey ha scritto:

Assolutamente lecito. Posso sapere perche?

Ps. Giusto, anche le razze!

Citandoti:

Cita

più personalizzazione delle classi (al lvl 3 scegli o una o l'altra, al 5 hai questa roba che ti potenzia la tua abilità base di classe eccecc)

Più il fatto delle razze, il metodo di creare la razza verrà radicalmente cambiato rispetto al metodo in uso sin da Advanced D&D.

Direi che tra le due nuove opzioni per i giocatori questo farà diventare la 5a una 5.5, esattamente come fece Abilità e Poteri per Advanced.

Poi uno è liberissimo di non comprarlo e di non usare "la patch" mantenendo il gioco vanilla, non ho affermato il contrario.

Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, Grimorio ha scritto:

Più il fatto delle razze, il metodo di creare la razza verrà radicalmente cambiato rispetto al metodo in uso sin da Advanced D&D.

Lo vedo come un "dare più libertà" nelle combo. Perche se prima volevo giocsre un mago genasi dovevo per forza (si fa per dire, sto generalizzando) fare un genasi del fuoco (+1 int), ora posso farmi il mio mago genasi della terra senza problemi di stat. Cambiano solo dei numeri eh, alla fine a lvl 1 arrivi ad avere sempre il tuo maghetto con 16-18 a int, la differenza è che prima avevi X razze che lo permettevano ora ne hai Y (e Y>X). Non vedo questa rivolizione, se non avere sempre e comunque il mezzelfo e lo Yuan ti una spanna sopra le altre razze (questa cosa non cambia). Poi cosa cambiano? I "vincoli" dell'allineamento sulle classi? Sarà che non uso gli allineamenti (come molti) ma non la vedo come una rivoluzione. Cioè solo perche su carta c'è scritto che i Drow sono tendenzialmente caotici malvagi, sono coatretto a fare un drow caotico malvagio? Assurdo.

Il fatto di avere varie possibilità agiguntive per buildare due pg della stessa classe e stessa razza ma che possono uscire molto diversi l'uno dall'altro, la vedo appunto come una espansione dei manuali attuali, ma non come una rivoluzione delle regole fondamentali.

(Secondo me) Quando (e se) si parlerà di PHB 2.0 e DMG 2.0 allora si potrà speculare su una effettiva 5.5

34 minuti fa, Grimorio ha scritto:

Poi uno è liberissimo di non comprarlo e di non usare "la patch" mantenendo il gioco vanilla, non ho affermato il contrario.

Si sono d'accordo, alcuni non usano neanche Xanathar anche se è tradotta ormai. 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Grimorio ha scritto:

E quindi?

Tutto 'sto discorso a che proposito me lo tiri fuori?

Dove ho mai detto che Tasha è obbligatorio?

L'ho confrontato infatti con altri moduli che hanno modificato il regolamento con nuove opzioni ma che non erano obbligatori.

EDIT: mi sono accorto solo ora di essere stato io a dare automaticamente per scontato che con la tua "versione .5 dell'edizione" intendessi una revised edition di D&D 5e. Nel caso in cui sia stato io a interpretare male il tuo discorso, mi scuso. Considerato, comunque, che spesso e volentieri giocatori e autori di Gdr identificano le revised Edition con la dicitura ".5" (vedasi D&D 3.5), i post che ho pubblicato in questo topic possono comunque tornare utili per evitare che nasca l'equivico riguardo a una prossima uscita di una revised edition della 5e. 🙂
 

Lo scrivo non tanto per rispondere a te nello specifico o per romperti le scatole, ma a titolo informativo generale per chiunque legga (i commenti dei forum sono pubblici, il che significa che vengono tranquillamente usati da chiunque per informarsi). Ora spiego meglio più sotto. 🙂

In genere (poi immagino ci siano definizioni varie ed eventuali in giro) si definisce come Revised una versione revisionata e aggiornata di un regolamento, in modo tale da integrare al suo interno tutte le correzzioni/modifiche introdotte fino a quel momento ed eventualmente le regole nuove considerate più popolari/utili all'espansione del gioco pubblicate fino a quel momento nei supplementi, come fatto nel caso di D&D 3.5, AD&D 2e Revised, Vampiri: la Masquerade Revised Edition, ecc.

In genere, quindi, quando si parla di Revised molti utenti pensano subito a una cosa ben precisa: l'uscita di una versione rivista del regolamento.

Il motivo per cui sono intervenuto è per mettere subito in chiaro che non è al momento in arrivo nessuna Revised Edition di D&D 5e (che passerebbe attraverso la pubblicazione di una Revised Edition dei 3 Core), prima che inizi a circolare una falsa voce tra i commentatori e lettori del forum.

Già negli ultimi 5 anni abbiamo dovuto smentire più volte le false convinzioni di chi cercava in ogni news il segnale apocalittico di un D&D 6e che non esiste e non è mai esistito. Il mio interesse, in quanto newser, è evitare che inizi a circolare una falsa convinzione che la WotC stia per rilasciare versioni revisionate dei 3 Core contenenti le regole di Tasha. In quanto newser, insomma, intervengo per mettere in chiaro ad eventuali lettori (ripeto, il forum è pubblico) quali sono i fatti attuali riguardanti la storia editoriale passata, presente e futura di D&D 5e.

Se intervengo non è nulla di personale contro di te o contro chiunque altro. Voglio solo evitare che, come è successo infinite volte in questo e in mille altri forum, inizino deliri solo perchè sono circolate false informazioni. 😉

Edited by SilentWolf
  • Like 3
Link to post
Share on other sites

Ha ragione Grimorio, bisogna vedere il prodotto finito prima di poterlo affermare con certezza ma, questo manuale è potenzialmente un .5.

Non contiene solo moduli aggiuntivi o materiale aggiuntivo. Contiene modifiche, opzionali certo, alla base del sistema ed applicabili al materiale contenuto nei manuali core.

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, savaborg ha scritto:

Ha ragione Grimorio, bisogna vedere il prodotto finito prima di poterlo affermare con certezza ma, questo manuale è potenzialmente un .5.

Non contiene solo moduli aggiuntivi o materiale aggiuntivo. Contiene modifiche, opzionali certo, alla base del sistema ed applicabili al materiale contenuto nei manuali core.

 

Non e assolutamente vero. Nessuna modifica alla base del sistema! 

Faccio un esempio forse banalotto.

Se in questo manuale mi avessero detto: ok le razze danno poteri unici (as usual) ma i modificatori di caratteristica vengono dati dal background. Oppure se mi avessero scritto una regola che mi dice che ogni 3 livelli un pg ottiene un feat scelto da una lista limitata dalla classe in cui si avanza di livello, o che l'ispirazione diventa si tramuta in un bonus al tuo bonus comperenza che ti rimane per x tempo (cagata assurda questa), allora si che ti avrei detto che si parla di una 5.5! Questi esempi, per quanto stupidotti, rivolizionerebbero l'edizione, Cambiando di fatto le regole base, lo stile di gioco e . il Il fatto è che come specificato nelle regole della nuova stagione di AL, quando fai un nuovo pg puoi scegliere se tenere le stat vanilla o usade la regola opzionale per switchare o cambiare i modificatori. Non è affatto una modifica radicale!

13 minuti fa, savaborg ha scritto:

bisogna vedere il prodotto finito prima di poterlo affermare con certezza ma, questo manuale è potenzialmente un .5.

Le novità riprendono le UA, unica cosa annunciata ma mai rilasciata in playtest è la cosa delle razze (la quale però è stata anticipatamente rivelata), quindi si, puoi stimare cosa contenga questo manuale (non al 100% obv, ma quanto basta per fsrti capire che non è un nuovo corebook)

Link to post
Share on other sites

Decisamente il manuale che aspettavo. Sono molto molto curioso. Credo che darà una grande varietà a un gioco che secondo me ne necessitava. Vediamo se sarà una buona varietà o una cattiva, ma mi sento di propendere per la prima.

Circa la questione 5.5 o no, concordo con l'affermazione che questo manuale potrebbe essere una sorta di abilità e poteri della 2e, e che potrebbe essere uno spartiacque non indifferente rispetto a quello che era prima la 5e e quello che sarà dopo, ma concordo anche con l'idea che una .5 implica qualcosa di più, diverso ma soprattutto non opzionale. 

Comunque tanto hype, mi spiace per il fatto che sarà distribuito successivamente, ma tanto avrei atteso la versione italiana. 😄

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Kable991
      Ciao, 
      cerco gruppo e DM che possa giocare su Discord, via chat o in chiamata che sia. 

      Lascio la massima disponibilità al master di scegliere il sistema che gli è più nelle sue corde.

      Al momento ho giocato a d&d3,5 - 5e / Ultima Torcia / 7th sea / Brancalonia / Pathfinder / Vampire v5. 
      Sono disponibile anche per provare cose nuove. 

      L'importante è ruolare!
    • By Alonewolf87
      Diamo uno sguardo al funzionamento interno del Team D&D della WotC tramite le parole di uno dei suoi membri.
      A fine Aprile di quest'anno la WotC ha aperto, nella sezione del proprio sito dedicata a Dungeons & Dragons, un blog gestito da Brandy Camel (NdT, Community Lead per Dungeons & Dragons) e Ray Winninger, dove gli sviluppatori e creatori di D&D possono comunicare con i fan e rendere noti i loro pensieri, processi creativi e molto altro.
      Nel primo articolo di questo blog Ray Winninger ha fornito ai lettori uno sguardo dietro le quinte sui processi creativi interni dei prodotti per D&D, con alcuni dettagli di particolare interesse che vi riportiamo qui sotto:
      Quanto ci vuole per creare un prodotto per D&D 5E?
      Come si sceglie di creare un prodotto per D&D 5E?
      Cos'altro uscirà nel 2021?
      Link al blog: https://dnd.wizards.com/dndstudio_blog1
      Visualizza articolo completo
    • By Alonewolf87
      La WotC continua a trainare il successo della Hasbro, fornendo tre quarti degli utili dell'ultimo trimestre della società.
      ICv2 è una rivista che si specializza nel fornire dati finanziari relativi al mondo nerd. Negli ultimi anni abbiamo pubblicato una serie di loro analisi dei dati delle vendite di D&D 5E, che si sono sempre dimostrate molto forti.
      L'inizio del 2021 non fa altro che confermare che la WotC si sta dimostrando uno dei motori trainanti per la Hasbro in questo periodo, visto che il 75% degli utili operativi della Hasbro per il Q1 2021 (ovvero 110 su 147,3 milioni di dollari) derivano proprio dai prodotti della WotC, mostrando un incremento del 15% rispetto allo scorso anno. Tutto questo è reso ancora più significativo dal fatto che la WotC è responsabile solo del 22% delle vendite totali di Hasbro (242 milioni di dollari su 1,1 miliardi di dollari).
      Questo enorme successo è attribuito principalmente a Magic The Gathering e a Dungeons & Dragons.


      Visualizza articolo completo
    • By Rakzar
      Salve a tutti, 
      un annoso problema che ho come DM sono i negozi, ovvero un modo semplice e veloce per generarne l'inventario. Ho trovato una app abbastanza carina, ma non permette di salvare i negozi, così se un personaggio vi ritorna dopo poco tempo, già trova cose diverse, e non è il massimo... Idee a parte fare tutto a mano?
      Grazie
    • By Alonewolf87
      A fine Aprile di quest'anno la WotC ha aperto, nella sezione del proprio sito dedicata a Dungeons & Dragons, un blog gestito da Brandy Camel (NdT, Community Lead per Dungeons & Dragons) e Ray Winninger, dove gli sviluppatori e creatori di D&D possono comunicare con i fan e rendere noti i loro pensieri, processi creativi e molto altro.
      Nel primo articolo di questo blog Ray Winninger ha fornito ai lettori uno sguardo dietro le quinte sui processi creativi interni dei prodotti per D&D, con alcuni dettagli di particolare interesse che vi riportiamo qui sotto:
      Quanto ci vuole per creare un prodotto per D&D 5E?
      Come si sceglie di creare un prodotto per D&D 5E?
      Cos'altro uscirà nel 2021?
      Link al blog: https://dnd.wizards.com/dndstudio_blog1

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.