Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Anteprima Tasha's Cauldron of Everything #2 - Varie anteprime dalla D&D Celebration 2020

Durante gli ultimi giorni si è tenuto il D&D Celebration 2020, l'evento online organizzato dalla WotC per celebrare la recente uscita dell'avventura Icewind Dale: Rime of the Frostmaiden (di cui vi avevamo parlato in un nostro articolo) e per iniziare la promozione di Tasha's Cauldron of Everything, la nuova maggiore espansione meccanica di D&D 5e in arrivo il 17 Novembre 2020 (potete trovare qui maggiori informazioni su questo supplemento).
Durante la fiera online, infatti, la WotC ha rivelato (più precisamente nascosto in una mappa interattiva online di Icewind Dale, così che i giocatori possano divertirsi a cercarle) una serie di anteprime di Tasha's Cauldron of Everithing. Quelle fin ora individuate sono:
Il nuovo famiglio Gelatinous Ice Cube (Cubetto di Ghiaccio Gelatinoso, traduzione non ufficiale) Il nuovo oggetto magico Inspired Cocoa Mug (Tazza di Cacao Ispirata, traduzione non ufficiale) Il trucchetto Tasha's Mind Whip (Frusta Mentale di Tasha, traduzione non ufficiale) L'incantesimo di 2° livello Mind Sliver (Scheggia Mentale, traduzione non ufficiale) Jeremy Crawford e Chris Perkins della WotC, inoltre, hanno rivelato che all'interno di Tasha's Cauldron of Everything sarà presente la versione riveduta e corretta delle Varianti delle Capacità di Classe che tempo fa i designer avevano proposto in un Arcani Rivelati.
Eccovi qui di seguito le anteprime fin ora individuate:




Fonti:
https://www.belloflostsouls.net/2020/09/dd-new-familiar-options-revealed-at-celebration-2020.html
https://www.belloflostsouls.net/2020/09/dd-celebration-2020-reveals-new-features-for-every-class.html
https://www.belloflostsouls.net/2020/09/dd-celebration-2020-reveals-psionics-are-in-tashas-cauldron-of-everything.html
Read more...

Golem

Articolo 1 - Mummie
Golem Costruiti Male
Nella sua versione più noiosa, un golem è un grosso tizio di pietra che ti uccide a cazzotti. Si può notare che così non è poi tanto diverso da un elementale della terra, e infatti in molti giochi le due creature sono tristemente indistinguibili.
In D&D i golem hanno un paio di sfumature. Prima di tutto, i golem possono impazzire e cercare di ucciderti. Ma siccome vengono incontrati quasi sempre in combattimento, molti gruppi di avventurieri non lo noteranno nemmeno.
I golem hanno anche interazioni diverse con le magie, come il golem d'argilla che in certe edizioni può essere sconfitto con "Muovere terra", viene curato dall'acido, etc. Tutto ciò varia a seconda del tipo di golem, ed è un po' come le diverse resistenze delle gelatine: il party deve imparare quali sono. Questo tipo di interazioni sono divertenti. 
Diluizione del Sottotipo
D&D ha la tendenza a prendere un mostro evocativo e crearne delle varianti a ripetizione fino a quando non diventa banale e noioso. Se ti piace il drago verde che sputa acido, potrebbe non piacerti il drago di ottone e probabilmente non ami i piccoli drachi da guardia. Questo approccio diluisce l'efficacia.
La stessa cosa è accaduta ai golem, che sono divisi in base al materiale con cui sono costruiti. Anche gli spaventapasseri e i mostri di Frankenstein sono stati inseriti a forza nella stessa categoria. 
Quindi, mettiamoci una pezza. Il concetto originale del golem risale ad un mito ebraico, forse l'influenza più evidente della cultura ebraica in D&D (più dei filatteri, credo). Avete familiarità con l'originale golem di Praga?

Miloslav Dvorak, Le Golem et Rabbi Loew près de Prague
Aggiustare il Golem
I golem non sono costruiti dai maghi. Sono una creazione dei chierici, costruiti quando uno dei nomi segreti dell'Autorità viene scritto nell'argilla. (Invero non sono necessariamente clericali, ma la maggior parte dei nomi segreti di Dio è nelle mani della Chiesa). Questo processo ricrea (e onora) la creazione dell'uomo dall'argilla.
Ogni golem ha un glifo scritto sul corpo, una serie di istruzioni in un reticolo che circonda e nasconde il nome segreto, il quale non può essere letto mentre il golem è in vita. I golem sono intelligenti come degli esseri umani, ma le loro menti sono limitate dai confini del glifo. Non possono comprendere o immaginare interpretazioni complesse delle istruzioni, e invece eseguono i propri doveri nel modo più preciso e letterale possibile.
Un golem a cui sia ordinato di "impedire a chiunque di entrare in questa stanza" (e nient'altro) smetterà di interessarsi alle persone che riescono ad entrare nella stanza. Dopo tutto, non ha istruzioni che gli dicano cosa fare con persone non autorizzate a trovarsi nella stanza. Comunque, un golem combatterà sempre per difendersi. 
Tutti i golem riposano di domenica. Obbligare un golem a lavorare di domenica può spingerlo alla pazzia.
Tutti i golem sono costruiti con l'argilla e riempiti con un fuoco interno. (Supporre che altre culture possano avere propri golem è un'affermazione considerata solo leggermente eretica: chi sa di cosa sono capaci i demoni acquatici dei sirenidi? Ma qualsiasi cosa sia, non è un golem anche se sembra simile).
Golem d'Argilla*
Livello: 7. Difesa: cotta di maglia. Pugno 2d6 + afferrare.
Movimento: lento. Intelligenza: 10. Forza: 20. Morale: 10.

Immunità: le armi contundenti infliggono danno normale, mentre le altre armi infliggono 1 danno. Immune alla magia eccezion fatta per quella che influenza esplicitamente la pietra (questi incantesimi hanno sempre un effetto massimizzato sul golem e non gli concedono un Tiro Salvezza). 
Afferrare: se il golem colpisce, il bersaglio deve fare una prova di Forza (con una penalità di -4) o essere afferrato. Se il bersaglio è ancora afferrato in uno dei turni successivi del golem, tira un d4.
Il golem stritola il bersaglio, infliggendo automaticamente 2d6 danni e forse schiacciandogli il cranio. Se il bersaglio muore o sviene, il golem lo lascia andare.  Il golem scaglia il bersaglio contro un altro avversario. Se colpisce, entrambi subiscono 2d6 danni. Se manca, li subisce solo il bersaglio scagliato. Il golem distrugge l'arma del bersaglio e gli spezza il polso (riceve la conseguente ferita). Se il bersaglio non impugna un'arma tira 1d2 su questa tabella.  Il golem distrugge l'armatura del bersaglio. Il bersaglio subisce 1d6 danni e la sua armatura è ridotta di 1d4 punti. Se il bersaglio non indossa un'armatura tira 1d2 su questa tabella.  Fuoco interno: le fiamme bruciano visibilmente attraverso gli occhi e la bocca del golem. Tirare una secchiata d'acqua infligge al golem 1d6 danni, e ne subisce 3d6 ogni turno se viene sommerso. 
Glifo: di solito il glifo del golem è nascosto. Se il glifo è distrutto, il golem muore immediatamente. Se il testo è alterato, è possibile invece modificare o corrompere le direttive del golem. Attaccare il glifo (una volta scoperto dove si trova) è difficile come colpire un'armatura a piastre. I golem sono abbastanza intelligenti da capire quando il loro glifo viene attaccato, e cercheranno di proteggere il loro punto debole. 

La posizione del glifo può essere scovata in combattimento: un personaggio in mischia può spendere un'azione per cercarla. Con un successo è possibile guardare in due punti, con un fallimento in uno solo (vedi sotto). In alternativa si può semplicemente osservare il golem mentre cammina.
È semplice estrarre il nome segreto da un golem morto. Si può anche utilizzare per creare un proprio golem: tutto ciò che serve è uno scultore decente e una conoscenza completa del linguaggio divino. 
Posizioni del Glifo
Palmo sinistro: visibile mentre il golem cerca di afferrare.
Palmo destro: visibile mentre il golem cerca di afferrare. 
Suola del piede sinistro: visibile quando il golem sale le scale o cammina sul fango. 
Suola del piede destro: visibile quando il golem sale le scale o cammina sul fango.
Interno della coscia sinistra: visibile quando il golem ti oltrepassa a sinistra. 
Interno della coscia destra: visibile quando il golem ti oltrepassa a destra. 
Ascella sinistra: visibile quando il golem alza il braccio sinistro (per esempio quando scaglia qualcuno). 
Ascella destra: visibile quando il golem alza il braccio destro (per esempio quando scaglia qualcuno). 
Dietro l'orecchio sinistro: visibile quando sei dietro il golem.
Dietro l'orecchio destro: visibile quando sei dietro il golem.
Dentro la bocca: visibile quando il golem subisce danni da acqua.
Ombelico: visibile quando qualcuno taglia la cintura del golem. 
Conclusioni
In un combattimento diretto, un golem dovrebbe comportare una sfida più grande di un gigante. Comunque, il golem ha una pletora di punti deboli che possono essere sfruttati. Il fuoco interno dovrebbe già spingere la maggior parte dei gruppi a chiedersi "che succede se spegniamo il fuoco?"
Questo è interessante, perché le aspettative rispecchiano la realtà. Non è più necessario insegnare ai giocatori qualcosa prima che possano cominciare a pianificare.
Il glifo permette anche ad un gruppo intelligente di basso livello di sconfiggere un nemico molto forte.
I differenti risultati dell'essere afferrato permettono al golem di apparire versatile e vario, senza però inserire una dozzina di abilità diverse.
Infine, io immagino il golem come un tipo di nemico che i personaggi incontreranno presto nella loro carriera. Potrebbe essere un boss per i livelli 1 e 2 e per questo è importante che i giocatori abbiano la vita facile se vogliono sfuggirgli: da qui la sua velocità ridotta. 
I golem sono mostri-enigmi e, come i buoni enigmi, possono essere risolti con la forza bruta (se avete portato con voi abbastanza martelli).
*Nota del traduttore: GoblinPunch utilizza un sistema di sua creazione, una versione di D&D molto semplificata. Mi sono permesso di aggiungere una conversione per la 5a edizione. Inizialmente pensavo di riadattare il Golem d'Argilla del Manuale dei Mostri, ma le intenzioni di GoblinPunch sono chiaramente quelle di creare un mostro interessante senza che esso sia troppo forte. Ho quindi ripiegato su un mostro ex-novo. La nuova versione del Golem d'Argilla è un po' più resistente di un comune ogre, sebbene infligga meno danni con il suo attacco. La maggior durabilità è bilanciata dal Glifo, che con un tiro fortunato di Percezione può condurre ad uno scontro molto più breve.
Golem di argilla
Costrutto medio, senza allineamento
Classe Armatura 
16 (armatura naturale)
Punti Ferita 
51 (6d10+18)
Velocità 
6 m.
FOR
19 (+4)
DES
8 (-1)
COS
16 (+3)
INT
10 (0)
SAG
8 (-1)
CAR
1 (-5)
Immunità ai danni 
acido, veleno, danni perforanti e taglienti da armi non magiche
Immunità alle condizioni 
ammaliato, esausto, spaventato, paralizzato, pietrificato, avvelenato
Sensi 
Percezione Passiva 9
Linguaggi 
comprende i linguaggi del suo creatore, ma non può parlare
Grado di sfida
2 (450 PE)
Resistenza alla magia. 
Il golem ha vantaggio ai Tiri Salvezza contro le magie e altri effetti magici. Incantesimi che influenzano esplicitamente terra e roccia (come Muovere Terra) non concedono al golem alcun Tiro Salvezza. 
Fuoco interno. 
Il golem emana luce fiocain un raggio di 9 m. Ogni litro d'acqua lanciato su di lui infligge 1 danno da freddo; l'immersione completa nell'acqua infligge 3d6 danni da freddo per turno. Quando il golem subisce danni da freddo smette di emanare luce fino all'inizio del suo prossimo turno. 
Glifo. 
Il glifo è nascosto sul corpo del golem. Un personaggio può spendere un'azione per compiere una prova di Percezione (Saggezza) con CD 14 per trovarlo. Il glifo ha Classe Armatura 18, 20 Punti Ferita e tutte le immunità del golem. Se il glifo viene distrutto, il golem diventa immediatamente inerte.  
Azioni
Schianto. 
Attacco con Arma da Mischia: +6 al tiro per colpire, portata 1,5 m, un bersaglio. Colpito: 11 (2d6+4) danni contundenti. Se il bersaglio è una creatura, deve superare un tiro salvezza su Forza con CD 14 o essere afferrato. 
Afferrare. 
Se il golem comincia il turno con un bersaglio afferrato, tira un d4.
Il golem stritola il bersaglio, infliggendo automaticamente 11 (2d6+4) danni contundenti. Se il bersaglio muore o sviene, il golem lo lascia andare.  Il golem scaglia il bersaglio contro un altro avversario entro 9 m (tiro per colpire +6). Se colpisce, entrambi i bersagli subiscono 7 (2d6 danni) e finiscono proni. Se manca, li subisce solo il bersaglio scagliato. Il golem disarma il bersaglio. Se il bersaglio non impugna un'arma tira 1d2 su questa tabella.  Il golem danneggia l'armatura del bersaglio. Il bersaglio subisce 5 (1d6+2) danni. Il bonus che l'armatura offre alla CA viene ridotto permanentemente di 1d2. Se un'armatura viene ridotta ad una Classe Armatura di 10 o meno, viene distrutta. Se il bersaglio non indossa un'armatura, tira 1d2 su questa tabella. Link all'articolo originale: http://goblinpunch.blogspot.com/2019/11/golems.html
Read more...

3 Ambientazioni Classiche per D&D 5e nei prossimi due anni

In questi ultimi due giorni si è tenuto online un nuovo evento ufficiale della WotC chiamato D&D Celebration 2020, durante il quale è stata presentata la nuova avventura Icewind Dale: Rime of the Frostmaiden (uscita proprio qualche giorno fa), è stata fornita qualche anticipazione su Tasha's Cauldron of Everything (il prossimo supplemento di regole per la 5e di cui vi abbiamo parlato qui), si è giocato di ruolo e sono stati organizzati una serie di incontri online dedicati al fornire ai giocatori informazioni di vario tipo sulla 5a Edizione del gioco di ruolo più famoso al mondo.
In uno di questi incontri Ray Winninger (Produttore Esecutivo di D&D e capo del D&D Team presso la WotC) e Liz Schuh (Brand Marketing presso la WotC) hanno partecipato a una intervista in cui hanno rivelato alcune interessanti informazioni su ciò che ci attende per D&D 5e nel prossimo paio di anni almeno. Potete trovare l'intervista nel seguente video di YouTube: il video è lungo, dunque dovete guardare verso la fine per trovare l'intervento di Winninger e Schuh (l'intervista inizia al punto 10:29:40, ma potete trovare la domanda sul futuro di D&D a partire dal punto 10:58:11).
 
Ray Winninger, in particolare, ha fatto sapere che proprio in questo periodo il D&D Team è al lavoro su 3 Ambientazioni Classiche per D&D 5e la cui uscita è pianificata (sempre che riescano a rispettare le tempistiche e non ci siano contrattempi, NdR) per i prossimi 1 o 2 anni. Tra queste ambientazioni ce ne saranno alcune che i fan chiedono a gran voce da anni.
Sempre riguardo al futuro di D&D 5e, inoltre, Ray Winninger e Liz Schuh hanno rivelato che il D&D Team è al lavoro anche sulle seguenti idee:
Visto il successo da loro ottenuto fin ora, possiamo aspettarci nuove Antologie in futuro, ovvero manuali che raccolgono al loro interno diverse avventure più corte.
  Il D&D Team vuole testare i limiti di quel che significa essere un'Avventura o un supplemento per D&D 5e. Vogliono, insomma, pubblicare prodotti che vanno oltre alla normale concezione dei supplementi di D&D per come fin ora concepiti. Per fare degli esempi, Ray Winninger ha parlato Avventure non convenzionali e di supplementi che trattano cose normalmente non trattate in D&D.
  C'è l'intenzione di realizzare prodotti per D&D che non sono necessariamente manuali, ma che aiutino a migliorare l'esperienza di gioco ai giocatori di D&D.
  Sono anche in progetto una serie di prodotti mirati a coloro che, pur essendo attirati da D&D, non hanno il tempo di leggersi 3 manuali per imparare a giocare. Si tratta, insomma, di prodotti pensati per giocatori più casual, meno interessati a leggersi grossi tomi di regole.
  Ray Winninger e Liz Schuh hanno, infine, confermato che ci saranno ancora collaborazioni tra D&D e Magic: the Gathering in futuro. Fonte: https://www.enworld.org/threads/3-classic-settings-coming-to-5e.674902/
Read more...

Viaggio nella DM's Guild - Il Mausoleo nel Bosco

Informazioni Titolo Il Mausoleo nel Bosco Autore Simone Rossi Tisbeni Tipologia Avventura breve Lingua Italiano Sistema D&D 5e Prezzo Pay what you want Anno 2019 Pagine 6 Ink Friendly Si Print on Demand No Disclaimer: con la seguente "Recensione" punto solo a esprimere un mio punto di vista personalissimo. Non sono un giornalista professionista, ma solo un Giocatore di Ruolo con alcuni anni di esperienza alle spalle, per questo motivo non verrà espresso un voto o assegnato un valore numerico sulla qualità del prodotto analizzato e, per quanto possibile, verranno specificate le motivazioni che mi hanno portato ad esprimere un certo parere. Sono assolutamente aperto al dialogo e al dibattito, anzi vi invito a farmi sapere qual è il vostro punto di vista!
Aggiungo inoltre che nell'analizzare il materiale mi potrei spesso trovare a dare piccoli Spoiler sul loro contenuto, quindi invito a prestare attenzione se non volete rovinarvi la sorpresa di un'avventura che potreste affrontare da giocatori.
Contenuto
Il "Mausoleo nel Bosco" è, citando direttamente l'introduzione presente sulla DMs Guild, "una breve avventura per 3-5 personaggi di 2° livello" con un'identità tutta sua, per quanto risulti semplice! Pubblicata nel 2019 a cura di Simone Rossi Tisbeni, autore di e collaboratore in molti altri documenti sia in lingua italiana che inglese all'interno della piattaforma, è possibile acquistarla al convenientissimo prezzo di "paga quanto vuoi". Un documento di appena sei pagine, ma che offre al suo interno non solo un piccolo Dungeon da esplorare e "ripulire", ma anche sfide contro trappole e soprattutto il confronto con un indovinello molto particolare e intorno al quale ruota tutta la vicenda!
Il gruppo di avventurieri - dai 3 ai 5 personaggi di 2° livello, ricordiamo - viene introdotto "in medias res", già alla ricerca di un particolare e unico artefatto la cui originale descrizione è a sua volta contenuta nel documento. Il viaggio conduce il gruppo all'interno del Mausoleo citato dal titolo, il quale contiene più di quanto ci si possa aspettare (come l'incontro con un nuovo mostro, le cui statistiche chiudono il manuale). La scelta dell'autore di catapultare i giocatori all'interno dell'avventura è molto pratica se si decidesse di utilizzare il documento così com'è, per una One Shot organizzata all'ultimo momento, ma volendo può dare modo al master di gestire in autonomia tutto quello che succede prima dell'avventura, personalizzando a piacere le volute lacune.

Secondo l'autore sarà possibile arrivare fino a 4 ore di gioco e, avendola integrata personalmente all'interno di un'avventura ben più lunga, posso confermare che questo è l'effettivo lasso temporale necessario, minuto più minuto meno. La mia esperienza personale è stata positiva, anche se ho applicato delle modifiche più o meno importanti per renderla una piccola Side Quest di intermezzo: il processo per adattarla al contesto che avevo proposto ai miei giocatori è stato molto semplice, anche se ammetto di aver un po' snaturato il contenuto!
Materiale Originale
Come già accennato nelle righe precedenti, "Il Mausoleo nel Bosco" contiene del materiale ex-novo uscito direttamente dalla mente dell'autore:
Stendardo dei Valorosi: una tipologia di oggetto mai vista prima e, per quanto possa essere limitante il fatto che per utilizzare il suo effetto vada tenuta con due mani, molto potente con un effetto decisamente adatto ad un oggetto meraviglioso. Piccola dimenticanza dell'autore è l'indicazione della CD del Tiro Salvezza da superare per evitare il suo potere, immancabilmente segnalata in una risposta all'interno della piattaforma e che colgo l'occasione di ricordare anche qui: 13!
  Marionetta Vegetale: una creatura di GS 3 con addirittura alcune Azioni di Tana, che risulta essere sicuramente un ottimo incontro di fine campagna per fornire ad un gruppo di basso livello una sfida degna di questo nome! Il fatto che possa rigenerarsi la rende comunque competitiva nonostante sia un solo avversario contro molti, mentre i viticci che si estendono dalle pareti per afferrare i componenti del gruppo vicino a queste forniscono quel fattore di fastidio che non guasta mai! Grafica
Il layout è davvero apprezzabile grazie all'aiuto del sempre-verde Homebrewery - si percepisce facilmente che non è un lavoro raffazzonato, ma al contrario pensato con cura. L'impaginazione è semplice, ma comunque piacevole all'occhio, nonostante il testo non sia giustificato! La leggibilità è buona e rispecchia molto lo stile "da manuale classico".
Il set di immagini utilizzate sono quelle messe a disposizione dalla piattaforma per abbellire i propri elaborati: niente di originale, quindi, ad eccezione di quelle riferite all'indovinello su cui, come già detto, ruota la maggior parte dell'avventura. Una prima nota di merito va sicuramente all'immagine di copertina, la quale non è altro che un apprezzato utilizzo della "Kapelle im Wald", opera di Joseph Höger! Per concludere, l'unica mappa presente all'interno dell'avventura è invece originale e, per quanto piccola, è semplice e rispetta completamente lo stile Fantasy che tanto mi piace!
La presenza della Versione Ink-friendly aumenta la praticità per sessioni dal vivo al livello GOD!
Conclusioni
Per quanto possa essere un'avventura breve, il formato in Pay What you Want fa di questa avventura qualcosa di indispensabile da avere all'interno della propria collezione. Può essere riscattata anche a costo zero e, considerando il materiale contenuto, si ha solo da guadagnarci!
Il Documento è molto adatto ad introdurre nuovi gruppi di gioco al mondo della Quinta Edizione di D&D, meglio ancora se neofiti. Probabilmente i giocatori più rodati potrebbero trovarla non troppo avvincente, dato il Grado di Sfida non molto alto presente nei combattimenti, anche se gli indovinelli e le trappole introdotti sono sicuramente interessanti ostacoli da superare per chiunque!
LINK UTILITY
DM's Guild: https://www.dmsguild.com/
Il Mausoleo nel Bosco: https://www.dmsguild.com/product/268081/Il-mausoleo-nel-bosco
Read more...

Capitolo 2. Scambio di Identità


Recommended Posts

Octo Tinten Tintenfischtentakeln 

anche il bravaccio era d'accordo con l'apprendista non si sarebbero mossi da quella posizione, non per ora quantomeno. 

Personalmente non ho alcuna intenzione di toccare un cadavere, non ho lo stomaco, ne quantomeno l'autorità per farlo. Sono sicuro che voi del mestiere saprete sbrigare il tutto velocemente e con le giuste procedure. Come suggerisce il brav'uomo sulla carrozza, visto che siamo tutte persone civili e collaborative, potremmo darvi una mano stando attenti che non arrivino briganti o altro, in modo che potete lavorare in sicurezza. 

senza aspettare una risposta continuò a parlare Avete capito cosa è successo? Sempre più spesso si sentono notizie di agguati alle carrozze lungo questa via, ma non gli andrà sempre bene a questi sciacalli. Questa situazione da lavoro alle guardie personali, la gente in questa carrozza è gente importante che non ha badato a spese per la propria protezione. 

 

Spoiler

parlo volutamente vagamente per dire la verità ma senza specificare se siamo noi o meno le guardie del corpo.

 

Link to post
Share on other sites

  • Replies 70
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Dieter Halb Octo Dieter sussurró a Octo, mentre perdeva tempo arrotolandosi le maniche (e controllando di avere le armi a portata di mano). Si accostó poi al cugino: "Maus, unisciti a

Wellentag 25 Jahrdrung 2512 i.c. - mezzodì [pioggia - metà primavera] Mentre Gruttag controllava la carrozza, Maus si mosse per scaricare i bagagli ma venne subito fermato dai roadwarden "Vi

Dieter Halb "Scansafatiche? Perché dobbiamo sbrigarci a fare il vostro lavoro?", Dieter abbozzó un ghigno, prima di assumere un'espressione seria, la sua voce che risuonava abbastanza chiara da e

Gruttag

"Queste ruote non reggerebbero, a rimetterla in piedi. Fatica sprecata. Ci vuol meno a darle fuoco nonostante la pioggia che a farla a pezzi per trascinarla via dal centro della strada."

Le parole del nano non parevano proprio certe di quel che diceva, anche perche' la pioggia poneva dei grossi dubbi sulla possibilita' di incendiare efficacemente la carrozza. Certo si poteva dare fuoco agli interni, che avrebbero protetto la fiamma. C'era pero' da sperare che fosse sufficiente.

Prese il proprio rampino da barca, e con quello aggancio' la giacca di uno dei corpi, cercando di spostarlo da solo. "Forza, diamoci da fare." 
Aveva tutta l'intenzione di rovistare quei cadaveri, ma se doveva rischiare, meglio individuare i corpi dalle tasche piu' gonfie e dai vestiti piu' costosi.
Una volta ammassati di lato sarebbe stato piu' facile, specialmente se qualcuno dei suoi compagni di viaggio si decideva a dare una mano.
"Ehi, che son pesanti. Se li prendiamo testa e piedi, ce la sbrighiamo. Non vi impressionate, par che dormano!"
Spero' che l'accenno ai fruttuosi 'trasporti' della sera prima fosse colto da chi aveva orecchie per intendere e mani per approfittarne.

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites

Wellentag 25 Jahrdrung 2512 i.c. - mezzodì [pioggia - metà primavera]

Gunnar e Hultz si fermarono a guardare la scena e perfino Philippe e Marie sporsero la testa dalla cabina.

"Questi ragazzi mi piacciono, sono decisi. Volete fare il lavoro per noi da soli: procedete pure" disse quello che doveva essere il capo dei Roadwarden rivolto a Dieter "noi staremo di guardia e voi impilarete uomini, cavalli e scaricherete il carro e lo sposterete. Prego procedete. Noi non vi disturberemo"

Poi rivoltosi a Octo aggiunse "quanto a te ragazzo. Se vuoi sapere cosa è stato, sono certamente Mutanti: quella feccia infesta le foreste e assalta i carri. Sono scappati prima che arrivassimo. Quindi se non vuoi rimanere qui tanto tempo in attesa che ritornino meglio che tutti collaboriamo. Sentito cosa dice il nano: dobbiamo spostarla a braccia, quindi prima va svuotata"

Pragmaticamente intanto Gruttag aveva iniziato a spostare i corpi

@Gruttag

Spoiler

 

I viaggiatori erano probabilmente cittadini: uno era un uomo di fatica, mentre l'altro un iniziato del dio Sigmar. Erano stati uccisi qualcuno con armi a lama: dovevano aver provata a difendersi ma inutilmente.

Vi era solo il corpo di uno dei due Coachman con addosso un'armatura di maglia e la sua blunderbuss in mano: forse l'altro era riusciti a fuggire

Ad un tratto il nano notò uno il corpo di uno dei passeggeri che era rotolato a bordo strada. Aveva due colpi di balestra infilati nella schiena denotando un fallimentare tentativo di fuga

 


 

Link to post
Share on other sites

Maus

Guardò la guardia che prima aveva detto di non toccare i bagagli per poi decidere di far fare tutto il lavoro a noi. Senza fiatare riprese a rimuovere i bagagli e ad accatastarli a lato della strada

Si fermò e voltandosi verso la. loro carrozza 

"Serve l'aiuto di tutti gli uomini per fare prima. Forza scendete e date una mano!" 

Link to post
Share on other sites

Andimus

Bene, c'era da lavorare, ma con la coda dell'occhio, Andimus aveva notato un certo movimento da parte di Gruttag.

Se ne aveva indovinato le intenzioni, stavolta non sarebbe rimasto a guardare.

"Ti aiuto..."

Disse al nano, mentre si spostava im modo da coprire la visuale delle guardie rispetto al compagno.

Gli fece un occhiolino.

Link to post
Share on other sites

Gruttag

"Ehi Gunnar, guarda un po'. Il tuo collega non ha avuto molta fortuna, con il suo sparapiselli!" diede un calcio all'arma per allontanarla dal corpo, poi inizio' a sfilargli l'armatura di maglia "Cosi' sara' piu' leggero da spostare" con l'intenzione di lasciarla accatastata accanto all'arma da fuoco. Se solo i guardastrada avessero trascurato di fare bottino delle due cose, l'una sarebbe stata un'utile protezione, e l'altra un'arma da rivendere per cavarne qualche reale, visto che nessuno di loro gli sembrava in grado di usarla.

L'arrivo di Andimus lo fece sorridere "Allora c'e' qualcuno, fra voi umani, che ha le braccia per faticare e le orecchie per intendere". Mentre si faceva aiutare a spostare il cocchiere, gli bisbiglio' qualche indicazione. "Gli uomini di fede di solito hanno l'anima appesantita dalle decime... e costui, invece, dovrebbe avere l'incasso del viaggio." indicando che, forse, valeva la pena rischiare di perquisire quel tale.

Mentre stava per mollare quel corpo, apostrofo' i guardiastrada, per distrarli ulteriormente.
"Ehi, quello laggiu' l'hanno ucciso a balestrate! Sara' meglio che perlustriate fino ai primi alberi, altrimenti potremmo essere gia' sotto tiro."

Il dubbio che quei dardi non fossero dei primi arraccanti, ma fossero serviti ad uccidere un sopravvissuto, inizio' ad attanagliarlo, ma non lo rese esplicito. Tuttavia, cerco' con lo sguardo Dieter ed Octo.

Link to post
Share on other sites

Wellentag 25 Jahrdrung 2512 i.c. - mezzodì [pioggia - metà primavera]

Gunnar e Hultz, rispondendo con un grugno alle parole del nano, decisero di seguire l'invito di Maus e dedicarsi a scaricare il carro, lasciando l'incombenza dei cadaveri ad Andimus e Gruttag

Sul carro vi erano una cassa di abiti e delle casse contenenti quelle che dovevano essere state bottiglie e che ora, dopo l'incidente, erano quasi tutte in frantumi, dispendendo il loro contenuto

Andimus e Gunnar intanto accatastarono i due cadaveri approfittando per cercare valori: ad entrambi tuttavia mancavano le borse. Il coachman aveva ancora alla cintura una corda di pelle con cui probabilmente teneva legato il borsello, mentre al prete si vedeva chiaramente il segno di un anello sul dito, ora mancante.

Il Roadwarden osservavano dal perimetro della strada il procedere dei lavori, dedicando, dopo l'osservazione del nano, momenti a controllare che nessuno uscisse dal bosco, senza tuttavia osare ad avanzare all'interno delle piante.

Link to post
Share on other sites

Octo Tinten Tintenfischtentakeln 

 

il giovane dominatore dei venti non aveva alcuna intenzione di avvicinarsi ai corpi, decise di aiutare il gruppo ad osservare la strada, cercando di capire magari eventuali impronte lasciate dai mutanti in modo intuire la strategia di attacco. 

Spoiler

rimango di vedete e studio la dinamica dell'attacco e da che lato si sono rifugiati gli aggressori. 

 

Edited by Octopus83
Link to post
Share on other sites

Dieter Halb

Octo

Spoiler

"Tieni la testa bassa e resta vicino al carro. Ed avvisa quelli dentro di tenere le armi pronte. Soprattutto il donnone",

Dieter sussurró a Octo, mentre perdeva tempo arrotolandosi le maniche (e controllando di avere le armi a portata di mano).

Si accostó poi al cugino: "Maus, unisciti a noi, così ci sbrighiamo. Finiamo prima di accatastare i corpi".

Quando fu poi vicino anche a Gruttag ed Andimus, disse, a denti stretti:

Gruttag, Andimus, Maus

Spoiler

"Questa situazione non ci permette soltanto di sottrarre qualcosa a quei quattro cani.

Se davvero c'è ancora in giro qualcuno dei bastardi che hanno fatto questa mattanza, i primi a cadere saranno proprio i rognosi guardiastrada.

Ce l'hanno scritto in fronte, che sono dei bersagli perfetti.

State soltanto pronti a cercare riparo, dovesse davvero succedere qualcosa...".

 

  • Like 4
Link to post
Share on other sites

Lulu' Lamour  in carrozza 

Spoiler

Dentro la carrozza Lulu' guardò con disprezzo il giovane studioso nascondersi ma fermò Philippe dall'unirsi ai suoi compagni: inutile esporsi al pericolo e loro sono capacissimi di sporcarsi le mani da soli. Piuttosto vi chiederei di sbirciare dal vostro finestrino e controllare che non arrivi qualcuno; e' il momento di tenere a portata un arma se ne possedete. 

Noi qui dentro al momento siamo al sicuro ma solo finché teniamo in vita i nostri protettori... e guardare fuori da una tendina puoi farlo anche tu se ci tieni alla pelle concluse sprezzante guardando lo studioso. Poi ella stessa si mise a controllare la sua parte, sbirciando però con la coda dell'occhio cosa gli altri all'interno del veicolo fossero intenzionati a fare.

 

 

 

Spoiler

leadership 39

Perception 42

 

Edited by shadizar
Link to post
Share on other sites

Wellentag 25 Jahrdrung 2512 i.c. - mezzodì [pioggia - metà primavera]

@Octo 

Spoiler

Il giovane studioso si guardò intorno: la foresta pareva ugualmente tetra e pericolosa e lui non riusciva a cogliere segnali che gli indicassero da dove potesse venire un attacco.

@Dentro

Spoiler

 

Mary parve annuire alle parole di Lulù e anche Philippe approvò "Non temere, mia cara, resterò al tuo fianco a proteggerti" disse con un sorriso chiaramente marpione

@Lulù 

Spoiler

La ragazza si sporse dalla finestra della carrozza guardando il bosco intorno alla ricerca di minacce. L'occhio esperto della ragazza notò che sotto un albero, appena oltre il limitare della foresta, pareva esservi un altro cadavere.


 

Fuori i lavori proseguivano  sotto la pioggia incessante mentre i roadwarden osservavano la strada. I due coachmen, terminato lo scarico dei bagagli stavano provvedendo a tagliare le redini dei cavalli morti per poi ammassarne la carcasse 

Aiutandosi con il rampino di Gruttag il corpo dell'iniziato e del coachman erano stati appilati permettendo quindi ai compagni di dedicarsi all'ultimo cadavere nel bordo strada

@all

Spoiler

Mi serve un perception di Andimus, Dieter, Gruttag, Maus (con il -10%)

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Lulu Lamour @Octopus83

Spoiler

Lulu' scostò ancora di più la tendina e strizzo' gli occhi per essere certa di ciò che aveva messo a fuoco, poi si avvicinò allo sportello e chiamò a se il giovane mago: Octo vieni un momento. 

Sotto quegli alberi mi pare ci sia un altro cadavere. Non so se amico o nemico e nemmeno se è prudente andarci.  Prova a dirlo agli altri e decidete assieme.

Noi qua dentro continueremo a fare la guardia e avvisarvi se arriva qualcuno.

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Octo Tinten Tintenfischtentakeln 

il giovane studioso si avvicinò al carro 

@dentro 

Spoiler

quasi imitando l'accento di philipe Madame la situazione sembra essere complicata ma sotto controllo, forse è il caso che chi ne è capace, sia pronto a reagire guardo con segno di intesa la guardia del corpo e la nobildonna che l'ha ingaggiata I guardastrade sono .. a modo loro presenti e vigili sono sicuro che riusciremo a liberare la strada e ripartire al più presto con le mie parole provo a tranquillizzare i più agitati dei viaggiatori

vado poi verso i miei compagni che stanno lavorando per aggiornali cercando di non attirare troppo l'attenzione delle guardie Dal bordo strada non sembra ci siano movimenti strani, ma forse qualche avventato mutante potrebbe aver preso una schioppettata dietro la schiena, quando avete finito qui andiamo a controllare anche lì. 

Link to post
Share on other sites

Wellentag 25 Jahrdrung 2512 i.c. - mezzodì [pioggia - metà primavera]

Octo si avvicinò ai compagni che stavano girando il cadavere a terra. Era un uomo sui vent'anni, probabilmente un bravaccio o una guardia del corpo, certo un uomo abituato a combattere dalle cicatrici che aveva in volto.

Aveva un coltellaccio al fianco e un corpetto di pelle rotto in più punti tanto da renderlo inutilizzabile: la morte non era avvenuta per i colpi di balestra ma per un profonda ferita da taglio che aveva sull'addome, da cui usciva ancora puzzolente l'intestino. Affianco a lui stranamente non vi era nessuna arma che l'uomo avrebbe potuto impugnare, ne un borsello di monete.

@all

Spoiler

Per essere chiari questo è il cadavere a bordo strada non quello indicato da Octo

 

Edited by AndreaP
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Gruttag

"Ma in che brutto mondo viviamo. Derubare cosi' tutti i cadaveri, da non lasciargli addosso neanche le armi migliori. Che gente!" bofonchio' il nano per le orecchie di Octo e di Andimus, mentre lanciava il coltellaccio verso l'armatura e l'arma da fuoco trovate poco prima.

Coloro che avevano attaccato quella diligenza avevano fatto un lavoro di ripulitura piuttosto minuzioso, evidentemente non disturbati dal sopraggiungere di nessuno.

Gruttag si fece aiutare a spostare il cadavere, poi torno' nel punto in cui lo aveva trovato, da li' osservo' qualche istante la diligenza. Quindi si volto' dalla parte esattamente opposta, dando le spalle al mezzo rovesciato, puntando gli occhi verso la boscaglia alla quale il fuggiasco non era giunto. Che qualcun altro invece lo avesse fatto, trovando rifugio da vivo oppure sepolcro da moribondo?

Si diresse verso quel punto, stringendo in mano il proprio bastone da barcaiolo.

Spoiler

Prova di osservare per trovare tracce di altri fuggiaschi.

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Maus

Finì di accatastare i bagagli e le cose più pesanti a lato della strada rimettendosi eretto e stirando la schiena indolenzita dallo sforzo. Poi tornò alla loro carrozza:

"Non credo di essere stato chiaro" disse conficcando il proprio sguardo negli occhi di Philippe "O scendi a dare una mano o quando ripartiamo rimarrai qui da solo a fare la guardia a quelli" disse indicando la pila di cadaveri accatastata a lato strada. Ed aprì la porta della carrozza invitando con un gesto pomposo l'uomo a scendere. Poi spostò lo sguardo su Lulù che, al solito distolse non appena lei lo ricambiò.

Link to post
Share on other sites

Andimus

Con Dieter e Octo

Spoiler

Andimus fece un cenno di assenso a Dieter, eppure non poteva non pensare all'ultimo cadavere rigirato.

Le ferite, l'assenza di armi...

"Credo che quello non fosse ancora morto quando sono arrivate le guardie... e che abbiano avvantaggiato le cose. Probabilmente aveva un po' di soldi con sé..."

Disse sottovoce a che fosse interessato ad ascoltare la sua opinione.

 

Link to post
Share on other sites

Lulu' Lamour (in carrozza) + Maus

Spoiler

Posizionata verso il finestrino,  dietro alle spalle di Philippe, Lulu' si emoziono' alla vista della reazione di Maus: era forse geloso?

Cercando di non offendere nessuno dei due e risolvere la situazione pacificamente,  si allungò verso il compagno di posto in modo tale da mettere in bella mostra i suoi seni, strizzati nella generosa scollatura: prima si spostano quei corpi, prima potremo arrivare alla locanda gli disse, e un uomo forte come voi potrebbe fare la differenza. 

 

Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.