Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Beasts of Flesh and Steel, il Bestiario Tecnorganico per Numenera

La Monte Cook Games continua la sua trasposizione di Numenera per D&D 5E con questo nuovo bestiario di orrori tecnorganici, vediamone l'anteprima gratuita

Read more...

Ryuutama, Gioco di Ruolo Natural Fantasy

Ryuutama parla dell'esplorazione un mondo bucolico ed idilliaco, eccovi la recensione di questo nuovo gioco di ruolo fantasy proveniente dal Giappone e tradotto anche in italiano.

Read more...

Gearbox annuncia il GdR di Tiny Tina

La Gearbox Software ha annunciato la futura pubblicazione di un GdR ispirato ad uno dei DLC più folli del first person shooter Borderlands 2. Oggi vedremo di scoprire qualcosa in più su questo progetto.

Read more...
By senhull

La Profezia Draconica nella tua campagna

Esploriamo assieme uno dei misteri più intriganti di Eberron. Un breve viaggio per comprendere di che si tratta, con una serie di spunti, riflessioni e alcuni pratici consigli da un DM verso altri DM, con l’obiettivo di inserirla efficacemente nella propria campagna Eberron (e non solo…)

Read more...

Le strutture dei giochi - Parte 4: Il combattimento

Ecco a voi il quarto di una serie di 16 articoli che vanno ad analizzare la struttura presente nei giochi di ruolo e come questa sia fondamentale per dare una direzione ad uno specifico GdR.

Read more...

Recommended Posts

Il futuro di Dawnstar

L'alba sta per sorgere sulla città di Dawnstar, un'alba che porta aria di novità. Per molti questo è il momento di svegliarsi, per voi è appena la fine di una lunga giornata.

La piccola fattoria poco fuori città fa da rifugio ad un gruppo di insurrezionisti noti come i coltelli del popolo. Oggi, però, il capanno è quasi vuoto. Quasi tutti i ribelli sono andati ad infiltrare la grande fortezza di Dawnstar, sede del pretore Pollingart e della guardia cittadina. L'esito dell'attacco è ancora incentro ma qualunque esso sia, il futuro della città sarà stravolto per sempre dopo questa notte.

Voi non siete parte di quest'attacco, voi eravate parte di qualcosa ben diverso. Una guerra segreta contro un nemico che si nascondeva nell'ombra. Sarkt si chiamava, il mind flayer che ha iniziato questa storia chiamandovi qui ed ingannandovi a lavorare per lui. Eppure lo avete sopraffatto e la città è salva dalle sue grinfie, anche se in pochi ancora sanno di che questa minaccia perfino esistesse.

Quanto a voi, siete un gruppo molto particolare. Felix, un rarissimo esemplare di felidine venuto da Waterdeep; Theo, un investigatore privato di Dawnstar, il più legato a questa città corrotta; Zisanie, paladina halfling della foresta, cresciuta nei boschi vicini e completamente estranea al mondo civilizzato. Oltre a voi vi accompagnano Arken, chierico del cavaliere rosso; Ithilme, drow rinnegata dalla sua specie; Kosef, umano draconico dalla capacità psioniche e Morrigan, guerriera misteriosa dall'armatura d'ossa e poteri divini.

Avete fatto alleati nel corso delle vostre avventure qui, alcuni meno affidabili di altri, ma alla fine tutti hanno avuto la loro parte nella battaglia contro Sarkt.

Ed ora che arrivate alla fattoria, incontrate quella che per Zisanie è una vista familiare. Mata Riri, il capo dei ranger alla foreste di Jutgheir e fedele amico di Otsdur. Mata Riri aveva portato con sé altri due ranger per aiutarvi nella lotta, purtroppo arrivati troppo tardi.

Inoltre con sé ha anche un altro compagno di viaggio, uno gnomo mai visto che vi viene presentato come Vorlen.

@Vorlen

Spoiler

Il viaggio fino all'isola di Cillyscat è stato lungo e all'arrivo la città di Dawnstar ti ha accolto con spalle fredde. Da quanto hai capito la città era in una brutta situazione, ribelli stavano cercando di sovvertire il governo e le guardie controllavano chiunque. Sei stato scambiato per un halfling più di una volta e ti hanno fatto diverse domande per assicurarsi tu non fosse un certo halfling ribelle che i soldati cercavano.

Alla fine ti sei lasciato alle spalle questa strana città, viaggiando nord verso la foresta dove i druidi di Jutgheir custodiscono i loro leggendari segreti.

Viaggiasti attraverso le campagne, incontrando dei villaggi sempre più rurali. Alla fine giungesti al villaggio di Athimly, dove trovasti come guida un uomo senza un braccio per guidarti fino ai druidi.

Le tue speranze svanirono presto all'arrivo alla foresta. Non sentisti il potere mistico di cui le leggende parlavano e più di addentravi, più temevi di aver fatto un errore a venire.

Arrivi infine ad un grande altare su un colle, dove una piccola comunità di druidi vive in isolamento dalla civiltà, protetti solo da alcuni ranger ed una tribù di centauri.

Ad accoglierti non fu l'arcidruido della congrega, ma un ranger di nome Mata Riri, che ti rivelò che il loro arcidruido, Otsdur, è morto pochi giorni fa, ucciso dalla fatica. La verità è che il potere mistico di questo posto era un antichissimo spirito, il cui unico scopo era di contenere un mostro antico e terribile imprigionato sotto l'altare. Ma assieme a degli stranieri coraggiosi, il mostro è stato distrutto ma, assieme a lui, anche lo spirito è andato perduto.

Il legame tra Otsdur e lo spirito era l'unica cosa che teneva l'arcidruido vivo dopo duecento anni, quindi finalmente il suo compito è finito e Otsdur se ne è andato pacificamente da questo mondo.

Mata Riri non fece molte domande sulla tua ragione qui, molto presto veniste interrotti da una magia che vi permette di comunicare con una donna ed una halfling. Queste due vi spiegarono che la città di Dawnstar è in preda ad un grave pericolo, un mostro che sta per prendere il controllo di tutto. Notasti subito il risentimento della gente della foresta verso questa città, ma pur di aiutare l'halfling in pericolo, Mata Riri partì assieme ad altri due ranger.

Accompagnaci alla città. Ti disse, prima di andare. Ciò che cerchi non lo troverai qui, faresti meglio a tornartene a casa. Ma intanto le strade saranno più sicure se viaggiamo insieme.

E così partiste con i cavalli più veloci che foste in grado di trovare, diretti verso una fattoria poco a largo della città dove la halfling vi ha detto di aspettare.

Zisanie, che piacere. Dice Mata Riri, il possente elfo. Sono lieto. Temevamo di essere arrivati tardi quando non ti abbiamo trovato!

@tutti

Spoiler

Eccoci @Pyros88, @Ian Morgenvelt, @Pippomaster92, @Brenno. Cominciamo già, intanto che finite le schede.

Come al solito presentatevi con descrizione del personaggio, poi a voi il gioco, siete già tutti riuniti assieme quindi non c'è bisogno di spoiler.

Buon gioco a tutti, spero la nuova campagna vi piaccia come la precedente.

 

Edited by Athanatos
Link to post
Share on other sites

  • Replies 382
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

@Zisanie @no Zisanie  

Vorlen Ramobianco Descrizione Viaggiare in luoghi sconosciuti è così...come tirare una moneta, non sai mai prima quello che ti può succedere, quello che troverai. Col senno di poi sia

Theo Dezgrazos Con Felix e Vorlen  

Theo Dezgrazos

Descrizione

Spoiler

Theo è un giovane ragazzo allampanato, alto più di un metro e ottanta e con un fisico magro e chiaramente segnato da qualche malattia passata, anche se sembra aver superato i brutti tempi. Di certo non qualcuno che definiresti minaccioso. La pelle è abbastanza chiara, come tipico della sua etnia, anche se non ha certo il pallore classicamente associato ai nobili Thayan. Gli occhi sono allungati, di un marrone estremamente brillante, quasi con riflessi dorati, e i capelli sono di un biondo cenere, un colore anonimo che caratterizza la maggior parte della popolazione dei regno dei Maghi Rossi.
Al fianco porta una strana arma, una sorta di disco con tre punte, solitamente nascosto tra le sue vesti, e tiene al collo con orgoglio un medaglione a forma di occhio aperto, una sorta di reliquia sacra stando alle sue parole.

È stata una lunga nottata, ma siamo riusciti ad ottenere almeno uno degli obiettivi che ci eravamo prefissati: distruggere il mind flayer che abbiamo scoperto chiamarsi Sarkt. Ora dobbiamo cercare di guidare la rivolta dei Coltelli del Popolo e permettere a Dawnstar di rialzarsi da questa emergenza, piuttosto che venirne definitivamente schiacciata. Torniamo quindi alla fattoria, ormai praticamente vuota, attendendo notizie dalla città. Le novità, però, arrivano dalla direzione opposta, dalla foresta: i ranger inviati in nostro aiuto sono arrivati solo ora. Vederli mi ricorda il fallimento non troppo lontano, che ancora scotta su di me: rimango in silenzio e lascio che sia Zisanie ad aprire il discorso, non sarei in grado di gestire eventuali domande. 

Link to post
Share on other sites

Zisanie

Descrizione

Spoiler

Zisie-Lily è piccoletta e magra, con un corpo agile e leggero. I capelli e gli occhi color del rame fuso le danno un'aria un po' selvaggia, come il volto spesso sporco di fango e polvere. Ha un viso grazioso ed espressivo e una voce che può essere alta e squillante o bassa e roca a seconda dell'umore.
Ciò che salta subito all'occhio però è il piccolo paio di corna che porta fieramente sulla fronte, segno (secondo lei) del suo legame con la natura.

Indossa abiti di cuoio, pelle e stoffa, tenendo addosso ben poco ferro o metallo.
L'unica eccezione degna di nota è Infilzalupi, il suo fido spadino. 
Viceversa porta con sé molto cibo, e che sbocconcella durante la giornata.

"Mata Riri!" gli corro incontro abbracciandolo e ridendo "Abbiamo ucciso il mostro! Tanto mostri, in realtà. Volevamo aspettarti ma poi le cose sono andate male e abbiamo deciso di non farlo e cercare di risolvere le cose in fretta. Siamo scesi sotto terra, molto sotto la superficie! E c'erano funghi carnivori, e nani grigi, gas e fumo e poi io mostro coi tentacoli. Ma ora è morto e Dawnstar è salva" vedo poi lo gnomo di nome Vorlen "Ciao io sono Zisanie Lilnov O'Daphicelii, sono una cacciatrice guardiana di Mielikki. E sono nel circolo con Mata Riri, e forse pure nel circolo di Dawnstar" che per quanto ne so è nato or ora e ha solo un membro, me medesima.

Link to post
Share on other sites

Felix Carabàs (felinide rodomonte) 

Descrizione

Spoiler

Felix è un felinide dal pelo arancione leggermente tigrato di bianco mentre il muso e le zampe superiori sono di un bianco panna. Gli occhi sono di un intenso verde acceso e, nonostante molti abbiano particolare dimestichezza con l'aspetto animalesco dei felinidi, vi sembra sia un giovane adulto. Sopra a delle larghe brache di tassuto blu vivace porta degli eleganti e lunghi stivali di cuoio conciato il cui largo risvolto è stato lavorato e sagomato per prendere la forma di due ali d'uccello protese verso l'indietro. Indossa un gambesone di seta dalla foggia curata e raffinata, con diversi ricami e ghirigori, che lo fa quasi sembrare un semplice giustacuore nonostante sia un'armatura. Eleganti strati di rinforzo sono cuciti sulle spalle e braccio destro, mentre dal bavero alto e sbottonato spunta l'ampio colletto di una camicia bianca di rasatello, la quale alle volte si intravede dove le maniche non sono cucite nel sottoascella per non frenare i movimenti del braccio. Stretta alla vita porta una grossa cintura a cui sono appesi tramite fibbie il fodero del lungo e sottile stocco, che balla mollemente mentre cammina, ed il fodero del pugnale da parata, più saldo alla vita. Porta un bel mantello verde menta con cappuccio che drappeggia sulla spalla sinistra, sorretto sul lato destro da una fibbia che passa sopra lo sterno e poi sotto l'ascella destra. Su tutto il bordo sinistro presenta dei bottoni ed anche nella zona delle braccia entrambi i lati presentano dei tagli i cui lembi sono abbottonabili così da poter lasciare libere le braccia nel caso il mantello venisse indossato ed abbottonato come un cappotto.   Sulla testa porta un cappello a tesa larga con il lato sinistro piegato e fissato alla cupola con un bottone e da dove spunta all'indietro una larga piuma gialla. Infine alle mani ha infilati due bei guanti conciati con delle ampie maniche che coprono in parte l'avambraccio.

Le poche cose che possiede le ha all'interno di una borsa a tracolla che appoggia sul suo fianco destro.

"È stata dura, ma ce l'abbiamo fatta. C'è ancora molto da fare per Dawnstar." dico in tono serio, in contrasto con la gioiosa allegria della simpatica, e generalmente contagiosa, Zisanie. Il mio sguardo spazia su tutti, soffermandosi per un attimo su Morrigan. "Comunque piacere, mi chiamo Felix Carabàs." dico ai ranger con Mata Riri che non mi sembra di aver conosciuto in precedenza. 

Link to post
Share on other sites

Vorlen Ramobianco

Descrizione

Spoiler

Capelli castano scuri, spesse basette e barba lunga ma ben curata. Vorlen indossa una bella armatura di cuoio con diversi disegni di alberi e fiori intrecciati, indossa un ciondolo raffigurante un ramo bianco, simbolo della sua famiglia. Sopra alla corazza di cuoio porta una tunica verde e marrone dotata di cappuccio. Porta con sé il suo equipaggiamento da viaggio, poche cose ma molto utili per uno abituato a spostarsi spesso. Alla cinta ha una accetta e un pugnale che può anche lanciare in caso di bisogno e dietro la schiena il suo fidato arco corto a cui ha dato il nome di "Filo"... insieme ad una strana scopa...

 345921777bf73868133a8a692f261e00.jpg

Viaggiare in luoghi sconosciuti è così...come tirare una moneta, non sai mai prima quello che ti può succedere, quello che troverai.

Col senno di poi siamo tutti bravi, per questo non voglio crogiolarmi in pensieri negativi, non voglio recriminare niente, Cillyscat è stato un azzardo è vero e Dawnstar qualcosa che non pensavo di trovare. Ma ormai sono qua e qua intendo restare ancora un po'.

Gli ultimi eventi poi mi hanno fatto piombare con tutti gli stivali dentro a qualcosa più intricato di un rovo di rose selvatiche. Seguo l'elfo e gli altri ranger verso una fattoria per incontrarmi con altri avventurieri, mi mancava il brivido dell'avventura, poi non ho molto da perdere al momento.

Fare del bene a volte è l'unico modo per avere qualcosa di bello in cambio dalla vita, tutta la vita è un equilibrio di dare e avere.

La Halfling è molto socievole, come sono spesso quelli della sua razza, come ha detto che si chiama? Non mi ricorderò mai il suo nome per intero... il mio nome è Vorlen, del clan Ramobianco, spero non ti offenderai se ti chiamerò Zi, ehm...per fare prima.

Circolo di Dawnstar, dici? Un circolo druidico cittadino? Mi gratto la barba tra il curioso e lo scettico. Ad essere sincero... non so come se la passino in quella città, ma da quel poco che ho potuto vedere, prima di partire per la foresta, c'è molta diffidenza tra gli uomini. Non so se è il posto giusto per un halfling, tu pensa che mi hanno spesso fermato e interrogato scambiandomi per uno della tua razza. Che diavolo sta succedendo? C'è qualche halfling ricercato dalle autorità locali?

Edited by Brenno
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Zisanie

"Puoi chiamarmi Zisanie, o Zisie-Lily, se mi vuoi essere amico. Oh e la hin ricercata sarei io" metto le manine (sporche) avanti "Ma non ho fatto nulla di male! È colpa del Mostro che ci dava la caccia"

Link to post
Share on other sites

Theo Dezgrazos

Theo Dezgrazos. Dico presentandomi dopo i miei compagni, porgendo la mano allo gnomo e al ranger. Come vi ha detto Zisanie, la città è in una situazione tutt'altro che piacevole. Il mostro che abbia sconfitto, un mind flayer di nome Sarkt, voleva controllare questa città e usarla per i suoi scopi. Lo abbiamo sconfitto, ma dobbiamo eliminare le pedine che avrebbe usato nel suo piano. Spiego al ranger, aggiungendo Le cose cambieranno a Dawnstar: stiamo provando a creare un nuovo governo, che sia più giusto ed eviti che qualcuno possa provare a prendere il potere, come stava facendo il pretore. So che la questione non ha molto significato per voi: la vostra casa è la foresta. Ma se questa città si ricordasse di chi l'abbia salvata nel tempo della necessità? Se la gente di Dawnstar e quella della foresta iniziassero a collaborare? Credo che potreste trarre vantaggio da dei simili sviluppi.

Master

Spoiler

Persuasione +8

 

Link to post
Share on other sites

I ranger della foresta chiaramente non sono propensi a pensare bene della città, ma le parole di Theo muovono qualcosa in Mata Riri. Sarebbe il sogno di Otsdur. Riportare la foresta e la gente di città all'armonia che c'era all'origine dei tempi.

Eppure diceva fosse una causa persa ormai. I druidi non sono più i benvenuti qui. Cosa vi fa credere che potete cambiarlo?

Link to post
Share on other sites

Zisanie

"Abbiamo degli alleati, qui! Abbiamo scacciato un mostro terribile, ed è stato anche grazie al nostro aiuto. Nostro della gente della foresta" spiego seria "Le persone di città sono stranissime, ma secondo me non sono del tutto prive di senso pratico. E ci saranno riconoscenti se le aiutiamo!"

Link to post
Share on other sites

Felix Carabàs (felinide rodomonte)

"Avere parte negli eventi che porteranno al nuovo ordine di Dawnstar darà peso alle vostre parole ed anche noi supporteremo la vostra causa. Forse non assisteremo ad un rivoluzionario ritorno alle origini auspicato da Otsdur ma credo che potremo ottenere un cambio di passo nei rapporti fra Danwstar e Circolo dei Druidi." dico con atteggiamento positivo.

"Ora però è il momento di dare la notizia ai Coltelli del Popolo, mi spiace solo dover comunicare ad Elframb la brutta notizia." aggiungo poi volgendo lo sguardo verso la fattoria.

Link to post
Share on other sites

Vorlen Ramobianco

21 ore fa, Pippomaster92 ha scritto:

"Puoi chiamarmi Zisanie, o Zisie-Lily, se mi vuoi essere amico. Oh e la hin ricercata sarei io" metto le manine (sporche) avanti "Ma non ho fatto nulla di male! È colpa del Mostro che ci dava la caccia"

Zisanie andrà benissimo, rispondo imbarazzato per non aver subito compreso il nome dell'halfling. Mostro? Di cosa sta parlando?

Ascolto il dialogo molto interessato. Ecco cosa c'era di strano in città, manipolazioni, giochi politici...

5 ore fa, Athanatos ha scritto:

I ranger della foresta chiaramente non sono propensi a pensare bene della città, ma le parole di Theo muovono qualcosa in Mata Riri. Sarebbe il sogno di Otsdur. Riportare la foresta e la gente di città all'armonia che c'era all'origine dei tempi.

Sono l'ultimo arrivato, e sto cercando di mettere insieme tutti i pezzi, però non sono uno sprovveduto, ho viaggiato tanto e a lungo. Non vedo altre soluzioni se non cercare di trovare sempre l'armonia tra uomini e popoli dei boschi, tra città e foreste. Ognuno padrone dei propri destini, ma uniti nelle difficoltà.

Dovete sapere che non sto viaggiando in cerca di tesori, sto cercando una nuova terra promessa per il mio popolo, il mio clan, i miei amici...ormai ridotti ad una comunità divisa e fragile. Profughi senza una terra su cui rimettere radici, dopo l'alluvione che ha spazzato via tutto.

Questa isola, questa meravigliosa foresta, potrebbero essere la nostra nuova casa. Se potrò darvi una mano, e guadagnarmi il vostro rispetto, lo farò più che volentieri.

Link to post
Share on other sites

Felix Carabàs (felinide rodomonte)

Alle parole dell'halfling, porgo la mia mano sfilandomi il guanto, con l'intenzione di stringere la sua con un sorriso sul volto. "Certamente."

Link to post
Share on other sites

Theo Dezgrazos

Come vi ha detto Felix, le cose in città stanno cambiando. Il vecchio ordine, legato alle ricchezze dei mercanti, verrà distrutto. Aiutando i rivoluzionari e, soprattutto, la gente di Dawnstar vi conquistereste uno spazio nei loro cuori, riuscendo a riallacciare i rapporti. Spiego a Mata Riri, annuendo dopo le parole dello gnomo per mostrare la mia approvazione. E ora il compito più sgradevole: annunciare il lutto. 

Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Mata Riri annuisce, accettando per ora di restare ad aiutarvi. Ma non sembra condividere le vostre speranze. Se Zisanie si fida, noi la seguiremo.

Tornate dentro, trovando Elframb che chiaramente non ha dormito tutta la notte. Una donna dei coltelli è con lui a fare da compagnia, o forse da guardia.

Il vecchio maggiordomo, una volta una figura retta e precisa, dal portamento statuario. Ora sembra un vecchietto debole e stanco, quasi troppo debole per reggersi in piedi. Tutte queste vicende hanno pesato molto sull'anziano servitore.

Siete tornati? Oh! Siano lodati gli dei. Fa Elframb, alzandosi ed avvicinandosi a voi. Così è finita? Avete vinto?

Edited by Athanatos
Link to post
Share on other sites

Felix Carabàs (felinide rodomonte) 

"Abbiamo sconfitto quel mostro, la sua bestia, i suoi scagnozzi duergar ed il sicario. Mi spiace però informarla che al momento della nostra irruzione abbiamo trovato Naahlmen già morto. Mi dispiace molto signor Elframb. La signora è sconvolta ma salva ed è alla locanda di proprietà dato che la villa è un po' sottosopra." dico con dispiacere e ponendogli gentilmente una mano sulla mentre gli parlo. "So che vendicare la sua morte non servirà ad alleviare il vostro dolore, ma cercate di trovare almeno conforto nella consapevolezza che giustizia è stata fatta."

Edited by Pyros88
Link to post
Share on other sites

Zisanie

La vista del povero e triste vecchietto mi mette un gran sconforto e mi fa tenerezza. Lo abbraccio forte forte mentre Felix cerca di consolarlo a parole "E ora che farai?"

Link to post
Share on other sites

Elframb si copra la faccia con le mani, sul punto di piangere.

Perché è dovuto succedere a noi... perché?

Perdonatemi. Cerca di contenersi il maggiordomo. Dovete sapere. Sono stato con questa famiglia dai primi giorni. Ho cresciuto Naalhmen e suo fratello... ho consigliato Lesmet per più di trent'anni.

Ed ora la famiglia è distrutta...

Devo tornare dalla mia signora, avrà bisogno di me in questo. Dice e fa per alzarsi ed andare immediatamente.

Potrebbe non essere sicuro, ti accompagno. Propone la drow, Ithilme.

Link to post
Share on other sites

Felix Carabàs (felinide rodomonte)

"Ci sono notizie aggiornate sul piano in atto?" chiedo alla donna che è con Elframb doche questo è uscito in compagnia di Ithilme, che saluto e a cui lancio un'occhiata d'intesa per farle capire di fare attenzione.

Link to post
Share on other sites

Nessuna notizia e non ne aspetto. Se il piano ha successo, Jelad avrà ancora da fare prima di dichiarare vittoria. Altrimenti sarà morto. Dice la donna con disinvoltura.

In entrambi i casi vedremmo quali teste saranno saltate domani mattina. Spiega calma.

Vi conviene riposare qualche ora. Potreste averne bisogno.

Link to post
Share on other sites
  • Similar Content

    • By SamPey
      In questo Topic inserirò le schede PG.
      Alabaster: Nicodemo Amarillis ->  https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2271715  Bobon123: Wumama Steeltoe -> https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2270959 Casa: Frà Fortunato -> https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2271171 Cuppo: Elaethan Erashooke -> https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2271164 Unendlich: Indilluin "Lilly"-> https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2291317
    • By Vassallo del Regno
      Salve a tutti.
      Vorrei chiedere informazioni su alcune riviste vecchie sui GDR.
      Inizio con Ferro & Fuoco.
      Mi servirebbe sapere cosa contenevano i  vari numeri,
      e ancora meglio se qualcuno ha foto delle copertine cosi da poter vedere i contenuti,
      che in alcune riviste erano riportati in copertina.
      Poi inserirò le altre appena concluso con le prime.
      Grazie a tutti.
    • By SamPey
      @Alabaster; @bobon123; @Casa; @Cuppo
      Ventunesimo giorno di Tarsakh (Aprile), 1489 CV.
      Dopo la lunga notte, il gruppo si è ritirato per concendersi del meritato riposo. I due elfi, in grado di recuperare le energie più velocemente rispetto alle altre specie, si svegliano verso le 9 di mattina. Il tempo è sereno e pare che il paese sia in subbuglio. Dalle mura della città si vedono i cittadini che si stanno dando un gran da fare per sistemare ld cose al villaggio e anche all'interno del maschio vi è un "via vai" di gente impressionante. Nelle quattro ore circa nelle quali Elaethan Nicodemo aspettano i loro due compagni "dormiglioni", si prendono i loro spazi, meditando e vagando per il forte curiosando in giro. Di tanto in tanto qualche guardia chiederà loro una mano e, verso mezzogiorno, Escobert li intercetterà nel cortile "Ahhh bene eccovi, vi ho visti gironzolare ma non volevo disturbarvi! Come state? Avete cambiato le bende delle vostre ferite? Beh ne mancano due però...appena potete andate a chiamarli, il goverantore vorrebbe parlarvi, ma non prima di aver messo qualcosa sotto i denti! Sarete affamati immagino ahaha" il nano si presenta vestito con abiti diversi rispetto a quelli della sera prima, tuttavia indossa ancora la cotta di maglia. Delle profonde occhiaie rigano il suo volto gia segnato da una modesta età, sintomo che probabilmente non abbia dormito molto. Tuttavia il nano dai capelli rossi è allegro, il tono è scherzoso e sembra molto meno impacciato della sera prima. Congedati dal castellano andate a svegliare Wunama e Fortunato, i quali si sono alzati e si stanno preparando. 
      @unendlich
      @tutti
       
    • By SamPey
      @bobon123, @Alabaster, @Cuppo, @Casa @unendlich
      Questa sarà la cassa comune, man mano si andrà avanti con l'avventura. Nel TdS potrete discutere su cosa prendere e a chi affidare le varie cose. Se ci sono discrepanze o qualcosa non vi torna, segnalatemelo nel TdS. 
      CASSA COMUNE
      Monete: 25 Mo 10 Ma
      • Libro incantesimi (Nicodemo);
      • Pungale pregiato (Wunama);
      • Scimitarra di buona fattura (Elaethan);
      • Balestra leggera con 12 quadrelli;
      • Libro incantesimi (dardo incantato, individuazione del magico, armatura magica) (Nicodemo);
      • Spada lunga e scudo (Fortunato);
      • Pugnale di buona fattura;
      • Pendente con zaffiro [focus arcano] da 10 Mo (Nicodemo);
      • Lancia (Wunama).
       
       
      Non scrivete post in questa discussione.
    • By Eobard Thawne
      Salve!
      Recentemente sto giocando una campagna di puro Pathfinder, e io tendo a buildare sempre 2 PG per campagna, il primo è quello che gioco, il secondo di riserva in caso muoia il primo.
      Ecco, quello di riserva dovrebbe essere un PG ispirato a Vergil di Devil May Cry. Come classe ho scelto un Magus Kensai, poichè non solo tramite l'essere Magus posso castare Dardo Incantato (a rappresentare le Summoned Swords) e Porta Dimensionale, che sarebbero i classici Blink di Vergil, ma anche perchè questo Archetipo è ispirato allo Iaijutsu (Arte dell'Estrazione Rapida della Lama Giapponese), che è ESATTAMENTE lo stile di combattimento di Vergil. Razza umana, poichè il mezzo demone non esiste se non il Tiefling, e volevo il talento bonus.
      Ora, specificando che come talenti prenderò sicuro Arma Accurata, Grazia Tagliente (ho Arma Focalizzata come talento bonus), Critico Migliorato e Agilità/Assalto/Derviscio Dimensionale, cosa consigliate come altri talenti e segreti del magus?
      Inoltre...dovrebbe essere Vergil almeno come aspetto fisico, ma non per forza come carattere (Escluso l'onore, quello lo manterrei). Consigli su possibile Background e Carattere?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.