Jump to content

Aiuto Build - Incantatore da mischia/prima linea


 Share

Recommended Posts

Buona sera, chiedo il vostro gentile aiuto per la creazione di un PG.

Richieste:

-caster da prima linea con scudo che é fodamentale, é flavour so che esistono scelte migliori

-quale incantatore é il migliore e perché? Personalmente pensavo al Mago anche per ignoranza sulle altre classi,  ad abiurazione come prima scuola anche se magie da contatto mi ispiravano

Come armi in realtà vorrei usare i pugni o cmq qualcosa di particolare

-talenti validi 

-come multiclassere e quanti livelli selezionare da ogni classe

-manuali e DM non sono da considerare come limiti

Edited by Jacarada
Link to comment
Share on other sites


Ti consiglierei un nano delle montagne mago abiuratore, senza multiclassaggi.

In alternativa se preferisci un'altra razza parti con un livello da guerriero (per armature, scudi e tiri salvezza in costituzione), poi 5 da mago (è una buona idea arrivare a 5 livelli perché gli incantesimi di terzo livello sono un bel cambiamento), poi un secondo livello da guerriero (azione impetuosa è l'unico modo esistente per lanciare due incantesimi non trucchetti in un solo turno) e poi il resto da mago.

L'unica classe che usa bene i colpi senz'armi è il monaco, quindi lascerei perdere. Per fortuna un trucchetto anche abbastanza utile è Shocking Grasp/Stretta Folgorante, quindi potrai dare pugni elettrici già da subito o almeno dal livello 2. Quando potrai lanciare incantesimi di terzo livello, impara Vampiric Touch/Tocco del Vampiro, che per un caster da prima linea non è neanche male.

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Enaluxeme, prima di tutto molte grazie, sarai piú propenso per un'altra razza piúttosto che il nano ma ottimo saperlo, tornerà sicuramente utile.

Talenti o aumenti di caratteristica cosa mi consiglieresti?

Ancora so di un talento con lo scudo che permette dopo l'azione di attacco, di mettere l'avversario prono, ora mi son perso il nome, volevo sapere se nel turno in cui lo frutto va a sostituire l'azione occupata dal trucchetto classico da incantatore.

Vi vengono in mente magie che potenzia un attacco corpo a corpo? Ricordo un Stone fist ma non ne comprendo il vero valore e in caso l'ordine in cui usare le abilità.

Il multiclasse con il monaco immaginavo non aiutasse.

Gentilissimo

Link to comment
Share on other sites

Il talento si chiama shield master/maestro di scudi, ma come dici per usarlo devi usare l'azione di attacco.

Se usi un trucchetto, stai usando l'azione "lanciare un incantesimo", quindi non c'è la condizione per usare l'azione bonus che butta proni.

Mi vengono in mente Enlarge/reduce e ovviamente Hunter's Mark ed Hex.

Se vuoi usare l'azione di attacco restando un mago l'unica vera opzione è il bladesinger, che però ti obbliga comunque ad usare un'arma.

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Ringrazio ancora per l'attenzione, non volendo approfittare oltre mi é venuto un ulteriore dubbio se costruissi piú marcatamente la classe guerriero esiste un archetipo che si combina con la mia idea? anticipo che la mia intenzione non era quella di fare un classico gish.

EDIT: ho letto ora il Cavaliere Mistico e sembra la cosa piú simile alla mia idea, volendo essere piú Tank in battaglia conviene farlo puro oppure ci sono possibilità di ampliamento multiclassando?

Se sto violando regolamento per via dei troppi post o richieste avvisatemi.

Ancora grazie mille per le conoscenze condivise.

Edited by Jacarada
Link to comment
Share on other sites

Io personalmente ti consiglio il Paladino/Stregone, lo sto giocando al momento, follemente forte...ottimo caster, combattente da prima linea, a livelli medio alti inizia a fare sfaceli...e hai tutta la competenza che vuoi in armi e armature...

Umano (Variante) o Mezzelfo sarebbe perfetto...che ne dici?

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Prima di tutto ti ringrazio, premetto di aver già pensato ad altre classi ma essendo nuovo alla 5e non le conosco propriamente, so bene dell'ottima combinazione che mi hai  proposto, ma devo ancora abituarmi al nuovo paladino ahaha che é ben diverso da ruolare dalla 3.5

Ottimo spunto come archetipi che mi consiglieresti per la build? E come gestiresti il multiclasse  quanti livelli e quanto multiclassare?

Gentilissimo 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Se vuoi fare il cavaliere mistico, secondo me, ti conviene tenerlo puro senza multiclasse, o al massimo arrivare fino all’ultimo extra attack di classe; potresti pensare di aggiungere qualche livello da mago abiuratore/diviniatore, giusto per usare qualche rituale 

Per un paladino/stregone una delle migliori combinazioni dovrebbe essere: paladino 6/stregone 14, così si ottiene sia il secondo attacco che l’aura del paladino, e un buon numero di punti stregoneria con lo stregone; una buona idea sarebbe partire da stregone, così da avere competenza nel ts su costituzione, poi multiclassare subito per avere accesso alle armi ed armature del paladino e poter da subito giocare come tank; come giuramenti, personalmente ti consiglierei quello della vendetta, in modo da usare giuramento di inimicizia per focalizzare il danno su un singolo nemico, per le origini dello stregone forse la migliore potrebbe essere quella draconica, così da potenziare un poco il danno con alcuni incantesimi, in base alla discendenza che prendi

Ti segnalo, perché è simile come concetto, anche il multiclasse paladino/warlock, che funziona in modo simile al paladino/stregone ed ha accesso ad un’opzione a distanza molto forte: la deflagrazione arcana (eldritch blast), è uno dei migliori trucchetti del gioco ed è potenziabile con varie opzioni del warlock, ad esempio si può aggiungere il bonus di carisma ai danni o allungare il raggio d’azione; il warlock poi ti da accesso all’incantesimo Hex, che ti permette di avere vantaggi simili a quelli del voto d’inimicizia; una buona combo potrebbe essere paladino della vendetta/warlock immondo (o hexblade, se vuoi dare uno sguardo alla Xanathar Guide to Everything), oppure, abbastanza tematico, paladino degli antichi/warlock fatato, che ha delle buone opzioni da tank e qualche incantesimo più tattico 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Allora io inizierei dai tre elementi che hai dato come punti fissi. Lo scudo, gli incantesimi e il voler picchiare con i pugni nelle mani.

Mettere insieme i tre è alquanto difficile, sopratutto considerando che usare i pugni senza prendere il monaco è quasi assurdo, ma che se prendi il monaco non usi gli scudi.

@Enaluxeme ha proposto l'uso di un cantrip da corpo a corpo reskinnato come pugno (ma non come attacco) ma dal punto di vista dell'output di danno lo shocking grassa è una delle peggiori scelte (non tra gli incantesimi, ma tra le opzioni di attacco) e non ti permette di usare lo scudo con il talento shield master, quindi da scartare. (per le statistiche vedere qua https://rpgbot.net/dnd5/characters/melee_cantrips.html)

Se proprio vuoi orientarti sul caster da prima linea con scudo devi abbandonare l'idea di usare i pugni secondo me. Ti prendi una bella spada e giochi con i cantrip come Booming Blade o Greenflame blade se non intendi acquisire attacchi extra oppure giochi con gli attacchi extra (che ti danno anche più possibilità di attaccare con lo scudo e triggerano la bonus action dello shield master). Sulla base delle tue richieste andrei di quest'ultimo. Quindi fondamentalmente potresti fare il Cavaliere mistico senza multiclassare, ma questo implica che tu prenda le prime spell al 3°. In alternativa il bladesinger è una bella opzione ma conviene giocarlo più come mago che come guerriero da prima linea. Da valutare l'hexblade, ma non ha la versatilità del mago. Circa il sorcadino non so se corrisponde a quello che vuoi tu. Sprigiona una quantità di danni enormi, ma tende a finire le risorse presto e mi pare abbastanza diverso dalla tua idea di mago da melee.

Sulla base di quello che ritieni più opportuno si possono fare ulteriori approfondimenti.

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, Jacarada ha scritto:

Prima di tutto ti ringrazio, premetto di aver già pensato ad altre classi ma essendo nuovo alla 5e non le conosco propriamente, so bene dell'ottima combinazione che mi hai  proposto, ma devo ancora abituarmi al nuovo paladino ahaha che é ben diverso da ruolare dalla 3.5

Ottimo spunto come archetipi che mi consiglieresti per la build? E come gestiresti il multiclasse  quanti livelli e quanto multiclassare?

Gentilissimo 

 

 

Io opterei per un cavaliere mistico puro.

Hai la possibilità di avere lo scudo, con le nuove UA (Variant class, se concesse) puoi prendere lo stile di combattimento che rende il tuo pugno un'arma (1d6+for oppure se usi un colpo a due mani 1d8+for). Dirai che non e tanto ma gli extra atk si fanno sentire. Inoltre in questo modo hai la mano libera per lanciare incanresimi. Riguardo quest'ultimo punto consiglio di alzare int (parti con una base di 10?)  Solo dopo aver tirato su forza e cost (tanto hai 7 asi), facendo attenzione ad avitare incantesimi con TS. 

Come razza consiglio Umano (parti con maestro degli scudi come feat), mezzorco o nano delle montagne sono ottimi combattenti, mentre il mezzelfo ha abilità da non sottovalutare, nel dubbio razze che danno bonus a cos e forza (un genasi della terra è particolare se vuoi fare qualcosa di esotico).

Non escludo il paladino/stregone che è una build assurda, tuttavia è cosi forte che tendo a non consigliarla (per paura che possa rovinare il gioco).

 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Buon giorno a tutti, mi fa piacere che ci sia seguito al post, gentilissimi a darmi aiuto.

Andando in ordine @Lord Danarc apprezzo moltissimo il tuo approccio al mio post, rispondo dicendo che:

La mia scelta é sub ottimale, il desiderio é costruire qualcosa di differente e interessante.

Non avevo intenzione di passare per la classe del monaco, errore mio nel non essere stato chiaro vorrei utilizzare le mani non obbligatoriamente prendere gli avversari a pugni, se non tramite magie di potenziamento prima avevo utilizzato l'esempio di Stonefist, e/o magie da contatto alternando Maestro di scudi e Cantrip.

Ancora questo incantesimo (stone fist), mi permetterebbe di utilizzare l'azione bonus di mettere prono oppure in quel turno non mi fa attaccare? In quanto ho terminato le azioni?

Ancora, la soluzione potrebbe essere avanzare come guerriero per Azione Impetuosa? Questa piccola combo funzionerebbe? E varrebbe l'investimento di risorse, ricordo che non punto al danno.

Ottimo il consiglio di guardare alle altre classi son partito dal mago per Abiurazione e la grande disponibilità.

Ho letto il link che hai lasciato, premetto di non aver compreso tutto, ma diciamo che ci sono scelte piú fortunate della mia!

Si il cavaliere mistico sembra il concept piú simile alla mia ricerca, come hai compreso. Le combinazioni con il paladino non mi ispirano in quanto non desidero puntare su un output di danno ma utility.

Proseguo @SamPey prima di tutto grazie dell'informazione di questa variant che non mi é mai apparsa agli occhi, ricordi per caso se ha già un nome o come posso reperirla per leggerla?

Sinceramente avrei pensato in ogni caso di investire se opto per il mago su Int Cost e For ovviamente non so ancora in che misura non avendo messo su carta nulla.

La razza va in questo caso di pari passo con la questione statistiche, sicuramente Costituzione, Forza devo comprendere in che misura la usero cmq ottime dritte, puntavo anche io all'umano per il talento bonus da subito.

Come hai detto tu, paladino/stregone é forte e non mi interessa quel genere di danni.

Siete stati utilissimi anche questa volta, replico chiedendo, come si comportano le classi Guerriero/Warlock e Guerriero/Stregone per ció che avevo in mente?

Esite un talento o un modo per utilizzare 2 Cantrip in un solo turno?

Grazie ad entrambi per le risposte.

 

 

Link to comment
Share on other sites

Quindi il pg dovrebbe usare lo scudo come vera e propria arma, ho capito bene? E le mani per usare incantesimi di contatto e lanciare magie in modo classico, giusto?
Per tagliare la testa al toro si potrebbe tentare con un warlock/guerriero (o stregone) prendendo il patto della lama e chiedendo al master di modellarla come uno scudo, alla fine non credo sarebbe una concessione così sbilanciante, il guerriero permetterebbe con azione impetuosa di attaccare con l’arma/scudo e usare un cantrip, avresti un pg con buoni pf, una decente armatura e la possibilità di usare gli incantesimi anche se solo fino al 5º livello; in alternativa si può ripiegare sullo stregone, che mi pare sia la classe con più incantesimi finalizzati al solo danno, anche se ha qualche incantesimo d’utilità, perderesti qualcosa in pg e armatura, ma guadagneresti in capacità magiche. In entrambi i casi ti dovresti concentrare su For, Cos e Car, magari usando o l’umano o il mezzelfo, questo in particolare avrebbe gli incrementi migliori avendo il bonus a carisma e due a scelta 

alternativa un più classico mago/guerriero, magari mischiando lo sword sage e l’eldritch knight per avere una buona selezione di incantesimi 

Link to comment
Share on other sites

Premesso che ancora la build che descrivi non mi è chiarissima come concept, rispondo almeno alle domande tecniche

2 hours ago, Jacarada said:

Ancora questo incantesimo (stone fist), mi permetterebbe di utilizzare l'azione bonus di mettere prono oppure in quel turno non mi fa attaccare? In quanto ho terminato le azioni?

L'incantesimo non esiste, ma più in generale l'azione bonus di maestro di scudi puoi farla solo dopo aver effettuato un'azione di attacco, che non hai fatto se usi un incantesimo (anche se l'incantesimo richiedesse un tiro d'attacco, come shocking grasp ad esempio, non è un'azione d'attacco). Quindi è un talento che non funziona con un mago, dovresti fare degli attacchi normali (a pugni?) nel turno per poterlo usare.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Jacarada ha scritto:

Buon giorno a tutti, mi fa piacere che ci sia seguito al post, gentilissimi a darmi aiuto.

Andando in ordine @Lord Danarc apprezzo moltissimo il tuo approccio al mio post, rispondo dicendo che:

La mia scelta é sub ottimale, il desiderio é costruire qualcosa di differente e interessante.

Non avevo intenzione di passare per la classe del monaco, errore mio nel non essere stato chiaro vorrei utilizzare le mani non obbligatoriamente prendere gli avversari a pugni, se non tramite magie di potenziamento prima avevo utilizzato l'esempio di Stonefist, e/o magie da contatto alternando Maestro di scudi e Cantrip.

Ancora questo incantesimo (stone fist), mi permetterebbe di utilizzare l'azione bonus di mettere prono oppure in quel turno non mi fa attaccare? In quanto ho terminato le azioni?

Ancora, la soluzione potrebbe essere avanzare come guerriero per Azione Impetuosa? Questa piccola combo funzionerebbe? E varrebbe l'investimento di risorse, ricordo che non punto al danno.

Ottimo il consiglio di guardare alle altre classi son partito dal mago per Abiurazione e la grande disponibilità.

Ho letto il link che hai lasciato, premetto di non aver compreso tutto, ma diciamo che ci sono scelte piú fortunate della mia!

Si il cavaliere mistico sembra il concept piú simile alla mia ricerca, come hai compreso. Le combinazioni con il paladino non mi ispirano in quanto non desidero puntare su un output di danno ma utility.

Proseguo @SamPey prima di tutto grazie dell'informazione di questa variant che non mi é mai apparsa agli occhi, ricordi per caso se ha già un nome o come posso reperirla per leggerla?

Sinceramente avrei pensato in ogni caso di investire se opto per il mago su Int Cost e For ovviamente non so ancora in che misura non avendo messo su carta nulla.

La razza va in questo caso di pari passo con la questione statistiche, sicuramente Costituzione, Forza devo comprendere in che misura la usero cmq ottime dritte, puntavo anche io all'umano per il talento bonus da subito.

Come hai detto tu, paladino/stregone é forte e non mi interessa quel genere di danni.

Siete stati utilissimi anche questa volta, replico chiedendo, come si comportano le classi Guerriero/Warlock e Guerriero/Stregone per ció che avevo in mente?

Esite un talento o un modo per utilizzare 2 Cantrip in un solo turno?

Grazie ad entrambi per le risposte.

 

 

https://media.wizards.com/2019/dnd/downloads/UA-ClassFeatures.pd

Questa è l'UA con le class variant.

Sostanzialmente sono delle nuove abilità che vanno a potenziare/sostituire alcune abilità di classe standard rendendo la personalizzazione del pg più varia. Sono ancora in fase di playtest.

Se scorri e arrivi fino al guerriero (è in inglese) vedrai che ci sarà un nuovo stile di combattimento chiamato unarmed fighting. 

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Voignar ha scritto:

Quindi il pg dovrebbe usare lo scudo come vera e propria arma, ho capito bene? E le mani per usare incantesimi di contatto e lanciare magie in modo classico, giusto?
Per tagliare la testa al toro si potrebbe tentare con un warlock/guerriero (o stregone) prendendo il patto della lama e chiedendo al master di modellarla come uno scudo, alla fine non credo sarebbe una concessione così sbilanciante, il guerriero permetterebbe con azione impetuosa di attaccare con l’arma/scudo e usare un cantrip, avresti un pg con buoni pf, una decente armatura e la possibilità di usare gli incantesimi anche se solo fino al 5º livello;

Eh il problema del resini dell'arma come scudo è che comunque non gli permetterebbe di usare shield master che necessita di uno scudo vero. Quindi girerebbe comunque con uno scudo e un'arma reskinnata come scudo, quindi due scudi in pratica. Azione impetuosa poi il guerriero ce l'ha una volta a riposo breve, quindi nella migliore delle ipotesi una volta a combattimento. Non un granché.

38 minuti fa, SamPey ha scritto:

https://media.wizards.com/2019/dnd/downloads/UA-ClassFeatures.pd

Questa è l'UA con le class variant.

Sostanzialmente sono delle nuove abilità che vanno a potenziare/sostituire alcune abilità di classe standard rendendo la personalizzazione del pg più varia. Sono ancora in fase di playtest.

Se scorri e arrivi fino al guerriero (è in inglese) vedrai che ci sarà un nuovo stile di combattimento chiamato unarmed fighting. 

Vero, ma è sperimentale e devi sentire se il DM ti permette di usarla.

Link to comment
Share on other sites

@Voignar il mio desiderio era di costruire un personaggio da prima linea dotato di scudo e che utilizzasse magie di controllo sul campo di battaglia (es. muro di fuoco) cosí da gestire la situazione preoccupandosi poco del danno che si va ad infligge e incece attirare l'attenzione e debuffare il nemico che si ha di fronte.

Da qui il talento Maestro degli scudi che richiede un attacco e non un incantesimo per essere sfruttato, persavo di poter contare su un incantesimo di buff per il mio pugno (come arma che utilizzerei per attivare il talento) non renderlo proprio inutile ma non ne ho trovati o non sono stato in grado.

Da qui come hai proposto tu l'opzione di considerare lo scudo come un' arma, ma parto le complicazioni elencate nei post successivi al tuo sull'arma reskinnata, non essendoci la possibilità di dare un colpo di scudo ( anche se fosse un misero 1d4) che sarebbe una soluzione immediata.

La questi si incentra sul fatto che se lo scudo é un arma non é piú armamento e conseguentemente  non posso utilizzare il talento.

Questione che non conoscevo affatto purtroppo; la soluzione diretta sarebbe o utilizzare un'arma qualunque essa sia ma dopo non avrei modo per sfruttare magie di contatto o per lo meno il personaggio perderebbe l'identità che volevo dargli.

Passare al warlock come illustri non risolve la questione per il motivo descritto sopra, anche sicuramente un giorno di questi sfrutteró quel multiclasse per qualcosa di interessante avendo un suo bel fascino.

Ovviamente Sward Sage ed Eldritch Knight sono gli archetipi piú vicini al mio desideri ma dovrei sempre menar con le mani oppure caso solo incantesimi che non richiedono componenti somatiche per il cast evitando l'ingombro dell'arma ma cosí eviterei la questione ovvero avere la mano libera.

 

@SamPey É colui che ha trovato la soluzione (grazie ancora per il file) piú semplice e diretta fuori dai manuali; cito:

Unarmed Fighting
Your unarmed strikes can deal bludgeoning 
damage equal to 1d6 + your Strength modifier. If you strike with two free hands, the d6 becomes a d8. When you successfully start a grapple, you can deal 1d4 bludgeoning damage to the grappled creature. Until the grapple ends, you can also deal this damage to the creature whenever you hit it with a melee attack.

Cosí facendo mi si apre la via e risolve la questione, peccato non sia materiale canonico, ma sicuramente utile.

 

@bobon123 Quello che dici mi é chiaro come ho scritto in questo post comprendo la correlazione azione di attacco > maestro di scudi e la conseguente impossibilità di sfruttarla a meno che io non rinunci a casta in quel turno.

Di conseguenza o sfrutto lo scudo nel turno o casto un incantesimo.

 

Siete stati tutti davvero do aiuto, ho compreso il punto e trovato una piccola via d'uscita.

Chiunque volesse completare o proporre a quanto detto é il benvenuto.

Questo primo dibattito é stato per me un successo, grazie per le spiegazioni e il tempo dedicatomi. 

😊

 

 

 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Il 4/3/2020 alle 02:08, Jacarada ha scritto:

Prima di tutto ti ringrazio, premetto di aver già pensato ad altre classi ma essendo nuovo alla 5e non le conosco propriamente, so bene dell'ottima combinazione che mi hai  proposto, ma devo ancora abituarmi al nuovo paladino ahaha che é ben diverso da ruolare dalla 3.5

Ottimo spunto come archetipi che mi consiglieresti per la build? E come gestiresti il multiclasse  quanti livelli e quanto multiclassare?

Gentilissimo 

 

 

Spada Lunga (O Stocco se vai su DEX) + Scudo
Paladino (Io ho fatto Vendetta ma è ottimo anche degli Antichi) 6/ Stregone (Draconico, Drago d'Oro) 14
Umano Variante (Per l'ottimo talento) o anche Mezzelfo
Punti vita finali: 10+5d10+14d6+3x20+1x14=170
CA: 21 (Armatura Pesante + Scudo + stile Difensivo), +5 con la spell Scudo (Reazione)
Stats: 16-8-16-8-8-16
Stats finali: 16-8-16-8-8-20
Talenti: War Caster (FONDAMENTALE), poi altri due che ti puoi giostrare tra Resiliente (Costituzione), Inspiring Leader, Blade Mastery, Heavy Armor Master, a seconda di come lo vuoi costruire
Stile di combattimento: Defense

Puoi essere il Tank, l'Healer, il Field Controller, il Debuffer, il Buffer e tranquillamente ANCHE il FACE del gruppo (Insieme ad un'altra o più delle cose precedenti)

 

Quindi sia in combat che out of combat non ti annoierai MAI

 

Spero di esserti stato utile!

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
Il 3/3/2020 alle 23:25, Enaluxeme ha scritto:

Il talento si chiama shield master/maestro di scudi, ma come dici per usarlo devi usare l'azione di attacco.

Se usi un trucchetto, stai usando l'azione "lanciare un incantesimo", quindi non c'è la condizione per usare l'azione bonus che butta proni.

Mi vengono in mente Enlarge/reduce e ovviamente Hunter's Mark ed Hex.

Se vuoi usare l'azione di attacco restando un mago l'unica vera opzione è il bladesinger, che però ti obbliga comunque ad usare un'arma.

Ciao, ma il bladesinger su che manuale si trova?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.