Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Eberron sarà l'ambientazione pubblicata nel 2019 per la 5e

Alla conclusione dell'evento Streaming "The Descent", durante il quale è stata annunciata l'uscita di prodotti quali Baldur's Gate: Descent into Avernus, l'Essentials Kit e lo Starter Set dedicato a Rick e Morty, Nathan Stewart della WotC ha rivelato quale ambientazione riceverà il proprio manuale cartaceo nel 2019: si tratta di Eberron.
Purtroppo non sono stati rivelati dettagli su contenuto, prezzo e data di uscita (anche se, visto quanto fatto negli anni scorsi, è molto probabile un'uscita tra Ottobre e Dicembre 2019, dopo che i designer avranno ultimato il playtest di alcune regole, come l'Artefice, Ndr). Ciò che è sicuro è che questo manuale cartaceo non sarà identico a Wayfarer's Guide to Eberron, il PDF rilasciato l'anno scorso sulla GMs Guild. Come già precisato da tempo dai designer della WotC, infatti, i due prodotti saranno completamente indipendenti l'uno dall'altro e chi avrà acquistato Wayfarer's Guide to Eberron non sarà costretto a comprarsi anche la versione cartacea dell'ambientazione. Wayfarer's Guide to Eberron continuerà ad essere aggiornato, in modo da contenere tutte le regole necessarie per giocare a Eberron. I due manuali, dunque, condivideranno le stesse meccaniche, ma con molta probabilità esploreranno regioni diverse del mondo di Eberron. Al momento, tuttavia, non ci sono ancora informazioni definitive sul contenuto del manuale cartaceo, motivo per cui dovremo aspettare ancora un poco per sapere in che maniera si differenzierà esattamente dalla versione in PDF.
Read more...

Statistiche di Utilizzo di Fantasy Grounds dal Q1 2018 al Q1 2019

Articolo di Morrus del 14 Maggio 2019
Sono stati rilasciati i più recenti dati statistici sull’utilizzo di Fantasy Grounds… e D&D ha continuato a crescere nei dati aggiornati che vanno dal primo trimestre del 2018 al primo trimestre del 2019, ottenendo un impressionante 69% del mercato rispetto alle statistiche del Q1 2018! Pathfinder invece cala dal 12% dello scorso anno al 9% (potenzialmente forse a causa del cambio di edizione che avverrà a breve) e Savage Worlds cala arrivando vicino al 2%.

 
Regolamento
Giochi Totale
Percentuale sul totale
5E
619,071
68.97%
PFRPG
84,214
9.38%
SavageWorlds
38,958
4.34%
SFRPG
21,654
2.41%
3.5E
18,550
2.07%
MoreCore
15,435
1.72%
CoreRPG
13,774
1.53%
Call Of Cthulhu
13,465
1.50%
4E
9,440
1.05%
Star Wars
8,163
0.91%
PFRPG2
7,979
0.89%
GURPS
6,883
0.77%
AD&D
6,344
0.71%
Castles and Crusades
4,817
0.54%
WFRP
4,397
0.49%
DSA
3,679
0.41%
RolemasterClassic
3,476
0.39%
Cypher System
3,287
0.37%
Fate Core
2,869
0.32%
VtM
2,412
0.27%
WH40K
2,285
0.25%
Numenera
2,000
0.22%
DCCRPG
1,644
0.18%
Mongoose Traveller 1E
1,577
0.18%
Shadowrun
1,197
0.13%
Totale Complessivo
897,570
100.00%
 
“CorePG” è il modulo “generale” utilizzato da Fantasy Grounds quando non è presente un sistema maggiormente specifico.
I cambiamenti rispetto al primo trimestre del 2018 (arrotondati all’intero più vicino) sono i seguenti. Tenete conto però che la fetta di mercato di un gioco può ridursi nonostante al contempo il numero totale di partite allo stesso aumenta, questo in virtù dell’aumento del numero di giocatori. Dunque una riduzione in termini di mercato non si traduce necessariamente in una riduzione delle vendite, delle partite giocate, del profitto derivato dallo stesso o altre cose di quel tipo.
D&D 5E +4% Pathfinder -2,6% Savage Worlds -1,7% D&D 3.5 +1% Star Wars - 0,1% Starfinder + 1,4% Call of Chtulhu - 0,5% Link all’articolo originale: http://www.enworld.org/forum/content.php?6299-Fantasy-Grounds-Usage-Stats-Through-Q1-2019-D-D-Up-Pathfinder-Down
Read more...

Anteprima Baldur's Gate: Descent into Avernus #1: le stat della Infernal War Machine

Come vi avevamo accennato un paio di giorni fa, la prossima Storyline di D&D prenderà la forma dell'avventura infernale Baldur's Gate: Descent into Avernus, in uscita il 17 Settembre 2019, che permetterà ai PG di visitare la celebre Baldur's Gate e li spingerà ad affrontare un pericoloso viaggio all'interno del primo livello dei Nove Inferi, l'Avernus.
Durante l'evento streaming "The Descent" (che potete continuare a seguire attraverso il canale Twitch ufficiale di D&D) la WotC ha organizzato una serie di campagne dal vivo per far provare ai visitatori il contenuto della nuova avventura. Per l'occasione, dunque, ha reso disponibile su un foglio le statistiche delle Macchine da Guerra Infernali (Infernal War Machines), micidiali veicoli utilizzati dagli abitanti dell'Avernus per partecipare a quelle che sembrano essere una sorta di micidiali gare automobilistiche alla Mad Max. I personaggi, ovviamente, potranno pure loro decidere di utilizzare simili macchine e partecipare a questa sorta di "scontri su strada", motivo per cui l'avventura conterrà una propria versione delle regole sui veicoli già presenti in Ghosts of Saltmarsh.
Come già ricordato nell'articolo su Baldur's Gate: Descent into Avernus, la WizKid renderà disponibile una miniatura delle Infernal War Machine al costo di 69,99 dollari. La stessa miniatura potrà essere trovata all'interno della versione platinum dell'avventura venduta dalla Beadle & Grimm al costo di 499 dollari, il cui numero di copie sarà limitato a 1000.
Per ingrandire le immagini seguenti, cliccate su di esse.




Fonte: http://www.enworld.org/forum/content.php?6320-Full-Stats-for-Infernal-War-Machine
Read more...

Iniziate la settimana con 100.000 Metri Quadrati di Dungeon

Articolo di J.R. Zambrano del 10 Maggio 2019
Non avete abbastanza dungeon? Non preoccupatevi. Un cartografo ha speso due settimane per creare le mappe di un dungeon interconnesso di 100.000 metri quadrati, pronto per essere esplorato.
Il segreto del successo in Dungeons and Dragons è l’avere il giusto rapporto tra dungeon e draghi. Chiedetelo a chiunque. E grazie al duro lavoro dell’utente di reddit Zatnikotel, non sarete mai a corto di dungeon da popolare con draghi. Dopo una sfida di due settimane (che è un tempo incredibilmente breve per la creazione di mappe dettagliate come quelle che vedrete), Zatnikotel ha creato 100.000 metri quadrati di dungeon su mappe pronti per essere utilizzati per i combattimenti. Si tratta di una risorsa incredibile ed è a vostra disposizione. Ecco un piccolo assaggio di ciò che troverete al suo interno.
Via Reddit

Ci sono 16 differenti mappe 50" x 50" pensate per essere utilizzate nei Tavoli da Gioco Virtuali, con la conversione base 1" = 1,5 metri in gioco, per cui è realmente facile trasporle anche se non state usando un TGV. Le mappe sono disponibili sia con che senza griglia, per coloro tra voi che volessero un riferimento visivo per affrontare i combattimenti nel teatro della mente. Ecco una spiegazione del tutto:

Lasciate che la passione di Zatnikotel per il gioco e per la creazione delle mappe vi sia d’ispirazione. Abbiamo incluso alcune mappe esemplificative (nello specifico le mappe per A4, B3, C3 e D3) ma dovreste davvero dare un’occhiata all’intero progetto sulla sua pagina di deviant art linkata più in basso.

Come potete vedere, queste mappe sono uniche, sono state pensate per essere usate insieme, e potete percepire un tema comune, ma appaiono anche abbastanza diverse da potervi permettere di determinare chi o cosa abita ciascun segmento. E potete sicuramente notare quando vi spostate da una sezione all’altra. Queste mappe sono vaste e lo è altrettanto l’ispirazione che portano.

Date un'occhiata al 'Centomila' Megadungeon di Zatnikotel
Divertitevi ad andare all’avventura!
Link all’articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/05/dd-start-your-weekend-with-a-million-square-feet-of-dungeons.html
Read more...

In arrivo due nuovi Starter Set per D&D 5e

Questo articolo verrà aggiornato quando la WotC renderà disponibile la descrizione ufficiale dei due prodotti sul suo sito.
Durante l'evento streaming "The Descent" la WotC ha rivelato quelli che saranno alcuni dei prodotti prossimamente in uscita per la 5a edizione di D&D. La star dell'evento è stato, ovviamente, Baldur's Gate: Descent into Avernus (di cui vi abbiamo parlato approfonditamente in questo articolo), l'avventura permetterà ai PG di visitare la celebre Baldur's Gate e di iniziare un pericoloso viaggio verso il primo livello dei Nove Inferi, l'Avernus. Durante l'evento streaming, tuttavia, sono stati rivelati anche alcuni dettagli di due nuovi Starter Set in arrivo per la 5e: l'Essential Kit e Dungeons & Dragons vs. Rick and Morty.
L'Essential Kit, in arrivo negli USA il 24 Giugno e in qualsiasi altro posto il 3 settembre al costo di 24,99 dollari, è una scatola contenente una nuova avventura per PG di livello 1-6, le regole base di D&D 5e, le regole per aiutare i giocatori novizi a costruirsi i propri PG, e le regole per giocare all'avventura con 1 solo giocatore (che utilizzano le regole dei Sidekick descritte in un recente Arcani Rivelati). Dungeons & Dragons vs. Rick and Morty, invece, di cui si sa ancora poco, contiene un'avventura per PG di livello 1-3 ambientata nel mondo di Rick e Morty, un celebre cartone animato che già in passato è stato collegato a D&D. Prezzo e data di uscita di questo secondo Starter Set non sono ancora stati resi noti.
D&D Essentials Kit
Il sito D&D Beyond ha postato la seguente descrizione di questo Starter Set:
Durante l'evento streaming "The Descent" sono stati rivelati anche i seguenti dettagli:
L'Essentials Kit presenta dadi rossi, una nuova avventura, carte per PNG e moltro altro, tra cui in particolare regole per la creazione dei PG. I dadi includono due d20 (per il vantaggio/Svantaggio) e 4d6 (per la generazione casuale delle Caratteristiche dei PG). L'avventura può essere collegata a Le Miniere Perdute di Phandelver (Lost Mines of Phandelver), l'avventura appartenente allo Starter Set originale, prima o dopo l'avventura di questo nuovo boxed set, anche se entrambi sono per personaggi che vanno dal livello 1 al livello 4 o 6 (a seconda di quello che i giocatori fanno).


 
Dungeons & Dragons vs. Rick and Morty
Il sito D&D beyond ha postato la seguente descrizione di questo particolare Starter Set:
Durante l'evento streaming "The Descent", invece, sono stati aggiunti i seguenti dettagli:
Non solo ci sarà uno Starter Set dedicato a Rick e Morty, ma ci sarà anche una nuova serie a fumetti sul viaggio a "Painscape" (traducibile come "Veduta del dolore" o "Paesaggio del dolore", ovviamente un gioco di parole con Planescape, NdTraduttore). Sezione dei commenti (di En World), scatenatevi su come questo si collegherà all'annuncio che sarà fatto Domenica (19 Maggio). "Rick non è una vera e proprio entità. Ho dovuto combattere Rick su questo prodotto", ha detto Kate Welch mentre il manuale è stato presentato come una versione nel-personaggio di Rick (probabilmente s'intende "dal punto di vista del personaggio di Rick", NdTRaduttore) per D&D 5e.
Fonte: http://www.enworld.org/forum/content.php?6316-The-New-Dungeons-Dragons-Storyline-for-2019-Leaked-Ahead-of-Live-Stream
Read more...

Recommended Posts

Salve Forum, è un pezzo che non scrivo perché ahimé non ho più potuto giocare a D&D non avendo gruppo, ma fortunatamente ne ho trovato uno! Però fortuna non volle, non di 3.5 ma di 5a edizione. Il party è di livello 1 ed attualmente così composto: 

 

warlock
stregone1
ranger
stregone2
chierico

data la palese mancanza di frontline chierico escluso, considerando che il ranger reggerà si e no l'anima coi denti non essendo esperto di D&D e considerando che gli stregoni andranno con una build a petardo, non considerando buff e crowd control, stavo pensando di andare sul druido in modo da poter sfruttare, forma selvatica per i primi livelli, evocazioni per avere meat shield a livelli un po' più alti e poter sfruttare entangle e cc vari ed eventuali potendo attingere anche ad un buon repertorio di cure. I manuali concessi sono Giocatore e Giocatore di Eberron quindi poco poco.

Vorrei quindi chiedere a voi luminari:

1) Può essere una valida scelta il druido in questa team comp considerando che inizialmente volevo fare un wizard god?

2) Quale via prendere? Sono piuttosto indeciso tra Moon e Shepherd

3) Altro?

 

Grazie mille

Share this post


Link to post
Share on other sites

26 minuti fa, lloyd_88 ha scritto:

Giocatore di Eberron

Intendi Wayfinder's Guide to Eberron?

1) Senso può aver senso: il druido è un ottimo god (forse più del mago in questa edizione) e grazie alla forma selvatica picchia forte, soprattutto ai primi livelli (dal 2°). Se la tua intenzione era fare il god e all'occorrenza andare in mischia è ottima. Se invece volevi proprio fare il mago, fregatene del bilanciamento e pensa a divertirti.
2) Moon ti serve se vuoi stare in prima linea, Sherped ancora non lo conosco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao hicks!

Intanto grazie mille della risposta 🙂 

Allora, la mia intenzione era fare il god, non mi interessa molto con quale classe in realtà, avere al versatilità della forma selvatica fa sempre piacere, devo solo capire com'è più efficace giocare in un party di quel tipo in c'è unicamente il chierico come melee, quindi pensavo di assumere il doppio ruolo usando il druido per magari tirare entangle ad inizio battaglia o altri cc e poi cambiarmi in forma selvatica per andare ad aiutare il chierico, avendo già preparato prima le goodberries posso distribuirle in anticipo al party così che si possano curare.

Shepherd è la versone summoner del druido, volevo capire se era meglio quella o moon per il mio obiettivo di avere sacchi di ciccia davanti ai nemici.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Partendo da livelli bassi ed essendo l’unica prima linea io prenderei un druido della luna. Ne sto giocando uno ora su Ravenloft ed è decisamente divertente. Le forme di taglia grande già di per se ti aiutano a controllare il campo anche senza incantesimi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Capito, a maggior ragione una volta raggiunto il lv 8 che prendendo sia war caster che resilient dovrei avere una concentrazione abbastanza solida, il punto è che vorrei capire come funzionano in 5e armature e similia. In 3.5 perdevi tutti i bonus a meno che l'equipaggiamento non avesse un potenziamento specifico, perché per quanto provi a figurarmi dei punteggi decenti, dato che tiriamo i dadi già so che tirerò meringa e quindi la destrezza sarà probabilmente tra il 10 ed il 12 se va bene. Consigli per aumentare l'armatura in modo da poterla tenere in forma selvatica senza dover castare barkskin che mi richiede concentrazione?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sto avendo a che fare da un po' con il druido della luna e posso dire che è una notevole damage sponge, oltre che un valido picchiatore che non ha bisogno di investire in stat fisiche. 

17 minuti fa, lloyd_88 ha scritto:

Consigli per aumentare l'armatura in modo da poterla tenere in forma selvatica senza dover castare barkskin che mi richiede concentrazione?

Tristemente devo confermarti che barkskin, per parecchi livelli, è la tua unica opzione per avere una CA decente in forma animale, a meno che non trovi un modo di lanciarti armatura magica e usi solo animali con destrezza particolarmente alta. In caso contrario il mio suggerimento è pompare il ts concentrazione, tramite war caster e/o resilient. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Considerare di fare 1 lvl dip al primo livello come monaco (o magari nei successivi livelli) per ottenere la capacità di classe U n a r m o r e d D e f e n s e potrebbe essere una valida opzione sebbene mi rallenti di un livello progressione di forma selvatica ed incantesimi? In quel modo barkskin diverrebbe abbastanza superfluo dato che mediamente dovremmo stare sui 15/16 punti di ca comunque.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A parer mio perdere livelli da druido non ne vale la pena per un semplice incremento alla CA. La forma selvatica alla fine ti fornisce dei punti ferita temporanei che refulli ad ogni trasformazione.
Per me il gioco non vale la candela, se proprio vuoi multiclassare io darei un' occhiata al barbaro: aumento alla CA, ai danni, ai txc e dimezzi i danni (il ché raddoppi i pf dati dalla forma selvatica, sostanzialmente).

Edited by Burronix

Share this post


Link to post
Share on other sites

Druido puro è bello. Se proprio vuoi un biclasse vai col barbaro.

Considera che in forma animale sono le stat delle bestie quelle che usi ed è più utile sommare cos a CA piuttosto che des, oltre ai vantaggi dell’ira Che usi anche quando sei trasformato.

Pero’ tieni conto che questo vale anche per concentrazione. In forma di orso bruno è difficile sbagliare un tiro su concentrazione, anche se non hai talenti specifici. Inoltre la tua forza è la valanga di hp non la classe armatura. Quindi io resto druido.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie delle spiegazioni chiarissime! Alla fine però ho optato per andare con uno wizard (devo ancora decidere di preciso con quale scuola arcana se abjuration o conjuration) per fare il god, dato che ranger e chierico staranno in prima linea ed in generale tutto il gurppo non è molto esperto, quindi se mi mettessi a fare il BSF anche io non avremmo nessuno per fare crowd control serio, il che è un bel problema! L'idea del barbaro 1 druido x è molto interessante, soprattutto perché trovando il modo di mettere cos alla CA posso dumpare barkskin e usare entangle o simili cc mentre tanko pure, quello sarebbe bello assai. Il problema del druido puro è che fa bene una cosa sola per volta e dato che la mia priorità è fare crowd control, la forma selvatica la userei poco in combat (alla fine usare entangle e poi wild shape mi rende comunque fragile)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se parliamo di maghi io darei una letta molto serie e approfondita al divinatore se fossi in te.

Credo di essere diventato anche antipatico a furia di dirlo. Ma è come una droga, dopo averlo usato tutto il resto tinsembra poco interessante fin che non ti disintossichi....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche io sono x divinatore, sebbene non lo abbia giocato, il dado ispirazione e' 1 manna.

X quanto riguarda il druido posso dirti che e' stato il primo pg che ho giocato in 5°, circolo della line.

Un pg a tutto tondo, con la forma selvatica ho combattutt9, ho esplorato, mi sono intrufolarsi dove il ladro avrebbe sudato 7 camice (puoi prendere anche forme minute, tipo ragno), con gli incantesimi ho fatto danni, controllato il campo e di nuovo esplorato (tra parlare con gli animali e senso della bestia ho ottenuto informazioni preziosissime, senza rischiare in prima persona: mandi una mosca e vedi e senti quel che vede e sente lei).

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, savaborg ha scritto:

Se parliamo di maghi io darei una letta molto serie e approfondita al divinatore se fossi in te.

Credo di essere diventato anche antipatico a furia di dirlo. Ma è come una droga, dopo averlo usato tutto il resto tinsembra poco interessante fin che non ti disintossichi....

Il divinatore l'ho letto, ma a parte la prima capacità, non mi è sembrato così rotto. Nel senso, figo poter sfruttare un doppio tiro di dado, il problema è che deve essere usata prima del tiro in questione e che è dipendente dal culo. Per esempio: ho bisogno di un tiro bassissimo per fare in modo che il prossimo attacco di un mob non vada a segno, ma ho solo tiri dal 10 in su. La capacità degli slot di recupero sarebbe buona se non fosse su divinazione, perché incantesimi di divinazione ne preparerò molto pochi in generale dato che devo andare più sul god, quindi come capacità è quasi come non averla. Non riesco a vedere una sinergia così forte come per esempio, con un abjuration che invece prendendo alarm mi permette di avere uno scudo da spammare e condividere. O con conjuration che mi permette di blinkare come un porcello 🙂 Transmutation non ho ancora ben chiaro quanto possa essere forte per la pietra e animare i morti devo comprendere.

2 ore fa, Montecristo ha scritto:

Anche io sono x divinatore, sebbene non lo abbia giocato, il dado ispirazione e' 1 manna.

X quanto riguarda il druido posso dirti che e' stato il primo pg che ho giocato in 5°, circolo della line.

Un pg a tutto tondo, con la forma selvatica ho combattutt9, ho esplorato, mi sono intrufolarsi dove il ladro avrebbe sudato 7 camice (puoi prendere anche forme minute, tipo ragno), con gli incantesimi ho fatto danni, controllato il campo e di nuovo esplorato (tra parlare con gli animali e senso della bestia ho ottenuto informazioni preziosissime, senza rischiare in prima persona: mandi una mosca e vedi e senti quel che vede e sente lei).

Il punto è quello che dicevo pochi post sopra: la resistenza e la concentrazione in forma selvatica. Se posso mantenere entangle, o altri incantesimi per fare cc attivi ed essere comunque un'ottima damage sponge, allora va bene, altrimenti è un po' inutile perché a liv 2 col moon druid: entangle > bonus action wildshape, t2 entro in fight, prendo danni, fallisco concentrazione e addio entangle. L'obiettivo sarebbe gestire più nemici possibile con la mia build dato che il resto del team si limiterà a fare 1v1 e sebbene siamo in tanti, molti non sapranno manco da dove rifarsi o giocheranno in maniera trollosa (il chierico ha quasi solo incantesimi per fare luce, per farvi capire) quindi devo fare un po' l'assicurazione sulla vita del gruppo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il Divinatore non lo hai letto bene.

il portent non si usa sui tuoi tiri o sui tiri per colpire dei nemici ma sui loro tiri salvezza. Con un 10 quasi tutti falliscono una cd 15 su una caratteristica che non sia la principale, con un bel 5 neanche te lo dico cosa puoi farci. Ora pensa un po’ più in là con i livelli e guarda un bel Banishment castato con uno slot di ottavo livello e due portent disponibili.

Oppure, a livelli più bassi, pensa a cosa puoi fare con phantasmal force, suggestion o incantesimi simili. 

In oltre tra gli incantesimi di divinazione superiori al secondo livello, quelli adatti al potere di recupero, ci sono: scurovisione, individuazione dei pensieri, chiaroveggenza, linguaggi e legame telepatico di Rary. Tutta roba che se puoi castarla quasi senza costo è veramente utile. 

E comunque il druido della luna se lo fai umano usi il talento per garantirgli vantaggio o competenza nei tiri di concentrazione e non hai più paura di niente, soprattutto considerando che la cos delle bestie da combattimento di solito oscilla tra il 16 e il 20.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, savaborg ha scritto:

Il Divinatore non lo hai letto bene.

il portent non si usa sui tuoi tiri o sui tiri per colpire dei nemici ma sui loro tiri salvezza. Con un 10 quasi tutti falliscono una cd 15 su una caratteristica che non sia la principale, con un bel 5 neanche te lo dico cosa puoi farci. Ora pensa un po’ più in là con i livelli e guarda un bel Banishment castato con uno slot di ottavo livello e due portent disponibili.

Oppure, a livelli più bassi, pensa a cosa puoi fare con phantasmal force, suggestion o incantesimi simili. 

In oltre tra gli incantesimi di divinazione superiori al secondo livello, quelli adatti al potere di recupero, ci sono: scurovisione, individuazione dei pensieri, chiaroveggenza, linguaggi e legame telepatico di Rary. Tutta roba che se puoi castarla quasi senza costo è veramente utile. 

E comunque il druido della luna se lo fai umano usi il talento per garantirgli vantaggio o competenza nei tiri di concentrazione e non hai più paura di niente, soprattutto considerando che la cos delle bestie da combattimento di solito oscilla tra il 16 e il 20.

Grazie mille Savaborg, adesso è molto più chiaro. Il punto su cui mi interrogavo, su cui però adesso mi hai dato risposta, era se valesse la pena prendere il divinatore esclusivamente per portent dato che alla fine facendo il god non preparerò tantissima roba da divinatore per sfruttare l'altra capacità. E' sempre vero però che dire "viaggio con uno slot a crowd control in meno su tot livelli, che viene convertito in uno slot di livello più basso a piacere e posso usare una determinata spell di divinazione" non è male. Non ho accesso all'umano avanzato, per il discorso di competenza va bene anche umano normale? Quindi alla luce dei fatti con quel team alle spalle, meglio druido o mago per fare controllo del territorio ed aiutare la frontline a sopravvivere?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtoppo per la competenza nei ts su costituzione devi usare un talento (se multiclassi col barbaro partendoci dal primo livello ovviamente no) quindi o usi l’umano variante o aspetti il 4 livello.

Però tieni conto che: uno scontro dura in media due o tre round (quindi se l’intralciare scompare al secondo non è una tragedia), con costituzione 16 (orso bruno) hai già +3 ai ts, fino al 4 livello non sono molti i mostri che fanno più di 20 pf per attacco quindi la cd per un incantesimo di primo è 11.

Per il resto sono due delle classi più forti del gioco. 

Bellissime entrambe scegline una e al prossimo personaggio fai l’altra 😜.

Per la mia esperienza il divinatore è più difficile da giocare ma da grandissime soddisfazioni perché quando usi il portent chiudi gli scontri da solo, il druido ti fa giocare rilassato perché è sempre utile e sempre all’altezza di qualsiasi pericolo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
50 minuti fa, savaborg ha scritto:

Purtoppo per la competenza nei ts su costituzione devi usare un talento (se multiclassi col barbaro partendoci dal primo livello ovviamente no) quindi o usi l’umano variante o aspetti il 4 livello.

Però tieni conto che: uno scontro dura in media due o tre round (quindi se l’intralciare scompare al secondo non è una tragedia), con costituzione 16 (orso bruno) hai già +3 ai ts, fino al 4 livello non sono molti i mostri che fanno più di 20 pf per attacco quindi la cd per un incantesimo di primo è 11.

Per il resto sono due delle classi più forti del gioco. 

Bellissime entrambe scegline una e al prossimo personaggio fai l’altra 😜.

Per la mia esperienza il divinatore è più difficile da giocare ma da grandissime soddisfazioni perché quando usi il portent chiudi gli scontri da solo, il druido ti fa giocare rilassato perché è sempre utile e sempre all’altezza di qualsiasi pericolo. 

Quando con un commento solo:

-Rispondi a tutte le mie domande

-Mi aiuti

-Mi metti ancora più in difficoltà

AHAHAHAHAHA

Credo che andrò di mago a questo punto, che incantesimi mi consigli per un pg di primo livello divinatore?

Per adesso stavo pensando:

Cantrips: Mage Hand, Toll of the Dead, Minor illusion

1°: Find Familiar, Grease

Dici che mi sono sufficienti ai primi livelli per controllare un po' o c'è di meglio? Altra cosa che mi preoccupa non poco è l'iniziativa, purtroppo fino ad alert non avrò sicuramente molto e purtroppo anche il warmage come school arcana non la posso prendere (niente int ad initiative buuuu) quindi sono un po' perplesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Armatura magica e, nei livelli successivi, scudo sono obbligatori.

Il famiglio è un rituale quindi non serve che lo memorizzi.

Come cantrip d’attacco ne prenderei uno con un’effetto secondario come raggio di gelo o tocco gelido. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, savaborg ha scritto:

Armatura magica e, nei livelli successivi, scudo sono obbligatori.

Il famiglio è un rituale quindi non serve che lo memorizzi.

Come cantrip d’attacco ne prenderei uno con un’effetto secondario come raggio di gelo o tocco gelido. 

 

Sì, find familiar era solo nella lista degli incantesimi conosciuti, non sapevo se fosse il caso di utilizzarlo da subito o più avanti!

Chilling touch e raggio di gelo li rileggo perché non li ricordo, ma effettivamente blastare e basta se posso fare anche un effetto non ha molto senso.

 

Grazie mille!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.