Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Hexcrawl : Parte 7 - Scheda del DM

Un'utile scheda per i DM realizzata per aiutarli a tenere traccia degli esagoni da percorrere, degli incontri e di molti altri elementi importante durante un hexcrawl.

Read more...

Spunti di trama "Serpentini": Fazioni Ribelli - Parte 2

Continuiamo la nostra serie di agganci di trama basati sulle fazioni di Eversink.

Read more...

Death Metal

I metalli sono sempre stati estremamente preziosi per ogni civiltà, ma da dove hanno avuto origine?

Read more...
By Lucane

L'Arte della Legenda: Parte 2 - La Legenda Essenziale

Dal blog The Alexandrian eccovi la seconda parte di una guida rapida alla creazione di una legenda per le nostre avventure. 

Read more...

Tracy e Laura Hickman annunciano la loro nuova ambientazione per D&D 5E: Skyraiders of Abarax

Tracy e Laura Hickman hanno annunciato la loro nuova e inedita ambientazione per le regole di D&D 5a Edizione.

Read more...

Calcolo danni Barbaro


Grooth
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti...

 

avrei bisogno di avere delle delucidazioni sul calcolo finale dei danni che può fare il mio personaggio...Ho un barbaro 6/guerriero 1, umano

talenti: attacco poderoso, attacco in salto e come equipaggiamento ho uno spadone +1 valoroso e la pelle di rinoceronte come armatura che fa 2d6 aggiuntivi in carica.

tenendo conto che lo spadone fa: 2d6 +1 + 1,5 bonus forza (+7) arrotondato per difetto:cry:

se dovessi utilizzare attacco poderoso e attacco in salto ho letto che:

  • attacco poderoso se utilizzato con arma a 2 mani fa  -1 tpc = +2 ai danni
  • attacco in salto se utilizzato con arma a 2 mani (così dice il manuale in inglese) fa +200% ai danni dell'attacco poderoso

quindi ipotizzando che togliessi -5 ai t.p.c., i danni di attacco poderoso dovrebbero essere +10 danni....con attacco in salto poi dovrei fare +200%, quindi +10 + 10 + 10 (giusto?) sarebbe il x2+x2=x3 

la formula dei danni con carica attacco poderoso e attacco in salto quindi sarebbe:

2d6 +1 +7 +2d6 +30 

L'ultimo mio dubbio è: avendo lo spadone valoroso che raddoppia i danni in carica, i danni che dovrei raddoppiare sono solo quelli della spada?

(2d6 +1 +7)x2 +2d6 +30

oppure quelli della spada, di att pod.+ att in salto e pelle di rinoceronte x 2:

(2d6 +1 +7 +2d6 +30)x2 

 e per scassare completamente fino in fondo, ma almeno ho un quadro totale, se facessi anche critico sarebbe un x3 con il valoroso della spada, o dovrei fare x2 valoroso e x 2 critico?

[(2d6 +1 +7 +2d6 +30)x2]x2 

spero di essere stato abbastanza chiaro, e se ho scazzato tutto, se un anima buona può spiegarmi le formule corrette.

grazie mille davvero.

saluti

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 8
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Leap Attack dice che triplichi il danno di Attacco Poderoso con le armi a due mani.
Per cui sì la tua interpretazione a riguardo è giusta, anche se c'è chi dice che strattamente RAW il tuo danno da poderoso sarebbe +2 per ogni -1 e quindi moltiplicandolo x3 sarebbe +6 per ogni -1, altri che invece considerano che il danno del poderoso a due mani è da considerarsi come un x2 e quindi triplicato diventa un x4.

Detto questo il potenziamento Valorosa raddoppia i danni che infliggi in carica, quindi:
(4d6+37)x2 

In caso di critico le regole rimangono come di norma quindi si moltiplicano solo i danni dell'arma e quelli fissi, per cui:
[(2d6+37)x2/3/4(dipende dall'arma)+2d6]x2

Link to comment
Share on other sites

Attacco in Salta è stato corretto è il bonus è "solo" del +100% e non una moltiplicazione, quindi non è x2+x2=x3, ma un x2 a cui aggiungi un bonus di uguale volere (ergo è come un x4)


Quindi riassumendo ogni -1 al TPC è un +4 ai danni, perciò nel primo esempio con -5 al TPC
2d6 +1 +7 +2d6 +20

Con l'arma valorosa raddoppi il danno dell'arma più quelli fissi, perciò:
[2d6 +1 +7 +20]x2 +2d6

Con il critico raddoppi un'altra volta, ma in questo caso raddoppiare due volte diventa triplicare
[2d6 +1 +7 +20]x3 +2d6
(i dadi bonus non si moltiplicano mai)

Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, KlunK ha scritto:

Attacco in Salta è stato corretto è il bonus è "solo" del +100% e non una moltiplicazione, quindi non è x2+x2=x3, ma un x2 a cui aggiungi un bonus di uguale volere (ergo è come un x4)


Quindi riassumendo ogni -1 al TPC è un +4 ai danni, perciò nel primo esempio con -5 al TPC
2d6 +1 +7 +2d6 +20

Con l'arma valorosa raddoppi il danno dell'arma più quelli fissi, perciò:
[2d6 +1 +7 +20]x2 +2d6

Con il critico raddoppi un'altra volta, ma in questo caso raddoppiare due volte diventa triplicare
[2d6 +1 +7 +20]x3 +2d6
(i dadi bonus non si moltiplicano mai)

Solo l'ultima cosa non mi pare corretta, Infatti con il valoroso (una volta risolta tutta la diatriba sull'attacco poderoso + attacco in salto) moltiplichi i danni fisici dell'arma (dadi+forza+potenziamenti +x+attacco poderoso+attacco in salto)*2 e poi il risultato lo moltiplichi per il critico dell'arma (se fai critico)

  

Link to comment
Share on other sites

13 ore fa, Eragon e Eldest ha scritto:

Solo l'ultima cosa non mi pare corretta, Infatti con il valoroso (una volta risolta tutta la diatriba sull'attacco poderoso + attacco in salto) moltiplichi i danni fisici dell'arma (dadi+forza+potenziamenti +x+attacco poderoso+attacco in salto)*2 e poi il risultato lo moltiplichi per il critico dell'arma (se fai critico)

Per le regole delle moltiplicazioni salvo eccezioni la formula è 
xA * xB = xA + (xB-1)
Quindi:
x2 * x2 = x3

x2 * x4 = x5 (es. carica devastante facendo un critico con una falce).

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Una piccola nota, l'errata di Attacco in Salto in realtà non ha sistemato l'errore in quanto la parte che si riferisce al combattere con arma a due mani recita:

Cita

If you use this tactic with a two-handed weapon, you instead triple the extra damage from Power Attack.

Il Danno extra di attacco poderoso per ogni -1 è specificatamente +2, non il doppio del normale (anche se di fatto coincidono), RAW quindi con attacco in salto quel +2 va triplicato, diventando un +6. RAI è chiaro che va inteso come già spiegato nei post precedenti.

ps: con questo non voglio assolutamente cominciare una diatriba sull'argomento, solo sottolineare come il talento possa essere spinoso se applicato senza capirne il senso, ma per come è scritto. (So per esperienza che c'è più di una persona che usa la versione RAW -1 +6)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By PioloHK
      Allora, sto creando una build 18lv guerriero e 2lv barbaro e sono indeciso per la sottoclasse del guerriero. Specifico che userò uno spadone con great weapon master essendo un umano. Battlemaster e psi warrior darebbero più flessibilità il che non sarebbe male, con il cavaliere potrei decidere di essere il tank del gruppo e magari usare un'alabarda e prendere sentinella per più attacchi d'opportunità e l'attacco extra col d4 che con l'ira non fa mai male, infine il samurai mi renderebbe meno inutile out of combat e teoricamente dovrei avere un'attacco extra ogni turno perdendo il vantaggio dell'attacco irruento, avendo anche due turni di attacco extra e vantaggio usando anche il privilegio della sottoclasse. Il campione per quanto non sarebbe male vista la alta possibilità di crittare con vantaggio ma mi sembra troppo noioso. Per il cavaliere probabilmente non avrei la cavalcatura anche se contrariamente al nome non è fondamentale
    • By Hauser099
      Ciao a tutti
      Ho cominciato da poco a giocare e vorrei creare un mago. Premetto che non sono a conoscenza di come è organizzato il resto del party. Vorrei fare un mago che abbia gli incantesimi e le abilità giuste più o meno per ogni situazione (per quanto possibile) e che in combat meni forte. Partiremo tutti dal livello 1 e ho a disposizione tutti i manuali tranne gli homebrew. Avrei anche bisogno di sapere dove mettere i 24 punti abilità(sono un umano) e che classi di prestigio e talenti prendere. Ho letto varie guide ma mi hanno fatto molta confusione
      Grazie a tutti in anticipo
    • By MattoMatteo
      Stò per iniziare un pbf ambientato in Eberron, per la precisione nel continente di Xen'drik.
      I nostri pg (4-5, di 3° livello) saranno esploratori alla ricerca di tesori e misteri; oltre alla mia stregona (linea di sangue draconica, bg outlander, sopravvissuta del Cyre), l'unico altro pg che sò per certo è un forgiato barbaro (magia selvaggia).
      Come carattere, la mia stregona è sarcastica, irascibile, diretta: c'è un problema, distruggilo; il mercante non vuol farti lo sconto, minaccialo; un'idiota ti fà delle avances, sfiguralo con i tuoi artigli mentre ululi come un'ossessa; ti offrono un pranzo raffinato, mangia come un maiale e rutta liberamente.
      Al 4° livello, al posto dell'aumento di caratteristica prenderò il talento "Marchio del drago aberrante" (fornisce un trucchetto e un'incantesimo di 1° livello, ma con caratteristica di lancio Con invece di Car; Cos è 11, ma diventerà 12 col talento, e Car è 16)
      Date queste premesse, mi servirebbero consigli sugli incantesimi e sulle opzioni di metamagia "migliori" (nel senso, oltre che migliori in assoluto, anche più in linea col carattere della mia pg); il master permette tutto il materiale ufficiale.
    • By PioloHK
      Allora, stavo pensando quale fosse il personaggio, che, da solo senza l'aiuto di altri personaggi o oggetti magici particolari, potesse fare più danni in un singolo turno.
      Per le armi diciamo che si usano le armi base, qualsiasi tipo di incantesimo è utilizzabile e per esempio build che richiedono veleno, avvelenare le armi o usare pozioni vale, infine ogni tipo di pozione è permesso. Per quanto riguarda la preparazione, bere pozioni, avvelenare armi, andare in ira o simili e permesso prima del turno, ma cose come passare mesi a fare un esercito di cloni con il mago è vietato,
      Obbiettivo: tecnicamente nessuno, più danni si fanno meglio è, ma se si riuscisse ad uccidere un terrasque sarebbe fighissimo(con uccidere intendo solo fare i danni sufficenti per ucciderlo, ignorando resistenze varie)
    • By Calidone 65
      Buongiorno a tutti, mi stavo cimentando in una complessa esplorazione degli incantesimi di Dnd 5e. È una richiesta/domanda strana e banale. Vorrei sapere se esiste una qualche sorta di incantesimo in grado di scambiare di posto due creature. Per esempio l’incantatore che scambia il proprio posto con il nemico, o con un alleato. Non sono riuscito a trovare una magia con suddetto funzionamento. Se qualcuno riuscisse a rispondermi ne sarei estremamente felice. Grazie mille. 
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.