Jump to content

Calcolo danni Barbaro


Grooth
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti...

 

avrei bisogno di avere delle delucidazioni sul calcolo finale dei danni che può fare il mio personaggio...Ho un barbaro 6/guerriero 1, umano

talenti: attacco poderoso, attacco in salto e come equipaggiamento ho uno spadone +1 valoroso e la pelle di rinoceronte come armatura che fa 2d6 aggiuntivi in carica.

tenendo conto che lo spadone fa: 2d6 +1 + 1,5 bonus forza (+7) arrotondato per difetto:cry:

se dovessi utilizzare attacco poderoso e attacco in salto ho letto che:

  • attacco poderoso se utilizzato con arma a 2 mani fa  -1 tpc = +2 ai danni
  • attacco in salto se utilizzato con arma a 2 mani (così dice il manuale in inglese) fa +200% ai danni dell'attacco poderoso

quindi ipotizzando che togliessi -5 ai t.p.c., i danni di attacco poderoso dovrebbero essere +10 danni....con attacco in salto poi dovrei fare +200%, quindi +10 + 10 + 10 (giusto?) sarebbe il x2+x2=x3 

la formula dei danni con carica attacco poderoso e attacco in salto quindi sarebbe:

2d6 +1 +7 +2d6 +30 

L'ultimo mio dubbio è: avendo lo spadone valoroso che raddoppia i danni in carica, i danni che dovrei raddoppiare sono solo quelli della spada?

(2d6 +1 +7)x2 +2d6 +30

oppure quelli della spada, di att pod.+ att in salto e pelle di rinoceronte x 2:

(2d6 +1 +7 +2d6 +30)x2 

 e per scassare completamente fino in fondo, ma almeno ho un quadro totale, se facessi anche critico sarebbe un x3 con il valoroso della spada, o dovrei fare x2 valoroso e x 2 critico?

[(2d6 +1 +7 +2d6 +30)x2]x2 

spero di essere stato abbastanza chiaro, e se ho scazzato tutto, se un anima buona può spiegarmi le formule corrette.

grazie mille davvero.

saluti

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 8
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Leap Attack dice che triplichi il danno di Attacco Poderoso con le armi a due mani.
Per cui sì la tua interpretazione a riguardo è giusta, anche se c'è chi dice che strattamente RAW il tuo danno da poderoso sarebbe +2 per ogni -1 e quindi moltiplicandolo x3 sarebbe +6 per ogni -1, altri che invece considerano che il danno del poderoso a due mani è da considerarsi come un x2 e quindi triplicato diventa un x4.

Detto questo il potenziamento Valorosa raddoppia i danni che infliggi in carica, quindi:
(4d6+37)x2 

In caso di critico le regole rimangono come di norma quindi si moltiplicano solo i danni dell'arma e quelli fissi, per cui:
[(2d6+37)x2/3/4(dipende dall'arma)+2d6]x2

Link to comment
Share on other sites

Attacco in Salta è stato corretto è il bonus è "solo" del +100% e non una moltiplicazione, quindi non è x2+x2=x3, ma un x2 a cui aggiungi un bonus di uguale volere (ergo è come un x4)


Quindi riassumendo ogni -1 al TPC è un +4 ai danni, perciò nel primo esempio con -5 al TPC
2d6 +1 +7 +2d6 +20

Con l'arma valorosa raddoppi il danno dell'arma più quelli fissi, perciò:
[2d6 +1 +7 +20]x2 +2d6

Con il critico raddoppi un'altra volta, ma in questo caso raddoppiare due volte diventa triplicare
[2d6 +1 +7 +20]x3 +2d6
(i dadi bonus non si moltiplicano mai)

Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, KlunK ha scritto:

Attacco in Salta è stato corretto è il bonus è "solo" del +100% e non una moltiplicazione, quindi non è x2+x2=x3, ma un x2 a cui aggiungi un bonus di uguale volere (ergo è come un x4)


Quindi riassumendo ogni -1 al TPC è un +4 ai danni, perciò nel primo esempio con -5 al TPC
2d6 +1 +7 +2d6 +20

Con l'arma valorosa raddoppi il danno dell'arma più quelli fissi, perciò:
[2d6 +1 +7 +20]x2 +2d6

Con il critico raddoppi un'altra volta, ma in questo caso raddoppiare due volte diventa triplicare
[2d6 +1 +7 +20]x3 +2d6
(i dadi bonus non si moltiplicano mai)

Solo l'ultima cosa non mi pare corretta, Infatti con il valoroso (una volta risolta tutta la diatriba sull'attacco poderoso + attacco in salto) moltiplichi i danni fisici dell'arma (dadi+forza+potenziamenti +x+attacco poderoso+attacco in salto)*2 e poi il risultato lo moltiplichi per il critico dell'arma (se fai critico)

  

Link to comment
Share on other sites

13 ore fa, Eragon e Eldest ha scritto:

Solo l'ultima cosa non mi pare corretta, Infatti con il valoroso (una volta risolta tutta la diatriba sull'attacco poderoso + attacco in salto) moltiplichi i danni fisici dell'arma (dadi+forza+potenziamenti +x+attacco poderoso+attacco in salto)*2 e poi il risultato lo moltiplichi per il critico dell'arma (se fai critico)

Per le regole delle moltiplicazioni salvo eccezioni la formula è 
xA * xB = xA + (xB-1)
Quindi:
x2 * x2 = x3

x2 * x4 = x5 (es. carica devastante facendo un critico con una falce).

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Una piccola nota, l'errata di Attacco in Salto in realtà non ha sistemato l'errore in quanto la parte che si riferisce al combattere con arma a due mani recita:

Cita

If you use this tactic with a two-handed weapon, you instead triple the extra damage from Power Attack.

Il Danno extra di attacco poderoso per ogni -1 è specificatamente +2, non il doppio del normale (anche se di fatto coincidono), RAW quindi con attacco in salto quel +2 va triplicato, diventando un +6. RAI è chiaro che va inteso come già spiegato nei post precedenti.

ps: con questo non voglio assolutamente cominciare una diatriba sull'argomento, solo sottolineare come il talento possa essere spinoso se applicato senza capirne il senso, ma per come è scritto. (So per esperienza che c'è più di una persona che usa la versione RAW -1 +6)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.