Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Waterdeep: il Furto dei Dragoni. Remix - Parte 1C: Fazioni dei Personaggi

Proseguiamo nel remix proposto da The Alexandrian dell'avventura Waterdeep: Il Furto dei Dragoni, finendo di parlare delle fazioni presenti a Waterdeep.

Read more...

In arrivo la Guida di Van Richten a Ravenloft, la Guida Omnicomprensiva di Xanathar e lo Schermo del Dungeon Master Reincarnato

Sono stati annunciati ufficialmente dalla WotC tre nuove localizzazioni italiane di prodotti per D&D 5E.

Read more...
By Lucane

I Mondi del Design #13: Le Quattro Fasi della Magia - Parte 3

Lew Pulsipher ci propone una serie di domande circa la diffusione della magia nel mondo di gioco, offrendo spunti di riflessione sui quali costruire campagne e ambientazioni più interessanti. 

Read more...

Classe Armatura in Dungeons & Dragons 5E

In questo articolo analizziamo i maggiori cambiamenti alla Classe Armatura nella Quinta Edizione di Dungeons & Dragons.

Read more...

Personaggi di Classe #2 - Collegio Bardico: Collegio del Metal

Nel secondo appuntamento con HicksHomebrew conosceremo un collegio bardico che insegna a cantare in growling e a realizzare potenti assoli. Preparatevi a pogare!

Read more...

Guardia Nera


Fiuz
 Share

Recommended Posts

Ciao ragazzi sono di nuovo in cerca di consigli...

Nel mio gruppo di 5 anime della quale io sono la guida arcana, c'è un membro che è indeciso sul suo personaggio... Premessa dei 5 4 sono ben delineati: Arcano:ok Chierico o guaritore:ok Picchiatore: ok Secondo picchiatore(più leggero):ok e funge in caso anche da uomo a distanza(nn mi esprimo a riguardo ognuno è libero di fare quel che vuole). L'ultimo membro era inizialmente orientato a fare un ranger/esplo con il talento swift hunter solo che voleva rimanere in mischia in dualblade, poi rendendosi conto che era troppo simile al 4° membro ha virato drasticamente come idea sulla guardia nera. Ora penso che vorrà rimanere pesantemente in mischia e fare o il tank o l'off-tank.

Il personaggio da creare è di liv 15 e al suo interno vorrebbe fare la guardia nera. Ora chiedo a voi consigli su che build fare e con quali classi multiclassarlo, cercando di fare un personaggio performante e divertente da giocare... Premessa ruolisticamente sarà malvagio ovviamente in contrapposizione con il Paladino e ci sarà da divertirsi... spero il master riesca a gestirli...

Grazie a tutti coloro che mi aiuteranno con dei consigli...

Link to comment
Share on other sites


Ciao ragazzi sono di nuovo in cerca di consigli...

Nel mio gruppo di 5 anime della quale io sono la guida arcana, c'è un membro che è indeciso sul suo personaggio... Premessa dei 5 4 sono ben delineati: Arcano:ok Chierico o guaritore:ok Picchiatore: ok Secondo picchiatore(più leggero):ok e funge in caso anche da uomo a distanza(nn mi esprimo a riguardo ognuno è libero di fare quel che vuole). L'ultimo membro era inizialmente orientato a fare un ranger/esplo con il talento swift hunter solo che voleva rimanere in mischia in dualblade, poi rendendosi conto che era troppo simile al 4° membro ha virato drasticamente come idea sulla guardia nera. Ora penso che vorrà rimanere pesantemente in mischia e fare o il tank o l'off-tank.

Il personaggio da creare è di liv 15 e al suo interno vorrebbe fare la guardia nera. Ora chiedo a voi consigli su che build fare e con quali classi multiclassarlo, cercando di fare un personaggio performante e divertente da giocare... Premessa ruolisticamente sarà malvagio ovviamente in contrapposizione con il Paladino e ci sarà da divertirsi... spero il master riesca a gestirli...

Grazie a tutti coloro che mi aiuteranno con dei consigli...

1) Guardia nera e paladino nello stesso gruppo non vuol dire divertirsi, vuo semplicemente dire non riuscire a giocare: o i due giocatori non ruolano i loro personaggi per tenere insieme il gruppo, oppure a due minuti dall'inizio della prima sessione si viene alle mani.

2) Guardia nera e performante non sono 2 concetti che vanno molto d'accordo, il giocatore in questione deve sapere che sta giocando una CdP debole come poche, con abilità sparse, e poche sinergie con altre classi/Cdp

Detto questo alcune entrate valide potrebbero essere:

Paladino3/Guerriero4: ottiene alcuni bonus dal fatto di essere un ex paladino (un punire extra e puo continuare ad usare imposizione delle mani, per curare livello del persoanggio per mod car ferite al giorno, ma solo a se stesso o alla sua cavalcatura speciale). Inoltre, mantiene un buon numero di talenti.

Paladino5/Guerriero2: simile alla precendente, un talento in meno, per un punire il male in più al giorno e 1d6 di furtivo aggiuntivi.

Paladino5/Ranger1: il ranger permette di accedere un livello prima alla guardia nera, essendo l'unica (direi) classe ad avere BaB pieno e Nascondersi come abilità di classe.

Detto questo, che manuali potete utilizzare, giusto per capire quali sono le opzioni...

Ah, in ogni caso, avete il personaggio ha valutato la possibilità di fare un paladino malvagio da arcani rivelati, come il Paladino della Tirannia o quello del Massacro?

Link to comment
Share on other sites

Dipende molto dal concept che il giocatore vuole seguire con la guardia nera: se il suo desiderio è un combattente con incantesimi votato ad una divinità malvagia, una soluzione può essere la favored soul del Complete Divine, con la costruzione appropriata.

Avendo accesso al ToM ed ad Arcani Rivelati, si può creare un ibrido divino/picchiatore interessante, malvagio e con buone capacità.

Link to comment
Share on other sites

Allora premetto che io non sono d'accordo di avere Paladino e Guardia Nera nello stesso gruppo proprio per i motivi che hai elencato tu, però il master è favorevole quindi mi adeguo... Si entrambi hanno guardato le varianti di Arcani rivelati sia il paladino che la guardia nera ma quello buono non vuole perdere l'imposizione delle mani quindi è un pò restio, l'altro invece gli interessa piu che altro essere scaltro e malvagio... uno l'opposto all'altro... potrebbero coesistere se riuscissi a convincerlo a creare un personaggio simile alla guardia nera da background e abilità che possa fungere da tank(vuole essere più partecipe agli scontri in mischia).

Abbiamo a disposizione tutti i manuali quindi ditemi pure... premetto solo che il malvagio non ha moltissima esperienza di gioco e si base molto su quello che gli consigliamo io, il paladino e il buon master(che cerca di farlo divertire il piu possibile)...

Link to comment
Share on other sites

Il paladino da regole del manuale non può associarsi ai malvagi.

Il master può essere d'accordo nell'accettare il personaggio, ma vuol dire che incosciente. Perché i casi che si verificano sono due:

1) I giocatori interpretano bene: nel giro di una o due sessioni uno dei due uccide l'altra o comunque uno lascia il gruppo.

2) I PG interpretano male: i due fanno da macchietta e il paladino magari da ceffoni alla guardia nera quando fa il cattivo, poi si bevono una birra in compagnia.

Ergo, secondo me uno dei due deve cambiare PG. Diverso magari sarebbe se il paladino fosse un chierico buono, anche se non vanno d'accordo i due si possono trovare a collaborare, anche se ci saranno tensioni. Anche perché se ho capito bene vuole fare il classico malvagio dalla crudeltà gratuita, non con una malvagità sottile.

Se quello che vuole fare lo scaltro e malvagio facesse uno scaltro e spietato non andrebbe bene? In quel caso c'è l'avenger per esempio.

Link to comment
Share on other sites

Abbiamo a disposizione tutti i manuali quindi ditemi pure... premetto solo che il malvagio non ha moltissima esperienza di gioco e si base molto su quello che gli consigliamo io, il paladino e il buon master(che cerca di farlo divertire il piu possibile)...

La mia proposta si discosta abbastanza dalla guardia nera, ma rende il tutto più giocabile dando dettami più gestibili al pg malvagio: usare il binder (ToM)

Il binder consente di ottenere capacità speciali "vincolando" per la giornata degli spiriti al personaggio, ed al tempo stesso ha delle buone capacità di face, utili per intortare il paladino :D

La mia proposta è binder 6/knight of the sacred seal 3/divine crusader 1/tenebrous apostate 5.

La cdp del tenebrous apostate è strutturata su 5 livelli, ma non vedo problemi ad estenderla a 10, anche per lavorare meglio nello sviluppo delle capacità del binder e del casting.

Per un flavour leggermente diverso, il divine crusader può essere sostituito con il pious templar.

Le capacità che rendono il personaggio guardianeroso sono quelle conferite dalla vestigia Tenebrous (intimorire non morti) ed Andras (punire il bene/il male).

Arcani rivelati serve per applicare la variante degli incantesimi spontanei al divine crusader.

L'unico lavoro che spetterebbe al DM sarebbe quello di determinare quali siano i domini di Tenebrous, in quanto ex-divinità.

Suggerisco di acquistare un oggetto con allineamento imperscrutabile

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

La mia proposta si discosta abbastanza dalla guardia nera, ma rende il tutto più giocabile dando dettami più gestibili al pg malvagio: usare il binder (ToM)

Il binder consente di ottenere capacità speciali "vincolando" per la giornata degli spiriti al personaggio, ed al tempo stesso ha delle buone capacità di face, utili per intortare il paladino :D

La mia proposta è binder 6/knight of the sacred seal 3/divine crusader 1/tenebrous apostate 5.

La cdp del tenebrous apostate è strutturata su 5 livelli, ma non vedo problemi ad estenderla a 10, anche per lavorare meglio nello sviluppo delle capacità del binder e del casting.

Per un flavour leggermente diverso, il divine crusader può essere sostituito con il pious templar.

Le capacità che rendono il personaggio guardianeroso sono quelle conferite dalla vestigia Tenebrous (intimorire non morti) ed Andras (punire il bene/il male).

Arcani rivelati serve per applicare la variante degli incantesimi spontanei al divine crusader.

L'unico lavoro che spetterebbe al DM sarebbe quello di determinare quali siano i domini di Tenebrous, in quanto ex-divinità.

Suggerisco di acquistare un oggetto con allineamento imperscrutabile

Direi che sarebbe un ottima opzione, se fosse stato per me il personaggio ne avrei preso sicuro spunto però se gli creassi un personaggio cosi alla fine lo utilizzerei io e lui finirebbe per fare la marionetta data la sua poca esperienza... Non hai qualcosa di più facile da gestire senza multiclassare troppe volte? ToM e ToB il master credo tenda a nn farlo usare anche se accetterebbe qualche eccezione... Diciamo che per lui oltre a provare per la prima volta un personaggio di liv 15 è anche la prima volta in un personaggio puro da mischia accompagnato dal paladino quindi farei una cosa piu easy ma che allo stesso tempo lo possa affascinare con 1 max 2 classi di prestigio per multiclassarlo...

Il paladino da regole del manuale non può associarsi ai malvagi.

Il master può essere d'accordo nell'accettare il personaggio, ma vuol dire che incosciente. Perché i casi che si verificano sono due:

1) I giocatori interpretano bene: nel giro di una o due sessioni uno dei due uccide l'altra o comunque uno lascia il gruppo.

2) I PG interpretano male: i due fanno da macchietta e il paladino magari da ceffoni alla guardia nera quando fa il cattivo, poi si bevono una birra in compagnia.

Ergo, secondo me uno dei due deve cambiare PG. Diverso magari sarebbe se il paladino fosse un chierico buono, anche se non vanno d'accordo i due si possono trovare a collaborare, anche se ci saranno tensioni. Anche perché se ho capito bene vuole fare il classico malvagio dalla crudeltà gratuita, non con una malvagità sottile.

Se quello che vuole fare lo scaltro e malvagio facesse uno scaltro e spietato non andrebbe bene? In quel caso c'è l'avenger per esempio.

Concordo con te infatti cerco di trovare una valida alternativa a questo... Se ben ricordo l'Avenger sarebbe la versione dell'assassino non malvagia ma dove la trovo? cmq l'assassino è stato l'ultimo personaggio che ha giocato quindi nn so se può andare bene...

Link to comment
Share on other sites

Si entrambi hanno guardato le varianti di Arcani rivelati sia il paladino che la guardia nera ma quello buono non vuole perdere l'imposizione delle mani quindi è un pò restio

E allora perché non modificate le regole? Semplicemente scegliete una divinità neutrale per il paladino e decidete che per questa campagna possono esistere paladini neutrali (o malvagi) con apposito codice di condotta, che hanno le abilità del paladino standard.

I paladini standard, legali buoni, possono adorare anche Wee Jas che è legale neutrale tendente al malvagio... ci va un po' di elasticità ;-)

Link to comment
Share on other sites

Direi che sarebbe un ottima opzione, se fosse stato per me il personaggio ne avrei preso sicuro spunto però se gli creassi un personaggio cosi alla fine lo utilizzerei io e lui finirebbe per fare la marionetta data la sua poca esperienza... Non hai qualcosa di più facile da gestire senza multiclassare troppe volte? ToM e ToB il master credo tenda a nn farlo usare anche se accetterebbe qualche eccezione... Diciamo che per lui oltre a provare per la prima volta un personaggio di liv 15 è anche la prima volta in un personaggio puro da mischia accompagnato dal paladino quindi farei una cosa piu easy ma che allo stesso tempo lo possa affascinare con 1 max 2 classi di prestigio per multiclassarlo...

Se posso dire la mia, la complessità è più nella costruzione che nell'utilizzo: al 15° livello il personaggio avrebbe solo 2 vestigia (Tenebrous ed Andras) e non potrebbe cambiarle, e nel complesso avrebbe alcune (5) capacità da usare una volta ogni 5 round, 3 capacità da usare una volta al giorno ed una breve lista di spell (uno per livello) che non cambierebbe.

L'aiuto del DM sarebbe necessario solo per aggiornare la scheda al passaggio di livello, dato che le capacità sono praticamente tutte decise in partenza.

Comunque, puntando sulla semplicità, si può usare semplicemente il templare devoto (pious templar): un combattente votato ad un dio/una causa, con due livelli da ladro e quattro da guerriero per entrare.

Il ladro da abilità sociali ed eludere, il guerriero pf ed abilità combattive, il talento able learner riduce il costo delle abilità di classe incrociata (richiede di essere umani), ed il più dovrebbe essere fatto.

Link to comment
Share on other sites

maledetta wizard e l'aver spostato ogni cosa in archivio... coooomunque l'avenger sta qua.

mi associo nel sostenere che un paladino è meglio di una guardia nera! molto meglio... e che ci vuole qualcosa perchè i due siano compatibili.

volendo potrebbe pure giocare un crusader puro dal tome of battle. ...il sapore è quello del paladino. sicuramente è divertente da giocare. e ha meno problemi di allineamento. l'unica cosa è che se è il suo primo pg del tome of battle non so quanto sia sensato iniziarlo dal 15°....

Comunque, puntando sulla semplicità, si può usare semplicemente il templare devoto (pious templar): un combattente votato ad un dio/una causa, con due livelli da ladro e quattro da guerriero per entrare.

Il ladro da abilità sociali ed eludere, il guerriero pf ed abilità combattive, il talento able learner riduce il costo delle abilità di classe incrociata (richiede di essere umani), ed il più dovrebbe essere fatto.

mi pare un'ottima soluzione

Link to comment
Share on other sites

Concordo con te infatti cerco di trovare una valida alternativa a questo... Se ben ricordo l'Avenger sarebbe la versione dell'assassino non malvagia ma dove la trovo? cmq l'assassino è stato l'ultimo personaggio che ha giocato quindi nn so se può andare bene...

L'avenger era soluzione come un'altra. Più che altro era l'idea del PG spietato che potrebbe comunque andare in contrasto col paladino, ma per diversi modi di agire nonostante gli stessi obbiettivi. Quindi discussioni, ma non totale incompatibilità che sfoci nell'allontanamento o uccisione di uno dei due.

Sempre restando sul PG scaltro, anche un vigilante o un "agente segreto". Oppure un ranger/cacciatore che traccia e uccide i suoi obbiettivi con ferocia, sebbene poi se lo merito magari.

Per quanto mi riguarda poi trovo molto più interessante da giocare un PG del genere che il classico malvagio gratuito che uccide a caso.

In pratica comunque potrebbe essere un PG di qualunque classe, da un soldato mago/guerriero a un anima prescelta di una divinità alla St. Cuthbert, a un feroce druido neutrale che è spietato e imparziale quanto la natura.

Link to comment
Share on other sites

Altrimenti io direi:

Facendo la sostituzione da un paladino 12+ in guardia nera X

Paladino massacro (NE)2/guardia nera10/classe a scelta.(Paladino3?)

Od anche, paladino massacro6/guardia nera9. Con holy mount hai la cavalcatura piena lvl 15.

E con improved fiendish servant hai un secondo tizio forzuto che aiuta.

TS a palla, cavalcatura già al massimo e qualche incantesimo interessante.

Chiaramente la BG è una cdp povera, ma per il suo livello risulta giocabile. Sempre se siete tutti giocatori alle prime armi come il tizio che vuol fare la guardia nera..Altrimenti con maghi e chierici al 15 in un party, vedo difficile far qualcosa di utile.

Od anche. Perché non fare una build gemella ma Con paladino massacro/tirannia?

Così si rappresenta meglio la dualità della loro sfida

Link to comment
Share on other sites

Avete messo tutte idee molto interessanti vi invito a continuare ad aggiungerle cosi domani quando lo vedo glie le propongo e vediamo cosa decidere, alla fine lo deve giocare lui e deve fare quello che piu gli aggrada... a livello di esperienza io , il master e il paladino buono siamo quelli con piu esperienza anche se non siamo mai andati oltre al 20, tra noi 3 io sono quello che si spinge a osare e creare anche personaggi più complicati e difficili da gestire... gli altri 3 invece giocano con noi da poco tempo e prima hanno avuto esperienze brevi e poco interessanti...

Link to comment
Share on other sites

Più che altro mi piacerebbe capire come vuole giocarlo... un paladino e una guardia nera nello stesso gruppo è roba tosta, ma un malvagio un po' più sottile potrebbe starci. Basta avere un amuleto dell'allineamento imperscrutabile e può andare.

A seconda posso abbozzare qualche build, anche se non sono esperto. Se vuole proprio un tankone simil-incantatore c'è altro oltre alla guardia nera.

Link to comment
Share on other sites

Avete messo tutte idee molto interessanti vi invito a continuare ad aggiungerle

volendo fare qualcosa di semi-compatibile con un paladino LB e che sia un tank dal flavour divino, riassumendo le idee di altri e aggiungendo qualcosa di mio, direi che le alternative sono:

- crusader puro

- guerriero/ladro/templare devoto

- anima prescelta

ci sarebbe anche chierico/crusader/ruby knight vindicator (con possibilità di fare o più livelli da chierico o più livelli da crusader a seconda di ciò che si vuole ottenere) ma forse per un player alle prime armi è troppa roba...

la cosa più importante comunque rimane la scelta della divinità! (soprattutto per non far scannare detto pg col paladino LB) La migliore opzione come già detto da Ji ji è Wee Jas: è LN tendente al male. credo che faccia proprio al caso suo! ...un LN tendente al male che quando compie azioni malvage lo fà con scaltrezza e furbizia e non in modo gratuito e/o troppo palese.

Link to comment
Share on other sites

Non sono qua per parlare di build ma.... Se non c'è un motivo particolare un malvagio e un buono quale un paladino vero e proprio (o comunque crusader dedicati a dei buoni e simili pg) non possono collaborare.

O il tuo DM ha qualche storia di ben ampio respiro in mente che obbliga due personaggi che in altri campi si combatterebbero a vicenda oppure esce fuori un casino. Anche perché... dipende dal resto del party.

Link to comment
Share on other sites

Gli parlerò di tutte queste idee e vediamo su cosa si vuole dirigere... quello che vi posso ancora dire è come è composto il team nel dettaglio almeno per quel che so per ora: Io caster arcano CN Illusionista5/Adept Shadow1/Shadowcraff Mage5/Shadowcrafter9, poi il Paladino che nn ho ancora ben idea se lo multiclasserà però combatte in sella alla sua cavalcatura attuale Leone Celestiale anche se punta ad avere un drago, il chierico che per quel che so sarà CB o NB cmq penso buona quasi sicuramente e sarà un chierico buffer e di supporto al gruppo quindi niente mischia per lei, un ranger/guerriero dualblade che nn so bene se farà il furtivo della situazione cmq light melee sicuramente o a distanza se le cose si fanno difficili e poi cè il Malvagio Irrisolto(ihihihi).

Link to comment
Share on other sites

volendo fare qualcosa di semi-compatibile con un paladino LB e che sia un tank dal flavour divino, riassumendo le idee di altri e aggiungendo qualcosa di mio, direi che le alternative sono:

- crusader puro

- guerriero/ladro/templare devoto

- anima prescelta

ci sarebbe anche chierico/crusader/ruby knight vindicator (con possibilità di fare o più livelli da chierico o più livelli da crusader a seconda di ciò che si vuole ottenere) ma forse per un player alle prime armi è troppa roba...

la cosa più importante comunque rimane la scelta della divinità! (soprattutto per non far scannare detto pg col paladino LB) La migliore opzione come già detto da Ji ji è Wee Jas: è LN tendente al male. credo che faccia proprio al caso suo! ...un LN tendente al male che quando compie azioni malvage lo fà con scaltrezza e furbizia e non in modo gratuito e/o troppo palese.

Se hai tempo e voglia mi puoi approfondire la build Guerriero/Ladro/Templare Devoto che potrebbe essere quella che credo possa piacergli di piu... Che Armi?e Che tipo di Armatura?

Link to comment
Share on other sites

Se hai tempo e voglia mi puoi approfondire la build Guerriero/Ladro/Templare Devoto che potrebbe essere quella che credo possa piacergli di piu... Che Armi?e Che tipo di Armatura?

Sicuramente l'arma favorita dalla sua divinità: è corretto a livello interpretativo, ed è anche requisito per il Templare Devoto (Weapon Focus (with deity's favored weapon)); primo livello da ladro sicuramente con able learner come talento.

L'alternanza dei livelli successivi dipende in buona parte dall'arma scelta, e da eventuali talenti che vi si possano applicare.

Armatura, direi una classica corazza di piastre in mithril, per iniziare: viene considerata leggera quindi consente di usare eludere.

Se l'arma scelta sarà ad una mano, possiamo prendere anche uno scudo.

Quindi la prima cosa da determinare è la divinità del personaggio, e di conseguenza la sua arma.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.