Jump to content

Domanda allineamento CM


The Worst Of The Plagues
 Share

Recommended Posts


Il CM non è per forza un pazzo psicopatico. Quello è uno degli stereotipi più duri a morire della nella storia dei GdR. Tu puoi comportarti come meglio credi, anche mascherando il marcio con fiori nei capelli e cantando canzoni dello Zecchino d'Oro, il vero problema con il paladino si chiama "individuazione del male a volontà" :)

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Se non è uno psicopatico assassino, è un lunatico immorale o un sadico privo di scrupoli... In ogni caso un CM non è una persona da avere in gruppo, tanto meno come personaggio giocante... Figurarsi poi se in gruppo c'è un paladino, classe fatta apposta per massacrare quelli come lui (e in Pathfinder il punire del paladino dà una nuova definizione di massacro)...

Link to comment
Share on other sites

Manuali alla mano, Raistlin veste nera è caotico malvagio.

Ovvio che non sia un compagnone, ovvio che non sia la persona a cui affideresti carta di credito e chiavi di casa, ma un caotico malvagio non è per forza una macchietta.

Detto ciò, o va in giro con il proverbiale pannello di piombo oppure un caotico malvagio non si troverà mai nello stesso gruppo di un paladino.

Link to comment
Share on other sites

cosa intendi con pannello di piombo?

Spiego meglio perché cerco di capire come giocare un CM: generalmente nemmeno io vado molto daccordo con questo allineamento, ma sembra essere un prerequisito per la classe di prestigio Demoniac, che mi piace parecchio..

magari l'essere al servizio di un signore dei demoni concede un pò più di senso al CM? Non è il classico assassino psicopatico o torturatore folle?

Link to comment
Share on other sites

Cito un celebre fumetto on line. In sostanza, dato che il pannello di piombo scherma le divinazioni, o vai in giro con un pannello di piombo sempre frapposto fra te e il paladino, e sei abbastanza bravo a raggirare il suddetto paladino per fargli credere che ciò sia normale, oppure *mai* sarai in gruppo con lui.

Link to comment
Share on other sites

concordo nel dire che un CM sia un allineamente perfettamente giocabile, basta non portarlo agli estremi.

non conoscendo PF chiedo, non esistono incantesimi come allineamento imperscrutabile & affini?

un altro problema sarebbe capire il motivo che spinge questi 2 individui a viaggiare insieme. bisognerebbe discuterne col master e trovare una ragione plausibile. non che sia impossibile, ad esempio il malvagio sta usando il paladino (e il resto del gruppo) per raggiungere i suoi scopi. l'importante e´che ci sia un motivo ragionevole. e che il paladino non lo scopra =)

Link to comment
Share on other sites

beh per quanto riguarda la ragione, il fatto che stia usando il gruppo è quasi un cliché, anche se poi logicamente è quello che fa un malvagio nel gruppo buono, quasi sempre.

Per quanto riguarda questo fattore, me la so giostrare molto bene in termini di scopo/roleplay..

il problema rimane occultarmi al paladino...e come giocare un CM, ovvero rimanendo nell'allineamento, senza farmi scoprire... magari fare la bella faccia di fronte al paladino e intraprendendo azioni malvagie (chessò bruciare il villaggio, compiere massacri ecc) quando il sole è calato?

La descrizione presente sull'allineamento lo descrive come un folle, senza scrupoli.. da come è descritto mi sembra quasi un completo stupido che massacra e uccide senza remore... sbaglio io nel valutarlo così? è capace di complottare e dedicarsi a ira e sfoghi quando lo decide lui?

Faccio evidente fatica a capire questo...

Link to comment
Share on other sites

Il problema coi caotici è che il "motivo" per cui viaggiano con gli altri PG può cambiare o non valere più nel giro di 5 minuti... Inoltre non sono affidabili e tendono ad avere comportamenti erratici oppure ad agire impulsivamente... Questo ovviamente se giocati a modo... Non è una questione di intelligenza, bensì di carattere e comportamento generale...

Se a queste pecche si aggiunge la completa assenza di morale dei malvagi, ecco che riuscire a gestire un PG caotico malvagio in un qualsiasi gruppo diventa una sfida, sia per il DM che per gli altri giocatori... Se giocato a modo, un simile PG è sicuramente distruttivo...

Link to comment
Share on other sites

personalmente penso che possano tranquillamente esistere personaggio caotici malvagio dotati di lungimiranza e capacita´di pianificazione. non necessariamente ogni caotico malvagio e´uno psicopatico. come esempi ci puo´stare Raistlin (gia´citato), Hannibal lecter, o qualsiasi membro di una societa´organizzata di allineamento CM. ad esempio un Drow non avrebbe nessun problema ad infiltrarsi in un gruppo di "buoni" e fingersi buono a sua volta se questo servisse ai suoi scopi. pur rimanendo CM. ho scritto solo le prime cose che mi sono venute in mente ma ci sono tantissimi altri esempi di CM razionali e controllati.

Link to comment
Share on other sites

Il paladino, fra l'altro, non può associarsi a un malvagio senza perdere i poteri. Quindi o è tutto giocato stando sempre sul chi vive, oppure anche le meccaniche rendono impossibile la cosa.

Inoltre, caotico malvagio può anche voler dire "egoista senza morale né empatia": non deve per forza stuprare cuccioli di panda. Può benissimo essere un individuo volubile ("Ma mi avevi detto che..." "Ho cambiato idea, adeguati.") che antepone i propri interessi a quelli del party (esempio: se c'è una sola bottiglia di vino e lui ha sete, se la scolerà tutta senza lasciar niente agli altri) e che in sostanza se ne frega del prossimo (se esplorando da solo una stanza trova alcune monete, se le intascherà lui senza dividerle ma pretenderà la suddivisione in parti uguali del resto del bottino comune). Insomma, non sarà di certo una persona amabile, ma un caotico malvagio non deve per forza essere una macchietta.

Questo, tuttavia, è un problema disgiunto dall'altro, ovvero l'ingiocabilità di un party con paladino e caotico malvagio.

Link to comment
Share on other sites

Personaggi tanto "moderati" non sono però caotici o malvagi, ma neutrali in uno o entrambi gli aspetti... Per esempio, quello che cambia idea di continuo senza però nuocere più di tanto agli altri è un CN, l'egoista non troppo volubile è NM, eccetera...

Inoltre, non ci si deve fidare troppo dei personaggi letterari come esempio... Raistlin, tra questi, è quello che più volte ha cambiato allineamento, passando da LN a CM nel giro di diverse saghe... Il suo allineamento CM nelle stats di gioco è solo quello finale quando accede all'abisso... Quello che aveva durante i romanzi non era il CM...

Link to comment
Share on other sites

Lone Wolf forse ti confondi con il NM o LM che bene o male sono giocabili...

Provo a spiegarti come la vedo dal mio punto di vista :) Tutti i malvagi agiscono in maniera cattiva in quanto essere egoisti e privi di scrupoli è il modo più diretto per ottenere quello che si vuole. La differenza fra i tre allineamenti, è che LM e NM fanno gli infami per necessità tecnica, ma non è detto che ne traggano godimento o soddisfazione. Il CM è il contrario: essere st***zo gli è utile E lo diverte, ma questo non vuol dire che debba andare a far del male indiscriminatamente, facendosi riconoscere in meno di un anno secondo. Inoltre, tu stesso hai definito il CM "uno psicopatico assassino", ma per far del male al prossimo e seminare il caos non è necessario avere la spada in pugno^^ ti faccio un esempio di una PNG che volevo inserire in una possibile guida agli allineamenti malvagi.

Gertrude (umana anziana popolana 3, CM): Gertrude è la classica vecchia pettegola del paese. Nonostante la sua fosse una buona famiglia, rispettata da tutti, Gertrude non è mai riuscita a farsi dei veri amici e, a causa di un occhio leggermente strabico, era presa di mira degli altri bambini. Neanche in amore la donna è stata fortunata: nessun uomo si è mai presentato a farle la corte, mentre tutte le altre ragazze sue coetanee iniziavano a formare una famiglia. Gertrude è quindi invecchiata da sola, senza amici, marito o figli, coltivando un sentimento di odio e invidia per quelli che al contrario di lei hanno avuto una vita piena e felice. Questo sentimento è talmente forte in lei, da desiderare che le persone oggetto del suo immotivato rancore soffrano almeno un poco a causa sua, così da darle una vana sensazione di rivalsa. Ed ecco che, piano piano, grazie a Gertrude iniziano a girare le male lingue: la figlia del fornaio si fa un ragazzo diverso ogni sera, il proprietario dell'emporio usa una bilancia truccata per pesare le merci, lo sceriffo accetta bustarelle, il figlio della sarta è in realtà frutto di un tradimento...

A mio modo di vedere, Gertrude è una perfetta CM: è perfida e subdola, e semina zizzania per puro piacere personale, senza ottenere veramente qualcosa in cambio (come invece sarebbe per un NM che accetta di diventare un killer o una spia).

Link to comment
Share on other sites

Difatti, Mad Master: quello che mette assieme i tratti che tu ascrivi al NM e al CN è appunto il CM.

Riguardo a Raistlin, manuali alla mano, non è *mai* LN: quantomeno nelle ultime edizioni aggiornate, è sempre neutrale puro come Veste Rossa e si qualifica come ottimo CM non appena ottiene le Vesti Nere. Il suo "tutto questo accade soltanto perché lo voglio io" mi sembra il bignami di un caotico malvagio.

Ovviamente, se si vede il caotico malvagio solo come il pazzo assassino che fa sembrare Joker un individuo equilibrato, bisognerà negare che Raistlin malvagio sia un ottimo esempio di caotico malvagio anche a costo di negare i riscontri oggettivi. La soluzione è, semplicemente, accettare che non tutti i caotici malvagi debbano essere pazzi assassini: un personaggio egoista E volubile può essere un ottimo caotico malvagio senza neppure aver ucciso nessuno. Magari è la classica persona che se trova un portafogli (ok, assente in D&D ma ci siamo capiti) a terra intasca i soldi, e magari nelle condizioni giuste potrebbe diventare un assassino se avesse la certezza dell'impunità e se la cosa gli andasse in quel momento; più probabilmente si limiterà a tirare un calcio a un cane che dorme tranquillo in un vicolo, solo per vederlo scappare via spaventato e sentirsi "forte".

Non compiamo l'errore di Van Richten nel ritenere che tutti i caotici malvagi siano dementi e beoti. ;)

Link to comment
Share on other sites

Il NM è perfetto per Gertrude, invece... Fa male perchè le piace... E' la definizione di sadico, che è una delle figure associate a quell'allineamento...

Lei non ha una prevalenza per l'ordine o il caos, ma solo una voglia di nuocere agli altri...

Magari sbaglio eh, così mi correggo: ma Gertrude fa del male sia perché insoddisfatta della propria vita, sia per vedere dilagare la zizzania in mezzo alle persone più felici di lei. E questo seminare caos e zizzania per puro gusto/vendetta senza averne un guadagno tangibile, non è più da CM che NM?°° Lo chiedo dato che io ho sempre visto il NM come colui che fa del male perché gli conviene, non perché ci prova gusto e basta.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.