Jump to content

Miniature


Diablo KnoT
 Share

Recommended Posts

Ennesima domanda/curiosità che vi sottopongo... le miniature di D&D, queste sconosciute:

Ho cercato in lungo e in largo ma tra mille e più serie, pacchetti e pacchettini ancora non mi sono chiare un paio di cose, sia di natura tecnica che di stile di gioco:

Prima di tutto, ci sono degli starter pack che permettono di avere a disposizione le miniature delle classi principali quali Mago, Stregone, Guerriero, Ranger e così via? Se sì... tutti i dettagli sono ben accetti... serie, dove comprarli, costi... quello che più potete mettere. In secondo luogo, è più conveniente prendere i pacchetti e affidarsi alla fortuna oppure comprare miratamente le miniature che si desiderano?

Ora le cose di carattere meno tecnico:

1)Quanti di voi usano le miniature con relative mappe di gioco quadrettate? 2)Quanti ne hanno fatto uso e hanno lasciato stare perché rende il gioco più pesante?

3) Considerando che io ne prenderei al massimo 8 a caso e ognuno userebbe una a proprio piacere giusto per determinare la posizione nel campo di battaglia e per le varie regolucce come AdO o Copertura, mi conviene prenderle o ne faccio tantissimo a meno? Assegnare una pedina a caso (ad esempio... prendo un pacchetto e mi ritrovo un Nano guerriero, un Goblin Arciere, un Elfo Mago e un Ogre e li do rispettivamente al guerriero, al ranger, al mago e al nemico anche se sono di razze TOTALMENTE diverse) potrebbe risultare debilitante per il gioco? Vedere chessò... un Ogre al posto di un Grifone... (secondo me sarebbe molto meglio che non vedere proprio nulla xD)

Ditemi la vostra ^^

Link to comment
Share on other sites


Prima di tutto, ci sono degli starter pack che permettono di avere a disposizione le miniature delle classi principali quali Mago, Stregone, Guerriero, Ranger e così via? Se sì... tutti i dettagli sono ben accetti... serie, dove comprarli, costi... quello che più potete mettere. In secondo luogo, è più conveniente prendere i pacchetti e affidarsi alla fortuna oppure comprare miratamente le miniature che si desiderano?

Non so dirti per questo, le mini di ded mi fanno schifo.

1)Quanti di voi usano le miniature con relative mappe di gioco quadrettate?

Le poche volte che le abbiamo usate erano mini di WHFB o WH40K, su mappe disegnate sul momento.

2)Quanti ne hanno fatto uso e hanno lasciato stare perché rende il gioco più pesante?

Può servire ogni tanto, quando è necessario avere una visione complessiva del campo di battaglia per elaborare una strategia a dovere... altrimenti si può fare allegramente a meno.

3) Considerando che io ne prenderei al massimo 8 a caso e ognuno userebbe una a proprio piacere giusto per determinare la posizione nel campo di battaglia e per le varie regolucce come AdO o Copertura, mi conviene prenderle o ne faccio tantissimo a meno?

Fate tantissimo a meno... un pezzetto di carta con su scritto l'iniziale del nome del giocatore e una freccia per far vedere dov'è il dritto basta e avanza.

Le mini in ded hanno un ruolo grandemente marginale.

Assegnare una pedina a caso (ad esempio... prendo un pacchetto e mi ritrovo un Nano guerriero, un Goblin Arciere, un Elfo Mago e un Ogre e li do rispettivamente al guerriero, al ranger, al mago e al nemico anche se sono di razze TOTALMENTE diverse) potrebbe risultare debilitante per il gioco?

No.

Nella partita in corso, io sono un mago e uso la mini di un orrore rosa.

Vedere chessò... un Ogre al posto di un Grifone... (secondo me sarebbe molto meglio che non vedere proprio nulla xD)

Se la basetta è la stessa, allora va bene.

Basta che la basetta abbia le stesse dimensioni (ogri e grifoni sono entrambi di taglia Grande, sicchè...).

Link to comment
Share on other sites

Per quanto riguarda le miniature ufficiali di D&D purtroppo non ti so rispondere.

Ti posso però dire che ritengo molto utile usare una mappa quadrettata e delle miniature durante le sessioni: non appesantisce i combattimenti e semplifica notevolmente la comprensione di alcune dinamiche.

Per la 3° domanda sinceramente dipende da che uso ne volete fare tu e gli altri giocatori. Nel senso che se desiderate averle per un "effetto scenico" allora potreste cercare miniature adatte per i vostri personaggi/mostri, se invece le volete solo per semplificarvi la vita (quindi per gli AdO, le coperture ecc..) allora fate come noi e usate un pezzo di polistirolo con i quadretti disegnati sopra e le sorprese dell'Uovo Kinder :-D. Risparmierete di sicuro dei soldi.

Link to comment
Share on other sites

Io ho sempre giocato con carta e matita, a volte nemmeno quelle, solo descrizione delle posizioni da parte del master, comunque sabato a lucca comics ho preso volentieri la mappa quadrettata, e i token(che sono comunque cartoncini piatti) allo stand di dragon's lair, che sono molto belli e non vedo l'ora di usarli, ma li considero un qualcosa in più, insomma qualcosa di bello ma non strettamente necessario per giocare.

Link to comment
Share on other sites

Per quanto riguarda le miniature ufficiali di D&D purtroppo non ti so rispondere.

Ti posso però dire che ritengo molto utile usare una mappa quadrettata e delle miniature durante le sessioni: non appesantisce i combattimenti e semplifica notevolmente la comprensione di alcune dinamiche.

Per la 3° domanda sinceramente dipende da che uso ne volete fare tu e gli altri giocatori. Nel senso che se desiderate averle per un "effetto scenico" allora potreste cercare miniature adatte per i vostri personaggi/mostri, se invece le volete solo per semplificarvi la vita (quindi per gli AdO, le coperture ecc..) allora fate come noi e usate un pezzo di polistirolo con i quadretti disegnati sopra e le sorprese dell'Uovo Kinder :-D. Risparmierete di sicuro dei soldi.

Ho timore di questa cosa O_O" ho paura che si cada nello humor infinito solo per una cacchiata del genere... credimi... i miei giocatori sono molto, ma molto labili nell'attenzione ingame xD

Link to comment
Share on other sites

Ho timore di questa cosa O_O" ho paura che si cada nello humor infinito solo per una cacchiata del genere... credimi... i miei giocatori sono molto, ma molto labili nell'attenzione ingame xD

Ah beh se hai paura che si finisca nel ridicolo allora potresti fargli cercare delle immagini per il loro PG e poi stamparle e usare quelle, oppure le già citate Miniature WHFantasy/40K, se qualcuno di voi ne ha. Sicuramente meno "ridicole" delle sorpresine ^^

Se ognuno di loro si procura la propria magari sono anche più coinvolti nella cosa, mentre tu dovresti preoccuparti solo di quelle dei mostri.

Spenderci troppi soldi secondo me però non ne vale la pena.

Link to comment
Share on other sites

Noi usiamo il sistema proposto da cuppo. Stampiamo su cartoncino le immagini del PG e dei mostri e li ritagliamo in modo da creare pedine triangolari (per capirci la taglia media occupa circa 2.5x2.5x4cm) che facciamo muovere su un pannello di plexiglas dove disegnamo la mappa a pennarello.

Per effetto scenico ora cerchermo di realizzare qualche diorama componibile low cost su cui però muoveremo i personaggi di carta (le miniature costano troppo).

Perquanto riguarda simulare una creature con un mostro diverso (grifone e ogre) la cosa non mi piace. Immaginare per immaginare allora preferisco usare una basetta vuota.

Link to comment
Share on other sites

Noi usavamo prima una scacchiera e come segnalini dei dadi, poi ho avuto l'idea di rappresentare i pg con omini dei lego e i mostri con mattoncini di varia grandezza e colori e infine ora mi sono fatto prendere a lucca 2 tabelloni plastificati prodotti proprio dalla dragon's lair che proverò a breve.

Per concludere, secondo me un tabellone è abbastanza indispensabile se si vuole variare un po il combattimento con ostacoli sul campo di battaglia eccetera, le miniature invece non lo sono per niente, basta che il master descriva un attimo mostri.

Ah, un'ultima cosa io fossi in te eviterei di usare miniature con un certo aspetto per fargli rappresentare altro, secondo me è più facile immaginare che un D10 rosso sia un goblin piuttosto che il pupazzetto di bugs bunny sia un goblin.

Link to comment
Share on other sites

dunque. Temo di essere uno dei pochi appena uscito dal tunnel delle mini di D&D. Le miniature di D&D si trovano in booster pack con un numero che varia dalle 8 (per le serie vecchie) a 6 (per quelle nuove), oppure 3 visibili (per la nuova edizione con solo eroi, tra l'altro orribili). Si tratta di Booster chiusi con miniature random appartenenti alla serie, quindi quando apri il pacchetto, non sai mai cosa ti capiterà (tipo magic, infatti si dividono anche in rare, non comuni e comuni, una delle cose che infatti mi hanno fatto cadere nel baratro dei Booster) le miniature son dipinte da schifo il più delle volte, togliendo giusto un paio di casi (e non parlo nemmeno di rare... ci son miniature comuni pittate bene, compresi di particolari in rilievo e pupille!). Le prendevo quando ancora pensavo di fare partite corrette, utilizzando propriamente i mostri che son rappresentati da corrispettive miniature (il cubo gelatinoso!), inoltre esistevano le regole per un gioco da tavolo con quelle miniature (molto divertente e ben realizzato tra l'altro, peccato che la Wizard non l'abbia più continuato). Oggi come oggi non le faccio più, causa del costo esagerato (15 euro per 6 pippotti in pseudoplastica è veramente troppo), la mancanza di altri utilizzi (non esiste più il gioco e le nuove mini son fatte apposta per la 4a edizione) e perchè son riuscito a raccattare sufficienti coboldi da farci un grado sfida 19.

Se ti può interessare ti linko il sito ufficiale wizard, e due siti amatoriali che trattano l'argomento e le anteprime.

http://www.wizards.com/dnd/Archive.aspx?category=newsresources&subcategory=minigalleries

http://myminiaturesite.altervista.org/miniature.htm

http://www.ddmspoilers.com/

Link to comment
Share on other sites

Però è anche vero che avere le miniature personalizzate da più "colore" al gioco...

Partendo dal presupposto che mappa quadrettata e pedine sono fondamentali per i combattimenti, per un appassionato penso sia bello (per me lo è) avere la miniatura del personaggio che si è creato con tanta dedizione...

Link to comment
Share on other sites

Appena ho cominciato a giocare l'accoppiata foglio+matita è stata una scelta forzata (non sapevamo nemmeno dell'esistenza delle miniature ) che comunque si è sempre mostrata molto efficace e soprattutto GRATIS.

Infatti poco dopo si è unito alla compagnia un nuovo giocatore che evidentemente aveva dei soldi da buttare via e più o meno ogni due/tre settimane ci portava delle miniature nuove. Io personalmente non le ho mai comprate ma ho raggiunto alcune conclusioni:

1. Costano un fracasso. Adesso non saprei dirti quanto costano ma qualche anno fa con meno di 15 euro (credo) non ti portavi a casa un bel niente.

2. Sono orrende. Fanno schifo. Sono brutte. Spero che il concetto sia passato.

3. Se ne può fare a meno. Ora che il "tipo delle miniature" non gioca più con noi andiamo bene comunque, anzi, andiamo meglio perchè prima il DM perdeva un giorno a cercare le miniature adatte in una sporta enorme.

Spero di essere stato di qualche aiuto.;-)

Link to comment
Share on other sites

Buò, posso deliberare anche ora, senza aspettare altri utenti, che non le comprerò xD Semplicemente per due fatti:

1) due miei giocatori è venuto fuori solo ora che le hanno! xDDD Quindi sabato proviamo

2) ad altri due giocatori non piace l'idea quindi con il 90% delle probabilità sarà l'unica e ultima volta che le useremo! ^^

Grazie a tutti per aver dato le vostre opinioni ^^

Link to comment
Share on other sites

Mi sa che vegeta si è confuso assai.

Comunque su Ebay le trovi a pochissimo vendute singolarmente. Rimane il fatto che fanno schifio.

Un'alternativa sono le miniature di Mage Knight che trovi sempre su Ebay allo stesso prezzo (max 1 euro l'una) non sono lo status dell'arte ma sono fatte meglio. Ci sono altre miniature predipinte molto belle ma non ci trovi i mostri. :(

Link to comment
Share on other sites

Delle miniature della WotC non ne ho nemmeno una.

Io utilizzo miniature in metallo di vari produttori, dipinte da pittori professionisti.

La mia raccolta conta circa 400 miniature, in aumento, dovuto al fatto che ho iniziato 20 anni fa.

Anche considerando questo, non giochiamo mai con le miniature. ;-)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.