Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Avventure Investigative #8: Un Tocco di Spoiler

D&D può essere usato per creare delle avventure investigative interessanti? Eccovi l'ottavo articolo di una serie in cui espongo le mie idee in merito.

Read more...

Sondaggio sugli Incantesimi

I giocatori di D&D 5E sono chiamati a fornire la loro opinione sugli incantesimi del Manuale del Giocatore.

Read more...

West Marches: Creare la Vostra Campagna

Dopo una lunga pausa torniamo a parlare di West Marches: dopo aver visto come era organizzata la campagna di Ben Robbins, creatore originale di questo stile di gioco, vedremo come poterne creare una nostra ed imparare a gestirla.

Read more...

Operazione YANKEE IREM

In questo nuovo articolo Gareth Ryder-Hanrahan fornisce un nuovo spunto di avventure a tema lovecraftiano, unendo l'ambientazione di due GdR basati su GUMSHOE

Read more...

La Scatola Bianca: Regole Avanzate è disponibile in italiano

Ecco un nuovo supplemento per La Scatola Bianca, il retroclone basato su OD&D, che aggiunge tante nuove regole, molte delle quali ispirate a AD&D Prima Edizione.

Read more...

iniziare una campagna in modo alternativo


MIK
 Share

Recommended Posts

ciao a tutti... per l'ennesima volta mi ritrovo a dover iniziare una campagna e leggendo post, pensando, buttando giu bozze mi è sorto un interrogativo...

ho fatto caso che nella maggior parte dei casi per inizare una nuova avventura dai primi livelli si usano sempre le stesse scuse per far conoscere i nuovi pg... ossia...

1)tutti sono in carcere ingiustamente e si conoscono li e devono scappare...

2)si ritrovano a lavorare come scorta su una nave...

3)vengono assoldati come scorta per una carovana...

in linea di massima i motivi iniziali per la prima missione sono sempre questi...

chi ha idee alternative per mettere insieme un party di 5/6/7/8 PG di primo?

Spoiler:  
io uso un'ambientazione inventata da me molto simile a Faerun media magia in una penisola separata dalle altre terre da una barriera di ghiaccio e divisa in 4 principali contee non in guerra (per il momento). D&D 3.5
Link to comment
Share on other sites


  • Replies 18
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Un po' di idee ci sarebbero, ma avrei bisogno di più informazioni

1) Come è strutturato il gruppo e quali sono e origini dei pg? Soprattutto, è già stato deciso?

2) Qualche informazione sul luogo di partenza?

Oppure è proprio ancora tutto da vedere?

Link to comment
Share on other sites

Il problema è mettere assieme un gruppo di personaaggi non sempre troppo legati tra loro .. .voglio dire... se tu OBBLIGHI i giocatori a creare dei PG che vivono e sono cresciuti tutti nello stesso villaggio. ecco che ti si aprono un sacco di possibilità egate alla comune origine... ma se sono personaggi diversi e distanti tra loro, come metetrli insieme se non utilizzando un clichè?

il fatto è che qualche alternativa c'è....

4) i PG sono gli unicic sopravvissuti ad un naufragio (o simile)

5) i PG vengono assoldati separatamente in una grande città da un riccone/nobilotto

6) i PG sono tutti stati fatti prigionieri da un gruppo di banditi

7) i PG sono tutti ricoverati nello stesso lazzaretto in seguito ad una malattia o alle ferite subite durante l'atatcco di un gruppo di banditi

8) i PG si trovano a scapapre da diversi villaggi in cui è "arrivata la guerra" e si trovano riuniti in un "canpo profughi"

Io intanto butto lì queste... ;-)

Link to comment
Share on other sites

1. sono assoldati come killer;

2. devono rubare un oggetto prezioso;

3. missione diplomatica;

4. devono un favore ad un amico;

5. il loro villaggio è stato distrutto e cercano vendetta.

ecc...

trovi degli spunti anche sul manuale del DM

Link to comment
Share on other sites

I miei pg si sono trovati a lavorare insieme dopo essersi incontrati in una caserma per riscuotere delle taglie ottenute nel corso di miniquest individuali, non so magari se ti piace puoi usarlo come inizio ;-)

P.S. Nell' elencare i classici e stra-abusati inizi di campagna hai dimenticato la celeberrima taverna! Sacrilegio!:lol:

Link to comment
Share on other sites

Sinceramente, senza avere una minima idea di come/quali siano i BG dei giocatori, viene difficile da pensare un modo "standard che non sia standard" per far incontrare i giocatori.

Io, se dovessi trovarmi in una situazione del genere, partirei senza dubbio dai BG dei personaggi, andando a vedere provenienze/allineamenti/possibilità di rapporti "pre" campagna.

E con "guardare i BG" intendo, all'occorrenza, discutere coi giocatori e modellare il BG ad eventuali tue idee.

Ti lascio però alcune ideuzze, buttate li:

- Valuta l'idea di far convergere i vari giocatori ad un punto di incontro, ma giocando in solitaria (o al massimo in piccoli gruppetti) le prime sessioni.

- Se i PG sono tutti della stessa città/villaggio potrebbero ritrovarsi, magari anche senza saperlo, ad avere un nemico comune che li può spingere ad aggregarsi

- Uno (il leader del gruppo) potrebbe essere in cerca di mercenari per una qualche missione del menga, o anche solo per costituire un gruppo di banditi con cui vivere nelle foreste per "rubare ai ricchi e dare ai poveri"...:lol:

le idee possono essere tante, ma mi accodo a Ricky nella richiesta di maggiori informazioni sul party.

Link to comment
Share on other sites

non sono state fatte ne le schede ne i bg... inizieremo a settembre ma so gia in anticipo che saranno presenti sia guerrieri, sia chierici, sia un ladro sia paladini e druidi... insomma un bel gruppo misto!

bella l'idea di fare una miniquest individuale all'inizio che porti i pg ad incontrarsi alla fine....:-o

ps è vero ho dimenticato la taverna.... mea culpa! :lol:

Link to comment
Share on other sites

Tu mi parli di guerrieri, chierici e ladri che sì, possono dare un'idea delle inclinazioni dei Personaggi e dei loro interessi, ma non mi parli di BackGround, ossia la storia personale e il vissuto che hanno portato il Personaggio a fare determinate scelte della propria vita tra cui, soprattutto se sono ancora al primo livello, quelle che li hanno portati a decidere di diventare guerriero/chierico/ladro.

Quello che voglio dire è che, senza avere un'idea di come la loro storia si mischia alla tua ambientazione, viene difficile "da esterni" darti consigli pratici oltre a cose che possono comunque ricadere nel clichè.

Sono convintissimo, infatti, che una volta che i tuoi giocatori avranno fatto un po' di background dei propri personaggi (background, non schede...uno che porta ancora quella firma dovrebbe sapere a cosa mi riferisco) ti daranno proprio i BG stessi degli spunti per una "scusa" di aggregazione del party.

Link to comment
Share on other sites

fai in modo che lo scopo che li porta all'avventura centri ognuno con il loro BG.

feci un'avventura in cui una druida era stata mandata dai suoi anziani ad uccidere un elfo perchè avevano predetto che costui avrebbe distrutto tutte le foreste del regno.

Un bardo scoprì di essere il figlio di colui che l'elfo aveva ucciso per impossessarsi di tutto il suo capitale.

Un mezzorco che cercava di tirar su una sua tribù scoprì che egli teneva un'arma che gli poteva servire come "simbolo"

una mezzelfa scoprì che quest'elfo aveva maledetto la foresta da cui era stato esiliato e lei sembrava essere la diretta discendente di quel regno di elfi e quindi gli sarebbe spettato il posto.

insomma trova metodi personali per unirli...

Link to comment
Share on other sites

Un'altra idea alternativa che può dare un solido punto d'unione, ma può essere più o meno difficile da mettere bene in gioco, a seconda dei vari fattori (allineamenti e classi, background, mondo di gioco, comportamento dei PG stessi, ecc.): tutti i PG sono in guerra, ognuno in una delle due (o più) fazioni diverse coinvolte, e nessuno di loro conosce gli altri.

Sul campo di battaglia, al termine di un vero e proprio massacro, uno dei PG si ritrova ad essere uno dei pochissimi sopravvissuti (l'unico, per quel che può vedere dalla sua posizione). Da qui, se uno ha presente la canzone La Guerra di Piero il concetto inizia a diventare chiaro; mentre questo PG cammina, mezzo moribondo, sul campo coperto di cadaveri, si imbatte in uno della (o di una) fazione avversa: un altro PG. Prima di ammazzarsi a vicenda, però, i due si scambiano qualche parola avvelenata, e con tale discorso si accorgono che qualcosa non va in questa guerra, ad esempio che qualcuno ha ingannato entrambe/tutte le fazioni e le ha messe insensatamente l'una contro l'altra (come, perché e tutto il resto dipendono dalla storia che il DM ci mette). Così 'sti due si uniscono e mentre tentano di abbandonare il campo di battaglia incontrano tutti gli altri PG (o buona parte di essi). Ad esempio, un PG può essere a terra, ferito mortalmente ma ancora vivo (tipo a -6 PF e stabilizzato), e i due lo aiutano e gli parlano di come stanno le cose, e pure questo si unisce. Il ladro magari stava nascosto in un casolare ridotto in macerie durante la battaglia e vedendo gli altri PG che camminano insieme nonostante portino le armature/uniformi/insegne delle fazioni opposte, inizia a seguirli di nascosto ed ascoltarli, decidendo in seguito di rivelarsi e unirsi a loro (oppure viene beccato); un PG ranger può essere il proprietario della casupola a bordo del bosco in cui gli altri arriveranno e chiederanno di passare la notte dopo aver lasciato il luogo dello scontro, e così via.

In poche parole, partono tutti credendo di essere avversari e invece si rendono conto di avere un comune nemico nascosto.

Link to comment
Share on other sites

Nella mia ambientazione (gilda di mercenari nel bel mezzo di un guerra planare) i pg si sono incontrati durante l'esame per passare da reclute a combattenti specializzati dopo che l'ex-gruppo di ognuno dei pg era stato distrutto da una banda di hobgoblin.

Hanno collaborato di loro spontanea volontà e alla fine sono stati promossi insieme così hanno deciso di unirsi e costruire un banda da guerra poichè insieme lavoravano bene.

Ma nella campagna precedente, i miei pg si erano incontrati in una carovana ognuno con la propria missione, in qualche modo collegate fra loro, creando così un gruppo d'avventura.

Di modi ce ne sono molti, l'unico limite è la veridicità dell'aggregamento perchè un aggruppamnto forzato è forse una delle cose piu' brutte di D&D.

Link to comment
Share on other sites

l'espediente migliore che ho usato è questo e prego tutti i miei giocatori del pbf Le Vie del Destino di non leggere lo spoiler

Spoiler:  
ambientazione con particolari caratteristiche, i pg sono i vari capi reparto di un'esercito, se si conoscono o meno è indifferente. la sera prima della battaglia gli si presentano due bambini, in realtà i Creatori dell'Universo...in base a come i pg si comportano con questi bimbi riceveranno la possibilità di porre tre domande...verrà a loro rivelato che il giorno seguente moriraranno per mano di un semidio e che non possono fare nulla oer evitarlo. il giorno seguente combattono, muoiono e si trovano nell'Oltremondo, ognuno avrà visioni differenti a seconda dei propri desideri/paure, poi apparirà loro la divinità che regge l'Equilibrio nel Multiverso, gli spiegherà che qualcuno sta andando contro i disegni del Fato,e che loro sono stati scelti per ripristinare l'ordine delle cose...si risveglieranno nel campo di battaglio giusto il neccessario poer vedere che stanno venendo salvati da qualcuno...poi sveniranno...quando si risvegliano di nuovo si trovano dentro il palazzo dove dimora il capo della chiesa della Divinità dell'Equilibrio che spiegherà meglio la loro funzione sul piano materiale...scopriranno anche che non sono gli unici ad essere stati assoldati dalla divinità...ma che già da secoli ci sono delle persone che combattono segretamente contro i nemici dell'Equilibrio..il Patriraca (il capo della chiesa) affida loro delle quest e così inizia la loro avventura...^^...tra l'altro è fatto in un'ambientazione geograficamente simile alla tua...4 regni che però sono in guerra...

se vuoi informazioni aggiuntive chiedi e ti saranno fornite spero di esserti stato utile :bye:

Link to comment
Share on other sites

Spoiler:  
ambientazione con particolari caratteristiche, i pg sono i vari capi reparto di un'esercito, se si conoscono o meno è indifferente. la sera prima della battaglia gli si presentano due bambini, in realtà i Creatori dell'Universo...in base a come i pg si comportano con questi bimbi riceveranno la possibilità di porre tre domande...verrà a loro rivelato che il giorno seguente moriraranno per mano di un semidio e che non possono fare nulla oer evitarlo. il giorno seguente combattono, muoiono e si trovano nell'Oltremondo, ognuno avrà visioni differenti a seconda dei propri desideri/paure, poi apparirà loro la divinità che regge l'Equilibrio nel Multiverso, gli spiegherà che qualcuno sta andando contro i disegni del Fato,e che loro sono stati scelti per ripristinare l'ordine delle cose...si risveglieranno nel campo di battaglio giusto il neccessario poer vedere che stanno venendo salvati da qualcuno...poi sveniranno...quando si risvegliano di nuovo si trovano dentro il palazzo dove dimora il capo della chiesa della Divinità dell'Equilibrio che spiegherà meglio la loro funzione sul piano materiale...scopriranno anche che non sono gli unici ad essere stati assoldati dalla divinità...ma che già da secoli ci sono delle persone che combattono segretamente contro i nemici dell'Equilibrio..il Patriraca (il capo della chiesa) affida loro delle quest e così inizia la loro avventura...^^...tra l'altro è fatto in un'ambientazione geograficamente simile alla tua...4 regni che però sono in guerra...

Wow...mi sembra... (i giocatori di Mr Raziel sono pregati di non leggere lo spoiler)

Spoiler:  
...un ardito mix di Wanted, God of War e Guida galattica per autostoppisti :lol: :lol:
Link to comment
Share on other sites

Se si trovano tutti nello stesso paese puoi improvvisare un attacco di una tribù selvaggia: combattendo contro un nemico comune potrebbero poi volersi conoscere (puoi mettere un PNG che combatte e poi invita tutti a prendere una birra).

Purtroppo funziona solo con i PG buoni e/o coraggiosi ^^

Link to comment
Share on other sites

I PG appartengono tutti alla medesima società segreta. Questa società ha lo scopo dichiarato di voler eliminare un signore locale (probabilmente un vampiro) che i PG possono odiare per vari motivi.

Ovviamente ti dovrai divertire a creare i codici della società: avranno tutti un tatuaggio? Una parola d'ordine? Un luogo d'appuntamenti segreto?

Dopodiché il PG scopriranno che la famosa società in cui credevano con tutta l'anima ha scopi moolto diversi da quelli che loro credevano di servire, figurati che il Gran Maestro Molay, capo della società....

ma ti devo raccontare tutto io?????

^^

Link to comment
Share on other sites

Wow...mi sembra... (i giocatori di Mr Raziel sono pregati di non leggere lo spoiler)

Spoiler:  
...un ardito mix di Wanted, God of War e Guida galattica per autostoppisti :lol: :lol:

:lol: è la campagna con la trama più intricata che abbia mai creato infatto oltre alle cose da te fatte presenti ci sranno poi nello sviluppo cose tipo

Spoiler:  
situaziona alla planar caos di magic e cose simili a Legacy of Kain...^^....:lol: mi spiegheresti il riferimento alla guida galattica degli autostoppisti? XDD
Link to comment
Share on other sites

anch'io parto dal background di ognuno, ed in base a quello sviluppo delle miniquest iniziali che a volte durano anche 2-3 sessioni!!!

(non ho il dono della sintesi:-)...è che poi mi vengono sempre idee nuove perchè le prime sessioni sono quelle per le quali generalmente si ha più tempo per creare quindi le caratterizzo sempre al massimo)

per il prossimo inzio che dovrò scrivere però mi è venuta una nuova idea. tutti si svegliano in una stranza cubica. non si conoscono. davanti a loro c'è un pupazzo che grazie a quello che sembra un potere di chiaroscienza fa udire loro una voce che inizia con "salve ragazzi, voglio fare un gioco con voi" mentre semore grazie alla chiaroscienza qualcuno da fuori li osserva....

non so se mi ispiro più a the cube, a saw o al grande fratello. perchè ovviamente quello che li osserva da fuori non è l'enigmista ma è daria bignardi. nenache alessia marcuzzi...

Link to comment
Share on other sites

Fai cominciare l'avventura in media res e dai a loro l'ingrato compito di descrivere nel loro background come i pg si sono incontrati, tanto perchè così cominciano a lavorare insieme anche prima della campagna in sè.

Il modo migliore (o quello che abbiamo fatto nel nostro gruppo) è stao andando a catena: x ha incontrato y, poi hanno incontrato z and so on...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Aldo1313
      Ciao a tutti cerco party per D&D 3.5 zona Verona e limitrofe !!! 
    • By Alonewolf87
      Cerco 2/3 giocatori per il mio PbF Nuove Reclute. Livello 4, regolamento 3.5, manuali concessi tutti di base (ma con eventuali singole limitazioni ad esempio no difetti da Arcani Rivelati). Al momento sono rimasti 2 giocatori (con un umano barbaro/paladino della libertà e un nano ranger con cane da galoppo come compagno animale).
      Il gruppo (appartenente ad un ordine di persone dedite ad aiutare la povera gente) è sulle tracce di un paio di necromanti/contrabbandieri di componenti derivanti da bestie e creature magiche. Dopo aver investigato sui loro traffici in una città li hanno stanati e sono ora in fuga.
      Se avete domande o curiosità sul PbF chiedete pure.
       
    • By Topolino88
      Salve a tutti, sono un master ancora inesperto, sto masterando una campagna da quasi 1 anno e inizio a pensare di aver sbagliato approccio, ovvero, la campagna sta procedendo in modo molto lento, i player in circa 40 sessioni hanno fatto davvero poco. Leggendo anche qualche guida su questo forum ho trovato il concetto dei punti o checkpoint a cui i player devono arrivarci in qualche modo, io purtroppo ho costruito la campagna si con un inizio ed una fine ben definiti ma ogni volta ho rimescolato le carte per farle combaciare con le scelte dei player e la coerenza, per fare un esempio se i players non completavano qualcosa che avrebbe potuto far scoprire info importanti inventavo un'altra quest per farglieli scoprire in altri modi. Mi chiedevo se quando si crea una campagna da zero, sia possibile fare una stima di quante sessioni richieda e se si che riferimenti usate per capirlo. ringrazio in anticipo.
    • By ander
      Salve a tutti,
      tempo fa avevo letto che la Asmodee stava lavorando alla traduzione di Curse of Strahd, che probabilmente sarebbe stata disponibile nel corso del 2021. Dopodiché non ho più sentito nulla, ma porprio zero. Non riesco a trovare nessuna info da nessuna parte, c'è qualcuno di un po' più aggiornato di me che mi illumini sulla situazione attuale delle cose?
      Grazie mille in anticipo a tutti!! 🙂
    • By Comicshunter
      Buongiorno a tutti,
      Come si evince dal titolo sono un nuovo iscritto, ma semplicemente perchè non trovo più le credenziali del vecchio account.
      Sono qui perché vorrei tornare a giocare e far giocare un po'.
      Quindi cerco qualche giocatore per far partire una nuova campagna qui sul forum.
      sarà una campagna 3.5 ambientata nel forgotten.
      Livello 8 di partenza.
      Manuali concessi:
      quelli base più i vari perfetti (avventuriero, sacerdote, arcanista ecc..)
      quando vi proponete, provate a pensare a un ipotetico personaggio, entro fine settimana verrà stabilito il gruppo di partenza.
      per qualsiasi altra domanda, sono a disposizione.
      Non fatevi ingannare dai pochi messaggi che ho postato, purtroppo il mio vecchio account è andato perso.
      Vi aspetto
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.