Jump to content

About This Club

Avventura D&D 5e che riprende l'ultimo dungeon di "Tomb of Annihilation"
  1. What's new in this club
  2. Sabine Al'tho Mi sento un po' ridicola... Scherzo mentre effettuo l'ultima prova "porgendo" l'arco alla statua. Eeee, niente! Non funziona. Proviamo con l'inchino? Chiedo notando poi ciò che ha scoperto Silvano. Cosa abbiamo qui? Domando avvicinandomi per controllare meglio. @DM
  3. Secondo Livello: Tomba di Papazotl "Presta attenzione, Silvano! Noto chiaramente delle auree di evocazione (conjuration) provenire da quei calderoni pieni di ossa...non vorrei che si scatenasse il peggio..." Wellby avverte Silvano, il quale con attenzione trova un arco corto nella miriade di ossa e armi dei devoti di Papazotl. Mentre Silvano cerca l'arma, si accorge che il muro a ovest - tra il primo e il secondo calderone sulla destra - presenta delle fessure insolite, le quali richiamano fortemente ad un passaggio segreto. Sabine tenta in tutti i modi di effettuare la prova con l'arco, poggiandolo tra le mani della statua senza volto, mettendoglielo di fronte e addirittura porgendo l'arma alla statua. Nulla di tutto questo funziona. Fortunatamente però, la camera rimane inerme. MAPPA @tutti
  4. Silvano [druido umano] le osservazioni di sabine sono interessanti e sono più propenso alla sua seconda ipotesi: "sono tutte statue armate tranne quella senza volto, direi di provare con l'arco ma prima di usare il tuo vediamo se c'è qualche arco in giro." comincio a guardare tra i vari resti dei devoti @SamPey
  5. Sabine Al'tho Finisco di osservare bene tutta la stanza, poi mi soffermo sul particolare che attira maggiormente la mia attenzione. Cautamente mi avvicino alla statua senza testa. Inchinati davanti a nessuno. Ripeto l'iscrizione. Nessuno. Indico la statua richiamando l'attenzione di Silvano. Chi è più "nessuno" di uno senza faccia? Forse dovremmo fare un inchino qui di fronte... Allargo le spalle. ...o appoggiargli il mio arco davanti... Nel frattempo ripenso alla leggenda. Papazotl era un'Eblis astuto a cui non piacevano gli uomini, ma solo prenderli per il c**o... sospiro ...quindi potrebbe anche essere esattamente il contrario di quanto ho detto prima. Mi passo stancamente una mano sul volto e attendo Silvano.
  6. Secondo Livello: Oltre la Porta degli Zombie Mandate avanti il Meenlock, permettendovi di oltrepassare il corridoio che vi separa dalla grande camera senza problemi. L'evocazione di Silvano controlla la stanza, rivelandola per il momento senza pericoli, per poi inchinarsi al Druido e volatilizzarsi in una polverina pizzicante. Sabine prende il posto del Meenlock e incominciate ad osservare la nuova tomba. Sei calderoni di vetro pieni di ossa di umanoidi fiancheggiano le pareti di questa tomba, al centro della quale si trova un antico carro che porta un sarcofago di bronzo con un vasto tesoro sparso sopra di esso. I dipinti sul corpo del carro mostrano un grosso uccello con un lungo becco appuntito. Sulla parete sud, uno scudo di bronzo porta l'immagine in rilievo di un guerriero di Chult che porta una lancia, sotto un'iscrizione che recita: "Inchinati davanti a nessuno". Quattro statue di bronzo stanno su piedistalli ad entrambi i lati dello scudo. Raffigurano guerrieri di Chult: uno che tiene una spada, due con lance, e uno che non ha la faccia. Wellby nervosamente interviene: "Obo'laka mi ha avvertito...afferma che nei calderoni potrebbero esserci i resti dei più zelanti devoti di Papazotl, poiché è questa la sua tomba, e che potrebbero cercare di proteggerlo anche dopo la loro morte...siamo prudenti" MAPPA @tutti
  7. Sabine Al'tho Non abbiamo molte alternative... Commento un po' abbattuta mentre il meenlock viene mandato in avanscoperta. Se va tutto bene, do una controllata anche io però. @DM
  8. Silvano (druido umano) scuoto la testa, non so rispondere a sabine: "proviamo ad esplorare" poi mi rivologo al meenlock: "sei stato leale! un ultimo favore e sarai libero di tornare al tuo piano: entra nella stanza, noi ti seguiremo; se noti creature fermati!" @SamPey
  9. Secondo Livello: Scalinata Centrale - Porta "Zombie" Con estrema fatica, e solo dopo diversi tentativi, riuscite finalmente a tirare su la pesante porta d'acciaio. Nel farlo, i cadaveri dei tre zombie cadono al suolo, a pochi spanne dai vostri piedi. Tutto sembra immutato e non sembra esserci nulla di nuovo. Occorre entrare per capire meglio la situazione. Silvano
  10. Sabine Al'tho Annuisco a Silvano e mi affianco a lui per aiutarlo ad aprire la porta. Ma il carro? Domando nel frattempo. Non colgo nessun riferimento nè alla Leggenda, nè alle iscrizioni...
  11. Silvano (druido umano) "Io spingo da questa parte" dico lasciando intendere che per sollevare la porta serve l'aiuto di tutti! @SamPey
  12. Secondo Livello: Scalinata Centrale - Porta "Zombie" Ripercorrete ancora una volta i vostri passi. Sono ormai ore che siete all'interno della tomba, forse tre o quattro, e all'appello mancano già tre persone del vostro gruppo. Provati, giungete dinnanzi alla porta della prossima tomba, ora libera dagli zombi ormai inceneriti in precedenza dalle fiamme sacre di Wellby. La porta, come notato già in precedenza, appare molto pesante e molto grande (2,7 mt x 2.7 mt), realizzata in acciaio, senza maniglie e con tre buchi ovali incavati all'altezza di una testa umana, dalla quale prima fuoriuscivano i volti deturpati dei non morti a cui era fissata una morsa e un "catenaccio". Le tre morse a cui gli zombi erano fissati, sono attaccate ad una carrucola che avrebbe permesso l'apertura della porta solo se i tre zombi avessero tirato i tre catenacci in direzione sud: i tre non morti erano stati attirati da voi sul corridoio (erano attirati in direzione nord), spingevano contro la porta, rendendo impossibile l'apertura della stessa. Con gli zombi accasciati e inerti, vi è possibile vedere l'interno della stanza. La camera che notate deve essere parecchio grande, poiché dagli stessi fori non riuscite a scorgere tutti i particolari, ne tantomeno identificare le pareti della stanza. L'unica cosa che notate chiaramente, è l'antico carro che giace al centro della stanza, sul quale riposa un pesante sarcofago di bronzo. Tutta la zona del carro e del sarcofago, è ricoperta di tesori. Vi pare che ci siano altri dettagli sul carro, ma da dove vi trovate non riuscite a scorgerli. MAPPA @tutti
  13. Silvano [druido umano] "direi di passare alla prossima tomba! non sembra esserci nulla di buono" in realtà mi incuriosiscono le fessure ma propongo di esplorare la stanza che abbiamo aperto io e wellby (quella dove c'erano le facce che tiravano le catene)
  14. Faccia di Diavolo sul terreno Wellby scuote la testa "a parte assillarmi sul non fare mai piu una cosa cosi pericolosa...no, non è molto collaborativo. Però conferma che si tratta della tomba di I'Jinn, motivo per il quale non voglio piu metterci piede. Voglio dire...lui consiglia di non avventurarci"
  15. Sabine Al'tho D'accordo, ragioniamo... inspiro ed espiro massaggiandomi le tempie dopo aver assorbito tutte le informazioni da Wellby. Hai detto che il sarcofago è decorato con conigli cornuti? Domando tentando di mettere insieme i pezzi. Potrebbe essere la Tomba di I'jin, l'almiraj nemico di Zorbo? Se non ricordo male, da quello che mi avete detto, gli almiraj non sono tipo dei conigli con un corno sulla testa? Chiedo cercando conferma da chi è più esperto di me in materia. Se, e dico se, è la sua Tomba, proviamo a pensare alla Leggenda: lo Zorbo voleva cucinare uno stufato con tutte le buone qualità e I'jin ci mise dentro l'imprudenza perchè la considerava una virtù...che sia un segno che dobbiamo buttarci senza pensarci troppo? Beh, magari solo un pochino... Visto la probabile corrispondenza, l'Obo'laka non ha niente da suggerirti, Wellby? Domando al compagno riferendomi allo spirito dentro di lui. Anche sul significato dei geroglifici: può darci una mano per caso? Scheletro di un nano... Quanto al cadavere, la prima cosa che mi verrebbe da dire è che sia del nano della Compagnia di Beruthiel, però...già scheletro? Storco il naso. Non è un po' presto?
  16. Anello Gravitazionale "Posso scendere a dare un occhiata se per voi va bene..." Wellby afferma timoroso, come se combattesse con la repulsione al pericolo di Obo'laka. Faccia di Diavolo sul terreno Percorrete i due corridoi, sino ad arrivare all'aprtura nel terreno oscura, contornata dal solito rilievo a forma di faccia di diavolo verdastra. Wellby si lega una corda alla cinta, e la porge a voi poco prima di scendere nell'oscurità, tentennando parecchi secondi prima. La corda rimane molle e non viene mai tirata in modo da risultare minaccioso. Dopo quella che vi sembra un'eternità, in realtà una manciata di minuti, Wellby risbuca svolazzando dal foro. "Il foro oscuro è un condotto di circa 3 metri, poi si apre su una stanza rettangolare alta circa 4.5 metri. Quattro torce illuminano delle statue di sfingi di pietra accovacciate negli angoli della stanza...i miei occhi hanno rivelato tracce di magia di abiurazione ed evocazione (conjuration). Il pavimento è totalmente intarsiato da strani geroglifici, i quali occupano ciascuno una grossa piastrella di 1,5 metri, rivestendo l'intera zona. Al centro della stanza c'è una chiatta funeraria intarsiata d'oro e si trova in cima a una pedana di pietra alta 1 metro. Sul ponte della chiatta è adagiato un piccolo sarcofago dorato decorato con conigli cornuti. Questo condotto cade proprio sul piedistallo, ci finiremmo sopra. Ho notato poi un corridoio che riconduce alla scalinata centrale, ma è totalmente bloccato...è visibile solo da delle fessure che ricordano delle zanne, non ho visto meccanismi strani. Infine...ho visto scheletro di un nano è disteso sul pavimento a est della chiatta, vestito con un turbante giallo a brandelli e una cotta di maglia impolverata, e stringendo uno scudo di bronzo" Wellby prende fiato "a parte il buco nel soffitto, non ho visto altre entrate, se non quelle fessure nel muro, ma sono adatte solo a sbirciare. Che facciamo?"
  17. Sabine Al'tho Bocca del diavolo. Confermo. Era molto buio e non vedevo bene, ma Wellby ha dato un'occhiata più approfondita. Indico il compagno. Se non ricordo male in fondo c'è un pavimento coperto di geroglifici con un sarcofago deposto sopra una sorta di barca. Sembravano piastre a pressione. Spiego. Avevamo...beh, aveva faccio un cenno verso Wellby pensato di andare a dare un'occhiata in volo con una corda legata in vita giusto per sicurezza. Però se hai alternative... Alzo le spalle guardando Silvano.
  18. Silvano [druido umano] "giù nella bocca del diavolo, giusto? qualche precauzione?" chiedo non avendo esplorato io la zona.
  19. Anello Gravitazionale Dopo aver deciso il da farsi, ripercorrete i vostri passi e tornate all'anello, ritornando cosi alla prima tomba. L'ambiente è quello lasciato: il pavimento e le pareti macchiate di vino - il quale è ormai quasi del tutto evaporato -, la parete rotta che condice al sarcofago nel quale giace il corpo di Aiakos e quanto esplorato fino ad ora. "Non resta che proseguire..." afferma Wellby titubante. @tutti
  20. Sabine Al'tho E sia! Annuisco alla proposta di Silvano. Torniamo dall'altra parte. Mi fido del tuo istinto, Silvano! Sorrido al druido e mi appresto a passare nuovamente l'anello.
  21. Silvano [Druido umano] Non sona mai stato bravo con gli indovinelli, ma mi fido del mio istinto! "Questa è chiaramente "l'altra tomba" dell'indovinello ma è anche vero che in questa tomba non c'è la tavola con gli indovinelli! il mio istinto mi dice che gli indovinelli non si riferiscono a questa tomba! secondo me se vogliamo scendere nell'oscurità dobbiamo tornare nell'altra tomba." non sono sicuro ma credo che siamo giunti in questa tomba troppo presto, prima dobbiamo capire cosa dobbiamo trovare in questa tomba! @tutti (e 2 😅 )
  22. Sabine Al'tho Ok, calma. Dico espirando pesantemente. Cerchiamo di capirci qualcosa... Faccio mente locale di quanto visto e mi rivolgo ai due compagni rimasti. Sembra...finta questa tomba. Come uno specchio difettoso. A meno che... Sempre ammesso che non sia il contrario. Se questa fosse la vera tomba? Mi blocco. Aspettate un attimo. Com'è che diceva l'ultima frase dell'iscrizione? "Scendete nell'oscurità". Recito a memoria. E se la strada giusta fosse dentro la bocca del diavolo? Quella che abbiamo controllato io e te, Wellby. Rimarrebbe giusto da capire quale delle due. Se questa o quella dall'altra parte dell'anello...
  23. Sì, sorry! Recupero il prima possibile
  24. Per il momento presente. Ho avuto un po' di pause pranzo impegnate e fine settimane full. Appena riesco posto.
  25. Tomba "Specchiata" Silvano, deciso a saperne di più, esegue gli stessi procedimenti fatti in precedenza. Vi ci vuole del tempo, visto che la parete di roccia dall'altro lato non era stata danneggiata, ma con fatica, riuscite nuovamente a distruggere il blocco di pietra, facendovi inondare - chi più chi meno - dal vino. Ancora una volta, la tre bizzarrie muoiono sul terreno, mentre il sarcofago si rivela nuovamente una trappola. Le bocche dei gargoyle sono identiche, portando tutte a delle cisterne per il vino, eccezion fatta per quella a sud-ovest, la quale conduce con uno stretto passaggio ad un'ampia camera nascosta. Utilizzando lo stesso trucco del pipistrello, il druido indaga, scoprendo finalmente qualcosa che non torna! Nella stanza "segreta" non vi è nessuna creatura nel cerchio di sale, ne tantomeno vi è lo scheletro con il copricapo saldato come quello che già avete affrontato. Nel mentre Sabine torna sui suoi passi insieme a Wellby, trovano ancora la camera a nord con il volto crepato del diavolo verde per terra, la porta con gli zombie - ripetete il trucco di passare sotto al loro sguardo per non "destarli", senza doverli per forza di cose eliminarli ora - e aprite nuovamente il passaggio segreto trovato, riportandovi nella zona della polla di Whiters. Anche qui, qualcosa è fuori posto, in quanto la polla non è altro che una vasca riempita di semplice acqua. Riuniti, proseguite ancora in cerca di altri dettagli, consci di ciò che sapevate: il secondo passaggio segreto dietro alla polla, apre la strada verso la zona della forgia e dello studio di Whiters. Nuovamente, qualcosa non torna. La forgia è sostanzialmente vuota: è provvista di tutto l'arsenale necessario ma non è in attività e nessuno sembra averla usata, stessa cosa per lo studio di Whiters, il quale pare essere solo addobbato per sembrare il più simile possibile allo studio "dall'altra parte". Nessun tomo magico o alto di particolare è presente nella camera. Ritornate infine in un punto sicuro nei pressi dell'anello, per fare il punto della situazione. Fate mente locale per capirci qualcosa: le due tombe sembrano identiche all'apparenza, ma la "tomba specchio" sembra avere delle differenze, come per esempio l'assenza di alcune creature e una realizzazione delle stanze come se dovessero essere solo di arredamento. Wellby ha una intuizione e va immediatamente a controllare la targa che avete letto, ma con stupore essa non c'é. Che tutto questo sia un tranello per mascherare la via? oppure questa tomba specchio è solo altro dei giochetti dell'Eterno, colui che a quanto pare giace dietro ad ogni cosa riguardante questa terrificante storia?
  26.  

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.