Jump to content

Gerbit

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    431
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Gerbit last won the day on November 24 2011

Gerbit had the most liked content!

Community Reputation

9 Goblin

About Gerbit

  • Rank
    Cavaliere
  • Birthday 10/23/1995

Profile Information

  • Location
    Fermo (Marche)
  • GdR preferiti
    Pathfinder e D&D.
  • Occupazione
    Studente classico
  • Interessi
    Lettura, D&D, PF, MtG, Assassin's Creed e tutto ciò che ha a che fare con il fantasy.
  • Biografia
    Sono un appassionato DM, molto affezionato all'epic fantasy. Rispetto molto la letteratura fantasy.
  1. Hai i PM pieni! Grazie per la fama, ma cosa ti è piaciuta, la scena dell'interrogatorio?

  2. Hai scritto CdP perché il concept di questa classe non ha senso come classe base, ma molto di più come CdP. In effetti, direi che sarebbe meglio piuttosto convertirla direttamente in CdP.
  3. Vi chiederete, perché una riforma delle CdP in Pathfinder? Tutti infatti sanno che in termini di meccaniche di gioco, Pathfinder ha disincentivato parecchio le CdP per non permettere il multiclassaggio furioso della 3.5. Le ragioni che mi spingono a scrivere questo posto è, principalmente, una sola: la meccanica delle CdP, così come il loro concept originale, è, IMHO, piuttosto blando; questo perché le CdP sono una macchia di un'edizione passata, una macchia che non ha molto senso di esistere con il concept usato. Questa mia ultima affermazione può essere contestata, ma personalmente ritengo che gli archetipi concedono una personalizzazione tale da rendere inutile il ruolo delle CdP di specializzare il PG in qualcosa di particolare. Perciò, il mio nuovo concept per le CdP è il seguente, articolato in due termini: approvare le CdP che caratterizzano il PG in termini di flavour; nel caso in cui questa operazione possa essere eseguita attraverso gli archetipi delle classi, eliminare la CdP. approvare le CdP che incentivano il multiclassaggio, ovvero che racchiudono capacità che potrebbero rinforzare in termini meccanici un PG che proviene da più classi. Il mio scopo è di dare un senso all'esistenza delle CdP, con un concept parecchio divergente da quello già esistente. In termini pratici avevo pensato di eliminare moltissime CdP esistenti, incentivarne altre e inventarne un paio di nuove. Vi elenco sotto le CdP che vorrei inserire in questa riforma, per categoria. Assassin, Blood Caster (a mio avviso migliore del Bloodmage della Paizo). Battle Herald, Rage Prophet, Arcane Trickster, Eldritch Knight, Duelist, Grey Warden, Mystic Teurge. Era mia intenzione di creare tre nuove CdP da 10 livelli: Shadow Hunter: un combattente molto abile con l'uso delle armi, ma che al contempo conosce la magia arcana per poterla combattere, molto legato al suo terreno. BAB alto, 4 livelli di incantatore arcano, tanti bonus sul dispelling, 2d6 di attacco furtivo e robette varie come track o cunning initiative o terreno preferito; Tinker: un ingegnere in continua evoluzione, capace di creare qualsiasi oggetto con maestria incredibile e bravo nel scatenare le sue costruzioni in scontro. BAB basso, 8 livelli di incantatore arcano o alchimista, bonus sulla creazione oggetti, qualcosa che abbia a che fare con i costrutti, l'avanzamento dell'alchimista con le bombe e l'avanzamento dell'alchimista con le discoveries (notasi che non bisogna essere alchimista come prerequisito). Biochemist: un profondo conoscitore della natura e dell'anatomia che fonde le sue conoscenze con le pratiche alchemiche. BAB medio, 5 livelli da incantatore divino, molti poteri con i mutagen. Che ne dite di questo progetto? Condividete lo spirito? Va rivisto? Grazie per i futuri commenti.
  4. Through the Looking Glass - Lewis Carroll Emma - Jane Austen
  5. La build del ladro sul combattimento con due armi si basa sull'alzare la possibilità di infliggere lo sneak attack. Con un arma sola il tpc è più alto, mentre con due armi è più basso; tuttavia, con due armi abbiamo il doppio degli attacchi. Il punto del ladro è quello di colpire almeno una volta a turno, così da infliggere i dadi dello sneak. E' per questo che è molti preferiscono il combattimento con due armi: infatti, con più attacchi (sebbene sia meno probabile che ognuno di questi attacchi colpisca) si hanno più probabilità di colpire almeno una volta, in termini generici. Ti risparmio una dimostrazione matematica... Ciò non toglie che molti preferiscano ladri senza due armi.
  6. Allora vanno benissimo così come l'hai messe. Per la bloodline a cosa hai pensato? Elementale della terra con questo archetipo razziale? Stonesinger: Some dwarves' affinity for the earth grants them greater powers. Dwarves with this racial trait are treated as one level higher when casting spells with the earth descriptor or using granted powers of the Earth domain, the bloodline powers of the earth elemental bloodline, and revelations of the oracle's stone mystery. This ability does not give them early access to level-based powers; it only affects the powers they could use without this ability. This racial trait replaces stonecunning.
  7. Secondo quale metodo stai calcolando le caratteristiche? Le hai tirate o è un buy point system?
  8. Direi che un boccale da due pinte dà un'interpretazione più creativa: immagina un oste menando mazzate a colpi di boccale di birra! Un semplice boccale di birra non in vetro, che sia in bronzo, alluminio o ferro.
  9. Ring of Spell Storing, Minor: gli incantesimi che vengono immagazzinati dentro l'anello sono cariche (quindi usate una volta nella vita dell'anello), usabili una volta al giorno o infinite?
  10. Per un cacciatori di demoni c'è già l'inquisitore, è perfetto.
  11. In linea di massima Famiglio Migliorato, dipende però da come giochi e da quanto usi gli incantesimi della tua scuola. Io andrei per il Faerie Dragon.
  12. Io ero convinto che i punti feriti temporanei sono sempre consumati primi dei veri pf. Forse sto cadendo in un errore di regole.
  13. Benissimo, apprezzo la scelta e il resto, anche se continuo a credere che uno stregone sia comunque meglio. Però non vedo domande vere oltre a quel dubbio, sbaglio? Per chiarire sull'opzione di classe preferita: lo puoi prendere tutti i livelli che vuoi, si somma ogni volta che lo prendi. Questo significa che ogni due volte che lo prendi aumenterai l'uso del tuo arcane school power di una volta al giorno.
  14. Golarion è un'ambientazione estremamente dispersiva e varia; ma volutamente. L'intento di Paizo era proprio quello di trovare una terra dove ogni gruppo di gioco potesse trovare qualcosa su cui rispecchiarsi. Fatta questa premessa, posso passare alla mia opinione: Golarion è fantastica, ma soltanto se il master è in grado di selezionare una tematica di gioco generale e restringersi a un limite territoriale specifico. Mi dispiace rimarcarlo, ma per quanto Golarion sia favolosa, non raggiungerà mai Eberron. E giocare Eberron in PF è bellissimo... tenetevi il manuale di Eberron (anche se come me l'avete comprato in 4a...).
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.