Jump to content

Giulio64

Ordine del Drago
  • Content Count

    82
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Giulio64

  1. perché mai qualcuno dovrebbe decidere di pagare per avere un master? è una cosa nuova che mi son perso o cosa? 😕
  2. per i due ganci si potrebbe usare la capacità "arpionare" del ragno arpione (manuale dei mostri 3). in pratica può colpire un bersaglio ad 6 metri e provare poi a portarlo a portata di morso con una prova di sbilanciare. riadattandola un po' potrebbe dare meglio l'idea del mostro
  3. ho trovato questo, vedi se ti va bene https://rpg.stackexchange.com/questions/110533/playing-an-intelligent-item https://www.drivethrurpg.com/product/516/Book-of-Eldritch-Might-III-The-Nexus
  4. Il minotauro ha 6 dadi vita razziali. unito al +2 di mdl e al +1 della creatura ferina, fa un lep minimo di 10, contando un livello di classe
  5. non lancia propriamente incantesimi, ma che ne diresti di uno psion cineta? qui la guida
  6. c'è anche un talento che ti permette di avere un compagno animale aggiuntivo. Si dovrebbe chiamare wild cohort... Non mi ricordo dov'è però.
  7. non linciatemi. cosa sono Remuz e TheTrove?
  8. ma... la magia non è affetta dalla rd in alcun modo 😕 dall'srd:"A creature with this special quality ignores damage from most weapons and natural attacks. Wounds heal immediately, or the weapon bounces off harmlessly (in either case, the opponent knows the attack was ineffective). The creature takes normal damage from energy attacks (even nonmagical ones), spells, spell-like abilities, and supernatural abilities. A certain kind of weapon can sometimes damage the creature normally, as noted below."
  9. se ha preso arma accurata, shadow blade è perfetto. non mi sembra abbia requisiti se non di stare in una stance shadow hand (ed anche di usare una delle armi di quella "scuola"... ma non dovrebbe essere un problema)
  10. mai fidarsi di quel sito. molte volte sbaglia, ed altre volte non ti accorgi che sei nella sezione "homebrew" 😄 a leggerla, sembrerebbe simile al maestro delle ombre di telflamm, dovrebbe essere su "irragiungibile est" giusto per dire, il talento shadow blade è molto utile ad uno swordsage: permette di aggiungere la des ai danni se si è in una stance shadow hand 😛
  11. è una classe base, quindi non ha nessun prerequisito. e si, è una buona scelta non è una classe, è un talento sul tome of battle
  12. non conosco le cdp e talenti di il tomo e il sangue, però un god direi che lo puoi fare puro... per il gish... non saprei per il resto... già andato a vedere la guida qua sul forum?
  13. ma se non sbaglio il crusader può seguire degli "ideali"... è questo che ti stava consigliando
  14. che sia uno dei meno limitati sono d'accordo... ma non è un incantatore spontaneo 😕
  15. non potresti semplicemente prenderti il talento infame "amico dei parassiti"? è quasi del tutto inutile, ma è l'unico che non richiede di essere un servitore di un demone, diavolo o simili
  16. il più delle volte si. comunque dovrebbe essere specificato nella descrizione delle manovre hai un dubbio su una manovra in particolare?
  17. appena letta la descrizione voglio fare un vashar paladino del massacro devoto di vecna ora certo,il libro delle fosche tenebre dice che non seguono nessun religione, ma vecna non è un vero e proprio dio... finalmente ho trovato il mio primo personaggio da fare
  18. di meccaniche (non ho voglia di leggermi che cos'è di preciso) è un umano senza il talento bonus, quindi una cosa molto generale, quindi va bene un po' dappertutto
  19. cioè,sia chiaro, non è che non devi preparare incantesimi di cura con l'idea di usarli in combattimento, una cura al momento giusto salva la vita. ma non devi incentrare il personaggio su quello, tutto lì. se vuoi farti un chierico puoi leggerti la guida al chierico qui sul forum
  20. allora... per prima cosa, in d&d curare in combattimento è quasi inutile se non a livelli bassissimi. dopo pochi livelli i danni superano di molto le cure fuori dal combattimento basta una bacchetta di vigore (incantesimo proveniente dal perfetto sacerdote, se ricordo bene) per il chierico malvagio... al solito, perchè no? volendo potresti farlo cenobita: perdendo la parte combattente del chierico, guadagni più punti abilità, tutte le conoscenze di classe e qualche incantesimo carino
  21. quasi del tutto inutili. il guerriero lo si fa sempre al massimo per due livelli (o sei con la variante dungeon crasher che mette abilità carine al secondo ed al sesto livello), il monaco... mi sembra si usi solo per la saggezza alla ca e i talenti bonus ai primi livelli volendo, perchè no... il problema sono i gradi in nascondersi... ma mi sembra esista un talento per far diventare di classe un'abilità, ricordo male?
  22. beh, se non ottimizzate troppo anche un semplice paladino malvagio va bene... sono delle varianti del paladino base sul manuale arcani rivelati: in pratica, ti permette di scegliere qualsiasi allineamento non neutrale, quindi legale buono (il paladino base), caotico buono (paladino della libertà, se non sbaglio), legale malvagio (paladino della tirannia) e caotico malvagio (paladino del massacro). quello che cambia nelle varianti malvagie sono incantesimi, debuff sui nemici invece che buff agli alleati e punire il bene invece di punire il male volendo potresti anche farti una classe del tome of battle, ma se sei inesperto è meglio di no, il manuale è solo in inglese e per meccaniche sono simili agli incantatori (pur rimanendo combattenti)
  23. allora... cosa vuoi che faccia il tuo personaggio? deve essere un incantatore? un combattente in mischia o a distanza? un gish (metà combattente metà incantatore)? da che livello partite? che manuali potete usare?
  24. i forgiati sono stati creati durante la guerra nelle forgie della creazione del casato cannith. la maggior parte sono state disattivate con il trattato di pace ed al momento ne rimangono attive solo due, una attivata saltuariamente, l'altra in mano al signore delle lame, che non sa come attivarla. quindi no, un artefice non può creare forgiati e si, stavo leggendo il manuale mentre scrivevo
  25. il mago può imparare nuovi incantesimi pagando (mi sembra cento monete ad incantesimo) e può cambiare ogni giorno quelli preparati. lo stregone no. quindi il mago è più versatile, perchè può decidere gli incantesimi giusti per quel esatto momento, lo stregone invece è limitato da quelli che sceglie nell'aumentare di livello
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.