Jump to content

Trapezioid

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    238
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Trapezioid last won the day on May 2 2014

Trapezioid had the most liked content!

Community Reputation

15 Goblin

About Trapezioid

  • Rank
    Prescelto
  • Birthday 12/25/1988

Profile Information

  • Location
    Geometria euclidea

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Se saranno incantatori c'è il talento cooperative spell
  2. Beh innanzi tutto alla sagra della polenta taragna non erano permessi teltrasporti a quanto ricordi. Fesserie a parte io avevo abbozzato un'idea così giusto per conscio del fatto che sarebbero sorte mille obiezioni (ed era abbastanza lo scopo del topic). Ad ogni modo ricordo che il tutto nasce dall'idea malata di un mio giocatore che fantasticava su quale zulkir potesse avere la meglio sugli altri sette in un'eventuale scontro, ma pure io sono d'accordo che taluni eviterebbero ad ogni costo lo scontro diretto preferendo altri metodi all'annientamento delle parti avverse.
  3. Difatti mi rendo conto che la sfida messa così abbia poco senso (possenti occhi indagatori che sconfiggono l'avversario imbarazzandolo a morte con il loro sguardo fisso), d'altro canto il mio giocatore si poneva la domanda proprio in funzione di uno scontro diretto. Il fatto è che a mio avviso ha "poco" senso parlare di potenza delle singole scuole quando qualunque mago o quasi si appoggia a incantesimi come disssolvi magie, armatura magica, individuazione del magioc ecc. solo per estare sui core. Da qui la curiosità di vedere la singola scuola cosa riesce a combinare senza appoggiarsi sulle altre (poi per un risultato solo lontanamente attendibile si dovrebbero simulare X situazioni diverse con Y situazioni di partenza diverse di volta in volta). Detto questo la mia curiosità nasceva principalmente dal fatto che sono del tutto ignorante delle vere potenzialità di alcune scuole (necromanzia in primis ma anche illusione) per il resto concordo sull'imbarazzante potenza a 360° gradi di evocazione (solo nei primi 3 livelli da personaggio possiamo accedere a armatura magica, unto e polvere luccicante) e mi piacerebbe capire quanto alterare se stesso, metamorfosi, metamorfosi di un oggetto e trasformazione incidano in maniera più o meno pesante nel valutare trasmutazione. Edit. @maldazar: ora mi leggo la discussione linkata, appena gli occhi smettono di chiudersi da soli
  4. Salve a tutti oggi io e un mio giocatore per puro spirito di cazze**io ci siamo messi a discutere su quale scuola di magia potesse sopraffare le altre (il discorso partiva dagli zulkir). Ora senza volere nella maniera più assoluta far cominciare un flame su quale sia la scuola di magia migliore, anche perché è uno di quei discorsi da cominciare in tre e andarsene in due, volevo chiedere la vostra opinione su come sarebbe gestibile una sfida tra le otto specializzazioni. La mia idea sarebbe quella, per semplificare il più possibile la faccenda, di fare otto schede il più semplici possibile (mago 20 o mago 10/mago rosso 10 visto che l'idea era nata da quello) e fare una sfida tutti contro tutti e un'altra a eliminazione diretta, concedendo però l'utilizzo della singola scuola di magia in cui ognuno è specializzato. Mi rendo conto che alcune scuole di magia sono penalizzate con questa restrizione ma pace, lo scopo sarebbe quello di valutare l'incisività della singola scuola Riassumendo: - solo core - solo la propria scuola di magia - equip standard da personaggio di 20° e sì, mi rendo conto che lo scontro diretto non è l'unico campo in cui valutare l'efficienza di una scuola di magia, anzi, ma mi va bene così, anche se mi rendo conto che il tutto è una perdita di tempo (ma d'altronde non è questo gioco stesso una bellissima ed inesauribile fonte di perdita di tempo? ) Quindi suggerimenti? qualcuno lo ha già fatto? Ripeto NIENTE flame o guerra di opinioni, grazie a tutti.
  5. Solo un appunto, lo human paragon fa scegliere 10 abilità che sono di classe finché si prosegue nello human paragon, solo una di queste rimane di classe a prescindere da come si prosegue nei livelli successivi, da come hai scritto è un po' ambiguo, poi magari ho frainteso.
  6. Ok direi che così è più che sensato, grazie. (se qualcun altro vuole cimentarsi in una risposta è ben accetto)
  7. Più o meno è come immaginavo (sono io il master) il punto è che l'elvencraft bow esplicita che si può usare sia come arma da mischia che da distanza all'interno dello stesso round di attacchi, complicando ulteriormente la scelta del "bersaglio da spezzare". In più mentre scrivevo mi è sorta l'ulteriore domanda su cosa succeda se un mago tenta di disintegrarlo: a rigor di logica è un unico oggetto quindi perché un incantesimo rompe tutto (ok è di 6°) mentre una manovra solo una parte? Comunque mi sembra di capire che sia una zona grigia del regolamento, è il caso di concordare tra di noi come funziona (o eliminare del tutto la manovra di spezzare )?
  8. Salve a tutti, vi popongo un quesito che sta mettendo in crisi uno dei miei giocatori e al quale non riesco a dare risposte soddisfacienti: il giocatore in questione ha un elvencraft longbow (races of the wild p. 166) che dice espressamente che va incantato separatamente lato arco e lato bastone ferrato. Essendo considerato appunto, quando lo usa in mischia, un bastone ferrato, è un'arma doppia e quindi va incantata separatamente ogni estremità come fossero due armi (qui chiedo conferma in quanto non ricordo se le armi doppie funzionino così e non riesco a trovare un riferimento). venendo alle domande: 1. Si hanno quindi tre diversi pool da incantare con tutti pro e contro del caso? (varietà ma più costi) 2. Se una parte è incantata a +3 e le altre a zero, e un avversario tenta una manovra per spaccare che si fa? si tira a caso per vedere quale delle tre estremità attacca o si considera un unico oggetto? In questo caso si considera durezza e pf bonus di un'amra +3 o non magica? Deve dichiarare quale delle tre parti tenta di spaccare? 3. Se gli si rompe l'estremità A del bastone ma non la B (e nemmeno la funzionalità arco in teoria) che si fa? arma inutilizzabile? solo un'estremità? solo un'estremità + funzionalità arco in quanto non è fisicamente possibile fare un arco da un mezzo bastone? Grazie dell'attenzione, se avete dubbi (in quanto l'esposizione del problema non è delle più semplici) chiedete pure.
  9. Respirare sott'acqua, benedire/maledire l'acqua, cloack of the sea, acid fog (dominio dell'acqua ma c'entra come i cavoli a merenda), air bubble, dehydrate, rogue wave, waterspout C'era un oggetto magico forse sul DM che era una specie di bottiglia che creava acqua in tre modi diversi (fonte per bere, geyser e non ricordo il terzo) ma ora non saprei essere più specifico PS. potrei avere messo incantesimi che hai già scritto ma che mi sono sfuggiti PPS. tsunami di 6°
  10. Ah ecco quello del magic itemcompendium giusto? Non avevo mai fatto caso alla cosa (per inciso non era una domanda con scopo polemico e mi scuso per l'impressione data, era proprio perché nonostante avessi letto più volte di questa cosa non fossi mai riuscito a capire da doe fosse estrapolata, sono cecato)
  11. La cosa mi ha sempre lasciato perplesso, per pura curiosità dove è scritto o da cosa si capisce che la veste da studioso può essere incantata come i bracciali (ai fini del +8 di CA)?
  12. @shalafi sì in effetti ora che lo dici mi suona qualcosa in testa, purtroppo non sono troppo ferrato su pathfinder ma cercherò di darci un'occhio (quanto potrà mai discostarsi dalle regole della 3.5?)
  13. Cerco classi/cdp/talenti/skill tricks/utilizzi alternativi di abilità/oggetti magici insomma tutto, per creare una specie di alchimista senza che sia una ciofeca a livello di potenza. Ciò che è già di mia conoscenza è: artefice, alchemist savant (eberron), maestro alchimista (forgotten realms), grenadier+mad alchemist. Sarebbe interessante anche una classe che permettesse di creare oggetti alchemici con una CD non fissa, giusto per non renderli troppo obsoleti dopo pochi livelli, esiste? Grazie a tutti.
  14. Casco adesso dal pero. Dopo mesi di astinenza dal gioco mi rimetto a cercare idee per nuove sessioni e pg eccetera. E gira che ti gira mi viene il dubbio di cercare un incantesimo così al volo. Apro D&D tools e scopro con sincera amarezza e tristezza che è stato chiuso. Ora probabilmente se ne sarà già parlato da qualche parte ma, ripeto, è da un po' che non bazzicavo. Qualcuno sa spiegarne i motivi? Sia chiaro ho letto la lettera di epitaffio dell'autore, ma ancora stento a crederci. Se qualcuno può dare una qualche delucidazione... P.S.: allo staff, come già scritto sono assente da un po' quindi se l'argomento è già stato trattato/discusso/archiviato chiedo pazienza per la mia distrazione, inoltre non sapendo dove mettere la discussione ho trovato opportuno postare in discussioni generali, con la vostra benedizione.
  15. Sulla tematica c'è di carino il witch slayer sul tome of magic (che per altro non ha requisiti legati alle meccaniche introdotte dal manuale).
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.