Jump to content

Creazione/utilizzo scheda giocatori


nolavocals
 Share

Recommended Posts

Da master ho riscontrato alcuni ostacoli/problemi con diversi player alcuni a livello di base altri invece portati per una modalità di gioco che ho voluto provare.

Vorrei sapere quanti di voi capita e come avete "risolto"

Partiamo dal quelle basi:

1: primo incontro/ritrovo

tutti ben disposti e vogliosi di giocare che purtroppo li porta a dire si a tutto

non avvisare di impegni futuri, parole prese con altri ecc.

dire di essere neofiti con 20 campagne alle spalle

fare richieste HR a priori perchè essendo tu il master puoi dargli quello che vogliono

2: creazione scheda (data la lista di manuali da utilizzare e richiesta di scheda compilata ufficialmente)

non chiedere nulla al master per dubbi durante la creazione

prendere materiale da internet HR o da manuali non concessi

compilare la scheda solo in parte perchè hanno sempre fatto così

sbagliare i conti ed inviare le schede senza prestare la minima attenzione

leggersi tutto il manuale per trovare le combo migliori ma non sapere cosa fanno gli incantesimi o altro scelto per il proprio PG

fare la storia del PG senza chiedere nulla anche se non richiesto o chiarito che si dovrebbe fare insieme che alla fine porta alle classiche storie (che chiamo stile anime) orfano, sopravvissuto ad un mostro definitivo che attende il 20 livello per sfidarli ecc.

*premetto che non ho nulla su quest'ultimo punto se l'avventura proposta si presta a queste situazioni

3: in game

nonostante renda chiaro le regole, manuali, ambientazione e nel caso di un gioco scritto le basi di role che ricerco il giocatore gioca il PG come gli pare fregandosene altamente di tutto

lanciare dadi ogni singolo minuto sperando in un 20, non saper a cosa servono le skill 

giocare con lo "stile" giocatori/gruppo vs master

fare ampio uso del metagame

richiesta di accessori/programmi (anche se specificato quali si sarebbero usati)

**premetto che mi piacciono diversi stili di gioco ma per ogni avventura faccio qualcosa di diverso per provare novità e di base avere chi si propone senza che legga, ascolti ecc.

TUTTO questo sta diventando davvero frustante perché alla fine chi ci rimette è sempre l'avventura e le persone, serie, che  hanno ascoltato e si stanno divertendo.

 

Vorrei sapere, se ci sono giocatori, perché ci si comporta in questo modo.  Grazie 

 

 

Edited by nolavocals
  • Meow 2
Link to comment
Share on other sites


39 minuti fa, nolavocals ha scritto:

non avvisare di impegni futuri, parole prese con altri ecc.

io DM , gruppo gioca nei  giorni votati dai PG per il  week end a venire ,

con 2\5 si gioca , gli assenti fanno da sfondo .

Cita

dire di essere neofiti con 20 campagne alle spalle

il curriculum non mi interessa , mi interessa l ' educazione al tavolo .

Cita

fare richieste HR a priori perchè essendo tu il master puoi dargli quello che vogliono

 

ci si accorda , ma non dò certo tutto .

Cita

non chiedere nulla al master per dubbi durante la creazione

compilare la scheda solo in parte perchè hanno sempre fatto così

sbagliare i conti ed inviare le schede senza prestare la minima attenzione

leggersi tutto il manuale per trovare le combo migliori ma non sapere cosa fanno gli incantesimi o altro scelto per il proprio PG

qualche dimenticanza si perdona , e si può completare dopo .

Cita

prendere materiale da internet HR o da manuali non concessi

fare la storia del PG senza chiedere nulla anche se non richiesto o chiarito che si dovrebbe fare insieme che alla fine porta alle classiche storie (che chiamo stile anime) orfano, sopravvissuto ad un mostro definitivo che attende il 20 livello per sfidarli ecc.

se và fuori dai limiti , o ci rientra , o il PG è fuori , semplice .

Cita

nonostante renda chiaro le regole, manuali, ambientazione e nel caso di un gioco scritto le basi di role che ricerco il giocatore gioca il PG come gli pare fregandosene altamente di tutto

giocare con lo "stile" giocatori/gruppo vs master

certe scelte , portano il PG a situazioni suicide , a loro la scelta .

Cita

lanciare dadi ogni singolo minuto sperando in un 20,

non saper a cosa servono le skill 

fare ampio uso del metagame

ogni tiro non richiesto , è inesistente .

ogni tiro và dichiarato e spiegato perchè fattibile ,

 senza dover tirar la cosa per le lunghe , e fare i rapper falliti .

Cita

richiesta di accessori/programmi (anche se specificato quali si sarebbero usati)

il discAUnt PiCcì stà in fondo la strada ;

 al tavolo schede e matite , 

se poi uno\a si vuol gestire la scheda con app o altre diavolerie ,

 son fatti suoi , a me basta che ci siano riferimenti cartacei leggibili .

 

in breve : bisogna fare un pò di selezione ,

non è impossibile trovare persone con cui accordarsi,

in 2\3 sessioni si capisce o no , la compatibilità al tavolo .

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)
51 minuti fa, Maxwell Monster ha scritto:

io DM , gruppo gioca nei  giorni votati dai PG per il  week end a venire

fatto sempre o giorno fisso deciso dal gruppo, cerco di dare sempre la max disponibilità (se pur con impegni come tutti)

51 minuti fa, Maxwell Monster ha scritto:

con 2\5 si gioca , gli assenti fanno da sfondo .

dipende dalla storia, se faccio un'avventura che conta i pg partecipanti sarebbe impossibile continuare

51 minuti fa, Maxwell Monster ha scritto:

il curriculum non mi interessa , mi interessa l ' educazione al tavolo .

concordo

51 minuti fa, Maxwell Monster ha scritto:

ci si accorda , ma non dò certo tutto .

d'accordo

51 minuti fa, Maxwell Monster ha scritto:

qualche dimenticanza si perdona , e si può completare dopo .

se succede dopo aver chiesto o avuto informazioni, a volte diventa tempo extra sprecato

P.C. dimenticavo di aggiungere il consegnare la scheda con poco anticipo evitando che non possa essere controllata e giocare con i vantaggi (perché generalmente gli errori sono a favore) 

51 minuti fa, Maxwell Monster ha scritto:

se và fuori dai limiti , o ci rientra , o il PG è fuori , semplice .

dipende sempre se l'avventura è costruita sui pg (una cosa che faccio per dare spessore a differenza delle avventure che tranne i soliti ruoli non fa differenza di chi e cosa)

51 minuti fa, Maxwell Monster ha scritto:

certe scelte , portano il PG a situazioni suicide , a loro la scelta .

qui devo essermi espresso male. Intendo che se si punta sul role e chiedo alcune info caratteriali del PG penso che se crei un PG pauroso lo giochi come tale non che crei il pg ma questo a seconda del momento agisce da impavido e pauroso o se gioca situazioni negative per il gruppo si diventa avvocati per evitare qualunque effetto negativo per una scelta fatta liberamente alla creazione.

51 minuti fa, Maxwell Monster ha scritto:

ogni tiro non richiesto , è inesistente .

concordo

51 minuti fa, Maxwell Monster ha scritto:

ogni tiro và dichiarato e spiegato perchè fattibile ,

idem

51 minuti fa, Maxwell Monster ha scritto:

 senza dover tirar la cosa per le lunghe , e fare i rapper falliti .

😆

51 minuti fa, Maxwell Monster ha scritto:

il discAUnt PiCcì stà in fondo la strada ;

 al tavolo schede e matite , 

covid e comodità (con il tempo non mi manca molto il tavolo fisico

51 minuti fa, Maxwell Monster ha scritto:

se poi uno\a si vuol gestire la scheda con app o altre diavolerie ,

per il gioco online

51 minuti fa, Maxwell Monster ha scritto:

 son fatti suoi , a me basta che ci siano riferimenti cartacei leggibili .

Già dimenticavo le schede illeggibili o non gestite durante il gioco (es. tiro palla di fuoco a fine sessione, sessione successiva "tiro palla di fuoco" - " ma non avevi già usato il tuo unico slot?" " ah, già avevo dimenticato di fare una piccola riga per segnarne l'uso.....a proposito quante monete sono? te l'ho chiesto 1000 volte ma vorrei segnare ogni moneta perfettamente nella scheda"

51 minuti fa, Maxwell Monster ha scritto:

 

in breve : bisogna fare un pò di selezione ,

non è impossibile trovare persone con cui accordarsi,

in 2\3 sessioni si capisce o no , la compatibilità al tavolo .

 

Amo D&D e mi piacerebbe far giocare chi ha piacere purtroppo l'impresa sia per alcune persone (parlo proprio di avere rispetto e serietà) che per metodi di gioco inadattabili ad altri tavoli rende difficile.

AH, dimenticavo, ultimo non ultimo. I gruppi di giocatori che cercano un master che faccia tutto quello che vogliono.

Edited by nolavocals
Link to comment
Share on other sites

sul fattore storia ,

col tempo ho imparato a gestire il binario eventi esterni\storie personali ,

 o non se ne esce .

logicamente , i PG che hanno più presenze ,

tendono fare qualche Livello in più , ed a risaltare più come protagonisti ,

 mentre gli assenteisti rischiano un pò di fare i comprimari .

ma ciò non è assoluto ;

 nella mia campagna attuale ,

 quello con meno presenze è il traino principale ,

 oltre che di Livello più alto (grazie al fatto che veniva da un altra campagna) ,

è il perno centrale della saga .

sotto certi aspetti ,

 ricalca il ruolo di Gandalf .

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.