Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Strumenti per i nuovi Dungeon Master

In questo secondo articolo della nostra rubrica dedicata ai nuovi DM andremo ad elencare i diversi strumenti assolutamente indispensabili per cominciare a masterare e quelli che si possono acquisire col tempo.

Read more...

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Caelum, Limitless Encounters, Mythos Monsters

Andiamo a scoprire assieme i Kickstarter in ambito GdR attivi in questo periodo.

Read more...

Le strutture dei giochi – Appendice II: L'importanza del sistema

Con questa seconda appendice siamo giunti alla fine della nostra rubrica sulle strutture di gioco; concluderemo sottolineando l'importanza del sistema e come il darlo per scontato rischi di omologare tutti i GdR a cui giochiamo.

Read more...

La WOTC regala una mappa di Dragonlance ed una di Mystara

Gli avventurieri che viaggiano nei mondi di Krynn e Mystara avranno meno possibilità di perdersi grazie a questi due set di mappe in regalo.

Read more...

Jaquayare i Dungeon Appendice I - Parte 1: Connessioni tra i Livelli del Dungeon

La rubrica Jaquayare i Dungeon non finisce con la Parte 5, eccovi la prima delle appendici al saggio, dove vedremo tutti i modi in cui è possibile collegare i vari livelli e sottolivelli di un dungeon

Read more...

Paladino, attacco e azione bonus


Recommended Posts

Buongiorno. Da assoluto novellino mi stavo chiedendo come funzionasse l'azione bonus in merito al Paladino e relativi multiclasse.

Partendo dal presupposto che il Divine Smite non è un'azione bonus - Fonte. Combattendo con due armi posso usare lo Smite anche sul secondo attacco in azione bonus?

Inoltre mi stavo chiedendo, con il paladino multiclassato, posso lanciare un incantesimo o un trucchetto come azione regolare e poi attaccare con la bonus avendo comunque due armi?

Ultima domanda, in caso di "Attacco Extra" posso lanciare un trucchetto + attacco da attacco extra + attacco azione bonus?

Grazie a chi vorrà rispondermi. 🙂

 

Link to post
Share on other sites

  • Replies 18
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

No, l'attacco bonus con la mano secondaria si attiva quanto utilizzi l'azione attacco, quindi lanciare un incantesimo non permette un attacco con la mano secondaria.

Le azioni e le azioni bonus funzionano per tutti allo stesso modo indipendentemente dalla classe o dall'essere multiclasse. Si, fintanto che hai slot disponibili puoi spendere uno slot per ogni

Ciao, assolutamente si, lo smite si applica quando colpisci. Non ci sono limiti di smite. Al lvl 5 facendo 3 attacchi (2 di azione+extra atk e 1 di azione bonus) volendo puoi smitare con tutti e tre,

17 minuti fa, Jack the Palock ha scritto:

Partendo dal presupposto che il Divine Smite non è un'azione bonus - Fonte. Combattendo con due armi posso usare lo Smite anche sul secondo attacco in azione bonus?

Ciao, assolutamente si, lo smite si applica quando colpisci. Non ci sono limiti di smite. Al lvl 5 facendo 3 attacchi (2 di azione+extra atk e 1 di azione bonus) volendo puoi smitare con tutti e tre, a patto che tutti i colpi colpiscano il bersaglio.

20 minuti fa, Jack the Palock ha scritto:

Inoltre mi stavo chiedendo, con il paladino multiclassato, posso lanciare un incantesimo o un trucchetto come azione regolare e poi attaccare con la bonus avendo comunque due armi?

Sinceramente non credo, ma non ne sono sicuro. L'attacco con la bonus lo fai quando combatti con due armi estratte e il secondo è piu debole di danno (fai solo il dado dell'arma senza modificatore ai danni). Tuttavia se lanci un incantesimo con azione devi avere una mano libera (non sempre però generalmente si) perciò non credo tu possa, anche perche ci sono features apposite (tipo quella del cavaliere mistico), che ti permettono di farlo.

22 minuti fa, Jack the Palock ha scritto:

Ultima domanda, in caso di "Attacco Extra" posso lanciare un trucchetto + attacco da attacco extra + attacco azione bonus?

No. Attacco extra dice chiaramente che quando fai la tua azione di attacco effettui un attacco aggiuntivo.

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, SamPey ha scritto:

Sinceramente non credo, ma non ne sono sicuro. L'attacco con la bonus lo fai quando combatti con due armi estratte e il secondo è piu debole di danno (fai solo il dado dell'arma senza modificatore ai danni). Tuttavia se lanci un incantesimo con azione devi avere una mano libera (non sempre però generalmente si) perciò non credo tu possa, anche perche ci sono features apposite (tipo quella del cavaliere mistico), che ti permettono di farlo.

Intanto, grazie per le risposte velocissime SamPey. In secondo luogo, dato che hai detto di non esserne sicuro al 100%, riflettevo sul fatto che estrarre o rinfoderare le armi è considerata interazione (breve). Non potrei quindi iniziare il turno castando (con armi ancora nel fodero) per poi andare di interazione (estrazione armi) e tirare una spadata senza modificatori ai danni (ma con smite 😄 )?

Link to post
Share on other sites
44 minuti fa, Jack the Palock ha scritto:

Inoltre mi stavo chiedendo, con il paladino multiclassato, posso lanciare un incantesimo o un trucchetto come azione regolare e poi attaccare con la bonus avendo comunque due armi?

Ultima domanda, in caso di "Attacco Extra" posso lanciare un trucchetto + attacco da attacco extra + attacco azione bonus?

Grazie a chi vorrà rispondermi. 🙂

 

No, l'attacco bonus con la mano secondaria si attiva quanto utilizzi l'azione attacco, quindi lanciare un incantesimo non permette un attacco con la mano secondaria.

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Jack the Palock ha scritto:

Buongiorno. Da assoluto novellino mi stavo chiedendo come funzionasse l'azione bonus in merito al Paladino e relativi multiclasse.

Le azioni e le azioni bonus funzionano per tutti allo stesso modo indipendentemente dalla classe o dall'essere multiclasse.

1 ora fa, Jack the Palock ha scritto:

Partendo dal presupposto che il Divine Smite non è un'azione bonus - Fonte. Combattendo con due armi posso usare lo Smite anche sul secondo attacco in azione bonus?

Si, fintanto che hai slot disponibili puoi spendere uno slot per ogni attacco che va a segno.

1 ora fa, Jack the Palock ha scritto:

Inoltre mi stavo chiedendo, con il paladino multiclassato, posso lanciare un incantesimo o un trucchetto come azione regolare e poi attaccare con la bonus avendo comunque due armi?

No. Per attaccare come azione bonus devi aver compiuto l'azione di attacco che impedisce la possibilità di lanciare incantesimi. Questo vale per qualsiasi classe, multiclassata o meno. Quindi nel tuo round puoi usare l'azione per attaccare e se lo fai fare il secondo attacco con l'arma nella seconda mano O lanciare un incantesimo o un trucchetto. NB se lanci un incantesimo come Booking blade o Green Flame Blade non puoi fare l'attacco ulteriore dell'arma secondaria o l'extra attacco perchè non usi l'azione di attacco.

1 ora fa, Jack the Palock ha scritto:

Ultima domanda, in caso di "Attacco Extra" posso lanciare un trucchetto + attacco da attacco extra + attacco azione bonus?

No. L'azione di attacco ti permette di usare tutti gli attacchi di cui disponi (generalmente 1, se hai extra attack due, se guerriero di 11 livello 3 ecc.). L'azione di lanciare un incantesimo non ti permette di sostituire un attacco con un incantesimo. sono azioni diverse e si escludono l'un l'altra.

51 minuti fa, Jack the Palock ha scritto:

riflettevo sul fatto che estrarre o rinfoderare le armi è considerata interazione (breve). Non potrei quindi iniziare il turno castando (con armi ancora nel fodero) per poi andare di interazione (estrazione armi) e tirare una spadata senza modificatori ai danni (ma con smite 😄 )?

No, come dicevo prima solo l'azione di attacco ti permette di attaccare. In ogni caso estrarre un'arma è un'interazione con un oggetto (non un'azione gratuita) e ne hai solo una a round. Non puoi estrarre due armi.

L'unica cosa che ti permette di fare quello che vuoi fare è usando action sorge del guerriero. Hai a disposizione due azioni e un'azione bonus in un round una volta ogni riposo breve. In quel caso puoi usare un'azione per castare e una per attaccare, triggerando anche l'attacco bonus.

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Nesky ha scritto:

Estrarre è un azione gratuita, ma come azione gratuita puoi estrarre solo 1 arma. Per estrarre come azione gratuita 2 armi serve il talento "combattente con due armi"

Non è del tutto corretto. Se sono due armi con la propietà "leggera" possono essere estratte in contemporanea.

Link to post
Share on other sites

Infatti dove l'hai letta? Che io sappia l'interazione gratuita è 1, che sia aprire o chiudere una porta, o infoderare/sfoderare un arma.

Mentre il talento permette testuali parole: di sfoderare o infoderare due armi ad una mano mente normalmente puoi estrarre o infoderare una sola.  

E parla di armi ad una mano non armi leggere o non leggere.

Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Enaluxeme ha scritto:

Questa da dove l'hai tirata fuori?

Temo di essermi confuso. Da quel che so senza Feat o stile di combattimento appropriato tu puoi fare dual wielding solo con armi "light".(p 195 phb) non so perche ero convinto di quello che ho scritto. Farò una ricerchina.

Link to post
Share on other sites

Allora si sta generando un po' di confusione 🙂

Chiariamo come funziona combattere con due armi e il relativo estrarre due armi.

Tutti possono combattere con due armi senza penalità a patto che ENTRAMBE le armi siano leggere e accurate. 

Il Talento Combattere con due armi permette, tra le altre cose, di usare DUE ARMI non leggere. 

Estrarre un'arma conta come interazione con un oggetto. In un turno ognuno ha una sola interazione con un oggetto (come ha una sola azione e una sola azione bonus). Quindi si può estrarre una sola arma, anche se si combatte con due. Il talento Combattere con due armi permette, tra le altre cose, di ESTRARRE DUE ARMI CONTEMPORANEAMENTE.

NB nessuno vieta al personaggio di andare in giro con l'arma estratta e estrarre la seconda dopo l'iniziativa con l'interazione avendo entrambe le armi a disposizione il primo round di combattimento. 

PS considerate anche con l'arma secondaria non si somma il bonus di caratteristica a meno che non si disponga del relativo stile di combattimento che però, per tornare all'argomento del topico, i paladini non hanno tra le loro scelte.

Edited by Lord Danarc
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites

Lord Danarc, grazie mille per l'esaustiva risposta. Solo un'ultimo quesito, dato che il Paladino non ha lo stile di combattimento a due armi, posso scegliere Difesa (+1 alla CA se si indossa un'armatura) e cotemporaneamente combattere con due scimitarre (accurata e leggera)?

Il talento "Combattere a due armi" potrei aggiungerlo dopo a tutte le caratteristiche già citate, al posto di un aumento caratteristica, DM permettendo?

Link to post
Share on other sites

Non è necessario avere lo stile di combattimento per combattere con due armi, ma non sommerai al danno il bonus di caratteristica con l’arma secondaria.

il talento puoi prenderlo al posto di un ASI ma non ti da lo stesso bonus dello stile, continuerai a non sommare la caratteristica ai danni. Secondo me è sottoperformante dato che il +1 alla ca lo prenderesti comunque aumentando la DES.

in ogni caso Se vuoi usare il paladino non ti conviene farlo con due armi. Se vuoi usare l’azione bonus per attaccare meglio prendere polearm master. Fai lo stesso numero di attacchi ma non ti serve lo stile e puoi prendere dueling o defence. 
 

Link to post
Share on other sites
Il 17/8/2020 alle 19:25, Lord Danarc ha scritto:

in ogni caso Se vuoi usare il paladino non ti conviene farlo con due armi. Se vuoi usare l’azione bonus per attaccare meglio prendere polearm master. Fai lo stesso numero di attacchi ma non ti serve lo stile e puoi prendere dueling o defence. 

 

Scusate se faccio in post a rischio flame ma dico la mia e poi mi taccio per sempre.

Il concetto "non ti conviene" in un gdr stride un po': si può benissimo giocare  e divertirsi con un pg non ottimizzato ma che rispecchia l'idea che hai di quel personaggio.

Quindi se hai in mente in paladino a 2 armi fallo pure e fregatene se fai 3 danni in meno o se devi "sprecare" un talento.

Se invece cercavi il top dei paladini segui pure tutti i consigli che ti daranno e guardati i centinaia di post che hanno come oggetto i multiclasse col paladino.

Passo e chiudo.

Link to post
Share on other sites

Sono d'accordo con Casa, io ho visto giocare un Barbaro con il talento dual welding e con 2 asce. Aveva Destrezza e costituzione alti e la forza come terziaria. Con destrezza e costituzione e il +1 di dual welding aveva un CA altissima (per non avere lo scudo), e attaccando con reckelss attack colpiva praticamente sempre con i 3 attacchi (al 5°), in pratica era un barbaro a raffica era estremamente divertente, non era il "Solito barbaro con bipenne che fa 1 attacco da milioni di danni", e forse meno ottimizzato rispetto ad altri, ma era diventato un mito all'interno del gruppo. 

Quindi fai quello che ti piace e che ti diverte e magari crei anche qualcosa che diventerà memorabile rispetto ai paladini con lo spadone a due mani o spada e scudo che sono i cloni di se stessi. 

Link to post
Share on other sites
Il 23/8/2020 alle 20:24, Casa ha scritto:

Scusate se faccio in post a rischio flame ma dico la mia e poi mi taccio per sempre.

Il concetto "non ti conviene" in un gdr stride un po': si può benissimo giocare  e divertirsi con un pg non ottimizzato ma che rispecchia l'idea che hai di quel personaggio.

Quindi se hai in mente in paladino a 2 armi fallo pure e fregatene se fai 3 danni in meno o se devi "sprecare" un talento.

Se invece cercavi il top dei paladini segui pure tutti i consigli che ti daranno e guardati i centinaia di post che hanno come oggetto i multiclasse col paladino.

Passo e chiudo.

Parole sante.. ormai il "giocare di ruolo" si sta perdendo un po' per strada mi pare. Tanti (troppi) si concentrano solo sull'ottimizzazione sfrenata di ogni parametro del PG

Esempio lampante le razze, che vedo spesso "scegliere" per i semplici bonus che danno senza minimamente preoccuparsi delle opportunità e delle sfumature interpretative che invece devono portarsi dietro

Link to post
Share on other sites

Tutto vero, ma la domanda era chiaramente rivolta a come usare l’attacco extra dato dall’azione bonus in modo conveniente e quindi la mia sottolineatura relativa all’attacco extra ci stava. Mi par proprio che stia cercando il modo di attaccare più possibile e smitare più possibile e in nessuna parte del post si legge “vorrei tanto fare un personaggio ambidestro, magari una paladino”. Ergo se uno cerca l’attacco con l’azione bonus ha senso fornire una versione ulteriore di quella presa in considerazione.

secondariamente l’ottimizzazione non cozza con l’interpretazione. Uno può avere un personaggio super ottimizzato e anche coerente con una personalitá e un modo di agire proprio che può condurlo a fare cose non convenienti. Inoltre uno può cercare di ottimizzare un personaggio coerentemente con la propria idea di interpretazione (al riguardo ho molti esempi, dal mio bladesinger da cac al paladino oplita a cui sto pensando).

terzo, sulle razze, il problema é che in 5e sono fatte abbastanza malino e offrono poco. Se si vedono solo umani varianti e mezzelfi la colpa è del gioco di base. Quando su 4 livelli due classi ti danno la possibilitá di avere opzioni migliori in gioco non si può dare la colpa a chi sceglie la classe. Perché considerando che la gran parte delle campagne va dal 3 al 8 con qualcuna che arriva al 12 (fonte d&d beyond) quel +2 alla caratteristica principale serve. E nonostante abbia letto molti affermare il contrario non ho mai trovato nessuno giocare un guerriero con forza o destrezza come car principale 12 e manco 14, a meno di build che fanno riferimento su altre capacitá. 

Sarò molto contento però se in futuro assegneranno un bonus alle razze uguale per tutti e si dedicheranno a variare le razze sulla base di capacitá. Posto che comunque se non saranno simili o se non avranno tutte modi di essere usate allo stesso modo, ce ne saranno comunque alcune più e altre meno usate.

Insomma d&d é un gioco di ruolo in cui l’interpretazione é fondamentale ma conta anche come si struttura il personaggio e quindi a chi piace anche fare questo è bene concedere la possibilitá di farlo senza che necessariamente si parli di “perdere per strada il concetto di gioco di ruolo”.

Edited by Lord Danarc
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Teo777
      Buona domenica a tutti, mi rivolgo a voi perchè siete i più competenti che io conosca.
      avrei bisogno di un consiglio, il mio Master ha deciso di farci giocare un party ambientato ad Icewind Dale e a me tocca impersonificare un guerriero.
      cosa mi consigliereste?
      nel party ci saranno anche  un ladro, un paladino e un warforged sub class armorer credo.
      io avrei pensato ad un dragoborn "bianco" solo per la sua resistenza al freddo data l'ambientazione ma onestamente non so se sia la scelta migliore.
      il livellodi partenza sarà di 5° livello e credo che non andremo oltre il 12-15livello poio cambieremo master e party.
      sono aperto a tutti i vostri consigli, non ho preferenze per lo stile di combattimento se con un arma a due mani o a distanza o spada e scudo.
      come mi consigliereste?
      vi ringrazio
    • By Fezza
      Ciao a tutti,
      in vista di uno scontro ipoteticamente su imbarcazione VS un non precisato mostro marino (unica info: ha i tentacoli. Si suppone un polipone) con gruppo formato da:
      chierico barbaro bardo guerriero NPC umanoide/mezzo pesce marinaio marinaio Quali sono gli incantesimi da chierico più utili?
      Sono già state acquistate delle pozioni per respirare sott'acqua ma lo scontro è palesemente a vantaggio del mostro marino 
      Livello PG 3° 
      E quali gli oggetti/armi da portare sull'imbarcazione? 
    • By Tressoli
      Amici carissimi,
      presto la mente del ladro changeling del mio party, per ragioni di trama, verrà trasferita nel corpo di un doppelganger (nel mio mondo di gioco i changeling sono mutaforma generati tramite la magia, mentre i doppelganger tramite la "scienza"). Otterrà così una capacità speciale che gli consente di ricombinare i suoi geni per guadagnare alcune caratteristiche fisiche sovrumane. Mi spiego meglio: Capacità speciale doppelganger.pdf
      Ci sono 3 tipi di geni, ognuno dei quali corrisponde ad un "settore" di D&D: α (combattimento), β (roleplay / interazione), γ (esplorazione). Un gene αα è puramente focalizzato sul combattimento, mentre un αβ è primariamente per il combattimento ma con un'utilità secondaria per il roleplay (es. l'abilità Volto Inquietante può anche servire per intimidire durante una conversazione), un γα sfrutta l'ambiente circostante durante il combattimento, e così via.
      Il personaggio può cambiare la combinazione di geni ad ogni riposo lungo (quindi può beneficiare di una sola abilità alla volta).
      Innanzitutto vorrei sapere cosa ne pensate. Le abilità che ho inserito fino a qui vi sembrano interessanti / coerenti? Premetto che, contestualizzate nel nostro tavolo di gioco, non dovrebbero essere sbilanciate.
      In aggiunta, avete qualche idea da suggerirmi per le due abilità mancanti (βγ e γβ )? Le abilità non devono essere troppo complesse né caratterizzanti: sono dei bonus alla versatilità del personaggio. E, in generale, dovrebbero mutare / essere legate a delle caratteristiche FISICHE (le abilità psichiche / psioniche sono un'eccezione perché nel mio mondo i doppelganger sono clonati a partire dalle cellule di mind flayer).
      Scusate se la spiegazione è troppo lunga o troppo astrusa - è una capacità homebrew ancora in fase di definizione.
       
    • By Ghal Maraz
      Natasha Syri - Lady Blackbird 
      Nobile Imperiale, sotto mentite spoglie, che fugge da un matrimonio combinato per stare con il suo amato
       
      TRATTI
      Nobile Imperiale
      Etichetta, Danza, Istruzione, Storia, Scienza, Ricchezza, Contatti, Casato Blackbird
      Maestro Stregone
      Incantatore, Canalizzazione, SangueTuono, Vento, Fulmine, [Volo], [Esplosione], Sensi
      Atletica
      Correre, Scherma, Stocco, Duelli, Tiro, [Pistola], [Acrobazia]
      Fascino
      Carisma, Presenza, Comando, Nobili, Servi, [Soldati]
      Astuzie
      Inganno, Depistaggio, Travestimento, Codici, [Furtività], [Nascondere]
       
      Chiave della Virtù
      Come nobile, sei una spanna sopra l'uomo comune. Attivi la chiave quando dimostri la tua superiorità o quando superi un problema grazie ai tratti nobili. RISCATTO: rinnegare la tua discendenza nobiliare. 
      Chiave della Missione
      Devi fuggire dell'Impero ed incontrarti col tuo amante segreto, il re dei pirati Uriah Flint, che non vedi da sei anni. Attivi la chiave quando compi azioni utili al completamento della missione. RISCATTO: abbandonare la missione. 
      Segreto di SangueTuono
      Finché riesci a parlare, puoi incanalare il potere magico e fare Stregonerie. Hai il tratto Maestro Stregone ed il tag SangueTuono.
      Segreto del Focus Interiore
      Una volta per sessione, puoi ritirare un tiro fallito quando fai Stregonerie.  
      Utilizzato. 
       
      Riserva:  7 dadi.
       
      PE: 4.
       
       
      Background e personalità
      Natasha è una Blackbird ed una SangueTuono. E questo significa tutto. 
      Significa che è stata educata ed addestrata per essere il meglio che la nobiltà imperiale potesse offrire, arrivando ad eccellere tanto nella pratica fisica, quanto nella educazione. Ma non solo. Perché Natasha sa manipolare la Stregoneria. 
      E, quindi, che nessuno si azzardi a provare a DIRLE cosa deve fare. Nemmeno la sua famiglia, dopo averla resa ciò che lei oggi è. Volevano la perfezione? Che se la prendano, allora. La perfezione, però, non vola basso e, certo, non si piega a matrimoni combinati con aristocratici sconosciuti da quattro soldi. 
      Chi vuole la Lady Blackbird, se le deve conquistare. Guadagnare. 
      Finora, solo un uomo c'è riuscito. E da quell'uomo, ora, Natasha vuole tornare. 
      Perché, oltre alla ambizione ed al desiderio di avere accanto soltanto qualcuno che possa essere alla sua altezza, c'è un altro aspetto del carattere di Natasha che i suoi genitori non sono stati in grado di plasmare: la sua indipendenza. 
      Una indipendenza che Natasha applica, per traslato, anche al mondo accanto a lei. Sebbene sia un mondo chiaramente inferiore, non merita tutti questi legacci imposti. Ieri, Natasha ha liberato Naomi e quelli che erano con lei; oggi, Natasha libera completamente il suo destino; domani,  Natasha libererà i mondi conosciuti. Con Uriah al suo fianco!
       
      1- Natasha è una SangueTuono. I suoi poteri hanno un qualche effetto su di lei? E cosa si deve fare per utilizzare le Stregonerie? Infine, sempre su questo tema, tutti i SangueTuono sono consapevoli della loro condizione o lo scoprono in seguito a ben precise circostanze?
      1- Il Tuono scorre nel Sangue ed esplode con la Voce. È un dono, che però va coltivato. Quando Natasha utilizza la Stregoneria, il suo corpo è come un conduttore di energia elettrica: all'inizio, era anche doloroso. Adesso, è un fremito che scuote, la sensazione che tutto richiede un prezzo e che persino la magia non crea nulla dal niente, ma trasforma qualcosa. Il catalizzatore è la Voce: se togli le Parole, la Stregoneria muore. Essere un SangueTuono te ne offre la consapevolezza, ma l'arte va coltivata e solo i migliori eccellono. 
      E Lady Blackbird sa di essere tra i migliori. 
      2 - Fammi un esempio di atto di ribellione di Natasha contro il casato Blackbird (oltre alla sua fuga, ovviamente).
      2 - Natasha ha liberato già diversi schiavi e non sempre legalmente (anche se la prima volta, per Naomi ed i suoi,  è stato fatto tutto nel modo corretto). È così che Flint ha saputo di lei. E dopo si sono conosciuti. Il periodo con Uriah è stato l'apice della ribellione e della indipendenza: solo un paio di mesi, in cui, però, è stata la regina dei pirati. 
      3 - Naomi è la zelante guardia del corpo di Natasha. Ma come viene considerata?
      3 - Naomi è la sorella di anima di Natasha: se solo fosse una nobile, sarebbe stata perfetta! Ma è la prova che tutti possono elevarsi. Ed è la convinzione incarnata che la strada di Lady Blackbird è quella giusta. 
    • By SamPey
      Salve a tutti,
      Mi chiedevo, secondo voi quale classe manca alla 5e? Qiale concept non è ancora stato "catturato" e implementato nell'edizione? E se avete idee, quali sarebbero?
      Personalmente ho in giro qualche mezza idea HB ma alla fine le trovo sempre poco ispirate e le lascio spesso nel dimenticatoio. Le 13 classi attuali sono complete, magari non ne servono altre, io mi reputo soddisfatto del contenuto offerto da queste opzioni, però sono curioso di sentire la vostra.
       

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.