Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By Lucane

L'Arte della Legenda: Parte 4 - La Lista degli Avversari

Volete aggiungere spessore e profondità ai vostri scenari senza per questo complicarvi la vita a tener traccia degli spostamenti di ogni singolo mostro o nemico? The Alexandrian ci offre uno strumento formidabile per la gestione in tempo reale di scenari complessi e di moltitudini di avversari. 

Read more...

Anteprime di Fizban's Treasury of Dragons #2

Andiamo a scoprire due novità legate a classi e razze che saranno presenti nella Fizban's Treasury of Dragons.

Read more...

La Free League ha annunciato il GdR ufficiale di Blade Runner

Andiamo ad immergerci nell'iconico universo di Blade Runner con questo nuovo prodotto della Free League in arrivo l'anno prossimo.

Read more...

Domains of Delight

La Wizards of the Coast ha pubblicato sulla DMs Guild un supplemento sulla Selva Fatata!

Read more...

Avventure a Rokugan

L'EDGE Studio ci porterà di nuovo a Rokugan, l'ambientazione de La Leggenda dei Cinque Anelli, con le regole di D&D 5E.

Read more...

Capitolo 1 - Dragons of Despair


AndreaP
 Share

Recommended Posts


Friend Day 21 Harvest Home 351 A.C. - Sera [Nuvoloso]

"Allora?" disse l'Aghar scocciato "chi viene da altezza Highbulp, che più alto non si può? No paura: lui non fa male tu molti se tu molti fate regalo"


@all

Spoiler

 

Inauguriamo il TdG; ricordo che continuo a copiare i post su Dpbem per tenerlo attivo: ignorate le mail

Sono passato al formalismo che si usa qui su DL
"" in grassetto per i dialoghi
'' in corsivo per i pensieri

 

 

Link to comment
Share on other sites


Friend Day 21 Harvest Home 351 A.C. - Sera [Nuvoloso]


Caramon e Raistlin parevano intenzionati a non seguire l'Aghar, data la stanchezza accumulata dal giovane incantatore. 
Anche Goldmoon guardò per un istate negli occhi Riverwind attendendo di capire cosa l'amato avrebbe scelto di fare.

Sempre più spazientito l'Aghar guardò di nuovo il Kender "Il tanto umano è indeciso, sempre! Non come Aghar che sa cosa vuole fin dall'inizio. Tu che sei il capo scegli chi viene e si va!"

@all

Spoiler

Se volete possiamo proseguire anche senza aver terminato di copiare le schede. Basta farlo in un tempo ragionevole.

 

Link to comment
Share on other sites

Flint alzo' una mano e la mantenne alzata, mettendosi alle spalle del kender, come a formare una immaginaria fila di pretendenti all'ammissione al cospetto di Highbulp. Poi passo' lo sguardo sui compagni, in particolare su Tanis. Anche se era un mezzelfo, era passabile come umano, a suo giudizio. Lo sguardo che appunto' sul suo amico fu decisamente interrogativo.

Link to comment
Share on other sites

Tasselhoff gonfio' il petto e raddrizzo' le spalle.
Poi fece cenno all'Aghar che potevano procedere: << ma si, porterò con me solo queste due guardie del corpo>> disse indicando Sturm e Tanis; << il nano se ha voglia di seguirci potrebbe risultare divertente.>>
Prese poi un ciotolo da terra <<
Sono eccitatissimo all' idea di poter finalmente incontrare Highbulp il Grande ma dammi solo un minuto>> e detto ciò corse da Raistlin per chiedergli di lanciare il suo incanto di luce sulla pietra: sarebbe stato un regalo perfetto per il re dei nani di fosso; e chissà se da questo incontro non avrebbero ricavato qualche preziosa informazione.
 

Link to comment
Share on other sites

Tanis Mezzelfo

"Guardie del corpo?" si domandò Tanis. Certo, la fantasia del kender in fatto di menzogne era pressochè infinita, ma mai Tanis si sarebbe aspettato che il popolo aghar avesse simili limiti in fatto di comprendonio. A quanto pare quelli che egli aveva pensato come esagerati stereotipi, alimentati con fervore da Flint, non erano poi tanto distanti dalla realtà. Tanis gettò un'occhiata ai compagni che lasciava indietro, ma la presenza di Riverwind e Caramon bastò a placare i timori del mezzelfo: sarebbero stati in grado di difendersi efficacemente.

Link to comment
Share on other sites

Caramon

Proprio non se la sentiva di lasciare il fratello solo in quello stato. Forse un po' a malincuore ma anche prudentemente per la sua stessa salvaguardia, decise quindi di lasciar perdere l''aghar e lasciar tutto in mano agli altri.
"Buona fortuna amici. Ci troverete qua se tutto va bene."

Link to comment
Share on other sites

Friend Day 21 Harvest Home 351 A.C. - Sera [Nuvoloso]

@Nella stanza per riposare

Spoiler

 

L'aghar condusse i quattro compagni fuori dal passaggio posto dal lato opposto dell'ingresso lasciando nella stanza i fratelli Majere ed i due barbari

L'ambiente, seppur non piccolo, dava un impressione di chiuso, per via delle pareti annerite dal fumo delle torce: Soffitto e mura erano in rovina come la maggior parte delle costruzioni di Xak Tsaroth e da due crepe sulle pareti a sinistra a mo di ferritoie si udiva un profondo russare.

I compagni provarono a sedersi a terra per riposare finalmente ma presto una tosse secca iniziò a colpirli: le torce, di pessima qualità, in una stanza chiusa rilasciavano un forte sapere acre che pesantemente disturbava la gola degli umani

 

@da Highbulp

Spoiler

 

L'Aghar condusse i quattro compagni lungo una stanza che pareva fungere da corridoio dalle pareti ricoperte da antichi arazzi e decorazioni. Gli arazzi, in buona parte consunti, erano appesi ovunque, alcuni capovolti o lateralmente; drappi di stoffa dorata sfilacciata erano avvolti intorno a resti di statue di ogni forma e tipo, dando l'idea di un'ostentazione pacchiana di ricchezza

Superata una porta alla loro sinistra da cui si sentiva palesemente russare, il gruppo raggiunse una porta che l'aghar aprì dopo aver bussato

Una grossa stanza si aprì di fronte a loro adorna di drappi d'oro sfilacciati: statue in rovina erano allineate lungo lepareti e tappeti di ogni colore e motivo formavano un patchwork sul pavimento. All'estremità occidentale vi era un enorme trono intarsiato con foglie dorate che fuoriuscivano malamente dalla sua cornice scolpita. Una figura raggrinzita che portava una corona ossidata evidentemente troppo grandi per lui, sedeva sepolta in vesti sgargianti sul trono. Quattro nani armati, con le teste che continuavano a muoversi dentro i loro elmetti troppo grossi, stanno accanto al loro re.

"Ebbene?" chiese il re e subito l'Aghar messosi in ginocchio disse indicando Tass "Questo nano con i suoi seguaci vuole essere illuminato dalle tue parole, mio sommo re Highbulp Phudge I". Poi voltatosi verso i compagni disse sottovoce "in ginocchio!"

 

@all

Spoiler


 

Link to comment
Share on other sites

Riverwind

"Qui si respira a fatica! Teniamo accesa solo una torcia, quella vicino alla porta, da cui potrebbero venire delle minacce. Dovrebbe fare comunque abbastanza luce per vedere l'esterno, mentre qui dentro non importa se c'è buio, anzi, non vorrei che la luce che filtra dalle crepe svegliasse chi russa qui accanto!" 

Il barbaro avrebbe voluto prendere una delle torce e provare a sbirciare da una di quelle feritoie, ma temendo che fosse poco prudente, tenne  a freno la sua curiosità. La priorità era riposare ora

"dovremmo fare dei turni, così chi non è di guardia può riposare almeno un po'!"

Spoiler

la prossima settimana sono al mare (evvai!) quindi sarò poco presente. ciao a tutti!

 

Link to comment
Share on other sites

Raistlin

Flashback sulla richiesta di Tass (per tutti)
 

Spoiler

 

Il giovane mago osservò il piccolo compagno con sguardo spento poi scosse la testa

Non posso.. troppo stanco.. fu l'unica cosa che riuscì a dire con un sussurro

 

Nella stanza a riposare
 

Spoiler

 

Il fumo acre delle torce aggredì subito la gola facilmente irritabile di Raistlin: la sua perenne tosse, che non si era manifestata da diverse ore, tornò a tormentarlo

Caramon.. acqua calda.. sussurrò il giovane mago

Poi sollevò tremante per lo sforzo la mano diafana Spegnetele.. ordinò e poi mormorò una parola arcana

Shirak! in risposta al comando del padrone, la cima del Bastone di Magius, un artiglio di drago che sorregge una sfera di cristallo, si illuminò di una luce aliena ma sufficiente per tutto l'ambiente

Master

Spoiler

Uso la capacitò del bastone Luce Perenne

 

 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Da Highbulp 

Spoiler

Durante il tragitto verso la sala del trono, Tass fece mente locale a quanto possedeva per decidere se rinunciare a qualcosa in favore dell' Aghar.

Si trattava però in tutti i casi di preziosi cimeli di famiglia  e il kender non sopportava l'idea di separarsene.

Giunto di fronte  al laido re' si prosto' a terra con foga e cominciò il suo sermone:  oh saggio.e mugnifico re, abbiamo attraversato boschi e paludi per raggiungerti.

Un viaggio lungo e pericoloso che abbiamo affrontato con gioia sapendo che avremmo potuto incontrare te e le tue magnifiche sale.

Avevamo anche un dono preziosissimo ma ecco che, appena arrivati al pozzo, il drago, geloso della tua magnificenza é sceso in picchiata e me lo ha strappato dalle mani.

Stavamo giusto recandoci dal mostro per recuperarlo quando il tuo prode guerriero disse, alzandosi e stringendo le spalle dello sparuto suddito, ci ha consigliato un nuovo modo per soddisfarti.

Lui dice che quegli stolti dei draconici hanno perso un prigioniero importante e che tu potresti desiderarlo. Allora io ti chiedo cosa preferisci? 

Vuoi  indicarci come penetrare in modo sicuro nella tana del drago per riprendere il tuo dono prezioso o preferisci  indicarci chi é questo prigioniero e dove dobbiamo cercarlo?

 

 

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Da Highbulp

Spoiler

Flint non sapeva se vomitare o scoppiare a ridere. Non c'era nulla che potesse immaginare altrettanto tragico e comico come quel manipolo di nani di fosso in armature troppo grandi per loro.

Si limitò ad inginocchiarsi, occhi bassi ma orecchie tese.

 

Link to comment
Share on other sites

Tanis Mezzelfo

Da Highbulp

Spoiler

Siamo nelle mani di un perfetto idiota pensò trasecolato Tanis, udendo la assai poco credibile fanfaluca creata da Tass. In un qualsiasi altro contesto si aspettava, pochi minuti dopo, di trovarsi con mani e collo bloccati da robusti ceppi e fustigato senza pietà da parte di insonni aguzzini. Ma se c'era qualcosa che aveva appreso era che i nani come Highbulp non erano esattamente dei maestri del sotterfugio. Inginocchiato per non destare sospetti, attese la risposta del re.

 

Link to comment
Share on other sites

Friend Day 21 Harvest Home 351 A.C. - Sera [Nuvoloso]

@Chi riposa

Spoiler

 

L'azione del mago fu efficace. L'aria si ripulì presto dall'odore acre che la rendeva soffocante, permettendo a tutti di riprendersi, seppur dovessero decidere sull'eventualità di fare turni di guardia. Per il momento non si vedevano in giro altri Aghar

 

@da Highbulp

Spoiler

Dopo un istante il re sorrise mostrando una fila di denti ingialliti "E' un piacere ricevere il vostro saluto e il riconoscere la mia grazie" disse mostrando di parlare ottimamente nel linguaggio degli uomini di Abasinia "il mio guerriero ha detto il vero: il drago cerca la donna delle pianure che è scappata. Ma a me non interessa quello che vuole il drago. Ha già impunemente osato troppo sfidarmi: e prima o poi dovrò occuparmene" aggiunse abbassando la voce ne pronunciare le ultime parole
"Invece al dono che mi avevate portato ci tenevo. Ditemi cos'era?" chiese

@all

Spoiler

@Lorenzo: hai la mia invidia. 😉


 

Link to comment
Share on other sites

Tanis Mezzelfo

Spoiler

Goldmoon pensò chiudendo gli occhi il mezzelfo. Era chiaro che i draconici continuavano a tallonare i Que-Shu per il Bastone di Cristallo Azzurro. E benchè tale oggetto sembrasse assai poco utile per loro, in termini pratici, sembrava però essere comunque oggetto di grande attenzione e desiderio Non penso che da solo possa cambiare le sorti della guerra, per quanto potente, però con i Dischi...

 

Edited by Bomba
Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.