Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By Lucane

Una Sandbox Fantasy nel Dettaglio: Parte XII e Parte XIII

Oggi inizieremo a dettagliare gli insediamenti dell'Isola di Piall. Robert Conley ci guida nel suo processo creativo, includendo le sue ispirazioni e il modo in cui realizza le mappe.

Read more...

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Ironsworn Starforged, Wayfarers of the Farwood

Vediamo quali sono le novità in ambito GdR attive su Kickstaster in questi giorni.

Read more...

In arrivo un crossover tra Eberron e Ravenloft?

Questo connubio tra due amatissime ambientazioni è davvero possibile?

Read more...

Anteprima di Avventure nei Forgotten Realms

Avete mai avuto il folle desiderio di mischiare due passioni come Magic the Gathering e Dungeons & Dragons? Ecco un set di carte che potrebbe fare al caso vostro.

Read more...
By Ahrua

Progettazione Avanzata Basata sui Nodi - Parte 4: La Seconda Traccia

Oggi The Alexandrian ci offre dei consigli su come meglio sfruttare la compresenza di più linee narrative per organizzare più facilmente la gestione dei nodi.

Read more...

i Feudi Rossi - TdG


Recommended Posts

Il castello del barone Vielle è una struttura piccola e cupa, come anche il villaggio che lo circonda. se volete chiamare castello i tre edifici racchiusi da un muro di pietra, e villaggio le poche catapecchie che ci si sciacciano attorno. un esile filo di fumo si alza da quello che potrebbe essere il torrione, mentre solo una gallina che cammina circospetta segnala la presenza di vita nel villaggio. al cancello, un paio di guardie armate alla meno peggio, e forse di vent'anni in due, cercano di balbettare qualcosa verso di voi, ma alla fine si limitano a farvi entrare senza dire nulla. 

Nella sala grande, un quadrata di pietra al secondo piano del torrione, con un lungo tavolo di legno da un lato ed un camino dall'altro, il barone Guillar Vielle vi aspetta seduto su una sedia, la gamba sollevata su uno sgabello mentre un medico gliela ispeziona, i capelli che iniziano ad ingrigirsi raccolti in una coda e un calice di vino tra le mani inguantate 

@Ricky Vee @Gaspa

Spoiler

il vostro ordine ha ricevuto richiesta d'aiuto da parte del barone Vielle, purtroppo insieme alla richiesta non c'erano anche abbastanza monete d'oro per far arrivare una squadra di cavalieri. ma comunque, non bisogna mai rifiutare un possibile appoggio, e così siete stati inviati voi due. siete nell'Ordine da abbastanza tempo per non essere più considerati dei novizi, ma la strada per essere nominati a tutti gli effetti cavalieri è ancora lunga. e passerà anche per questa misera baronia

@Fezza

Spoiler

i tuoi viaggi come inquisitore e missionario ti hanno portato dappertutto a Orien, e tra gli altri posti anche in questa misera baronia, dove l'ultimo Vescovo ti ha mandato ad annunciare la gloria della Dea. o forse anche per togliersi di torno i tuoi costanti sermoni. fatto sta che qui la gente ha ben poco interesse in qualunque dio, se i suoi missionari non hanno oro o pane da distribuire. dopo una settimana nelle terre di Vielle, vieni convocato a castello, poiché sembra che il barone abbia intenzione di chiederti assistenza. o forse ha dato ascolto alle molte lamentele su un tizio che svegliava il villaggio in piena notte urlando sermoni, vallo a sapere 

@Thorgar

Spoiler

questi sono tempi ottimi per una lama in vendita, anche se solitaria come la tua. la guerra è finita da un pezzo, quindi non si rischia di incappare in qualche battaglia campale, ma comunque c'è abbondanza di richieste per guerrieri esperti, specie per appianare qualche piccola divergenza senza fare troppo rumore o per ricordare il proprio titolo senza chiamare a raccolta tutti i vassalli. il barone Vielle è molto in basso nella scala sociale, ma sembra che abbia abbastanza soldi per pagare il tuo salario

Solite regole da PbF: normale per azioni e raccontato, grassetto per il parlato, corsivo per i pensieri, ad inizio post per cortesia il nome del pg, nel primissimo post del topic magari anche una mezza descrizione per gli altri giocatori. Buon gioco a tutti 

Link to post
Share on other sites

  • Replies 556
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Arthur Storm La situazione deve essere chiarita e mi pare che Augustus sappia il fatto suo, ha i suoi modi.. ma sembrano efficaci. Dopo tutto io non sono di sicuro bravo a tirar fuori informazion

Viktor Bane - (Chierico Umano) Osservo con sguardo relativamente indifferente la povera donna cercare rifugio tra di noi, non suscita in me l'interesse dovuto, sebbene non mi faccia di certo piac

Viktor Bane - (Chierico Umano) Per tutto la prima parte dell'interrogatorio me ne sto in disparte lasciando che sia il mio confratello Augustus a condurne i termini ed i toni. Quando il malcapita

Posted Images

Ardan Luponero

E fu così che durante il mio solito viaggiare arrivai a... Come si chiama questa topaia??? Ah si, Vielle o qualche cosa di simile.. Mannaggia che postaccio.. Penso che se potessero scegliere, manco i topi deciderebbero di alloggiare qui.. Benvenuti nel buco del c*lo del mondo, signori e signori.. Penso, mentre mi guardo intorno abbastanza intristito.

Nutro un po' di compassione e tenerezza, per i due mocciosi messi come guardie. Che gli dei abbiano un occhio di riguardo e arrivino almeno ad invecchiare abbastanza, da aver conosciuto una donna... Non presto molta attenzione a quello che dicono e dopo aver attraversato di fretta questo buco di paese, sorpasso il cancello, per ritrovarmi nella caricatura di un vero castello, la grottesca imitazione di cui questo postaccio dispone. Sembra più che altro un cesso a due piani...

Sempre meglio... Povertà, povertà ad ogni angolo urla questa struttura.. Che diavolo ci faccio qui.. Con cosa potrà pagarmi il nobile?? Con le pulci?? Con dei debiti in regalo?? Mossa sbagliata venire qua.. Dovevo proseguire verso sud, lo sapevo.. Bofonchio dentro di me.

Arrivo di fronte al barone e osservo la scena. Buona sera messere. Esordisco in tono cortese ma con voce ferma e profonda, salutando con un cenno del capo.

Vi trovo in un brutto momento?? Sarei qui in cerca di lavoro.. Sembrate giusto il tipo di persona, a cui farebbe comodo una lama affilata e qualcuno che sappia come brandirla. Affermo con sicurezza e un po' di spavalderia, mentre mi guardo intorno.

@Tutti

Spoiler

Descrizione:

Ardan è un ragazzo sulla ventina. Mostra in pieno la sua giovane età, anche se i suoi modi sono sicuri e il suo portamento è fiero e dall'aria navigata. E' alto circa un metro e ottanta, ha i capelli neri e gli occhi verdi.

Indossa un'armatura di cuoio borchiato nera, con le borchie argentate. Al centro del petto vi è marchiata a fuoco nel cuoio, la testa di un lupo nell'atto di ululare.

Porta ai fianchi due spade corte nei rispettivi foderi e un arco lungo a tracolla. Veste abiti semplici e pratici e indossa un mantello nero con cappuccio. Gli stivali sono un po' usurati e sporchi di fango, ma per il resto la sua persona è pulita e in ordine. I capelli sono lunghi fin sotto le spalle e raccolti in una coda di cavallo, che porta dietro la schiena. I suoi tratti sono virili e abbastanza lineari, non è bello ma è quello che si definisce un tipo. Porta uno zaino e ha in pieno l'aria di qualcuno che viaggia molto, sempre con solo il minimo indispensabile. Le sue mani callose e con qualche piccola cicatrice, dimostrano che è abituato a lavorare e combattere.

 

. f740ac3fab9bdf69c82403d9f446e6c7--character-profile-character-portraits.thumb.jpg.d4dd6c62791f6bc157814032476d4c0f.jpg

 

Più o meno... :D

 

 

 

 

 

Edited by Thorgar
Link to post
Share on other sites

Augustus Rainer

Arrivo al castello a cavallo, insieme a [nome pg di Gaspa?].
Gia' da lontano capisco che qui non c'e' nulla di interessante. La miseria di questo luogo e' palpabile sin dai primi attimi all'interno. Che motivi potra' mai avere l'Ordine per accettare una richiesta d'aiuto da queste persone?
Benvenuto ai confini del mondo esclamo al mio compagno di viaggio ad alta voce, senza curarmi del fatto che la gente del luogo possa sentirmi.

Chiedo sbrigativamente dove posso lasciare il cavallo e, dopo aver trovato una stalla, comunico allo stalliere di non aver nessuna intenzione di vederlo maltrattato o malnutrito al mio ritorno. Non vi e' nessuna minaccia nelle mie parole, ma il tono e' duro, fermo e severo. Proprio per questo motivo, spesso i popolani sono intimoriti a rivolgermi la parola e preferiscono evitarmi, stando attenti addirittura a non incrociare il loro sguardo con il mio.
E' giusto che sia cosi'. La paura porta disciplina ed e' sempre la benvenuta. Loro non sanno che io agisco anche per conto loro, mi vedono solo come il braccio freddo di un Ordine con un grande potere, ma non e' la loro riconoscenza che cerco. L'obiettivo delle Legioni Infernali e' ben piu' grande e piu' nobile, ed e' grazie a noi che anche loro possono vivere al sicuro

Mi incammino verso il castello, lanciando un'occhiata di sbieco ai soldati cosi' male equipaggiati.
Siamo davvero in mezzo al nulla penso nuovamente mentre salgo gli scalini che mi portano dal Barone Vielle.
Arrivato di fronte al nobile, lo saluto chinando leggermente il capo Salute barone. Siamo i Cavalieri Infernali chiamati a risolvere i vostri problemi. Il mio nome e' Augustus Rainer.

@tutti

Spoiler

Descrizione
Augustus Rainer e' un Umano alto quasi 1,85m. Abbastanza giovane, serio e cupo. Spesso avete l'impressione che il suo volto sia privo di trasmettere emozioni, la parlata e' sempre calma e distaccata, il passo e' allo stesso tempo lento e deciso, da' sempre l'impressione di star pensando a qualcosa.

Indossa un'armatura completamente nera, con lineature rosse e la sua fedele arma sempre contenuta nel fodero. In piena mostra, sull'armatura, e' disegnato in rosso il simbolo del suo ordine.
 

 

Edited by Ricky Vee
Link to post
Share on other sites

Viktor Bane - (Chierico Umano)

Descrizione

Spoiler

Viktor è un uomo sulla trentina anche se il suo aspetto ed il suo comportamento lo fanno sembrare di dieci anni più vecchio. Dalla corporatura massiccia porta corti capelli color castano scuro, già chiazzati di grigio, il volto pare inespressivo, labbra sottili, occhi grigi e una leggera ma curata barba che ne incornicia i lineamenti marcati del volto austero. A coprire il collo oltre alla corghiera dell'armatura, Viktor porta sempre legato un fazzoletto color ocra, fazzoletto che va nascondere una lunga cicatrice che divide nettamente il collo a metà all'altezza della carotide.

Indossa sempre un armatura completa finemente lavorata, orgoglio e simbolo della chiesa a cui ha prestato servizio, assicurato all'armatura con due fermagli d'orati a forma di lancia porta un lungo mantello grigio chiaro con cappuccio,  alla schiena porta allacciato un piccolo scudo di metallo e al fianco destro pende una pesantre mazza di ferro nero la cui testa è incisa da numerosi simboli runici, alla mano sinistra indossa un guanto d'arme chiodato, sul fianco sinistro vi è assicurato alla cintura con delle catene d'orate un enorme volume rilegato in metallo e pelle rossa, al centro della copertina spicca un bassorilievo in argenteo che raffigura una lancia, simbolo della divinità della guerra e delle legge Perek. 

 

1678185-066.thumb.jpg.c1631b4e8c14e7c5f359411c3151c47d.jpg

Troppe cose si trovano nel posto in cui non dovrebbero essere in questo villaggio, la guerra civile nata dal caos ha martoriato il regno, e l'incapacità dei nobili nel comandare ha portato a questo, giovani ragazzi figli di contadini messi a fare la guardia a questa specie di fortilizio piuttosto che lavorare i campi o badare alle greggi, questi sono figli di contadini e pastori, gente del popolo, e il loro posto, come è giusto che sia è in mezzo a loro, non di certo a fare i soldati senza la benché minima formazione militare, o perlomeno qualcuno che gli dicesse come c***  impugnare un lancia... sputo a terra con disprezzo, osservando i due ragazzi messi a guardia delle porte mentre mi sto avvicinando al villaggio del barone Vielle.

Tenete dritta quella dannata schiena ragazzi, non siete qui per zappare la terra, e quella che avete in mano non è di certo una vanga, ma un lancia, e non serve di certo a spalar merda... tenete con ritegno quell'arma, un domani potrebbe anche salvarli la vita, mostrate un minimo di rispetto per quello che fate dico in tono autoritario ai due ragazzi che provano a balbettare qualcosa mentre li sorpasso con il mio cavallo da guerra entrando nel villaggio Non hanno neanche le palle di aprire bocca di sicuro...i miei pensieri vengono bloccati dalle parole di Augustus dandomi il benvenuto a suo modo in questo dannato posto, non posso che annuire alle sue parole Ci troviamo ai limiti della civiltà, non mi piace quello che ho visto la fuori e tantomeno quello che vedo qui dentro, spero che questo Barone Vielle si stia rendendo conto che il Caos sta ghermendo le sue terrre, altrimenti non mi capicito della nostra chiamata, meglio che tieni gli occhi aperti Fratello, o la contaminazione di questo posto ghermirà anche noi... dico conducendo il cavallo alle stalle, per poi incamminarmi al castello con lo stesso passo lento e sicuro che sempre accopagna il mio confratello.

Il mio nome é Viktor Bane, sono qui per rispondere alla chiamata che avete mandato all'ordine dei Cavalieri Infernali Barone Vielle saluto il nobile con un leggero inchino del capo, e attendo che prenda la parola come concerne l'etichetta, del resto anche se mal ridotto detiene pur sempre un titolo nobiliare.

 

Edited by Gaspa
Link to post
Share on other sites

Arthur Storm

Spero sia uno scherzo.. quel dannato Vescovo me l'ha di nuovo tirata brutta. Pochi ragionamenti nella mia testa, preferisco limitarmi ad osservare la desolazione che abita questo posto, per fortuna una gallina che passa solitaria mi fa pensare che non sia abbandonato a se stesso.
Nell'avvicinarmi al castello noto che le due guardie sono poco più che ragazzini, mi limito a salutarli con un cenno della mano, dopotutto anche io avevo la loro età quando sono stato preso tra le fila della mia Chiesa, se ancora si può definire tale. Chiedo loro dove poter trovare il Barone e mi danno l'informazione che cerco.

Una volta superata l'entrata accedo al secondo piano del torrione, dove i due ragazzi mi han detto che avrei trovato il Barone.
All'interno scopro che vi sono già altre tre persone che sembrano aver chiesto udienza; io però non sono qui a chieder udienza a nessuno, sono stato convocato, ma sono anche un uomo che ha imparato ad essere paziente e mi metto dietro di loro senza presentarmi, aspettando che finiscano di relazionarsi per poi prendere parola una volta che fossi rimasto solo con il Barone stesso.
Dopotutto non ho niente da spartire con questi individui, due di loro sembrano dei mercenari corazzati che seminano morte e distruzione e l'altro è un uomo indefinito, ma pare anche lui un combattente. Nulla a che vedere con me quindi, almeno di primo impatto.

@DESCRIZIONE

Spoiler

Un uomo di quasi 30 anni. Non ne si capisce la fisicità dato lo strano vestiario che indossa, ma si percepisce l'altezza: circa una decina di centimetri sotto i due metri.
Porta un cappello molto strano, sembrerebbe un copricapo da pirata ma ha delle strane protuberanze che ricordano delle foglie secche di un ramo spazzate dal vento.
Ha il viso quasi interamente coperto da una strana bendatura nera che sembra essere parte del vestito che porta, o del mantello.

Sotto il giacchetto, anche questo nero, si vede spuntare un panciotto a fibbie di metallo, e se osservato da un occhio attento, sotto ancora quest ultimo una specie di giaco di maglia a protezione della torso.
Sembra portare due mantelli differenti, uno che finisce quasi ad altezza caviglie e l'altro che arriva quasi alla cintola, quest ultimo tenuto legato da un fermaglio di metallo.
Utilizza dei guanti neri da arciere decorati sulla parte visibile con delle placche in metallo che riprendono l'immagine di una croce con dell'edera che le cresce sopra e degli stivalazzi da esploratore in cuoio nero che arrivano fin sopra al ginocchio.

inquisitor.thumb.jpg.737c67ac2ff082faccf088d541a4e35d.jpg

 

Link to post
Share on other sites

Perdonate se non mi alzo, signori, ma capirete mi sia un poco difficile. commenta il barone, indicando con un gesto stizzito il medico ho speso molto per convincere il vostro ordine, e mi fa piacere che si riveleranno soldi ben investiti. Stia tranquillo anche il mercenario, ho da parte ancora abbastanza per pagarlo. Temo voi abbiate visto in che stato versano le mie terre, beh garantisco che il denaro una volta c’era, poi qualcuno ti mette davanti la scelta se usarli per ristrutturare o per andare in guerra, e indovinate da soli quale abbia scelto. Risultato? Una ferita alla gamba che non vuole saperne di guarire, guerriglieri ai miei confini, ed un nipote, ed erede, al seguito di un nobile in Friante. Ecco dunque quello che vi chiedo: trovate mio nipote, aiutatelo con qualunque cosa gli serva e poi riportatemelo qua, non mi importa se al galoppo o se legato ad un mulo, basta che stia tra queste mura quando tirerò le cuoia

un paggio annuncia l’ingresso di Arthur Storm, al che il barone pare quasi scoppiare a ridere Ah! Ecco chi era ad urlare inni sotto le mie finestre! Allora messere Storm, posso dire di aver faticato a convincere i miei sudditi a non tirare fuori forconi e zappe, e tutto facendomi scroccare dal vostro Vescovo un bel po di promesse, in cambio del vostro arco, s’intende

Link to post
Share on other sites

Arthur Storm

Avanzo lento, ponendomi di lato rispetto ai tre già presenti dopo aver capito il perchè mi trovo in questo posto, avrei fatto ben volentieri a meno di un dialogo non voluto e di tener fede alle promesse di quel vecchio, ma dopotutto gli devo la vita quindi non mi lamento alla presenza del Barone.

Mh, invero le mie parole possono essere solo di conforto per i vostri sudditi, ridotti come sono al momento.
Bisogna saper abbracciare una dottrina salvifica quando si sentono i sermoni di un predicatore della voce della Natura, non imbracciare forconi e zappe, con l'unico fine di finire sotto quella terra che si dovrebbe invece amare. 
Con voce sicura e ferma decanto un inizio di sermone

"Il miracolo non è quello di camminare sulle acque, ma di camminare sulla terra verde nel momento presente e d’apprezzare la bellezza e la pace che sono disponibili ora"

Veniamo a noi comunque Barone. Cosa dovrebbe fare il mio arco assieme a questi uomini.. Indico il trio avendo inteso ormai lo scopo ultimo della mia convocazione e anche della loro ..quando non sappiamo dove sia?

Link to post
Share on other sites

Ardan Luponero

Abbiamo anche un predicatore figlio dei fiori.. Due paladini della dittatura e l'amante delle piante.. Non c'è che dire, siamo veramente una mezza gabbia di matti..

Però quello che ha detto, non è neanche così sbagliato..

Prendo la parola.

Perdonate se mi intrometto, ma il predicatore ha ragione. Se dobbiamo trovare qualcuno, dobbiamo almeno sapere dove cercarlo. E magari anche una descrizione aiuterebbe..

Il Friante è un po' vago come riferimento. Inoltre vorrei capire una cosa.. Avete detto al seguito?? E poi avete detto di aiutarlo.. Quindi vostro nipote è spontaneamente di sua volontà, al seguito di questo nobile?? O è prigioniero?? Assumo un'aria perplessa. Se fosse la prima ipotesi, il nostro diventerebbe un rapimento.. Il rischio è notevole. E vostro nipote potrebbe non essere così contento di collaborare. Potreste spiegare meglio questa parte, messere. Chiedo seccamente ma gentilmente al nobile.

 

 

Link to post
Share on other sites

Molto semplice, mio nipote, Ser Adenel Vielle, si è lasciato trascinare da un signorotto locale, un cavaliere con due campi in croce, a partire per far fortuna in Friante. Il cavaliere so che si è beccato una mezza dozzina di frecce in petto, mentre mio nipote l’ho dovuto riscattare per quasi ottomila pezzi d’oro. E il ragazzo, pieno di entusiasmo per la libertà ritrovata, si è messo al seguito di un altro signorotto uguale al primo, testa di cavolo che non è altro! Il barone tossisce, piegandosi in due quasi sul punto di collassare. Il medico è svelto a sorreggerlo, ma il barone è ancora più lesto ad assestargli una manata ed allontanarlo Va ai demoni tu! Per farla breve, Adenel era al servizio di Guivalle, un figlio di Conte ad Erebug, fino a due settimane fa. Se Guivalle è crepato nel frattempo, non lo so, ma da alcuni amici pare che mio nipote sia ancora in città. Quello che vi chiedo, signori, è di andare da lui, spiegargli che non ha più l’età per fare il cavaliere errante, aiutarlo a prendersi la sua dannata gloria e riportarmelo qui. In soldoni, io pago il vostro compenso, voi eseguite gli ordini di mio nipote, tutto chiaro?

Un nuovo attacco di tosse per poco non fa cadere il nobile dalla sedia, il medico, mettendosi fuori portata, suona un campanello che tiene al collo, e due uomini robusti entrano nella stanza, caricandosi il barone ormai annaspante e portandolo fuori Scusate signori, ma purtroppo il veleno che ha in circolo si rifiuta di abbandonarlo. Ad ogni modo, ho facoltà di terminare per lui la contrattazione, e se non vi fiderete potrete parlare con lui domani mattina

 

Link to post
Share on other sites

Ardan Luponero

Quindi sostanzialmente dovremo andare a fare da balia ad un cretino di buona famiglia, che ambisce di farsi ammazzare, visto che non sa cosa farsene della vita e dell' avere un padre ricco... Sperando che non faccia ammazzare anche noi..

Mi rivolgo al dottore. Il barone ha detto che possiamo anche riportarlo legato ad un asino.. Quindi se il giovane avesse qualche tarlo suicida in testa, come prendere parte ad un assedio e cose simili, possiamo gentilmente tramortirlo un attimo, legarlo come un salame e riportarvelo qua sano e salvo??? Chiedo, sperando che la risposta sia affemativa.

Non ho voglia di morire facendo la badante..

Sapete, un conto è aiutare il giovane a coprirsi un po' di gloria, un conto è lasciarlo andare incontro a morte certa.. Penso che voi messere, siate in grado di cogliere questa evidente differenza.. Affermo, infondendo alle mie parole un tono fermo e deciso, ma non aggressivo o scortese.

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites

Viktor Bane - (Chierico Umano)

Ascolto le parole del Barone in silenzio Quest'uomo oltre a non saper badare alla propria gente, e alle proprie Terre non è nemmeno in grado di badare alla propria famiglia, e la cosa peggiore utilizza la nobile arte della guerra, come una viscida scusa a cui aggrapparsi per i suoi fallimenti.... con uno sforzo di volontà cerco di nascondere la forte rabbia che covo all'interno del mio spirito, immerso nei miei pensieri non faccio attenzione alle parole versate dal mercenario e dall'ariciere anch'essi alla presenza del nobile, solo i forti colpi di tosse provenienti dall'uomo mi destano dalle mie riflessioni colme di rabbia a quanto sento è stato lo stesso signore della guerra,a rendersi giustizia  da solo per le ignobili accuse che il Barone ha osato versarli addosso, con sommo rispetto sfioro la copertina del libro che tengo incatenato alla vita, quella ferita alla gamba è di certo avvelenata, quel medico può benissimo tentare di curarla con i suoi suoi unguenti, ma non servirà a nulla, l'uomo è destinato a morire. E a quanto sembra l'unica maniera per cercare di salvare queste Terre  sull'orlo della perdizione ricade sul nipote, di certo non migliore di suo Zio, ha osato voltare le spalle al dovere che il suo sangue gli impone, ha osato screditare la posizione naturale che gli spetta nella comunità, ossia il comando, poco importa se si è andato a rifugiare in terre straniere, lo troverò ed estirperò il suo peccato,, l'unica maniera per salvare queste Terre dalla devastazione del Caos è insidiare su quella lurida sedia quel giovane spregiudicato, ed educarlo nel comando insegandoli a mantenere e rispettare il giusto ruolo che li spetta nella società, poco importa il suo volere, inseguire i propri sogni volgendo le spalle ai proprio doveri equivale a seguire il Caos, ed è compito nostro sradicare il Caos da queste Terre e poco importa se dovranno essere usate maniere non proprio adatte ad un giovane lord.

Mi schiarisco la voce e utilizzando un tono secco che non ammette repliche e autoritario rispondo al medico, restato a far le veci del suo signore Molto bene, come già risposto nelle missive il nostro ordine risponderà alla chiamata del Barone Vielle, il giovane Adenel Vielle, verrà riportato a casa e prenderà il posto del suo parente quale Barone delle Terre dei Vielle. Ora capirete che al Barone Vielle rimangono pochi giorni a sua disposizione, per curare la sua ferita i vostri unguenti non sono più efficaci, potrei dare un occhiata alla ferita e forse identificare la tipologia del veleno e ritardare la sua morte, ma vi anticipo che non sono ne in grado di creare l'antidoto adatto ne a estirpare il veleno dal suo corpo, tra l'altro non sono qui per questo, perciò vi chiedo se gli atti alla successione del titolo baronile sono già stati emessi e siglati dai notai e dai funzionari reali. Se tali atti non sono pronti vi chiedo di prepararli e farli siglare e riconoscere alla autorità competenti, altrimenti il giovane Adenel non avrà diritto di regnare su queste Terre, e come potete ben constatare  se Adenel non è riconosciuto quale Barone di queste Terre, riportarlo a casa non servirà a nulla se non a scatenare una guerra con gli altri signori locali che avanzeranno diritti di regnare su queste Terre, è un loro diritto riconosciuto e andrà rispettato, in questo caso il nostro ordine non potrebbe assistere la causa del giovane Adenel poiché non riconosciuto e sostenuto dalla leggi vigenti, e quindi non potremmo assistere il vostro signore nella sua causa, senza quegli atti siglati.

Edited by Gaspa
Link to post
Share on other sites

Augustus Rainer

Lancio uno sguardo di approvazione verso Viktor. Cio' che ha detto e' sacrosanto ed e' importante che tutte le procedure per la successione siano svolte nel modo corretto, per evitare che queste terre sprofondino nel caos.
Tuttavia, sono convinto che se il nostro Ordine ci ha mandati qui e' sicuramente perche' si fida di questo barone che ha gia' iniziato il suo cammino verso la morte. Mi vengono in mente mille domande sul perche' le Legioni Infernali dovrebbero curarsi di queste terre dimenticate dagli dei, o sul perche' l'Ordine consideri importante spedire due suoi uomini da queste parti, ma ho imparato ad agire in modo disciplinato e non spetta a me sollevare dubbi su queste motivazioni.
Per quanto questo barone non mi piaccia e mi faccia quasi compassione, sono mandato da queste parti per ascoltare le sue richieste e se lui dice di andare a prendere quel ragazzo, a costo di portarlo indietro legato come un salame quel giovane si ritrovera' al castello.
Il barone e' un alleato e, sebbene le apparenze non sembrino molto allettanti, non lo conosco. Percio' cerco di non essere arrogante con lui.

Tutto cio' che vi posso consigliare, Barone Vielle, e' di stare attaccato alla vostra pelle almeno finche' il giovane Adenel non sara' tornato a casa. Presto sara' riportato indietro, avete la mia parola.

Link to post
Share on other sites

Si, le carte per la successione sono state tutte firmate, copiate ed inviate a chi di dovere. Eh, anche lì quella giovane testa calda ha fatto danni, ma possiamo sperare sia tutto risolto adesso. Allora, ecco i vostri contratti, di questi tempi una firma può valere anche troppo. L'uomo vi passa le pergamene, invitandovi a leggerle come potete vedere, chi di dovere le ha già firmate dice rivolgendosi ai due cavalieri ed all'arciere

@Augustus @Viktor

Spoiler

Con questo atto, io, Guillar Vielle, barone di Vielle, prendo impegno a cedere un terzo dei miei territori, presenti o futuri che siano, all'ordine dei Cavalieri Infernali, con annessa podestà su tutte le rendite, le costruzioni, la popolazione, le risorse che essi possiedano. I territori ceduti, come concordato, saranno il villaggio di Autois con il suo circondario, annesso il mulino, i campi, i pascoli ed il frutteto nel demanio del villaggio. Domando che quanti più rappresentanti del vostro ordine vi sia possibile inviare, mettano le loro lame al servizio della mia casa per un periodo di almeno tre mesi

Il Sire Nero mi sia testimone

@Arthur

Spoiler

Io, barone Guillar Vielle, mi impegno solennemente ad erigere una chiesa in onore di Elmia nei miei territori, a mie spese e per la costruzione materiale della struttura, e del salario degli operai, e degli arredi liturgici e dei testi sacri ad essa destinati. In cambio domando che Arthur Storm, predicatore errante in seno alla vostra chiesa, cessi la sua opera di propaganda, risultata molesta a più persone nel mio feudo, e metta il suo arco al servizio del feudo per un periodo di almeno tre mesi

@Adan

Spoiler

In cambio dei servigi del presente Adan Luponero, inerenti l'uso della spada, dell'arco e di qualsiasi altra arma o abilità egli possieda, messi al servizio di ser Adenel Vielle per un periodo di tempo non superiore ai tre mesi, mi impegno con tale lettera al pagamento, al termine dei tre mesi sopra detti, della cifra di 2.000 monete d'oro. Aggiungo da ora che ogni spesa inerente all'incarico verrà rimborsata al messer Luponero, e che mi impegno a fornirgli tutto l'aiuto economico di cui egli potrà necessitare. 

 

Link to post
Share on other sites

Ardan Luponero

@DM

Spoiler

Leggo con attenzione il mio contratto e un sorriso soddisfatto mi attraversa il volto.

Mi sembra davvero un bel gruzzolo... Per 3 mesi di lavoro è un'ottima paga.. Speriamo bene.. 8000 monete di riscatto per il nipote, le nostre paghe.. Il barone è davvero ricco sfondato..

 

A me sembra tutto a posto. Sottoscrivo il contratto. Affermo soddisfatto.

Quando volete messeri, io sono pronto per gli utlimi dettagli sulla nostra spedizione e poi possiamo partire il prima possibile. Prima ci muoviamo, prima concludiamo. Concludo con fermezza.

 

 

Link to post
Share on other sites

Viktor Bane - (Chierico Umano)

DM + Augustus

Spoiler

Leggo una prima e una seconda volta con molta attenzione le pergamena, assicurandomi che le firme ed i sigilli posti sulla cartapecora non siano fasulli. Solo una volta appurrato ciò, lancio un calmo cennod'assenso in direzione del mio confratello ed immergo la piuma d'oca nell'inchiostro e pongo la firma del mio nome, accentando così l'incarico della durata di tre mesi.

Il Barone è disposto a cedere un terzo delle sue attuali, nonché future Terre al nostro Sacro ordine, poco importa le sue motivazioni o le condizioni su cui versano queste Terre,  sotto la ligia guida del ordine riporteremo allo splendore queste Terre di frontiera,il lavoro sarà lungo e tedioso, e sarà necessario radere al suolo e gettarvi sopra della cenere prima di potervi costruire sopra un forte sistema al cui centro spiccano l'ordine e la giustizia, di certo il progetto richiederà tempo e uomini competenti, ma il duro lavoro porterà come sempre i suoi frutti, la bonifica di queste Terre sarà solo il primo passo per la bonifica totale del Regno.... la ferma voce del mercenario mi riporta al presente ma prima di compiere questo atto di purifica sarà necessario purificare e riportare a casa il ragazzo insegnandoli a rispettare la posizione a cui è legato.

Spoiler

- Prova di valutare (+3) sulla pergamena per capire che le firme ed i sigilli non siano un falso

-Prova incrociata su conoscenze nobiltà (+4) e conoscenze storia (+4) sul nome Sire Nero

-Stesse prove le faccio sul Baronato dei Vielle e sul Conte Guivuille a cui il nipote di Vielle sta prestando servizio (non serve che mi indichi tutti i particolari solo le macro cose che mi possono tornare utili nelle conversazione o nel bastire un piano)

 

 

Sollevo lo sguardo dalla pergamena e mi rivolgo al mercenario Sono d'accordo con voi Messere, credo proprio che sia giunto il momento delle presentazioni, il mio nome è Viktor della casata Bane, membro del ligio Ordine dei Cavalieri Infernali di Gustafal e Corazza e Verbo della Chiesa del dio Perek, la lancia della giustizia. Credo che la cerca del giovane Adenel sarà lunga e difficoltosa, meglio iniziare a fidarsi l'uno dell'altro fin da subito, per adempiere in modo efficiente al compito assegnatoci dal Barone. Come voi saggiamente consigliate è giunta l'ora di organizzare la spedizione, c'è per caso una sala privata dove possiamo discutere in totale tranquillità? porgo quest'ultima domanda direttamente al medico del Barone Vielle

Edited by Gaspa
Link to post
Share on other sites

Arthur Storm

Leggo velocemente ciò che c'è scritto sul foglio e una leggera smorfia si palesa sul mio volto quando leggo quella riga incriminata sulla propaganda molesta. Mi avvicino al Barone e con fare poco cortese esclamo Presentatemi pure a chi ha definito i dogmi che professo come.. propaganda molesta. Forse ..anzi sicuramente cambieranno idea. Comunque il vecchio mi ha fregato, non posso che firmare.. 

Quando il tizio grosso si presenta mi presento a mia volta Arthur Storm, signor nessuno di nessuna casata, membro del tutto, inteso come tutto ciò che potete vedere che ci circonda, essendo stato creato da Elmia, ma questo credo già lo sappiate, sembrate uomini che hanno studiato. E ciò è bene.

 

 

Link to post
Share on other sites

Ardan Luponero

Quanti titoloni e paroloni per il sacerdote dall'aria spettrale..

Perdonate i miei modi. Sono così avvezzo alla solitudine del mio lavoro e del mio costante viaggiare, che spesso dimentico di presentarmi. Affermo con una risata.

Ardan, Ardan Luponero. Ardan per gli amici. Quindi per il momento, senza nessuna offesa, per voi sono Luponero. Non vi è ostilità o sfida nelle mie parole, sto solo prendendo una posizione con i miei compagni, per far capire che non ho nulla contro di loro ma è meglio se al momento, nessuno si allarga troppo. Anche se mi sembra suerfluo, dato gli individui che sono, mi viene naturale farlo.

Saluto con un cenno del capo i presenti.

Concordo pienamente con voi, messer Bane. Senza fiducia non vi sarà vittoria. Siamo tutti qui con un unico scopo e come voi, ho intenzione di raggiungerlo ad ogni costo. Ho costruito la mia reputazione sulla costante e totale soddisfazione dei miei clienti e non ho intenzione di cominciare a venir meno ad essa, da oggi. Come ho già detto, a qualsiasi costo e con qualsiasi mezzo. Aspetto la risposta del medico, pronto a seguire gli altri nel luogo, dove ci accingeremo a pianificare la nostra missione.

 

 

 

Link to post
Share on other sites

Come potete facilmente vedere, non disponiamo di molte sale, dirò di non disturbarvi e di portarvi mappe e informazioni per il viaggio, ma non abbiamo un'altra sala spaziosa come questa dice il medico, allargando le braccia ad indicare il luogo dove siete. dopo aver convocato un servitore, gli dice di portarvi tutto il necessario per il viaggio. poco dopo il ragazzo ritorna carico di mappe e cartine, con al seguito un uomo decrepito, a cui si possono dare senza difficoltà almeno tre secoli scarsi di vita a giudicare dalla faccia, avvolto in una lunga tunica nera bordata di pelliccia, avanza aggrappato ad un bastone e tenendone un secondo davanti a se, quando vi è vicino scoprite dai suoi occhi vacui che è quasi cieco Signori, vi presento Arcuil, studioso della scuola cattedrale di Agelga. se avete domande da porre su qualunque argomento, rivolgetevi pure a lui

@Viktor

Spoiler

il sigillo è autentico, come anche la firma, su questo non ci sono dubbi. Sire Nero è uno dei titoli di Kaltas, dio della morte, ed il solo ad essere usato nei documenti ufficiali, soprattutto nei giuramenti più importanti

sulla contea di Guivalle sai poco e nulla, ricordi che il conte si chiama Berar Guivalle, e che ha due figli, Ernel e Gasar, quale dei due sia in Friante o non lo sai o non lo ricordi

sul barone Vielle, invece, ricordi molto di più: ha ereditato dal padre una piccola fortuna, con l'intenzione di reinvestirla per migliorare le sue terre, peccato che, con la chiamata dei vessilli da parte di Verecor, il conte signore della baronia, Vielle sia stato costretto ad investire le sue ricchezze in guerra, presentandosi con un forte seguito, molto più grande di quanto ci si aspetterebbe da un barone. Vielle si è inoltre distinto più volte in battaglia, in particolare al Fiume Gelo, quando caricò attraverso il guado i picchieri gnomi coi suoi cavalieri, permettendo a re Feleal III di essere tratto in salvo. Vielle non ha mai ottenuto nessun riconoscimento per questa carica, i suoi soldati sono stati trasferiti al conte Verecor e lui è stato inviato coi suoi cavalieri ad inseguire i fuggiaschi. dopo la ferita alla gamba, in una circostanza mai chiarita del tutto, Vielle ha ottenuto il permesso di rientrare nel suo feudo 

vi rimetto qui la mappa, nel caso servisse  

Friante.PNG

Link to post
Share on other sites

Arthur Storm

Beh sarà un viaggio lungo fin là, mi rivolgo dunque ai miei nuovi compagni di viaggio Bon, detto questo..domani mattina ci svegliamo e seguiamo il fiume fino a Erebog? Quanto ci metteremo ci metteremo, seguite me e non ci saranno problemi di sorta per l'orientamento 

Link to post
Share on other sites

Augustus Rainer

Alla lettura del contratto, non riesco a nascondere una smorfia di soddisfazione. Ora capisco il motivo per cui siamo stati inviati qui, seppur al momento queste terre versino in condizioni pessime, sicuramente sotto il giusto controllo potrebbero rivelarsi molto preziose.
Pongo la mia firma sul documento dopo averlo letto con la massima cura, ma molto prima del mio collega che ha un'espressione insospettita. Non lo condivido, se siamo gia' qui e' perche' sicuramente i nostri superiori hanno gia' fatto tutte le verifiche del caso e il contratto e' una pura formalita' dovuta a legittimare la pretesa su queste terre da parte delle Legioni Infernali. Tuttavia, non mi astengo dal rivolgere direttamente un commento al nobile.
Lungi da me giudicare, Barone Vielle, ma credo che quella che avete preso sia sicuramente una delle poche decisioni positive nella storia recente della Vostra casata.
Poi mi volto verso i nostri due futuri compagni di viaggio e mi presento.
Augustus Rainer, Prescelto di Perek e Campione del suo Tempio a Ember, Soldato per vocazione nelle Legioni Infernali, Punitore del caos e fiero Paladino dei giusti.
La mia proposta e' la piu' ovvia: andiamo a Erbug a parlare con questo Guivalle e gli facciamo tirare fuori, volente o nolente, tutte le informazioni sul giovane Adenel, poi agiremo di conseguenze. Non avendo altre piste credo sia l'unica soluzione. 

Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
  • Similar Content

    • By Wollof
      Come da titolo vorrei provare la seconda edizione di PF ma non conosco nessuno che voglia fare il Master in questo gioco, qualcuno può aiutarmi?
      Grazie
    • By Albedo
      Anche se probabilmente sarà difficile... cerco gruppo, nuovo o avviato.
       
    • By Papacastoro
      Ciao,
      Siamo due giocatori (io e mia sorella) che cerchiamo altri giocatori e un master per una campagna online.
      Io ho già esperienza su pathfinder, mentre mia sorella non ha esperienza.
      Avendo già giocato a pathfinder mi piacerebbe continuare su questa linea, ma non avrei problemi ad adattarmi a d&d!
      Per quanto riguarda la durata della campagna non ho preferenze.
       
    • By Albedo
      Buondì, cerco 2 sostituti per una campagna avviata oltre due anni fa e giunta a metà circa.
      I due pg da sostituire sono un druido con lupo al seguito e un guerriero (o sua variante, escluso il samurai)
      Razza umana, ambientazione giappone medievale fantasy
      frequenza post, possibilmente gironaliera o quasi (week end esclusi)
      Ulteriori dettagli in seguito.
       
      NOTA: Se pensate "ma sì proviamo, se poi non piace dopo un paio di post mollo", o se non siete sicuri di portare avanti un pg, evitate anche di proporvi.
    • By Grimorio
      Molti manuali di Pathfinder, per entrambe le edizioni, si trovano in questo momento fortemente scontati sullo store Amazon della Giochi Uniti. Gli sconti sono etichettati come Offerta del Giorno ma fortunatamente non scadono oggi, avete ancora qualche giorno di tempo per accaparrarvi i manuali in quanto l'offerta terminerà il 27 Gennaio. Ci sono numerose occasioni sia per la più recente Seconda Edizione che per la storica Prima Edizione, andiamole a vederle nel dettaglio! 
      I link per andare sulla pagina Amazon del prodotto relativo si trovano nei titoli.
       
      Pathfinder Seconda Edizione
      Pathfinder Seconda Edizione Manuale: di Gioco
       

       
      Scontato da 56,86€ a 37,99€
      Il manuale base della Seconda Edizione, contiene tutto ciò che serve a giocatori e Game Master per cominciare a giocare, se volete saperne di più potete leggere la nostra recensione della versione originale.
       
      Pathfinder Seconda Edizione: Bestiario 1
       

      Scontato da 49,50€ a 36,99€
      Un bestiario di 400 mostri per la Seconda Edizione, dai classici orchi e vampiri a creature originali come nilith e mukradi.
       
      Pathfinder Seconda Edizione: Caduta di Cuor della Piaga
       

      Scontato da 23,88€ a 13,99€
      Un'avventura investigativa per personaggi di 1° livello che condurrà il gruppo lungo un sentiero costellato di processi alchemici proibiti e animali mutati.
       
      Pathfinder Prima Edizione
      Pathfinder: Manuale di Gioco
       

      Scontato da 49,90€ a 33,99€
      Il Manuale Base creato a partire da D&D 3.5, che reinventa ed espande le regole della terza edizione con nuove opzioni per tutte le classi e molto altro ancora. Contiene le regole sia per i giocatori che per il Game Master.
       
      Pathfinder: Bestiario Pocket
       

      Scontato da 24,90€ a 15,99€
      350 mostri, divisi per grado di sfida e ambiente, pronti a mettere in difficoltà qualsiasi gruppo di avventurieri, dai novellini agli esperti. Tutto racchiuso in un comodo formato pocket da 16,4X21,5 cm.
       
      Pathfinder: Guida alla Classi
       

      Scontato da 44,90€ a 32,99€
      Contiene ben 10 nuove classi base e 29 nuovi privilegi di classe e archetipi per le classi contenute nel Manuale di Gioco. Ed in più troverete anche centinaia di nuovi talenti, incantesimi e oggetti magici.
       
      Pathfinder: Carte di Riferimento Veloce
       

      Scontato da 22€ a 17,99€
      Un comodo deck di 110 carte con delle guide, stampate su fronte e retro, ai concetti essenziali di Pathfinder: Manuale di Gioco. In modo da avere le regole a portata di mano per una consultazione più veloce rispetto allo sfoglio del manuale.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.