Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Curse of Strahd: la Beadle & Grimm pubblicherà la Legendary Edition

Se la Revamped Edition recentemente annunciata dalla WotC non dovesse bastarvi, potrebbe essere vostro interesse sapere che la Beadle & Grimms ha deciso di pubblicare la Legendary Edition di Curse of Strahd, l'Avventura dark fantasy per D&D 5e ambientata a Ravenloft (qui potete trovare la recensione pubblicata su DL'). Per chi tra voi non lo sapesse, le Legendary Edition della Beadle & Grimm sono versioni extra-lusso delle avventure pubblicate dalla WotC per D&D, contenenti oltre all'avventura tutta una serie di accessori pensati per rendere l'esperienza dei giocatori più immersiva e divertente.
Al costo di 359 dollari, dunque, all'interno della Legendary Edition di Curse of Strahd potrete trovare:
l'Avventura per D&D 5e Curse of Strahd suddivisa in libri più piccoli, in modo da aiutare DM e giocatori a orientarsi più facilmente nel suo ampio contenuto. Come aggiunta, sono stati inseriti alcuni PG pre-generati per i giocatori e una serie di incontri di combattimento bonus. 17 mappe per il combattimento che coprono ogni angolo di Castle Ravenloft, la dimora di Strahd. Una mappa dell'intera Barovia disegnata su tela. 60 Carte di Scontro, che permetteranno ai giocatori di farsi un'idea dei PNG e dei mostri che si troveranno di fronte grazie alle loro illustrazioni. Una serie di supporti di gioco per i giocatori, quali lettere, atti relativi a misteriose proprietà, note scritte dal proprio "gentile" ospite, monete del Regno di Barovia, ecc., utili per dare ai vostri giocatori elementi concreti con cui sentirsi più immersi nella campagna. Uno Schermo del DM con illustrazioni originali sul fronte e le informazioni utili a gestire la campagna sul retro. Una serie di pupazzi per le dita, con cui divertirsi a interpretare i mostri e i PNG dell'Avventura. La Legendary Edition di Curse of Strahd uscirà a Novembre 2020.
Grazie a @Muso per la segnalazione.


Fonte: https://www.enworld.org/threads/beadle-grimms-legendary-edition-curse-of-strahd.673629/
Link alla pagina ufficiale di Beadle & Grimm: https://beadleandgrimms.com/legendary/curse-of-strahd
Read more...
By aza

D&D 3a Edizione compie 20 anni!

Nel mese di Agosto, di 20 anni fa, veniva rilasciato il Manuale del Giocatore di Dungeons & Dragons 3a edizione.
Sicuramente la 3a edizione rappresenta uno spartiacque per quel che riguarda D&D e segna l’inizio dell’epoca moderna del gioco per diversi motivi:
Innanzitutto, per la prima volta D&D aveva un sistema coerente di regole. Precedentemente erano presenti svariati sottosistemi che non si integravano tra di loro. C’era ben poca coerenza. Ci ha donato l’OGL, che ha rappresentato una svolta enorme nel mondo dei giochi di ruolo. L'OGL infatti ha permesso a chiunque di poter produrre materiale compatibile o derivato dal regolamento di D&D. La quantità di materiale pubblicata per d20 negli anni 2000 è, e probabilmente lo sarà per sempre, ineguagliabile. Ha revitalizzato D&D in un modo che non si vedeva da moltissimo tempo. Negli anni ’90 con il boom dei videogiochi, la nascita dei giochi di carte collezionabili e regolamenti ben più evoluti di AD&D (si può pensare alla White Wolf che all’epoca era il nome più importante) D&D soffriva e non poco. Ha visto il ritorno di Diavoli, Demoni, Assassini, Barbari, Mezzorchi e Monaci. La seconda edizione nacque con ancora fresco il ricordo delle polemiche riguardanti il “satanic panic” degli anni ’80. Quindi tutto ciò che poteva essere considerato “moralmente offensivo” come diavoli/demoni, assassini o mezzorchi venne rimosso. I barbari vennero ritenuti ridondanti rispetto ai guerrieri e i monaci  poco adatti ad ambientazioni basate sull’Europa occidentale medievale. Queste le prime cose che mi vengono in mente, ma vi invito a condividere con noi i vostri ricordi, le esperienze e i pensieri per questo 20° anniversario di D&D 3E.
Read more...

Fuga dall'Abisso è uscito in lingua italiana

A partire da ieri, 30 Luglio 2020, l'Avventura Fuga dall'Abisso per D&D 5e è finalmente uscita in lingua italiana. Pensata per PG di livello 1-15, quest'avventura è ambientata nel Sottosuolo dei Forgotten Realms ed è caratterizzata dalla presenza dei mostruosi Signori dei Demoni.
Qui di seguito potrete trovare la descrizione ufficiale dell'Avventura, la copertina del manuale e la recensione da noi pubblicata su DL'.
Fuga dall'Abisso
Dungeons & Dragons è un gioco per veri eroi che amano vivere intense e adrenaliniche avventure, e Fuga dall’Abisso è il manuale giusto per chi sente il bisogno di passare la serata a salvare il mondo!
A causa di un piccolo errore di calcolo, l'arcimago drow Gromph Baenre, di Menzoberranzan, si pente di aver iniziato la sua carriera arcana…
Che cosa succede quando i cancelli dell’Underdark si aprono per far entrare i demoni dell’Abisso? Una quantità di orrori inimmaginabile si riversa nel sottosuolo, creature d’ombra che rendono ancora più claustrofobici i cunicoli di pietra…i personaggi saranno in grado di sopravvivere alla follia?
Dedicata agli amanti dei dungeons labirintici, Fuga dall’Abisso è un’avventura adatta a personaggi dal livello dal 1° al 15°, che dovranno riuscire a sopravvivere e a tornare in superficie prima di abbandonarsi alla disperazione, ma non solo: dovranno fermare una catastrofe imminente, che potrebbe distruggere non solo le antiche città naniche, duergar e drow, ma raggiungere persino i Reami Dimenticati!
Avranno molte scelte importanti da compiere, e la possibilità di unirsi a molti compagni di viaggio. Un’esperienza di gioco tra le più appassionanti e tra le più riuscite della saga di “Furia dei Demoni”.
Lingua: italiano
Formato: Copertina rigida
Prezzo: 49,99 euro
Articoli di Dragons' Lair:
❚ Recensione di Fuori dall'Abisso

Link alla pagina ufficiale del sito Asmodee Italia: https://www.asmodee.it/news.php?id=722
Read more...
By senhull

Intervista a Keith Baker riguardo Exploring Eberron

Questo è il link all’evento andato in onda ieri.
Qui sotto trovate una breve sintesi per chi non avesse voglia/tempo di guardarsi tutta la registrazione.
Exploring Eberron
Il libro sarà pubblicato su DMs Guild sia come PDF sia in un'edizione cartacea su copertina rigida (ad oggi ancora senza data ufficiale), ma Keith ha detto più volte in tutto lo stream che ciò potrebbe avvenire in qualsiasi momento. Stanno aspettando che le copie stampate ottengano il via libera poiché credo che il precedente processo di stampa fosse disallineato/con errori. Quindi dita incrociate per questo fine settimana e Keith ha ribadito che è ciò che spera. Il prezzo del libro non è stato menzionato nello stream. Si tratta di 248 pagine e ci saranno più parole che in Rising from the Last War.
Il libro mira a coprire temi che sono stati ignorati o solo brevemente menzionati nei precedenti libri canonici, tra i quali la cosmologia planare, gli oceani e i regni dei mostri (goblinoidi in primis).
C'è un intero capitolo dedicato alla cosmologia planare, che include una mappa splendidamente illustrata dei piani e ogni piano avrà tra 4-6 pagine che descrivono in dettaglio i concetti (per esempio come funziona Fernia, e quindi far passare il messaggio che non è solo il piano di fuoco). L’obiettivo è quello di permettere ai DM di predisporre con serenità e completezza tutto quel che necessario per sviluppare un'avventura planare, nonché definire come i piani potrebbero influenzare un'avventura anche se di viaggi planari non ne vuoi sentir parlare: praticamente come funzionano le zone di manifestazione. C'è anche una grande sezione dedicata ai goblinoidi Dhakaan in cui probabilmente verranno dati molti dettagli sulla storia del loro impero e di ciò che ci si deve aspettare esplorando le loro rovine.
Sottoclassi
Ci sono sei nuove sottoclassi. Due di loro sono "solo" per personaggi di razza goblinoide, anche se non è detto che siano vincoli razziali, ma trattandosi di Dhakaan…
Adepto della Forgia (Artefice) (Goblinoide)
Keith descrive questa classe come la tradizione di artefice Dhakaan (OT: su questo potrei aprire una bella discussione…), ed è una sorta di spin-off della sottoclasse del Battle Smith da Rising from the Last War. Laddove il Battle Smith si concentra sul costrutto/famiglio, l’Adepto della Forgia cercherà di creare un'arma perfetta e quindi migliorarla. Usa l'idea che i Dhakaani siano, per tradizione marziale, principalmente dediti alla forgiatura di armi e armature, quindi l’Adepto della Forgia è un esperto nella creazione di armi e armature e cerca di creare "l'arma perfetta". Questa è un'altra sottoclasse di artefici melee. Ovviamente l’arma perfetta ha anche un nome specifico in goblin che non vedo l’ora di leggere!
Collegio dei Cantori Funebri (Bardo) (Goblinoide)
Basandosi sul fatto che i Dhakaani tendenzialmente non amano la magia arcana e divina, molti dei loro leader spirituali erano Bardi (clan Kech Volaar, in primis). Lo descriverei come una sorta di comandante del campo di battaglia che ispira costantemente le truppe. Keith lo descrive dicendo "sto interpretando il mio ruolo attraverso i miei compagni, non ho bisogno di combattere; sto guidando gli altri". Sembra una sorta di sottoclasse.
Maverick (Artefice)
Questa sottoclasse si rifà all'infusione dell’artefice della 3.5 " Spell Storing Item” (Accumulatore di incantesimi). Keith la spiega così: "Farò la cosa di cui abbiamo bisogno, datemi un minuto". L'artefice è in grado di immagazzinare incantesimi negli oggetti (cura ferite portatili? Torrette fulminanti? Mine fireball?). Il Maverick è in grado di scegliere incantesimi destinati ad altre classi anche se in misura limitata, e con il consueto incremento man mano che si sale di livello. Sono anche in grado di cambiare i cantrip con un breve riposo.
Via dell’Arma Vivente (Monaco)
Questo attinge ad alcune classi di prestigio descritte nei manuali Eberron 3.5 come il Quori Nightmare e il Were-touch Master, e si concentra sul trasformare il tuo corpo in un'arma. Sebbene non siano bloccati dal punto di vista razziale, esistono apparentemente "percorsi" diversi che si amalgamano bene con razze come Forgiati, Morfici o Cangianti.
Circolo della Forgia (Druido) (Questo potrebbe essere razzialmente vincolato ai forgiati)
Parte di questa classe è in realtà frutto di una discussione che chi ha giocato ad Eberron un druido forgiato (in qualsiasi edizione) si sarà PER FORZA posto: "Ma un forgiato si trasforma in un animale in carne e ossa o in un Animale forgiato/costrutto? ". La risposta ufficiale è sempre stata quella di trasformarsi in un animale in carne e ossa. Questa sottoclasse ora ti consente di trasformarti in un animale forgiato (OT: ma quanto bella è questa idea…???). Apparentemente è simile al Cerchio della Luna in quanto è un druido guidato da una forma selvaggia, ma si concentra maggiormente sull'essere un costrutto. Todd ha anche menzionato cose come "Adamantine Hide", "Skin of Steel", "Elemental Fury", ma queste non sono state ampliate durante i discorsi, accendendo in me un interesse ancora più forte…
Dominio della Mente (Chierico)
Questa sembra essere la cosa più vicina ai poteri psionici, direi che è assolutamente perfetto per i Kalashtar visto che sfrutta per bene i poteri psionici, ma che devono essere per forza di allineamento buono. Si ottengono quindi incantesimi come Comando, Confusione, Dominare Persone e Telecinesi. Quando lanci un incantesimo che infligge danno radiante, puoi invece fargli infliggere danno psichico, quindi cose come la fiamma sacra ora possono avere il flavour di un'esplosione mentale.
Sottorazze
Rune Bound / Rune Born / Ruin Blood (?)
C'è una sottorazza (accennata, ma potrei aver inteso male) che il libro aggiunge, questa è la sottorazza di Rune Bound per il Nano e si rivolge ai Nani delle Rocche di Mror e più specificamente a coloro che giocano lo stregone. Mentre i nani “standard” combattono senza sosta contro i Daelkyr, il Rune Bound Dwarf nasce con un simbionte dentro di sé e con la capacità di usarlo. Il nano (figherrimo) sulla copertina di Exploring Eberron è uno di questi.
Marchi del Drago
Gli oggetti Focus dei Marchi del Drago hanno una nuova sezione, con molte più opzioni da esplorare.
I marchi del drago sono stati ampliati per includere ora i Marchi Siberys (finalmente!!!). Questa non è un talento, né un'aggiunta di sottorazza, un Marchio Siberys può essere acquisito solo tramite il DM che permette ad un giocatore di ottenerne uno, e dovrebbe richiedere una grande ragione narrativa dietro a tale concessione. Keith li definisce Doni Soprannaturali.
La classificazione è: se hai un marchio del drago (talento di Rising from the Last War) potete migliorarlo a Marchio Superiore. Se non avete un marchio e lo ottieni, ora avete un Marchio Siberys. Questo è stato fatto per provare a combinare i le due opzioni, semplificando. In definitiva, se non si desidera utilizzare i marchi Siberys, dipende dal DM.
Oggetti magici
C'è un bel pacchetto di nuovi oggetti magici.
Oggetti simbiotici come
Crawling Gauntlet (Guanto strisciante?) Hungry Weapon (Arma Affamata) Coat of Many Eyes (Manto dei molti occhi) Tongue Worm (Verme lingua?) Wandering Eye (occhio errante) Sono stati inseriti oggetti focus dei Marchi del Drago, per risolvere il problema di chi possiede il marchio ma non è un incantatore e quindi avrebbe delle difficoltà oggettive a lanciare il proprio incantesimo. Questi elementi dovrebbero risolverlo.
Varie ed Eventuali
Si parla poi di:
Oggetti magici Dhakaani Armi magiche d’assedio Altre cose C'è un capitolo chiamato Friends & Foes (Amici e Nemici), che dovrebbe contenere blocchi di statistiche sia per gli amici che per i nemici. Parte di questo capitolo parla di Valaara, la Regina Strisciante, una delle Sei Piaghe Daelkyr (fra l’altro tra gli spoiler che trovate sul blog di Keith). Un altro Quori e poi altre informazioni sulle razze acquatiche.
Non ci sono nuove informazioni sul Marchio della Morte, ma viene trattata la storia di Erandis, nonché una sezione sul Sangue di Vol e le altre fedi. Keith chiarisce alcune informazioni contrastanti di diversi autori, e ha specificato che tutte le informazioni nel libro rappresentano la SUA visione e di come aveva originariamente creato Eberron.
Si discute poi sul flavour dei personaggi psionici.
Ci sono alcuni nuovi talenti.
C'è una sezione sull'Ultima Guerra, su come è stata effettivamente combattuta e sui metodi usati, questo probabilmente includerà le armi magiche d'assedio.
Read more...

Curse of Strahd: è in arrivo la Revamped Edition

La Wizards of the Coast ha annunciato l'uscita per il 20 Ottobre 2020 di Curse of Strahd Revamped, una boxed edition della già pubblicata Avventura per D&D 5e Curse of Strahd (di cui potete trovare qua la recensione pubblicata su DL') ambientata nel tenebroso semipiano di Ravenloft. Questa Boxed Set, in arrivo al prezzo di 99,99 dollari, conterrà all'interno di una scatola a forma di bara:
Una versione aggiornata dell'Avventura, che integrerà gli Errata e molto probabilmente una revisione delle sezioni dedicate ai Vistani (come già preannunciato qualche tempo fa). Un breve manuale dei mostri chiamato Creatures of Horror (Creature dell'Orrore). Un poster contenente su un lato la mappa di Barovia e sull'altro quella di Castle Ravenloft. Un mazzo dei tarocchi e un opuscolo di 8 pagine. Una dozzina di "cartoline" da Barovia. Uno Schermo del DM IL sito IGN ha pubblicato un video in cui, insieme a Chris Perkins, viene mostrato il contenuto di questa boxed edtion:

Fonte: https://www.enworld.org/threads/curse-of-strahd-revamped-boxed-collectors-edition.673545/

Link alla pagina ufficiale del prodotto: https://dnd.wizards.com/products/tabletop-games/rpg-products/curse-strahd-revamped
Read more...
poyson bite

ira dei giusti TDG l'incursione 1.1

Recommended Posts

metto qui il link al topic di servizio per averlo comodo:

postare: scrivete pure in prima o terza persona come vi aggrada, preferirei tempo presente ma se vi va meglio scrivete al passato.

tutto ciò che è narrato va scritto normalmente, ciò che viene detto va in grassetto, eventuali pensieri in blu, tutto ciò che è fuori dal gioco, regolo, tiri per colpire ecc in spoiler, eventuali segreti, scritte su bigliettini che solo alcuni di voi leggono, sussuri tra un pg e l'altro vanno sotto spoiler, sarò io poi che deciderò tramite coerenza o prove se gli altri vengono a sapere o meno tali segreti, comunque sotto spoiler solo le azioni, discorsi ecc che sono dichiaratamente segreti.

a breve il primo post che darà via all'avventura, intanto aggiornate le preferenze e stay tuned! =)

Share this post


Link to post
Share on other sites

da settimane oramai a Kenabres si registra un fermento che non smette di intensificarsi: Armasse si avvicina!

la festa di Armasse è tradizionalmente un occasione per il popolo e i crociati di distrarsi dalla continua battaglia contro l'orda demonica. in questo giorno i popolani vengono addestrati gratuitamente da alcuni dei migliori maestri d'arme della città nell'uso delle tecniche di combattimento basilari, i cavalieri scelgono i propri scudieri, vengono elette nuove cariche, i nuovi sacerdoti recitano i loro voti e gli studiosi mettono il loro sapere all'occorrenza dei cittadini, il tutto accompagnato da danze, giochi di svariata natura, duelli cortesi, rievocazioni di antiche battaglie, rappresentazioni teatrali, giostre cavalleresche, buona musica, arte di ogni genere, sconti imperdibili nelle immancabili bancarelle dei negozi del centro e le migliori pietanze e bevande della città.

la festa è attesa con ovvia trepidazione tanto dai militari quanto dai popolani, essa permette a tutti di vivere per un giorno una vita normale, lontani dagli orrori di un campo di battaglia sanguinoso contro avversari osceni e terrificanti. Armasse è un vero toccasana, quasi un miracolo per il morale dei cittadini, che trovano in essa un motivo per andare avanti con le loro difficili vite, dando loro una spinta positiva che si protrae per settimane anche dopo l'evento.

tutta la città è coinvolta nella festa, in ogni piazza e nelle vie principali c'è sempre qualche bancarella o altro tipo di intrattenimenti, tuttavia il vero cuore della celebrazione è da sempre Piazza Clydwell, appena a ovest della Gran Cattedrale di San Clydwell, onorato templare della chiesa di Iomedae che si sacrificò pur di racchiudere una massa di demoni in una prigione a prova di fuga creata dai soli incantesimi divini dei suoi confratelli, scena raffigurata anche sulle vetrate sul fronte della cattedrale stessa.

vi trovate tutti in piazza Clydwell, nel cuore delle celebrazioni, in altre parti della città probabilmente i festeggiamenti sono già iniziati ma i militari sopratutto si radunano qui ogni anno per assistere alla cerimonia d'apertura ufficiale celebrata dalla più alta carica cittadina, il Reggente Condottiero Hurul Shappok. è proprio qui infatti, dalla balconata ovest della Cattedrale che egli terrà il suo discorso. 

nel viso degli uomini e delle donne d'arme si intravede l'orgoglio, armi e armature tirate a lucido per l'occasione. intorno alla massa di militari vi sono tuttavia anche i popolani, abitanti del quartiere di Vecchia Kanembas, il quartiere che racchiude gli edifici che una volta erano l'originale villaggio di Kanembas da cui poi si è sviluppata tutta la città nella sua grandezza. i civili sono lontani rispetto alla Cattedrale e alcuni di essi stanno in religioso silenzio attendendo la comparsa del Reggente e le sue parole, altri fanno giocare i bambini, ridono, scherzano, si sentono barzellette raccontate, si vedono visi pieni di gioia... almeno una volta l'anno...

la piazza è immensa, circondata ai suoi lati di bancarelle dei negozi più antichi e pregiati della città, su di un lato sorge l'imponente struttura laterale della Cattedrale, il cui campanile svetta a fianco e la sua campana di rame riflette i raggi di un sole che mette allegria ma che grazie a un lieve vento fresco non ammorba la giornata con temperature afose. il ciottolato a terra fa risuonare il peso degli stivali dei militari che ogni tanto si muovono, l'intricata fontana al centro della piazza segna il confine tra lo schieramento dei militari e la popolazione, la sua acqua chiara zampilla dalle decorazioni a tema floreale in freschi rigagnoli dove alcuni popolani cercano refrigerio. il profumo di buona birra e vino d'annata riempie l'intera zona mentre in una bancarella lontana di un macellaio i cuochi stanno organizzandosi per mettere sui fuochi un cinghiale intero.

è questo il clima che si respira alla festa di Armasse, finalmente un giorno di riposo dall'orrore che striscia oltre le soglie delle mura cittadine.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Artemis Lightbow

@Tutti -  Descrizione

Spoiler

Artemis Lightbow è un giovane di bell'aspetto dai capelli castani e dagli occhi color del cielo. Indossa un'armatura in cuio dalla quale fuoriescono i risvolti di un abito da intrattenitore di colore rosso e al collo ha come collana un simbolo sacro di Shelyn in legno, riferimento alla sua venerazione nei confronti della Rosa Eterna. Alla cintola porta una spada lunga e attaccato alle spalle, insieme allo zaino e alla faretra con le frecce, ha un arco corto. Se c'è un dettaglio dello zaino che può attirare l'attenzione è certamente il flauto traverso che spunta da una delle tasche laterali, che talvolta utilizza durante le sue esibizioni canore tra una strofa e l'altra. Sul suo volto è presente quasi sempre un sorriso che è sintomatico del suo carattere buono e spensierato.

Il clima festivo che si respira in questo momento a Kenabres non può che farmi tirare un sospiro di sollievo e rallegrarmi. La visione della gioia in un luogo che è molto vicino alla desolazione e ai conflitti che animano la Piaga del Mondo non può che rasserenare gli animi. Lo trovo sintomatico del fatto che la speranza non sia morta e, anzi, sia ancora decisamente più che viva e arda forte nei cuori dei cittadini e dei combattenti che hanno scelto di imbracciare le loro armi contro i demoni e, anzi, mi induce a pensare una cosa sola "Spero che la lietezza di questo momento fiabesco possa perdurare anche nei giorni. In terre come questo accadimenti simili sono davvero una rarità" . L'atmosfera incantata che permea l'aria in questo momento risveglia il mio spirito di cantore e coerentemente con i precetti dell'amorevole e dolce Rosa che venero non posso che cercare di contribuire alla magia che si è creata aiutando a farne fiorire la bellezza, soprattutto per quei bambini che in questo momento stanno giocando allegramente per la piazza. La loro spensieratezza mi tocca così tanto che decido di avvicinarmi per intrattenerli con un po' di musica mentre giocano. Tenendomi leggermente in disparte comincio a cantare un motivo dalle tinte allegre e dolci per accompagnare il loro gioco e nel mentre estraggo il flauto traverso che ho in una delle tasche laterali del mio zaino per utilizzarlo per suonare qualche nota di accompagnamento al mio canto di tanto tra una strofa e l'altra.
@DM

Spoiler

Nel caso per intrattenere i bambini fossero necessari degli skill check ho Intrattenere (Canto) + 8 e Intrattenere (Strumenti a Fiato) + 4

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vor Kardim

Descrizione

Spoiler

Il volto del giovane è coperto di cicatrici lasciate dalle ferite ricevute e dalle suture impiegate per tenergli insieme la carne. Non è del tutto raccapricciante ma di certo ha un'aria intimorente. Ha i capelli ingrigiti prematuramente. 
Il corpo ha subito la stessa sorte, anche se apparentemente tutto ciò che ha passato lo ha irrobustito contro la furia degli elementi. Resta un uomo poderoso, nonostante di tanto in tanto fitte di dolore lo rallentino o lo infastidiscano. 

Attualmente porta sul volto una mezza maschera che copre lo zigomo destro, l'orbita corrispondente e la fronte, le parti più ferite e orribili alla vista; è una maschera di cuoio conciato, molto semplice e priva di qualsiasi decorazione salvo un simbolo di Iomedae in filo d'argento.

Mi aggiro per le vie di Kenabres con sguardo un po' assorto e meditabondo. Ammiro la festosità dei suoi abitanti, ricordandomi come sia per scene come queste che combattiamo e versiamo il sangue giorno dopo giorno. 
Raggiungo finalmente la piazza antistante alla Cattedrale, e mi fermo ad osservare gli altri crociati. Riconosco qui e là qualche volto familiare, reclute che come me sono giunte da poco. Io, in realtà, sono già stato tempo fa in queste terre ma sono stato costretto ad allontanarmene. 
Oggi intendo prima di tutto riposarmi. Ma non per pigrizia, vecchio mio. Per ricordare meglio che cosa proteggo con la mia vita. Tutto sommato, sono di buon umore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ulrich Graveborn

Descrizione

Spoiler

Un uomo molto alto, apparentemente nient'altro che un uomo molto particolare, almeno finché non sorride. I canini fin troppo appuntiti, uniti al pallore mortale della pelle, i capelli neri e gli occhi del blu delle notti senza luna tradiscono la sua ascendenza non morta ad un occhio attento. I lineamenti del volto sembrano scolpiti nel marmo da una mano esperta, cosí come il resto del corpo. Generalmente sembra essere avvolto da una aura di innaturale grazia.
Veste con comodi abiti, che coprono il piú possibile il corpo, forniti di guanti e lunghi stivali aderenti, anche se da quando si trova nella Piaga del Mondo ha preso l'abitudine di portare sotto i vestiti la corazza di piastre smaltate, con incisa la Spirale simbolo della sua dea. Nello zaino sulla schiena porta una serie di fiaschette piene di erbe, dalle forme e i colori piú disparati. Da quando deve combattere porta sulla schiena la lunga lancia e la balestra appartenute a Sergey, prive di decorazioni ma curate maniacalmente.

Nell'unico giorno di festa e riposo dai combattimenti per Kenabres sono probabilmente l'unico che prova a fare ció di cui vive. "Anche nel giorno di Armasse nascono bambini, si infettano denti e si fratturano polsi" sono solito ripetere alle persone che tentano di distogliermi dal mio lavoro. E come ogni anno, cado nella trappola tesa dai divertimenti e dalle risate. Una trappola ben dolce, in cui si inciampa con piacere. Mi unisco anch'io ai festeggiamenti, stando attento che il corteo invisibile che solo io sento non riversi come al solito le sue gravi voci su bambini e astanti. Arrivato alla piazza centrale saluto i vecchi pazienti con un sorriso e delle parole gentili, prendendo posto vicino all'amata fontana. Ormai ho usato la sua fresca acqua in talmente tante occasioni da considerarla una cara amica...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ulf Widar

Descrizione:

Spoiler

Ulf è un umano piuttosto alto e robusto, vestito di pelli pregiate. Sul suo viso cresce una folta barba marrone, che completa il suo aspetto inselvatichito. Due profondi occhi verdi sembrano contenere una notevole dose di saggezza. Al suo fianco, sempre a breve distanza, si trova un grosso felino maculato e ricoperto da un'armatura di cuoio. Sembra docile, ma la sua dentatura racconta tutt'altra storia.

"E così questa è Kenabres... Sembra che almeno ogni tanto riescano a divertirsi da queste parti. Siamo arrivati nel giorno giusto, Alfsigr." dico rivolto al giaguaro che mi accompagna. Uno sbadiglio da parte sua mette in mostra una pericolosa fila di taglienti canini, ma non c'è minaccia negli occhi del felino, che osserva curioso il popolo in festa. "Forza, vieni, andiamo a cercare qualcosa da mangiare."

Edited by GammaRayBurst

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sylvar

La città è finalmente in festa e per qualche ora tutti sembrano dimenticare il conflitto perenne che affligge quella parte di mondo. Sorrido mentre mi muovo tra la folla, cercando una bancarella che venda qualche dolcetto Per una volta è bello vedere tutti felici, è per questo che combattiamo penso tra me e me Mi da una birra? domando ad una delle bancarelle, allungando una moneta

Aspetto

Spoiler

Alto e longilineo, Sylvar spicca di certo tra la folla anche per via della sua chioma bionda che porta raccolta in una coda, mostrando le orecchie appuntite. GLi occhi sono di un azzurro intenso e paiono quasi brillare di luce propria. Dalle spalle, sopra il mantello azzurro spunta un arco e una faretra, mentre alla cintura ha legato un libro coperto di rune.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Samaya Estreal

Aspetto

Spoiler

Samaya è una tiefling di appena 19 anni, nonostante la giovane età gli occhi color ora dalla pupilla verticale sembrano appartenere a una persona molto più avanti negli anni. Ha capelli bianchi legati in una coda lunga fino alle spalle, qualche ciocca le contorna il viso. Sulla testa ha due corna nere, le corna hanno delle protuberanze simili ad anello che corrispondono all'età della tiefling. Non è molto alta, mediamente è più bassa di una spanna rispetto a molti dei guerrieri umani presenti. La corporatura è relativamente robusta. Ha la pelle color grigio cenere che ogni tanto pare avere dei riflessi rossastri. Indossa una mezza armatura nera e un mantello per cercare di nascondere la robusta coda, col cappuccio tenta invece di celare le corna. Alla vita porta un pugnale, mentre dietro alla schiena ha lo scudo e un'ascia da battaglia.

Entro nella piazza e osservo i crociati in attesa del discorso di rito. Se Arval fosse ancora vivo non avrei problemi ad unirmi a loro. Ma adesso... nella migliore delle ipotesi mi calpesterebbero la coda. Mi sistemo meglio il cappuccio per nascondere le corna, sistemo il mantello per celare al meglio la coda e mi dirigo verso la fontana. Mmm c'è già qualcuno, sarà meglio sedersi dalla parte opposta. Camminando a passo rapido supero un umano che sta suonando un flauto, passo accanto all'uomo seduto sulla fontana e mi siedo a distanza da quest'ultimo. Immergo una mano nell'acqua in cerca di un po' di refrigerio. Vi sono diversi bambini che giocano, due di questi mi si avvicinano e mi sorridono. Gli sorrido a mia volta, ma questi, forse vedendo le mie corna, si spaventano e scappano via.

Sospiro.

Edited by Albedo

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Albedo

Spoiler

ti muovi attraverso la folla distrattamente, ricordando che, proprio un anno fa, il tuo mentore, Arval, era qui presente e si era preso un angolino di piazza dove spiegava ad un gruppetto di fabbri cittadini i rudimenti su come usare al meglio un maglio per proteggere le loro fucine. una risata grassa quella del nano, risata che si faceva sentire per buona parte della piazza ma che oggi non riecheggiava nella stessa.

Arval era uno dei pochi a essersi fidato di te e del tuo petto, per lui interessava solo la volontà di schiacciare le orde oscure... certo, lui diceva così ma in realtà era una persona buona che aveva a cuore la salute dei suoi parenti lontani, una figura che mal si sposa con il consueto immaginario del mercenario. 

e ora che il nano non c'era più ti serviva un nuovo lavoro... dubitando che i crociati si sarebbero mai fidati di una tiefling rimaneva una sola opzione, un altro gruppo mercenario. 

nella piazza ci sono molti volti conosciuti, spesso capi di altre compagnie mercenarie o loro emissari che venivano a parlare di strategie o a portare messaggi ad Arvale ai suoi luogotenenti. riconosci alcuni di questi al limitare dell'assembramento militare che domina parte della piazza. 

gli Scorpioni Gialli, le Asce Incrociate, i Falchi delle Spine, i Randagi, c'era l'imbarazzo della scelta, molte compagnie mercenarie con i suoi più alti in gra erano li schierate in piazza... chissà se qualcuno di loro ti avrebbe mai accettata nonostante il tuo aspetto...

@Pippomaster92

Spoiler

dopo tutto quel tempo passato in riabilitazione e a tentare di farti accogliere nella fede di Iomedae finalmente eccoti li, pronto di nuovo a dar battaglia al maligno, stavolta più pronto, più esperto e con le armi giuste. questa giornata segna per te un vero "nuovo inizio". attorno a te vedi anche molte reclute della crociata... per un momento ti chiedi quanti di loro sopravviveranno alla prima missione...

anche i veterani tuttavia oggi sembrano essere contenti, sebbene nei loro occhi c'è una vena di tristezza che anche se celata c'è e tu lo sai tanto quanto lo sanno loro. persino i feriti sono arrivati per vedere il discorso, accanto a te c'è un guerriero con il braccio ingessato, poco più avanti un arciere con una bendatura attorno alla testa, eppure le ferite non li hanno fermati, sono qui anche loro a godersi una giornata di vita, di vita vera.

tra la folla vedi anche alcune facce note, sei stato lontano dal campo di battaglia a lungo ma questo non ti ha impedito di essere messo al corrente delle attuali cariche importanti all'interno dei crociati. alcuni dei loro più grandi campioni erano presenti nella piazza, tra loro spiccavano tre figure di alto rango, la paladina mezzorca Irabeth, campionessa della Guardia dell'Aquila, lo stregone guerriero Vlakan, eroe della Lancia Fiammeggiante e infine il marescallo Kurt, una delle figure più importanti della Spada dell'Aurora.

tutte le maggiori compagnie dei crociati erano presenti e con esse anche molte di quelle minori come L'Arco Raggiante, piccola unità di arcieri votati a Erastil oppure le famigerate Zanne del Mondo, una fazione che racchiude in se i membri meno avvezzi alla disciplina militare, piena di barbari e guerrieri che non fanno altro che avventarsi scompostamente sul nemico ma che, nonostante le tecniche rozze, possono contare un elevato numero di successi.

sembra che davvero tutti siano venuti alla festa... 

@Cronos89

Spoiler

la festa continua tra tante facce vecchie e nuove, molte reclute appena mandate al macello al fronte, pochi veterani... sai bene che la loro sorte dipende anche da te, da tutti i Guardiani dello Squarcio, la confraternita di maghi segreta che ha la sua sede sotto la biblioteca di Ala Spezzata, chiamata più comunemente Alanera. per un momento ti chiedi se anche voi guardiani potete permettervi una giornata di risposo vista l'importanza dei vostri studi... ma poi ti ricordi le fredde parole di uno dei tuoi superiori:

le tue capacità ci sono più utili a protezione di questo circolo, non al suo interno.  

parole dure, pronunciate dalle labbra di un vecchio mago umano, sebbene tu sia parte dei guardiani da anni sei sempre stato sottovalutato. ma ciò ti permette di godere di queste giornate essendo a tuti gli effetti "più un militare che uno studioso" almeno secondo i guardiani anziani. 

tuttavia qualcosa nel folto della folla attira la tua attenzione, una familiare testa irta di capelli argentei spunta da in mezzo alla folla accompagnandosi a un bastone con due lune incise che si intersecano alla sua sommità. è un elfo come te, non ci hai mai parlato ma lo hai visto più volte alla sede dei Guardiani. un certo Aravashinal, entrato nella congrega da solo qualche anno. te lo hanno definito come un altezzoso paranoide, un pacato complottista che però ha aiutato a svelare alcune infiltrazioni di malvagi all'interno della città segnalando il tutto ai cacciatori di streghe. che cosa ci farà mai in mezzo alla folla in questa occasione di festa?

@GammaRayBurst

Spoiler

 la città non ti sembra nemmeno quella giusta, l'atmosfera festosa che ti accoglie non era quella che ti eri immaginato ma con un pò più di attenzione noti tante piccole cose, un uomo accanto a te con sole tre dita sulla mano, uno che si siede a bordo della fontana a riposare sfregiato in viso, un bambino che gioca con una benda su un occhio...

tuttavia sembra che quest'oggi tutti siano felici, spensierati... e forse... forse a loro serve davvero questa giornata... 

in lontananza vedi la donna che ha intercettato il tuo arrivo in città, vi eravate incontrati la mattina stessa, poco dopo l'alba, mancavano ancora pochi chilometri prima di giungere in città quando un drappello di esploratori capitanato da quella donna ti aveva intercettato, ti avevano fatto domande e, quando fu appurato che non eri una minaccia, ti scortarono ai cancelli cittadini dove vi separaste. 

ora rivedi l'umana dai capelli scuri passare tra la folla a qualche decina di metri da te, unico "contatto" se così vogliamo dire, che hai in tutta la città... forse lei potrebbe dirti cosa sia questa festa... eppure non riesci a ricordare il nome... Ane... Ane qualcosa...

@Ian Morgenvelt

Spoiler

sembra che anche altri cerusici abbiano preso parte alla festa, alcuni li vedi indaffarati a chiaccherare con vecchi pazienti per sapere come stanno dopo operazioni e medicine, altri invece hanno approntato una bancarella dove spiegano ai popolani il proprio sapere medico rispondendo alle loro domande in merito alle più comuni malattie ed infezioni e come trattarle. ebbene si, un medico, in fin dei conti, non riposa mai, non se lo può permettere.

in lontananza vedi uno dei cerusici più famosi di tutta Kanembares, Lang Sian, un vecchio monaco delle terre orientali, forse proveniente dal Tian Xia o da chissà quale regno lontano, giunto qui, dove c'è bisogno, con il suo tocco guaritivo che ha del miracoloso e la sua saggezza ermetica, a volte cinica, ma rispettosa di tutte le forme di vita. senza dubbio un individuo che può insegnare molto a chiunque abbia l'umiltà di ammettere di conoscere fin troppo poco del mondo.

dall'altra parte della piazza invece vi è l'ex paladino mezzelfo Barrin, che ha messo da parte l'armatura per abbracciare a piene mani la sua fede in Sarenrae e darsi a una vita di pace, povertà e carità verso il prossimo, un esempio di purezza di cuore e altruismo per tutti anche se alcuni crociati tendono a vederlo come un ottimo elemento che ha abbandonato i loro ranghi.

@Nereas Silverflower

Spoiler

la tua esibizione rende euforici i bambini e coinvolge alcuni adulti, poco dopo altri due bardi si uniscono a te, uno con una chitarra, l'altro con un tamburello, le persone attorno a voi danzano e l'allegria si fa sentire, ad un tratto un uomo dalla voce profonda esclama: eccolo! riferendosi alla comparsa del Reggente Condottiero facendo calare il silenzio nell'area e facendo voltare tutti. qualche secondo di silenzio e poi l'uomo si gira verso di voi sorridente con una mano che si gratta la tempia: scusate! mi era sembrato di vederlo! l'ilarità scoppia nella piccola folla li attorno e tutti ridono di gusto.

i bambini si avvicinano di nuovo a te e ai colleghi  intrattenitori e cominciano a chiedere di raccontare una storia. uno dei bardi ti allunga un otre dal cui stretto beccuccio si diffonde un aroma fruttato di vino facendoti segno di bere e passarlo agli altri presenti.

sembra tutto così lontano dagli altri giorni, non sembrano le stesse persone, la stessa città... per una volta... tutti sorridono.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sylvar

Spoiler

Strano Penso tra me e me mentre sorseggio la birra che cosa ci fa qui?  Non sembra un tipo da festa mi muovo verso di lui, senza però avere alcuna intenzione di attaccare bottone forse vuole solo assicurarsi che tutto fili liscio, i miei confratelli non sembrano apprezzare questa festa

Spoiler

quella dei guardiani è una sorta di società segrata? oppure i membri sono noti alla popolazione?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Cronos89

Spoiler

i guardiani degli squarci sono una società segreta, le alte cariche della città e dei crociati e dei cacciatori di streghe sanno della loro esistenza ma i guardiani preferiscono far sapere della propria esistenza meno possibile, qualificandosi spesso come maghi, studiosi o eruditi indipendenti all'interno della città, raramente fanno parte delle missioni operative fuori dalle mura ma a volte succede e sono in quei casi costretti a ricorrere a falsi nomi e pseudonimi per celare la loro vera affiliazione con i soldati che spesso li accompagnano. comunque hanno le alte cariche dalla loro quindi ben pochi problemi con la legge ecc, i più problematici con cui avere a che fare sono i cacciatori di streghe che fanno sempre troppe domande scomode, sebben non ci sia mai stata da parte loro alcuna accusa formale c'è dell'attrito tra le 2 organizzazioni.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Samaya Estreal

Coraggio. Vediamo di sfruttare l'occasioen per trovare un lavoro. Mi alzo dalla fontana e facico qualche passo verso il punto in cui vedo raggruppati il maggior numero di mercenari.

E chi mi accetterebbe? Scartiamo subito gli umani... là c'è un mezz'orco. Proviamo. Mi tiro in avanti il capuccio per nasconder eil più possibile il mio volto, tengo la coda un po' sollevata per tenerla celata sotto il mantello e mi avvio verso un mezz'orco alto quasi il doppio rispetto a me. A fatica riesco a raggiungerlo, noto con piacere che mi sta osservando.

Mi chiamo Estreal, cerco un ingaggio in un gruppo mercenario. Ho servito precedentemente nel gruppo delle Ombre bianche del nano Arval Cuordiroccia. Penso che uno scudo e un'ascia da guerra possano farvi comodo.

Attendo il suo giudizio tenendo il capo chino, sento i suoi occhi, e quelli dei suoi osservarmi e giudicarmi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Artemis Lightbow
@poyson bite

Spoiler

Tra me e me penso "Questo clima festivo di gioia sta davvero toccando tutti... è tutto davvero così bello... Genitori miei, seppur non sappia più dove siate a seguito di quel terribile giorno, spero di rendervi onore nel continuare la missione che vi eravate preposti e con le mie azioni riesca a portare la felicità nei cuori sia in giorni belli come questi che nella più buia e fatidica delle ore.." e nel mentre accarezzo il simbolo sacro di Shelyn che ho al collo. Quando mi viene offerto il vino, accetto e ne bevo giusto un piccolo sorsetto incuriosito dal forte odore fruttato poiché non sono mai stato un grande amante degli alcolici, poi passo l'otre agli altri adulti presenti. Prima di iniziare a cantare una storia per la felicità dei bambini poiché ritengo ingiusto che gli adulti si godano il vino mentre loro rimangono a bocca asciutta chiedo loro di paziantare giusto un attimo e mi guardo intorno in cerca di una bancarella che venda dolcetti alla frutta, i miei preferiti, da offrire loro scandagliando inoltre i dintorni anche in cerca di spiriti un po' più infelici per chiedere loro se vogliono unirsi a noi per ascoltare e donare un po' di gioia anche a lui.
@Master

Spoiler

Se riesco ad avvistare la bancarella per comprare i dolciumi, dimmi quanto devo scalare dall'ammontare di monete che ho ancora con me. Inoltre se nel mentre vedo qualcuno che è da solo e ha l'aria un po' infelice, gli chiede se vuole unirsi a noi per il racconto

 


 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ulrich Graveborn

Master

Spoiler

Noto che anche i miei colleghi, nonostante si siano fatti qualche scrupolo come me, hanno ceduto alla festa. Guarda c'é anche il vecchio Lang Sian. L'unica volta che ci ho parlato è stato quando mi ha visto usare erroneamente del curaro per trattare una ferita da taglio. Sarebbe un vero piacere discuterci assieme. E magari ha qualche erba dal suo paese. Inizio ad avvicinarmi al banchetto del vecchio monaco, prima di notare Barrin. O almeno, sono i miei vecchi compagni a farmelo notare, con parole acri e accuse nei suoi confronti. No, non è un traditore. Ha semplicemente scelto di servire la causa in modo diverso. Ed è pur sempre meglio di quei criminali che si nascondono tra i crociati, no? Arrivato al banchetto, saluto l'uomo con un sorriso prima di parlare con voce cortese Salve messer Lang Sian. Sono Ulrich, uno dei tanti medici di Kenabres. Passavo di qui e ho notato il suo banchetto. Ho deciso di approfittarne, sia per informarmi sulla sua salute che per chiederle se abbia qualche erba particolare. Le mie scorte si sono quasi esaurite, è difficile trovare qualcosa di buono qui. Concludo con la solita formalità eccessiva. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

@tutti

Spoiler

scrivo ora che ho un pò di tempo per alleggerirmi il prossimo post, aspettate però prima le risposte di pippoaster e gamma ray brust, dopo di quelle posterò di nuovo io e sarà il momento in cui scriverò per tutti perchè inizierà la cerimonia d'apertura ;)

@Ian Morgenvelt

Spoiler

il vecchio Lang ti vede arrivare e ti accoglie con un sorriso, sembra non dare peso alle tue prime parole, forse nella sua terra vi è un altro tipo di approccio interpersonale ma sembra soprassedere e ascolta con attenzione le tue parole. alla tua domanda sulla sua salute ti risponde sempre con un sorriso un giovane come te dovrebbe prodigarsi per il bene del popolo, non a quello di un povero vecchio e i suoi acciacchi, ma apprezzo l'interessamento e ti rassicuro che a parte i segni dell'età sto divinamente. per quel che riguarda le erbe del mio paese devo darti una delusione figliolo, questo clima non favorisce la nascita delle piante officinali delle mie terre e io rispetto la loro decisione, sarebbe crudele provare a piantarle qui, tanto quanto strapparle da terra per fare un viaggio così lungo, non trovi? è strano,sembra quasi che il vecchio monaco parli delle piante al pari delle persone, creature con sentimenti, capaci di prendere decisioni, ma in un certo senso... aveva ragione. se ti servissero rifornimenti piuttosto recati da Soluzione di Topazio, è un negozio di erbe e preparati alchemici molto ben fornito, di loro che ti mando io!  

il vecchio infine ti si avvicina e ti mette una mano sulla spalla e in quel momento senti chiaramente un pizzico della poderosa energia dell'anziano entrare in te, il suo tocco ti fa sentire meglio ma c'è di più, un altro incantesimo, il monaco si distanzia da te e con una faccia sempre sorridente inizia a parlarti nella sua lingua e ti rendi conto di riuscire, per un istante a capire le sue parole. 

non preoccuparti per le ferite del corpo, cura piuttosto quelle dell'anima... io sono vecchio per queste cose, nessuno mi da più ascolto oramai... stai alla larga da quel negozio, vi è una strana energia all'interno.    

queste sono le parole dell'anziano, che poi si mette a ridere come se ti avesse raccontato una barzelletta la gente attorno al saggio ride senza aver capito la "battuta" quando ad un tratto tutti si girano verso il fondo della piazza, verso la Cattedrale, il Reggente è uscito dalla balconata, la cerimonia sta per iniziare.

Spoiler

il vecchio ha usato su di te l'incantesimo virtù, hai 1 punto ferita temporaneo per 1 minuto, poi ha lanciato su di te comprensione dei linguaggi permettendoti di capire le sue parole per qualche istante nonostante parlasse in un altra lingua, dissimulando poi il tutto come fosse stata u battuta.

 

@Albedo

Spoiler

ti avvicini al mezzorco e inizi a presentarti, non sembra essere molto sveglio, nonostante i trofei di guerra che porta addosso, questo ti guarda con aria un pò spaesata ma al sentir parlare delle Ombre Bianche sembra accendersi di intelletto.

ah, le Ombre Bianche! si si, ho sentito parlare di voi, mi dicevano che erano tutte morte però, non mi stai fregano vero? una mancanza di tatto degna della sua parte orchesca.

il tono inavvertitamente alto della voce del mezzosangue si fa sentire più di quanto avresti voluto e attira l'attenzione, alcune persone si avvicinano a te formando un piccolo cerchio. il primo a prendere parola è un oreade con un immensa mazza da guerra sulla spalla, porta i segni di affiliazione dei Martelli della Tempesta 

una superstite delle Ombre Bianche? mi spiace per te, il nostro capo era molto rispettoso del vostro, abbiamo digiunato per voi il giorno in cui abbiamo saputo della notizia un rispetto profondo quello dell'omone di pietra a cui il seguente commento strideva fortemente.

si avvicina poi un umano coperto da una pesante armatura in cuoio, un mantello nero con cappuccio lungo fino a metà schiena, il trucco bianco in viso, l'araldica di uno Scorpione Giallo alla cintura, Daren, il capo della discussa legione dello Scorpione Giallo, un gruppo di ex criminali usati per infiltrazioni sotterranee dietro le linee nemiche e, stando a quel che si sente in giro, molto ben pagati. 

le vecchie Ombre? sapevo che prima o poi vi sareste fatti ammazzare, quel nano doveva andare in pensione anni fa! 

l'oreade è lesto a piazzarsi tra te e l'umano dagli occhi di ghiaccio e la lingua venefica, conscio che potevano sorgere guai. in quel momento però tutti si girano verso il fondo della piazza, verso la Cattedrale, il Reggente è uscito dalla balconata, la cerimonia sta per iniziare e vedi dietro al membro dei Martelli il viscido Scorpione defilarsi tra la folla.

@Cronos89

Spoiler

noti che l'elfo si sta muovendo attraverso la folla ma non sai dove voglia andare, riesci tuttavia a raggiungerlo e si, ora hai la certezza che sia lui. Aravashinal non è certo un tipo da festa, sicuramente ha un motivo per essere qui ma quale? sembra stia andando di fretta ma non sai dove. potrebbe servirgli una mano o una scorta e decidi di seguirlo ma proprio mentre passi in mezzo a una schiera di soldati in armatura questi si compattano formando un muro quasi invalicabile senza chiedere loro l'esplicito permesso e l'elfo ti sfugge dietro di loro. 

osservando i gueieri noti che sono tutti rivolti verso la cattedrale, dalla quale balconata è spuntato il Reggente che si sta schiarendo la voce, è l'ora della cerimonia d'apertura. 

@Nereas Silverflower

Spoiler

recuperi qualche dolcetto che per l'occasione sono venduti a costi irrisori, qualche spicciolo in argento ti basta per comprarne un piccolo vassoio che i presenti accettano di buon grado, lasciando la precedenza ai bambini. nel tragitto vedi un paio di anime in pena e con il tuo entusiasmo li coinvolgi. i bambini si siedono attorno alle tue gambe, un vecchio artigiano ti porta addirittura una sedia. il tuo racconto, prevalentemente fiabesco incanta i bambini mentre gli sguardi dei genitori e degli altri adulti carezza i piccoli in modo affettuoso. fai appena in tempo a finire l'ultima parte del racconto quando ad un tratto tutti si girano verso il fondo della piazza, verso la Cattedrale, il Reggente è uscito dalla balconata, la cerimonia sta per iniziare.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Samaya

Certo, a fare la spia da lontano non rischi nulla, d'altrone è un umano... Faccio per togliermi mantello e mantello e a prendere la mia ascia, quando lìoreade si pone fra me e quel vigliacco.

Grazie, amico mi. Arval ti proteggerà nella prossima battaglia.

Tutti si girano verso il reggente, mi giro anch'io. Inutile prendersala con degli esseri come quello.

 

nota: non so se riesco a collegarmi questo week end, se necessario usate pure il mio pg, o saltatelo. Sorry.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vor Kardim

Spoiler

Osservo il fior fiore dei veterani, e anche le nuove reclute. Poveracci, non sanno cosa aspettarsi. 

Noto alcuni dei campioni delle tre fazioni, ma non vado a disturbarli. Non mi sembra il momento adatto. Invece mi rilasso e aspetto l'inizio della cerimonia in tranquillità.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ulf Widar

Spoiler

Sebbene mi sembri tutto così alieno, non mi dispiace vedere la città in festa nonostante tutte le avversità. Significa che la mia terra non si è ancora arresa ai demoni e che c'è ancora speranza. Sono contento per chi riesce ad essere allegro e spensierato almeno per un giorno, ma, forse perché non sono mai entrato in contatto con gli orrori che affliggono questa città, non riesco ad essere altrettanto spensierato io stesso. Le ferite e le mutilazioni che vedo anche sui membri più innocenti della società mi lasciano l'amaro in bocca, ma non ho intenzione di rovinare la festa a chi più ne ha bisogno e ho gran cura di tenere dentro di me tutti i miei pensieri. "Guarda Alfsigr, lì c'è un volto familiare. Andiamo a salutare." Alzo la mano sia in segno di saluto, sia per farmi riconoscere fra la folla. "Buongiorno!" esclamo quando arrivo a portata di voce, facendo uno sforzo per ricordare il nome completo della donna.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ulrich Graveborn

Master

Spoiler

Sorrido alle prime parole dell'uomo sul mio lavoro, prima di ascoltare interessato la parte sulle piante. Effettivamente non ha tutti i torti... Non sarebbe corretto tentare di farle crescere qui. Certo che è strano che un cerusico consideri le piante come se fossero esseri umani. Dopo il suo consiglio rispondo con lieve ironia A quanto pare un giorno di festa è una cura molto piú efficace di ferri e unguenti. Terró conto del suo consiglio, il negozio deve essere decisamente ottimo. Concludo sincero, con rispetto per la sapienza del vecchio. Lo guardo poi perplesso quando mi trasmette una benedizione capace di farmi comprendere la sua lingua, sorridendo in risposta alla sua risata per coprire il vero significato. Oscure forze qui in città... In un negozio di medicinali tra l'altro! Aiutami tu, Signora delle Anime, e concedimi la capacità di capire cosa sia bene e cosa sia corruzione. Mi volto poi a guardare il discorso del Reggente, con lo sguardo ancora inquieto per le parole di Lang.

Master

Spoiler

Ho sentito parlare della Soluzione di Topazio? Ci sono mai andato? Nel caso servisse ho Locali +0 (+1 se posso castare Guida).

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sylvar

Spoiler

Mi fermo quando i soldati mi fanno muro, ma a parte inarcare un sopracciglio non faccio nulla 'ora però sono curioso, indagheró dopo' dico voltandosi verso la balconata

Spoiler

Ho messo gli apici per il pensiero perché dal cellulare mi da problemi col colore. O mi colora tutto o niente...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Similar Content

    • By Kennon
      Salve Avventurieri!
      Cerco 5 o 6 Giocatori per due mini campagne di 4 Sessioni circa, siamo a livello 11 e la storia è ben particolare! L'orairo di gioco viene deciso con i giocatori, tutti i manuali ammessi.
      Per velocità di comunicazione rispondo prima su discord che su Dragonslair, per chi fosse interessato o vuole ulteriori dettagli mi trova al seguente discord:
      https://discord.gg/NeNHnRw
       
      Buona Continuazione!
    • By mugiwaranofede
      Ciao, siamo 4 giocatori e stiamo cercando un master per fare una campagna online su roll 20
    • By DevilMayCry89
      Buongiorno a tutti!
      In ritardo di una decina d'anni sulla prima edizione di Pathfinder (che per anni non ho conosciuto 😓), un paio d'anni fa mi ero messo a riscrivere TUTTO D&D 3.5 (cui non giocavo da un pezzo) per renderlo più giocabile.
      Spesso, per pigrizia, ho fatto un mash up di ACF esistenti, e suggerimenti letti qui sul Forum, con altre cose inventate da me, scoprendo spesso solo poi di aver scoperto l'acqua calda, ovvero di aver fatto modifiche che erano già state implementate da Pathfinder 1, per non dire dalle Homebrew dei Forum di tutto il mondo...
      Nel corso degli anni, il Guerriero è stato, senza dubbio, LA classe più riscritta, per ovvie ragioni.
      Ora, sto convincendo un nuovo gruppo a giocare col mio sistema, ma mi piacerebbe avere prima il parere degli esperti.
      Fate conto che considero che i PG prendano 10 Talenti ai livelli dispari, come in Pathfinder, e che ho riscritto, a parte, anche TUTTI i talenti bonus da Guerriero.
      Fatemi sapere impressioni, critiche, suggerimenti, minacce, ecc
       
      PS: la capacità finale riguarda il rinnovato sistema di Azioni, che, in effetti, somiglia molto a Pathfinder 2. Qui posso giurarvi sulla mia vita che l'avevo realizzato prima, ed, in effetti,  anche in maniera inutilmente più complicata, visto che ho messo una proporzione matematica per cui un'Azione Rapida è l'unità base, quella di Movimento corrisponde a 2 Azioni Rapide, quella Standard a 3, e quindi l'Azione di Round Completo corrisponde a 6. Di norma, i PG possono sempre dividere il turno come preferiscono, ma non possono usare due tipi di Azione per eseguire la stessa operazione; ad esempio, se dividono il turno in due Azioni Standard, non possono usarle entrambe per eseguire attacco Completo o lanciare Incantesimo, ma devono fare un'azione diversa di durata equivalente. L'Azione Rapida consume l'AdO del turno, se lo si esegue.
       
      Il Guerriero.pdf
    • By acciopaglia
      Salve a tutti, io e un amico abbiamo creato 2 pg rattoidi per una campagna di pathfinder 1e che al momento è in pausa, e ci è rimasta parecchia voglia di giocarli dopo il tempo passato a immaginarne ogni sfumatura caratteriale. Sono fratelli gemelli, molto affiatati, intraprendenti e con una terribile voglia di mettere le mani su un bel malloppo. Come classi, sono un ladro scatenato e un alchimista di liv 4, di allineamento neutrale. Hanno messo su anche un'identità sociale di un venditore di pozioni umano, sfruttando un mantello e qualche intruglio alchemico, per quando hanno a che fare con la gente. Cerchiamo un narratore e qualche avventuriero (no malvagi, please) con cui intraprendere una intensa one shot nei forgotten realms. Mettiamo, impegno, conoscenza delle regole e tanta immaginazione. :) qualcuno può essere interessato?
    • By Ricky Vee
      Ciao gente!
      Dopo essere andato, grazie alla quarantena, in overdose da d&d (sto portando avanti 3 campagne con una media di 3 sessioni a settimana), ho iniziato a sentire il bisogno di esplorare nuovi orizzonti e di spaziare tra altri giochi di ruolo.
      Il più urgente tra questi, dovendo iniziare una campagna in real da master tra pochi mesi, è proprio la seconda edizione di Pathfinder che sin dal 1 Luglio 2019 mi ispira veramente tanto.
      Quindi mi sono detto: perchè non rispolverare il mio caro amato forum e cercare dei compagni di ventura che possano aggiungersi a questo esperimento?
      Doverosa Premessa
      Sono iscritto a DL da 12-13 anni (ho perso il conto) e ho giocato innumerevoli avventure/campagne, perciò so un pochino come funziona.
      Non illuderò nessuno dicendo che questa sarà una campagna dal livello 1 al 20. Mi piacerebbe davvero molto immergermi in questo nuovo sistema ed iniziare a conoscerlo, perciò il pbf si proporrà all'inizio come una serie di quest per familiarizzare con il gioco e vedere se ci piace. Poi, se da questo punto venisse voglia di continuare e di creare qualcosa con una lore e una storia più solide, ben venga, ma preferisco non essere particolarmente ambizioso all'inizio.
      Requisiti per partecipare
      Avere voglia di provare Pathfinder 2.
      Certo, sarebbe davvero bellissimo se aveste già dato un'occhiata alle regole o alla creazione dei pg, ma non è un requisito fondamentale. Essere amanti del Roleplay.
      Chi mi conosce sa quanto per me questa parte sia fondamentale. Non amo i pg senza anima, non mi interessa chi pensa alla build e poi non sa come interagire in game e tendo sempre a premiare coloro che ruolano in un certo modo (in d&d c'era l'ispirazione, qui ci inventiamo qualcos'altro). Saper fare gruppo ed essere un minimo seri.
      Anche io in passato ho droppato delle campagne o delle avventure, ma ne ho sempre discusso prima con il master e ho cercato di fare in modo che non ne risentisse tutto il gruppo. Quando un giocatore smette di partecipare, le conseguenze ricadono su tutto il gruppo e questo non fa bene ad un pbf, che già di suo ha tempi biblici e non è semplice da portare avanti. Se dovesse capitare che non avete più tempo, che non avete più voglia, o se dovesse emergere qualunque problema, semplicemente parliamone e cerchiamo insieme la soluzione migliore per tutti. Regole per i pg e per il pbf
      Livello di partenza: 1
      Numero di pg: 4, un posto è già prenotato dal buon @Pyros88
      Caratteristiche: Seguiremo il sistema di creazione dei pg di PF 2. Qui non ci sono point buy o caratteristiche casuali, i punteggi sono determinati da classe, ancestry (razza) e background.
      Ambientazione: Golarion (non è obbligatorio conoscerla)
      Background dei pg: Chi vuole scriva pure qualche riga, ma visti i propositi iniziali del pbf non è obbligatorio. Ciò che mi interessa, invece, è che ciascun personaggio abbia un carattere ben definito. Cercate di dare un po' di profondità ai vostri pg e di fare in modo che siano coerenti nelle loro scelte, nelle loro azioni e nei loro pensieri.
      Formazione del gruppo: Per facilitare il tutto, chiederei solo che i vostri personaggi formino un gruppo già alla partenza. Sto pensando se farvi essere parte di qualche tipo di organizzazione, magari della famosissima Pathfinder Society o di altro, ma per questo ditemi anche voi cosa ne pensate o cosa vi piacerebbe.
      Stile del DM: Pur essendo uno a cui piace molto fare gruppo con i propri giocatori, in game mi considero un master neutrale. Questo vuol dire che se vi beccate contro una melma con 4 di intelligenza, cercherò di interpretarla come tale. Se invece vi trovate davanti un mago sadico che ama uccidere gli avventurieri a sangue freddo, aspettatevi che sia esattamente così anche con voi. Emotivamente sono sempre dalla parte dei pg, ma spesso i png, le trappole o i nemici potrebbero non essere d'accordo con me!
      Regole di Pathfinder 2: NON sono un esperto. Visto che questo sistema ha una regola per quasi tutto, potrebbero esserci errori o sviste. Prendiamola easy e aiutiamoci a vicenda.
      Altre info: Oltre all'apertura della gilda, formeremo anche un gruppo Telegram in cui tireremo tutti i dadi e potremo discutere del pbf o di ciò che vogliamo.
      Credo che per ora da parte mia sia tutto.
      Qualcuno interessato? 🙂
       
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.