Jump to content

Add-on alla narrazione


comma84

Recommended Posts

Ciao.

Ho fatto il master a molte campagne e a diversi tipi di gioco, e ho sempre cercato di rendere il più interessante possibile l'esperienza di gioco dei giocatori coinvolti.

Per fare ciò utilizzo spesso espedienti quali musica di sottofondo a tema con quanto sta succedendo in gioco, narrazione al buio con solo alcune candele (molto apprezzato da tutti, soprattutto in giochi come Call of Cthulhu) e mappe stampate il più dettagliate possibile.

Ora sto per partire con l'ennesima campagna di Cyberpunk e pensavo di inserire anche alcuni supporti visivi per rendere al meglio le descrizioni di luoghi particolari, che chiaramente non andranno a sostituire la narrazione ma solamente ad integrarla.

Visto il tema del gioco in questione ho cominciato a reperire e catalogare immagini (foto, disegni, schizzi) tratte da "Blade Runner" e da "Il Quinto Elemento", che ben si addicono al futuro-visto dal passato nel quale è ambientato CyberPunk.

Volevo sapere se qualcuno di voi ha già raccolto materiale simile, oppure se avete da consigliarmi altri film o fumetti (qualsiasi cosa cha abbia prodotto foto o disegni insomma) in tema.

Sono anche curioso di sapere che tipo di trucchetti usate per caratterizzare al meglio luoghi e/o personaggi, sempre ammesso che ne utilizziate.

Grazie,

Ciao.

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


21 minutes ago, comma84 said:

ben si addicono al futuro-visto dal passato nel quale è ambientato CyberPunk.

Hai colto perfettamente il nocciolo della questione. Il cyberpunk di Cyberpunk non è il nostro futuro - è il futuro visto dagli anni '80. 

Non è semplice trovare materiale; dovresti cercare roba presa da film e serie tv più o meno contemporanei a Blade Runner (es mi viene in mente robocop); cercare artisti che hanno magari fatto illustrazioni per Cyberpunk e vedere se hanno illustrato roba simile (cercando su google); oppure cercare "retrofuturism", "retrofuturism art" o simili su google, pinterest, etc. Es. questa immagine l'ho trovata cercando retrofuturism cyberpunk. Cerca anche (sempre su google immagini/pinterest/deviantart etc) titoli di libri/film adatti + art (es. "Neuromancer art").

Ah, ti lascio questa qui, e questo leggendario trailer di Shadowrun (1990). Ah, those were the days.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Tron per il Netrunner mi stuzzica...

Riguardo Johnny Mnemonic avevo già cercato qualcosa, senza però trovare la stessa quantità di materiale che è disponibile per Blade Runner. In effetti anche Il Quinto Elemento è scarsino a quantità e qualità di disegni/foto.

Tagliaerbe e Strange Days mi erano ignoti, ora mi ci metto.

Leningrad Cowboys Go America?

:glasses:

Gracias!

Link to comment
Share on other sites

Grazie a tutti per gli ottimi consigli!

Come linea di principio comunque adottate anche voi aiuti narrativi del genere?

Sono un fiero possessore di diverse scatole base di D&D, una delle quali contenente un CD audio originale con le musiche da taverna (non ricordo in quale edizione sia), che mi ha dato spunto per arricchire al meglio quasi tutte le mie avventure.

Ergo è colpa loro, ci deve essere una lobby dietro...

Link to comment
Share on other sites

6 hours ago, comma84 said:

Come linea di principio comunque adottate anche voi aiuti narrativi del genere?

Sì. La musica è l'aiuto più potente e anche il più facile da implementare. Le luci hanno anch'esse un effetto forte ma lì dipende da dove sei. Gli aiuti grafici io li uso per le vedute, che siano paesaggi naturali oppure edifici. Per i personaggi e gli oggetti di solito preferisco usare la descrizione e basta.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

La musica è un must. Il brano giusto al momento giusto implementa di molto l'esperienza di gioco. Che sia un charleston per Cthulhu classic o un pezzo industrial per now l'effetto è di legare per sempre un dato pezzo a un momento di gioco, fantastico.

Uso anche qualche foto e/o disegno, ma non troppi. I png cerco di caratterizzarli verbalmente - frasi ricorrenti, slang o dialetto, tono di voce.

Semi ot

I cd audio di AD&D mi pare fossero nei boxed set di Mystara (Glantri, Karameikos Red Steel e co.)

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Semi OT- on

2 ore fa, Servus Fati ha scritto:

I cd audio di AD&D mi pare fossero nei boxed set di Mystara (Glantri, Karameikos Red Steel e co.)

Grazie.

Ricordo perfettamente quelle scatole, ma all'epoca non le acquistai; non ricordo proprio  contenessero un CD audio :-)

Semi OT - off

Link to comment
Share on other sites

In quel di Imola (BO) ho trovato un negozio di giocattoli che aveva 2 scaffali di manuali di GdR vari nuovi di trinca, che mi ha venduto una marea di roba traducendo il prezzo da Lire a Euro pari pari...

Ho comprato un Vampire: the Masquerade prima edizione italiana a 19€, l'Expert a tipo 15€, Ad&D a 20€, l'avventura per AD&D a 11€ e altri ammenicoli che non ricordo.

Ho anche fatto presente al titolare (preso da un attacco di paladinite che non mi si addice) che vendendo anche solo su Ebay le stesse cose avrebbe raccolto molti più soldi, ma la risposta è stata qualcosa tipo "si ma a me non me ne frega una mazza, non ne ho voglia".

EROE.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

1 hour ago, comma84 said:

In quel di Imola (BO) ho trovato un negozio di giocattoli che aveva 2 scaffali di manuali di GdR vari nuovi di trinca, che mi ha venduto una marea di roba traducendo il prezzo da Lire a Euro pari pari...

...Epperò che c*lo!

Ogni tanto capita di imbattersi in queste perle in piccoli negozi di provincia. Niente da dire, hai fatto strabene ad approfittarne.

Tornando IT, io uso abbastanza spesso musica e props vari. Più è importante l'atmosfera, più ci vado pesante con gli effetti ambientali. Quindi es. in un gioco fantasy o non metto musica, oppure metto rumori di sottofondo (es. chiacchiericcio e rumori di bicchieri che cozzano quando sono in una taverna). In un gioco horror sono molto più attento, e a volte una notevole parte della mia preparazione pre-game consiste nello scegliere accuratamente le musiche giuste per le varie scene che penso potrebbero esserci.

Come musica in genere preferisco usare musica ambient facile da mettere in loop tipo quella che trovi qui. La metto bassa bassa perché altrimenti distrae. In genere evito canzoni vere e proprie perché distraggono, con qualche eccezione. Idem per le colonne sonore dei film se sono facilmente riconoscibili - invece di facilitare l'immersione distraggono.

Abbassare le luci, candele, etc lo riservo di solito per momenti particolari, specie nei giochi horror.

Altri props che mi è capitato di usare, in nessun ordine particolare:

- i ritagli di finti articoli di giornale dell'epoca in Call of Cthulhu, un classicone

- Mappe/Pergamene/Canzoni su carta artificialmente invecchiata con tè o caffè

- Variante: diari/libri degli incantesimi

- Sacchi di finte monete

- Tarocchi in Ravenloft

- Pozioni (riempite con succo di frutta o semplicemente acqua con coloranti alimentari) - questo magari lo fai solo con gente che conosci bene, sennò pensano che tu gli stia dando il rohypnol

- Foto o disegni di PNG importanti 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...