Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Sottoclassi, Parte 4

Articolo di Ben Petrisor, con Jeremy Crawford, Dan Dillon e Taymoor Rehman - 5 Agosto 2020
Due spettrali Sottoclassi si manifestano negli Arcani Rivelati di oggi: il College degli Spiriti (College of Spirits) per il Bardo e il Patrono Non Morto (Undead Patron) per il Warlock. Potete trovare questi talenti nel PDF disponibile più in basso, mentre rilasceremo presto un sondaggio per sapere cosa ne pensate di loro.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
arcani rivelati: sottoclassi, parte 4
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/subclasses-part-4
Read more...

Curse of Strahd: la Beadle & Grimm pubblicherà la Legendary Edition

Se la Revamped Edition recentemente annunciata dalla WotC non dovesse bastarvi, potrebbe essere vostro interesse sapere che la Beadle & Grimms ha deciso di pubblicare la Legendary Edition di Curse of Strahd, l'Avventura dark fantasy per D&D 5e ambientata a Ravenloft (qui potete trovare la recensione pubblicata su DL'). Per chi tra voi non lo sapesse, le Legendary Edition della Beadle & Grimm sono versioni extra-lusso delle avventure pubblicate dalla WotC per D&D, contenenti oltre all'avventura tutta una serie di accessori pensati per rendere l'esperienza dei giocatori più immersiva e divertente.
Al costo di 359 dollari, dunque, all'interno della Legendary Edition di Curse of Strahd potrete trovare:
l'Avventura per D&D 5e Curse of Strahd suddivisa in libri più piccoli, in modo da aiutare DM e giocatori a orientarsi più facilmente nel suo ampio contenuto. Come aggiunta, sono stati inseriti alcuni PG pre-generati per i giocatori e una serie di incontri di combattimento bonus. 17 mappe per il combattimento che coprono ogni angolo di Castle Ravenloft, la dimora di Strahd. Una mappa dell'intera Barovia disegnata su tela. 60 Carte di Scontro, che permetteranno ai giocatori di farsi un'idea dei PNG e dei mostri che si troveranno di fronte grazie alle loro illustrazioni. Una serie di supporti di gioco per i giocatori, quali lettere, atti relativi a misteriose proprietà, note scritte dal proprio "gentile" ospite, monete del Regno di Barovia, ecc., utili per dare ai vostri giocatori elementi concreti con cui sentirsi più immersi nella campagna. Uno Schermo del DM con illustrazioni originali sul fronte e le informazioni utili a gestire la campagna sul retro. Una serie di pupazzi per le dita, con cui divertirsi a interpretare i mostri e i PNG dell'Avventura. La Legendary Edition di Curse of Strahd uscirà a Novembre 2020.
Grazie a @Muso per la segnalazione.


Fonte: https://www.enworld.org/threads/beadle-grimms-legendary-edition-curse-of-strahd.673629/
Link alla pagina ufficiale di Beadle & Grimm: https://beadleandgrimms.com/legendary/curse-of-strahd
Read more...
By aza

D&D 3a Edizione compie 20 anni!

Nel mese di Agosto, di 20 anni fa, veniva rilasciato il Manuale del Giocatore di Dungeons & Dragons 3a edizione.
Sicuramente la 3a edizione rappresenta uno spartiacque per quel che riguarda D&D e segna l’inizio dell’epoca moderna del gioco per diversi motivi:
Innanzitutto, per la prima volta D&D aveva un sistema coerente di regole. Precedentemente erano presenti svariati sottosistemi che non si integravano tra di loro. C’era ben poca coerenza. Ci ha donato l’OGL, che ha rappresentato una svolta enorme nel mondo dei giochi di ruolo. L'OGL infatti ha permesso a chiunque di poter produrre materiale compatibile o derivato dal regolamento di D&D. La quantità di materiale pubblicata per d20 negli anni 2000 è, e probabilmente lo sarà per sempre, ineguagliabile. Ha revitalizzato D&D in un modo che non si vedeva da moltissimo tempo. Negli anni ’90 con il boom dei videogiochi, la nascita dei giochi di carte collezionabili e regolamenti ben più evoluti di AD&D (si può pensare alla White Wolf che all’epoca era il nome più importante) D&D soffriva e non poco. Ha visto il ritorno di Diavoli, Demoni, Assassini, Barbari, Mezzorchi e Monaci. La seconda edizione nacque con ancora fresco il ricordo delle polemiche riguardanti il “satanic panic” degli anni ’80. Quindi tutto ciò che poteva essere considerato “moralmente offensivo” come diavoli/demoni, assassini o mezzorchi venne rimosso. I barbari vennero ritenuti ridondanti rispetto ai guerrieri e i monaci  poco adatti ad ambientazioni basate sull’Europa occidentale medievale. Queste le prime cose che mi vengono in mente, ma vi invito a condividere con noi i vostri ricordi, le esperienze e i pensieri per questo 20° anniversario di D&D 3E.
Read more...

Fuga dall'Abisso è uscito in lingua italiana

A partire da ieri, 30 Luglio 2020, l'Avventura Fuga dall'Abisso per D&D 5e è finalmente uscita in lingua italiana. Pensata per PG di livello 1-15, quest'avventura è ambientata nel Sottosuolo dei Forgotten Realms ed è caratterizzata dalla presenza dei mostruosi Signori dei Demoni.
Qui di seguito potrete trovare la descrizione ufficiale dell'Avventura, la copertina del manuale e la recensione da noi pubblicata su DL'.
Fuga dall'Abisso
Dungeons & Dragons è un gioco per veri eroi che amano vivere intense e adrenaliniche avventure, e Fuga dall’Abisso è il manuale giusto per chi sente il bisogno di passare la serata a salvare il mondo!
A causa di un piccolo errore di calcolo, l'arcimago drow Gromph Baenre, di Menzoberranzan, si pente di aver iniziato la sua carriera arcana…
Che cosa succede quando i cancelli dell’Underdark si aprono per far entrare i demoni dell’Abisso? Una quantità di orrori inimmaginabile si riversa nel sottosuolo, creature d’ombra che rendono ancora più claustrofobici i cunicoli di pietra…i personaggi saranno in grado di sopravvivere alla follia?
Dedicata agli amanti dei dungeons labirintici, Fuga dall’Abisso è un’avventura adatta a personaggi dal livello dal 1° al 15°, che dovranno riuscire a sopravvivere e a tornare in superficie prima di abbandonarsi alla disperazione, ma non solo: dovranno fermare una catastrofe imminente, che potrebbe distruggere non solo le antiche città naniche, duergar e drow, ma raggiungere persino i Reami Dimenticati!
Avranno molte scelte importanti da compiere, e la possibilità di unirsi a molti compagni di viaggio. Un’esperienza di gioco tra le più appassionanti e tra le più riuscite della saga di “Furia dei Demoni”.
Lingua: italiano
Formato: Copertina rigida
Prezzo: 49,99 euro
Articoli di Dragons' Lair:
❚ Recensione di Fuori dall'Abisso

Link alla pagina ufficiale del sito Asmodee Italia: https://www.asmodee.it/news.php?id=722
Read more...
By senhull

Intervista a Keith Baker riguardo Exploring Eberron

Questo è il link all’evento andato in onda ieri.
Qui sotto trovate una breve sintesi per chi non avesse voglia/tempo di guardarsi tutta la registrazione.
Exploring Eberron
Il libro sarà pubblicato su DMs Guild sia come PDF sia in un'edizione cartacea su copertina rigida (ad oggi ancora senza data ufficiale), ma Keith ha detto più volte in tutto lo stream che ciò potrebbe avvenire in qualsiasi momento. Stanno aspettando che le copie stampate ottengano il via libera poiché credo che il precedente processo di stampa fosse disallineato/con errori. Quindi dita incrociate per questo fine settimana e Keith ha ribadito che è ciò che spera. Il prezzo del libro non è stato menzionato nello stream. Si tratta di 248 pagine e ci saranno più parole che in Rising from the Last War.
Il libro mira a coprire temi che sono stati ignorati o solo brevemente menzionati nei precedenti libri canonici, tra i quali la cosmologia planare, gli oceani e i regni dei mostri (goblinoidi in primis).
C'è un intero capitolo dedicato alla cosmologia planare, che include una mappa splendidamente illustrata dei piani e ogni piano avrà tra 4-6 pagine che descrivono in dettaglio i concetti (per esempio come funziona Fernia, e quindi far passare il messaggio che non è solo il piano di fuoco). L’obiettivo è quello di permettere ai DM di predisporre con serenità e completezza tutto quel che necessario per sviluppare un'avventura planare, nonché definire come i piani potrebbero influenzare un'avventura anche se di viaggi planari non ne vuoi sentir parlare: praticamente come funzionano le zone di manifestazione. C'è anche una grande sezione dedicata ai goblinoidi Dhakaan in cui probabilmente verranno dati molti dettagli sulla storia del loro impero e di ciò che ci si deve aspettare esplorando le loro rovine.
Sottoclassi
Ci sono sei nuove sottoclassi. Due di loro sono "solo" per personaggi di razza goblinoide, anche se non è detto che siano vincoli razziali, ma trattandosi di Dhakaan…
Adepto della Forgia (Artefice) (Goblinoide)
Keith descrive questa classe come la tradizione di artefice Dhakaan (OT: su questo potrei aprire una bella discussione…), ed è una sorta di spin-off della sottoclasse del Battle Smith da Rising from the Last War. Laddove il Battle Smith si concentra sul costrutto/famiglio, l’Adepto della Forgia cercherà di creare un'arma perfetta e quindi migliorarla. Usa l'idea che i Dhakaani siano, per tradizione marziale, principalmente dediti alla forgiatura di armi e armature, quindi l’Adepto della Forgia è un esperto nella creazione di armi e armature e cerca di creare "l'arma perfetta". Questa è un'altra sottoclasse di artefici melee. Ovviamente l’arma perfetta ha anche un nome specifico in goblin che non vedo l’ora di leggere!
Collegio dei Cantori Funebri (Bardo) (Goblinoide)
Basandosi sul fatto che i Dhakaani tendenzialmente non amano la magia arcana e divina, molti dei loro leader spirituali erano Bardi (clan Kech Volaar, in primis). Lo descriverei come una sorta di comandante del campo di battaglia che ispira costantemente le truppe. Keith lo descrive dicendo "sto interpretando il mio ruolo attraverso i miei compagni, non ho bisogno di combattere; sto guidando gli altri". Sembra una sorta di sottoclasse.
Maverick (Artefice)
Questa sottoclasse si rifà all'infusione dell’artefice della 3.5 " Spell Storing Item” (Accumulatore di incantesimi). Keith la spiega così: "Farò la cosa di cui abbiamo bisogno, datemi un minuto". L'artefice è in grado di immagazzinare incantesimi negli oggetti (cura ferite portatili? Torrette fulminanti? Mine fireball?). Il Maverick è in grado di scegliere incantesimi destinati ad altre classi anche se in misura limitata, e con il consueto incremento man mano che si sale di livello. Sono anche in grado di cambiare i cantrip con un breve riposo.
Via dell’Arma Vivente (Monaco)
Questo attinge ad alcune classi di prestigio descritte nei manuali Eberron 3.5 come il Quori Nightmare e il Were-touch Master, e si concentra sul trasformare il tuo corpo in un'arma. Sebbene non siano bloccati dal punto di vista razziale, esistono apparentemente "percorsi" diversi che si amalgamano bene con razze come Forgiati, Morfici o Cangianti.
Circolo della Forgia (Druido) (Questo potrebbe essere razzialmente vincolato ai forgiati)
Parte di questa classe è in realtà frutto di una discussione che chi ha giocato ad Eberron un druido forgiato (in qualsiasi edizione) si sarà PER FORZA posto: "Ma un forgiato si trasforma in un animale in carne e ossa o in un Animale forgiato/costrutto? ". La risposta ufficiale è sempre stata quella di trasformarsi in un animale in carne e ossa. Questa sottoclasse ora ti consente di trasformarti in un animale forgiato (OT: ma quanto bella è questa idea…???). Apparentemente è simile al Cerchio della Luna in quanto è un druido guidato da una forma selvaggia, ma si concentra maggiormente sull'essere un costrutto. Todd ha anche menzionato cose come "Adamantine Hide", "Skin of Steel", "Elemental Fury", ma queste non sono state ampliate durante i discorsi, accendendo in me un interesse ancora più forte…
Dominio della Mente (Chierico)
Questa sembra essere la cosa più vicina ai poteri psionici, direi che è assolutamente perfetto per i Kalashtar visto che sfrutta per bene i poteri psionici, ma che devono essere per forza di allineamento buono. Si ottengono quindi incantesimi come Comando, Confusione, Dominare Persone e Telecinesi. Quando lanci un incantesimo che infligge danno radiante, puoi invece fargli infliggere danno psichico, quindi cose come la fiamma sacra ora possono avere il flavour di un'esplosione mentale.
Sottorazze
Rune Bound / Rune Born / Ruin Blood (?)
C'è una sottorazza (accennata, ma potrei aver inteso male) che il libro aggiunge, questa è la sottorazza di Rune Bound per il Nano e si rivolge ai Nani delle Rocche di Mror e più specificamente a coloro che giocano lo stregone. Mentre i nani “standard” combattono senza sosta contro i Daelkyr, il Rune Bound Dwarf nasce con un simbionte dentro di sé e con la capacità di usarlo. Il nano (figherrimo) sulla copertina di Exploring Eberron è uno di questi.
Marchi del Drago
Gli oggetti Focus dei Marchi del Drago hanno una nuova sezione, con molte più opzioni da esplorare.
I marchi del drago sono stati ampliati per includere ora i Marchi Siberys (finalmente!!!). Questa non è un talento, né un'aggiunta di sottorazza, un Marchio Siberys può essere acquisito solo tramite il DM che permette ad un giocatore di ottenerne uno, e dovrebbe richiedere una grande ragione narrativa dietro a tale concessione. Keith li definisce Doni Soprannaturali.
La classificazione è: se hai un marchio del drago (talento di Rising from the Last War) potete migliorarlo a Marchio Superiore. Se non avete un marchio e lo ottieni, ora avete un Marchio Siberys. Questo è stato fatto per provare a combinare i le due opzioni, semplificando. In definitiva, se non si desidera utilizzare i marchi Siberys, dipende dal DM.
Oggetti magici
C'è un bel pacchetto di nuovi oggetti magici.
Oggetti simbiotici come
Crawling Gauntlet (Guanto strisciante?) Hungry Weapon (Arma Affamata) Coat of Many Eyes (Manto dei molti occhi) Tongue Worm (Verme lingua?) Wandering Eye (occhio errante) Sono stati inseriti oggetti focus dei Marchi del Drago, per risolvere il problema di chi possiede il marchio ma non è un incantatore e quindi avrebbe delle difficoltà oggettive a lanciare il proprio incantesimo. Questi elementi dovrebbero risolverlo.
Varie ed Eventuali
Si parla poi di:
Oggetti magici Dhakaani Armi magiche d’assedio Altre cose C'è un capitolo chiamato Friends & Foes (Amici e Nemici), che dovrebbe contenere blocchi di statistiche sia per gli amici che per i nemici. Parte di questo capitolo parla di Valaara, la Regina Strisciante, una delle Sei Piaghe Daelkyr (fra l’altro tra gli spoiler che trovate sul blog di Keith). Un altro Quori e poi altre informazioni sulle razze acquatiche.
Non ci sono nuove informazioni sul Marchio della Morte, ma viene trattata la storia di Erandis, nonché una sezione sul Sangue di Vol e le altre fedi. Keith chiarisce alcune informazioni contrastanti di diversi autori, e ha specificato che tutte le informazioni nel libro rappresentano la SUA visione e di come aveva originariamente creato Eberron.
Si discute poi sul flavour dei personaggi psionici.
Ci sono alcuni nuovi talenti.
C'è una sezione sull'Ultima Guerra, su come è stata effettivamente combattuta e sui metodi usati, questo probabilmente includerà le armi magiche d'assedio.
Read more...
Sign in to follow this  
Alonewolf87

[Alonewolf87 - 3.5] L'Isola dalla Luna Blu

Recommended Posts

Proseguimento dell'avventura La pietra Eretta

I primi mesi dopo la sconfitta del saggio passano tra la ricostruzione del villaggio e il ricucire i rapporti tra elfi ed umani. Gli elfi resuscitati accettano di costruire le loro nuove abitazioni vicino ad Ozein, anche se preferiscono costruirle sugli alberi appena fuori il villaggio, invece di stare anche loro entro i dolmen. La torre di Dyson viene bonificata e purificata e diventa la vostra base temporanea. Distruggete i cristalli piazzati dal saggio sulle pietre e Kalana inizia a studiare un modo per creare un effetto inverso, con l'aiuto di Yellis, una stregona elfica che avevate affrontato in precedenza. Viene ripristinato il normale collegamento con il mondo esterno e Ozein inizia a ritornare alla vita. Gli abitanti del villaggio e gli elfi, saputa l'idea di Kalana, sono entusiasti e si dichiarano da subito disposti ad appoggiarvi ed aiutarvi in ogni modo.

Intanto, tramite la raccolta di informazioni di Toshiro e Kalana e i contatti nelle varie chiese di Rurik avete notizie dell'esistenza del Concilio della Folgore, un gruppo di alti prelati della chiesa di Heironeous che gestisce una rete di informazioni per scoprire ed estirpare infiltrazioni demoniache e diaboliche sul Piano Materiale. Vi recate tramite un lungo viaggio di oltre 300 chilometri a Vethan, sede della più vicina branca della chiesa di Heironeous e lì incontrare Padre Leonard, uno dei prelati del Concilio e vescovo della città.

Padre Leonard è di vedute relativamente aperte per un seguace di Heironeous e vi propone di affiliarvi al concilio, fornendo informazioni e supporto quando richiesto in cambio di protezione e aiuto, cosa che tramite sua intercessione vi sarà possibile fare senza sottomettervi formalmente alla loro gerarchia ecclesiastica. Il vostro accordo si basa su una comunione di intenti e consiste principalmente in uno scambio di informazioni. Al Concilio della Folgore viene comodo poter avere una rete di informatori nella vostra regione senza dover creare una propria sede locale e in cambio vi verranno forniti soldi, provviste, materiali e reclute da addestrare. Rimane ovviamente salda la possibilità di richiedere reciproci rinforzi in casi di necessità.

L'accordo vi soddisfa e stringete questo patto per poi tornare ad Ozein per trasformarlo nella vostra base di operazioni. Ben presto mettete in piedi un organizzazione ben avviata, con una ventina di abitanti del villaggio che, addestrati nelle arti furtive e bardiche da Kalana e Toshiro, iniziano a girare per la regione circostante, raccogliendo informazioni e diffondendo la notizia della vostra presenza. Anche se la vostra organizzazione non ha una struttura gerarchica precisa Kalana, Toshiro e Rurik sono riconosciuti da tutti come i capi dell'organizzazione e la loro opinione è sempre tenuta nella massima considerazione. Non vi è tuttavia rigidità e i compiti sono svolti senza problemi dai vari appartenenti a turno. Ovviamente gli aiuti dati alla gente comune sono di vario genere e sempre fatti a cuore aperto.

Nel giro di un anno arrivano i primi carichi di aiuti dal Concilio, scortati da una ventina di giovani guerrieri e paladini che attendono di essere addestrati sul campo, cosa che vi permette di iniziare a fortificare Ozein. Per il termine del secondo anno Ozein è trasformato in una piccola cittadina fortificata, con edifici dove si addestrano gli abitanti, guardie elfiche che pattugliano i boschi e soldati inviati a ciclo dal Concilio ogni tre mesi che ne difendono le mura. Grazie all'arrivo di Serara una druida di Obad-Hai, mandata dal suo circolo ad investigare e che rimarrà con voi unendosi alla vostra organizzazione, Kalana e Yellis riescono ad invertire l'effetto delle pietre che ora emanano una continua interdizione dei demoni, cosa che li rende più deboli e meno presenti sul Piano Materiale.

Tramite la vostra rete di informatori venite poi a sapere di una possibile incursione di demoni nella cittadina di Brindingford, cittadina a circa metà strada tra Ozein e Vethan, e, avvisato il Concilio tramite le pietre magiche di comunicazione da loro inviatevi, vi recate in forze (10 esploratori elfi, i 20 soldati presenti al momento a Ozein, Rurik, Kalana e Toshiro) nella cittadina. Arrivati lì vi incontrate con il contingente del Concilio e assieme aiutate a eliminare l'intrusione demoniaca che stava soggiogando la città. La battaglia è aspra ma il vostro battaglione si fa valere e la stima nei vostri confronti da parte del Concilio aumenta.

Ora che si avvicina la fine del terzo anno e la festa che commemora la sconfitta del saggio e la liberazione di Ozein, la vostra organizzazione è nota nella regione e un faro di speranza per la gente comune.

@ Struttura dell'Ordine del Cavaliere Senza Testa

Spoiler:  

Organizzazione

 

Capi

Kalana (responsabile del reparto civile)

Toshiro (responsabile del reparto informazioni)

Rurik (responsabile del reparto militare)

Reparto militare

Reparto elfico

8 esploratori elfi (Ranger 1)

2 sergenti elfi (Ranger 3, Ladro 2/Ranger 2)

Yellis, elfa, (Stregona 6), capitano del reparto

Reparto di Ozein

12 guardie umane (Guerriero 1)

2 Sergenti umani (Guerriero 3)

Giovane Burrows (figlio del capovillaggio), umano (Guerriero 5/Tempesta 1), capitano del reparto di Ozein

Reparto delle guardie di Heironeous

12 guardie umane (14 Guerriero 2, 3 Paladino 2)

2 Sergenti umani (Guerriero 2/Paladino 2)

Kvator, tenente in capo delle guardie, (Paladino 5)

Reparto informazioni

12 vagabondi (Ladro 1), addestrati da Toshiro

9 cantori di strada (Bardo 1), addestrati da Kalana

Reparto civile

43 abitanti di Ozein, dediti a reperimento di materie prime, costruzioni e commercio

11 abitanti elfi, dediti alla caccia

Serara, umana (druida 6) erborista e curatrice del villaggio.

Altri 27 tra elfi ed umani non coinvolti in alcuna attività (bambini, vecchi, eccetera)

Totale abitanti di Ozein: 147

Share this post


Link to post
Share on other sites

In particolare questi anni sono stati da voi tre passati in vario modo

A Rurik, dopo il recupero a Brindingford di una reliquia, è stata affidata dalla sua chiesa la missione di recuperare le altre reliquie connesse. Gliene sono state affidate due già in possesso della chiesa di Kord e il nano negli ultimi mesi si sta concentrando sulle divinazioni necessarie e rintracciare quelle mancanti. Inoltre Rurik ha di molto approfondito la sua conoscenza dei demoni e dei metodi per combatterli.

Kalana, con spirito incrollabile ed energia apparentemente inesauribile, ha avviato moltissime attività nel villaggio. In particolare risalta l'iniziata costruzione di un villaggio di artigiani e anche luogo di addestramento di milizie, sulle sponde del lago dove è avvenuto il vostro ultimo incontro con il cavaliere. La grande quantità di manodopera da coordinare e la complessità dei lavori necessari ad erigere una nuova cittadina assorbono buona parte del suo tempo e la si vide correre affacendata di giorno e di notte senza posa

Toshiro, nel periodo appena successivo alla fondazione dell'ordine, si è allontanato per un lungo periodo per andare ad affinare le sue capacità in una cittadina lontana. Dopo il suo ritorno la sua eccleticità era ancora più sviluppata e le sue doti apparentemente senza limiti.

La vita trascorre pacifica per ora nella cittadina e questi ultimi mesi, per quanto febbrili di attività, sono stati tranquilli e piacevoli. La festa di commerazione della fondazione è dietro l'angolo e tutto sembra avviato nel migliore dei modi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ Rurik

Spoiler:  

Stai trascorrendo anche questa giornata studiando i menhir come mezzo di divinazione quando finalmente ti sembra di essere riuscito a scoprire qualcosa. Sembra che ci sia un segnale magico corrispondente alle reliquie in tuo possesso in direzione nord ovest, a circa 150 chilometri.

@ Kalana

Spoiler:  

Sei come sempre al nuovo villaggio a sovrintendere alla costruzione di un officina da fabbro quando vieni raggiunta da un ragazzino che ti porge un messaggio

@ Toshiro

Spoiler:  

Sei in città che stai gestendo i traffici giornalieri quando senti uno dei mercanti appena giunti parlare con una guardia di strani avvenimenti a nord ovest, sulle sponde del Lago Grigio

@ Ulthir

Spoiler:  

La mattinata è passata tranquilla quando il sentiero entra in una vasta radura al cui centro, a fianco alla strada, vedi una grossa capanna di tronchi e pietre a due piani. A fianco ad essa sorge un tumulo semisferico di terra battuta circondato da quello che sembra un piccolo cimitero.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ DM

Spoiler:  
Strani avvenimenti verso il Lago Grigio?

Mi avvicino al mercante in questione e, fingendo di osservare la sua mercanzia, ascolto quello che lui e la guardia si stanno dicendo

Share this post


Link to post
Share on other sites

@DM

Spoiler:  
Sorrido soddisfatto e dico ad uno dei miei uomini, del reparto militare, di comunicare a Toshiro e Kalana che nel giro di mezz'ora devo parlare con loro.

Il luogo d'incontro è la torre, dove abbiamo la nostra sede.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Dm

Spoiler:  
No! Il legno trattato è per il pavimento delle forge, non per le cesellature verticali! Faccio concludendo una discussione una discussione con un operaio che stava montando le travi di legno nel posto sbagliato quando vengo raggiunta da un ragazzino. Gli sorrido allegra seppur mezza esaurita e ringraziandolo prendo il messaggio per leggerlo incuriosita con la mano sinistra, nella destra una montagna di carta e di fogli di appunti sulla gestione, le fasi costruttive, le spese, le tempistiche e i costi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ Toshiro

Spoiler:  

Guarda mio cugino, anche lui mercante, vende stoviglie, ottime stoviglie se ne vuoi dimmelo che te le procuro tramite lui, roba eccellente, tutta decorata a mano la guardia gli fa cenno di tagliare corto ad ogni modo mio cugino stava andando a Ozarel, il porto sul Lago, quello da cui partono i traghetti per l'isola ma ora di traghetti non ne partono più. é successo qualcosa sull'isola, strane creature, molti morti e quindi adesso l'isola è in quarantena. Ma buona parte dei traffici della zona derivavano dai metalli e gemme dell'isola, di pesce essicato si può vivere fino ad un certo punto. Mio cugino era disperato, era andato lì per comprare una partita di rubini, voleva anche farci un regalo alla moglie...[/b[

Mentre il mercante continua inesorabile a parlare viene raggiunto da un ragazzino che fa parte dei corrieri del villaggio. Ti consegna un foglietto in cui Rurik ti chiede di di presentarti alla torre.

@ Kalana

Spoiler:  

Il messaggio ti informa che Rurik richiede la tua presenza alla torre.

Inoltre i tuoi informatori ti avvisano che l'uomo di cui avete avuto notizia di recente, quello che viene da sud e sta facendo domande sull'ordine man mano che si dirige verso Ozein, è quasi arrivato e si dovrebbe trovare ora allla Cappella dei Nove Dei, quella dove un tempo avete affrontato le ombre e trovato lo strano circolo di evocazione in cantina.

@ Rurik

Spoiler:  

Mentre i tuoi messaggi partono vieni informato che l'uomo di cui avete avuto notizia di recente, quello che viene da sud e sta facendo domande sull'ordine man mano che si dirige verso Ozein, è quasi arrivato e si dovrebbe trovare ora allla Cappella dei Nove Dei, quella dove un tempo avete affrontato le ombre e trovato lo strano circolo di evocazione in cantina.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Dm

Spoiler:  
Oh per i divini, cosa è successo ora? Faccio scocciata girandomi verso l'operaio. Legno trattato sui pavimenti, ricorda. concludo imperiosa correndo verso il cavallo che avevo lasciato imbrigliato al campo di addestramento mentre ficco i documenti in fretta nella mia borsa a tracolla, salto al volo a cavallo e mi fiondo trafilata alla torre, ben certa che questo è solo un aggiunta a tutti gli impegni della giornata.

Mi fiondo a cavallo velocemente verso la torre, sperando di sbolognare la questione in fretta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@DM

Spoiler:  
bene, riferite ai nostri che, se sembra un uomo dai nobili intenti, gli indichino la strada verso questa cittàdetto questo mi dirigo verso la torre, dove dovrò parlare con gli altri 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

@dm

Spoiler:  
E questo posto cos'è mai? La capanna sarà abitata?

Smontando da cavallo al limitare della radura, faccio uscire Luthea dalla manica delle mie vesti e la adagio gentilmente sul dorso del cavallo le cui briglie sono assicurate ad un albero del sottobosco.

Vado dentro a dare un'occhiata, tu resta qui a badare al cavallo e avvisami se vedi qualche persona qui intorno.

Faccio qualche passo in avanti evitando di calpestare i tumuli del cimitero per rispetto verso i trapassati e mi avvio verso la casa per vedere se sia abitata o meno.

Che sia la casa del custode di questo cimitero? Ma soprattutto perchè c'è un cimitero senza un villaggio affianco? Meglio entrare preparati...

Pensando ciò, lancio preventivamente un incantesimo di protezione prima di avvicinarmi alla porta

Spoiler:  
Lancio Scudo prima di arrivare alla porta: durata 9 minuti, ca +4

Sbircio prima dalla finestra per vedere se la casa è abitata o se è un rudere. Se è abitata, busso e aspetto qualcuno che venga ad aprire la porta, se è disabitata provo ad entrare.

Se è abitata e non c'è nessuno in casa o se è disabitata e la porta è bloccata, faccio entrare il topolino da una qualche fessura per dare un'occhiata in giro. Se mi dice che dentro c'è qualcosa di "particolare" (di non pericoloso all'apparenza) con la condivisione di incantesimi lancio individuazione del magico sul famiglio quando entra di nuovo per vedere se c'è qualcosa di strano

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ DM

Spoiler:  
Mmm... Interessante...

Quando il ragazzino mi consegna il foglietto lo ringrazio con un leggero cenno della testa

Rurik mi ha mandato a chiamare.. Meglio non far aspettare quel vecchio nano..

Rapidamente mi allontano dal mercante e dalla guardia e mi dirgo alla torre dove mi aspettano i miei compagni

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ Toshiro, Kalana, Rurik

Spoiler:  

Vi ritrovate tutti e tre alla torre, il cui piano terra è stato riadattato a studio ed ufficio centrale dell'ordine.

@ Kalana

Spoiler:  

Quando torni a Ozein vieni avvisata che Yellis, la tua seguace elfa stregona, è andata ad accogliere questo straniero presso la Cappella dei Nove Dei e verificarne le intenzioni.

@ Ulthir

Spoiler:  

Ti stai avvicinando alla costruzione quando vedi un'esile figura farsi avanti dal tumulo. é un elfa dei boschi ed impugna un bastone ritorto.

Benvenuto straniero, sei dunque così curioso sul nostro ordine da compiere il lungo viaggio fino a questi remoti boschi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

@dm

Spoiler:  
Spoiler:  
Sembra avere intenzioni ostili? Da come hai scritto sto supponendo che sia "pacifica"...se mi dici che il tono era più minaccioso di quello che ho inteso dimmelo così edito di conseguenza
Chinando lievemente il capo davanti alla ragazza elfica accenno un inchino informale per presentarmi in maniera rispettosa.

Salve e salute. Credo che io sia in svantaggio: non conosco neanche il vostro nome, quando il mio arrivo sembra preannunciato da araldi in parata.

Permettetemi comunque di presentarmi ufficialmente, sono Ulthir di Tear, studioso di magia nello specifico ma di tutto quello che possa essere compreso in senso più ampio. Con chi ho il piacere?...

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ Ulthir

Spoiler:  

L'elfa risponde a sua volta con un breve inchino e ti guarda freddamente.

Le notizie viaggiano velocemente in queste zone, specialmente quelle di stranieri che fanno domande sul nostro conto.

Ad ogni modo se non sei qui con intenzioni bellicose o negative sarai ben accolto. Ovviamente prima vorremo compiere qualche controllo.

Io sono Yellis ad ogni modo, del popolo dei boschi, membra dell'Ordine.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@dm

Spoiler:  
Qualsiasi tipo di controllo è il benvenuto, se dopo un bagno caldo ANCORA più benvenuto...

Saranno giorni oramai che non riesco a lavarmi più come una persona civile dovrebbe poter fare.

dico passandomi la mano tra la folta barba mentre tiro fuori piccoli pezzi di foglie e di rametti che si sono impigliati durante la cavalcata mattutina tra i boschi

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Kalana, Toshiro, Rurik

Spoiler:  
Faccio il mio ingresso nell'ufficio dell'ordine abbastanza trafilata come mio solito.

Raggiungo lesta la mia grossa scrivania anzichè la grossa tavolata li' apposta per le riunioni. Sulla grossa scrivania c'è sempre impilata una grande quantità di carta e documenti, oltre ad esserne pieni pure i cassetti. Salve ragazzi. Un attimo e sono da voi faccio sedendomi li' e tirando fuori dalla porsa alcuni fogli pieni di appunti e documenti e mettendone alcuni in cima ad una pila, altri in un cassetto. Ho ricevuto il tuo messaggio Rurik. Hai scoperto qualcosa di interessante o è successo in imprevisto? faccio lesta scartabbellandomi fra gli appunti e i documenti.

@Dm

Spoiler:  
Mentre smonto da cavallo e lego le briglie appena oltre il portone. Salto lesta giu' guardando Il bambino e facendo un sorriso forzato: come tutti ben sanno quando lavoro troppo in un periodo fatico a mostrarmi allegra e anche in quel caso sembra finto o forzato. Grazie piccolo

Finalmente il misterioso straniero e' arrivato. Allora? Che intenzioni ha?

Conoscendola lo porterà villaggio in costruzione visto che è un territorio neutro, gli fara' un bel controllo per poi digli che puo' farsi anche un bagno che lo raggiungo direttamente lì nella parte comune delle terme sul lago, così è distratto dal relax dell'acqua e parlerà di piu'.

Appuntandomi mentalmente il futuro impegno che probabilmente mi occupera' questa sera al suo ritorno entro

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ Ulthir

Spoiler:  

Per il bagno ci sarà tempo, anzi potresti persino essere uno dei primi a provare le nuove sorgenti termali.

Per adesso seguimi dice facendoti cenno verso l'interno del tumulo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Kalana, Toshiro

Spoiler:  
Sorrido nel vedere Kalana sempre di corsa.

Ragazza mia...dovresti fermarti qualche volta, a correre sempre rischi di prenderti un malanno. Ad ogni modo vi ho riunito qui perchè, con le divinazioni, ho trovato tracce degli artefatti a nord-ovest...circa 150 chilometri da qui. Essendo un compito affidatomi dall'ordine direi che dovremmo muoverci il prima possibile. Ah mi hanno riferito di uno straniero curioso, riguardo al nostro ordine, che si trova alla Cappella dei nove dei; ho detto a chi di dovere di scortarlo qui se sembra di buone intenzioni e se è così tanto curioso. Detto ciò attendo responsi da parte dei miei compagni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@dm

Spoiler:  
Seguendo l'elfa nel tumulo con lenti passi mentre mi appoggio al bastone da passeggio, mi guardo intorno con circospezione cercando di focalizzare la mia mente sulla situazione attuale senza fantasticare sulle terme che sembrano una tentazione diabolica in questo momento

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ Toshiro

Spoiler:  

Quando Rurik parla di dove ha sentito la presenza degli artefatti sei folgorato per un attimo da un'intuizione. Dovresti controllare su una mappa per essere certo ma molto probabilmente il luogo di cui sta parlando Eberk è il Lago Grigio

@ Ulthir

Spoiler:  

Entrate nel piccolo spazio circolare interno al tumulo e vedi che si tratta di una sorta di piccolo tempio dedicato a varie divinità. Nove nicchie ne ornano le pareti e riconosci sicuramente effigi di Pelor, Heironeous e Olidammara.

Sul pavimento al centro della stanza è tracciato un diagramma magico dalle chiare origini divine. Yellis si è portata davanti all'effige di Heironeous e ti indica il diagramma.

Mettiti al centro e lascia che l'incantesimo che attiverò abbia presa su di te, non è niente di pericoloso servirà solo ad individuare eventuali tue menzogne

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

  • Similar Content

    • By aza
      In questo mese di agosto corre il 20° compleanno di D&D 3e.
      Nel mese di Agosto, di 20 anni fa, veniva rilasciato il Manuale del Giocatore di Dungeons & Dragons 3a edizione.
      Sicuramente la 3a edizione rappresenta uno spartiacque per quel che riguarda D&D e segna l’inizio dell’epoca moderna del gioco per diversi motivi:
      Innanzitutto, per la prima volta D&D aveva un sistema coerente di regole. Precedentemente erano presenti svariati sottosistemi che non si integravano tra di loro. C’era ben poca coerenza. Ci ha donato l’OGL, che ha rappresentato una svolta enorme nel mondo dei giochi di ruolo. L'OGL infatti ha permesso a chiunque di poter produrre materiale compatibile o derivato dal regolamento di D&D. La quantità di materiale pubblicata per d20 negli anni 2000 è, e probabilmente lo sarà per sempre, ineguagliabile. Ha revitalizzato D&D in un modo che non si vedeva da moltissimo tempo. Negli anni ’90 con il boom dei videogiochi, la nascita dei giochi di carte collezionabili e regolamenti ben più evoluti di AD&D (si può pensare alla White Wolf che all’epoca era il nome più importante) D&D soffriva e non poco. Ha visto il ritorno di Diavoli, Demoni, Assassini, Barbari, Mezzorchi e Monaci. La seconda edizione nacque con ancora fresco il ricordo delle polemiche riguardanti il “satanic panic” degli anni ’80. Quindi tutto ciò che poteva essere considerato “moralmente offensivo” come diavoli/demoni, assassini o mezzorchi venne rimosso. I barbari vennero ritenuti ridondanti rispetto ai guerrieri e i monaci  poco adatti ad ambientazioni basate sull’Europa occidentale medievale. Queste le prime cose che mi vengono in mente, ma vi invito a condividere con noi i vostri ricordi, le esperienze e i pensieri per questo 20° anniversario di D&D 3E.

      View full article
    • By aza
      Nel mese di Agosto, di 20 anni fa, veniva rilasciato il Manuale del Giocatore di Dungeons & Dragons 3a edizione.
      Sicuramente la 3a edizione rappresenta uno spartiacque per quel che riguarda D&D e segna l’inizio dell’epoca moderna del gioco per diversi motivi:
      Innanzitutto, per la prima volta D&D aveva un sistema coerente di regole. Precedentemente erano presenti svariati sottosistemi che non si integravano tra di loro. C’era ben poca coerenza. Ci ha donato l’OGL, che ha rappresentato una svolta enorme nel mondo dei giochi di ruolo. L'OGL infatti ha permesso a chiunque di poter produrre materiale compatibile o derivato dal regolamento di D&D. La quantità di materiale pubblicata per d20 negli anni 2000 è, e probabilmente lo sarà per sempre, ineguagliabile. Ha revitalizzato D&D in un modo che non si vedeva da moltissimo tempo. Negli anni ’90 con il boom dei videogiochi, la nascita dei giochi di carte collezionabili e regolamenti ben più evoluti di AD&D (si può pensare alla White Wolf che all’epoca era il nome più importante) D&D soffriva e non poco. Ha visto il ritorno di Diavoli, Demoni, Assassini, Barbari, Mezzorchi e Monaci. La seconda edizione nacque con ancora fresco il ricordo delle polemiche riguardanti il “satanic panic” degli anni ’80. Quindi tutto ciò che poteva essere considerato “moralmente offensivo” come diavoli/demoni, assassini o mezzorchi venne rimosso. I barbari vennero ritenuti ridondanti rispetto ai guerrieri e i monaci  poco adatti ad ambientazioni basate sull’Europa occidentale medievale. Queste le prime cose che mi vengono in mente, ma vi invito a condividere con noi i vostri ricordi, le esperienze e i pensieri per questo 20° anniversario di D&D 3E.
    • By mugiwaranofede
      Ciao, siamo 4 giocatori e stiamo cercando un master per fare una campagna online su roll 20
    • By Tensazanghetsu
      salve il nostro master per motivi personali ha deciso di non masterare piu siamo un gruppo di 5 giocatori (4 e il master che ora gioca e basta con noi) ci serve un master, in caso si riadattano i pg alla 5 edizione
    • By Tensazanghetsu
      salve il nostro master per motivi personali ha deciso di non masterare piu siamo un gruppo di 5 giocatori (4 e il master che ora gioca e basta con noi) ci serve un master 
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.