Jump to content

Necromante del terrore-allineamento


Overlord
 Share

Recommended Posts


già, non soddisfando più i requisiti dovresti perdere tutto tranne DV, attacco base, TS e abilità.

;)

agli incantesimi devo ammettere che non avevo pensato... ma credo dovrebbe perderli.

(ad esempio, l'ospdaliere li perde. però magari le due classi funzionano in modo diverso)

Link to comment
Share on other sites

Scusate, ma essendo una classe base, non ha mica dei prerequisiti che non rispetta più che gli fan perdere i privilegi di classe..

Non capisco più che altro come si possa diventare buoni giocando un Necromante del Terrore...

dato che evocare non morti e controllarli è comunque un atto certamente non buono, così come praticamente ogni suo incantesimo.

Imho se ti stai chiedendo cosa succede ad un necromante che diventa buono c'è qualcosa che proprio non va,

dato che per come la vedo io l'unico modo in cui potrebbe accadere è venire santificati

Link to comment
Share on other sites

Bè, ma in teoria non sarà mai buono... Mi spiego: Evoco uno scheletro (Azione malvagia!!) però salvo dei bambini in pericolo (Azione buona!!). Facciamo la media e vieni neutrale^.^

Comunque scherzi a parte non puoi proprio essere buono... D'altronde non ho mai visto zombie e scheletri prendere un tè con un lich^.^

(Se proprio vuoi essere buono dovresti discuterne con il master, personalmente ti cambierei intimorire con scacciare, sostituirei qualche magia e si scambia il lich con qualcos'altro... Però così crei praticamente una nuova classe...)

Link to comment
Share on other sites

I paladini diventano malvagi e i negromanti diventano buoni. E' qualcosa che riguarda la storia del personaggio e non necessita di motivi standardizzati, santificazioni e corruzioni.

Per carità non necessita motivazioni standardizzate, ma richiede certamente FORTI motivazioni...

Ad ogni modo col tuo esempio hai portato quella che potrebbe essere la risposta alla domanda iniziale.

Barbari, Monaci e Paladini hanno degli allineamenti imposti, che prevedono delle conseguenze (più o meno gravi) nel momento in cui l'allineamento in questione venga a cambiare.

Il Necromente del Terrore non prevede niente di tutto ciò, quindi nel caso (imho molto molto molto molto remoto) che tale pg diventi buono, da regole non perde assolutamente nulla.

Link to comment
Share on other sites

"Anche nel guerriero non c'è scritto che non può lanciare incantesimi da mago, ciò non vuol dire che lo possa fare -cit.". Le omissioni non sono da prendere come volontà di non far perdere nulla, altrimenti avrebbero scritto che può essere di qualsiasi allineamento. È logico e razionale pensare che si siano scordati il trafiletto ex necromanti del terrore, quindi ci si rifà alla classe "simile", cioè il paladino (simile perché ha gli incantesimi). Il paladino perde praticamente tutto, quindi è logico pensare che anche il necromante si comporti allo stesso modo.

Link to comment
Share on other sites

"Anche nel guerriero non c'è scritto che non può lanciare incantesimi da mago, ciò non vuol dire che lo possa fare -cit.". Le omissioni non sono da prendere come volontà di non far perdere nulla, altrimenti avrebbero scritto che può essere di qualsiasi allineamento. È logico e razionale pensare che si siano scordati il trafiletto ex necromanti del terrore, quindi ci si rifà alla classe "simile", cioè il paladino (simile perché ha gli incantesimi). Il paladino perde praticamente tutto, quindi è logico pensare che anche il necromante si comporti allo stesso modo.

Il Paladino perde tutto perchè la divinità a cui era devoto gli nega i poteri concessi

Il Necromante non ha poteri concessi da divinità, quindi non sono due casi simili.

Tuttalpiù, come suggerito da LUCA88AKA, non potrebbe prendere più prendere livelli da Necromante del Terrore, in maniera simile ad un Monaco.

Il fatto che non sia contemplato un Ex-Necromante del Terrore, implica che non c'è una regola che prevede la perdita dei privilegi di classe, come invece c'è per il Paladino.

Quindi RAW non vedo perchè dovrebbe perdere i privilegi di classe che ha acquisito in precedenza. Che poi RAI possa avere senso è tutt'altro discorso.

Il tuo esempio del guerriero lo trovo abbastanza fuori luogo, e per nulla calzante..

Link to comment
Share on other sites

Il fatto che non sia contemplato un Ex-Necromante del Terrore, implica che non c'è una regola che prevede la perdita dei privilegi di classe, come invece c'è per il Paladino.

Quindi RAW non vedo perchè dovrebbe perdere i privilegi di classe che ha acquisito in precedenza. Che poi RAI possa avere senso è tutt'altro discorso.

Il tuo esempio del guerriero lo trovo abbastanza fuori luogo, e per nulla calzante..

Io invece sono d'accordo con social. Il fatto che non sia contemplato un ex necromante del terrore, non vuol dire che non ci siano regole per chi non rispetta i requisiti. Per inciso, rispettare i requisiti non è una cosa propria delle sole cdp. Quindi ci si fa alla regola generale per la perdita dei requisiti di classe (nella fattispecie si trova nella sezione riguardante le cdp per il semplice motivo che all'uscita dei manuali base le eccezioni erano tutte contemplate): se non rispetti i requisiti non puoi accedere più alle abilità di classe. Per i caster, se non ricordo male, la capacità di lanciare incantesimi però rimane.

Link to comment
Share on other sites

Dove si trova la regola sulla perdita di requisiti? No mi riesce di reperirla.

Per carità non necessita motivazioni standardizzate, ma richiede certamente FORTI motivazioni...

nè più nè meno di quelle che necessita un paladino per passare all'allineamento malvagio. (cosa che pare universalmente accettata, forse per una maggior presenza di essa in "letteratura")

ovvio, si tratta di un cambio radicale di personalità, tuttavia la cosa è prevista dal regolamento.

inoltre esistono vari effetti magici per ottenere questi cambiamenti istantaneamente.

Link to comment
Share on other sites

Non esiste una regola univoca sulla perdita dei requisiti d'allineamento per le classi base.

Il bardo mantiene tutte le capacità.

Il barbaro perde solo l'ira.

Chierico e druido perdono tutte le capacità di classe.

Il monaco mantiene tutte le capacità.

Il paladino le perde tutte.

Non a caso, alla fine della descrizione delle classi base del MdG con restrizioni d'allineamento, c'è un paragrafo specifico che spiega caso per caso cosa significa diventare "ex-". Come scritto sopra, non c'è una regola unica e generale a cui fare riferimento, quindi non c'è una regola precisa da seguire per il Necromante del Terrore.

Purtroppo, non tutti i manuali sono fatti bene come il MdG.

Come linee guida, è chiaro dalla lista sopra che il cambio di allineamento comporti la perdita di tutti i privilegi di classe solo qualora la classe stessa abbia un codice di condotta e sia una classe divina. Si perde invece un preciso, singolo privilegio (ira) nel caso del barbaro in quanto il privilegio stesso rappresenta il caos primitivo ed è incompatibile con la legalità.

Riferendoci a quanto sopra, è evidente che il Necromante non è un incantatore divino e non ha codici di condotta di sorta, quindi non è in nessun modo assimilabile alle classi che perdono tutti i privilegi e li recuperano solo attraverso espiazione. Non vedo nemmeno nessuna possibile estensione della limitazione del barbaro secondo un'equivalenza "incantesimi con descrittore [male] sono incompatibili con allineamento buono": è un incantatore arcano, e gli incantatori arcani non hanno limitazioni di questa sorta.

L'unico privilegio che possa essere messo in discussione è Controllare Non-morti. Questo potrebbe forse essere considerato incompatibile con l'allineamento buono.

In definitiva quindi non vedo argomenti a sostegno della perdita dei poteri da parte del Negromante diventato buono. Di sicuro, rifacendoci alle regole del MdG, il PG non potrà avanzare ulteriormente come Negromante; comunque non perderà nessun privilegio di classe acquisito fino a quel momento; unica possibile eccezione la capacità di classe di Controllare Non-morti.

Link to comment
Share on other sites

Io credo che la questione Ex-necromanti sia stata trascurata principalmente perchè è virtualmente impossibile che un Necromante del terrore cambi allineamento in buono quando nella sua esistenza rianima cadaveri e lancia incantesimi con possibile descrittore [male].

Se per caso dovesse verificarsi il cambio di allineamento grazie a fonti esterne (mazzo delle meraviglie e simili), un personaggio buono semplicemente aborrirebbe lo sfruttare le proprie capacità proprio perchè legate al male e sarebbe quindi lui stesso a non voler più progredire nella classe nè lanciare incantesimi malvagi.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.