Jump to content

Problemi con il furtivo


Arsenalicorn
 Share

Recommended Posts

Sto giocando a d&d con un pg di lv9 ladro, neutrale malvagio e per quanto divertente ci sono delle cose che non riesco a mandar giù.

In teoria il ladro dovrebbe essere per eccellenza il pg più nascosto e con minor possibilità di essere individuato, giusto?

La realtà invece è che un incantatore dello stesso livello si fa invisibilità superiore ed è decisamente messo meglio del ladro (oltre al fatto che fa danni decisamente più allucinanti). O_o

A volte mi ritrovo creature che hanno osservare elevato, percezione cieca, individuazione del magico o del male e, pur avendo un buon tpc, mi escono pochi furtivi.

Ci sono metodi e strategie per fare in modo che il ladro non venga percepito?

In pratica l' abilità "nascondersi" è un pacco allucinante a livelli elevati.

Fate conto che io non amo fiancheggiare e utilizzo il ladro a distanza con un arco corto e talenti come iniz. migliorata, arma focalizzata, tiro preciso, tiro ravvicinato e tiro rapido.

Un' altro problema è che il master si ostina a far utilizzare solo il manuale del giocatore, del DM e al max dei "perfetti" in ita.

Cosa posso fare?

:-(

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 24
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Il ladro non è fatto per essere ottimizzato sul combattimento a distanza con l'arco. Certo, ci si può provare, ma poi non ci si deve sorprendere se i risultati non saranno dei più esaltanti. Il modo migliore per infliggere danni è sfruttando il combattimento con due armi, ma, non essendo questa la strada del tuo PG, c'è poco da fare.

L'abilità nascondersi non riesce a tenere il confronto con gli incantesimi di illusione, certo, ma da un certo livello in poi entra in gioco Visione del Vero che ribalta la situazione.

Se quello che volevi era un arciere infallibile capace di tirare giù qualunque cosa, hai scelto la classe sbagliata per crearlo.

Link to comment
Share on other sites

Non cerco un arciere infallibile, però mi aspettavo un minimo di equilibrio tra le classi e invece ho l' impressione che quelle degli incantatori siano troppo esagerate.

Cioè non ha proprio senso che un incantatore possa nascondersi meglio di un ladro e lo riesca a localizzare facilmente, dopo che ha anche possibilità di laciare 8 o 10d6 di danni da fuoco, ecc.

Il problema non è giocare a distanza o in mischia, in entrambi i casi ti possono vedere e addio furtivi. Senza contare che se non posso disporre di tutti i manuali esistenti, non posso nemmeno prendere oggetti e talenti alternativi. La risposta del DM è: "se lascio usare tutti i manuali ti fai un pg invincibile e non ha senso giocare, inoltre con il ladro ti riscatti in altre situazioni". Io sono d' accordo "parzialmente" perchè nonostante che il ladro possa potenziarsi e faccia molti furtivi, ci sono creature con un sacco di pf e pieni di resistenze. E' vero che in altre situazioni il mio pg è utile, ma in combattimento lanciare 5 d6 una volta su 5, quando un mago fa sempre 8 o 10d6 mi fa passare la voglia di giocare.

Link to comment
Share on other sites

I furtivi in mischia li faresti fiancheggiando, una delle condizioni più semplici da ottenere. Al livello 9 il tuo BAB ti concede due attacchi, quindi prendendo Combattere con Due Armi e la versione migliorata avresti un completo da 4 attacchi (ognuno con 5d6 da furtivo, per un totale di 20d6); insomma, rendere il ladro molto forte in combattimento è possibile, ma l'arco non è la strada per riuscirci.

Il fatto è che il ladro non è una classe disegnata per il combattimento: i suoi punti di forza sono le abilità, non la forza bruta. Inoltre, al livello 9, mi sembra difficile che un mago possa sparare 10d6 a round. Ad ogni modo, la mancanza di bilanciamento tra classi del tier 1 e classi del tier 4 è innegabile (qui la graduatoria delle classi).

Link to comment
Share on other sites

I furtivi in mischia li faresti fiancheggiando, una delle condizioni più semplici da ottenere. Al livello 9 il tuo BAB ti concede due attacchi, quindi prendendo Combattere con Due Armi e la versione migliorata avresti un completo da 4 attacchi (ognuno con 5d6 da furtivo, per un totale di 20d6); insomma, rendere il ladro molto forte in combattimento è possibile, ma l'arco non è la strada per riuscirci.

BAB cosa vuol dire? (scusami ma non sono molto esperto e penso si veda eheh :oops:)

Il problema del fiancheggio è che non so bene come funziona e come impostarlo.

Ho letto alcune guide e parlano di talenti come darkstalker e craven..

più abilità speciali alternative come penetrating strike al posto di "perc. trapp", ecc..

Ma rimane il problema di convincere il master a poter usare le abilità varie..

Link to comment
Share on other sites

BAB cosa vuol dire? (scusami ma non sono molto esperto e penso si veda eheh :oops:)

Il problema del fiancheggio è che non so bene come funziona e come impostarlo.

Ho letto alcune guide e parlano di talenti come darkstalker e craven..

più abilità speciali alternative come penetrating strike al posto di "perc. trapp", ecc..

Ma rimane il problema di convincere il master a poter usare le abilità varie..

"BAB" è l'abbreviazione di "Bonus di Attacco Base". ;)

Per quanto tu possa spingere l'ottimizzazione di un simile PG, non arriverà mai ai livelli di un mago, un druido o un chierico (e con l'aumentare dei livelli il divario si farà sempre più evidente). Quella del ladro è una classe che può dare maggiori soddisfazioni nelle situazioni al di fuori del combattimento. Effettivamente Darkstalker potrebbe darti una mano a risolvere i problemi con le creature dotate di vista cieca e simili, però, con l'accesso ad altri manuali, gli incantatori si ritroveranno con ancora più possibilità.

Link to comment
Share on other sites

I furtivi in mischia li faresti fiancheggiando, una delle condizioni più semplici da ottenere. Al livello 9 il tuo BAB ti concede due attacchi, quindi prendendo Combattere con Due Armi e la versione migliorata avresti un completo da 4 attacchi (ognuno con 5d6 da furtivo, per un totale di 20d6); insomma, rendere il ladro molto forte in combattimento è possibile, ma l'arco non è la strada per riuscirci.

In realtà c'è anche che salendo di livello trovi una marea di immuni al furtivo.

Il fatto è che il ladro non è una classe disegnata per il combattimento: i suoi punti di forza sono le abilità, non la forza bruta. Inoltre, al livello 9, mi sembra difficile che un mago possa sparare 10d6 a round.

Non è difficile lanciare incantesimi a +1 li...

Link to comment
Share on other sites

E usando 5 lv di unseen seer e i rimanenti da ladro, mi pare ci sia guard mind, potrebbe aiutare?

Beh, dovresti aspettare un sacco di tempo per ottenere quella capacità (ti servono 5 livelli nella CdP e la capacità di lanciare incantesimi arcani, quindi almeno un livello da mago/stregone). Inoltre, non ti protegge dalle prove di osservare.

Non è difficile lanciare incantesimi a +1 li...

Mi riferivo al fatto che, al 9° livello, un mago avrà al massimo 2 incantesimi di 5°, 3 di 4°, 4 di 3° e 6 di 2°, per un totale di 15 incantesimi. Ammettendo che prepari per la giornata solo incantesimi offensivi, potrà lanciare magie per un totale di 15 round, quando suppongo che i combattimenti durino un po' di più. Poi certo, se si va a riposare dopo ogni scontro per far ricaricare gli incantesimi è un altro conto.

Link to comment
Share on other sites

Morale della favola d&d è sbilanciato...stavo leggendo la graduatoria delle classi, non credevo che il mago fosse più forte dello stregone.

Ero anche convinto che il monaco, per i suoi elevati tiri salvezza, fosse un "anti" incantatore e buttasse per aria maghi e stregoni.

Mi sa che non ho ben chiaro il gioco...lol

Link to comment
Share on other sites

Morale della favola d&d è sbilanciato...stavo leggendo la graduatoria delle classi, non credevo che il mago fosse più forte dello stregone.

Ero anche convinto che il monaco, per i suoi elevati tiri salvezza, fosse un "anti" incantatore e buttasse per aria maghi e stregoni.

Mi sa che non ho ben chiaro il gioco...lol

Dndf è nato sbilanciato in favore degli incantatori. Lo stregone è inferiore al mago per via della minore flessibilità. Il monaco ha ottimi ts, ma dipende da troppe caratteristiche e inoltre molti incantesimi sono senza ts.

Link to comment
Share on other sites

come mai è spinoso?:D

cmq vorrei chiedervi una cosa...al lv10 voglio andare su da ladro per padronanza delle abilità e ho utilizz. oggetti magici al massimo possibile...

secondo voi, visto che gioco con l' arco, con cosa potrei iniziare a biclassare? unseen seer? mi date dei consigli...

Link to comment
Share on other sites

Se vuoi fare l'Unseen Seer devi prima prendere un livello da mago...e non so quanto ne valga la pena, contando che ci perdi anche in fatto di furtivo.

Potresti sempre andare avanti di Assassino (anche se un assassino con l'arco non ce lo vedo molto)

onestamente con i manuali che hai a disposizione, forse la scelta di fare un ladro dalla distanza non è stata delle più furbe..

Link to comment
Share on other sites

Oppure spiega al master i tuoi problemi, e se lui è ragionevole ascolterà e capirà: che il ladro sia più debole delle classi incantatrici è un dato di fatto, e la cosa non migliora di certo col tempo.

Il problema è che il ladro è basato sull'effettuare un numero elevato di attacchi, cosa che con l'arco non è già facile di per sé, e che il concept dell'arciere è supportato poco, male e in maniera non sinergica col ladro.

Il master potrebbe concederti l'accesso a qualche CdP su manuali fuori lista (ma non me ne vengono in mente di utili), oppure capacità extra per bilanciare.

Se ha paura che le cose homebrew possano essere eccessive, può sempre chiedere sul forum di dargli una mano :)

Per quanto riguarda la quarta edizione, è un argomento spinoso perché è stato a lungo (e con numerosi flame) dibattuto quale fosse il D&D migliore fra quello e quello della 3.5.

La quarta ha dalla sua un equilibrio di gioco (quasi) perfetto, ma di contro può sembrare monotona o piatta; la 3.5 una grande possibilità di personalizzazione e un gioco più libero e "realistico", ma se il master non è molto attento, l'equilibrio di gioco si spezza facilmente, e non si può avere comunque un gioco perfettamente equilibrato se non concedendo una piccolissima frazione del materiale.

Spoiler:  
Per la cronaca, il dibattito si è risolto in un "ognuno giochi a quel che vuole e non molesti il prossimo".
Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator

Sposto perché il topic è più una richiesta di aiuto nello sviluppo del pg che una discussione sul furtivo in generale.

I miei 2 cent. Non ti focalizzare sulla graduatoria (che è troppo in ottica God e se ne sbatte dei ruoli). La tua idea era quella di fare danno, e la tua classe può farlo (come danno a target singolo, ha delle ottime potenzialità). I tuoi problemi sono fondamentalmente due:

1. Nasconderti. Questo è il problema minore. Con un paio di oggetti magici che forniscono bonus di abilità e un minimo di accortezza, difficilmente verrai scoperto tramite prove di Osservare/Ascoltare (a meno di incontrare un radar vivente). Ricordo inoltre che percezione cieca e percezione tellurica consentono di "individuare" ma non "vedere" i bersagli nel raggio d'azione, ergo fintanto che una creatura con una di queste capacità non ti vede, rimane comunque colta alla sprovvista.

2. Furtivo. Per poter applicare danni da furtivo il più efficacemente possibile, hai bisogno di oggetti come truedeath crystal/demolition crystal (MIC; o incantesimi con effetto simile), e imho del talento Tiro Multiplo Superiore (che almeno RAI risolve il problema del numero di attacchi furtivi in un round). Se la prima opzione è fuori dalla tua portata, la seconda teoricamente rientrerebbe nel materiale Core.

Link to comment
Share on other sites

1. Nasconderti. Questo è il problema minore. Con un paio di oggetti magici che forniscono bonus di abilità e un minimo di accortezza, difficilmente verrai scoperto tramite prove di Osservare/Ascoltare (a meno di incontrare un radar vivente). Ricordo inoltre che percezione cieca e percezione tellurica consentono di "individuare" ma non "vedere" i bersagli nel raggio d'azione, ergo fintanto che una creatura con una di queste capacità non ti vede, rimane comunque colta alla sprovvista.

2. Furtivo. Per poter applicare danni da furtivo il più efficacemente possibile, hai bisogno di oggetti come truedeath crystal/demolition crystal (MIC; o incantesimi con effetto simile), e imho del talento Tiro Multiplo Superiore (che almeno RAI risolve il problema del numero di attacchi furtivi in un round). Se la prima opzione è fuori dalla tua portata, la seconda teoricamente rientrerebbe nel materiale Core.

Intanto grazie per le utili indicazioni.. :)

Quali oggetti magici servono per restare occultati da incantesimi e percezioni?

Ho letto che c'è segugio delle tenebre come talento per evitare di essere visti dalle varie percezioni, ma non so in che manuale si trovi..

MIC è anche in italiano?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.