Jump to content

Qual'è il miglior allineamento Legale secondo voi?


MattoMatteo

Quale allineamento Legale preferite?  

33 members have voted

  1. 1. Quale allineamento Legale preferite?

    • Legale Buono
      7
    • Legale Neutrale
      10
    • Legale Malvagio
      16


Recommended Posts


Ho votato Legale Buono, forse perchè l'immagine infantile dell'eroe senza macchia e senza paura suscita sempre un certo fascino in me... Certo, credo che sia anche uno degli allineamenti più difficili da giocare, poichè pone davanti a scelte non sempre banali.

Link to comment
Share on other sites

Legale malvagio perchè l'unione del male con la legge rompe tanti dei brutti clice che girano in giro sui legali ed sui malvagio tipo che i legali non hanno immaginazione ed fantasia ed non possono andare ha "donnine"(cose false per un legale malvagio......)

Link to comment
Share on other sites

Ho votato Legale Buono, forse perchè l'immagine infantile dell'eroe senza macchia e senza paura suscita sempre un certo fascino in me... Certo, credo che sia anche uno degli allineamenti più difficili da giocare, poichè pone davanti a scelte non sempre banali.

Concordo in pieno! :cool:

Link to comment
Share on other sites

giuro che sono andato anche a cercarlo, paradizabile.. ce la metto tutta.. lo giuro..

scusa volevo dire "può farci facilmente una parodia":lol:.

Per MadLuke:Il problema dei monaci LM ed che tanti non vedono di buon occhio l'ascetismo combinato con il male.

Link to comment
Share on other sites

giuro che sono andato anche a cercarlo, paradizabile.. ce la metto tutta.. lo giuro..

credo significhi paradiziaco,magari da intendersi con accento tedesco

per non fare spam puro,

Non so se riuscirò mai a trovare l'occasione, ma io vorrei giocare un monaco LM che picchia i bambini perché li reputa indisciplinati.

quello potrebbe tranquillamente essere neutrale legale,magari non li potrebbe ammazzare ma tranquillamente potrebbe andare in giro a picchiare chi si conmporta indisciplinatamente.

Link to comment
Share on other sites

Per MadLuke:Il problema dei monaci LM ed che tanti non vedono di buon occhio l'ascetismo combinato con il male.

E' perché mai questo "cattivo occhio"? Credo potrei inventare una decina di monaci, ognuno col proprio passato e ambizioni, tutti legali malvagi. E' sufficiente prendere spunto dai tanti episodi terroristici che popolano le cronache estere, cos'è un integralista se non un uomo che a posto le regole che dovrebbero valorizzare l'uomo su un livello superiore all'uomo stesso, per cui appunto legale malvagio?

Ai bambini è vietato correre perché potrebbero scivolare, cadere e farsi male, il monaco LM ne ferma uno e lo percuote perché ha infranto tale regola (anche se di per se era sano come un pesce).

Oppure becchi un uomo che ha infranto la legge "non uccidere", e per punizione... lo uccidi.

Ciò è paradossale, è LM.

E prima di eseguire una punizione non vedo che difficoltà ci sia a farlo raccogliere in meditazione, e magari c'è una festa, una donna o un banchetto che li attende, ma loro invece non vogliono distrarsi dalla loro missione presunta salvifica.

Sono semmai i caotici (anche buoni) che non possono coniugarsi con l'ascetismo perché perseguono in maniera compulsiva qualunque pulsione del proprio corpo.

Ciao, MadLuke.

Link to comment
Share on other sites

Raul è uno dei tanti LM nobilizati che impari ad amare ed sull'ascetismo lo hanno fatto sepre fatto passare per una cosa degna di un "puro di cuore ed simili" (sara l'effetto di karate kid ed leggendo certo dotrine di umilta delle arti marziali).

Per il fatto del monaco-picchia raggazini potresti un giorno meterti contro unìaltro LM che considera abominevole muovere qualcosa di più di uno schiafo in faccia.....

Link to comment
Share on other sites

Oppure becchi un uomo che ha infranto la legge "non uccidere", e per punizione... lo uccidi.

La pena di morte, una delle istituzioni più paradossali ed assurde che mi venga in mente... :banghead:

Uccidere è sbagliato => tu ha ucciso => io nazione/stato/legge per punirti ti uccido => io nazione/stato/legge passo dalla parte del torto! :D

Link to comment
Share on other sites

La pena di morte, una delle istituzioni più paradossali ed assurde che mi venga in mente... :banghead:

Uccidere è sbagliato => tu ha ucciso => io nazione/stato/legge per punirti ti uccido => io nazione/stato/legge passo dalla parte del torto! :D

Occhio, non è necessariamente così paradossale... Non banalizziamo.

Uccidere innocenti è sbagliato --> Tu hai ucciso un innocente* --> Tu sei colpevole --> Io Stato/Legge/Nazione per punirti ti uccido -->Io Stato/Legge/Nazione uccido un colpevole --> ergo, non uccido un innocente.

*si definisca "innocente", per esempio, qualcuno la cui colpevolezza per un crimine capitale non sia stata provata da un tribunale.

Lungi da me difendere la pena di morte (sono assolutamente convinto che sia orribile la sua esistenza), ma non è necessariamente priva di senso come dici tu, o, per lo meno, non nel modo che dici tu.

Link to comment
Share on other sites

Io mi sono sempre chiesto una cosa ma un LB cosa ne pensa del libero arbitrio?è tenuto ha difenderlo?

Mi sono fatto questa domanda perchè in nessuna parte di questo gioco non hanno mai datto una risposta ha questo interrogativo visto che i game-designer danno per scontato che sia sempre i il CB ha difenderlo(o al massimo un NB).

Link to comment
Share on other sites

ecco, questa è una bella domanda..

il libero arbitrio è un qualcosa che non è previsto dalla legge, imho. o meglio, è previsto in funzione del libero arbitrio altrui, e di conseguenza limitato per fornire gli stessi diritti. il concetto stesso di diritto è l'imposizione di una propria decisione sul libero arbitrio altrui (faccio valere il mio diritto per sopprimere la volontà altrui). la legge prevede di difendere il "libero arbitrio" sino a quando questo non lede il libero arbitrio altrui, e di conseguenza effettivamente lo sopprime.

una cosa interessante da notare è che anche il caotico tende a sopprimere il libero arbitrio. Quando una persona esercita il proprio volere e questo va a ledere il volere di un'altro, il primo ha esercitato il proprio libero arbitrio, mentre il secondo no. il concetto stesso di libero arbitrio imho è abbastanza "inconsistente", esiste finchè si guarda da lontano, e finchè si resta all'interno della propria sfera personale, ma quando ci si avvicina alla sfera personale di qualcun'altro, una delle due sfere viene "compressa" (quella del più debole, caso per caso) se non protetta dalla legge. quindi, mentre il caotico tende a fare in modo che il suo volere sia più potente di quello altrui, poichè pensa di fare la cosa giusta (compreso l'aiutare qualcuno a far valere il proprio volere), il legale tenterà di regolamentare questa interazione.

ps: stavo per scrivere "e non ci sono errori di ortografia!" quando poi ho letto quel "mi hanno mai datto una risposta ha questo interrogativo"...

Link to comment
Share on other sites

La cosa del libero lo pensata perche Il paladino LB essendo legale sotto-sotto non vuole il libero arbitrio perchè ciò gli complica il suo lavoro ma non può soprimerlo totalmente perchè sarebe un'azione malvagia.

P.s:La cosa strana in questo gioco questo concetto esce fuori solo con i LM ed CB ma con i loro opposti(si il LB ed CM) questa riflessione viene fuori molto di rado.....

Link to comment
Share on other sites

Occhio, non è necessariamente così paradossale... Non banalizziamo.

Uccidere innocenti è sbagliato --> Tu hai ucciso un innocente* --> Tu sei colpevole --> Io Stato/Legge/Nazione per punirti ti uccido -->Io Stato/Legge/Nazione uccido un colpevole --> ergo, non uccido un innocente.

*si definisca "innocente", per esempio, qualcuno la cui colpevolezza per un crimine capitale non sia stata provata da un tribunale.

Lungi da me difendere la pena di morte (sono assolutamente convinto che sia orribile la sua esistenza), ma non è necessariamente priva di senso come dici tu, o, per lo meno, non nel modo che dici tu.

Hai ragione, dovevo specificare che parlavo della pena di morte nel mondo reale... scusa. :-)

Per quanto riguarda il libero arbitrio, invito a ricordare che non significa automaticamente "fare tutto quello che vogliamo" (che andrebbe bene solo per i caotici), bensì "essere liberi di scegliere la nostra linea di condotta" (che và bene per tutti gli allineamenti).

Quindi un legale penserebbe: "sei libero di compiere l'azione X, ma poi devi essere pronto ad accettarne le coseguenze, sia positive che negative".

Una volta avevo letto una citazione: "la libertà di ognuno finisce là dove inizia quella degli altri"... il libero arbitrio, per i personaggi legali, probabilmente rispecchierebbe una definizione simile.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...