Jump to content

Problemi interpretazione chierico


 Share

Recommended Posts

Ultimamente giocando un chierico di Moradin,Lb, non riesco a evitare di commettere azioni cattive.

Non riesco a bloccarmi,è come se una parte della mia personalità si imponesse sul resto,che fare?

Nel senso,quali accorgimenti dovrei usare per usare correttamente il personaggio LB pur non reprimendo questi atteggiamenti?

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 22
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

io l'ho giocato per un bel pezzo. Tutte le volte che i tuoi compagni ogliono fare cagnara si dice no, tutte le volte che uno ******* picchia un indifeso ti fiondi su di lui come se stesse stuprando tua madre e tua sorella, alla mattina i tuoi compagni si cuccano la messa mattutina e prima di ogni pasto si dicono le preghiere. Se non gli sta bene potresti, ops, non vedere che stanno per morire e quando sono morti tirarli fuori dagli inferi... LB è bello anche se preferisco neutrale o come era nella 3.5 LN.

Link to comment
Share on other sites

non riesco a evitare di commettere azioni cattive.

Dipende per quale fine le commetti, se sono azioni che vanno a fare del bene a ciò che ti interessa eliminando il tuo problema, allora non è detto che siano sbagliate. Un LB non è un tonto qualsiasi. Ha scelto di perseguire una causa che ritiene giusta, anche se in alcuni casi questa causa/credo prevede di ricorrere alla violenza per risolvere i conflitti che la coinvolgono.

un metodo efficacie per entrare nel tuo personaggio è creare un decalogo degli obblighi e dei doveri imposti dal tuo ordine (o chi per lui) e, ogni volta che un dettame viene preso in considerazione, leggerlo ad alta voce, citandolo in game, per poi scatenare le conseguenze della sua chiamata in causa.

Link to comment
Share on other sites

Ultimamente giocando un chierico di Moradin,Lb, non riesco a evitare di commettere azioni cattive.

Non riesco a bloccarmi,è come se una parte della mia personalità si imponesse sul resto,che fare?

Nel senso,quali accorgimenti dovrei usare per usare correttamente il personaggio LB pur non reprimendo questi atteggiamenti?

Tre domande:

1) Cosa significa "azioni cattive"?

2) Al tuo gruppo di giocatori importa come ti comporti?

3) A te importa molto giocare l'allineamento?

Se la risposta alle ultime due domande è "no", non hai problemi di sorta.

Altrimenti è come ha detto Blackstorm poc'anzi. Evidentemente per carattere tuo di giocatore non riesci ad interpretare un personaggio LB.

Non importa nemmeno che tu ne faccia uno malvagio, puoi essere cattivo con chi ti capita a tiro ma fedele e leale con gli amici, e saresti "Non allineato".

Link to comment
Share on other sites

Azioni cattive di questo tipo. C'era un prigioniero,lo abbiamo torturano fino a fargli venire crisi epilettiche,sbavava, il nostro genasi al risveglio lo terrorizzava con scariche elettriche.

Poi abbiamo ucciso Barton con una martellata.

Poi ho mollato uno schiaffo a un vecchietto(poi rivelatosi un Oni).

Poi abbiamo cominciato a picchiare la gente.

Poi ho torturato un tizio massacrandolo di botte.

Tutte cose tranquille per un N,ma siccome il gruppo e un mio compagno(con cui faccio quest personali) vorrebbero che fossi LB,e io invece vorrei un pò cazzeggiare e divertirmi,mi trovo in difficoltà.

Ps.(il personaggio è di 2 livello).

Link to comment
Share on other sites

Azioni cattive di questo tipo. C'era un prigioniero,lo abbiamo torturano fino a fargli venire crisi epilettiche,sbavava, il nostro genasi al risveglio lo terrorizzava con scariche elettriche.

Poi abbiamo ucciso Barton con una martellata.

Poi ho mollato uno schiaffo a un vecchietto(poi rivelatosi un Oni).

Poi abbiamo cominciato a picchiare la gente.

Poi ho torturato un tizio massacrandolo di botte.

Tutte cose tranquille per un N,ma siccome il gruppo e un mio compagno(con cui faccio quest personali) vorrebbero che fossi LB,e io invece vorrei un pò cazzeggiare e divertirmi,mi trovo in difficoltà.

Ps.(il personaggio è di 2 livello).

A me sembra sadismo puro, altro che N xD

Link to comment
Share on other sites

Ma sto vedendo che questo genere di comportamenti quando uno gioca a D&D succeddono spesso , ovvero ; sopprusi verso i deboli , teppe immotivate , torture sadiche , cioe' ma non capisco perche' dovete giocare co sta frustrazione ??? Devo dire che anche i miei amici giocano in questa maniera e poi mi dicono pure e no ma io non sono malvagio il pg mio è neutrale ,e scuse del tipo e il mio pg è anarchico oppure e ma ero stato provocato e roba del genere . Sto vedendo che si fa' spesso confusione sugli allineamenti e io ai miei amici ho detto cio' . Allora il grosso errore che si fa' e che quando uno sceglie un allineamento lo porta all'estremo ovvero se un pg è legale buono non significa che deve andare a fare del bene a tutti e dare i soldi ai poveri o non essere violento , come non significa che l'essere senza allineamento significa che puoi fare quello che vuoi ovvero essere buono quando serve ed essere allo stesso tempo libero di fare sfregi alle persone , e di conseguenza non significa che il malvagio porta distruzione ovunque vada . Gli allineamenti sono degli spunti su cui uno deve basarsi per poi crearsi un personaggio per esempio il concetto di amicizia , se uno è legale buono non vuol dire che aiutera' per forza un suo compagni in difficolta' cerchera' di farlo ma se poi rischia la sua vita' potrebbe decidere di abbandonarlo , mentre magari un pg neutrale che magari non crede nella legge ma ha un alto valore di amicizia rischiera' anche la vita per salvare un amico in difficolta , lo stesso per uno malvagio che magari ha bisogno che il suo compagno viva ecco che rischiera' la sua vita , quindi come vedete gli allineamenti sono degli spunti , non fate l'errore di portare all'eccesso la cosa , ma fatevi delle linee guida o dei modi di pensare e agire del vostro personaggio e vedrete non sbagliate .

Link to comment
Share on other sites

Penso che l'unica vera risposta al tuo problema sia anche la più semplice, interpreta, come se fosse accaduto tutto in una "vita reale", in fondo non si può riavvolgere il nastro o cancellare le azioni malvagie che hai fatto.

Ad esempio io penso che il tuo chierico una notte si sveglierà in preda alle convulsioni strillando dal dolore, rivelando che il suo dio lo sta punendo per non aver seguito i suoi insegnamenti, ora per come la vedo io Moradin manderebbe un insetto a schiacciarti visto che sei un chierico di secondo livello e gli interesserà ben poco di te. Ma tu prima che ciò avvega potresti recarti in un tempio e chiedere di poter espiare i tuoi peccati, anche con la vita... E se il master è abb sveglio potrebbe darti una Quest che magari si lega alla tua avventura o che devi svolgere prima di essere veramente punito....

Detto ciò tutto sarebbe inutile se pensi di non riuscirti a divertirti giocando un chierico così.. in quel caso la soluzione è una sola: prendi la scheda e frullala nel secchio :lol:

io cmq ti consiglio di provare ad interpretarlo il LB è divertente interpretare qualcuno diverso da noi ! :lol::lol::lol::lol:

Link to comment
Share on other sites

Non sono tanto d'accordo, dipende dal master. ;-)

Insomma, ci sono molti esempi, anche a livello di "modulo di avventura" di chierici "ben più corrotti", a volte anche contro il proprio clero, che continuano ad avere i poteri ecc.

Sintesi: tutto dipende dal livello di intervento deciso dal DM degli DEI nella campagna.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.