Jump to content

Evoca alleato naturale


gianlucazo1984
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti.

Durante la sessione di ieri mi sono sorti dei dubbi così ve li espongo nn avendo trovato una risposta precisa sul manuale.

Un druido può circondarsi di un qualsiasi numero di animali(per quanto permettano i suoi incantesimi) mediante "evoca alleato naturale"???

Io credo di si perchè sul descrizione della magia nn c'erano controindicazioni in tal senso.

Altra domanda:Se un pg di taglia media è in mischia con un png di taglia e dietro quest'ultimo c'è un mostro di taglia grande(es gorilla crudele) con portata di atttacco di 3 metri quest'ultimo può attaccare il pg,giusto?

E nel caso possa ha le penalità della copertura?io credo di si.

Grazie,aspetto notizie.

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 35
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ciao a tutti.

Durante la sessione di ieri mi sono sorti dei dubbi così ve li espongo nn avendo trovato una risposta precisa sul manuale.

Un druido può circondarsi di un qualsiasi numero di animali(per quanto permettano i suoi incantesimi) mediante "evoca alleato naturale"???

Io credo di si perchè sul descrizione della magia nn c'erano controindicazioni in tal senso.

Altra domanda:Se un pg di taglia media è in mischia con un png di taglia e dietro quest'ultimo c'è un mostro di taglia grande(es gorilla crudele) con portata di atttacco di 3 metri quest'ultimo può attaccare il pg,giusto?

E nel caso possa ha le penalità della copertura?io credo di si.

Grazie,aspetto notizie.

Sì a tutto ^^

Link to comment
Share on other sites

Un druido può circondarsi di un qualsiasi numero di animali(per quanto permettano i suoi incantesimi) mediante "evoca alleato naturale"???

Naturalmente.

Non c'è un limite massimo al numero di creature evocate con gli incantesimi Evoca mostri/Evoca alleato naturale.. ^^

Se un pg di taglia media è in mischia con un png di taglia ?* e dietro quest'ultimo c'è un mostro di taglia grande(es gorilla crudele) con portata di atttacco di 3 metri quest'ultimo può attaccare il pg,giusto?

E nel caso possa ha le penalità della copertura?io credo di si.

* ..di taglia? Immagino media, se ho intuito bene..

Se una creatura A di taglia media è in mischia con un'altra creatura B di taglia media e dietro quest'ultima c'è una creatura C di taglia grande con portata, la creatura C può colpire la creatura A, senza alcuna penalità. ^^

EDIT:

Sì a tutto ^^

:confused: ..non si hanno penalità.. o sbaglio..?

Link to comment
Share on other sites

Ringrazio tutti.

Avere la portata di 3m è davvero un ottimo vantaggio...(soprattutto con le armi naturali)

Consiglio: se sei un druido evocatore sfrutta gli incantesimi di evoca alleato naturale per evocare più animali della lista di livello precedente (come da regole) e poi utilizza l'incantesimo di 5° crescita animale per aumentare anche la loro portata (per effetto dell'incremento di taglia).

Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...

allora, vengo subito al sodo.

poichè le creature animali da evocare che sappiano volare sono veramente minime, sapreste dire a che livello di incantesimo potrei abbinare le creature dire hawk e dire volture?

ho spulciato in giro ma poichè le creature da evocare con le varie magie sono specificate solo dal MM3 in poi, non so proprio che fare.

son stufo di evocare pipistrelli crudeli, cadono come mosche!!

grazie per l'aiuto

Link to comment
Share on other sites

  • 7 months later...

Salve a tutti. Nel mio gruppo ho un druido che ha appena appreso la capacità forma selvatica. Ora, il problema è che il druido può trasformarsi solo in un animale con cui è familiare, mentre con evoca alleato naturale a quanto pare non ci sono restrizioni (un druido della tundra può evocare teoricamente un leone anche se non lo ha mai visto).

L'aver visto un animale evocato, nel nostro caso un leone, è sufficiente a rendere il druido in grado di trasformarsi in quell'animale?

Mi scuso in anticipo se l'argomento è già stato trattato, ma non ho avuto fortuna col tasto cerca.

Grazie.

Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti. Nel mio gruppo ho un druido che ha appena appreso la capacità forma selvatica. Ora, il problema è che il druido può trasformarsi solo in un animale con cui è familiare, mentre con evoca alleato naturale a quanto pare non ci sono restrizioni (un druido della tundra può evocare teoricamente un leone anche se non lo ha mai visto).

L'aver visto un animale evocato, nel nostro caso un leone, è sufficiente a rendere il druido in grado di trasformarsi in quell'animale?

Mi scuso in anticipo se l'argomento è già stato trattato, ma non ho avuto fortuna col tasto cerca.

Grazie.

Il concetto di familiarità è sempre stato abbastanza elastico e dipende molto da ciò che il master di turno decide.

IMHO evocare un animale ti permette di renderti familiare ad esso, ma potresti anche essere familiare grazie ad un'adeguata prova di conoscenze natura [si presume che con i suoi studi sulla natura il druido possa conoscere anche animali che non sono comuni nel suo ambiente "base"].

Insomma, dipende molto da quanto il master voglia far pesare quel criterio limitatore.

Link to comment
Share on other sites

Capito, quindi ora vedrò se essere elastico o meno. Il metodo di conoscenze natura mi sembra una buona idea, tuttavia al livello sei con l'abilità massimizzata lui dovrebbe avere minimo un +11 che gli consentirebbe di essere "familiare" con qualsiasi animale fino a 21 DV se non erro. Posto ovviamente che possa trasformarsi in qualcosa di Grande ecc. (cosa che ancora non è :D). Comunque, se decidessi di consentirgli la familiarità con le creature che evoca dovrei estenderlo anche alle eventuali borse dei trucchi del manuale del DM immagino...

Altra domanda un po' off topic: il druido in questione ha scelto di focalizzarsi sulle evocazioni. Aldilà del fatto che in aggiunta al suo lupo ci ritroviamo a gestire sempre una marea di animali e i combattimenti durano un'eternità, mi chiedevo come potesse gestire tutte queste creature. Per esempio adesso stanno combattendo contro una chimera e il druido ha evocato 3 ippogrifi e un leone. Può gestire le evocazioni più il compagno? richiedono prove di addestrare animali distinte visto che non può comunicare verbalmente con loro?

grazie ancora per le risposte.

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator

Comunque, se decidessi di consentirgli la familiarità con le creature che evoca
Le creature che può evocare non dovrebbero rimanere pur sempre coerenti con l'ambientazione?

Un Druido nato nella giungla è in grado di usare Evoca alleato naturale [Orso Bianco] se nemmeno è al corrente della sua esistenza? ;-)

Link to comment
Share on other sites

Sono daccordo con te e sarebbe la cosa più logica, ma non dice nulla nella descrizione dello spell quindi a meno che non stabilisca un'home rule mi tocca fargli evocare leoni e tigri anche se non è mai uscito dal bosco di neverwinter...

Se da una parte sarebbe logico dall'altra sminuirebbe il potere dell'incantesimo. Ad esempio questo fantomatico druido della giungla, dalla lista base di primo livello potrebbe evocare solo la vipera e la scimmia.

Link to comment
Share on other sites

Per quanto riguarda la seconda domanda, evoca alleato naturale afferma che il mostro inizia ad attaccare "al meglio delle sue possibilità". IMHO lo porrei nelle mani del DM, il quale ha il compito di interpretare l'intelligenza della creatura a livello tattico. Se il druido è in grado di comunicare con la creatura, può impartire ordini specifici tramite adeguati ckeck di Addestrare Animali.

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator

Se il druido è in grado di comunicare con la creatura, può impartire ordini specifici tramite adeguati ckeck di Addestrare Animali.
Se l'animale è in grado di svolgere l'azione e il Druido può comunicare con la creatura non sono necessarie le prove. ;-)

Can the caster command a summoned creature to make special attacks, such as bull rushing or grappling? What about commanding it to deal nonlethal damage?

Yes. As long as the caster is capable of communicating to the summoned creature, and as long as the creature is capable of carrying out the commanded action, the caster can give any command he wants and the summoned creature will attempt to carry it out.

Link to comment
Share on other sites

Io personalmente da master farei scrivere ai Druidi come ad altre classi un background obbligatorio, dove tramite una storia più o meno credibile si indica con quale tipologia di animali si è "familiari". Nel caso in cui (come una volta ho fatto io stesso) nel background venga scritto che si è viaggiato moltissimo per studiare moltissimi tipi di animali, si pone il limite delle creature terrestri di un solo tipo (giungla, pianure, ecc), UNA volante e UNA acquatica. Ovviamente... queste sono mie HR...

Link to comment
Share on other sites

Se l'animale è in grado di svolgere l'azione e il Druido può comunicare con la creatura non sono necessarie le prove.

Il fatto è (e qui correggetemi subito se sbaglio)che il druido, pur essendo druido appunto, non è in grado di comunicare con gli animali. Non parla il loro linguaggio. Infatti per gestire il compagno animale che è l'animale con cui ha più affinità deve eseguire dei check. Con CD irrisorie che passa anche facendo 1, però ci dovrebbero essere. Se avesse castato Parlare con gli Animali presumo che il discorso cambierebbe. Naturalmente parlo di evoca alleato naturale, perchè i mostri di evoca mostri spesso capiscono il linguaggio del caster.

evoca alleato naturale afferma che il mostro inizia ad attaccare "al meglio delle sue possibilità"

Hai ragione e mi era sfuggito. Quindi all'inizio il caster non ha bisogno di comandare l'animale evocato, sebbene non abbia il potere di influenzarlo sulla scelta del nemico da attaccare (immagino attacchi il più vicino). Può comunque gestirlo in seguito. Dico bene?

Io personalmente da master farei scrivere ai Druidi come ad altre classi un background obbligatorio, dove tramite una storia più o meno credibile si indica con quale tipologia di animali si è "familiari".

Il bg lo esigo da tutti i pg in grado di impugnare una penna e formulare frasi in senso compiuto. Il druido in questione è in grado. Nel Bg specifica di provenire dai boschi di neverwinter e ci siamo accordati sul fatto che abbia visto almeno le creature di foreste/colline/pianure temperate, escluse forse le versioni crudeli.

Link to comment
Share on other sites

Il fatto è (e qui correggetemi subito se sbaglio)che il druido, pur essendo druido appunto, non è in grado di comunicare con gli animali. Non parla il loro linguaggio.

[...]

Se avesse castato Parlare con gli Animali presumo che il discorso cambierebbe.

Infatti poi il testo dell'incantesimo dice:

If you can communicate with the creature, you can direct it not to attack, to attack particular enemies, or to perform other actions.

Se fosse una cosa automatica sarebbe sicuramente stato scritto in modo diverso questo periodo. Ciò non esclude che comunque il druido, in un modo o nell'altro, possa comunicare con gli animali evocati.

Naturalmente parlo di evoca alleato naturale, perchè i mostri di evoca mostri spesso capiscono il linguaggio del caster.

Questo ragionamento vale sicuramente per gli animali, ma anche il druido può evocare creature intelligenti come gli unicorni o gli elementali [di cui potrebbe conoscere il linguaggio].

Quindi all'inizio il caster non ha bisogno di comandare l'animale evocato, sebbene non abbia il potere di influenzarlo sulla scelta del nemico da attaccare (immagino attacchi il più vicino). Può comunque gestirlo in seguito. Dico bene?

Se non può comunicare con la creatura evocata essa continuerà solamente ad attaccare al meglio delle proprie possibilità. Ciò ovviamente comporta che se elimina un avversario si sposterà verso il successivo.

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Buondì. Breve quesito.

Il druido di turno lancia un evoca alleato naturale liv x.

Il mago vuole trasofrmare (tramite l'incantesimo metamorfosi) l'alleato naturale in un idra.

L'incantesimo Metamorfosi specifica che la creatura deve essere consinsiente per essere trasformata...ho pensato che facendo fare una prova di diplomazia(con empatia selvatica) al druido sull'animale evocato lo poteva convincere. Solo a quel punto il mago lo può trasformare.

Faccio bene? faccio male? c'è qualcosa di sbagliato?

grazieee

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator

ho pensato che facendo fare una prova di diplomazia(con empatia selvatica) al druido sull'animale evocato lo poteva convincere. Solo a quel punto il mago lo può trasformare. Faccio bene?
Hai fatto bene, anche se al Druido dovrebbe bastare un semplice ordine.

Summon Nature’s Ally I: This spell summons a natural creature. It appears where you designate and acts immediately, on your turn. It attacks your opponents to the best of its ability.

If you can communicate with the creature, you can direct it not to attack, to attack particular enemies, or to perform other actions.

A summoned monster cannot summon or otherwise conjure another creature, nor can it use any teleportation or planar travel abilities. Creatures cannot be summoned into an environment that cannot support them. The spell conjures one of the creatures from the 1st-level list on the accompanying Summon Nature’s Ally table. You choose which kind of creature to summon, and you can change that choice each time you cast the spell. All the creatures on the table are neutral unless otherwise noted.

Polymorph: This spell functions like alter self, except that you change the willing subject into another form of living creature. The new form may be of the same type as the subject or any of the following types: aberration, animal, dragon, fey, giant, humanoid, magical beast, monstrous humanoid, ooze, plant, or vermin. The assumed form can’t have more Hit Dice than your caster level (or the subject’s HD, whichever is lower), to a maximum of 15 HD at 15th level. You can’t cause a subject to assume a form smaller than Fine, nor can you cause a subject to assume an incorporeal or gaseous form. The subject’s creature type and subtype (if any) change to match the new form.Upon changing, the subject regains lost hit points as if it had rested for a night (though this healing does not restore temporary ability damage and provide other benefits of resting; and changing back does not heal the subject further). If slain, the subject reverts to its original form, though it remains dead. The subject gains the Strength, Dexterity, and Constitution scores of the new form but retains its own Intelligence, Wisdom, and Charisma scores. It also gains all extraordinary special attacks possessed by the form but does not gain the extraordinary special qualities possessed by the new form or any supernatural or spell-like abilities. Incorporeal or gaseous creatures are immune to being polymorphed, and a creature with the shapechanger subtype can revert to its natural form as a standard action.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Salve a tutti!

Mi sono messo a studiare gli incantesimi da druido, leggendoli bene mi sono sorte alcune domande alle quali, qualcuno di voi può di sicuro rispondere perchè ci vogliono conoscenze che forse io non ho!

Le domande che mi son sorte sono:

1) Gli incanti evoca alleato naturale, evoca sciame, sciame elementale,piaga strisciante,animare vegetali possono essere contemporaneamente attivi sul campo di battaglia? sono tutte evocazioni ma provengono tutte da incantesimi diversi.

2) Parassiti giganti può essere lanciato sugli insetti evocati tramite l'incantesimo evoca sciame?

Grazie in anticipo

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.