Jump to content

Ajora

Ordine del Drago
  • Content Count

    47
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

22 Goblin

About Ajora

  • Rank
    Virtuoso
  • Birthday 12/10/1980

Recent Profile Visitors

744 profile views
  1. MapTool è open source (non in quel senso, ma fa sorridere il paradosso). Fantasy Grounds e compagnia lo sono? Ma tolto quello, sono immuni ai problemi di compatibilità? Cioè, mettiamo che fino a oggi li abbiano scampati (non lo so), i problemi, come dicevi, sono sempre dietro l'angolo, quindi de che stamo a parla'?
  2. Sì, ok, dopo "Dai, sono convinto tu possa fare di più!", mi ti vedo su Fessbook a vantare che "c'era uno su internet, l'ho bblastato!!11!" Però, sorvolando sugli infantilismi, possiamo pure raccontarcela e appellarci alle "definizioni a sé stanti", resta il fatto che le parole hanno dei significati. Potevano averne uno molto limitato quando "role-playing" fu accostato a "game" all'epoca, ma oggi inserire role-playing dove si tratta solo di muovere una pedina e tirare un dado (che non dico sia il caso di questo gioco, malgrado gli slogan) o giù di lì è quanto meno fumo negli occhi. Po
  3. Vuoi buttarla sul fatto che se non uso Linux sono tonto? Qui andiamo sulle belle fallacie logiche multiple. Non c'erano né insulti né aggressività, ma so che tanto, una volta presa quell'ottica, non si schioda, quindi bon. La mia nì, dato che da una parte non mi cambia niente, ma dall'altra preferirei fossero le cose obiettivamente migliori ad essere supportate, piuttosto che quelle che stanno indietro *e* sono fondate sul lucro selvaggio. Sul pagare le avventure che te devo di', per me è inconcepibile, se devo spenderci ben 25 € preferisco a mani basse fare un'avve
  4. Mori, biondi, bruni e rossi sono quattro etichette per categorizzare l'intero spettro dei colori di capelli. Niente vieta le sfumature, ma sai com'è, all'atto pratico è naturale fare categorie per sommi capi. Trovo paradossale che vi lamentiate dei "limiti" degli allineamenti quando li guardate con dei paraocchi abbastanza grandi da poter attrarre dei satelliti.
  5. Sì, tutto quello si applica anche a Brivido. Però, nel 2019 (ma anche nel 2000 e prima), quella è l'accezione che ne coglie la nonna se le dici che giochi con gli amici, non qualcuno che negli ultimi vent'anni abbia giocato.
  6. Dire che siano anacronistiche è come dire che lo sia l'essere umano.
  7. Be', personalmente trovo più discutibile definirlo gioco di ruolo. Un po' come oggi si parla di intelligenza artificiale per qualsiasi " " "semplice" " " algoritmo che faccia qualcosa di particolare (o anche solo dell'IA dei nemici nei videogiochi, in media un gruppo di non più di una decina di if/else), ma che con un'effettiva IA c'entra poco. Voler tenere le vestigie tra gli allori e basarci tutte le definizioni successive perché "fu il primo" ha poco senso.
  8. Chi usa MapTool non è automaticamente un fico, ma gli altri, sì, sono automaticamente tonti. Cioè, finche parliamo di Roll20 usato gratis, pure pure, ma oltre quello, spiacente... Poi non è che MapTool sia senza GUI, semplicemente non è "fancy" come quella di Fantasy Grounds. "Woooo, I dadi che rotolano!" Meraviglioso, davvero. Be', curioso che io su MapTool quel combat tracker l'abbia già superato, senza aver mai aperto un libro di informatica o che; e sicuramente se ne trovano di molto più avanzati in giro, ma io volevo personalizzarmelo. Poi anche MapTool ha il drag & dro
  9. "Wow, guardate, abbiamo aggiunto altre due funzioni a pagamento tra le innumerevoli che MapTool vi dà gratis da prima ancora che noi esistessimo! Però ci mettiamo la bella grafica, eh!"
  10. Il bello è che i buchi di trama puoi anche ribaltarli. Puoi prenderci spunto per mettere altra carne al fuoco. Lascia che i giocatori parlino e sorridi, mentre gli dici che non sanno tante cose e dalle loro stesse polemiche magari prendi uno spunto. Ci può sempre essere di mezzo l'influenza di qualche entità, per dire la cosa più semplice e generica.
  11. Non ci piove, ma ci diluvia; anche contare i successi è sempre un contare, e che abbiamo, sei anni, che ci divertiamo a tirare cose solo per il gusto di fare rumore? Per carità, a qualcuno piacerà, ma non è sicuramente un divertimento assoluto per tutta la famiglia.
  12. Senza stare a imparare sistemi nuovi, e premesso che D&D/Pathfinder si prestano a sufficienza al dark fantasy (modifiche alle regole del tutto opzionali, e per il resto è solo questione di ambientazione e gestione... cioè, è ovvio che se dopo tre sessioni i PG sono di 14° livello con sette spade +5 per mignolo e chiedono mostri da macellare, dark fantasy un corno...), ti direi che puoi beatamente restare su quei sistemi senza preparare niente e senza manco guardare le schede dei nemici. Sei il master. Decidi tu cosa succede. Ai giocatori non cambia se un mostro li colpisce perché hai tir
  13. Va' là, non farti fregare dall'illusione che "tutti i manuali = gioco completo/VERE opzioni"; il manuale base era ed è ancora fatto abbastanza bene da permetterti di sviluppare qualunque concetto di personaggio. Tutto il resto è sale aggiuntivo sul mare. E multiclassare è sempre stato un pugno nello stomaco, quindi non mi dispiacerei del fatto che non sia incentivato. Al di là di tutto ciò, c'è poco da dire... i talenti per combattere con due armi quelli sono (lista completa nella descrizione degli stili del Ranger) e quelli dovrai prendere, se vuoi puntare sul combattimento a due armi. P
  14. Frasi come "il roleplay lo lasciamo ad altri" e "permette di tirare molti dadi, moltiplicando così il godimento ad ogni scontro. Tanti dadi= tanti danni" sembrano molto, molto infantili, io consiglio di rivedere le presentazioni. Sul prodotto in sé non mi esprimo, non è il mio genere sotto nessun punto di vista, quindi farei poco testo.
  15. MapTool. Un piccolo video che mostra una briciola sulla punta dell'iceberg: https://www.youtube.com/watch?v=CSs3r5V2vPM Tutto quello che Roll20 ti dà a pagamento, con MapTool lo hai gratis (eccetto mappe e token, che comunque si trovano gratis a profusione, online), e hai molto di più. Inoltre non pesa sul browser (che specie per chi ha Chrome è facile che diventi un'agonia) e non richiede installazione, si appoggia su Java (che hanno tutti, anche se si consiglia la versione indicata nel sito). Luci dinamiche (compreso il supporto per Visione Crepuscolare in base alle fonti di l
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.