Jump to content

Derubati mentre si dorme


Fr4nk

Recommended Posts

Buonase a tutti!!!! 

Ragazzi mi date qualche consiglio su come poter creare un furto ai pg mentre dormono?

Secondo il vostro punto di vista è troppo esagerato creare una situazione di furto mentre i pg dormono e i giocatori non possono fare niente per evitarlo?

Mi piacerebbe sottrarli un po' di monete dalla borsa, niente equipaggiamento....

 

Link to comment
Share on other sites


Perché?

Detto così suona un pò infantile, soprattutto la parte in cui non possono fare niente per evitarlo.

Puoi organizzare una sessione in cui qualcuno cerca di derubarli ma per farlo deve "giocare" come loro, quindi prove di abilità usare incantesimi e cose simili.

Dire sta notte vi hanno derubato è una pessima idea.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, Fr4nk ha scritto:

Secondo il vostro punto di vista è troppo esagerato creare una situazione di furto mentre i pg dormono e i giocatori non possono fare niente per evitarlo?

Se gli sottrai soldi mentre dormono e non possono fare niente per evitarlo non stai creando nessuna situazione, gli stai semplicemente dicendo "non avete più i soldi che avevate prima" che è una cosa pessima. Il gioco di ruolo si basa sul prendere decisioni che portano a generare delle conseguenze qualche volta definite dai dadi, altre volte dlle semplici decisioni prese. 

Decidere che i pg debbano essere derubati e che non possano farci nulla a riguardo solo perché ti sei reso conto di avergli fatto trovare troppi soldi è una decisione pessima perché non porta a nessuna situazione di gioco per i personaggi che devono solo subire passivamente le decisioni arbitrarie del master. 

Se hanno troppi soldi faglieli semplicemente usare: dagli la possibilità di spenderli in qualcosa di molto goloso ma anche molto costoso, oppure aggiungi nella trama situazioni che richiedano di sborsare davvero tanto oro. Un riscatto molto costoso, un funzionario da corrompere, un  falsario da ingaggiare per falsificare un titolo nobiliare, addirittura un terreno o una fortezza da acquistare. 

È il master a decidere quanto oro far trovare ai pg: toglierglielo senza motivo e senza possibilità di farci nulla a riguardo darebbe solo la sensazione ai giocatori che il master sta giocando da solo al tavolo e loro sono lì solo per fare le comparse

  • Like 3
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Ok ok...... Grazie per le risposte

Immaginavo che fosse una bella cavolata non dargli nessuna scelta!! Comunque ho fatto bene lo stesso a chiedere, così mi rimarrà impresso di dargli sempre delle opzioni sulla vicenda in corso.

 

Link to comment
Share on other sites

Io di solito avviso i miei giocatori che se scelgono uno stile di vita squallido o peggiore, dormendo quindi in ostelli o luoghi malfamati con grandi camerate, c'è sempre una probabilità di essere derubati o di prendersi qualche malattia. Possono scegliere di non rischiare dormendo in un luogo più sicuro e pagando quindi il dovuto. I miei giocatori lo hanno trovato ragionevole e, avendo bisogno di ogni singola moneta d'oro, hanno deciso di rischiare. E' chiaro che un tiro di dado andrà comunque fatto.

Il discorso su cosa possano fare i giocatori per evitare i pericoli è interessante e andrebbe approfondito in un post a parte. Io credo che molti pregiudizi sulle trappole mortali, per esempio, dipendano dal fatto che pochi danno valore agli incantesimi di divinazione o ai ladri che vanno in avanscoperta. Sono convinto che in un dungeon esplorare alla cieca debba essere rischioso non solo per i mostri incontrati.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

@Fr4nk

Sarebbe interessante capire come ti sia venuta in mente l'idea di un furto nel sonno.

Se è valida l'ipotesi espressa sopra (gli hai dato troppi soldi e te ne sei pentito), allora concordo con le soluzioni proposte. Altrimenti non sono del tutto contrario, soprattutto se fatto per ottenere un certo pathos all'interno del gioco.

La questione della riuscita automatica però è un po' spinosa.

Teoricamente la cosa più corretta sarebbe "giocare" il furto (in questo modo per lo meno ti renderesti conto delle reali possibilità di riuscita e potresti applicare eventuali conseguenze), ma dato che i personaggi, addormentati, non vi assisterebbero, sarebbe qualcosa da fare in anticipo, e poi applicarne il risultato. Ma ha senso solo se sei disposto ad accettare un esito negativo, altrimenti tanto vale farlo accadere e basta (concetto simile a quello per cui, se un personaggio può tirare fino a quando non ottiene un successo, tanto vale non farlo tirare, a meno che il tempo non possa essere una variabile determinante in quel contesto).

Considera che potresti anche fare in modo che i personaggi abbiano degli indizi che, se non saranno in grado di cogliere, si risolveranno nel furto notturno. Per esempio potrebbero notare che qualcosa che hanno detto o fatto abbia attirato l'interesse di qualcuno, potrebbero rendersi conto di essere seguiti e così via.

Link to comment
Share on other sites

39 minuti fa, Calabar ha scritto:

@Fr4nk

Sarebbe interessante capire come ti sia venuta in mente l'idea di un furto nel sonno.

Se è valida l'ipotesi espressa sopra (gli hai dato troppi soldi e te ne sei pentito), allora concordo con le soluzioni proposte. Altrimenti non sono del tutto contrario, soprattutto se fatto per ottenere un certo pathos all'interno del gioco.

La questione della riuscita automatica però è un po' spinosa.

Teoricamente la cosa più corretta sarebbe "giocare" il furto (in questo modo per lo meno ti renderesti conto delle reali possibilità di riuscita e potresti applicare eventuali conseguenze), ma dato che i personaggi, addormentati, non vi assisterebbero, sarebbe qualcosa da fare in anticipo, e poi applicarne il risultato. Ma ha senso solo se sei disposto ad accettare un esito negativo, altrimenti tanto vale farlo accadere e basta (concetto simile a quello per cui, se un personaggio può tirare fino a quando non ottiene un successo, tanto vale non farlo tirare, a meno che il tempo non possa essere una variabile determinante in quel contesto).

Considera che potresti anche fare in modo che i personaggi abbiano degli indizi che, se non saranno in grado di cogliere, si risolveranno nel furto notturno. Per esempio potrebbero notare che qualcosa che hanno detto o fatto abbia attirato l'interesse di qualcuno, potrebbero rendersi conto di essere seguiti e così via.

Ad essere sincero, non gli ho arricchiti e per il pentimento li voglio derubare nel sonno.....

Il fatto è che vorrei iniziare a farli ragionare sul posizionarsi per dormire e renderli più prudenti ( perché essendo tutti novelli la frase tipica è " vai si fa' un riposo lungo così ci si carica") e pian piano vorrei iniziare a dare delle aggiunte alla nostra esperienza! 

Se avete dei consigli sono ben accetti

 

Spero di essermi spiegato

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Falli attaccare nel sonno. Leggi bene le regole sulla percezione di una creatura addormentata e poi attaccali prima che abbiano completato il riposo. Se di solito non fanno turni di guardia vedrai che poi staranno più attenti.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Il 9/4/2022 at 12:30, ilprincipedario ha scritto:

o di solito avviso i miei giocatori che se scelgono uno stile di vita squallido o peggiore, dormendo quindi in ostelli o luoghi malfamati con grandi camerate, c'è sempre una probabilità di essere derubati o di prendersi qualche malattia. 

Concordo in pieno. E' bello vedere che ci sia ancora qualcuno che usa gli stili di vita per gestire le spese mondane dei PG e le difficoltà (o le opportunità) che potrebbero incontrare.

Il 9/4/2022 at 12:30, ilprincipedario ha scritto:

Il discorso su cosa possano fare i giocatori per evitare i pericoli è interessante e andrebbe approfondito in un post a parte. Io credo che molti pregiudizi sulle trappole mortali, per esempio, dipendano dal fatto che pochi danno valore agli incantesimi di divinazione o ai ladri che vanno in avanscoperta.

Anche su questo sono pienamente d'accordo; penso che ogni gruppo di avventurieri degno di questo nome dovrebbe avere qualcuno adibito alla bonifica ambientale da trappole o pericoli nascosti. Se non c'è un PG con la classe giusta, allora il gruppo dovrebbero assumere un gregario/mercenario che svolga l'ingrato compito. Mai sottostimare la pericolosità di una singola trappola, che può facilmente provocare un TPK se scatta al momento sbagliato.

Edited by Le Fantome
  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Il 9/4/2022 at 19:15, Fr4nk ha scritto:

Il fatto è che vorrei iniziare a farli ragionare sul posizionarsi per dormire e renderli più prudenti ( perché essendo tutti novelli la frase tipica è " vai si fa' un riposo lungo così ci si carica") e pian piano vorrei iniziare a dare delle aggiunte alla nostra esperienza! 

Se il problema è questo (l'uso dei riposi con troppa nonchalance), prima ancora del furto o dell'agguato suggerirei un passo preliminare: dare al tempo un costo.

Fai in modo che la loro impresa abbia (per solide ragioni in-game) una scadenza temporale per cui più di un riposo lungo non è possibile o non arrivano in tempo.

Questa situazione è nota e dichiarata, loro ne saranno consapevoli sin dall'inizio, e questo li abituerà che riposare non è gratis e quindi va fatto quando è davvero necessario.

In un secondo momento puoi iniziare a introdurre gli agguati e i furti. Inizia col dire che se il riposo avviene in un luogo pericoloso ci sarà una certa probabilità (legata a un dado) che capiti una brutta sorpresa (mostro errante, rapinatore o simili). Presentagliela proprio come una regola che vuoi adottare. A quel punto vedi le loro reazioni: saranno più prudenti nell'uso dei riposi, ma probabilmente si organizzeranno anche con dei turni di guardia e simili: tutte cose utili.

In entrambi i casi, quindi, il consiglio alla base è: non sorprenderli, istituisci una regola o una situazione chiara dall'inizio, in modo che sappiano che rischi corrono riposando e prendano una decisione consapevole.

In bocca al lupo!

 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Il 9/4/2022 at 19:15, Fr4nk ha scritto:

Ad essere sincero, non gli ho arricchiti e per il pentimento li voglio derubare nel sonno.....

Il fatto è che vorrei iniziare a farli ragionare sul posizionarsi per dormire e renderli più prudenti ( perché essendo tutti novelli la frase tipica è " vai si fa' un riposo lungo così ci si carica") e pian piano vorrei iniziare a dare delle aggiunte alla nostra esperienza! 

Se avete dei consigli sono ben accetti

 

Spero di essermi spiegato

Stai affrontando una dissonanza tra le competenze del giocatore e quelle che dovrebbe avere il personaggio.

Il personaggio probabilmente dovrebbe sapere come mettersi al sicuro per la notte, il giocatore non ci pensa perchè non ha l'esperienza del personaggio ma quella di una persona moderna tutto sommato agiata.

Di conseguenza il giocatore non fà comportare il personaggio come dovrebbe semplicemente perchè non ci pensa ed il gioco non lo aiuta in questo (niente meccaniche specifiche in questa direzione).

La cosa più semplice è parlare con loro fuori dal gioco e spiegare questa differenza. Se al tavolo ci sono dei problemi dati dalla mancanza di esperienza è bene che i giocatori (incluso il master) più esperti guidino i più giovani.

Qualsiasi altro approccio può portare gli stessi risultati ma con molta più difficoltà.

Se invece i giocatori giocano in maniera avventata perchè stanno rappresentando dei personaggi avvemtati ed inesperti allora ha senso che qualcuno provi a derubarli la notte perchè fà parte del tipo di situaizioni che vogliono provare a giocare.

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...