Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Somninauts e The Weathered Well

Andiamo a scoprire assieme le novità in campo GdR attive in questi giorni su Kickstarter.

Read more...

Le Prime Foto dal Set del Film di D&D

Sono state diffuse le prime foto dal castello dove stanno venendo effettuate le prime riprese del film di D&D.

Read more...

Arcanisti di Strixhaven

La WotC ha rilasciato l'Arcani Rivelati di Giugno 2021, nel quale possiamo trovare delle nuove sottoclassi arcane, legate all'ambientazione di Strixhaven di Magic The Gathering, di cui è uscito da poco un set di carte.

Read more...

Annunciati I Nuovi Piani della WotC per la Localizzazione di D&D

D&D tornerà in Italia tramite le nuove localizzazioni organizzate dalla WotC dopo che aveva ripreso in mano le licenze di traduzione qualche mese fa.

Read more...

Progetta Le Tue Avventure #2: I Primi Passi

Eccovi il secondo articolo della mia serie di consigli per progettare le avventure.

Read more...

In cerca di consigli per una main quest


Recommended Posts

Salve, da master novizio cerco consigli su una mainquest che sto scrivendo volendo mischiare una narrativa investigativa legata a un rituale da scongiurare. Avete consigli su materiale da consultare? o semplicemente vorreste darmi una mano se vi fornisco maggior dettagli?

Link to post
Share on other sites

  • Replies 9
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Mi permetto di segnalarti alcuni articoli qui sul forum: Non preparare trame La regola dei tre indizi Progettazione di uno scenario basata sui nodi (questo ti conviene leggerlo dall'ini

Ciao, ottime le segnalazioni di Percio. Nella mia esperienza le avventure investigative sono tra le più difficili da progettare (anche se poi, va detto, danno molta soddisfazione). Anche sul

Ecco un paio di domande per poterti aiutare con l'iniziare a stendere la tua idea: Qual'è il problema che i PG devono risolvere? Chi o cosa è dietro la causa del problema? Perchè

  • Bille Boo changed the title to In cerca di consigli per una main quest

Ciao, ottime le segnalazioni di Percio.

Nella mia esperienza le avventure investigative sono tra le più difficili da progettare (anche se poi, va detto, danno molta soddisfazione).

Anche sul mio blog c'è qualcosa a riguardo... ma prima di esprimermi vorrei capire bene che cosa intendi con "narrativa investigativa". L'obiettivo dei PG sarebbe scoprire come scongiurare quel rituale, e poi scongiurarlo, giusto? Fin qui mi torna con "investigativa". Quando dici "narrativa", a che cosa ti riferisci?

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
11 ore fa, Percio ha scritto:

Mi permetto di segnalarti alcuni articoli qui sul forum:

Non preparare trame

La regola dei tre indizi

Progettazione di uno scenario basata sui nodi (questo ti conviene leggerlo dall'inizio)

Grazie mille per la segnalazione, apprezzo davvero, ma gli ultimi due articoli li ho già visionati per esteso. Per la questione delle trame di solito io preparo solo le situazioni di contorno, preparando anche più piste che portano all'obbiettivo finale, lasciando decidere ai giocatori quale scegliere da seguire di volta in volta. 

Link to post
Share on other sites

Ecco un paio di domande per poterti aiutare con l'iniziare a stendere la tua idea:

  • Qual'è il problema che i PG devono risolvere?
  • Chi o cosa è dietro la causa del problema?
  • Perchè proprio i PG e non altri avventurieri?
  • Con quali informazioni partono i PG?
  • Cosa succede se i giocatori falliscono/succedono nell'obiettivo?
  • È una campagna, una sandbox o sono un paio di one-shot?
  • I tuoi giocatori sono proni alle storie d'investigazione?
Edited by AngoloDelGdR
  • Like 1
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Bille Boo ha scritto:

Ciao, ottime le segnalazioni di Percio.

Nella mia esperienza le avventure investigative sono tra le più difficili da progettare (anche se poi, va detto, danno molta soddisfazione).

Anche sul mio blog c'è qualcosa a riguardo... ma prima di esprimermi vorrei capire bene che cosa intendi con "narrativa investigativa". L'obiettivo dei PG sarebbe scoprire come scongiurare quel rituale, e poi scongiurarlo, giusto? Fin qui mi torna con "investigativa". Quando dici "narrativa", a che cosa ti riferisci?

Mi farebbe davvero piacere visionare anche il tuo blog se mi passi un link diretto te ne sarei grato. Comunque intendo esattamente quello che hai capito, per narrativa intendo semplicemente la tipologia della trama, il "flavour".

Link to post
Share on other sites
4 minutes ago, FabioN. said:

per narrativa intendo semplicemente la tipologia della trama, il "flavour".

È proprio questo che non ho capito. Esistono trame non narrative? 🙂

Forse intendi dire: "con pochi combattimenti"?

 

La serie sulle investigazioni sul mio blog è questa.

 

Le domande che ti ha proposto @AngoloDelGdR sono un ottimo punto di partenza. Se per alcune di esse non hai ancora una risposta e vorresti delle proposte, siamo a disposizione 🙂. Partiamo intanto dalle risposte che hai.

Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Bille Boo ha scritto:

È proprio questo che non ho capito. Esistono trame non narrative? 🙂

Forse intendi dire: "con pochi combattimenti"?

 

La serie sulle investigazioni sul mio blog è questa.

 

Le domande che ti ha proposto @AngoloDelGdR sono un ottimo punto di partenza. Se per alcune di esse non hai ancora una risposta e vorresti delle proposte, siamo a disposizione 🙂. Partiamo intanto dalle risposte che hai.

no tranquillo, ho usato il termine narrativa come sinonimo di trama, quindi si, mi riferivo alla parte non dei combattimenti, tutto qua. Grazie mille per il link!. Se mi vengono altre domande tornerò a disturbarvi 😄

Link to post
Share on other sites

Una dozzina di anni fa avevo masterizzato una mia one-shot dal titolo "Nel sangue" la cui trama è esattamente quello che chiedi tu. Era con personaggi pre-costruiti:
 

PnG:
Il Barone: anziano governante della baronia di cui fa parte la città dove si svolge l'intrigo, Paladino LB;
Reklas: figlio maggiore del Barone, da anni ha lasciato la casa paterna come cavaliere errante, Paladino/Guardia nera LM;
Bosser: Guerriero capo della guardia cittadina LN;

PG:
Intimir: figlio minore del Barone, ben avviato alla scuola di magia ma ritirato dopo qualche anno per perseguire vita contemplativa, casualmente in visita al padre proprio nei giorni dell'avventura Umano Abjurer/Monaco LB;
Gudass: fidato aiutante di Bosser, Umano Ranger Urbano NB;
Blandir: bardo errante casualmente in città proprio nei giorni dell'avventura, Mezzelfo Bardo CB;
Demerek: reietto che vagabonda tra la città le colline e foresta lmitrofa, Elfo scuro Ranger/Ladro magico N;

Prologo:
Nel corso del pomeriggio il bardo errante Blandir ha intrattenuto gli avventori nella taverna della città con gran soddisfazione di tutti. Ha fatto anche colpo su diverse ragazze, ma con una in particolare ha segretamente concordato di incontrarsi dopo cena. Così quando cala la sera si reca sotto casa sua e si accinge ad aiutarla ad evadere la guardia dei buoni genitori. Un banale gesto maldestro fa fallire il piano, Blandir si ritrova presto il padre alle calcagna, anche i vicini di casa lo circondano e le cose si mettono al peggio. Alcuni vorrebbero linciarlo seduta stante, riesce a evitare il peggio solo perché sopraggiunge la guardia cittadina, in particolare Bosser con Gudass. Il fatto è che nell'ultimo anno diverse giovinette sono state rapite e ritrovate dissanguate per cui c'è tanta paura e desiderio di vendetta in città. Per il suo bene la guardia cittadina si accinge a tradurre Blandir nella prigione locale, con l'intento di fargli abbandonare la città prima dell'alba e che a qualcuno gli venga ancora in mente di fare giustizia sommaria.
Sono a metà strada quando da un vicolo si sporge in maniera sinistra Demerek. Bosser lo conosce, non lo stima ma neanche ha nulla contro. Demerek rivela di aver trovato il cadavere di una ragazza nel bosco fuori città. Bosser incarica Gudass di guidare la guardia per il tratto rimanente e assicurare il forestiero.
Mentre la guardia col prigioniero sta tornando, Gudass spiega a Blandir il motivo di tutto quel trambusto, che in qualsiasi altra città sarebbe stato derubricato a "scappatella tra innamorati". Allora Blandir comincia a capire e rivela che mentre Demerek parlava, lui ha visto ha mostrato a Bosser un lembo di tela stracciato col simbolo del nobile locale. Gudass gli caccia subito una pezza in bocca per farlo tacere perché non può permettere che il Barone venga infamato da dicerie di un bardo errante. Dopo un'oretta circa Bosser fa ritorno con Demerek alla caserma, gli spiega che hanno trovato il corpo nudo di una ragazza legata nel bosco in posizione macabra con la gola tagliata e neanche una goccia di sangue in terra. Gli confida che Demerek ha anche trovato un pezzo di stoffa col simbolo della casa nobiliare e Gudass gli rivela che il forestiero pure l'ha visto. Siccome la situazione è delicata, Bosser nel cuore della notte decide di recarsi immediatamente al maniero del Barone, poco distante, per spiegargli i problemi all'orizzonte. Dopo un paio d'ore fa ritorno alla caserma con Intimir. Il Barone ha colto la gravità della situazione ma essendo anziano ha incaricato il figlio minore di curare l'immagine della famiglia. Blandir e Demerek non possono essere normalmente lasciati andare, perché dal giorno dopo comincerebbero a spargere voci malevole sul buon barone. Peraltro Intimir vuole essere condotto anche lui sul luogo del ritrovamento. Così comincia l'indagine.

Antefatto
Da almeno un anno Reklass ha segretamente fatto ritorno alla sua baronia, nessuno ne è al corrente, perfino gli scagnozzi con cui ogni tanto si accompagna pensano egli sia solo un bravo ma comune brigante. Invece durante il suo peregrinare il suo animo si è corrotto, e adesso animato da rancore filiale mai sopito sta allestendo un terribile rituale che accresca il suo potere. Nella segreta cappella, una volta consacrata alle divinità buone ha posato la pietra del suo altare corrotto. Per compierlo necessità del sangue di ragazze vergini che nel tempo ha rapito e sgozzato.

Ciao, MadLuke.

 

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
8 ore fa, MadLuke ha scritto:

Una dozzina di anni fa avevo masterizzato una mia one-shot dal titolo "Nel sangue" la cui trama è esattamente quello che chiedi tu. Era con personaggi pre-costruiti:
 

PnG:
Il Barone: anziano governante della baronia di cui fa parte la città dove si svolge l'intrigo, Paladino LB;
Reklas: figlio maggiore del Barone, da anni ha lasciato la casa paterna come cavaliere errante, Paladino/Guardia nera LM;
Bosser: Guerriero capo della guardia cittadina LN;

PG:
Intimir: figlio minore del Barone, ben avviato alla scuola di magia ma ritirato dopo qualche anno per perseguire vita contemplativa, casualmente in visita al padre proprio nei giorni dell'avventura Umano Abjurer/Monaco LB;
Gudass: fidato aiutante di Bosser, Umano Ranger Urbano NB;
Blandir: bardo errante casualmente in città proprio nei giorni dell'avventura, Mezzelfo Bardo CB;
Demerek: reietto che vagabonda tra la città le colline e foresta lmitrofa, Elfo scuro Ranger/Ladro magico N;

Prologo:
Nel corso del pomeriggio il bardo errante Blandir ha intrattenuto gli avventori nella taverna della città con gran soddisfazione di tutti. Ha fatto anche colpo su diverse ragazze, ma con una in particolare ha segretamente concordato di incontrarsi dopo cena. Così quando cala la sera si reca sotto casa sua e si accinge ad aiutarla ad evadere la guardia dei buoni genitori. Un banale gesto maldestro fa fallire il piano, Blandir si ritrova presto il padre alle calcagna, anche i vicini di casa lo circondano e le cose si mettono al peggio. Alcuni vorrebbero linciarlo seduta stante, riesce a evitare il peggio solo perché sopraggiunge la guardia cittadina, in particolare Bosser con Gudass. Il fatto è che nell'ultimo anno diverse giovinette sono state rapite e ritrovate dissanguate per cui c'è tanta paura e desiderio di vendetta in città. Per il suo bene la guardia cittadina si accinge a tradurre Blandir nella prigione locale, con l'intento di fargli abbandonare la città prima dell'alba e che a qualcuno gli venga ancora in mente di fare giustizia sommaria.
Sono a metà strada quando da un vicolo si sporge in maniera sinistra Demerek. Bosser lo conosce, non lo stima ma neanche ha nulla contro. Demerek rivela di aver trovato il cadavere di una ragazza nel bosco fuori città. Bosser incarica Gudass di guidare la guardia per il tratto rimanente e assicurare il forestiero.
Mentre la guardia col prigioniero sta tornando, Gudass spiega a Blandir il motivo di tutto quel trambusto, che in qualsiasi altra città sarebbe stato derubricato a "scappatella tra innamorati". Allora Blandir comincia a capire e rivela che mentre Demerek parlava, lui ha visto ha mostrato a Bosser un lembo di tela stracciato col simbolo del nobile locale. Gudass gli caccia subito una pezza in bocca per farlo tacere perché non può permettere che il Barone venga infamato da dicerie di un bardo errante. Dopo un'oretta circa Bosser fa ritorno con Demerek alla caserma, gli spiega che hanno trovato il corpo nudo di una ragazza legata nel bosco in posizione macabra con la gola tagliata e neanche una goccia di sangue in terra. Gli confida che Demerek ha anche trovato un pezzo di stoffa col simbolo della casa nobiliare e Gudass gli rivela che il forestiero pure l'ha visto. Siccome la situazione è delicata, Bosser nel cuore della notte decide di recarsi immediatamente al maniero del Barone, poco distante, per spiegargli i problemi all'orizzonte. Dopo un paio d'ore fa ritorno alla caserma con Intimir. Il Barone ha colto la gravità della situazione ma essendo anziano ha incaricato il figlio minore di curare l'immagine della famiglia. Blandir e Demerek non possono essere normalmente lasciati andare, perché dal giorno dopo comincerebbero a spargere voci malevole sul buon barone. Peraltro Intimir vuole essere condotto anche lui sul luogo del ritrovamento. Così comincia l'indagine.

Antefatto
Da almeno un anno Reklass ha segretamente fatto ritorno alla sua baronia, nessuno ne è al corrente, perfino gli scagnozzi con cui ogni tanto si accompagna pensano egli sia solo un bravo ma comune brigante. Invece durante il suo peregrinare il suo animo si è corrotto, e adesso animato da rancore filiale mai sopito sta allestendo un terribile rituale che accresca il suo potere. Nella segreta cappella, una volta consacrata alle divinità buone ha posato la pietra del suo altare corrotto. Per compierlo necessità del sangue di ragazze vergini che nel tempo ha rapito e sgozzato.

Ciao, MadLuke.

 

WOW grazie mille, davvero molto utile. Nella mia campagna le situazioni, PNg e PG  sono del tutto diversi ma la finalità è piuttosto simile. La mia paura era di fare le cose troppo complicate 😄 grazie ancora

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Quentyn
      Salve, conoscete una guida, in italiano, per il sistema economico? Costruzioni, costi, creare tratte commerciali ecc....
    • By Lollo il bianco
      Volevo catapultare i player a loro insaputa in una partita di the strange con l’artefizio di una traslazione andata male tra reclute al primo incarico con momentanea perdita di memoria…
      per nn fargli mangiare la foglia volevo intrudurgli anche il regolamento in pillole (credo arriveranno tutti da D&d).
      qualcuno ha esperienze e suggerimenti???
    • By nolavocals
      Mi è capitato di imbattermi in una "curiosa" idea sullo stile di gioco e volevo capire a chi è capitato e cosa ne pensate.
      "Essendo i giocatori degli eroi, il master (anche giocando un'avventura ufficiale) dovrebbe sempre avvantaggiare i player" 
      Grazie a tutti
       
       
    • By Lyt
      (fatemi sapere se ho scelto la sezione giusta😅)
      Allora, al momento sto giocando una campagna maestrata da un mio amico, che penso andrà avanti per un po' (anche perché penso che in estate non giocheremo tanto). L'anno prossimo (se tutto va bene) andremo tutti al università e non so se riusciremo a mantenere il ritmo di una sessione a settimana. Anche perché ho paura che il master (il mio migliore amico) non riuscirà (almeno al inizio) a tenere il ritmo con l'università. Anche se forse sono timori infondati
      Volevo dunque creare una campagna sandbox, dove poter giocare di tanto in tanto quando l'altro master non ha il tempo di preparare la partita
      Facendo una campagna sandbox non sarò costretto a creare una storia continua, ma piuttosto potrò creare tante piccole quest e sub-quest da poter giocare quando ci pare. Il principale problema quindi sta nel creare il mondo, che andrò piano piano a riempire di storie. Ho già molte idee ma le devo mettere su carta
       
      Mi sono letto questa guida che c'è sul forum, lo trovata interessante. E ho deciso di fare la mia scaletta di cose da fare
      Mi sono fatto quindi una scaletta personale:
      Creare il concept del mondo Creare la mappa Pensare a come la società e il mondo si svilupperebbe coerentemente a mappa e concept Pensare alle divinità  Pensare alle citta/nazioni e al loro livello di sviluppo e alle loro tradizioni Cominciare a pensare a quest, sub-quest, npg, e oggetti magici  
      Userò questo spazio per scrivere via via quello che faccio... nella speranza che il mio party non mi scopra e si spoileri tutto😅
      Sto parlando di voi "la compagnia del cammello🐫"... non continuate a leggere😂🤣
       
      Se avete idee o pareri fatemi sapere grazie🙇🏻‍♂️
    • By nolavocals
      Dopo più di 1 anno che per salvaguardare la salute si è passati a giocare online, ho notato quanto i rapporti siano alterati nella ricerca di giocatori/master ecc.
      Atteggiamenti negativi ed altro sembrano amplificati.
      ALCUNI ESEMPI:
      - chi si dichiara neofita del gioco senza esserlo
      - chi cambia più gruppi che vestiti
      - chi partecipa poi sparisce 
      - chi si comporta in maniera aggressiva verso il gruppo
      - altro
      Che esperienze avete avuto? Come avete risolto? Qualcuno si è fatto un idea del perché? 

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.