Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Sono iniziate le riprese del film di D&D

Le riprese del film di D&D sono ufficialmente iniziate.

Read more...

La WotC apre un blog su D&D

Diamo uno sguardo al funzionamento interno del Team D&D della WotC tramite le parole di uno dei suoi membri.

Read more...
By Ahrua

Progettazione Avanzata Basata sui Nodi - Parte 3: Organizzazione

Ecco il secondo articolo della serie di consigli avanzati scritti da The Alexandrian sull'utilizzo dei nodi nella progettazione dei vostri scenari.

Read more...

La WotC genera il 75% degli utili della Hasbro

La WotC continua a trainare il successo della Hasbro, fornendo tre quarti degli utili dell'ultimo trimestre della società.

Read more...

Dungeon Master Assistance: Aggiungere Nuovi Personaggi al Gruppo

Nella prima parte di questa trilogia abbiamo visto un modo per creare un gruppo e renderlo più unito quando tutti i giocatori sono già presenti, oggi vedremo cosa fare se un nuovo giocatore si aggiunge al tavolo o se uno dei vecchi personaggi dovesse morire.

Read more...

TdG - La Grande Caccia


Recommended Posts

@Daimadoshi85 @Sloshy @MasterX @Hugin @Graham_89

Siete arrivati questa mattina a Vraghia, ultima città del mondo conosciuto prima del Grande Mare e del Salto, la fine del mondo oltre cui si estende un cielo infinito punteggiato di isole sospese nel nulla. 

Le basse mura della cittadina lasciano intravedere le alte torri dei maghi, le case-fortezza dei nobili, i campanili delle varie chiese, e stringendo bene gli occhi si vede perfino il mare in lontananza, affollato dagli alberi delle navi ancorate nel porto. La coda per entrare nella città è costituita da decine di persone diverse, di qualsiasi razza che potete immaginare, comprese alcune che non avete mai visto in vita vostra: una coppia di uomini-lucertola, vestiti di abiti logori, che spinge un piccolo carretto imbottito di paglia dove intravedete un uovo; un terzetto composto da due leonid ed un tabaxi, con quest'ultima che annusa l'aria con sufficienza mentre rigira in continuazione i suoi molti anelli; un grosso umanoide con la testa da elefante, coperto da una lunga tunica rossa e blu, piena di ricami intricati. 

L'interno della città è variopinto come vi potete aspettare: vedete gnomi e goblin passeggiare fianco a fianco, evitando di essere calpestati da centauri e minotauri; da un tappeto volante un genasi dalla pelle bluastra suona un flauto, mentre un serpente si agita in un vaso davanti a lui; un duergar dalla barba bianca si sgola per attirare clienti alla sua forgia, mentre accanto a lui un hobgoblin incide qualcosa su uno scudo; pattuglie della guardia cittadina, riconoscibili per i mantelli blu, girano per le strade, e ne vedete varie dove aasimar stanno accanto a tiefling, grossi firbolg che portano in spalla colleghi kenku, e perfino una composta da due aarackocra appollaiati su un albero. 

La strada per il porto, dove potrete imbarcarvi per dirigervi al Salto, è costellata di taverne e negozi vari, ed affollata di avventurieri di qualsiasi razza e specialità

 

Nota del Master (NdM): solite regola da PbF: normale per descrizioni; grassetto per il parlato; corsivo per i pensieri (se volete usate un colore diverso); ogni post inizia con il nome del personaggio; all'occorrenza, sotto spoiler le varie prove richieste, abilità o tiri per colpire e danni, es: attacco X, +9, 1d8+2 danni, o simile

Buon gioco a tutti 

Link to post
Share on other sites

  • Replies 127
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

G0rd0n R4ms31 Sto per rispondere ad Alexis, notando come sia in realtà stata lei ad entrare in locanda facendo gestacci a gente a caso e lanciando occhiatacce senza motivo, ma Tumaru mi precede.

Thonan Tumblebelly Descrizione: Entrato in città mi osservo intorno, curioso.. ho passato la maggior parte della mia vita nel villaggio: probabilmente è la prima volta che entro in u

Thonan Tumblebelly Continuo a fissare per qualche secondo il gruppo di canterini, tuttavia alle mie orecchie giungono delle voci conosciute che stanno pronunciando il mio nome! Mi volto da quella

Posted Images

Doryen Kyrith "Furia degli elementi" , psionica

Descrizione

Spoiler

Una ragazza focosa ma taciturna, piena di tagli, di cicatrici e suture di cui non vuole parlare. Da un angolo della testa non le ricrescono più i capelli, sopra l'orecchio, a causa anche di una profonda e visibile cicatrice rossiccia che dalla tempia va indietro fino a metà del cranio, dal lato destro. Conscia di questo, tiene sempre la testa rasata da quel lato, lasciando crescere dall'altro una fluente chioma rossa. 

Veste con abiti da viaggiatore semplici, ma con una foggia e dei colori particolari e arabescati considerati tipicamente esotici e, spesso, si copre con il mantello fin sotto gli occhi. A prima vista, direste che sia per coprire la cicatrice alla testa, in realtà serve a coprire il brillio dei suoi occhi di quando usa i suoi poteri...

Alle braccia, diversi bracciali tintinnano e al petto tiene un pendente da cui non si separa mai. 

Quote

?imw=666&imh=1024&ima=fit&impolicy=Lette

hrHF5QR.jpg

 

Mi piace questo posto, penso che potrei restarci quando andrò in pensione...

Copro il volto col cappuccio del mantello, fino al naso, e passeggio lentamente per la strada, come mio solito, aprendo la mente alle percezioni di chi mi sta intorno. Non sai mai che informazioni si possano ottenere dalla gente, semplicemente camminando per strada. Amanti, porcate e feticismi, innamoramenti, furti, imbrogli, invidie e altri vizi. A volte, pensieri candidi, dai bambini più piccoli solitamente e, a volte, proprio l'informazione che stavi cercando: la m3rda di assassino a cui hanno "appioppato" una taglia perché, poverino, sente il bisogno di violentare e ammazzare delle povere ragazze innocenti, perché nella sua testa bacata lui sta facendo di tutto per loro, e loro tradiscono la sua fiducia.

Povero... Piccolo... Figlio di una lurida poottana che non ti ha affogato male quando eri piccolo. Da ora non farai più male a nessuno...

Osservo le strade della città e i suoi abitanti Qui almeno non passerei per quella più strana... sollevo un sopracciglio, pensando tra me e me, mentre con i miei variopinti compagni vaghiamo tra i negozi, guardandomi intorno, alla ricerca di tutto o niente. Magari un paio di occhiali particolari, qualcosa che mi permetta di nascondere gli effetti dei miei poteri...

La "Bestia dei Cimenti"...Così l'hanno chiamato i miei compagni, quello strano essere apparso nei miei sogni solitamente inquieti. Curiosamente è il sogno che più mi ha dato pace....

Ad ogni modo...non è una divinità, come gli altri pensano. E' una preda. La mia preda, ora.

"Facciamo qualche ultimo acquisto prima della partenza?" sorrido con un sorriso sghembo verso il gruppo.

Spoiler

Dimmi tu master come vuoi gestire il fatto che io voglia "sondare" le menti che ho intorno. Testualmente non c'è un potere specifico che faccia puntualmente questo diciamo.

Tutte le discipline psioniche hanno una abilità passiva e una attiva. L'abilità passiva della telepatia è questa:

Telepathic communication
When you gain this feature, you can communicate telepathically with any creature you can see within 30 feet of
you. You don't need to share a language with the creature for it to understand your telepathic utterances, but the creature must be able to understand at least one language.

Attivamente invece ho l'intrusione telepatica, basata su un TS su saggezza o intelligenza a mia discrezione, e non necessariamente (decido io anche questo) provoca danni psichici.

A mio parere dovrei poter leggere nei pensieri degli altri senza spendere punti psi o altro, la comunicazione telepatica può avvenire anche solo quando io ascolto i pensieri intorno a me (magari con un tiro di intuizione (+7)? c'è anche questa opzione in realtà)...Lascio valutare a te come, magari.

 

 

Link to post
Share on other sites

G0rd0n R4ms31

Descrizione

Spoiler

G0rd0n è un forgiato, fatto interamente di metallo e legno. Non è eccessivamente grosso, soprattutto per la media forgiata, avendo un frame più longilineo e snello. Al centro della fronte ha incisa una runa magica che brilla leggermente, donandogli la vita e líntelligenza. Gli occhi sono due piccoli fari gialli e la bocca non è altro che una piastra semovente. Indossa abiti da viaggiatore resistenti e logori, che chiaramente ne hanno passate tante in passato, con un cappello a tesa larga, un poncho bucherellato e, nonostante non gli servano realmente, stivali robusti. 

Alla cintura porta diversi coltelli da cucina, di varie dimensioni, adatti a tagliare diversi tipi di carne ed ossa, un paio di mannaie e sulla schiena un arco lungo di fattura tanto semplice quanto robusta. Sulla schiena porta una grossa sacca contentente non solo il suo equipaggiamento da avventuriero, ma anche il suo probabilmete troppo grosso set da cucina, così come vari ingredienti e spezie che non possono mai mancare. Non parla troppo ma quando lo fa parla con un tono che non ammette repliche, sicuro di sé e convinto di ciò che dice. Ha un aria costante di superiorità.

spacer.png

Cammino in silenzio insieme al resto del gruppo, guardandomi attorno affascinato, nonostante non si possa notare dal mio volto incapace di mostrare espressioni. La quantità di razze differenti che mi circonda mi lascia quasi senza fiato. Perché mai non sono venuto prima in questo posto? Sicuramente se fossi stato creato qui non avrei avuto tutti i problemi che ho avuto e non avrei avuto bisogno di girare il mondo alla ricerca della preda più grossa per mostrare quanto valgo. 

Ma con i se ed i ma non si va da nessuna parte, e non sono certo il tipo che si concentra su ciò che sarebbe potuto essere. La vita è quello che è ed io ho una preda da cacciare in questo momento. Non c´è altro di importante. 

Non solo compere, quello che ci serve sono informazioni. Rispondo alla domanda di Doryen. Informazioni sulla preda, sulle sue abitudini, sulle leggende che la circondano e soprattutto sul suo possibile gusto. I miei occhi spaziano tra la folla, cercando qualche locale adeguato: una taverna, una gilda di esploratori, qualsiasi cosa che possa avere buone probabilità di contenere qualcuno che sappia qualcosa a riguardo. 

E pozioni. E qualche spezia che mi sta finendo. Concludo.

Link to post
Share on other sites

Tumaru Toccata-Dal-Fuoco

descrizione

Spoiler

Una goliath atipica, ma non nelle forme e nella stazza. E' alta e nerboruta proprio come ci si aspetterebbe da una della sua razza, coperta da cicatrici e tatuaggi che ricordano lingue di fiamme guizzanti. Per via dei suoi marchi, che le sfregiano anche il volto, e per la sua capigliatura a dir poco eccentrica, non si può dire che passi inosservata. Mezza testa risulta rasata, l'altra metà coperta da capelli lunghi, il cui colore varia dal rosa acceso al viola, dal blu al giallo. E per mantenere una vaga superbia femminile ha decorato le ultime ciocche dietro la nuca con delle piume multicolore, raccattate chissà dove. E' il dettaglio degli occhi, tuttavia, a colpire maggiormente. Iridi verdi sono incastonate in un volto austero, per certi versi burbero, dai lineamenti taglienti e severi. Lo sguardo, figlio degli occhi smeraldini, risulta quasi sempre imbronciato, anche quanto si diletta nello scherzo. Da un piercing sull'orecchio sinistro parte una strana catenella che si collega ad un altro orecchino sul sopracciglio dello stesso lato, e lascia cadere un pendaglio non meglio identificato, una decorazione tribale che forse rimanda alla sua terra d'origine. Per via della sua stazza e della sua forza riesce a trasportare un vero e proprio arsenale: non di rado, oltre all'armatura, porta appese armi di qualsiasi fattura, adatte ad ogni tipo di avversario.

Ub6LOd6.jpg

Che città...bizzarra. Se ne vedono di tutti i tipi e colori e forse, per la prima volta, mi sento a mio agio da qualche parte che non sia una nave. Di nave ne vorrei una mia, ma per ora non ho né il denaro necessario, né una ciurma. Devo ammettere che questi personaggi con cui mi trovo ad interagire potrebbero essere dei validi componenti per la mia futura imbarcazione, tutti sotto il comando di Capitan Tumaru, flagello dei sette e più mari, la Toccata-Dal-Fuoco. Suona dannatamente bene. Non è un caso che io sia qui: cacciare quella preda mi frutterà un bel gruzzolo oltre alla fama eterna. Altri vorranno far parte della mia ciurma ed è allora che perpetuerò la mia vendetta: berrò il sangue degli ammutinati dai loro stivali mentre danzo scalza sui loro resti putrefatti!

Sono le parole dei miei compagni a riportarmi alla realtà. Mi guardo intorno, poggiando lo sguardo su tutto e niente, in particolare, studiando ogni minimo movimento, ogni strano figuro. La ferraglia ha ragione. scherzo con il cuoco riguardo il suo aspetto. Lo faccio bonariamente, un pò per stuzzicarlo, un pò perché mi diverte. Troviamoci una taverna e chiediamo informazioni. Magari con una bella scazzottata! ridacchio. Ma prima...mi avvicino alla psionica. Facciamolo ancora Dory. la guardo con fare volutamente malizioso per il doppiosenso di quella frase. E' ovvio, comunque, che io mi stia riferendo ad altro. Le indico l'hobgoblin che lavora in fonderia per il duergar. Ti dico cosa sta pensando...e tu mi dirai se è giusto. Dunque. squadro la creatura con i miei occhi verdi smeraldo. secondo me sta pensando che sarebbe stato meglio tornarsene tra le chiapp.e della sgualdrin.a che l'ha messo al mondo piuttosto che lavorare per una sottomarca di nano! e scoppio a ridere sguaiata.

Link to post
Share on other sites

Doryen Kyrith "Furia degli elementi" , psionica

Roteo gli occhi, annoiata. "Di nuovo? È già la quarta volta oggi Tuma...A parte che non c'è neanche bisogno di usare i miei poteri per queste cose, c'è talmente tanta diversità di razza in questa città che non mi stupirei neanche di un incrocio duergar-hobgoblin...Mh...No, un po' mi stupirei in realtà!" rispondo, proiettando al gruppo direttamente nella loro mente un'immagine vivida di un'improbabile essere incrociando le due razze, alto come un nano, con la pelle arancione scura, le zanne acuminate e ingiallite, una folta barba e peli ovunque, che avanza ciondolando verso di noi per strada.

Link to post
Share on other sites

Alexis 

https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2394490

scheda ultimata per il master , dovrebbe andar bene. 

- descrizione 

Spoiler

Red-Sonja.png.f7b3eafce478bf51148304b9d34997c3.png

 

il perfetto esemplare di Genasi del Fuoco. gigantessa rossa, alta 2.15 m , col fisico muscoloso e definito, forme generose (molto generose.. coff coff) , capelli di un rosso accesissimo come il fuoco più primordiale, occhi dello stesso colore molto più tenue (quando si arrabbia i suoi occhi sprigionano fiamme) , vestita in in bikini armor , cosa che lascia non molta immaginazione, varie cicatrici sul corpo sparse un pò ovunque. porta con se dei giavellotti, vari coltellacci per la conciatura di pellicce , due grosse asce sporche di sangue che usa per tagliere le teste dei nemici dopo la battaglia o per sventrargli e bere il loro sangue. ma soprattutto una gigantesca ed abominevole ascia bipenne alcune volte la trascina per far scaturire qualche scintilla. le uniche cose particolari sono il fatto che una donna del genere non esce mai fuori casa se non truccata con un rossetto rosso e vermiglio come il sangue che fa fuoriuscire a fiotti dai suoi nemici, un collarino di pelle che indossa sempre e non ne parla mai del perché, ed uno strano pezzo di metallo nero che porta attaccata con la cintola facendo penzolare anche qualche cranio e testa dei suoi nemici precedentemente uccisi. come carattere è davvero violenta come si addice ad una guerriera come lei, è di poche parole e cerca di mantenere la sua collera esplosiva. talmente incontrollata che anche quando è finito il combattimento le continua ancora a menare l'ascia per svariate ore. non si tira indietro di fronte alle provocazioni, solo che lei la rissa non sa nemmeno che cosa sia, passa direttamente al via sfoderando l'ascia, puramente selvaggia e bestiale non si fa nemmeno problemi a mangiare qualche essere umanoide come un hobgoblin o un tiefling. la prima volta che l'avete vista stava staccando a morsi la faccia di un tizio. 

 

 

ps: ho anche il disegno di lei, se volete ve lo invio in un'altra discussione. 

faccio una faccia infastidita verso la psionica. DORYEN!!! tuono di colpo verso di lei già con la bava alla bocca , che vado presto a pulirmi dalle labbra, sbaffandomi un poco il rossetto. prima di dire le prossime parole con dito puntato verso la psionica faccio un respiro profondo , accenno ad un calmo sorriso piuttosto forzato e dico in maniera pacata è gentile. cara compagna di avventure ti chiedo con la più massima cortesia di smettertela di entrarmi nella testa con le tue scemenze magiche. per favore.  il sorriso persiste e la guardo come una madre guarda il figlio prima di tirargli una ciabatta in fronte. poi riprendo a fare la brava rimettendomi a posto il rossetto. CAAAAAZZZZO IL ROSSETTO PORCA PUTTANA GRRRRRR AHHHHHHHHHH! 

 

 

per @Voignar

Spoiler

non ho fatto il bg chiedo perdono, appena posso te ne invio uno dove spiego tutto. 

 

Edited by MasterX
  • Haha 1
Link to post
Share on other sites

Vi è facile trovare una taverna, non molto lontano dal porto: il Puledro Focoso è un locale a misura di avventuriero, nel senso che nel suo salone potrebbe starci tranquillamente in piedi un piccolo gigante, e che la maggior parte dei tavoli e delle sedie sono inchiodati al pavimento e rinforzati da inserti metallici, onde evitare danni in seguito a scazzottate; all'ingresso un cartello in varie lingue recita "Vietate risse, accoltellamenti, duelli e simili; vietati incantesimi, invocazioni e suppliche divine; si paga in moneta, non si fa credito"

L'interno è caotico quanto la strada da cui venite: un gruppo misto di kenku, coboldi e gnomi sbevazza e canta ad un tavolo, con ogni componente impegnato in una canzone diversa e, completamente, discordante dalle altre; un paio di elfi sorseggiano vino in un'alcova, in cui intravedete anche un paio di umane molto avvinghiate a loro; un grosso draconide divora quella che sembra la gamba intera di una pecora, mentre uno yuan-ti lo guarda disgustato dall'altro lato del tavolo. Nel tutto umani si aggirano per la sala ubriachi, o siedono ai tavoli bevendo e fumando grosse pipe

Salve gente, che vi porto? domanda una giovane cameriera, il cui volto di porcellana, i capelli biondissimi ed i grandi occhioni azzurri denotano la discendenza celestiale, rimarcata da un sorriso a trentadue, perfetti, denti 

Link to post
Share on other sites

Alexis 

non saprei bimba... ci rimugino su... prima di tutto un tavolo e delle sedie per poggiare il culo nel mentre ci racconti di bello i piatti del giorno.  mi guardo attorno aggressiva, guardo storto il dragonoide , per poi guardare di sbieco lo Yuan-ti con sguardo provocatorio  ma pur sempre affascinata da una razza così esotica in un buco di cesso come questo ma cerco comunque di non darlo a vedere , non calcolo nemmeno quelli che dovrebbero essere dei piccioni neri troppo obesi per volare (coff coff kenku). lancio giusto un'occhiata provocante al gruppetto di elfi , ma non in maniera minacciosa ben si più ammiccante... come flirtare brevemente con lo sguardo e se le donnine in loro compagnia hanno qualcosa da ridire possono dirlo al mio dito medio. Appena poggio il culo sul tavolo mi faccio andare ad un breve sospiro. Allora... piccolo riassunto per cui siamo venuti in sto paese multi... multi.... multiculturale o come si dice? il tono della voce è il giusto, abbastanza forte da farmi sentire dai miei compagni vicini ma non abbastanza da quelli lontani. 

Spoiler

il dito medio lo alzo solamente se le donne mi guardano storto , se non fanno nulla non lo alzo nemmeno. 

 

Link to post
Share on other sites

Tumaru Toccata-dal-Fuoco

I giochetti mentali di Doryen mi mettono sempre di buon umore. Ad ogni modo riusciamo a guadagnare la locanda, e non mi stupisco di trovare all'interno una varietà di gente simile a quella della città. Piuttosto mi infastidisce quel dannato cartello. Vietate risse. Cazz.o. ripeto con un filo di voce. Come se si potessero programmare. prima che io possa accorgermene si fa sotto una cameriera a chiederci le nostre ordinazioni. Alexis mi precede, io le sono subito dietro. I piatti del giorno? E chi siamo, dei fottuti nobilotti da quattro soldi? guardo di traverso la donnona, un mezzo sorriso ad incresparmi le labbra. Birra in quantità, bellezza. E...mmh. dunque vediamo un pò. picchetto il dito sul mio mento mentre alzo gli occhi al soffitto per far mente locale. Merluzzo, in umido. E fa in modo che ci sia tanta cipolla.  tiro su con il naso, uno sguardo al nostro chef. Hey ferraglia! Ci sta bene la cipolla con il merluzzo? e scoppio in una risata decisamente sguaiata.

Link to post
Share on other sites

Doryen Kyrith , psionica

Roteo gli occhi alle lamentele delle compagne, l'una non ricorda neanche cos'ha mangiato ieri ormai, l'altra ha l'astinenza da risse. "Ma non possiamo, per una città, tenerci discrete? Una volta?"

Guardo la cameriera con apprensione, cercando di intuire i piatti della locanda. "Portami il piatto del giorno, direi che mi andrà bene. E un boccale di birra."

Riprendo poi guardando Alexis "Il sogno? Te lo ricordi almeno, quello che abbiamo fatto tutti?"

@MasterX

Spoiler

Non ho capito se fosse il tuo modo di ruolare il personaggio o non avessi letto questo 😅

 

 

Edited by Daimadoshi85
Link to post
Share on other sites

G0rd0n R4ms31

Entro nella locanda ignorando bellamente i battibecchi e le discussioni del resto del gruppo. Appena entrato mi soffermo alcuni secondi, guardando i vari avventori ma soprattutto i piatti che stanno mangiando. Se ne avessi inarcherei un sopracciglio. Per una città tanto cosmopolita vedo ben poca originalità. Commento più tra me e me che rivolgendomi agli altri, senza però preoccuparmi di abbassare la voce. 

Ascolto distrattamente le parole degli altri mentre li seguo verso il tavolo che ci viene indicato. Sono le parole di Tumaru a farmi risvegliare dalla mia distrazione. Lentamente mi volto verso di lei. Oh? Cipolla con il merluzzo? Mi stringo nelle spalle, il tono monotono e metallico come al solito. Se sei interessata a coprire completamente il sapore di un pesce già insipido di suo fai pure. Ignoro l'appellativo che mi ha appioppato. I primi tempi ribattevo, ormai mi ci sono abituato. Piuttosto che merluzzo, se vuoi un gusto simile ma leggermente più piccante, come direi che ti si addice, cercherei un filetto di pinna di Aboleth, con tamarindo, timo, curcuma ed una generosa spruzzata di sangue di Salamandra... ma dubito che lo troverai in un posto come questo. Siamo in pochi ad avere il coraggio di sperimentare realmente in ambito culinario. Mi assicuro di parlare a voce abbastanza alta da farmi sentire da almeno alcuni dei camerieri, e perché no, magari anche dal barista. Non si sa mai che decidano di cambiare filosofia nel sentire delle critiche costruttive. 

Mi volto quindi verso Alexis. La bestia leggendaria. La creatura che nessuno é riuscito a cacciare. La mia possibilità di creare finalmente un piatto veramente unico, di ottenere finalmente il mio show culinario e dimostrare chi sono. La voce è atona come al solito ma i miei occhi iniziano a brillare leggermente più del solito mentre mi infervoro. 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

La aasimar inarca appena un sopracciglio alle vostre risposte, sorridendo e conducendovi verso un tavolo Siamo spiacenti dice con un piccolo inchino del capo ma purtroppo non abbiamo pinne di aboleth, merluzzo e cipolle abbondano invece, se gradite!

Il draconide a cui Alexis ha lanciato uno sguardo storto, intanto, ha posato la birra e si è messo a parlare col suo compagno yuan-ti, ed entrambi stanno fissando verso il vostro tavolo

Doryen 

Spoiler

Puoi ben percepire gli istinti primordiali, definibili “animaleschi”, che la vostra comparsa provoca nella clientela maschile, ed anche in parte di quella femminile, candida cameriera aasimar in primis, i cui pensieri più superficiali sono particolarmente concentrati verso il tuo seno ed il tuo fondoschiena 

Dal tavolo del draconide e dello yuan-ti, più che animosità, senti provenire un cauto sospetto verso di voi 

 

Link to post
Share on other sites

Thonan Tumblebelly


Descrizione:

Spoiler

 

Thonan è un piccolo Halfling maschio molto in avanti con l'età (Atipico per essere un'avventuriero, in quanto i componenti della sua razza, alla sua età, preferiscono di gran lunga ritirarsi a vita tranquilla). La testa, rasata, riporta una fitta serie di tatuaggi molto simili a simboli religiosi, ma fra un disegno e l'altro si può anche leggere una preghiera rivolta ai defunti, in lingua Halfling.

Indossa un saio marrone lungo fino a poco sopra le caviglie, cinto in vita da una cintura di corda. I piedi, non coperti dal saio, sono nudi e quindi privi di calzature. Sopra al saio indossa un'armatura leggera composta da materiali molto semplici. Dietro alla schiena uno zaino e, penzolanti, armamenti vari che poco si addicono a quello che ha tutto l'aspetto di un essere un sacerdote. Al collo, ben in mostra, una collana costituita da un filo su cui vi sono svariate sfere di legno e, in primo piano, il simbolo di Urogalan: la testa di un lupo nero.

Non dispongo di immagini.
Se avete bisogno di qualche info in più eventualmente integro anche all'interno della scheda.

 


Entrato in città mi osservo intorno, curioso.. ho passato la maggior parte della mia vita nel villaggio: probabilmente è la prima volta che entro in una città del genere. Questo è per te buon uomo! Con un tono di voce basso pronuncio queste parole verso un mendicante, mentre appoggio nel suo bicchiere una singola moneta d'argento.

Soffermarmi per fare l'elemosina mi è costato caro: il gruppo mi ha distanziato molto e, probabilmente a causa della mia statura e silenziosità, nessuno se ne è accorto! Tornando ad osservare gli altri mi rendo conto di essere solo.. Accidenti! Ma dove sono? Esclamo, riprendendo frettolosamente il passo: per colpa delle mie gambe corte devo quasi correre per recuperare il molto terreno perso, ma fortunatamente scorgo le alte teste di Alexis e del Costrutto appena in tempo prima che tutti entrino all'interno di una taverna.

L'insegna recita "Il Puledro Focoso" ..lo ripeto ad alta voce come se volessi memorizzarlo in testa per un'improbabile uso futuro. Mi avvicino quindi, soffermandomi però in prossimità del cartello che recita in varie lingua una sorta di avvertimento. Sbatto le palpebre, incredulo.. C'era davvero bisogno di dirlo? Evidentemente si.

Solo adesso decido finalmente di entrare, ma la mia curiosità e la buona fetta di poca praticità mi fa soffermare proprio davanti alla porta d'ingresso. Da li mi osservo intorno alla ricerca degli altri, ma prima di poter incrociare le figure a me note, non posso far altro che fissare lo sguardo in direzione del gruppo di canterini che, con il loro urlare, sono i primi ad essere uditi dalle mie orecchie. Sulla mia faccia si allarga un ampio sorriso.. quella vista mi mette allegria.

@ALL

Spoiler

Scusate ragazzi. Ho avuto problemi.
Vediamo se riesco a rispondere almeno una volta al giorno.
Devo ancora completare la parte di equipaggiamento della scheda.. scusate. Sono rimasto vago nella descrizione per questo motivo.. se poi vi andasse di darmi una mano sarebbe cosa super gradita ç__ç
Per quanto riguarda l'azione: dato che sono arrivato molto in ritardo mi sono inventato questa scusante.. spero possa reggere ed essere apprezzata.. magari porta a qualche spunto interessante.

 

Edited by Graham_89
  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Doryen Kyrith, psionica

Mi lecco per un attimo il labbro superiore fingendo ingenuità e poi sorrido alla cameriera... "Facciamo così, portami il tuo piatto preferito della locanda, sicuramente andrà bene..." facendole l'occhiolino, per poi attendere che prenda le ordinazioni e se ne vada.

Quando si avvicina percepisco immediatamente la presenza del chierico scomparso. "Thonan, finalmente! Ti eri perso in giro?" dico chiaramente, ostentando anche un pochino nei modi, mentre telepaticamente comunico a tutti "Possiamo stare un po' attenti a ciò che diciamo? Teniamoci vaghi. Il dragonide e lo yuan ti sono...sospettosi." ruotando gli occhi e fissando la barbara rossa, Alexis "E smettila di sfidare tutti con lo sguardo! Tutti gli altri sono pure allupati!"

Tutti

Spoiler

Come abilità passiva, posso comunicare telepaticamente con tutti voi, e potete rispondermi 😁

 

Edited by Daimadoshi85
Link to post
Share on other sites

Tumaru Toccata-Dal-Fuoco

La risposta della cameriera mi fa allargare un ampio sorriso sul volto. La indico con il palmo della mano aperta, mentre guardo divertita il forgiato. Ecco, lo vedi? Dai retta a me, sei troppo sofisticato. sogghigno. Pinne di aboleth e tamarindo...ma dai! Ma che piatto è? tiro su con il naso mentre mi metto seduta, decisamente in modo poco elegante. Come se qualcuno ti regalasse delle stelle per un piatto così. mi gratto la parte di testa rasata. D'un tratto compare l'halfling, io non mi ero nemmeno accorta di essercelo perso. Oh Tonante! ho questo vizio di storpiare i nomi. Maledetto figlio di buona donna AH! lo invito al tavolo. Dovremo legarti per non farti perdere! La voce telepatica di Dory trafigge la mia mente come un pugnale farebbe con le mie carni. Senza indugio mi volto verso quelli che ci ha indicato, sorridendo in un misto di malizia e arroganza. Ah, sono sospettosi! Pensavo fottesser.o tra di loro, quei due! Ma che importa Dory, se hanno qualcosa che vogliono dirci...beh, li aspettiamo fuori, no? ghigno sinistra passando la lingua sul labbro superiore.

Link to post
Share on other sites

Alexis 

hei hei !!! dobbiamo ristabilire lo status quo qui dentro, e si fa di solito rompendo il cranio a quello grosso. guardo piuttosto alterata lo yuan-ti e il dragonoide  e con voce alta per farmi sentire dai due. vi siete persi per caso? cercate la mamma? mi spiace ma l'asilo nido è lontano da qui. digrigno i denti di rabbia e gli  indico l'uscita  se aspettate che finisca di mangiare vi accompagno prendendovi la manina e se sono allupati lo sono perché hanno davanti la perfetta donna guerriero esemplare più unico che raro. pensavate che lo erano per voi due AHAHAHAHAHAHAH ! haimè avete ancora le forme di ragazzine che hanno raggiunto la pubertà. comunque non ci ho nemmeno provato con nessuno. mi schiarisco la gola, guardando con fare compiaciuto Doryen sbaglio o tu e la cameriera volete fare un bel viaggio a lesbolandia?? ahahahahah! con le dita delle mani faccio due cerchi, una con la mano destra e l'altro con la sinistra poggiando l'indice sul pollice e poi gli faccio sbattere tra di loro. ma si incastreranno mai? AHAHAHAH! rido di gusto. 

 

 

Edited by MasterX
  • Confused 1
Link to post
Share on other sites

Nella taverna molti si girano a guardare verso il vostro tavolo, in particolare i due che Alexis sta provocando; lo yuan-ti scambia qualche parola a bassa voce col draconico, e quest'ultimo risponde alla genasi Non ti conosco, e nemmeno voglio farlo. Hai un problema con noi, o vuoi solo attaccare briga? vedete chiaramente che ha la mano sul manico di un'ascia che gli pende dal fianco. Guardandovi attorno vedete molti avventori far scivolare le mani su armi, simboli sacri o focus arcani 

nel mentre la cameriera aasimar è tornata al tavolo, portando una grande pentola di zuppa di pesce e delle scodelle, parla in modo calmo e naturale, ammiccando e sorridendo State buoni, state buoni, non c'è bisogno di scaldarsi. Aspettate solo un attimo e vi porto da bere. Per lei, signor forgiato, cosa preferisce? 

Doryen

Spoiler

ti è palese che i due non cerchino la rissa, ma che non sembrano intenzionati a tirarsi indietro. Anche il resto della clientela pare pronto a rispondere ad eventuali problemi 

 

Link to post
Share on other sites

Alexis 

io un problema con voi? ah! non farmi ridere, sono appena arrivata e voglio solo riposare, ma vedo che da quando sono entrata stavi guardando me e le mie amiche con uno sguardo che non mi piace affatto. metto mano alla mia ascia. quindi ti chiedo di smetterla se non vuoi subire cattive conseguenze a te e al tuo piccolo amico. intendi? accenno ad un sorriso mellifluo. vorrei mangiare sai? 

Link to post
Share on other sites

Doryen Kyrith, psionica

Mi alzo in piedi, stizzita. "ORA BASTA, ALEXIS. Vuoi riposare? Siediti e RIPOSATI." Esclamo le ultime parole a denti stretti, ma esse risuonano come coltelli nella mente della genasi, mentre il contenuto del boccale che stringo in mano comincia a evaporare e lo stesso boccale comincia ad ammorbidirsi fino a ripiegarsi su se stesso. 

Mi volto poi verso il duo e, in generale, agli avventori. "Nessuno di noi vuole problemi. Siamo solo stanchi per il viaggio, tutto qui."

Sottolineo guardando i miei compagni, in un impeto di ferocia controllata a stento, tentando di tenere a bada il mio potere abbastanza da non dare fuoco al tavolo. 

Mi risiedo e, dopo qualche istante, dico alla aasimar "Scusami. Ti ripagherò il boccale, non preoccuparti." 

 

 

Link to post
Share on other sites

G0rd0n R4ms31

Non è questione di raffinatezza. Rispondo a Tumaru senza percepire a pieno il suo tono e credendo sia necessaria un'effettiva risposta. Si tratta di avere coraggio, inventiva, di sfidare i limiti e le preconcezioni comuni per raggiungere l'olimpo. Merluzzo e cipolle è niente, è una goccia nell'infinità dell'oceano. Come diventare il maelstrom che spezza l'oceano accontentandosi di quello che già abbiamo? Di quello che già sappiamo fare?

Ma le mie parole vengono interrotte da Alexis e Doryen.

Osservo la situazione escalare, come al solito. Faccio un cenno di saluto con il capo a Thonan quando finalmente ci raggiunge ma la mia attenzione è completamente rivolta ad Alexis che sta per far scatenare una rissa. Come al solito. E se si scatenasse il putiferio non potrei starmene con le mani in mano. Come al solito! Se ne fossi in grado sbufferei, invece un ronzio sordo inizia a provenire dal mio busto mentre gli occhi iniziano ad illuminarsi maggiormente.

Faccio un cenno di diniego alla domanda della cameriera. Vorrei spiegarle non solo quanto sia inutile offrire cibo ad un forgiato, ma soprattutto quanto sia ridicolo chiamare cibo quello che servono in questa locanda, ma Alexis mi toglie anche questo piacere... come al solito. 

Mi alzo invece, ignorando anche la reazione infuriata di Doryen. Come se bastassero le minacce con quella testa calda. Penso tra me e me mentre, con passo calmo, mi avvio verso il draconide e lo yuan-ti. Arrivato quasi al loro tavolo inizio a trafficare, sempre con movimenti calmi e non aggressivi, nelle mie borse da cintura finché non estraggo una boccetta contenente una polverina di un verde brillante e l'appoggio al loro tavolo. Questa e Pelle di Slaad essiccata e grattuggiata, infusa con un accento di pepe rosa, una spruzzata di sangue di manticora ed una singola foglia di salvia del nord. Ottima da utilizzare su carne di selvaggina e, incredibilmente, salmone. Ha un alto potere rinvigorente e se consumata alla mattina garantisce forza e vitalità per tutto il giorno. Il tono è sempre monotono e piatto. Vi invito ad accettarla come segno di scusa per l'atteggiamento della mia compagna. Inoltre non preoccupatevi per il conto della vostra cena, verrà saldato prontamente. 

Senza aspettare risposta faccio un cenno con il capo, toccandomi il cappello in un cenno di saluto, e mi volto tornando al nostro tavolo. Vogliamo smetterla con questi comportamenti da mocciosi e questo continuo bisogno di compensare all'insicurezza e alla paura per la tua vita mortale con i tuoi atteggiamenti da bulla di quartiere? Ancora una volta non c'è traccia di rabbia nella mia voce, solo la solita monotona e fredda analisi, mentre, sedendomi ed iniziando ad analizzare il piatto portatoci dalla cameriera, mi rivolgo ad Alexis. Siamo qui per uno scopo, non per fare a gara a chi ce l'ha più lungo... guardo per un secondo la genasi o più larga concludo rimettendomi a studiare il piatto. Rosmarino... rosmarino sul merluzzo! Incredibile, non c'è limite al peggio!

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.