Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Viaggio nella DM's Guild VI - L'isola della Tregua

Questa settimana vi parliamo de L'isola della Tregua, un'avventura uscita dalle menti di Andrea Maffia, Massimo Tartaro, Matteo Galassi e Simone Rossi Tisbeni!

Read more...

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: Death of Divinity, Dreadful Realms, Heroes of the Cypher System

Vediamo assieme le ultime novità su Kickstarter relative al mondo dei GdR.

Read more...

Per Jeremy Crawford modificare razze e allineamenti in D&D richiederà anni

In un'intervista, il Lead Desiger della WotC ha parlato di Razze, Allineamenti e dei piani futuri della WotC in merito.

Read more...

Le strutture dei giochi - Parte 13: Strutture Personalizzate

In questa tredicesima parte della nostra rubrica sulle strutture di gioco, risponderemo alla domanda lasciata in sospeso la settimana scorsa: cosa succede se la struttura adatta non esiste?

Read more...

Una prima anticipazione sul GdR di Dune

Dopo l'annuncio iniziale di due anni fa, la Modiphius ha rilasciato delle prime anticipazioni su Dune RPG, il GdR dedicato alla famosa serie letteraria di fantascienza.

Read more...

Recommended Posts

Citando la parte dell'incantesimo che designa il momento in cui il nemico subisce i danni:

"Quando una creatura entra nell’area dell’incantesimo per la prima volta durante un turno o inizia qui il suo turno, è avvolta da fiamme spettrali che provocano un dolore terribile, e deve effettuare un tiro salvezza su Costituzione."

Il druido con la sua azione può muovere l'area di effetto di 18 metri.

Questo significa che se il druido muove l'area lungo dei nemici messi in fila (una fila di 18 metri ipotetica)allora tutti i nemici subiscono i danni. Perché i nemici ci entrano per la prima volta in UN turno che in questo caso è quello del druido.

Ovviamente non potranno più subire danni fino al turno successivo del druido.

È corretto? Si può usare in questo modo?

Attendo le giuste casistiche da chi è più esperto della mia compagnia.

Grazie

 

Link to post
Share on other sites

  • Replies 6
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

No, è la creatura che deve entrare nell’area. Quindi o ci entra volontariamente o ci viene fatta entrare spingendola fisicamente, dominandola o ingannandola. Quando il druido muove l’incantesimo

Filosoficamente è un discorso interessante, ma dal punto di vista del regolamento è chiaro. Si subiscono i danni massimo una volta per turno: se inizi il turno nell'area, o se vi entri. Non se l'

No, è la creatura che deve entrare nell’area. Quindi o ci entra volontariamente o ci viene fatta entrare spingendola fisicamente, dominandola o ingannandola.

Quando il druido muove l’incantesimo si applica l’altra condizione ossia se la creatura inizia il suo turno nell’area subisce danno.

Edited by savaborg
  • Like 4
Link to post
Share on other sites

Non trovo differenze tra il fatto che una creatura entri nell'area perché spinta o che vi entri perché l'area è stata spostate su di lei.

Per esempio l'aura di un paladino esercita i suoi effetti sia che il paladino si muova e una creatura entra nell'area sia che una creatura ci è spinta.

Link to post
Share on other sites
57 minutes ago, MrOppip said:

Non trovo differenze tra il fatto che una creatura entri nell'area perché spinta o che vi entri perché l'area è stata spostate su di lei.

Filosoficamente è un discorso interessante, ma dal punto di vista del regolamento è chiaro.

Si subiscono i danni massimo una volta per turno: se inizi il turno nell'area, o se vi entri. Non se l'area si posa su di te. Non quando il druido lancia l'incantesimo. Nota che è possibile subirli più di una volta per round: se ad esempio tu inizi il turno nell'area (subendo i danni) e poi vi esci, ma al turno di Maciste il barbaro lui ti rispedisce nell'area con una spinta, subirai di nuovo i danni, visto che si subiscono una volta per turno e non una volta per round. Se si subissero anche quando l'area si posa su di te, subiresti danni doppi: quando il druido pone l'area su di te, e poi al tuo turno, quando inizi il turno dentro l'area.

Non è un dubbio strano eh, tanto che è stato chiarito in questo Sage Advice https://dnd.wizards.com/articles/features/rules-answers-april-2016

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Concordo con quanto ti hanno detto. Dal punto di vista del regolamento é tutto molto chiaro, una creatura deve entrare con il suo movimento o con abilitá simili (teleport, shunt e simili) nell’area. Non può essere l’area che viene trasportata su di lui altrimenti ci sarebbe scritto, infatti l’incantesimo sfera infuocata specifica cosa accade se muovendo la sfera questa incontra una creatura. 

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

Provenendo da edizioni molto più vecchie e avendo iniziato relativamente da poco a giocare con la quinta edizione inizialmente non mi ero ben reso conto delle differenze tra le diverse situazioni che determinano l'attivazione degli effetti degli incantesimi.
Quindi quando ho iniziato a creare una tabella riassuntiva per gli incantesimi mi sono trovato di fronte ad una bella confusione e una serie di inesattezze che, una volta acquisita consapevolezza del funzionamento di questi meccanismi, ho dovuto correggere. Facendolo ho introdotto una piccola serie di etichette che credo riassumano tutti i casi:
[EA]   Agisce sul bersaglio quando questo entra nell’area dell’incantesimo.
[IT]    Agisce all'inizio del turno del bersaglio.
[FT]   Agisce alla fine del turno del bersaglio.
[LI]    Effetto valido solo se il bersaglio si trova nell’area d’effetto al momento del lancio dell'incantesimo.

Nella descrizione dell'incantesimo raggio di luna  ho quindi inserito le prime due etichette.
Credo che questo approccio schematico possa essere d'aiuto soprattutto ai neofiti di questo regolamento per individuare immediatamente il modo in cui l'incantesimo ad area agisce ed evitare confusione, perchè se non si fa adeguata attenzione è facile perdersi nella sottigliezza di queste differenze.

Edited by Calabar
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Scottrum
      Salve avventurieri, volevo chiedervi questa volta una questione sugli incantesimi persistenti come da titolo. 
      Parlo in particolare dell'incantesimo persistenza per rendere persistente un incantesimo. 
      -Primo: in una campagna mettereste come persistenti incantesimi all'esterno della tabella data? 
      -Secondo: in particolare resistenza agli incantesimi lo mettereste? E a che prezzo? 
    • By ciucc3llone
      Per come la vedo io se una succube cerca di teletrasportarsi via da una lotta dovrebbe fallire automaticamente in quanto non può farlo se non su se stessa. Permettere una cosa del genere non rende le prove di lotta inutili?
    • By Koaku
      Probabilmente me lo sono sognato, ma credo di di aver letto da qualche parte negli ultimi giorni una variante/talento per applicare il modificatore di forza per conteggiare gli incantesimi bonus (non per le CD degli stessi).
      Sapreste aiutarmi o smentirmi?
      Sto diventando pazzo a furia di spulciare ogni singola discussione che ho guardato negli ultimi giorni.  🤪
      Grazie in anticipo!
       
    • By Teo777
      buona sera a tutti voi, dato che non ho trovato la risposta che stavo cercando navigando nel forum vi chiedo:
      nel globo di invulnerabilità il mago può lanciare incantesimi che poi abbiano effetto fuori da esso o no? 
      ancora,  se non può castare da dentro il globo, essendo il globo immobile, può il mago nella sua azione spendere del movimento per uscire dal globo lanciare un altro incantesimo e poi rientrare dentro al globo?
      vi ringrazio.
      ps: chiedo venia nel caso questo topic era stato già aperto e non sono stao io in grado di trovarlo.
    • By senhull
      Ciao ragazzi, avrei bisogno di un consiglio.
      Uno dei due maghi mi chiede se può usare Shape Water, per creare piccoli muri di ghiaccio o ponti.
      In particolare vorrebbe superare i limiti di 1,5 metri (5 piedi).
      Secondo voi è una giusta interpretazione dell'incantesimo? Lo concedereste? Se sì, con quali limiti?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.