Jump to content

TDG - CAP 2 - Picchigrigi


Octopus83
 Share

Recommended Posts

Cavalcate il vento alzandovi diverse decine di metri da terra, superate in meno di un ora la foresta velata ed attraversate l'alta brughiera, che è ricoperta per la maggior parte del tempo da nebbia. L'alba sorge e vi aiuta a mantenere la direzione corretta arrivate a quello che immaginate essere il bosco del sud. Nonostante l'ebrezza iniziale e l'adrenalina del volo, ora che sono passate diverse ore iniziate a percepire una stanchezza mentale nel volare, vi fate forza e continuate, avete già perso due giornate piene, volete sfruttare il più possibile la capacità di volare. 

Il sole ormai è alto in cielo avete lasciato alle vostre spalle il bosco del sud, iniziate la vostra discesa per evitare che l'incantesimo termini e vi faccia cadere da una altezza mortale, prima di abbassarvi però notate che a poco più di un ora da voi (a piedi) c'è un villaggio sul limitare del bosco.

 

@Daimadoshi85 @Voignar @Crees

Mappa e Info

Spoiler

Potete decidere se sfruttare gli ultimi minuti di volo per avvicinarvi al bosco ed al villaggio oppure continuare come il percorso indicato nel TDS.

vi ricordo di azionare le notifiche sul nuovo capitolo.

 

image.png.62d908b1ad6d2c49d59cc0e70ba04670.png

 

 

Link to comment
Share on other sites


Erdan Brightwood

Ho passato quelle ore in silenzio, librandomi come un ombra minacciosa dietro i miei compagni. Il barbaro si é rivelato una guida attenta, tenendoci lontani da occhi indiscreti, folate di vento e sempre sulla giusta strada. Mentre osservo il paesaggio scorrere i miei pensieri rimembrano le notti precedenti, i discorsi del fauno, le sue spettrali farfalle, lo scrigno, la spina, il mio nuovo aspetto e la perdita dell'orecchio. La mia connessione con l'arcano e con il mondo naturale é piú forte, tanto che comincio a pensare che influenzi anche il modo di pensare.  La consapevolezza del potere dei doni che ho appena cominciato a scoprire credo stia spostando le mie ambizioni piú lontano di quanto avrei potuto immaginare. Il mero sopravvivere potrebbe non essere piú abbastanza. Quando cresci senza nulla in bilico fra due razze solitamente vivere alla giornata é uno schema mentale confortevole, ma da quando ho ottenuto le mie capacitá magiche ho cominciato a pensare di doverci fare qualcosa di piú che ottenere qualche moneta ed un pasto. Ed ora che questi poteri si sono ampliati, quel pensiero é una certezza. Comincio a scendere di quota seguendo gli altri e tornando a pensare alla nostra missione. << Forse in quel villaggio potremmo trovare dei cavalli. >> propongo.

Link to comment
Share on other sites

Anlaf

La sensazione che questa pozione mi da è per me inebriante. Viaggiare lontano, conoscere posti nuovi. E poterlo fare nell'arco di una giornata. Questo incantesimo mi aveva rivelato un modo di usare la magia incredibile, al di là delle mie aspettative, e decido di far tesoro di tale conoscenza per il futuro. La stanchezza del volo è nulla, comparata all'enorme distanza che abbiamo percorso in una giornata. 

Quando notiamo che ormai dovremmo essere quasi arrivati al punto dove l'incantesimo dovrebbe scadere, scendiamo di quota in modo da non farci male e notiamo un villaggio. Alla proposta di Erdan, che mi anticipa di poco, rispondo "Buona idea, ci stavo pensando. Probabilmente la strada sarà impervia, quindi un mulo o al massimo un cavallo da tiro sarebbero le scelte migliori, a mio parere."

 

Tutti

Spoiler

Allora, io non sono per niente esperto di animali. Però nel mio immaginario, dato che saliamo per sentieri di montagna, come scelte potrebbero essere più congeniali, in quanto a resistenza dell'animale. Lo possiamo cavalcare finché regge ( e dovrebbe avere una maggiore costituzione ) e poi...ce lo portiamo dietro per le briglie. Ma intanto per tutto il tratto possibile, andiamo a 12m di velocità. Accetto suggerimenti 🙂 

 

Link to comment
Share on other sites

l'incantesimo termina poche centinaia di metri dal villaggio, quando ormai eravate già sul terreno. Il processo di materializzazione è poco piacevole, per alcuni secondi non riuscite a respirare come se qualcosa vi impedisse di usare i polmoni, oltre ad avere delle forti sensazioni di vuoto allo stomaco. Ma in pochi ma lunghi secondi tutto torna come è normale che sia.

Il sole ormai è alto in cielo, il villaggio è fatto da quattro strade che si incrociano (#), dall'alto avete contato una ventina di case e meno di una decina di fattorie intorno, stimate che possano vivere un centinaio di persone.

Erdan dopo pochi passi, con un gesto naturale della mano, come se lo facesse da sempre, sviluppa un bastone con un grande bulbo chiuso sulla punta. 

Una volta dentro al villaggio vi accorgete che le apparenze non ingannavano, il villaggio vive dei frutti della terra e del bosco, e con piccoli allevamenti soprattutto animali di piccola taglia. In una delle vie sembrano esserci tutte le attività commerciali una bottega specializzata nella lavorazione della pelle, una semplice locanda ed un carpentiere. 

Lungo le strade vedete soprattutto Umani, Halfling e Mezzelfi, vi guardano senza nascondere curiosità ma non sembrano infastiditi o ostili. 

 

Erdan

Spoiler

La tua spina come azione gratuita ti genera un ramo che riesci ad impugnare come bastone o come verga a seconda di cosa preferisci. Lo puoi usare come focus per le tue magie. Ti è venuto naturale ed istintivo come movimento.

Chiaramente anche stamattina hai 1PF in meno.

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Videmir 

mi riprometto fermamente di non sperimentare più una cosa del genere, a meno che non sia assolutamente necessario. Ci metto qualche secondo a capire quale sia il cielo e quale la terra, e la stessa confusione c’è anche per tutte le maledette parti del mio corpo. Desideroso di andarmene alla svelta, propongo ai miei compagni Vediamo se qualcuno ha dei cavalli da vendere, o se c’è un modo per raggiungere la nostra meta in altro modo, magari una carovana o simili. Se serve posso vendere una spada, dovrebbe fruttarci abbastanza 

Link to comment
Share on other sites

Anlaf

L'esperienza dell'atterraggio non è proprio come tutto il resto del volo, la dispnea è un'esperienza che non avrei mai pensato di poter provare in questo momento e per pochi ma lunghissimi secondi cerco di concentrarmi solo sui miei polmoni per immagazzinare ossigeno, o almeno ci provo. "Mi sono ricordato perché la magia mi lascia sempre in dubbio."

Quando mi riprendo, rispondo al cacciatore, dopo aver estratto il bastone dal mio armamentario Andiamo a chiedere e vediamo se riusciamo a trattare. 

Link to comment
Share on other sites

Erdan Brightwood

Osservo il bastone. Un ramo nodoso con piccole incisione decorative. Vi appoggio il peso mentre riprendo a respirare regolarmente e mi rendo conto di come la spina si stia prendendo cura di me, come io di lei. Un rapporto simbiotico a quanto pare. 

<< Abbiamo ancora le pietre da vendere. >> rispondo a Videmir, mentre c'inoltriamo fra le prime case sotto gli sguardi curiosi dei popolani. Mi avvicino al primo mezzo sangue, che come me, sembra aver ereditato i tratti dal genitore elfico, salutandolo nella lingua comune. << Saluti a te, spero di non disturbarti in questa fulgida giornata. Io ed miei compagni saremmo intenzionati ad acquistare dei cavali, o dei muli per assisterci nel nostro viaggio. Sai a chi potrei rivolgermi dei tuoi compaesani ? >>

Link to comment
Share on other sites

il giovane mezzelfo rispone ad Erdan dopo aver ricambiato il saluto Se volete dei muli potete andare dal vecchio Tomm, è quella fattoria, vi indica un piccola fattoria subito fuori il villaggio, mentre per altre cavalcature non esiste addestratore migliore in tutta la valle di Bruinen, è l'ultima casa al confine con il bosco. la seconda casa che indica è decisamente più lontana.

In poche parole poi vi salutò per proseguire le sue commissioni 

Edited by Octopus83
Link to comment
Share on other sites

vi avvicinate alla fattoria indicata. Un vecchio umano è seduto fuori la sua fattoria con un cane e la sua pipa, il vecchio Tomm  sembra essere signore più longevo di tanti altri umani. Appena vi vede interessati alla sua proprietà vi guarda con interesse Avventurieri alla ricerca di destrieri forti e valorosi? dopo aver caricato la pipa ed accesa continua a parlare Ne ho visti passare molti come voi, giovani e pieni di se andare alla ricerca delle antiche ricchezze di queste terre! 

Spoiler

Ho portato avanti la scena da Tomm, se ne volete parlare non c'è problema edito pure. 

Il costo di un mulo è di 15 monete d'oro, ne ha a disposizione 5 per la vendita.

A parte vende anche imbottiture per il freddo, selle e morsi, 5mo a mulo.

 

Link to comment
Share on other sites

Anlaf

Buongiorno dico da lontano mentre mi dirigo alla fattoria. Se il cane si avvicina, mi abbasso in modo amichevole e, se si fa accarezzare, lo faccio. Sì, stiamo cercando delle buone cavalcature per salire sulla montagna dei PicchiGrigi, pensavamo che un buon mulo potesse essere più resistente per salire. Che ne dice?

Tutti

Spoiler

Io ho 23 monete d'oro, quindi il mio cavallo me lo posso pagare serenamente. Avevamo tutti delle monete extra? Non ricordo.

 

Link to comment
Share on other sites

Picchigrigi dite? se dovete arrivare fin sulle cime dovrete coprire le povere bestie con un imbottitura e sarà meglio che anche voi arriviate preparati! il vecchio sembrava onesto nelle sue parole i muli sono agili anche nelle vie strette e non hanno paura dei dirupi, molto meglio di svariati cavalli pomposi per un viaggio di questo tipo.

Link to comment
Share on other sites

Anlaf

"Mi sembra una persona di mondo lei, pensa dovremmo comprare abiti più caldi?" Dico, alzando le pelli di cui sono ricoperto, degli animali che ho fronteggiano "nel caso, dove? Concordo con lei ad ogni modo. Non conosco bene queste vette, ma ero sicuro che un mulo fosse la scelta migliore" sorrido

Link to comment
Share on other sites

se mi prendete tre muli e le loro coperture, vi darò tre abiti da montagna usati ma riparati e ripuliti. Con sessanta monete potete partire subito per le vostre strade! 

il vecchio Tomm emette nuvole di fumo azzurrino vellutate e rotondeggianti compiaciuto della trattativa.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Anlaf

Tento di contrattare per il prezzo, 20 monete d'oro per mulo e abiti mi pare esagerato. "Eeeeh, vedo che lei è un brav'uomo. Quella cifra mi pare parecchio alta per i tre muli e gli abiti. Gliene propongo la metà..."

Spoiler

Come carisma faccio schifo, ma provo a contrattare al meglio delle mie possibilità. Da manuale un mulo costa 8 mo e degli abiti da viaggio 2mo...provo brutalmente a dirgli questa cifra, poi comunque sono disposto ad alzare.

 

 

Link to comment
Share on other sites

Erdan Brightwood

Osservo i muli e gli abiti per poi sedermi appoggiato ad una staccionata di legno, mentre osservo Anlaf mercanteggiare sul prezzo. Sorrido del suo tentativo impacciato, ma lo lascio fare, annuendo complice quando si volta ad osservarmi come in cerca di supporto. Una scena ironica che strappa via per un attimo le tensioni dovute all'evolversi delle cose negli ultimi giorni. Il tempo sembra aver accelerato incurante di come potessimo sentirci al riguardo. Guardo ai monti con ritrovata apprensione. 

Spoiler

Equipaggiamento vario dobbiamo cercarci qualcosa? corde, tende e simili nel caso ci trovassimo bloccati in una bufera? 

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.