Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

La Scatola Bianca: Regole Avanzate è disponibile in italiano

Ecco un nuovo supplemento per La Scatola Bianca, il retroclone basato su OD&D, che aggiunge tante nuove regole, molte delle quali ispirate a AD&D Prima Edizione.

Read more...

Le terre selvagge di Dembraava - Parte 2

Proseguiamo nella scoperta di Dembraava e dei suoi strani ed inquietanti segreti...

Read more...
By Lucane

I Mondi del Design: 'Old School' nei GdR e in Altri Giochi: Parte 1

In questa prima parte di tre articoli che mettono a confronto Old School e stili di gioco più recenti, Lew Pulshiper analizza a suo le principali differenze in fatto di fallimento e narrazione. 

Read more...

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: CY_BORG, Il Mulino e il Gigante, New Edo

Andiamo a scoprire assieme le novità in campo GdR attive in questi giorni su Kickstarter.

Read more...

Una Breve Storia dei Blocchi delle Statistiche dei Mostri

In questo articolo vengono analizzate le principali variazioni che i blocchi delle statistiche dei mostri di D&D hanno subito nel tempo.

Read more...

PG e organizzazioni


Asuryan
 Share

Recommended Posts

Volevo un consiglio da voi, quando i pg lavorano per un tampio, gli arpisti , o cmq una società o una organoizzazione come gestite la cosa?

vengono pagati? quello che tyrovano nel corso delle missioni è loro o dell'organizzazione? o magari sono una percentuale ?

grazie

Link to comment
Share on other sites


In alcuni tipi di campagne che lo consentono io ho permesso ai PG che lo volevano e che si sono organizzati al riguardo di ottenere delle piccole entrate dalla loro attività, che fosse gestire una piccola gilda o farne parte, appartenere ad un tempio, lavorare alla torre della magia e roba simile. 

In genere assegno una sorta di rendita aleatoria determinata dal tipo di lavoro che gli fa avere Xd4x10 mo a settimana. Però dipende dall'organizzazione. Ad esempio gli arpisti sono una sorta di volontariato per me e non darei alcuna rendita o stipendio. In un tempio la questione dipende dal ruolo svolto e dal tipo di tempio. Lo stesso vale in una gilda. Sopratutto per quest'ultima e per le cose assimilabili, se il PG lavora per una gilda questa può dargli una piccola rendita e permettergli di tenere quello che ottiene dalle missioni al di là dell'obiettivo della missione e di una percentuale. Anche se fa lavoretti in proprio una percentuale del bottino va alla gilda. Se invece il PG gestisce la gilda prende parte delle percentuali di cui sopra che i membri pagano. Il senso deve essere permettere ai PG di avere una piccola entrata che però non deve essere eccessiva e non deve quindi diventare il centro della campagna, a meno che la stessa non verta anche sulla gestione delle risorse (ad esempio in una campagna cittadina in cui si scala la gilda/tempio/organizzazione).

Sulle valutazioni di dettaglio dei compensi per ogni PG devono essere fatte in maniera diversa in quanto non esiste un contratto collettivo e quindi si può trattare o accettare la proposta che viene ricevuta dal PG, a seconda del suo potere contrattuale (un ladro novizio potrà solo accettare quanto proposto mentre un famoso assassino potrà dettare le sue condizioni)

Link to comment
Share on other sites

Credo che dipenda da che tipo di organizzazione è e da cosa trovano i pg: se vengono mandati da un tempio a recuperare la Sacra Reliquia ovvio che quella deve essere riconsegnata, ma se durante la missione trovano una spada magica potrebbero tenerla per sé; dipende anche dai sacerdoti che danno la missione

altra cosa da considerare è come i pg si avvicinano all’organizzazione: se sono membri della chiesa magari non ottengono un premio materiale, ma potrebbero avere il permesso di accedere all’armeria/vitto e alloggio garantiti/possibilità di chiedere ai sacerdoti di usare degli incantesimi, stessa cosa per altre organizzazioni, invece che denaro contante potrebbero avere dei servizi o dei vantaggi, se membri rispettati; se invece i pg non fanno parte dell’organizzazione, allora credo convenga inserire un premio materiale, siano delle monete d’oro o magari altro, tipo armature/armi migliori di quelle che hanno, titoli o simili, dipende sempre da chi da l’incarico 

Link to comment
Share on other sites

Consiglio di dare un'occhiata alla sezione sui Patroni di Gruppo (Group Patrons, p.64 del manuale) da Eberron: Rising from the Last War, che tratta proprio i rapporti tra i PG e un'organizzazione. Ha un po' di esempi con vari tipi di fazioni, che possono essere usati tranquillamente non essendo legati all'ambientazione.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

grazie raga mi spiego meglio: Nello specifico un mio pg paladino di terzo livello vorrebbe entrare a far parte della chiesa di Tyr. Ora come dite voi credo sia giusto che abbia uno stipendio mensile (quanto?) Ma quando affronta le missioni e ritrova il tesoro Poi come lo gestite? Lo fate tenere tutto al personaggio e di conseguenza al gruppo oppure il tempio richiede è una percentuale ovviamente per il sostentamento  della chiesa, non certo per avarizia. Che percentuale sarebbe giusta secondo voi?

 

Link to comment
Share on other sites

1 hour ago, Asuryan said:

grazie raga mi spiego meglio: Nello specifico un mio pg paladino di terzo livello vorrebbe entrare a far parte della chiesa di Tyr. Ora come dite voi credo sia giusto che abbia uno stipendio mensile (quanto?) Ma quando affronta le missioni e ritrova il tesoro Poi come lo gestite? Lo fate tenere tutto al personaggio e di conseguenza al gruppo oppure il tempio richiede è una percentuale ovviamente per il sostentamento  della chiesa, non certo per avarizia. Che percentuale sarebbe giusta secondo voi?

Lo scopo quando un giocatore ti chiede qualcosa di simile deve essere duplice: creare possibilità e situazioni di gioco e dare al giocatore il feeling che il suo personaggio sia parte del mondo.

Resa così, è un'occasione sprecata. La chiesa dà uno stipendio, lui paga una percentuale. Se fai bene i conti nella scelta della percentuale, non cambia niente e paga tanto quanto guadagna. In che modo questo crea gioco, in che modo da al personaggio la sensazione di essere parte dell'organizzazione?

Devi rispondere alla domanda: quale è il gioco? Perché il personaggio vuole far parte dell'organizzazione? Questo ti determina come gestirlo. Assumo che il personaggio sia interessato ad essere parte dell'organizzazione per sfruttarne le risorse, per ottenere un potente patrono. Crea situazioni di gioco basate su questo. Crea posizioni gerarchiche dentro l'organizzazione. Se la cosa piace ai tuoi giocatori, crea gruppi di potere diversi che lottano per delle cariche interne, a cui il PG potrebbe o allearsi o creare una sua propria corrente.

Puoi avere uno stipendio se vuoi, realisticamente spicci che il personaggio farebbe meglio a donare direttamente alla chiesa. Donazioni volontarie, che lo aiutano a scalare la gerarchia ("Sai Boron, mi piange il cuore nel vedere il Tempio nel quartiere elfico di Waterdeep... È completamente in disuso da quando è morto il Custode... ci servirebbero mille monete d'oro per ripararlo. Chiunque facesse una simile donazione sarebbe sicuramente nominato Custode del Tempio..."), così come misioni opzionali aggiuntive che ti creano opzioni per avventure e danno come premio scatti nella gerarchia. Ricompense nel gioco, sia meccaniche (proporzionali all'investimento di tempo e donazioni che è stato necessario per ottenere un certo grado: un Gran Custode di Tyr potrebbe avere accesso ad armi benedette nel tempio) sia narrative (entrare nel palazzo di un nobile potrebbe essere impossibile per un comune cittadino ma facile per il Gran Sacerdote in visita).

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Asuryan ha scritto:

grazie raga mi spiego meglio: Nello specifico un mio pg paladino di terzo livello vorrebbe entrare a far parte della chiesa di Tyr. Ora come dite voi credo sia giusto che abbia uno stipendio mensile (quanto?) Ma quando affronta le missioni e ritrova il tesoro Poi come lo gestite? Lo fate tenere tutto al personaggio e di conseguenza al gruppo oppure il tempio richiede è una percentuale ovviamente per il sostentamento  della chiesa, non certo per avarizia. Che percentuale sarebbe giusta secondo voi?

Concordo con quanto scritto da @bobon123, ma considerando la naura della chiesa non darei alcuno stipendio. L'appartenere a una chiesa non è come nella realtà, e il tuo paladino può farlo per motivi differenti, ma se le chiese iniziassero a stipendiare tutti quelli che vi aderiscono e fanno missioni fallirebbero, per non parlare dello stravolgimento del sistema economico. Insomma 0 stipendio, ma tutto il resto si. Per i tesori chi trova prende, salvo che il tesoro sia l'oggetto delle quest che la chiesa assegna. Considera anche il fatto che le stesse quest possono essere (almeno quelle iniziali e base) una sorta di pagamento. Solo i più pii e eroici possono sconfiggere il nostro nemico nel castello della Brughiera solitaria. Le quel portano esperienza e tesori ergo sono un buon pagamento, oltre che l'avanzamento nella gerarchia.

Link to comment
Share on other sites

Il 4/3/2020 alle 08:59, Asuryan ha scritto:

Volevo un consiglio da voi, quando i pg lavorano per un tampio, gli arpisti , o cmq una società o una organoizzazione come gestite la cosa?

vengono pagati? quello che tyrovano nel corso delle missioni è loro o dell'organizzazione? o magari sono una percentuale ?

grazie

Dipende da fin troppi fattori:

- i personaggi del party sono buoni? Caotici? Qualcuno tra loro è malvagio?

- le quest chiedono il recupero di artefatto/reliquia X? I personaggi faranno il loro dovere o il doppio gioco?

- nel corso delle missioni, puoi fargli trovare quello che vuoi, che vada al di fuori dell'obiettivo di gioco, quindi libertà assoluta al master!

Insomma, la puoi giostrare come meglio credi...

Link to comment
Share on other sites

Io sto giocando ora una campagna perlopiù urbana e incentrata sugli scontri tra fazioni (prendendo spunto dalla campagna ufficiale Waterdeep: Dragon Heist, se può interessare). 

Al momento i PG si stanno giostrando fra varie fazioni, alcune non sono molto più che una semplice famiglia nobile con molti soldi, altre sono organizzazioni e gilde vere e proprie (dagli Zentharim agli Arpisti, passando per Bregan D'Arthe e varie altre).

Per il momento, l'appartenenza a una di queste fazioni funziona che il PG non riceve alcuno stipendio, ne pagamenti in denaro (a parte le prime proprio) per il fare delle quest. Però, a parte eventuali obiettivi di missione, eventuali ricavi collaterali dovuti alla missione sono per il PG e la fazione si adopera per aiutare il / i PG (fornendo delle cure, dell'equip speciale ecc). Inoltre, man mano che salgono di grado all'interno della gilda ottengono il permesso di chiedere dei favori alla gilda stessa (per esempio la possibilità di raccogliere informazioni sulla cosa x, oppure come stanno facendo ora rendere una stanza della loro taverna "impermeabile" al teletrasporto, dato che sono stati già bersagliati da vari individui con il teletrasporto un po' troppo facile. Non capisco perché un beholder che compare nella sala della taverna una sera dovrebbe essere considerato negativo per gli affari).

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Or1ck
      Ciao a tutti,
      sono nuovo del forum, ma ho letto qualche articolo qua e là. La mia curiosità è secondo voi quale è il migliore spadaccino creabile, ho valutato lo spadaccino come guerriero samurai, allo spadaccino del ladro, ad un barbaro con uno spadone. Sto cercando una build magari per le due armi a una mano, ma ho questa impressione che sia molto limitante attaccare solo con l'AB con la seconda spada obbligandomi a prendere subito anche il feat per avere 1d8 a mano. Se qualcuno può consigliarmi qualche build con i vari punti di forza ve ne sarei grato.
      Grazie dell'attenzione,
      OR1CK
    • By Eddzeno
      Buonasera ragazzi, nella mia compagnia malvagia sta giocando un chierico malvagio lv 7.
      Domini male e morte 
      Vorrebbe intraprendereuna a cdp quale consigli mi potreste dare a riguardo? 
      Talenti già in possesso 
      Incantesimi massimizzati, potenziati, lontani e scacciare extra
       
    • By Aphrodite2430
      Ciao a tutti! Volevo chiedervi qualche consiglio in merito a qualche build per un chierico della guerra, contando che:
      Solo manuale base Point buy a 27 Talenti e multiclasse presenti Lingua mista ma italiano preferito (non ho problemi con l'inglese ma il resto del gruppo non lo mastica, quindi mi trovo più veloce a cercare nei manuali al tavolo) È la prima volta che gioco chierico, attualmente il gruppo è composto da me, un ranger, un druido e un personagio ancora da decidere.
      Con quali stat partireste? Umano variante per il talento? Se si quale?
    • By PaoloDisa
      Buonasera a tutti, sto per iniziare una mini campagna al livello 14. Volevo creare un pg che fosse abbastanza resistente e fungere da grappler. Pensavo o a un battlemaster per manovre interessanti tipo grappling strike (consigli su altre manovre utili?), lo stile di combattimento disarmato e avere accesso a tanti aumenti di caratteristica per avere For 20, tavern brawler e skill expert su atletica. Ragionavo poi sull'aggiungere magari qualche livello da barbaro e fare 11 battlemaster/ 3 barbaro bear totem per l'ira e quindi vantaggio alle prove di atletica; in questo caso manterrei i 3 attacchi del guerriero ma perderei ben due talenti o Asi. Cosa ne pensate? Avete altri suggerimenti di build?
      Ho però 2 limitazioni. Devo per forza essere un nano, e non posso utilizzare il Rune Knight per motivi di ambientazione.
    • By Lyt
      Allora, qualche tempo fa avevo scritto un post chiedendo consigli su come creare un negromante, e gli incantesimi fondamentali per quest'ultimoDa allora è passato più di un mese, e non è successo nulla... la campagna deve ancora partire, dei player devono finire i pg e il master non trova il tempo di scrivere (ho il dubbio che potrebbe essere colpa dell'università🤔😂). A parte questo, non me la sento di fare troppa pressione ai player (perché credo sarebbe compito del master) e al master (anche perché è la sua prima campagna e non voglio metterli fretta), quindi mi limito a una battutina ogni tanto
      Ma in tutto questo io ho cominciato a pensare a come far evolvere il pg con l'aumento dei livelli. NON intendo fare un pg op o simili, vorrei solo qualcosa che funzioni bene, e sto approfittando di questo periodo per definire le mie idee:
      Inizierò al 5 come mago scuola della negromanzia, e arriveremo fino al 20 (Mileston) 
      Le mie stat (ottenute tirando i dadi) sono: 10 12(+2) 15 16(+1) 11 10, faccio un giovane elfo alto, aumentando destrezza e intelligenza 
      Come mago, ottengo 5 aumenti di caratteristica/talenti, a livello: 4°, 8°, 12°, 16° e 19° livello, e non so esattamente cosa farci.
      Al 4 prenderei "teletrasporto fatato", per portare l'intelligenza al 18 e per scappare con l'utilissimo "passo velato". Inoltre il mio pg di lavoro fa lo scriba e il traduttore, e conosce molte lingue, quindi ottenere il linguaggio "silvano" lo considero molto utile Al 8 potrei andare con un buon +2 a intelligenza, e arrivare cosi a 20 Al 12 pensavo a "resiliente" o sennò "incantatore da guerra", per aumentare la costituzione (e per esteso i punti ferita) e per avere vantaggio sui tiri per mantenere concentrazione Al 16 non ho idee... conoscete qualche talento utile? o potrei andare su un +2 su costituzione Al 19 le cose si fanno interessanti, dato che non mi interessa il privilegio del mago al 20, pensavo di prendere un +2 a saggezza, cosi da multiclassare chierico del crepuscolo Quest'ultimo livello in chierico mi porterebbe vari vantaggi, tra cui basilari incantesimi di cura e competenza nelle armature. Con armatura completa + scudo fisico + scudo incantesimo, avrei 25 di CA... certo stando le regole avrei un malus di 3m di movimento perché non ho forza 15 (ed eventualmente un altro malus di 3m se usiamo le regole avanzate per il peso trasportabile). Ma con "passo velato" non dovrei avere troppi problemi da questo punto di vista. Che ne pensate?
      Aggiungo che il nostro party è formato da un guerriero, un ladro e un monaco della Misericordia, più un quinto pg che non conosco. Quindi oltre al monaco non abbiamo un curatore (a meno che il pg misterioso non si riveli un healer, ma conoscendo la giocatrice... ne dubito😅). Io non ho molti problemi, grazie a incantesimi vari e privilegi posso curarmi facilmente... Ma nel caso mi accorga che un healer è necessario, al primo aumento di caratteristica potrei prendere il +2 a saggezza e multiclassare al livello dopo. Anche se cosi facendo ritardo l'arrivo degli incantesimi di livello superiore del mago.
      Avete mai giocato con un monaco della misericordia? Curano abbastanza o sono inadatta a ricoprire il ruolo di healer principale?
      Un altra via molto popolare è multiclassare artefice, ma per quanto io adori la classe, un solo livello da artefice mi sembra un po' uno spreco, senza neanche avere le infusioni
      A livello di background entrambe le classi sarebbero facilmente collegabili, il mio pg da bambino è stato cresciuto in un orfanotrofio gestito da chierici, e ora vive in una nazione fortemente religiosa. Mentre l'artefice è facilmente collegabile perché al mio pg piace scoprire e ricerca la conoscenza (e il salto da mago ad artefice è breve)
      Un altro problema è che non so come dovrei tenere gli oggetti in mano, cioè, come mago mi servono focus arcano e libro, come chierico il simbolo sacro, come artefice gli strumenti da lavoro ed eventualmente uno scudo per fare il tank, quindi? 
      Cioè il simbolo sacro può stare sullo scudo, ma il focus arcano non può essere un arma/scudo, vero? "Incantatore da guerra" fa qualcosa al riguardo? perché ammetto di avere ancora un paio di dubbi per quanto riguarda focus arcano/componenti somatiche e borsa delle componenti
       
      Grazie in anticipo
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.