Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Il Barbaro e il Monaco

Articolo di Ben Petrisor, con Dan Dillion e F. Wesley Schneider - 15 Agosto 2019
Nota: le traduzioni dei nomi delle meccaniche citate in questo articolo sono non ufficiali.
Questa settimana due Classi, il Barbaro e il Monaco, scoprono nuove possibilità da playtestare. Il Barbaro riceve un nuovo Cammino Primordiale: il Cammino dell'Anima Selvaggia (Path of the Wild Soul). Nel frattempo il Monaco ottiene una nuova Tradizione Monastica: la Via del Sè Astrale (the Way of the Astral Self). Vi invitiamo a dare una lettura a queste Sottoclassi, a provarle in gioco e a farci sapere cosa ne pensate. Tenete d'occhio il sito di D&D per un nuovo sondaggio e fateci sapere in quest'ultimo cosa ne pensate dell'Arcani Rivelati di oggi.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
Arcani rivelati: il barbaro e il monaco
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/barbarian-and-monk
Read more...

Intervista a Massimo Bianchini di Asmodee Italia su D&D 5e

Massimo Bianchini, Country Manager di Asmodee Italia e dal 1997 una delle principali teste dietro alla traduzione dei manuali di D&D, ha di recente rilasciato un'intervista al sito Tom's Hardware, grazie alla quale possiamo farci un'idea più chiara sul modo in cui la Asmodee Italia gestisce la localizzazione di D&D 5e in italiano e su cosa possiamo aspettarci per il prossimo futuro.
L'intera intervista è disponibile sul sito Tom's Hardware, mentre qui di seguito potrete trovare alcuni estratti riguardanti specificatamente D&D 5e.
Grazie a @Checco per la segnalazione.
 
In questa epoca di ritorno in auge del gioco di ruolo Asmodee si è “portata a casa” uno dei prodotti più noti e diffusi sul mercato: Dungeons & Dragons. Come sta andando la linea editoriale?
Sta andando molto bene, e anche Wizards of the Coast e Gale Force 9 sembrano molto contente di quanto stiamo sviluppando sul mercato. Non c’è la certezza assoluta, ma in base alle informazioni di cui siamo in possesso, l’italiano è la seconda lingua in cui vengono venduti più manuali al mondo (dopo ovviamente l’inglese)!
La domanda più “pressante” e diffusa nella community dei giocatori di D&D è: “quando esce il modulo X?” “qual è la linea editoriale per raggiungere le pubblicazioni USA?”. Cosa possiamo rispondere in merito? Wizards of The Coast ha “ingranato la quinta” nella velocità di lancio di prodotti… come riuscirete a stare al passo?
L’accelerazione da parte di Wizards of the Coast si è verificata nel corso dell’ultimo anno e al momento stiamo cercando delle contromisure per riuscire a stare al passo. L’idea iniziale era quella di seguire la schedule di uscite originale con l’inserimento in semi-contemporanea delle novità più importanti dell’anno. Ed effettivamente, almeno inizialmente, eravamo riusciti a recuperare “tempo”: la nostra frequenza di uscite era più alta rispetto a quella delle uscite americane.
Purtroppo ora non è più così: il successo world-wide di D&D ha dato un impulso pazzesco alle produzioni americane e stiamo cercando con tutte le nostre forze di tenere il ritmo. Occorre anche dire che alcuni accessori prodotti da Gale Force 9 (come gli schermi del DM dedicati alle campagne o le carte incantesimo, oggetti magici e dei mostri) sono produzioni aggiuntive che portano via risorse, e che vanno ad aggiungersi alla realizzazione dei manuali. (E bisogna anche aggiungere che il gioco da tavolo del Dungeon del Mago Folle, in uscita a fine anno, è andato in coda alla produzione: lo staff che se ne occupa, per ovvie esigenze di coerenza, è lo stesso).
Il discorso generale è che è molto difficile lavorare su prodotti in maniera che non presentino errori di traduzione, e come si può immaginare ciò porta via molto tempo. In ogni caso, pur essendo partiti in ritardo rispetto alle edizioni di altri paesi (Francia, Spagna o Germania, per nominarne qualcuno) siamo comunque in linea con il numero di uscite di questi ultimi.
Il mercato USA gode di numerose versioni “collector” dei vari volumi. Sarà possibile vedere qualcosa anche per il mercato italiano o i numeri attuali sono ancora lontani da permettere stampe di manuali in edizioni diverse?
Siamo in attesa, ormai da molti mesi, dell’autorizzazione alla pubblicazione di questi magnifici manuali “collector”, che sono molto richiesti e che speriamo prima o poi di riuscire a portare nei negozi.
D&D ricopre un posto particolare nella tua evoluzione sia di appassionato sia lavorativa. Da quanto segui il prodotto come “giocatore” e da quanto come “addetto ai lavori”? Quando hai saputo di avere “in casa” il gioco quali sono state le tue reazioni? Felicità o “terrore” per la fan base che avresti dovuto affrontare?
Considerando che il primo manuale che ho editato risale al 1997 (Manuale del Giocatore di AD&D Seconda Edizione) direi che la fase del “terrore” l’ho passata da un pezzo. Diciamo che per la Quinta Edizione ero un po’ preoccupato perché non avevo seguito molto le uscite in inglese dal 2014 in poi… Quando abbiamo ottenuto i diritti, nel 2017, ho dovuto rispolverare glossari e terminologie che non toccavo da molti anni (dal 2009, ultimo manuale che ho seguito per la Quarta Edizione), ma alla fin fine crediamo di avere svolto un buon lavoro.
Attualmente siamo arrivati alla sesta stampa, che consideriamo un bel traguardo! C’è da dire che ho curato solamente la pubblicazione del Manuale del Giocatore, per tutte le altre uscite mi sono avvalso di una mia collaboratrice storica molto in gamba, Chiara Battistini, che sta seguendo tutta la produzione, lavorando sulla traduzione di un’altra pietra miliare del settore, Fiorenzo Delle Rupi.
Quanto del tuo bagaglio culturale e di esperienza troviamo nella attuale versione del gioco? Ti sei “portato dal passato” qualche glossario o elemento che avete utilizzato per mantenere una coerenza con le vecchie edizioni?
Ho una cartella “Glossari” creata più o meno nel millennio scorso, che ho (abbiamo) utilizzato nel corso di tutte le edizioni. In origine, cercammo di mantenere coerenza con la vecchia scatola rossa di D&D, pubblicata da Editrice Giochi, come ad esempio il mitico Dardo Incantato.
In linea di massima abbiamo sempre cercato di mantenere il massimo della coerenza possibile tra un’edizione e l’altra, anche nei termini più ricercati. Per esempio, nella Guida degli Avventurieri alla Costa della Spada, di prossima uscita, i termini geografici sono esattamente gli stessi della scatola base di Forgotten Realms di AD&D Seconda Edizione, pubblicata più di vent’anni fa!
Attualmente Asmodee attraverso Gale Force 9 detiene i diritti per la pubblicazione dei manuali cartacei e non quelli PDF. Il mercato sempre più sembra richiedere la vendita in bundle o anche singola per le versioni digitali… se si aprisse la possibilità secondo te il mercato italiano sarebbe una piazza interessante per questa tipologia di distribuzione?
Devo dire che nutro forti dubbi in merito, da noi la pirateria è ancora ampiamente diffusa, anche se capisco che sarebbe molto comodo avere la versione in pdf dei manuali per facilità di consultazione durante le sessioni di gioco. C’è da dire che è un problema che non si pone, dal momento che questa non è una decisione che spetta ad Asmodee Italia ma bensì a Wizards of the Coast.
Qualche numero sulla vendita di D&D in Italia? Siamo rimasti alle 10.000 copie del Manuale del Giocatore, qualche aggiornamento?
Al checkpoint di metà luglio siamo arrivati a 14.000 copie, ma il periodo migliore dell’anno è da settembre in poi.

Fonte: https://www.tomshw.it/culturapop/asmodee-dungeons-dragons-e-giochi-di-ruolo-intervista-a-massimo-bianchini/
Read more...

Le prime Anteprime di Pathfinder 2e: diversi mostri, la scheda del PG e altro

Pathfinder 2e uscirà in lingua inglese l'1 Agosto 2019, ovvero all'incirca fra una settimana (come vi avevamo scritto in un articolo, invece, la versione italiana dovrebbe arrivare intorno all'Aprile del 2020). Per l'occasione, dunque, la Paizo ha deciso di mostrare alcune anteprime tratte dai due manuali base, il Core e il Bestiario: la scheda del PG, alcuni estratti dalle sezioni per il DM, e le statistiche del Goblin, dello Scheletro, del Gremlin, del Gogiteth, e di numerose altre creature.
Troverete le anteprime infondo all'articolo: per ingrandire le immagini cliccate su di esse. Due versioni ad alta definizione della Scheda del PG, tuttavia, una delle quali progettata appositamente per la stampa, sono disponibili ai seguenti link:
❚ Scheda del PG di Pathfinder 2e colorata
❚ Scheda del PG B/N pensata per la stampa
Per visionare, invece, diverse altre anteprime sui mostri di Pathfinder 2e rispetto a quelle pubblicate in questo articolo, potete visitare questa pagina del sito della Paizo (anche in questo caso, cliccate sulle immagini per ingrandirle).











Read more...

Keith Baker annuncia Project Raptor: un nuovo supplemento per Eberron

Keith Baker, originale ideatore di Eberron, ha annunciato l'intenzione di rilasciare su DMs Guild un supplemento pensato per espandere l'ambientazione per la 5a Edizione di D&D. All'interno di Project Raptor (Progetto Raptor), infatti, nome che al momento identifica questo misterioso nuovo manuale, l'autore vuole sviluppare il mondo di Eberron, andando a presentare regioni mai esplorate fino ad ora. Il supplemento è previsto per la fine del 2019.
Qui di seguito potete trovare la traduzione dell'annuncio ufficiale:
Sempre nella pagina dell'annuncio Keith Baker aggiunge:

Read more...

Pausa Estiva degli Articoli

Vi annunciamo che visto l'arrivo dell'estate le rubriche regolari di articoli e news che vi vengono presentati dalla D'L saranno sospesi fino a Settembre, così da dare allo Staff possibilità di godersi delle meritate vacanze.
Una buona estate e buon gioco a tutti quanti.
Lo Staff D'L.
Read more...
Fezza

Cap.1 - Hommlet, pastori e agricoltori

Recommended Posts

@Oskar, Baldur

Spoiler

Decidete di fermarvi a dormire ai bordi della radura, poco fuori dalla boscaglia.
Attrezzate la tenda di Baldur in maniera più che egregia, dopotutto siete abituati a posti ben peggiori e una tenda sotto le frasche di alberi è un accampamento di lusso quasi.

Non ci sono altre strade che possano consentirvi il passaggio fuori da quel gruppo di case che vedete in lontananza, dunque l'indomani sarete costretti per forza a passare attraverso il paesello, oppure attraversare i campi in mezzo al bestiame vario per non farvi notare.

@Don, Dan, Herbie, Valesh

Spoiler

Valesh vi guida verso la proprietà della zia Quayle, un modesto caseggiato non distante dalla strada principale che si insinua nel paese.
Notate che le case sono quasi tutte simili, tutte costruite in legno, di un solo piano fuori terra e quasi tutte hanno una porzione di terreno privata delimitata da una staccionata.

La casa dove giungete è leggermente più piccola delle altre, ovviamente. Siete gnomi, la vostra famiglia pure.. 
Poco distante, nel retro della casa, percepite il rumore di un fiume che scorre, ma non riuscite a vederlo, vuoi per l'ora tarda, vuoi perchè siete dei tappi e vuoi perchèè probabile che scorra in un alveo sotto il livello dove siete voi ora.

Passa qualche secondo dopo che Valesh bussa e.. una anziana gnoma apre la porta

DbS11fm.png

Valesh! Ohhh bravo. Sei tornato
Stringe vostro cugino con forza, quasi sollevandolo dal terreno, è incredibile come una vecchina del genere abbia ancora tutta quella forza.
Poi vi squadra, uno ad uno e inizia ad indicarvi
Tu devi essere Don dice indicando Herbie
Tu Dan dice indicando Don
..e tu sei sicuramente Herbie dice indicando infine Dan

Forte la vecchina.. ha sollevato Valesh come fosse un sacchetto di more ma non ha azzeccato nessuno di voi.

Venite qua e fatevi abbracciare dalla zia Quayle, su! Non fate i timidi, questa casa è anche casa vostra!

Da dietro zia Quayle arriva un ottimo profumo di verdure e carne, sicuramente vi aspetta una cena che nessuno di voi è in grado di preparare

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

oskar

dm, Baldur

Spoiler

cerco nelle vicinanze un grosso pezzo di legno che possa fungere da comodo sedile e, dopo aver fatto un buco nel terreno e aver acceso il fuoco, comincio a abbrustolire su uno spiedo artigianale, il coniglio catturato durante il tragitto. Viaggiamo spediti per fortuna e le gambe reggono bene. ho fame ma ho ancora più voglia di tornare a casa. prima di morire tornerò comunque a fare la festa a quelle gambelunghe maledette

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Baldur

@DM, Oskar

Spoiler

 

"sono perfettamente d'accordo con te bisogna tornare e trovare quei simpaticoni, poi con qualche sapiente colpetto ridurli a guardarci negli occhi. Non so perché ma l'idea di smontargli le ginocchia mi alletta moltissimo" 

Terminato di montare la tenda e visto Oskar intento ad organizzare la cena, decido dopo aver messo Thorak a suo agio e dopo avergli dato da mangiare, di fare un giro nelle vicinanze per capire un po' dove siamo arrivati e soprattutto per scambiare 4 chiacchere con gli indigeni. Mi aggiro per avere informazioni utili o magari poter acquistare derrate fresche come formaggi o verdura che ovviamente non si possono trovare a caccia nei boschi. Ovviamente prima di un giro d'ispezione simile mi do una sistemata, una pulita sia a me che al mio equipaggiamento giusto per non sembrare uno scappato di casa. Il mio giro per ora non è eccessivamente approfondito e non mi allontano troppo dal nostro campo, ovviamente se noto che il villaggio è molto grande o trovo subito ciò che mi prefiggo allora torno da Oskar per dargli le informazioni/cibarie che ho trovato. 

 

 

Edited by Fezza
Messo sotto spoiler

Share this post


Link to post
Share on other sites

Don Jansen

Spoiler

Ok, è chiaro che la vecchia è rincoglionita. Però sembra cucini da dio, quindi possiamo soprassedere.
Bentrovata zia Quayle.
Diligentemente mi tolgo le calzature sporche dal viaggio, lanciando un'occhiataccia a chi non facesse altrettanto degli altri, e poi entro in casa attirato dai profumi.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dan Jansen

- ammazza la vecchiaa..

Spoiler

Sto per abbracciare la zia quando mi sento chiamare Herbie.

Mi blocco confuso guardandomi attorno fino ad incontrare lo sguardo di mio fratello che mi investe come la carica di un cinghiale idrofobo.

Abbozzo un sorriso di circostanza mentre mi tolgo gli stivali mostrando un buco sulla calza del piede sinistro grande quanto il cxlo fi un allodola.

Cara zia...che profumino delizioso”

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Herbie Tinkler

Dalla Vecchia

Spoiler

 

La casa di Zia Quayle è sicuramente ben tenuta e curata, vedendo Don che si togli gli stivali, decido di imitarlo; poi l'anziana gnoma si lancia nel gioco dei nomi e non ne azzecca uno.; sto per dirle che ha sbagliato ma poi decido di desistere, sarebbe solo fiato sprecato

Quindi mi avvicino e abbraccio la zia

Davvero, un profumo squisito dico dopo Dan

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Valesh Tevesh

Spoiler

Inizio a ridere come un pagliaccio dopo le presentazioni.

Zia hai sbagliato tutto! Si chiamano Din Don Dan...come le campane!!! Continuo a ridere a crepapelle

Comunque forse e' meglio fare delle presentazioni piu serie davanti a un bel bicchieri di vino. Guardando i cugini.. Parlate forte mi raccomando che purtroppo sapete...vi ho spiegato vero?

Anche io tolgo le scarpe e inizio a imbastire il tavolo in tranquillita'.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM
[Hommlet] Sera, bel tempo

@Baldur

Spoiler

Ti inoltri nella cittadina sul sentiero principale ma scopri che in realtà è molto più grande di quanto pensavi fosse.
Se la tua idea iniziale era quella di piccolo paesello dedito all'agricoltura ed alla pastorizia.. beh ti sei sbagliato, questo paese ha molto altro da offrire.

Prosegui dritto ma dopo non molto incontri un bivio: dritto davanti a te la strada prosegue e sulla destra di essa vedi un tot di case, mentre se prendi la strada che va a sinistra non sei sicuro di vedere bene ma ipotizzi ci siano meno caseggiati. 
E' comunque buio e non hai con te una torcia accesa, però su alcuni edifici puoi notare delle torce accese, a mò di illuminazione cittadina.

Puoi proseguire o tornare da Oskar a riferire quello che hai visto

@Herbie, Don, Dan, Valesh

Spoiler

Non mi aspettavo di vedervi già stasera, ho preparato poco da mangiare, ma comunque venite venite.. chiude la porta dietro di voi e vi fa accomodare in casa.
Casa nella quale Valesh si sente completamente a suo agio avendo passato molto tempo qui dentro.

Modesta, con pochi suppellettili e piccole finestre quadrate bordate da tendine ingiallite - forse dal fumo - ma con un tavolo al centro del soggiorno/cucina di una grandezza tale che pensate possa ospitare almeno una ventina di gnomi!
Un lato intero della grande stanza da pranzo è occupato da piani da lavoro e fornelli di ogni tipo.
Alle pareti, sparse un pò ovunque, contate innumerevoli padelle, pentole, mestoli - esclusivamente di legno - e tutto ciò che forse nemmeno in una cucina da locande si potrebbe trovare

..beh!? Cosa avete da guardare così!
Sono una cuoca! Valesh non ve l'ha detto? 
Cucino per chiunque qua.. prodotti della nostra terra, di qua! Di Hommlet! Non robaccia di Verbobonc o Altoborgo. 
Ahhh ma sentirete! Sentirete cosa vi preparo..

Ed è qui.. sul "sentirete cosa vi preparo" che vi assale il dubbio.
Già.. perchè ci sono già sui fornelli 3 pentoloni grossi - di quelli che si usano per preparare i minestroni, o i mega stufati di carne - dai quali escono degli odorini che vi fanno contorcere dai languorini che vi morsicano lo stomaco e il palato.. e non contenta la zia ora si sta appropinquando a metter su altra roba.
Voi siete abituati a cene modeste.. soprattutto Don che BEN SA che andare a dormire con la cena sullo stomaco.. ma non ne parliamo oltre.. lui sa!
SARA' MICA CHE VUOLE CUCINARE ALTRA ROBA? VOI SIETE SOLO IN QUATTRO, PIU' LEI.. GNOMI PER GIUNTA!

Sono feeeelicissima di avervi tutti qui, coooontentissima che siate venuti così veloci!
Non ho mai capito il perchè ci fossimo dimenticati di voi in famiglia.. con questa cucina.. ristoro per viaggiatori, chiamatelo come volete.. insomma con questa baracca che abbiamo tirato su, abbiamo tralasciato la famiglia per troppo tempo.
Ah ma adesso è finita la storia eh?
Adesso che vi ho qua vi dovrò presentare tutti gli altri.. dovrebbero essere già qui.. mannaggia a loro mannaggia!

TUTTI GLI ALTRI CHI?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dan Jansen

- Gallina vecchia fa buon brodo

Spoiler

Le parole di Zia Quayle circa il numero di commensali in arrivo mi fanno salire un brivido lungo la schiena. 

"ZIa, mentre aspettiamo ...gli altri...posso avere una tinozza d acqua calda ed uno stanzino dove farmi un bagno e cambiarmi d abito?"

chiedo gentilmente

"Non vorrei presentarmi ai parenti sporco e maleodorante"

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Don Jansen

Spoiler

Non preoccuparti zia Quayle, non ho molto appetito... commento, anche se l'acquilina alla bocca, simile a bava che gronda sulla barba, smentisce del tutto le mie parole. Martino può aiutare ad apparecchiare, vero Martino? Intanto Dan ha ragione, un po' di pulizia è quello che ci vuole. Sia mai che si infiammino ancora quelle vecchie piaghe da decubito. Chi sono gli altri invitati?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Valesh Tevesh

@DM, Don, Dan, Herbie

Spoiler

Io mi rilasso tranquillamente seduto da qualche parte mentre la Zia cucina. Offro un po di vino ai cugini e aiuto la zia ad apparecchiare il tavolo e aiuto con faccende varie aspettando l-arrivo degli ospiti

 

Edited by Fezza
Messo sotto spoiler

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

@Don, Dan, Herbie. Valesh

Spoiler

In verità qui non ho dell'acqua calda per farti lavare Herbie dice a Dan, nuovamente sbagliando nome se non quella che ho qui sul fuoco all'interno dei pentoloni ma mi serve e ti scotteresti! La zia si mette un attimo a ragionare e poi continua Però più in là c'è il fiume, non è caldo ovviamente.. di solito noi ci laviamo là, siamo abituati.

Chi aspettiamo? Gli altri vostri parenti! Chi altro se no, Dan, sciocchino bello di zia! E.. cos'è questa bellissima scimmietta qua? E' tua Dan? Ma che bella, e si chiama Cartina.. ahah che ridere. Ahh ma ho capito perchè si chiama Cartina.. sei uno di quelli esploratori che viaggiano con le mappe, cartine e tutte quelle robe là vero? Ohhh non vedo l'ora di sentirvi raccontare tutto, cosa fate, quali sono le belle gnome che avete sposato.. tutto! La vecchia è molto amorevole, ma non ha minimamente capito chi sia uno e chi sia l'altro.

Proprio in quel momento sentite bussare alla porta

Ahhh ecco, devono essere loro!

L'istante dopo, anche se nessuno va ad aprire la porta, vedete entrare due gnomi che al vedervi si fermano e rimangono basiti sul posto, senza dire nulla
Sono i vostri cugini! Non rimanete lì come degli allocchi! Su su..
Ma.. dove sono Faela e Paela?

[Tonin] A casa non c'erano, siamo stai un pò lì ad aspettarli ma poi ci siamo preoccupati. Siamo entrati dalla porta sul retro con la chiave che di solito mettono sotto al vaso di fiori ..e niente.. non c'erano in casa. Nessuno del loro vicinato li ha visti! Zia deve essere successo qualcosa, per forza, non escono mai di casa senza aspettarci, dove possono essere andati?

[Linin] Siamo preoccupati!

Sembrano non notare nemmeno Valesh, che però conoscono bene, sembrano visibilmente preoccupati e si rivolgono alla Zia Quayle solamente

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Herbie Tinkler

Dalla Vecchia

Spoiler

L'anziana gnoma è decisamente fuori di testa: non azzecca un nome e parla quasi come se vedesse delle cose che solo lei riesce a vedere

Quando propone a Don di uscire a lavarsi nel fiume sono più che certo che a mio cugino stia per venire un colpo apoplettico ma pare riuscire a trattenersi

Osservo i due nuovi arrivati con curiosità, che riferiscono di un qualche problema in corso

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oskar

@DM

Spoiler

ma dove sarà finito Baldur? non torna più... si sarà fermato a bere sicuramente! bastardo, e non viene a chiamarmi??? mo mi sente... mi alzo lentamente e decido di andarlo a cercare per le vie del paesino. Vado a naso, non ho una direzione ben precisa da prendere, ma la sera è tranquilla, si sta bene e decido di fare due passi. Difficilmente nel paese sarà presente un altro nano, quindi tento anche l'opzione del chiedere informazioni. intanto se incontro alcuni popolani mi intrattengo amabilmente sempre se essi sono ben disposti verso la mia razza

 

Edited by Fezza
Messo sotto spoiler

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

@Oskar

Spoiler

Inizi a percorrere la stessa strada che ha percorso Baldur.

Prosegui dritto ma dopo non molto incontri un bivio: dritto davanti a te la strada prosegue e sulla destra di essa vedi un tot di case, mentre se prendi la strada che va a sinistra non sei sicuro di vedere bene ma ipotizzi ci siano meno caseggiati. 
E' comunque buio e non hai con te una torcia accesa, però su alcuni edifici puoi notare delle torce accese, a mò di illuminazione cittadina.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oskar

@dm

Spoiler

Proseguo per la strada di destra, immaginando che Baldur fosse più interessato a una eventuale locanda e immagino sia possibile trovarla dove sono presenti più case rispetto alla strada di sinistra. La percorro per diversi minuti. Ma se vedo che la strada non mi porta a nulla, torno indietro e prendo la strada di sinistra

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Baldur Kharadris Silvermaul

@DM

Spoiler

Visto quanto è grande la città decido di rientrare da Oskar per avvertirlo che non è il solito villaggetto di contadini

 

Edited by Fezza
Messo sotto spoiler

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

[Hommlet]

@Oskar, Baldur

Spoiler

Vi reincontrate a metà strada dopo che Baldur si rende conto che questa cittadina non è poi così piccola come immaginava.

Sulla vostra destra vedete un tot di caseggiati sparsi, alcuni con un fazzoletto di terra che sembra di proprietà, recintato e a volte con qualche bestia all'interno: muli, vacche, asini. Ci sono vari capanni costruiti vicino alle abitazioni, sinonimo del fatto che è probabile che all'interno vi siano degli strumenti da lavoro.

Proseguiti dritti lungo la strada quando incontrate una piazza abbastanza grande dalla quale si dipanano altre due strade - una che va a destra e un'altra a sinistra, oltre al proseguo di quella sulla quale siete voi.
Su di essa si affacciano due grandi edifici che paiono due Chiese di qualche divinità, ma finchè non vi avvicinate non riuscite a capire quali, oltre ad un tot di edifici con delle insegne, tra le quali..

- Da Terrigan
- Pergamene
- Il Forno
- Emporio di Sam

Inoltre sulla piazza si affaccia una porzione di boscaglia, ce l'avete sulla vostra sinistra, in fondo, vicino ad una delle due Chiese, e la strada che prosegue proprio a sinistra, la costeggia, anche se davanti ad essa sono realizzate altre abitazioni/edifici simili a quelli che avete visto fino ad adesso

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Baldur Kharadris Silvermaul Birratonante - Guerriero 

@Oskar

Spoiler

"questa sembra una città piuttosto grande non è un villaggetto di pastori, chissà che non possa trovare qualcuno che possa aiutarci a tornare a casa prima... Se ti troviamo un altra cavalcatura magari ci mettiamo di meno" 

 

Edited by Fezza
Messo sotto spoiler

Share this post


Link to post
Share on other sites

oskar

Spoiler

non sprecare i pochi soldi rimasti per un'altra cavalcatura Baldur, me la faccio a piedi.. con tutto quello che abbiamo passato fino ad ora, sicuramente qualche km di camminata non mi spaventa affatto. piuttosto vediamo se le chiese qui presenti possono esserci d'aiuto in qualche modo.. magari sono affini anche alla mia di fede.

mi avvicino alle due chiese per scoprire a quali dei appartengono. 

Spoiler

conoscenza religioni +3 per ricordare in quali rapporti Moradin e gli dei presenti sono rimasti. Nel caso fossero buoni, mi dirigo verso di loro per poter chiacchierare con chi li amministra e capire come mai, in un posto così particolare e austero, sono presenti ben due chiese.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.