Jump to content

Recommended Posts

Salve a tutti! 

Come da titolo, volevo consigli su una classe incantatrice. Vi spiego meglio.

Devo creare un gregario per il mio pg di LVL 11, e avevo intenzione di sviluppare una classe magica per l'appunto. Ero orientato principalmente verso il Mago e il Chierico, ma se avete provato altre classe incantatrici che vi sono piaciute sono curioso di sentirle! 

P.s. Il chierico dovrà essere di allineamento Caotico Neutrale(o "peggio", cioe tendente al malvagio).

P.s.s. Sarebbe la mia prima classe incantatrice, dato che precedentemente ho sempre utilizzato pg combattenti.

Grazie ancora.

Link to comment
Share on other sites


Visto il privilegio abnorme che ti ha concesso il master, vedi di colmare eventuali mancanze del party e qualcosa che possa aiutare il tuo personaggio, studiando eventuali combo.

La classe è relativa...

Edited by Zaorn
Link to comment
Share on other sites

Yo! Non rubarmi troppo il ruolo di persona che builda PG e chiede consigli!
Anch'io (di nuovo ahahah) chiesi qualche tempo fa su questo forum dei consigli sui vari Mage ma non ritrovo la discussione.

Per il resto, ho giocato quasi solamente Caster (Full e Non) di conseguenza penso di poterti dar qualche consiglio:

Innanzitutto bisogna dividere i "Full Caster" dai "Non Full Caster", oltre ciò bisogna poi fare un'ulteriore divisione tra "Mage Arcani" e "Mage Divini".
Nel tuo caso ti consiglio ovviamente qualcuno della "prima categoria", ossia i Full, di conseguenza possiamo trattare solamente: Mago, Stregone, Fattucchiere, Arcanista per gli Arcani, per i Divini invece abbiamo il Chierico, il Druido, l'Oracolo e lo Sciamano.
Escludiamo dunque: Sacerdote Guerriero, Magus, Cacciatore, Inquisitore, Paladino, Ranger, Bardo, Scaldo, Unchained Summoner e Convocatore Non-Unchained.

Detto ciò, andiamo a descriverli brevemente dai Mage Arcani.
Ti consiglio, come detto da @Zaorn, di ricoprire il ruolo che meglio calza con le mancanze del party.

MAGO: È probabilmente la classe più forte di tutto Pathfinder, ha accesso ad un quantitativo di incantesimi praticamente illimitato ma è vincolato agli incantesimi preparati del giorno nonostante questi in alcuni casi possano essere switchati con alcuni non preparati. ciò è però molto molto difficile che accada quindi o sei lungimirante, o scegli i "sempreverdi" sperando che "non succeda troppo". Il Mago può ricoprire tutti i ruoli ma è bene focalizzarsi su uno solo di questi, un Mago "può fare tutto" ma le altre classi nel loro """piccolo""" sono meglio di un Mago buildato per ricoprire il loro stesso ruolo. In base alle mancanze del party potresti essere un buffer/debuffer, un evocatore, un blaster e quant'altro. Personalmente parlando, il Mago non è assolutamente tra le mie classi preferite. Ha poca caratterizzazione, il grosso del lavoro lo devi far tu per dargli un'identità. Come se non bastasse, un Mago quando ha finito gli incantesimi si gira i pollici, cosa che mi reca abbastanza fastidio.

FATTUCCHIERE: È migliore del Mago solo se fatto per essere un Buffer-Debuffer. Anche quando finisce gli incantesimi, così come quando ne ha ancora, le Fatture possono continuare ad essere lanciate dando anche ingenti malus che, talvolta, si sommano o si completano tra loro. Non c'è molto da dire su questa classe, o ti piace o ti fa schifo. Inizialmente a me faceva abbastanza ribrezzo perché lo vedevo come un "Mago mancato" ma andando a studiarmi meglio - anche grazie a gente di questo forum - Archetipi e Patroni ho iniziato a trovarlo interessante. In particolare, a livello di roleplay è intrigante il rapporto con il suo Famiglio ed il suo Patrono, buildando un ottimo background potrebbe regalare non poche soddisfazioni nel muoverlo. TI consiglio di leggerti il Cartomante e la White-Haired Witch.

ARCANISTA: Rivaleggia con il Mago in molti ambiti e lo supera se pensato e buildato come blaster, grazie agli Exploit ha forse una maggiore versatilità peccando però di "meno forza magica pura e semplice". Sempre tramite gli Exploit, anche ad incantesimi ultimati è possibile arrecare significativi danni ad uno o più bersagli. l'Occultist è l'Archetipo dell'Arcanista che maggiormente preferito e, guarda caso, lo ho conosciuto proprio grazie a persone di questo forum. Molto intrigante, ti consiglio di darci una lettura.

SINTETISTA: Anche se non è una classe ma un Archetipo, anche se è del Convocatore che nelle premesse abbiamo ritenuto "non Full Caster", è semplicemente una cosa rotta quindi te la metto. TI basta pensare che hai 3 dump stat a livello di "personaggio" ma grazie alla fusione con il tuo Eidolon diventano stat positive, con modificatori di caratteristica anche ottimi. Il Convocatore non l'ho messo perché si ferma al 6° LI ed è difficile rinunciare a 3 LI se si vuole giocare un Mage.

STREGONE: La mia classe preferita. Meno forte del Mago e dell'Arcanista sotto la prospettiva di Full Caster ma è ancora più versatile dell'appena citato Arcanista. Non ti devi preparare gli incantesimi, decidi tu se applicare gli incantesimi di Metamagia o meno sul momento, un bel Lignaggio Magico come Tratto ti permette pure di non far salire di livello il tuo incantesimo. Uno dei migliori face di Pathfinder, sei tu quello che parla, sei tu quello che mette tutti d'accordo - nel bene e nel male -, sei tu quello che gestisce le trattative e che da le direttive. Flavour pazzesco grazie al gran numero di Stirpi, con la giusta build e la giusta Stirpe può ricoprire, come il Mago, qualsiasi ruolo ma in maniera più tamarra ma meno forte.

 

Riguardo i Mage Divini, invece, non mi trovi molto ferrato tuttavia Chierico e Druido li conosco abbastanza bene e so che lo Sciamano è, per molti versi, un "Fattucchiere Divino" (o, se si preferisce, il Fattucchiere è uno "Sciamano Arcano").

CHIERICO: In Pathfinder, così come in D&D 3.x, il Chierico è una delle classi migliori. Dado vita ottimo soprattutto per essere un buon caster, può essere buildato in moltissimi modi senza mai perdere l'uso di incantesimi, vasta lista di incanti che noi conosciamo TUTTA, i Domini e gli Dei ti rendono ancora più versatile e completo. Inoltre, se il Master te lo concede, potresti addirittura fregartene degli Dei e scegliere due Domini che rappresentino il tuo personaggio e ciò in cui egli crede rendendolo più "facile" da giocare ma meno "tamarro". Se scegli il Chierico, ti consiglio assolutamente di prenderti Deific Obedience, leggitelo. Nulla da dire su questa classe, è il corrispondente del Mago all'interno dei Mage Divini ma, a differenza del primo, è "meno magico e più fisico". 

DRUIDO: Similmente al Chierico, il Druido può fare davvero un sacco di cose. C'è una recensione alla classe sempre su questo forum che approfondisce anche gli Archetipi. Potrei star qui a parlarti per ore, o potrei semplicemente mandarti lì.

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Il 24/3/2018 alle 12:49, Elistan Starbreeze ha scritto:

Yo! Non rubarmi troppo il ruolo di persona che builda PG e chiede consigli!
Anch'io (di nuovo ahahah) chiesi qualche tempo fa su questo forum dei consigli sui vari Mage ma non ritrovo la discussione.

Per il resto, ho giocato quasi solamente Caster (Full e Non) di conseguenza penso di poterti dar qualche consiglio:

Innanzitutto bisogna dividere i "Full Caster" dai "Non Full Caster", oltre ciò bisogna poi fare un'ulteriore divisione tra "Mage Arcani" e "Mage Divini".
Nel tuo caso ti consiglio ovviamente qualcuno della "prima categoria", ossia i Full, di conseguenza possiamo trattare solamente: Mago, Stregone, Fattucchiere, Arcanista per gli Arcani, per i Divini invece abbiamo il Chierico, il Druido, l'Oracolo e lo Sciamano.
Escludiamo dunque: Sacerdote Guerriero, Magus, Cacciatore, Inquisitore, Paladino, Ranger, Bardo, Scaldo, Unchained Summoner e Convocatore Non-Unchained.

Detto ciò, andiamo a descriverli brevemente dai Mage Arcani.
Ti consiglio, come detto da @Zaorn, di ricoprire il ruolo che meglio calza con le mancanze del party.

MAGO: È probabilmente la classe più forte di tutto Pathfinder, ha accesso ad un quantitativo di incantesimi praticamente illimitato ma è vincolato agli incantesimi preparati del giorno nonostante questi in alcuni casi possano essere switchati con alcuni non preparati. ciò è però molto molto difficile che accada quindi o sei lungimirante, o scegli i "sempreverdi" sperando che "non succeda troppo". Il Mago può ricoprire tutti i ruoli ma è bene focalizzarsi su uno solo di questi, un Mago "può fare tutto" ma le altre classi nel loro """piccolo""" sono meglio di un Mago buildato per ricoprire il loro stesso ruolo. In base alle mancanze del party potresti essere un buffer/debuffer, un evocatore, un blaster e quant'altro. Personalmente parlando, il Mago non è assolutamente tra le mie classi preferite. Ha poca caratterizzazione, il grosso del lavoro lo devi far tu per dargli un'identità. Come se non bastasse, un Mago quando ha finito gli incantesimi si gira i pollici, cosa che mi reca abbastanza fastidio.

FATTUCCHIERE: È migliore del Mago solo se fatto per essere un Buffer-Debuffer. Anche quando finisce gli incantesimi, così come quando ne ha ancora, le Fatture possono continuare ad essere lanciate dando anche ingenti malus che, talvolta, si sommano o si completano tra loro. Non c'è molto da dire su questa classe, o ti piace o ti fa schifo. Inizialmente a me faceva abbastanza ribrezzo perché lo vedevo come un "Mago mancato" ma andando a studiarmi meglio - anche grazie a gente di questo forum - Archetipi e Patroni ho iniziato a trovarlo interessante. In particolare, a livello di roleplay è intrigante il rapporto con il suo Famiglio ed il suo Patrono, buildando un ottimo background potrebbe regalare non poche soddisfazioni nel muoverlo. TI consiglio di leggerti il Cartomante e la White-Haired Witch.

ARCANISTA: Rivaleggia con il Mago in molti ambiti e lo supera se pensato e buildato come blaster, grazie agli Exploit ha forse una maggiore versatilità peccando però di "meno forza magica pura e semplice". Sempre tramite gli Exploit, anche ad incantesimi ultimati è possibile arrecare significativi danni ad uno o più bersagli. l'Occultist è l'Archetipo dell'Arcanista che maggiormente preferito e, guarda caso, lo ho conosciuto proprio grazie a persone di questo forum. Molto intrigante, ti consiglio di darci una lettura.

SINTETISTA: Anche se non è una classe ma un Archetipo, anche se è del Convocatore che nelle premesse abbiamo ritenuto "non Full Caster", è semplicemente una cosa rotta quindi te la metto. TI basta pensare che hai 3 dump stat a livello di "personaggio" ma grazie alla fusione con il tuo Eidolon diventano stat positive, con modificatori di caratteristica anche ottimi. Il Convocatore non l'ho messo perché si ferma al 6° LI ed è difficile rinunciare a 3 LI se si vuole giocare un Mage.

STREGONE: La mia classe preferita. Meno forte del Mago e dell'Arcanista sotto la prospettiva di Full Caster ma è ancora più versatile dell'appena citato Arcanista. Non ti devi preparare gli incantesimi, decidi tu se applicare gli incantesimi di Metamagia o meno sul momento, un bel Lignaggio Magico come Tratto ti permette pure di non far salire di livello il tuo incantesimo. Uno dei migliori face di Pathfinder, sei tu quello che parla, sei tu quello che mette tutti d'accordo - nel bene e nel male -, sei tu quello che gestisce le trattative e che da le direttive. Flavour pazzesco grazie al gran numero di Stirpi, con la giusta build e la giusta Stirpe può ricoprire, come il Mago, qualsiasi ruolo ma in maniera più tamarra ma meno forte.

 

Riguardo i Mage Divini, invece, non mi trovi molto ferrato tuttavia Chierico e Druido li conosco abbastanza bene e so che lo Sciamano è, per molti versi, un "Fattucchiere Divino" (o, se si preferisce, il Fattucchiere è uno "Sciamano Arcano").

CHIERICO: In Pathfinder, così come in D&D 3.x, il Chierico è una delle classi migliori. Dado vita ottimo soprattutto per essere un buon caster, può essere buildato in moltissimi modi senza mai perdere l'uso di incantesimi, vasta lista di incanti che noi conosciamo TUTTA, i Domini e gli Dei ti rendono ancora più versatile e completo. Inoltre, se il Master te lo concede, potresti addirittura fregartene degli Dei e scegliere due Domini che rappresentino il tuo personaggio e ciò in cui egli crede rendendolo più "facile" da giocare ma meno "tamarro". Se scegli il Chierico, ti consiglio assolutamente di prenderti Deific Obedience, leggitelo. Nulla da dire su questa classe, è il corrispondente del Mago all'interno dei Mage Divini ma, a differenza del primo, è "meno magico e più fisico". 

DRUIDO: Similmente al Chierico, il Druido può fare davvero un sacco di cose. C'è una recensione alla classe sempre su questo forum che approfondisce anche gli Archetipi. Potrei star qui a parlarti per ore, o potrei semplicemente mandarti lì.

Spulcerò il forum per leggere le discussioni di cui parli! Grazie ancora!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.