Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By Lucane

Una Sandbox Fantasy nel Dettaglio: Parte XII e Parte XIII

Oggi inizieremo a dettagliare gli insediamenti dell'Isola di Piall. Robert Conley ci guida nel suo processo creativo, includendo le sue ispirazioni e il modo in cui realizza le mappe.

Read more...

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Ironsworn Starforged, Wayfarers of the Farwood

Vediamo quali sono le novità in ambito GdR attive su Kickstaster in questi giorni.

Read more...

In arrivo un crossover tra Eberron e Ravenloft?

Questo connubio tra due amatissime ambientazioni è davvero possibile?

Read more...

Anteprima di Avventure nei Forgotten Realms

Avete mai avuto il folle desiderio di mischiare due passioni come Magic the Gathering e Dungeons & Dragons? Ecco un set di carte che potrebbe fare al caso vostro.

Read more...
By Ahrua

Progettazione Avanzata Basata sui Nodi - Parte 4: La Seconda Traccia

Oggi The Alexandrian ci offre dei consigli su come meglio sfruttare la compresenza di più linee narrative per organizzare più facilmente la gestione dei nodi.

Read more...

OsU.DsD. Gioco


Recommended Posts

E’ buio nonostante la luce della luna e delle stelle. E la foschia circostante non aiuta molto.

Vi svegliate storditi, la prima cosa che notate vicino a voi è ciò che resta di un grande falò ormai spento da tempo.

Non ricordate nulla. Solo i vostri nomi e poco altro. Vi guardate attorno spaesati, addosso avete ciò che sembra una tunica grigia, o forse è solo bianca e molto sporca, tenuta ferma da una corda.

Poi notate che oltre a voi c'è un altro corpo. Anch'esso indossa solo una tunica, forse bianca, forse grigia, ma non si muove, ed è riverso a faccia in giù sul terreno.

Da quel poco che vedete, attorno a voi ci sono solo alberi. Lentamente vi rendete conto di trovarvi in una radura nel bosco.

Osservando il cielo notate un fatto inquietante: è come se steste guardando attraverso un vetro crepato in più punti.

 

@all 

All'inizio del vostro post mettete il nome del pg. Nel primo post, in spoiler, una descrizione fisica del personaggio.

Buon gioco!

Link to post
Share on other sites

  • Replies 319
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Thorgard ThorKarr Spaccacrani Devo forse ricordarvi che siamo nudi come vermi senza la benché minima traccia di armi? Quella cosa ha appena mangiato un uomo. Volete davvero farlo venire fuori? E

Thorgard ThorKarr Spaccacrani Ho un flash, un flash rivelatore. La rabbia è ciò che mi fa andare avanti, la furia che scateno ogni volta che ho un'arma in mano, un'arma grossa, come un martello.

@bud e tutti  

Posted Images

Zarzuket

Mi sveglio stiracchiandomi in un posto che non riconosco. Uno sbadiglio quasi mi rompe in due la mascella. Poi mi alzo in piedi, con la testa che mi gira. Chi diavolo sono quelle persone? E....chi sono io?  Con orrore mi rendo conto di non ricordare chi sono! Mi tocco la testa...cerco qualche segno, un bronoccolo, qualcosa che possa far pensare a un qualche trauma. Tocco le mie semplici vesti, uno schifo. E il cielo? Sembra...rotto... Qualcosa non va, decisamente! Guardo gli altri che si svegliano intorno a me:

Non so chi siete voi. E al momento sembra che non so neanche chi sono io! Mi chiamo Zarzuket, quello lo so. Qualcuno di voi mi sa spiegare cosa sta succedendo??

Descrizione

Spoiler

gnomesorc.thumb.jpg.afb41bdfb2209640b3806db1cc288e91.jpg

 

Link to post
Share on other sites

Bud Weiser

 

Spoiler

Tante cose si possono dire, ma sicuramente non è un gran bel hobgoblin. 

La pelle verdastra, chiari segni di bruciature e graffi sparsi un pò in tutto il corpo. I peli della testa sono sbruciacchiati, gli occhi neri e vispi. Non ha altri peli sul corpo benchè sembri particolarmente selvaggio. 

00c5b5582010d15af1a87102ff164d0a.jpg.e6571b91101a9012f67bc800d6843bb2.jpg

Mi guardo intorno, disorientato. Mi ascolto, mi sembra di essere integro.

Cerco di ricordare cosa è successo. Mandando indietro la mente e respirando profondamente. 

Guardo poi gli altri stesi con me, "E voi chi siete? e Che ci fate nel mio letto?" dico con un tono un pò da ubriaco sbiascicando. 

Edited by DarkSight
Link to post
Share on other sites

Sherazad

Mi sveglio di soprassalto per le voci intorno a me. Con un salto mi allontano di qualche passo dagli esseri vicino a me. Li fisso silenzioso.

"Ma dove sono?" mi chiedo. "e loro chi sono?

Mi tocco qua e la per vedere se sono intero. Non faccio molto caso agli stracci che indosso anche se è curioso il fatto di essere vestiti tutti uguali, come cavie.

"Non so o non ricordo chi sono e da dove vengo. Nella mia testa risuona un nome... Sherazad... credo che sia il mio nome e anche se non lo fosse, al momento potete chiamarmi così."

Resto guardingo e visibilmente diffidente. 

Descrizione

Spoiler

 

https://it.pinterest.com/pin/334321972324527517/

https://it.pinterest.com/pin/492229434255890158/

I colori del manto sono gli stessi, solo che Sherazad è meno muscoloso. Alto sui 160 cm, ha i tratti del viso simili alla lince

 

Edited by Orso
Link to post
Share on other sites

Alec

Spoiler

IMG_0988.thumb.JPG.fd90823c00f5ccb7b2620ef17fe5561f.JPG

Devo aver preso una bella botta dietro la testa perche' la sento pulsare come il battere di un martello sull'incudine. Diavoli! sto sognando o cosa? La luce dell'aurora inizia a farsi strada tra i miei occhi, devo mettere a fuoco quel che vedo. Non ce la faccio, anche se mi giungono delle voci,  a malapena riesco a capire quel che dicono. Sono uno straccio, maledetta testa che rimbomba. Stropiccio gli occhi, e mi metto seduto. Guardo la mia veste, sui polsi dei lividi bluastri come se fossi stato incatenato, abrasioni sull'avambraccio. Mi tocco dietro testa, ora guardo la mano piena di sangue. Ma che storia e' questa? 

Strappo un pezzo di tunica e mi fascio la testa: questo e' l'unico modo che ho per tenerla un po' ferma. Mentre stringo la bendatura con intensita' e  dolore ho come un flashback, un lampo, nei miei occhi: un pugno con un guanto nero colpisce il mio viso! blackout ora!

Mi tiro su e vedo un piccolo gruppo di tre, quattro persone; non mi sembra di riconoscere nessuno. Mi avvicino, stentando il passo, a loro: salve io sono? ... io sono ... Alec!

Avete visto laggiu' vicino ai resti del falo'? Quel tizio sta mangiando la polvere, e' morto stecchito di sicuro.

Edited by Blues
Link to post
Share on other sites

Thorgard ThorKarr Spaccacrani

descrizione

Spoiler

Massiccio, più largo che lungo, l'enorme faccione ricoperto da una folta ed ispida barba rossiccia, su cui campeggiano svariate treccie che terminano con placche di metallo. Stesso discorso per i capelli, del medesimo colore, decorati anch'essi con qualche treccia che parte da dietro la nuca e finisce fin sul petto. Due occhi cristallini, cosa rara per uno della sua razza, generano uno sguardo torvo e severo che si sposa dannatamente bene all'austerità del suo volto. Sulle braccia, sulle mani, grosse come teste di martelli, sul viso e in genere su tutto il corpo campeggiano furiose cicatrici che creano un disegno astratto e confuso sulla sua pelle spessa come quella di un cinghiale.

https://orig00.deviantart.net/dc91/f/2006/333/a/c/dwarf_and_hammer_color_by_wulfgarf.jpg

Birra schiumante, la vedo dinnanzi ai miei occhi, la desidero e compare un boccale nella mia mano. Una bella nana con il seno più grande della testa, sì, è quello che voglio. Ed eccola che, come per magia, appare a cavalcioni sulle mie ginocchia. Che mondo è questo? Un mondo in cui tutte le mie più recondite perversioni prendono vita? Che sballo! Voglio una montaga placcata d'oro con scolpita la mia faccia! Oh incredibile eccola lì! Ma ora non bisogna perdere tempo...ho la mia nana e la mia birra, avrò un bel da fare stanotte...

Allungo le mani e tutto ciò che sento è...terra. Uno strano vociare mi distoglie dai miei beni terreni che iniziano a tremolare, a dissolversi, a svanire pian piano. Che sta succedendo? No, noooooo!

Apro gli occhi di scatto. Sono riverso a terra, il mio faccione barbuto tra la polvere e il mio massiccio corpo ricoperto solo di un pezzo di stoffa. Ce ne sono altri come me, altri che stanno parlando e nemmeno a bassa voce...ho capito tutto, era un sogno! Un caz.zo di sogno, e questi mi hanno svegliato con le loro parole. Mi alzo in piedi rapidamente e li guardo ad uno ad uno. Branco di idioti! Avevo tutto quello che mi serviva! Perché mi avete svegliato? Quella nana era così attraente, aveva più barba di me! prendo a calci la terra, alzando nuvolette di polvere, sbraito e bofonchio ancora un pò prima di calmarmi e di guardarmi intorno, così tanto per prendere confidenza con quello che mi circonda. Faccio mente locale: dove sono? Chi erano quelli? E chi ero io? Thorgard Spaccacrani, del clan ThorKarr. esclamo meccanicamente senza nemmeno pensarci. Non so perché ho quel soprannome, né chi sono i membri del mio clan, tantomeno da dove vengo. Sono perplesso, mi gratto la barba, poi il culo, non necessariamente in quest'ordine. Meglio lui che noi! tsk! affermo alle parole dell'uomo che dice di chiamarsi Alec.

Link to post
Share on other sites

Bud Weiser

Mi massaggio la testa mentre mi metto in piedi. Cerco di capire più cose possibili e guardandomi intorno di capire cosa possa essere successo.

"Eeeh! quanto chiasso che fate." squadrando uno ad uno i presenti. "Ma hanno aperto le gabbie del circo?"

Sghignazzo, in una risatina fastidiosa. "Ad ogni modo piacere, Bud " concludo

Vado a stuzzicare con un piede quello che ancora non si è mosso da terra, dando qualche buffetto per vedere se reagisce. 

Link to post
Share on other sites

Ai colpi di Bud il corpo inizialmente non reagisce, improvvisamente ha un breve sussulto, come se fosse in preda a degli spasmi. Poi, come se qualcosa lo spingesse da sotto, si ribalta. Il volto è stato parzialmente mangiato, così come il petto e il ventre.

Bud riesce a trattenersi, e nota che, dove era prima il corpo, ci sono diversi buchi nel terreno, quasi sicuramente fatti da animali che hanno trovato nel corpo dell'uomo un facile pasto.

Link to post
Share on other sites

Il siparietto del nano mi lascia indifferente, meno la sorpresa sul cadavere a terra.

"Potevamo fare la stessa fine..." dico guardandomi intorno "... a quanto pare è già tanto se ci ricordiamo il nostro nome. Dubito che voi, come me, abbiate memoria di cosa stavate facendo prima di risvegliarvi qui, giusto? ...e come se qualcuno stia giocando con noi... VEROOOOOO?"

Alzo la voce volutamente, non per aggredire i miei compagni di sventura, quanto per stimolare una possibile reazione di chi ci ha portati qui.

"perchè qualcuno deve averci portati qui... e per uno scopo ben preciso...!

Continuo a rimanere apparentemente calmo e glaciale, ma pronto come un felino a spiccare il balzo.

Edited by Orso
Link to post
Share on other sites

Alec

Sherazad per cortesia mantieni il controllo, appena sveglio e gia' urli! Piuttosto analizziamo le cose con calma. Li c'e' un corpo mangiato dai vermi, possono quei vermi che han sventrato quel poveretto, averlo fatto muovere da soli? Io credo che dentro quei maledetti buchi ci debba essere qualcos'altro. 

Io ho un'idea per provare questa mia teoria state a vedere.

Mi avvicino al terreno trivellato da buchi, do un'occhiata furtiva all'interno di uno di questi. Buio pesto. Allora mi tolgo la fasciatura col sangue coagulato e la adagio sul terreno, coprendo parte dei buchi.

Vediamo cosa succede...

Edited by Blues
Link to post
Share on other sites

Thorgard ThorKarr Spaccacrani

Che cazz.o era quella cosa? indico il punto in cui il fazzoletto è stato risucchiato. Ne ho le palle piene! Io me.me vado! Chi viene con me?guardingo mi avvicino alla boscaglia verso est, cercando di percepire qualche rumore.

Link to post
Share on other sites

Lo gnomo si avvicina a ciò che resta del falò. Rovista fra la legna carbonizzata e la cenere, ma non trova nulla che possa essere riacceso, evidentemente sono passati diversi giorni da quando il fuoco è stato acceso.

Thorgard, ignorando tutti si dirige verso gli alberi. Alle sue orecchie, a parte il rumore e il vociare degli altri non gli arriva nulla di anomalo

Link to post
Share on other sites

Bud

"Eh.. che meraviglia.." poi osservo il nano e tutti gli altri. "Si beh, penso sia meglio non tergiversare troppo qui..cosa potremmo fare? Sicuramente conviene rimanere uniti.." mi guardo intorno alla ricerca di qualcosa che possa somigliare ad un bastone sufficientemente solido da poter essere utilizzato come arma. 

 

Link to post
Share on other sites

Alec

Pensavo che si potrebbe agire in questo modo, se siete d'accordo.  - Mi infastidisce questa situazione d'incertezza con pareri discordanti che mettono in stallo il gruppo. Allora mi faccio forza, raccolgo bene i pensieri e dico: l'idea dello gnomo di accendere un fuoco e quindi di stanare la bestia, non e' male. Cosi' come non e' male andare verso la boscaglia come diceva poc'anzi Spaccacrani. Potremmo unire le due cose in questo modo: andare nel bosco, raccogliere legna e l'occorrente per accendere un fuoco come ci hanno insegnato i nostri avi, vale a dire sfregando un ramo secco con la corteccia aiutati da dell'erba secca, ed ovviamente soffiando. Una volta ravvivato il nostro falo', potremmo tentare di uccidere la creatura (che potra' darci qualche indizio utile), ed anche cibarci di essa, visto che non intendo fare del cannibalismo tra di noi e considerando che ho un po di fame.

Alternativa sarebbe partire in gruppo per la boscaglia, come dice Spaccacrani. 

Potremmo mettere ai voti le due opzioni senza dividerci, che ne dite?

 

 

Link to post
Share on other sites

Thorgard ThorKarr Spaccacrani

Devo forse ricordarvi che siamo nudi come vermi senza la benché minima traccia di armi? Quella cosa ha appena mangiato un uomo. Volete davvero farlo venire fuori? E magari sarà pure incazzato perché stuzzicato con del fuoco. Io continuo a dire di toglierci dalle palle. Preferisco affrontare un lupo a mani nude che una cosa con i tentacoli coperti di spine e lame.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.