Jump to content

Of Monsters And Men [TdS]


Axel Saint

Recommended Posts

Qui andremo a pubblicare ciò che vogliamo per la nostra avventura. Ripeto come io l'avevo pensata: impero umano/nani/elfi/tutti insieme fanno pressione sulle terre selvagge ricche di risorse e brulicanti di mostri.
Voi, mostri, dovrete reclutare e mettere insieme un esercito, fondare un posto in cui metterli insieme a convivere, equipaggiarli a dovere, per poi attaccare(o difendere o contrattaccare) l'impero umano. Quindi avevo previsto anche dei pg che siano in grado di creare oggetti, ma soprattutto vari artigianati. Si tratta di un ambiente low magic, poco presente e generalmente vista come incredibile risorsa.

 

Nord: impero multiculturale composto da umani, elfi e nani. È formato più da un insieme di regni, principati, e città stato unite in un' unica entità statale (sacro romano impero, per intenderci). Tutto il confine dalle terre selvagge è stato fortificato da una grande cinta muraria, non sempre ben sorvegliata a causa delle grandi dimensioni.

Sud: varie realtà culturali e razziali, dove vivono tutte le razze che per un qualsiasi motivo non hanno voluto, o potuto, far parte dell'impero, spesso viste come mostri inclini alla mera distruzione:

  • Arcipelago: abitato dai minotauri, ogni estate salpano per depredare le coste vicine, ogni inverno portano i prodotti sul continente. I giovani guerrieri, prima dei riti di passaggio, sono inviati sul continente per esplorare e maturare
  • Foresta: abitata dal popolo fatato, vi abitano fatati, vegetali intelligenti, animali amtropomorfi e simili
  • Palude: abitata da lucertolodi, isolazionisti, strenui difensori delle loro tradizioni e stile di vita ancestrale, interessati principalmente a mantenere lo status qui ed a tenere lontani dalla loro casa quanti intendono sfruttarla 
  • Zona collinare: abitata da goglinoidi (goblin, hobgoblin, bugbear), organizzati in città e signorie indipendenti, vivono di commercio, spesso illecito, lavori come mercenari, razzie e saccheggi.
  • Zone di confine: abitate da tutto ciò che è troppo selvaggio per organizzarsi in tribù: troll, giganti, draghi e simili
Link to comment
Share on other sites


  • Replies 270
  • Created
  • Last Reply

Riposto ciò che avevo pubblicato sull'altro topic, con qualche aggiunta:

Nord: impero multiculturale composto da umani, elfi e nani. È formato più da un insieme di regni, principati, e città stato unite in un' unica entità statale (sacro romano impero, per intenderci)

Sud: varie realtà culturali e razziali, dove vivono tutte le razze che per un qualsiasi motivo non hanno voluto, o potuto, far parte dell'impero:

  • Arcipelago: abitato dai minotauri, ogni estate salpano per depredare le coste vicine, ogni inverno portano i prodotti sul continente. I giovani guerrieri, prima dei riti di passaggio, sono inviati sul continente per esplorare e maturare
  • Foresta: abitata dal popolo fatato, vi abitano fatati, vegetali intelligenti, animali amtropomorfi e simili
  • Palude: abitata da lucertolodi, isolazionisti, strenui difensori delle loro tradizioni e stile di vita ancestrale, interessati principalmente a mantenere lo status qui ed a tenere lontani dalla loro casa quanti intendono sfruttarla 
  • Zona collinare: abitata da goglinoidi (goblin, hobgoblin, bugbear), organizzati in città e signorie indipendenti, vivono di commercio, spesso illecito, lavori come mercenari, razzie e saccheggi.
  • Zone di confine: abitate da tutto ciò che è troppo selvaggio per organizzarsi in tribù: troll, giganti, draghi e simili

 

questa era la piccola base dell'altro topic, ditemi voi cosa volete cambiare o modificare

Link to comment
Share on other sites

18 ore fa, Axel Saint ha scritto:

Quindi avevo previsto anche dei pg che siano in grado di creare oggetti, ma soprattutto vari artigianati. Si tratta di un ambiente low magic, poco presente e generalmente vista come incredibile risorsa.

Il problema del Minotauro è che avendo lep +8 non ha livelli di classe, e quindi è molto limitato nelle abilità e non credo abbia artigianato o professione. 

Possiamo eventualmente fare alcune modifiche alla progressione base, magari riducendo i bonus fisici in cambio di più abilità, in modo da renderlo più civilizzato? 

A questo punto su potrebbe inserire anche il Minotauro standard come cugino più selvaggio che vive nelle montagne, con relativa ostilità tra le due razze. 

Link to comment
Share on other sites

Io invece ho controllato un po' su internet, e non ho trovato una progressione di mostro per il bugbear, quindi appena ho tempo né butto giù una

per l'ambientazione, riguardo ai goblinoidi pensavo a qualcosa come tre quattro città con un territorio abbastanza esteso, che controllino, tramite dazi, intimidazioni e veri e propri assalti, una rotta commerciale o delle risorse importanti che l'impero vuole sfruttare, quindi una guerra goblinoidi-imperiali è abbastanza facile da far scoppiare

per il background del pg: ancora devo ben capire come caratterizzarlo, ma credo sarà un guerriero abbastanza tattico (per un bugbear) un soldato di una città che, durante il suo giro di "controllo carovane" si imbatte nel resto del gruppo 

Link to comment
Share on other sites

Stiamo parlando di low magic, quindi tutte le classi magiche sono interdette oppure è un discorso solo limitato alla questione di quanto sia diffusa la magia nel mondo?

Io sto riflettendo ancora sul tipo di mostro e ad essere sincero, preferisco agganciarmi ad un bioma di quelli che verranno usati dagli altri giocatori, invece che aggiungerne uno solo per me, visto che con appena due proposte (arcipelago e città goblin) è già diventato un territorio molto esteso.

2 ore fa, Ulfedhnar ha scritto:

Il problema del Minotauro è che avendo lep +8 non ha livelli di classe, e quindi è molto limitato nelle abilità e non credo abbia artigianato o professione. 

Possiamo eventualmente fare alcune modifiche alla progressione base, magari riducendo i bonus fisici in cambio di più abilità, in modo da renderlo più civilizzato? 

A questo punto su potrebbe inserire anche il Minotauro standard come cugino più selvaggio che vive nelle montagne, con relativa ostilità tra le due razze. 

Perché non prendi il minotauro di Krynn e lo completi con l'archetipo del mezzo minotauro, facendo una specie di reskin di queste cose, in modo da rendere giocabile il pg con le caratteristiche richieste dal master. Avresti solo un mdl di +1!

57 minuti fa, Voignar ha scritto:

Io invece ho controllato un po' su internet, e non ho trovato una progressione di mostro per il bugbear, quindi appena ho tempo né butto giù una

per l'ambientazione, riguardo ai goblinoidi pensavo a qualcosa come tre quattro città con un territorio abbastanza esteso, che controllino, tramite dazi, intimidazioni e veri e propri assalti, una rotta commerciale o delle risorse importanti che l'impero vuole sfruttare, quindi una guerra goblinoidi-imperiali è abbastanza facile da far scoppiare

per il background del pg: ancora devo ben capire come caratterizzarlo, ma credo sarà un guerriero abbastanza tattico (per un bugbear) un soldato di una città che, durante il suo giro di "controllo carovane" si imbatte nel resto del gruppo 

Avevo capito che i mostri che andiamo a muovere, non devono essere così tanto organizzati, dato che uno dei punti fissati dal master è proprio il raggrupparsi tra loro e costituire un esercito che faccia fronte alla comune minaccia. Probabilmente sto travisando, ma così come ho letto, sembra che i goblinoidi siano già ben preparati e "civilizzati".

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, Jareth ha scritto:

Perché non prendi il minotauro di Krynn e lo completi con l'archetipo del mezzo minotauro, facendo una specie di reskin di queste cose, in modo da rendere giocabile il pg con le caratteristiche richieste dal master. Avresti solo un mdl di +1!

 

È l'alternativa che avevo già proposto nel primo topic, ma preferirei una pg prevalentemente "mostruoso", mentre il minotauro di Krynn in pratica è una variante dell'orco.

Se però usando le regole di SS riduco il bonus razziale alla forza a 4 anziché 8, dovrei poter aver un mausi di -2 all'interno e magari usare le abilità del barbaro con 4 punti anziché 2 per livello 

Link to comment
Share on other sites

Ora sono a lavoro e non riesco a rispondere a tutto.

Comunque se il problema è l'abilità artigianato/professione, la si può inserire da background, non essendo un'abilità particolare tipo Utilizzare Oggetti Magici.

Le classi magiche non sono affatto interdette, anzi, è vista come una potente risorsa in quanto estremamente rara.

Non create creature troppo organizzate, ma comunque gruppi di goblin che fanno razzie ci stanno. Non vere e proprie città o fortezze, ma magari accampamenti nomadi ( è solo un idea eh )

La progressione mostro poi si guarda come fare, ma se come base prendete quella del minotauro delle specie selvagge si casca in piedi 

Link to comment
Share on other sites

L'idea è città abbastanza piccole, da villaggio a piccola città come da manuale, poi ovvio non hanno chissà quale organizzazione ma la solita per i goblinoidi: goblin che fanno i servi, hobgoblin soldati e bugbear capi che comandano col pugno di ferro, nulla di particolare, solo tre o quattro tribù che hanno imparato a tirare su mura e case

Link to comment
Share on other sites

Si beh, pensavo a qualcosa come 300-400 individui, di cui il grosso sono goblin 

posto anche la progressione da mostro del bugbear, ideata di getto:

1º: 1d8; bab+0; ts f+0, ts r+1, ts v+0; +2 Forza -2 carisma; +1 armatura naturale; scurovisione 6 mt; +2 muoversi silenziosamente 

2º: 1d8; bab+1; ts, +0, +1, +0; +2 destrezza; scurovisione 6 mt; +2 muoversi silenziosamente 

3º: 2d8; bab+1; ts +1, +2, +1; +2 forza; +2 armatura naturale; scurovisione 12 mt; +4 muoversi silenziosamente 

4º: 3d8; bab+2; ts +1, +3, +1; +2 costituzione; +3 armatura naturale; scurovisione 12 mt; olfatto acuto 

dimmi se va bene o se devo modificare qualcosa 

Link to comment
Share on other sites

Visto che faccio un lavoro tanto faticoso quanto noioso che mi lascia ampi spazi per pensare, ho valutato alcune proposte da fare:

1: più ci rifletto, più mi piace l'idea di modificare il minotauro base e creare una sottorazza, in modo da avere qualcosa tipo i minotauri bruni (standard, rozzi e animaleschi, allineamento CM) e i minotauri bianchi (più civilizzati e acculturati, meno forti fisicamente, allineamento CN). I minotauri bianchi sono razziatori, marinai e ottimi produttori di armi e armature (in pratica i nani dei mostri) e hanno una estetica simile a quella norrena. Venerano soprattutto Sargas (preso di peso da Dragonlance) e il Grande Drago Bianco (poi gli si troverà un nome, oppure no). Ovviamente tra i due tipi di minotauri c'è grossa rivalità, e a loro volta sono ostili verso gli yikaria, o yak folk, che vivono nelle montagne direttamente di fronte alle isole dei minotauri bianchi.
Resta ben inteso che se non posso modificare la razza usando le regole di SPecie Selvagge, posso sempre usare il minotauro di Krynn e appicicarci livelli di classe, non è un problema per me.

 

2: un'altra idea è quella di inserire uno o più mercati comuni, niente di più che grandissimi bazar all'aperto fatti di tende, carrozzoni e pochi edifici, dove tutte le razze mostruose organizzate si ritrovano periodicamente per commerciare (un po' come le città nei film di Conan). Non sono dei luoghi fissi, il posto dove si tengono cambia di volta in volta, tipo "al prossimo solstizio d'inverno il mercato sarà alla foce del fiume XYX". Sarebbe un ottimo punto di partenza per incontrarci, dove oltre alle merci circolano anche le notizie.

 

3: inserire da qualche parte un vasta steppa, abitata da una razza divisa in tribù nomadi sulla falsariga di unni e mongoli (o dothraki). Questa razza potrebbe essere i centuari (banale) o gli Ibixian, gli uomini capra. Non so perchè mi sia venuto in mente, non ha nessuna utilità al momento, a parte che potrebbe essere una minaccia che pressa da sud, per cui le altre razze si trovano strette dall'impero a nord e questi nomadi razziatori a sud (magari a loro volta spinti da qualche altra minaccia, tipo non morti?)

Link to comment
Share on other sites

A parte la 1, su cui non mi pronuncio per ignoranza, entrambe mi paiono ottime idee. Fare un grande mercato comune mi pare eccellente come punto di partenza per tutti, sia per mettere insieme il gruppo sia come punto d'appoggio tra un'avventura e l'altra, magari potrebbe avere invece un luogo semi-fisso, come ad esempio la foce di un fiume che a primavera attira decine di mercanti. La terza idea anche è buona, perché oltre ad essere un ottimo motore d'ambientazione potrebbe diventare una risorsa per noi poveri mostri, come razza della steppa/savana ci vedrei bene i tabaxi, degli uomini giaguaro o magari una specie di licantropi di qualche tipo

ah, domanda: vogliamo trovare una mezza mappa su cui basarci? Credo sia un vantaggio per tutti

piu tardi magari posto qualche piccola aggiunta al bg dei goblinoidi

Link to comment
Share on other sites

22 minuti fa, Ulfedhnar ha scritto:

 

 

2: un'altra idea è quella di inserire uno o più mercati comuni, niente di più che grandissimi bazar all'aperto fatti di tende, carrozzoni e pochi edifici, dove tutte le razze mostruose organizzate si ritrovano periodicamente per commerciare (un po' come le città nei film di Conan). Non sono dei luoghi fissi, il posto dove si tengono cambia di volta in volta, tipo "al prossimo solstizio d'inverno il mercato sarà alla foce del fiume XYX". Sarebbe un ottimo punto di partenza per incontrarci, dove oltre alle merci circolano anche le notizie.

 

Questa è un'idea estremamente carina, che probablimente diverrà il punto di partenza. Perchè sono selvagge, ma non stupidi.

 

22 minuti fa, Ulfedhnar ha scritto:

ì

3: inserire da qualche parte un vasta steppa, abitata da una razza divisa in tribù nomadi sulla falsariga di unni e mongoli (o dothraki). Questa razza potrebbe essere i centuari (banale) o gli Ibixian, gli uomini capra. Non so perchè mi sia venuto in mente, non ha nessuna utilità al momento, a parte che potrebbe essere una minaccia che pressa da sud, per cui le altre razze si trovano strette dall'impero a nord e questi nomadi razziatori a sud (magari a loro volta spinti da qualche altra minaccia, tipo non morti?)

Qui credo invece tu abbia allargato troppo la trama base, ma magari se la storia poi continua me la tengo da parte. Non vorrei mettere troppa carne al fuoco per ora. E parlo solo della doppia pressione eh. Che più a sud ci sia qualche cosa va bene, ma PER ORA non un orda di non morti da una parte e l'impero dall'altro. Il resto sì :D

4 minuti fa, Voignar ha scritto:

 

ah, domanda: vogliamo trovare una mezza mappa su cui basarci? Credo sia un vantaggio per tutti

 

Eh ora vediamo se prendere qualcosa di pre-fatto (GoT, Terra, Lotr, DnD stesso ecc) oppure crearla da noi o con siti o come più vi aggrada.

Link to comment
Share on other sites

Non prendetela per buona, ma dopo una veloce ricerca è molto simile a ciò che avevo in mente. Un unico continente ben diviso. L'impero che preme fino a metà del golfo, la terra selvaggia che prende tutto il sud, escluso il sud-est che potrebbe far parte di quel terzo gruppo che diceva @Ulfedhnar

Da questa si potrebbe partire e aggiungere/togliere a seconda delle nostre necessità.

 

 

 

 

 

tarduril_by_markus4-d3f561t.thumb.jpg.44941c43227b3f94fe447d69daf1a1cc.jpg

Link to comment
Share on other sites

9 minuti fa, Voignar ha scritto:

Bella mappa, credo che per noi sia perfetto il sud est Ferrek Nar, Vark e dintorni, mentre il deserto a ovest potrebbe essere perfetto per il terzo gruppo

Io avrei fatto appartenere al terzo gruppo deserto e giungla, ma poco cambia per la storia. Se anche agli altri piace la usiamo come base :)

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.