Jump to content

[MadLefty] Flagello (3)


Madlefty

Recommended Posts

Aravan rimane in silenzio, osservandoti. Senti l'Arte confluire dal suo corpo, potente e selvaggia, ma scompare nel momento in cui abbassa la testa.

Una fortuita coincidenza, che siate entrati nel castello nel momento esatto in cui è in atto una rivolta nella città di Grail.

Fa un cenno verso l'ingresso delle scale, e il muro invisibile che lo bloccava scompare, sfumando.

Mi arrendo. Saliamo le scale, prima che sia troppo tardi. Se siete passati attraverso i servitori del Castello, vuol dire che siete forti, o astuti, o entrambe le cose.

Non guarda suo fratello, mentre entra nel suo studio.

Notteterna, intanto, sussurra all'hex-blade.
"Portatore, si stanno avvicinando, li percepisco. Sento il loro puzzo. Sono sette. Aspettiamo che arrivino, così li uccidiamo? O li attacchiamo ora? Ora, vero?"

Spoiler

L'avete convinto a parole! Lo seguite nello studio?

 

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 202
  • Created
  • Last Reply

Rewalt Thane

Prego, dopo di te. Dico allo stregone indicandogli la strada con la spada.

E niente scherzi.

"Notteterna sei esasperante ... Il tuo precedente Portatore chi era ? Non è che sia impazzito per caso ?"

Guardo Ryen e gli altri e aspetto che salgano tutti nella stanza.

Spoiler

adesso ammazzo qualche zombie perché altrimenti la spada mi perseguita XD

 

Link to comment
Share on other sites

Gordak

Due prede attaccate, due nemici caduti.
Ne resta solo uno. Pianto gli occhi stralunati verso Aravan e sono pronto a inveire contro di lui per invitarlo ad attaccarmi. E' un mago, quindi è pericoloso.

Ma Ryen e Rewalt conversano con lui - non riesco a decifrare quello che si dicono, le loro parole sono tutte sconnesse - e lo costringono ad arrendersi.
La resa è un buon modo per finire una battaglia, mi ripeto tra me come un mantra, fino a quando la rabbia non si smorza del tutto.

Quando mi torna la lucidità, sento il dolore invadermi come una marea. Quelle bestie erano potenti, forse sin troppo. Non sarei mai riuscito ad affrontarne una terza.

Tengo le spade al fianco, ansimando, e mi unisco al gruppo.
Mi sembra di ntoare una certa somiglianza tra Ryen e Aravan. Inarco le sopracciglia, ma non dico niente.

Link to comment
Share on other sites

Fash

Le due bestie sono finalmente a terra morte.

Grazie Gordak da solo non credo che ci sarei riuscito

Poi mi volto verso il terzetto e noto che stanno conversando, decido di rinfoderare le armi e accodarmi al corteo, ma senza mai abbassare la guardia

Link to comment
Share on other sites

Notteterna risponde, quasi divertita:
"Mai impazzito! Il Precedente portatore era molto più incline ad ascoltarmi di te! E' morto onorevolmente contro tantissimi non-morti, una battaglia gloriosa! E' stato bello quando hanno tutti cercato di afferrarmi. Eh eh eh"

Entrate tutti nello studio sopra alle scale della torre, e Aravan rimane appoggiato alla parete, osservandovi.
Una sola mossa contro di me, e faccio esplodere questa camera. Ne sono in grado, ho abbastanza potere per farlo!

Osserva Ryen, poi distoglie subito lo sguardo.
Avete detto di avere un modo per fermare tutto. Quale? Non abbiamo molto tempo.

Link to comment
Share on other sites

Rewalt Thane

"Molto rassicurante, Notteterna, che tu abbia preferito la morte del Portatore piuttosto che lasciargli la scelta. Non mi ero reso conto di quanto tu fossi pericolosa. Ma ho bisogno di te, perché Volda non deve rinascere, e darei la vita per fermarlo. E invece non ho alcuna intenzione di sprecarla in battaglie inutili ... ora zitta."

La rivelazione della spada mi lascia allibito. Possibile che arrivi a tanto ? Ucciderà anche me ?

Quando siamo nelle stanza prendo la lettera che tenevo al sicuro e la porgo a Ryen:

Questa , amico, potrebbe interessarti o esserci utile. Sei sicuro che possiamo fidarci di tuo fratello ? Detto tra noi, non rivelerei nulla. In fondo non era previsto un aiuto, ce la possiamo fare da soli. E se vuoi che sopravviva lo possiamo mettere a nanna e legarlo ad una sedia.

Fisso Aravan, che sta ascoltando quanto dico, e gli intimo:

Abbiamo ucciso stregoni ben più pericolosi, non fare l'idiota con minacce inutili e stai buono.

Link to comment
Share on other sites

Ryen Xydrik

Guardo mio fratello, mentre Rewalt mi parla.

"No, non possiamo fidarci.
Ma è sempre mio fratello e io non riesco a credere sia completamente andato."

Poi mi avvicino ad Aravan.

"Se vuoi farci esplodere inutilmente fallo subito.
Ma non servirebbe a un bel niente, no?
Non ti verrò di certo a rivelare tutto quel che siamo e che dobbiamo fare.
Ti chiedo solo di condurci dai prigionieri, quelli tenuti più nascosti.
Abbiamo bisogno di un'informazione e poi ci volatizzeremo all'istante.
Se nel tuo cuore speri anche tu in una minima possibilità, guidaci qui all'interno."

Poi prendo la lettera in mano.

"Prima che io legga questa, devi dirci qualcosa?"

E lo rifisso negli occhi per capire le sue intenzioni e la sua sincerità.

Link to comment
Share on other sites

Gordak

"Siamo in mezzo al regno dei morti, ma i miei compagni non sembrano preoccuparsene... sono forse paranoico?".

Mentre camminiamo lancio delle occhiate attorno. Un posto un tempo vivo trasformato in una catacomba.

"Stiamo andando troppo oltre, non vedo uno spiraglio di vittoria alla fine di questo tunnel. Ma è meglio tenere nascosti i miei dubbi".

Link to comment
Share on other sites

Aravan finalmente osserva Ryen, combattuto.
No. Non leggere la lettera. Non capiresti, Ryen.

Ma quando la apri, e la osservi, capisci chiaramente di cosa parla.
Traffico di uomini.

Un resoconto dettagliato di quanti esseri umani vengano catturati ogni giorno, e deportati in una non ben definita "Valle del Principio". I numeri sono spaventosi, si parla di centinaia e centinaia di uomini, donne e bambini, la cui provenienza è disparata, e da tutti gli angoli della terra che conoscete.

La missiva è da parte di "Jorak, umile emissario di Volda", ed è rivolta all'attenzione di "Lord Erriksi Xydrik, Araldo di Volda".

Il fratello fissa Ryen, con un senso di colpa e di inadeguatezza palese sul volto, mentre degli inquietanti mugugnii cominciano a farsi sentire dalle scale della torre.
Non puoi capire... Il mondo sta cambiando, e voi dovreste cambiare con esso. Gnomo, allontanati da qui. Tu non sei un umano, ti lasceranno in vita. E tu, mezz'orco, torna nelle tue terre. Ryen, e tu - indicando Rewalt - unitevi a noi. Cambiate con noi.

Link to comment
Share on other sites

Ryen Xydrik

"E cosa c'è da capire?
Queste righe parlano chiaro, no?"

Dico nervoso.
Le notizie vanno contro tutto quello in cui credo.
Eppure la vedo chiaramente la vergogna in mio fratello.
Non è perduto del tutto.
"Aravan, guardami negli occhi.
Lo sai bene anche tu che tutto questo è sbagliato.
E' inutile che tu lo nasconda.
Cambiare? Non è cambiare.
E' sottomettersi a una volontà altrui.
E' fermarsi in uno stato eterno, senza possibilità di cambiamento.
E non c'è possibilità che io mi arrenda a questa merda.
Non è cambiare, è smettere di esistere!
Noi lotteremo e sappiamo già che tutto questo si può fermare.
Per cui non cederò di un passo.
E poi stato divertente far scappare quel lich che abiamo già combattuto, pensi che ci fermerebbe qualche non morto?
Ora...
Erriksi...
Nostro padre quanto è invischiato in tutto questo?
E' cambiato così tanto da approvare la tratta degli schiavi?
E si è addirittura votato a Volda?
Dobbiamo fermarlo. E se non lo facciamo insieme, lo farò io!"

Sentendo poi i rumori dico agli altri.
"Controllate chi arriva e bloccate quegli inutili ammassi di non esistenza se solo provano a fermarci!"

Link to comment
Share on other sites

Rewalt Thane

Quanto deve essere difficile da sopportare, per un uomo, che la propria famiglia sia il nemico ? Vedo il rancore soppresso negli occhi di Ryen e la speranza che lo ha accompagnato per tutto il nostro viaggio. Mi ricordo che è il più nobile ed il più "puro" di tutti noi. L'unico che può veramente toccare il cuore della gente.

Sorrido però quando ci chiede con decisione di occuparci dei non-morti.

Sai Ryen, dovresti perdere le staffe più spesso.

Quindi mi sposto con Notteterna stretta in pugno e mi piazzo davanti alla porta, pronto a resistere a qualsiasi assalto. Guardo Fash e Gordak, due validi combattenti.

Forza compagni, diamo il tempo a Ryen di trovare una soluzione. Spediamo davanti a Kelemvor tutta la feccia blasfema che oserà attraversare questa porta!

Spoiler

grande discorso Ryen! cacchio tuo padre è un "Araldo di Volda" XD

raga proteggiamolo dai non-morti finchè tratta con suo fratello!

 

Link to comment
Share on other sites

Fash

Osservo Ryen mentre apprende che la sua famiglia, le persone con cui è cresciuto, non sono quelle che ricorda. Gli vedo crollare il mondo addosso e in parte posso capirlo è difficile accettare certe cose soprattutto se lo vieni a scoprire in questo modo.
Poi Rewalt si avvicina a noi per andare a respingere i nemici

Bene andiamo a pestare qualche non-morto!!!! 

Poi rivolgo ancora uno aguardo a Ryen

Siamo con te amico! per qualsiasi cosa non hai che da dare un urlo.

Poi mi volto e mi preparo alla battaglia, estraggo un'altra palla di fuoco e rivolgendomi ai miei compagni suggerisco

Se per voi va bene io direi di creare un po di scompiglio appena arriva un pò di feccia lancio la sfera e richiudiamo la porta, almeno noi non dovremmo subire grossi danni e magari riusciamo a sfoltire/stordirne un pò che ne dite?

Link to comment
Share on other sites

Gordak

Annuisco a Ryen con un grugnito. Sa benissimo di poter contare su di me in questi frangenti.
Mi porto verso la porta, tenendo le due spade in vista, e mentre mi muovo comincio a proporre le poche tattiche possibili in quello spazio angusto.

Fratello di Ryen, possiamo proteggerti e portarti via da qui. Siamo sopravvissuti finora e la famiglia dei miei compagni, è la mia famiglia. Ma devi fidarti di noi.
Esiste un altro modo per uscire dalla stanza senza essere visti? Qualche passaggio segreto? Io mi immagino che i palazzi così costosi ne abbiamo uno in ogni stanza... Dobbiamo raggiungere le prigioni e poi andarcene.

Indico la porta.
Possiamo tenerla chiusa il tempo per andarcene. Intanto scendiamo nelle prigioni, dove nessuno si aspetta che andiamo.
L'alternativa è di farli fuori tutti, ma non sono sicuro di farcela. Sono già provato per lo scontro di prima e poi siamo in un territorio di morte, dove non ho nessun controllo.

Cerco di stare attento a non far trasparire la rassegnazione nella mia voce. Il concetto che tengo nascosto è chiaro: se dobbiamo combatterli tutti, possiamo già farci seppellire.

Spoiler

Fash, vediamo se ce la caviamo senza combattere, che quelle palle di fuoco sono preziose e magari ci servono più avanti ;)

 

Link to comment
Share on other sites

Ryen Xydrik

 

"Gordak, non ti avevo mai sentito così brontolone per qualche ferita.
Ti rimetto a nuovo io, così puoi continuare a massacrarli tutti senza molti problemi."

Lancio l'incantesimo di cura e poi mi rivolgo a mio fratello.

"E allora? Che decidi di fare?"

Spoiler

"forza del toro" lo trasformo in una cura per il mezzorco

 

Link to comment
Share on other sites

Spoiler

Gordak ti vengono curate 16 ferite!

La magia di Ryen sana una frustata nella schiena del mezz'orco, e dà un lieve ristoro al barbaro.

La porta di fronte a voi sbatte con violenza, e sentite dei versi gutturali. Il legno si incrina, segno che cede a breve.

Aravan vi osserva, gli occhi che continuano a spostarsi avanti e indietro. L'incantesimo che ha fatto prima era una magia potente, ma ora sembra solo un animale messo all'angolo. Vede la magia di Ryen, e quasi sorride.
Non sei mai uscito dal tuo sentiero misericordioso, vero, fratello? Bene. Io non ho alcun potere sui non-morti, ma mi ignoreranno. Nostro padre... è cambiato, Ryen. Completamente. Più oscuro, più cupo, ma mi ha garantito protezione. Se dovete raggiungere le prigioni, non ci crederete ma siete nel posto giusto. Sono sotto questa torre, ma ci sono protezioni che nemmeno io oso sfidare.

Fa una pausa.
Datemi un minuto. E fidatevi di me.

Si volta, e corre verso il baule, annaspando con la serratura.
In quel momento, la lama di un'ascia appare in mezzo alla porta, spaccandola, e si ritrae. Qualcuno dall'altra parte sta prendendo ad asciate la vostra protezione.

E Notteterna, per la prima volta, urla, urla e urla nella mente di Rewalt....

COMBATTI, PORTATORE!

E l'hex-blade sa che deve fare solo una cosa, ora. Distruggere tutti i non-morti esistenti, nessuno escluso.

 

Spoiler

Rewalt, l'ego della spada è riuscito a distruggere la tua volontà, e senti l'irrefrenabile desiderio di distruggere tutti i non-morti! Non sei pazzo, ma la tua volontà spinge completamente in quella direzione!

Iniziativa, per ora metto solo il non-morto che avete visto!
Gordak
Ryen
Fash
Non-morto guerriero
Rewalt


 

Link to comment
Share on other sites

Gordak

Mi giro verso Aravan, esito, e poi annuisco.

Quando mi giro verso i miei compagni, la voce mi ritorna possente e grido:
Va bene, ragazzi. Abbiamo un intero minuto per divertirci. Facciamo sentire agli inferi che i vivi sono pericolosi!
Rewalt, Fash, il mio angolo destro è sempre un po' scarso, mi servirebbe una buona copertura.

Sorrido ai due sporgendo i denti storti. Poi mi metto in posizione di semiattacco, con Meghido in avanti per difesa e Har caricata all'indietro, pronta a colpire.

Spoiler

La porta è chiusa quindi non posso colpire.
Azione preparata: appena si apre uno spiraglio, abbatto Har con attacco poderoso a 3, cioè:

Spada lunga Har: +12 (1d8+9 19-20/x2)

 

Link to comment
Share on other sites

Ryen Xydrik

"Non credere io sia così misericordioso.
Protezione? E' solo questo che cerchi?
Pur sapendo che è solo temporanea finchè non ti accadrà qualcosa come è successo a nostra sorella?
Se è così, ti propongo un patto.
Accompagnaci e ci vedrai superare queste protezioni.
E se periremo, potrai continuare a seguire ciò che resta di nostro padre.
Se le supereremo, accetta la mia di protezione, almeno fino a che questo non sarà tutto finito.
Guardami e osserva come si proteggono veramente i membri di una famiglia."

Mi avvicino alle spalle di Gordak e casto su di lui 'scudo su altri'
 

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

×
×
  • Create New...