Jump to content

Quali manuali per iniziare a giocare D&D?


VANESAR

Recommended Posts


Ciao prima di tutto ti prego, abbassa la voce ;)

 (il maiuscolo viene interpretato come un urlo)

 

io partirei col set introduttivo di Pathinder, che puoi trovare qua: http://amzn.to/1ZBs62v 

C'è dentro tutto quello che serve (a partire dai dadi) e permette di capire se giocare di ruolo può diventare una passione o sarà un divertimento passeggero.

Una volta esaurite le possibilità della scatola, si potrà pensare ai manuali, e se proseguire con Pathfinder o passare a D&D (e quale edizione di D&D)

A presto!

Edited by Dracomilan
  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Anzitutto, signora Vanessa, bisognerebbe capire a che edizione di D&D suo figlio è interessato. L'ultima uscita è la 5° edizione (mi pare non ancora tradotta in italiano). Sono disponibili anche la 4° e la 3,5 (quest'ultima è la "più famosa", ma anche fuori produzione da diversi anni, e i manuali sono diventati pezzi da collezioni con valori piuttosto alti). Esistono anche edizioni più vecchie, ma non credo sia il caso.

In caso suo figlio fosse interessato a D&D 3.5, le consiglio di prendere i manuali di Pathfinder GdR. Si tratta dell'erede di D&D 3.5, con la maggior parte delle regole rimaste invariate e alcune altre che hanno subito una revisione per renderle più bilanciate. A differenza di D&D 3.5, i manuali Pathfinder sono ancora disponibili a prezzi normali, inoltre il gioco è ben supportato anche online, con tutte le regole meccaniche disponibili anche gratuitamente (e legalmente) su internet.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Attenzione che l'utilizzo del CAPS LOCK per scrivere interi messaggi o comunque l'abuso dello stesso è vietato dal regolamento.
Nel linguaggio "internettiano" il CAPS indica che stai "gridando" verso gli altri quello che hai scritto. 

Detto questo, sei nuova del forum ed è il tuo primo messaggio quindi non c'è nessun problema. Semplicemente evita in futuro.

Ti ho anche accorciato un po' il titolo, perché era davvero tanto lungo.
________________________

Se tuo figlio già se la cava discretamente con l'inglese e non gli scocciasse troppo dover leggere non in italiano, c'è anche il set introduttivo di D&D 5°ed, che è la più recente edizione di D&D (e unica supportata attualmente). Rispetto a Pathfinder il regolamento di D&D 5ed è più semplice e veloce, ma come detto, al momento non esiste in lingua nostrana, e questo deve star bene a lui prima di tutti.

Dal Sito Wizard
Amazon.it

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Ciao Vanessa!

Tuo figlio sta pensando di iniziare a giocare a D&D in un periodo non ottimale dal punto di vista "editoriale", per così dire.

D&D ha avuto nel tempo diverse edizioni, cioè revisioni più o meno drastiche del regolamento. L'ultima edizione è uscita l'anno scorso, ovviamente in inglese. Al momento in cui ti scrivo non c'è una traduzione, e sembra che non intendano tradurlo, almeno per il momento. A questo punto quali sono le opzioni?

1) Se tuo figlio conosce sufficientemente bene l'inglese, prendigli lo Starter Set dell'ultima edizione, cioè questo: http://www.amazon.it/Dungeons-Dragons-Starter-Set-Fundamentals/dp/0786965592/ . Questa è una scatola che contiene una versione semplificata delle regole, dadi, una avventura e personaggi già pronti. Puoi vedere il contenuto della scatola qui: http://www.enworld.org/forum/attachment.php?attachmentid=62406&d=1403889668&stc=1 In altre parole, è pensata come introduzione al gioco per persone che non sanno giocare, e ha lo scopo di permetterti di iniziare giocare il prima possibile. Ha il grosso vantaggio di essere relativamente economica, così da poter provare una versione semplificata del gioco senza spenderci una fortuna. L'idea è che se ti piace il gioco, puoi comprarti i manuali che ti permettono di giocare al gioco completo (che per il momento non ti indico; se vuoi saperli chiedi pure). Lo svantaggio ovviamente è che è in inglese.

2) Se *non* vuoi rischiare con un prodotto in inglese, prendigli Pathfinder. Pathfinder è un gioco che è stato creato alcuni anni fa quando una delle edizioni più amate di D&D è andata fuori stampa. Il regolamento di Pathfinder è pressoché identico al regolamento di questa vecchia edizione di D&D, che è ancora oggi molto amata. Non si chiama D&D per motivi di copyright, ma è praticamente lo stesso gioco. Ha il grosso vantaggio di essere stato tradotto; lo svantaggio principale è che non si chiama D&D, quindi magari tuo figlio non l'ha mai sentito nominare - anche se è un gioco di qualità. Se decidi di prendere Pathfinder, puoi prendere una scatola introduttiva (http://www.amazon.it/Giochi-Uniti-Pathfinder-Set-Introduttivo/dp/B00I44VJG8/) che è simile come contenuti allo Starter Set di D&D di cui ti ho parlato poco fa. Qui puoi leggere una descrizione del contenuto di questa scatola: http://www.giochiuniti.it/index.php?option=com_virtuemart&view=productdetails&virtuemart_product_id=1137&virtuemart_category_id=11&lang=it . Io ti consiglio di prendere proprio questa scatola introduttiva. Altrimenti, se non vuoi regalare a tuo figlio il Set Introduttivo, i due libri che consentono di giocare sono il manuale di gioco ed il Bestiario.

Spero di esserti stato utile.

Edited by greymatter
Link to comment
Share on other sites

Ciao

1) Il Set Introduttivo di Pathfinder mi sembra un ottimo prodotto per iniziare, anche se il regolamento completo di questa edizione non è semplice.

2) La Quinta Edizione di D&D è più semplice ed è molto interessante. A pare mio sarebbe la più indicate per iniziare. Purtroppo non è tradotta ed è solo in inglese. Anche per questa edizione esiste un set introduttivo e diverse avventure già disponibili.

 



 

Link to comment
Share on other sites

Vanesar,

scarica e fai stampare e rilegare questo file qui:

http://www.goblins.net/sites/default/files/downloads/6/0/Labyrinth%20lord_ITA.pdf

o compralo su Lulu:

http://www.lulu.com/shop/dan-proctor/labyrinth-lord-il-signore-dei-labirinti/paperback/product-16605118.html

E' una versione in italiano di una vecchia e -semplice- edizione di D&D, mi pare più adatto a tuo figlio di 13 anni di alcuni consigli precedenti.

Da questa pagina scarica e stampa uno po' di avventure per D&D di livello Base (come la seconda, La spada di Grartz):

http://www.chimerae.it/prodotti.html

Avrai bisogno di comprargli i dadi....

Un saluto

 

Link to comment
Share on other sites

1 hour ago, artikid said:

Vanesar,

scarica e fai stampare e rilegare questo file qui:

http://www.goblins.net/sites/default/files/downloads/6/0/Labyrinth%20lord_ITA.pdf

o compralo su Lulu:

http://www.lulu.com/shop/dan-proctor/labyrinth-lord-il-signore-dei-labirinti/paperback/product-16605118.html

E' una versione in italiano di una vecchia e -semplice- edizione di D&D, mi pare più adatto a tuo figlio di 13 anni di alcuni consigli precedenti.

Da questa pagina scarica e stampa uno po' di avventure per D&D di livello Base (come la seconda, La spada di Grartz):

http://www.chimerae.it/prodotti.html

Avrai bisogno di comprargli i dadi....

Un saluto

 

Oddio... io sono un appassionato di retrocloni e giochi OSR, e LL è anche uno dei miei preferiti... ma non lo consiglierei come prima esperienza di gioco di ruolo a un 13enne (a meno che non stiamo parlando di un 13enne del 1985). Soprattutto senza nessuno che gli insegni come giocare. Apprezzo la volontà di diffondere i giochi della vecchia guardia, ma non si può negare che abbiano una estetica e una sensibilità che è veramente out of touch con quella dei 13enni di oggi. Pathfinder e D&D quinta edizione si avvicinano molto di più al gusto e all'estetica odierni. Mentre Pathfinder è un gioco complesso (sebbene non al di là della portata di un tredicenne), D&D 5E ha un regolamento che non è molto più complicato di quello di LL, ma allo stesso tempo è più elegante e attuale di un regolamento uscito 35 anni fa. 

Edited by greymatter
Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, greymatter ha scritto:

 ma non lo consiglierei mai come prima esperienza di gioco di ruolo a un 13enne (a meno che non stiamo parlando di un 13enne del 1985). Soprattutto senza nessuno che gli insegni come giocare. Apprezzo la volontà di diffondere i giochi della vecchia guardia, ma non si può negare che abbiano una estetica e una sensibilità che è veramente out of touch con quella dei 13enni di oggi. Pathfinder e D&D quinta edizione si avvicinano molto di più al gusto e all'estetica odierni. Mentre Pathfinder è un gioco complesso (sebbene non al di là della portata di un tredicenne), D&D 5E ha un regolamento che non è molto più complicato di quello di LL, ma allo stesso tempo è più elegante e attuale di un regolamento uscito 35 anni fa. 

Ho iniziato a 8 anni con D&D Basic nel 1980, il mio master ne aveva 13.

Personalmente non consiglierei mai a nessuno, figuriamoci un tredicenne, di iniziare con Pathfinder.

Si forse è meglio la 5e, ma il vantaggio del mio consiglio sta nel fatto che è molto economico per il genitore.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

36 minutes ago, artikid said:

Ho iniziato a 8 anni con D&D Basic nel 1980, il mio master ne aveva 13.

Personalmente non consiglierei mai a nessuno, figuriamoci un tredicenne, di iniziare con Pathfinder.

Si forse è meglio la 5e, ma il vantaggio del mio consiglio sta nel fatto che è molto economico per il genitore.

Hai iniziato a 8 anni col Basic Set *nel 1980*. Il Basic Set del 1980 esprimeva un gusto ed una sensibilità consoni a bambini ed adolescenti del 1980. Far iniziare un bambino di 8 anni nel 2015 con Labyrinth Lord sarebbe come se qualcuno, nel 1980, ti avesse consigliato un gioco di ruolo del 1945 (inesistente, ma è una situazione ipotetica). 

Non fraintendermi, capisco il tuo punto di vista. Francamente, se la quinta edizione di D&D fosse tradotta in italiano nemmeno io avrei consigliato Pathfinder. Tuttavia, ci sono una serie di considerazioni da fare. Prima di tutto la popolarità e la disponibilità di un sistema: è difficile ignorare il fatto che Pathfinder è il sistema più popolare e più giocato dopo D&D. Una componente importante dell'attività di gioco di ruolo è l'aspetto sociale. Trovare giocatori con Pathfinder sarà molto più semplice che non trovarli con un gioco come Il Signore dei Labirinti che difficilmente qualcuno esterno all'hobby conoscerà. Inoltre, PF stato tradotto, e si trova facilmente nei negozi.  Secondo, l'aspetto estetico. Magari per un giocare che già è appassionato questo è un fattore secondario, ma secondo me per qualcuno che si avvicina (specie un 13enne) la piacevolezza grafica è importante. Ed è importante che lo stile grafico si avvicini al gusto del 13enne di oggi. Quando vedo le illustrazioni di Erol Otus, Clyde Caldwell, Larry Elmore, Fred Fields, Keith Parkinson, Jeff Easley, DiTerlizzi (anche se mi piace meno) e tanti altri mi commuovo... ma è perché mi ricordano l'infanzia e le mie prime esperienze con D&D. Un 13enne del 2015 che vede un disegno così probabilmente pensa "ma che è 'sta roba?".

In definitiva, se dovessi consigliare un gioco old school (che non è una cattiva idea), consiglierei La Marca dell'Est (che risolve alcuni dei problemi di cui sopra), ma temo non si trovi più.

Riguardo all'aspetto economico, niente da dire - è difficile battere qualcosa di gratis.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Mi trovo perfettamente d'accordo con Greymatter. E' importante tenere in considerazione le esigenze di un ragazzo del 2015 (oramai 2016), i cui gusti sono influenzati da ciò che lo circonda attualmente e che avrà bisogno di giocare a giochi che gli rendono possibile trovare facilmente amici con cui giocare (per quanto validi e in genere ben curati, i prodotti OSR potrebbero respingere i ragazzi di oggi, proprio per il loro appeal un po' retrò).

Come già detto da Greymetter, consiglio assolutamente Pathfinder, se si cerca qualcosa di tradotto e facilmente disponibile oggi. E' letteralmente D&D 3a edizione con un'altro nome, visto che il regolamento è praticamente lo stesso. D&D 3a Edizione è forse il D&D ancora più giocato in Italia, ma è fuori corso ed è possibile trovare i manuali magari cercando su e-bay o acquistando privatamente da qualche giocatore. Pathfinder, invece, è facilmente trovabile in qualunque negozio venda i Gdr.

 

Personalmente, però, Vanessa ti consiglio di regalare a tuo figlio D&D 5a Edizione (conosciuto anche come D&D 5e), soprattutto se conosce l'inglese. Anche se attualmente il gioco non è ancora molto diffuso in Italia, presenta tutta una serie di vantaggi:

  • Intanto è D&D, quindi vai sul sicuro regalando a tuo figlio il gioco con il nome che si aspetta.
     
  • Presenta un regolamento estremamente semplice (rispetto, ad esempio, a Pathfinder) ed è, quindi, più facile da imparare.
     
  • Presenta un manualetto di Regole Base totalmente gratuito, scaricabile dal sito ufficiale dell'azienda produttrice, che ti consente di permettere a tuo figlio di provare il gioco e capire se gli piace, ancora prima di costringerti a comprargli i manuali: ecco qui il Manuale Base del Giocatore  e il Manuale Base del DM (colui che crea il mondo di gioco e descrive gli eventi agli altri giocatori). Questi due manualetti gratuiti presentano solo le regole essenziali per giocare (le regole complete le trovi nei 3 Manuali principali da acquistare, il Manuale del Giocatore, il Manuale dei Mostri e la Guida del DM, in inglese chiamati Player's Handbook, Monster Manual e Dungeon Master Guide). Con quei due manualetti gratuiti, tuttavia, tuo figlio già potrà giocare a D&D senza avere bisogno di molto altro. Lo Starter Set, invece, è un prodotto venduto per consentire una prova del gioco e, dunque, contiene una storia già preparata (detta Avventura) a cui tuo figlio potrà giocare con i suoi amici (in D&D tuo figlio potrà, infatti, giocare con storie già preparate dall'azienda produttrice, oppure creare le sue utilizzando le regole). Se, poi, tuo figlio risultasse a suo agio con le regole dei manualetti gratuiti o con lo Starter Set (che, come i manualetti gratuiti, non presenta l'intero regolamento), allora potrai regalargli i 3 Manuali completi.
     
  • Essendo il gioco in inglese, può essere un'ottima occasione affinchè tuo figlio si alleni con questa lingua straniera.
  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Ciao

Sono stati dati diversi suggerimenti su quale edizione utilizzate per iniziare a giocare a D&D, poiché questa è la richiesta fatta.
Se si vuol imparare da "zero" e da "soli" i gdr, mi permetto di consigliare l'acquisto dei Librigame (tipo LupoSolitario...  http://www.vincentbooks.com  ) che secondo me sono di grande aiuto per capire alcune meccaniche di gioco dei gdr.

Link to comment
Share on other sites

Io non ho postato nulla perché ero molto interessato alle vostre rispote e poi diciamocelo, sono quello che di D&D ne sa di meno del forum probabilmente, suggerirei di aspettare e sentire cosa ci dice @VANESAR, anche perché alla fine abbiamo consigliato quello che c'era da consigliare.
Io chiderei a VASERAR solamente un paio di cose:
1) se a suo figlio piace leggere -> perché, per far capire, si sta parlando di giochi con un regolamento di molti ordini di fattori più lunghi del Monopoli, ma anche di Risiko;
2) se suo figlio sia proprio interessato ai giochi di ruolo cartacei, quelli che si giocano al tavolo, con le persone attorno, dove il gioco è una conversazione con delle regole, oppure è interessato maggiormente ai videgiochi di D&D o ai giochi di ruolo online, che sono altre cose;
3) Dove abita? Ci sono delle forti discriminanti in Italia nella distribuzione delle associazioni ludiche e, se abitasse al Nord, in particolare in Emilia Romagna, potrebbe essere intelligente portare il viglio in una realtà come una ludoteca, magari accompagnandolo, per vedere se riescono a farlo provare a giocare, così da fargli imparare le regole del gioco poco per volta, divertendosi, ma sopratutto fargli capire esattamente cosa sia un rpg, sempre che non ci stia già giocando;

Questi sono i miei due cent.
Se VANESAR non risponde direi che è inutile continuare a proporre giochi.

  • Like 6
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.