Jump to content

Master demoralizzato


Recommended Posts

Ciao ragazzi

sto masterizzando una campagna che porterà i pg del gruppo ai livelli epici e sinceramente con uno di loro non so più cosa fare. il problema è il seguente: come posso fare per contrastare u mago/psion? visto che nell'ultima sessione di gioco è riuscito a DISINTEGRARE un tarrasque al 1° turno non so più cosa devo fare per limitarlo ma soprattutto per far divertire gli altri... qualunque mostro incontrano non ha importanza...per lui è come schiacciare una formica... piccolo esempio Tarrasque con pf massimizzati (1074 pf)... 1° round con una combo di sdoppiamenti vari è riuscito a fare 3856 danni... non sono riuscito a trovare mostro che possa tenergli testa...voi cosa consigliate???

Link to comment
Share on other sites


mi sa che se ha fatto 3800 non è perchè il psion può, ma perchè tu gliel'hai permesso.

Il mago ha milllemilla trucchi e con combustione arriva a farne 810 in 2 turni! Ne uno di più, ne uno di meno.

Mi spieghi come possa farne cosi tanti?

Ah, un barbaro/etc/etc ne fa anche 10 000 in un turno con la carica..ma questo è un altro discorso :D. E quella build è pure legale, quella del tuo giocatore no.

Ricorda che può al MASSIMO spendere per un potere una manciata di punti pari al proprio livello. al lvl 20 sono 20 punti! inclusa la meta-psionica, quindi un potere massimizzato (+4) richiederà al massimo 16 punti, visto che gli altri 4 li spenderà nel massimizzare.

Lo sdoppiamento lo puoi fare 1 sola volta, e quindi al massimo spende 40 punti!

Ora voglio proprio sapere che mosse ha fatto, perchè, imho, sei tu che hai frainteso i suoi poteri limiti ed il ragazzo se ne approfittato.

edit:

aggiungo che spende anche il focus psionico per ogni talento di metapsionica che usa e con scisma ne avrà al massimo 3 (sempre se ha il talento confinamento dello psicocristallo), due attacchi massimizzati, dove uno magari è raddoppiato equivalgono ad un potere massimizzato*3.

Pure con i danni da contraccolpo di overchannel ti limitano ad un +3 ottenibile al 15 cioè si parla di 23 +23=46 punti potere.

Tu dici che uno psion può fare 3800 con soli 46 punti potere o.o?

aggiungendoci pure che se permetti i poteri/talenti di EPH allora avrai anche le versioni aggiornate di quelli vecchi. Sappi che non ce ne è più nemmeno uno senza ri, ts o Txc.

Link to comment
Share on other sites

Come ha fatto uno Psion a DISINTEGRARE un Tarrasque, tenuto presente che il carapace del Tarrasque riflette tutti i raggi (psionici o magici che siano) e la sua rigenerazione gli permette di rigenerarsi anche dopo un incantesimo/potere del genere?

E a 3856 danni come ci è arrivato? Anche con il Chaotic Surge dell'Anarchic Initiate e con il talento Concussive Blast la vedo dura arrivare a quella cifra...soprattutto non dovrebbe esserci un tiro salvezza?

Link to comment
Share on other sites

Ciao ragazzi

sto masterizzando una campagna che porterà i pg del gruppo ai livelli epici e sinceramente con uno di loro non so più cosa fare. il problema è il seguente: come posso fare per contrastare u mago/psion? visto che nell'ultima sessione di gioco è riuscito a DISINTEGRARE un tarrasque al 1° turno non so più cosa devo fare per limitarlo ma soprattutto per far divertire gli altri... qualunque mostro incontrano non ha importanza...per lui è come schiacciare una formica... piccolo esempio Tarrasque con pf massimizzati (1074 pf)... 1° round con una combo di sdoppiamenti vari è riuscito a fare 3856 danni... non sono riuscito a trovare mostro che possa tenergli testa...voi cosa consigliate???

Ciao! :)

A quanto vedo, sei in una "bella" situazione. Come ha sottolineato primate, la prima cosa da fare è verificare per filo e per segno la legalità di tutto quello che ha fatto il tuo giocatore. Inoltre, per aiutarti sarebbe utile sapere informazioni un po' più dettagliate, in particolare la composizione del party (razza, livello e classi di ogni PG). In secondo luogo, anche se potrà sembrarti sorprendente, sconfiggere il Tarrasque (mostro che il Manuale dei Mostri si dilunga ad esaltare, quando in realtà non è nulla di temibile) è assolutamente unimpressive, pf massimizzati o meno. Hai citato lo Psion, quindi è utile sapere se stai usando (o meno) le regole sulla trasparenza.

Infine, ti lascio un consiglio sulla parte sottolineata del quote: non ti imbarcare nelle pericolose acque delle meccaniche epiche (soprattutto, della Magia Epica) se non sei assolutamente certo di cosa stai per fare. Se questo giocatore ti crea difficoltà già agli alti livelli, ai livelli epici potrà letteralmente trasformare D&D in un gioco single-player. L'approccio che ti consiglio di seguire, quindi, non è tanto quello di cercare metodi per contrastarlo, ma, al contrario, di cercare di capire bene: a) perché gli altri PG non sono al suo stesso livello di ottimizzazione; B) quanto sia effettivamente in linea con le regole quello che sta facendo. Parlare con il giocatore out-of-game è un metodo sempre valido e sempre efficace.

P.S. Il tutto IMHO.

Link to comment
Share on other sites

Ti dico la mia, anche se di Psionici a livelli alti non ho assolutamente la conoscenza necessaria per dirti se è normale o no quello che fa...

La prima domanda è: perché lui sì e gli altri no? Se è super pompato ottimizzato al 200% allora anche gli altri PG teoricamente dovrebbero arrivarci molto, ma molto vicini.

Una soluzione sarebbe quindi ottimizzare tutto il party e tirar giù i mostri più potenti tra i potenti. Finiti quelli si passa al Pantheon però ocio che è complicata da gestire.

Seconda domanda: se non fosse un merito il suo? Forse ha esagerato qualcosa o mal compreso i suoi limiti e le sue possibilità. Forse bisogna ricontrollare il PG com'è stato messo su, per limare gli eccessi e ri-avvicinarlo alle sue reali possibilità. A quel punto no problem, una campagna calibrata sul loro livello sarà perfetta.

Terza domanda: cosa ne pensa il giocatore? Escluso un ego ai livelli epici nessuno troverebbe così divertente, a parte la prima sessione, oneshottare nemici da solo e vagheggiare a caso massacrando mostri immensi senza difficoltà, ignorando il proprio party e quant'altro. Quindi potresti parlarne con lui e sistemare la faccenda.

Piccola Nota: se nulla di tutto ciò funziona, se lo psionico ottimizzato surclassa effettivamente tutti i pg ottimizzati e il giocatore non ne vuole sapere di abbassare la cresta, allora è semplice, tu sei il master, tu li fai pinzare da una divinità (chi uccide il Tarrasquino attira l'attenzione, è plausibile) che li schiaffa nel Unpsionicland, dove tutti i poteri psionici sono attutiti del 50% o più, a tua discrezione. Ed è pure maledetto, magari, da una magia divina che non è curabile con rimuovi maledizione. Che ne so. Lo limiti.*

L'alternativa è ovviamente cacciare il giocatore a calci dicendogli che se vuole giocare da solo non ha bisogno di voi.*

*Le ultime due soluzioni portano un *sarc-marc* gigantesco.

Link to comment
Share on other sites

Ciao ragazzi

sto masterizzando una campagna che porterà i pg del gruppo ai livelli epici e sinceramente con uno di loro non so più cosa fare. il problema è il seguente: come posso fare per contrastare u mago/psion? visto che nell'ultima sessione di gioco è riuscito a DISINTEGRARE un tarrasque al 1° turno non so più cosa devo fare per limitarlo ma soprattutto per far divertire gli altri... qualunque mostro incontrano non ha importanza...per lui è come schiacciare una formica... piccolo esempio Tarrasque con pf massimizzati (1074 pf)... 1° round con una combo di sdoppiamenti vari è riuscito a fare 3856 danni... non sono riuscito a trovare mostro che possa tenergli testa...voi cosa consigliate???

Un personaggio in grado di fare così tanti danni, probabilmente, si sarà fatto un sacco di amici e, sicuramente, molti (MOLTI) nemici. Metti questi nemici sulle sue tracce (magari falli anche collaborare tra loro). Dopo un paio di scontri impegnativi (ormai, considerando i PP che deve spendere per fare una simile quantità di danni, avrà terminato la sua riserva e non potrà lanciare i suoi poteri più forti), fagli incontrare le forze coese dei suoi "avversari". Se la vedrà brutta e, magari, imparerà a dosare meglio la sua scorta giornaliera di PP.

Se dopo due scontri impegnativi risolti facendo tutti quei danni non ha esaurito la scorta di PP, allora è il caso di rivedere la sua scheda: probabilmente c'è qualcosa che non va.

Link to comment
Share on other sites

Un personaggio in grado di fare così tanti danni, probabilmente, si sarà fatto un sacco di amici e, sicuramente, molti (MOLTI) nemici. Metti questi nemici sulle sue tracce (magari falli anche collaborare tra loro). Dopo un paio di scontri impegnativi (ormai, considerando i PP che deve spendere per fare una simile quantità di danni, avrà terminato la sua riserva e non potrà lanciare i suoi poteri più forti), fagli incontrare le forze coese dei suoi "avversari". Se la vedrà brutta e, magari, imparerà a dosare meglio la sua scorta giornaliera di PP.

Se dopo due scontri impegnativi risolti facendo tutti quei danni non ha esaurito la scorta di PP, allora è il caso di rivedere la sua scheda: probabilmente c'è qualcosa che non va.

In tutta onestà (perdonami l'appunto discordante, NJC :) ), non sono particolarmente d'accordo con questa modalità operativa. Controllare la scheda e parlare con il giocatore out-of-game dovrebbero essere le prime cose da fare, perché se il problema giace lì, tentare di risolverlo in-game potrebbe non conferire i risultati sperati. Inoltre, se questi nemici sono effettivamente in grado di creare scontri impegnativi, esiste il rischio di massacrare il resto del party, oppure (se ti trattieni di proposito dall'attaccare gli altri PG) rischi di accentuare la differenza di ottimizzazione (legale o illegale) tra questo PG e gli altri, facendo sentire gli altri inutili. Più che un metodo di contrasto, direi che questa situazione richiede un metodo per riappacificare le parti e riequilibrare le cose per tutti.

Quantomeno, limitatamente a come ho inquadrato la questione. Regards, ;)

Link to comment
Share on other sites

Io mastero una campagna nella quale l'unico che studia per bene i manuali è il mago, poi c'è un monaco kensai (del master precedente), un barbaro (che solo di recente ha capito la base del TxC), un sacerdote-guerriero (che si impegna, almeno) e un ladrofactotumavengerlamainvisibile (che è un cleptomane e basta).

Avere in campagna un mago che studia i manuali è come accettare la propria mortalità, così per evitare situazioni analoghe a quelle che citi gli ho bannato un paio di cdp e cose simili e lo faccio sudare per arrivare alla fine della giornata.

E' l'unico caster in un gruppo di picchiatori e mi rende la vita difficilissima. Ma alla fine dei giochi in PP non ci va mai.

Non penso che dare un occhio in più ai caster sia sbagliato, anzi.

Link to comment
Share on other sites

Considera anche che se questi nemici sono in grado di creare scontri impegnativi, rischi di massacrare il resto del party, oppure (se ti trattieni di proposito dall'attaccare gli altri PG) rischi di accentuare la differenza di ottimizzazione (legale o illegale) tra questo PG e gli altri, facendo sentire gli altri inutili.

Per quanto riguarda la prima parte, le fazioni in causa possono tranquillamente non essere interessate all'eliminazione degli altri membri del gruppo (ad esempio, delle chiese di invasati infastidite in qualche modo dalle azioni compiute dal personaggio durante il corso della sua avventura) e concentrare quindi le loro forze sul bersaglio, ignorando tutto il resto (così non si rischia di massacrare nessuno). Inoltre, non credo che un singolo scontro sia in grado di accentuare la differenza di ottimizzazione o di far sentire gli altri inutili: questo avviene quando la cosa si ripete più e più volte (un'occasione in più, con l'obiettivo di cambiare la situazione, non sarà certo la goccia che farà traboccare il vaso). Anzi, ti dirò di più, visto che lo psion avrà esaurito i punti potere, saranno gli altri membri del gruppo a doverlo salvare (sta al master trovare il modo di far sentire la minaccia al personaggio, questo dipende dalla storia e dall'avventura).

Controllare la scheda e parlare con il giocatore out-of-game dovrebbero essere le prime cose da fare, perché se il problema giace lì, tentare di risolverlo in-game è infruttuoso.

Sono partito dal presupposto che la scheda del personaggio sia regolare e che tutto derivi da un problema diverso: l'abitudine sbagliata di far affrontare al gruppo un singolo scontro al giorno, permettendo così ai PG di andare in nova in modo spaventoso (e questo riesce particolarmente bene agli psion). Il modo migliore per risolvere questo problema, a mio avviso, è far capire ai giocatori che durante la giornata si possono presentare numerosi pericoli imprevisti, costringendoli così a dosare le loro risorse (in questo caso, i punti potere).

Più che un metodo di contrasto (sulla cui efficacia ho molti dubbi), direi che questa situazione richiede un metodo per riappacificare le parti e riequilibrare le cose per tutti.

Non volevo proporre un "metodo di contrasto", ma ho già risposto al punto precedente (spero si sia capito quello che volevo dire).

In tutta onestà (perdonami l'appunto discordante, NJC :) ), non sono particolarmente d'accordo con questa modalità operativa.

E cosa c'è da perdonare? ;)

Scusa se ho risposto in questo modo, ma mi stava più facile argomentare il discorso così.

Link to comment
Share on other sites

ottime notizie direi XD... ammetto il mo errore di essermi fidato troppo (10 anni di gioco insieme) e non aver letto il manuale degli psion in maniera approfondita...il primo problema è che ci abbiamo parlato un miliardo di volte e il problema si ripropone sempre (essendo un piccolo gruppo, conoscendoci tutti da tempo e x la voglia di giocare e divertirci spesso abbiamo chiuso un occhio). purtroppo lui la scheda non la lascia per le consultazioni...ti dice come ha sviluppato il pg ma nn si sofferma sui dettagli. cmq appena avrò modo indagherò sul pg e posterò la build...anche perchè se davvero avete ragione e non tutto di quello che fa è fattibile voglio arrivare fino in fondo e vederci chiaro e risovere la situazione!!

Link to comment
Share on other sites

Ti dico la mia, anche se di Psionici a livelli alti non ho assolutamente la conoscenza necessaria per dirti se è normale o no quello che fa...

La prima domanda è: perché lui sì e gli altri no? Se è super pompato ottimizzato al 200% allora anche gli altri PG teoricamente dovrebbero arrivarci molto, ma molto vicini.

Una soluzione sarebbe quindi ottimizzare tutto il party e tirar giù i mostri più potenti tra i potenti. Finiti quelli si passa al Pantheon però ocio che è complicata da gestire.

Seconda domanda: se non fosse un merito il suo? Forse ha esagerato qualcosa o mal compreso i suoi limiti e le sue possibilità. Forse bisogna ricontrollare il PG com'è stato messo su, per limare gli eccessi e ri-avvicinarlo alle sue reali possibilità. A quel punto no problem, una campagna calibrata sul loro livello sarà perfetta.

Terza domanda: cosa ne pensa il giocatore? Escluso un ego ai livelli epici nessuno troverebbe così divertente, a parte la prima sessione, oneshottare nemici da solo e vagheggiare a caso massacrando mostri immensi senza difficoltà, ignorando il proprio party e quant'altro. Quindi potresti parlarne con lui e sistemare la faccenda

nel party tutti i pg sono abbastanza forti...chi più chi meno, ma usando un può di buon senso si riesce a giocre tranquillamente senza fare troppe schifezze.

appena possibile controllo il pg da cima a fondo e chiederò aiuto anche a voi...così se mi sfuge qlkosa ;)

il giocatore pensa di non essere ultra ottimizzato...crede che (a parte quella del tarrasque) il personaggio è forte ma non eccessivo... ci abbiamo parlato e riparlato e per un periodo si è convinto che facevamo di tutto x fargli morire i personaggi (3 pg cambiati in 4 sessioni di gioco... se fai sempre il pg arrogante prima o poi qualcuno la scoccia te la da...soprattutto ai liv bassi). sembra un licantropo...sta tranquillo per un po' ma sai già che non durerà ed ecco la "luna piena"

Link to comment
Share on other sites

nel party tutti i pg sono abbastanza forti...chi più chi meno, ma usando un può di buon senso si riesce a giocre tranquillamente senza fare troppe schifezze.

appena possibile controllo il pg da cima a fondo e chiederò aiuto anche a voi...così se mi sfuge qlkosa ;)

il giocatore pensa di non essere ultra ottimizzato...crede che (a parte quella del tarrasque) il personaggio è forte ma non eccessivo... ci abbiamo parlato e riparlato e per un periodo si è convinto che facevamo di tutto x fargli morire i personaggi (3 pg cambiati in 4 sessioni di gioco... se fai sempre il pg arrogante prima o poi qualcuno la scoccia te la da...soprattutto ai liv bassi). sembra un licantropo...sta tranquillo per un po' ma sai già che non durerà ed ecco la "luna piena"

Tu controlla il pg e sistemalo secondo le regole... Comunque (per come la vedo eh) il gioco è per divertirsi tutti quanti (master compreso) e non per il divertimento di un singolo giocatore, quindi se lui insiste nel voler rovinare il divertimento di tutti è un problema con il giocatore (dici che ha cambiato diversi PG quindi non è un problema dello psionico IG) che va risolto quindi off-game come ritieni più giusto.

Link to comment
Share on other sites

va a tratti... ma ultimamente con qst pg abbiamo avuto più di uno screzio... lui si diverte così ma nn ci pensa ke gli altri nn si divertono... fatto notare più e più volte ma come detto si placa per un po e poi ricomincia...domenica ne parleremo di questo problema e vedrò anke la scheda così vediamo quanto di quello ke fa è realmente fattibile...a qst punto mi avete fatto insospettire sulla legalità del suo pg

Infine, ti lascio un consiglio sulla parte sottolineata del quote: non ti imbarcare nelle pericolose acque delle meccaniche epiche (soprattutto, della Magia Epica) se non sei assolutamente certo di cosa stai per fare. Se questo giocatore ti crea difficoltà già agli alti livelli, ai livelli epici potrà letteralmente trasformare D&D in un gioco single-player. L'approccio che ti consiglio di seguire, quindi, non è tanto quello di cercare metodi per contrastarlo, ma, al contrario, di cercare di capire bene: a) perché gli altri PG non sono al suo stesso livello di ottimizzazione; B) quanto sia effettivamente in linea con le regole quello che sta facendo. Parlare con il giocatore out-of-game è un metodo sempre valido e sempre efficace.

P.S. Il tutto IMHO.

arrivati agli epici cedo la palla proprio a lui...è quasi un anno ke masterizzo e voglio giocare un po il mio assassino ;) ho chiesto consiglio a voi per il boss finale che li porterà agli epici...così tutti si potranno divertire e nn sarà uno scontro con un "formica"... avevo pensato ad un servo di Heironeous... siamo cattivissimi nel gruppo e da sempre il dio ci da la caccia... che ne dite?? come strutturereste lo scontro?

Link to comment
Share on other sites

a questo punto son curiosissimo di vedere la build. ma tanto curioso :P

sto tizio non penso che abbia nulla a che fare con l'ottimizzazione. mi pare solo un giocatore che si diverte a forzare le regole, con build molto probabilmente non legale, giusto perche il suo divertimento è prevaricare sugli altri e essere la prima donna attorno a cui gira tutto

Link to comment
Share on other sites

a questo punto son curiosissimo di vedere la build. ma tanto curioso :P

sto tizio non penso che abbia nulla a che fare con l'ottimizzazione. mi pare solo un giocatore che si diverte a forzare le regole, con build molto probabilmente non legale, giusto perche il suo divertimento è prevaricare sugli altri e essere la prima donna attorno a cui gira tutto

spero di riuscire a postarvela il prima possibile...cmq hai capito con che tipo di giocatore ho a che fare...il problema è che non finisce tutto in d&d... diablo, magic, wow, starcraft...qualunque cosa a cui si gioca deve prevalere...personalmente non condivido questo modo di giocare...

Link to comment
Share on other sites

Opinione personale, la meccanica è necessaria ma se esasperata uccide miseramente il gioco (ripeto è una mia opinione), lo scopo e di dirvertirsi e far divertire, tu sei il master e lui è un player punto, l'ultima parola è solo tua.

p.s.: comunque in venti anni di gioco non ho mai visto 3856 danni e per di più in un round........cioè ma con che regole giocate? :lol:

Link to comment
Share on other sites

@NJC: No, figurati! ^^

Comunque, l'argomento è oramai deviato su altre considerazioni. Sostanzialmente avevo frainteso il tuo post iniziale, non pensavo ti riferissi alla famigerata "giornata lavorativa da 15 minuti", che favorisce l'andare in nova dello Psion, quindi ho mal interpretato il tuo intento, che mi era sembrato un "prendere di mira" quel PG. Grazie per il chiarimento. ;)

arrivati agli epici cedo la palla proprio a lui...è quasi un anno ke masterizzo e voglio giocare un po il mio assassino ;) ho chiesto consiglio a voi per il boss finale che li porterà agli epici...così tutti si potranno divertire e nn sarà uno scontro con un "formica"... avevo pensato ad un servo di Heironeous... siamo cattivissimi nel gruppo e da sempre il dio ci da la caccia... che ne dite?? come strutturereste lo scontro?

In bocca al lupo per gli epici! Ciò detto, i consigli che si lasciano per strutturare gli scontri con il boss finale sono sempre gli stessi:

1. Il boss non è mai da solo: ha i suoi minions, magari alcuni anche abbastanza potenti ("luogotenenti");

2. Non fare affidamento sui punti ferita: averne 100, 500 o 1.000 è irrilevante se il tuo PG fa 3.000+ danni. Fare affidamento (pesante) sulla magia difensiva: esistono numerosi incantesimi per difendersi, la magia si combatte con la magia;

3. Sfruttare vantaggi territoriali;

4. Non fare arrivare il party al 100% delle loro risorse allo scontro finale;

5. Ottimizzare sia il boss sia i luogotenenti, sfruttando eventuali sinergie e scegliendo in modo oculato il loro equip - anziché una spada +5 vorpal da 200.000 mo (sprecate), sono di gran lunga superiori oggetto magici come il Ring of Spell-Battle (MIC, Magic Item Compendium) e l'ottima Belt of Battle (sempre MIC);

6. Dare uno sguardo attento alle guide, in particolare questa e per gli incantesimi da chierico questa.

Altri consigli che posso darti per il boss sono: vincere l'Iniziativa (fondamentale agli alti livelli), avere un CL (Caster Level, livello incantatore) possibilmente più alto del più alto CL del party, ad esempio il tuo servo di Heironeous potrebbe essere un chierico che beneficia di una Collana del rosario (oggetto meraviglioso, manuale del DM, la Perla del karma dà +4 al CL per 10 minuti) e di una pietra magica, prisma arancione (+1 al CL), e siamo a +5 senza sforzo, in modo da beneficiare appieno di incantesimi come Parola sacra (Manuale del Giocatore). Questo è solo un semplice esempio, tutti i dettagli si trovano sulle guide citate. Spero di aver reso l'idea! :)

spero di riuscire a postarvela il prima possibile...cmq hai capito con che tipo di giocatore ho a che fare...il problema è che non finisce tutto in d&d... diablo, magic, wow, starcraft...qualunque cosa a cui si gioca deve prevalere...personalmente non condivido questo modo di giocare...

Questo è invece il discorso che più mi interessa, oltre alla legalità della build. Se quello è effettivamente il suo modo di giocare, allora tentare di risolverlo in-game non aiuta, perché la radice del problema non è D&D né le sue meccaniche, quello è solo un sintomo. È l'approccio al gioco il vero nucleo della questione ed è su quello che punterei, senza lasciarsi scoraggiare da fallimenti passati.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.