Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Eberron: Rising from the Last War arriva a Novembre!

La Wizards of the Coast ha rivelato la data di uscita e il prezzo del primo manule d'ambientazione collegato a uno dei setting classici di D&D. Si tratta di Eberron: Rising from the Last War, specificatamente descritto come un "D&D Campaign setting and adventure book" (manuale d'ambientazione e d'avventura). Il manuale in lingua inglese uscirà il 19 Novembre 2019 al prezzo di 49,95 dollari (non sono ancora noti data di uscita e prezzo della versione italiana) e conterrà, oltre alle informazioni generali sul mondo di Eberron e un approfondimento dedicato alla città di Sharn, una campagna d'avventura ambientata nella regione del Mournland, nuove opzioni per PG, (tra cui la nuova Classe dell'Artefice e i Marchi del Drago), navi volanti, la nuova regola del Group Patron (un Background per il gruppo intero) e molto altro ancora.
Qui di seguito trovate la descrizione ufficiale di Eberron: Rising from the Last War, mentre in fondo all'articolo vi mostriamo la copertina del nuovo manuale (per ingrandirla cliccate sull'immagine).
 
Eberron: Rising from the Last War
Esplorate le terre di Eberron in questo supplemento di campagna per il più grande gioco di ruolo al mondo.
Che sia a bordo di di una nave volante o della cabina di un treno, imbarcatevi in una emozionante avventura avvolta nell'intrigo! Scoprite segreti sepolti per anni da una guerra devastante, nella quale armi alimentate dalla magia hanno minacciato un intero continente.
Nel mondo post-bellico la magia pervade la vita di ogni giorno e persone di ogni sorta si riversano in Sharn, una città di meraviglie dove i grattacieli squarciano le nubi. Troverete la vostra fortuna nelle squallide strade cittadine oppure rovisterete gli infestati campi di battaglia alla ricerca dei loro segreti? Vi unirete alle potenti Case dei Marchi del Drago, spietate famiglie che controllano tutte le nazioni? Cercherete la verità in qualità di reporter di un giornale, di un ricercatore universitario o di una spia governativa? Oppure forgerete un destino in grado di sfidare le cicatrici della guerra?
Questo manuale garantisce strumenti di cui sia i giocatori che il Dungeon Master hanno bisogno per esplorare il mondo di Eberron, inclusi la Classe dell'Artefice - un maestro delle invenzioni magiche - e mostri creati da antiche forze belligeranti. Eberron entrerà in una nuova era di prosperità o l'ombra della guerra discenderà su di esso ancora una volta?
Una completa guida di campagna per Eberron, un mondo dilaniato dalla guerra e armato da tecnologia alimentata dalla magia, da uno dei titoli più venduti sul DMs Guild: Wayfarer's Guide to Eberron. Una veloce immersione nelle vostre avventure pulp grazie all'utilizzo dei luoghi d'avventura facili da usare e creati per il manuale, contenenti mappe di treni lampo (lightning trains), navi volanti, castelli fluttuanti, grattacieli e molto altro. Esplorate Sharn, una città di grattacieli, navi volanti e intrighi in stile noir, e crocevia per le genti del mondo sconvolte dalla guerra. Include una campagna per personaggi interessati ad avventurarsi nel Mournland. Giocate l'Artefice, la prima classe ufficiale ad essere rilasciata per la 5a Edizione di D&D dall'uscita del Manuale del Gioatore. L'Artefice fonde magia e invenzione per creare oggetti meravigliosi. Create il vostro personaggio usando un nuovo elemento di gioco: il Patrono di Gruppo (Group Patron), un Background per tutto il gruppo. 16 nuove razze/sottorazze - il numero più alto rispetto a quelle pubblicate fin ora negli altri manuali di D&D - in cui sono inclusi i Marchi del Drago, che trasformano magicamente certi membri delle razze del Manuale del Giocatore. Affrontate mostri orrorifici nati dalle guerre più devastanti del mondo. DETTAGLI DEL PRODOTTO
Lingua: inglese
Prezzo: 49,95 dollari
Data di uscita: 19 Novembre 2019
Formato: Copertina rigida

Link alla pagina ufficiale del prodotto: https://dnd.wizards.com/products/tabletop-games/rpg-products/eberron
Read more...

Il Barbaro e il Monaco

Articolo di Ben Petrisor, con Dan Dillion e F. Wesley Schneider - 15 Agosto 2019
Nota: le traduzioni dei nomi delle meccaniche citate in questo articolo sono non ufficiali.
Questa settimana due Classi, il Barbaro e il Monaco, scoprono nuove possibilità da playtestare. Il Barbaro riceve un nuovo Cammino Primordiale: il Cammino dell'Anima Selvaggia (Path of the Wild Soul). Nel frattempo il Monaco ottiene una nuova Tradizione Monastica: la Via del Sè Astrale (the Way of the Astral Self). Vi invitiamo a dare una lettura a queste Sottoclassi, a provarle in gioco e a farci sapere cosa ne pensate. Tenete d'occhio il sito di D&D per un nuovo sondaggio e fateci sapere in quest'ultimo cosa ne pensate dell'Arcani Rivelati di oggi.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
Arcani rivelati: il barbaro e il monaco
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/barbarian-and-monk
Read more...

Intervista a Massimo Bianchini di Asmodee Italia su D&D 5e

Massimo Bianchini, Country Manager di Asmodee Italia e dal 1997 una delle principali teste dietro alla traduzione dei manuali di D&D, ha di recente rilasciato un'intervista al sito Tom's Hardware, grazie alla quale possiamo farci un'idea più chiara sul modo in cui la Asmodee Italia gestisce la localizzazione di D&D 5e in italiano e su cosa possiamo aspettarci per il prossimo futuro.
L'intera intervista è disponibile sul sito Tom's Hardware, mentre qui di seguito potrete trovare alcuni estratti riguardanti specificatamente D&D 5e.
Grazie a @Checco per la segnalazione.
 
In questa epoca di ritorno in auge del gioco di ruolo Asmodee si è “portata a casa” uno dei prodotti più noti e diffusi sul mercato: Dungeons & Dragons. Come sta andando la linea editoriale?
Sta andando molto bene, e anche Wizards of the Coast e Gale Force 9 sembrano molto contente di quanto stiamo sviluppando sul mercato. Non c’è la certezza assoluta, ma in base alle informazioni di cui siamo in possesso, l’italiano è la seconda lingua in cui vengono venduti più manuali al mondo (dopo ovviamente l’inglese)!
La domanda più “pressante” e diffusa nella community dei giocatori di D&D è: “quando esce il modulo X?” “qual è la linea editoriale per raggiungere le pubblicazioni USA?”. Cosa possiamo rispondere in merito? Wizards of The Coast ha “ingranato la quinta” nella velocità di lancio di prodotti… come riuscirete a stare al passo?
L’accelerazione da parte di Wizards of the Coast si è verificata nel corso dell’ultimo anno e al momento stiamo cercando delle contromisure per riuscire a stare al passo. L’idea iniziale era quella di seguire la schedule di uscite originale con l’inserimento in semi-contemporanea delle novità più importanti dell’anno. Ed effettivamente, almeno inizialmente, eravamo riusciti a recuperare “tempo”: la nostra frequenza di uscite era più alta rispetto a quella delle uscite americane.
Purtroppo ora non è più così: il successo world-wide di D&D ha dato un impulso pazzesco alle produzioni americane e stiamo cercando con tutte le nostre forze di tenere il ritmo. Occorre anche dire che alcuni accessori prodotti da Gale Force 9 (come gli schermi del DM dedicati alle campagne o le carte incantesimo, oggetti magici e dei mostri) sono produzioni aggiuntive che portano via risorse, e che vanno ad aggiungersi alla realizzazione dei manuali. (E bisogna anche aggiungere che il gioco da tavolo del Dungeon del Mago Folle, in uscita a fine anno, è andato in coda alla produzione: lo staff che se ne occupa, per ovvie esigenze di coerenza, è lo stesso).
Il discorso generale è che è molto difficile lavorare su prodotti in maniera che non presentino errori di traduzione, e come si può immaginare ciò porta via molto tempo. In ogni caso, pur essendo partiti in ritardo rispetto alle edizioni di altri paesi (Francia, Spagna o Germania, per nominarne qualcuno) siamo comunque in linea con il numero di uscite di questi ultimi.
Il mercato USA gode di numerose versioni “collector” dei vari volumi. Sarà possibile vedere qualcosa anche per il mercato italiano o i numeri attuali sono ancora lontani da permettere stampe di manuali in edizioni diverse?
Siamo in attesa, ormai da molti mesi, dell’autorizzazione alla pubblicazione di questi magnifici manuali “collector”, che sono molto richiesti e che speriamo prima o poi di riuscire a portare nei negozi.
D&D ricopre un posto particolare nella tua evoluzione sia di appassionato sia lavorativa. Da quanto segui il prodotto come “giocatore” e da quanto come “addetto ai lavori”? Quando hai saputo di avere “in casa” il gioco quali sono state le tue reazioni? Felicità o “terrore” per la fan base che avresti dovuto affrontare?
Considerando che il primo manuale che ho editato risale al 1997 (Manuale del Giocatore di AD&D Seconda Edizione) direi che la fase del “terrore” l’ho passata da un pezzo. Diciamo che per la Quinta Edizione ero un po’ preoccupato perché non avevo seguito molto le uscite in inglese dal 2014 in poi… Quando abbiamo ottenuto i diritti, nel 2017, ho dovuto rispolverare glossari e terminologie che non toccavo da molti anni (dal 2009, ultimo manuale che ho seguito per la Quarta Edizione), ma alla fin fine crediamo di avere svolto un buon lavoro.
Attualmente siamo arrivati alla sesta stampa, che consideriamo un bel traguardo! C’è da dire che ho curato solamente la pubblicazione del Manuale del Giocatore, per tutte le altre uscite mi sono avvalso di una mia collaboratrice storica molto in gamba, Chiara Battistini, che sta seguendo tutta la produzione, lavorando sulla traduzione di un’altra pietra miliare del settore, Fiorenzo Delle Rupi.
Quanto del tuo bagaglio culturale e di esperienza troviamo nella attuale versione del gioco? Ti sei “portato dal passato” qualche glossario o elemento che avete utilizzato per mantenere una coerenza con le vecchie edizioni?
Ho una cartella “Glossari” creata più o meno nel millennio scorso, che ho (abbiamo) utilizzato nel corso di tutte le edizioni. In origine, cercammo di mantenere coerenza con la vecchia scatola rossa di D&D, pubblicata da Editrice Giochi, come ad esempio il mitico Dardo Incantato.
In linea di massima abbiamo sempre cercato di mantenere il massimo della coerenza possibile tra un’edizione e l’altra, anche nei termini più ricercati. Per esempio, nella Guida degli Avventurieri alla Costa della Spada, di prossima uscita, i termini geografici sono esattamente gli stessi della scatola base di Forgotten Realms di AD&D Seconda Edizione, pubblicata più di vent’anni fa!
Attualmente Asmodee attraverso Gale Force 9 detiene i diritti per la pubblicazione dei manuali cartacei e non quelli PDF. Il mercato sempre più sembra richiedere la vendita in bundle o anche singola per le versioni digitali… se si aprisse la possibilità secondo te il mercato italiano sarebbe una piazza interessante per questa tipologia di distribuzione?
Devo dire che nutro forti dubbi in merito, da noi la pirateria è ancora ampiamente diffusa, anche se capisco che sarebbe molto comodo avere la versione in pdf dei manuali per facilità di consultazione durante le sessioni di gioco. C’è da dire che è un problema che non si pone, dal momento che questa non è una decisione che spetta ad Asmodee Italia ma bensì a Wizards of the Coast.
Qualche numero sulla vendita di D&D in Italia? Siamo rimasti alle 10.000 copie del Manuale del Giocatore, qualche aggiornamento?
Al checkpoint di metà luglio siamo arrivati a 14.000 copie, ma il periodo migliore dell’anno è da settembre in poi.

Fonte: https://www.tomshw.it/culturapop/asmodee-dungeons-dragons-e-giochi-di-ruolo-intervista-a-massimo-bianchini/
Read more...

Le prime Anteprime di Pathfinder 2e: diversi mostri, la scheda del PG e altro

Pathfinder 2e uscirà in lingua inglese l'1 Agosto 2019, ovvero all'incirca fra una settimana (come vi avevamo scritto in un articolo, invece, la versione italiana dovrebbe arrivare intorno all'Aprile del 2020). Per l'occasione, dunque, la Paizo ha deciso di mostrare alcune anteprime tratte dai due manuali base, il Core e il Bestiario: la scheda del PG, alcuni estratti dalle sezioni per il DM, e le statistiche del Goblin, dello Scheletro, del Gremlin, del Gogiteth, e di numerose altre creature.
Troverete le anteprime infondo all'articolo: per ingrandire le immagini cliccate su di esse. Due versioni ad alta definizione della Scheda del PG, tuttavia, una delle quali progettata appositamente per la stampa, sono disponibili ai seguenti link:
❚ Scheda del PG di Pathfinder 2e colorata
❚ Scheda del PG B/N pensata per la stampa
Per visionare, invece, diverse altre anteprime sui mostri di Pathfinder 2e rispetto a quelle pubblicate in questo articolo, potete visitare questa pagina del sito della Paizo (anche in questo caso, cliccate sulle immagini per ingrandirle).











Read more...

Keith Baker annuncia Project Raptor: un nuovo supplemento per Eberron

Keith Baker, originale ideatore di Eberron, ha annunciato l'intenzione di rilasciare su DMs Guild un supplemento pensato per espandere l'ambientazione per la 5a Edizione di D&D. All'interno di Project Raptor (Progetto Raptor), infatti, nome che al momento identifica questo misterioso nuovo manuale, l'autore vuole sviluppare il mondo di Eberron, andando a presentare regioni mai esplorate fino ad ora. Il supplemento è previsto per la fine del 2019.
Qui di seguito potete trovare la traduzione dell'annuncio ufficiale:
Sempre nella pagina dell'annuncio Keith Baker aggiunge:

Read more...
Sign in to follow this  
OcramGandish

[Martelli da Guerra][Ocram Gandish] - Prima che sia Notte [Topic di Gioco]

Recommended Posts

Foresta del Drakwald – Strada abbandonata tra Opol e Kislev – 18 Brauzeit 2520 F.I. - Pomeriggio

Il tramonto sta salendo, e vicino a voi solo lo sferragliare di una carrozza vi accompagna. Tutto intorno alberi molto fitti, intricati, contorti. E’ la foresta del Drakwald, teatro di lugubri leggende e dicerie. Si dice che nessuno che vi entri possa uscirne dopo il tramonto: voci parlano di congreghe di Streghe, bande di rivoltanti abomini del Kaos, orde di pelle-verde. Addirittura che la foresta sia viva e pulsi di malvagita’, che trattiene le anime dei poveretti che vi sono morti, come spettri. Ma Boris, il vostro cocchiere non se ne cura; e cio’ gli ha fruttato molti guadagni. La strada che state percorrendo va da Opol a Kislev e taglia attraverso la foresta; non sono molti infatti coloro i quali prendono le diligenze che passano di qui, ma Boris non è un tipo superstizioso e non crede in tutte queste fandonie. Pare che molti commercianti apprezzino e grazie al vostro cocchiere hanno la possibilità di raggiungere Kislev più velocemente rispetto a tutti i trasporti che normalmente utilizzano le altre due vie ufficiali, la Grande Via e il fiume che sono piu’ sicure certo, ma sicuramente piu’ lunghe. Ognuno di voi e’ diretto a Kislev per i suoi motivi ma la foresta quasi sempre vi distoglie dai vostri pensieri; qualcosa forse veramente si agita li’, dietro ai rami e attende solo che il sole scenda e forse qualche scherzo il destino ve lo sta per giocare. Qualcuno sembra agitarsi per un attimo mentre gi altri non capiscono che stia succedendo. Ora avvertite tutti una sensazione strana, la carrozza sobbalza da un lato e mentre si inarca sentite un urlo di un vostro compagno di viaggio con una vistosa cicatrice sulla guancia sinistra MALEDIZIONE che si mescola alle imprecazioni di Boris e alla carrozza che si solleva mentre il buio vi coglie…

Tempo dopo…

@Anika Goderich

Spoiler:  
Ti risvegli all’interno della diligenza sopra il corpo di Grobo, un po’ in disordine ma con tutto il tuo equipaggiamento ben al sicuro nella tua sacca. Ti alzi lentamente constatando che sei ancora viva

@Giovanna Renzi

Spoiler:  
Lo sbalzo e’ stato notevole e la prima cosa che vedi quando apri gli occhi e’ un blu molto scuro con delle piccole nuvole bianche. Raccogli il tuo equipaggiamento e constati con gioia di essere solo dolorante, ma ancora viva

@Grobo

Spoiler:  
Senti un leggero torpore alle braccia ed un peso sullo stomaco. Senti poco dopo il peso sollevarsi dalla tua pancia e quand apri gli occhi vedi il fondo della carrozza sopra di te e ti sollevi mentre senti solo dolore, ma sei ancora vivo

@Thomas Narbe

Spoiler:  
Ti svegli di scatto e la prima cosa che fai appena apri gli occhi porti la mano alla cintura e non senti la tua arma. Ti guardi attorno e vedi terra brulla, la carrozza poco distante rovesciata. Allora senti il dolore che si diffonde sul tuo corpo. Raccogli la tue cose poco lontano sorridendo; dopotutto sei ancora vivo…

@Victor

Spoiler:  
Apri gli occhi e vedi il fondo della carrozza e senti qualche piccolo rumore vicino a te. Muovi lentamente le braccia e le gambe, ma aparte il dolore e qualche botta tutto sembra essere a posto, sei solo indolenzito, ma ancora vivo…

@Wolf

Spoiler:  
Quando apri gli occhi vedi un colore verde misto al marrone. E’ l’erba che con le sue chiazze copre la terra su cui sei atterrato, vicino a te c’e’ la carrozza e senti il dolore che si diffonde lungo il tuo corpo, ma te ne rallegri, quello che non uccide fortifica e tu sei ancora vivo…

@Situazione Iniziale

Spoiler:  
Questa e' la vostra situzione all'inizio quando vi svegliate

[ATTACH=CONFIG]10731[/ATTACH]

Lentamente l’oscurita’ si allontana dai vostri occhi e vi svegliate indolenziti, ma vivi. Un rapido sguardo e vedete la carrozza rovesciata; alcuni di voi giacciono li vicino, altri ancora all’interno. Dei cavalli nessuna traccia ed uno stormo di volatili si alza in volo scuotendovi ulteriormente con il loro baccano. Vedete chiaramente che il tramonto sta cominciando, la carrozza distrutta, non ci sono cavalli e di Boris nessuna traccia. La Foresta emette un sinistro sibilo provocato dal vento in mezzo alle frasche, come una lugubre risata di soddisfazione per le nuove vittime della sua fame. Ma forse non tutto e’ perduto, non prima che sia notte. Cominciate a guardarvi attorno cominciando ad uscire dalla carrozza, ad alzarvi e a raccogliere i vostri oggetti e fate una macabra scoperta, il corpo di Boris poco lontano dalla carrozza rovesciata, a circa un ventina di metri e il collo spezzato e’ una sentenza di morte oramai definitiva. Siete tutti li attorno al cadavere e vedete che dalla tasca della logora giacca spunta una mappa ora aperta sul suo cadavere su cui e’ segnata non solo quella che probabilmente e’ la vostra via, ma anche altre strade. Vedete che e’ segnato un fiume, Talab sulla mappa, che si dirama dal Talabec, attraversa la foresta per poi ricongiungersi allo stesso fuori dalla foresta. Vedete quello che potrebbe sembrare un altro sentiero piu’ piccolo, forse una scorciatoia che attraversa l’interno della foresta, forse la zona piu’ pericolosa. C’e’ sempre il vecchio percorso della diligenza, forse la via piu’ sicura, ma sara’ sufficientemente corta per arrivare prima che il sole cali? Perche’ mentre state pensando, guardandovi attorno, il sole comincia a scendere ad ovest e la pallida faccia di Morslieb, la verde luna del Kaos, spunta velata in un ghigno quasi diabolico…

@Mappa di Boris

Spoiler:  
[ATTACH=CONFIG]10732[/ATTACH]

@Attuale situazione

Spoiler:  
Voi in questo momento siete tutti attorno al cadavere di Boris

[ATTACH=CONFIG]10733[/ATTACH]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi rialzo dolorante e acciaccato, scuoto la testa e cerco di capire cosa diamine è accaduto.

Strada sgombra, completamente vuota nessun segno apparente, non può essere stato un semplice incidente...è accaduto qualcosa. ma cosa?

Avvicinandomi alla carrozza i pensieri cominciano a prendere forma.

Osservo ogni cosa ed ascolto attentamente i rumori della foresta attorno a noi. Osservo meglio il cadavere per capire come è morto.

Si è rotto il collo in seguito alla caduta? o gli è stato rotto il collo?

Sono in casi come questo che ringrazio gli dei di essere un cacciatore e di saper localizzare le tracce di persone o animali.

@master

Spoiler:  
Vista eccellente e udito sviluppato per vedere e sentire . Voglio vedere se il corpo presenta ferite ulteriori oltre alla rottura del collo...tipo artigli o altro e soprattutto se oltre alle tracce di carrozza vi sono altre tracce nelle vicinanze del percorso, qualcosa che giustifichi lo spavento dei cavalli...vedere se ci sono segni di un attacco o di un sabotaggio o se qualche bestia ha assalito la carrozza anche se quest'ultima sembra improbabile.

@tutti

Spoiler:  
post-9391-14347051549094_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

*Per Sigmar! Che demone è stato a rovesciare il carro! *

Mi guardo attorno circospetto, sicuro che la bestia che ha rovesciato il carro ritornerà a sbranarci.

Guardo assieme agli altri il corpo di Boris, non provando nulla se non la voglia di prendere a calci quel bastardo che ci ha messo in questa situazione e ha avuto la buona idea di spezzarsi il collo.

*Glielo avrei spezzato io altrimenti. Sicuro questo passaggio, eh!*

"Allora che facciamo? Chi se ne intende di muoversi nel bosco? Non abbiamo tempo."

Dico brusco rivolto agli altri, mentre mi chino per controllare il corpo di Boris e vedere cosa aveva addosso oltre alle sue mappe.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Descrizione

Spoiler:  
Viktor non tradisce i suoi natali kisleviti. Alto più di 190 cm a colpo d'occhio parrebbe pesare quasi un quintale. Presenta una carnagione pallida, i capelli corvini tradiscono già qualche filo bianco, nonostante la sua apparente giovane età. Porta una barba curata anch'essa nera come i capelli. Indossa una corpetto di piastre sul petto e alla cinta ha legata una spada. Sulle parti scoperte del corpo è facile notare le cicatrici guadagnate nella sua carriera di mercenario.

Appena riprendo i sensi metto mano alla spada pronto ad affrontare gli eventuali banditi che hanno attaccato la diligenza. Non vedendo nessun pericolo imminente mi rilasso lentamente e dopo poco rinfodero l'arma. Quando mi avvicino al corpo di Boris malcelo una espressioe di disappunto nel constatare che il cocchiere giace morto a terra. Perfetto, ora sì che siamo in una bella situazione...

Qualcuno ha visto cosa è successo? dico mentre esamino la carrozza per capire cosa ha causato l'incidente.

@Master:

Spoiler:  
Cerco di capire cosa ha cusato l'incidente. Inoltre cerco di calmare i cavalli se non sono spariti.

Quando noto che in cielo si sta alzando la Luna Verde un veloce brivido mi scorre lungo la schiena. Questa sera il ghigno di Morslieb non promette nulla di buono.

Muoviamoci! dico agli altri; poi rivolto a Grobo: Sei forse un pazzo tu che vuoi inoltrarti nel Drakwald di notte?! Poi a tutti: Seguiamio la strada fino alla prossima casa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una tenue luce fende le tenebre della mia incoscienza costringendomi a svegliarmi, mi ritrovo steso sul fondo del diligenza capovolto sul fianco; Dannazione! Un attimo di scoramento mi assale nel trovare la mia arma aggianciata alla cintura, ma dopo un paio di secondi individuo la mia roba sparsa all'interno della carrozza. Raccattato tutto faccio il punto della situazione e alzando lo sguardo vedo la luce lunare che passa attraverso il vano della porta della carrozza Bene, la carrozza è stesa sul fianco sinistro . . . perciò non perdendomi in chiacchiere appoggio il piede destro su una trave spezzata e aggrappandomi in alto con le mani mi tiro su a fatica, ancora tutto dolorante per la tremenda botta.

Da lì mi guardo rapidamente intorno e poi con un salto scendo dalla diligenza ormai inutilizzabile, mi riunisco ai miei compagni giusto in tempo per assistere al battibecco, intromettendomi nella discussione Invece di litigare, qualcuno dia uno sguardo alla mappa e cerchi di capire dove siamo e qual'è la stra più rapida per raggiungere Kislev!

@DM

Spoiler:  
Da sopra la carrozza che vedo?

@Descrizione

Spoiler:  
Thomas si presenta vestito con pratici abiti da viaggio su cui appoggia un corpetto di maglia. Uno zaino abbastanza fornito lo segue sempre. I suoi occhi sono sempre in movimento e sta sempre pensando a qualcosa. Una vistosa cicatrice sul volto e’ un regalo del suo ultimo “cliente”.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alle parole del Kislevita rispondo con un sbuffo irato.

"Pazzo a chi? Non la vedi sta mappa? Magari a piedi ci sta un percorso più corto per arrivare il prima possibile ad un riparo."

Dico senza smettere di frugare sul corpo di Boris

DESCRIZIONE

Spoiler:  

Grobo è un uomo sulla trentina, nero di capelli e con degli occhi scurissimi. Abbastanza alto e con un fisico ben definito possiede il classico fascino che hanno i poco di buono come lui, in grado di far innamorare le ragazze più ingengue, per poi lasciarle appena se ne stanca.

Indossa sempre la sua armatura di cuoio e le sue numerose armi, le uniche cose di cui si fida, anche se le usa raramente, dato che preferisce abbandonarsi in scazzottate furibonde.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giovanna Renzi

Spoiler:  
Indossa dei semplici abiti color verde scuro con toppe sui gomiti di colore marrone. A differenza di molte altre donne non porta la gonna ma un paio di pantaloni logorati dall'uso cosi come gli stivali.Sopra il torace indossa un corpetto in cuoio che ne nasconde le forme poco prosperose.

I lunghi capelli neri sono intrecciati in una coda che ricade sulla spalla sinistra.Occhi azzurri, quasi glaciali, che sembrano sfidare il mondo completano un viso altrimenti normale

.

Ancora leggermente scossa da quanto appena successo mi alzo da terra. I miei pensieri sono un fiume in piena, "Che è successo..dovevo fidarmi di quella maledetta vocina che mi avvertiva sui pericoli di questa foresta, nulla accade per caso...stupida e incosciente". Ripreso il controllo interiore con movimenti rapidi e precisi controllo di non aver perso nulla di quanto mi appartiene.

Rivolgo quindi la mia attenzione alla carrozza ormai inutilizzabile e ai presenti. "Per fortuna nessuno sembra essersi ferito seriamente, avremo bisogno di tutti per uscirne vivi..."

Avvicinandomi verso i tre intenti a discutere noto il cadavere del povero Boris steso a terra col collo spezzato. "Pover'uomo, ecco dove lo ha portato la sete di richezza" Chinandomi sul cadavere lo osservo con interesse prestando attenzione a quanto detto dagli altri.

Non appena vedo i due cominciare a discutere per la mappa con tono deciso "Sarete grandi e grossi ma in quanto a cervello siete come Boris...parlate piano questa foresta ha le orecchie se non ve ne siete accorti!E sembra che fra poco ci mostrerà anche i denti se non ci sbrighiamo ad andarcene".

Quindi mi guardo intorno con circospezione per capire se c'è qualche movimento oltre le prime boscaglie tenendo pronto arco e freccia.

"Quella stramaledetta maledetta luna si prende gioco di noi"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quel che fatto e fatto.Sicuramente si,pover'uomo,dico con aria tutt'altro che veritiera rispetto alle parole,osservando se le mie cose sono ancora tutte a posto.Gorbo vieni qui a darmi una mano con le mie cose...dico con tono particolarmente sfacciato...

@Descrizione

Spoiler:  
Anika si presenta vestita con abiti normali,maschili su cui appoggia un mantello, la faccia curata con un grazioso neo sulla guancia sinistra ed una sacca a tracolla.Occhi verdi e capelli rossi e di media statura.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi sento tranquillo e continuo ad osservare prendo una freccia e preparo l'arco senza tenderlo.

Nella mia mente si prescrive un idea molto chiara...qualcosa ha spaventao i cavali e fatto dirottare la carrozza.

Non possiamo più restare qui...tra poco ogni predatore di questa foresta sentirà l'odore di carne fresca e il rumore dei cavalli che sono scappati. Abbiamo 2 sole alternative ripararci nella boscaglia e cercare un rifugio ove accamparsi per la notte o procedere sulla strada. Nella seconda ipotesi tenete conto che saremo esposti...non ci sono alberi qui...siamo visibili e di notte non possiamo proseguire il viaggio. Ovunque andiamo sarà meglio di dove siamo adesso... alzo lo sguardo al cielo indicando lo stormo di corvi che volteggiano sopra al luogo ove è il corpo di Boris.

I corvi lo hanno già percepito...lupi ed orsi non impiegheranno molto a sentire noi. Andiamo!

Dico procedendo a passo deciso ma con occhi ed orecchi spalancati per percepire ogni minimo rumore sospetto ed essere pronto a reagire tempestivamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non siamo così distanti da Kislev, penso che in un paio d'ore di corsa sostenuta dovremmo raggiungere il villaggio, certo saremmo esposti . . . concludo facendo spallucce e allargando le braccia.

Comunque c'è una terza opzione Wolf, il sentiero che taglia per la foresta e conduce al villaggio; è più corta e dalla mappa sembra una scorciatoia, ma addentrandoci nel cuore della foresta potremmo andare incontro ad altri pericoli . . . non che qui ne troveremo molti di meno.

Mi porto le due dita della mano alla bocca ed emetto un breve fischio per attirare l'attenzione del gruppo Mettiamola ai voti, per cosa scegliete: Seguire la strada maestra per evitare di perderci ma essere più esposti, trovarci un angolino riparato ed attendere il sorgere del sole o attraversare il sentiero che si addentra nella foresta ma riduce di molto la strada da percorrere?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sei bravo a parole Thomas...ma come presumevo non sei molto sveglio. Ho appena detto che gli animali hanno già cominciato a percepire la nostra presenza e tu che fai? Fischi? perchè non ti metti a gridare ai quattro venti che siamo qui.

Detto questo la tua idea è interessante...dimmi hai mai provato prima d'ora a seguire un sentiero boschivo nella Foresta di Drakwald? la tua idea sarebbe attraversarla adesso che il sole comincia a calare? Immagino che saprai orientarti alla perfezione dentro di essa...con gli alberi a corpirti dal sole e dalla luce calante.

Dico sputando a terra mentre cammino verso il resto del gruppo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo esservi radunati attorno al cadavere di Boris vi siete divisi in piccoli gruppetti per cercare di capire cosa effettivamente e' successo.

Osservando il corpo di Boris si notano i vestiti strappati e nella sua mano destra delle redini. Presenta del fango sulla blusa, segno che probabilmente e' stato trascinato e poi successivamente deve essersi spezzato il collo, tutto attorno al cadavere ci sono tracce evidenti e profonde di cavalli ed una specie di piccolo solco, come scavato da un piccolo aratro che li accompagna, probabilmente i vostri che proseguono lungo la strada che stavate facendo e adesso saranno molto lontani.

@Wolf

Spoiler:  
Noti che ci sono dei segni di ferro di cavallo su alcune parti del corpo e quindi probabilmente e' stato sbalzato dalla carrozza e trascinato per un po' assieme ai cavalli e forse finendo sotto di essi si e' rotto il collo, non c'e' nessun segno di artigli o di animale, ne nessuna traccia

@Grobo

Spoiler:  
Mentre frughi nel cadavere di Boris noti alcuni segni di zoccoli e feri di cavallo, forse e' finito sotto ai cavalli e sia stato calpestato, non h altro se non quella mappa la sua armatura e la sua arma alla cintura, di fatture peggiore della tua.

Avvicinandovi alla carrozza potete notare come essa sia finita di lato e presenti un asse spezzato, come se qualcosa lo avesse fatto cedere, una buca probabilmente

@Viktor

Spoiler:  
Dalla tua esperienza (Abilita' Guidare Carri) pensi che una buca da sola non potrebbe provocae la rottura dell'asse in quel modo, ci deve essere stato qualcos'altro, ma non riesci ad identificare cosa. Dei cavalli nessuna traccia, le tracce evidenti portano lontano e noti una sorta di striscia continua, un piccolo solco, come fatto da un aratro. E' il segno che ha lasciato il giogo sulla terra quando si e' spezzato e quindi

@Thomas Narbe

Spoiler:  
Da sopra il carro noti solo una fitta distesa verde intricata e per certi versi inquietante, m niente di piu'. Osservando il carro secondo te la caduta e' dovuta alla rottura dell'asse.

@Wolf

Spoiler:  
La tua esperienza(Cercare trappole/Preparare trappole) non lascia molti dubbi. Questa e' una trappola bella e buona. Ti allotani dal carro di circa 5 metri e poi noti una buca diversa dalle altre, piu' fonda, con almeno mezzo metro di disvlivello scavato. Noti che attorno ce ne sono altre, coperte di frasche con sopraterriccio per confonderle. La buca piu' fonda toglie stabilita alla carrozza facendola inarcare su un lato. I cavalli si spaventano scalciano, rompono il giogo e la carrozza si rovescia. Quindi qualcuno prima o poi verra' a prendere i frutti del suo raccolto [Hai un PM]

Dopo queste prime indagini siete tra il crro e il corpo di Boris indecisi su che fare. La Guida e il cacciatore hanno archi in mano e scrutano nella foresta silenziosa, mentre altri decidono che fare. Non avete ancora la minima idea di dove siate sulla mappa, se alla fine, all'inizio del percorso, non avete modo di orientarvi per il momento. La foresta e' immobile, pare quasi morta e non promette niente di buono...

@Giovanna

Spoiler:  
Sulla mappa noti che ce' una montagna segnata "Picco Nero", che sale vicino al sentiero, riuscendo ad identificarne la osizione potresti capire dove siete con qualche errore.

@Wolf

Spoiler:  
La foresta e' immobile e silenziosa, quasi fosse senza vita

@TUTTI

Spoiler:  
Giusto alcune raccomandazioni e piccole cose:

- Fallen Thomas non si e' mai presentato, anzi nessuno di voi si e' presentato agli altri quindi nessuno si conosce, a parte Grobo che e' stato chiamato per nome

- Ognuno di voi ha le abilita' che oltre a permettergli di fare alcune cose, arrampicarsi, cavalcare, che possono fare meglio delle persone non addestrate. Alcune come leggere e sscrivere o ad esempio vista eccellente sono abilita' uniche, o la possiedi o non la possiedi

- Le abilita' inoltre forniscono una sorta di esperienza in materia. Chi ad esempio possiede "Guidare Carri" ha anche un minimo di conoscenza su come e' fatta la struttura di un carro e quali sono i punti possibili di rottura

- Scusate se sono n po' rompiscatole, ma cerco di aiutarvi a sfruttare al meglio il vostro pg. Spero vi stiate divertendo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo aver ascoltato gli altri sbuffo contrariato: C'è qualcuno che conosca il Drakwald e ci sappia guidare attraverso? O siete tutti soltanto buoni a parlare come il nostro Grobo laggiù?

Dopo una breve pausa: Umpfh! Fate un po' come volete!

Dopodichè incomincio a cercare nei resti della carrozza.

@AdG

Spoiler:  
Cerco nella carrozza materiali utili per accendere delle torcie di fortuna. Prendo tutto quello che penso mi possa tornare utile per la sfida che mi attende.

Quando esco mi rivolgo nuovamente a tutti: Allora, abbiamo deciso qualcosa? Comunque il mio nome è Viktor.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sei stolto se pensi che non ci abbiamo già individuato, tutto questo puzza di trappola a tal punto che si sentirebbe a miglia di distanza! Inoltre se non capisci quando qualcuno parla taci invece di fare la figura del bifolco. Io ho solo messo in chiaro le opzioni che abbiamo a tutti, senza prendere nessuna decisione proprio perchè non sono pratico di questi ambienti, cosa che invece dovresti essere tu, selvaggio . . .

Poi voltandomi verso Viktor gli faccio un cenno con la testa Io sono Thomas . . .

@Master

Spoiler:  
Mi rifaccio alle regole di ded 3.5, mi preparo un'azione preparata, se Wolf tenta di aggredirmi estraggo la spada.

Mi spieghi perchè la classe ha arma specializzata: lasso se poi non ha l'arma in questione?

Share this post


Link to post
Share on other sites

osservo il terreno molto preoccupato e poi mi rivolgo al resto del gruppo.

Abbiamo un problema...la carrozza non ha avuto un incidente, è finita in una trappola. Lungo questa strada ho trovato diverse buche scavate a differenti dislivelli e volutamente coperte con frasche....temo che questo sia territorio di banditi e noi ci siamo finiti dentro. Personalmente non vi guiderei mai dentro la foresta in queste condizioni di visibilità...ma se non mi sbaglio...e non mi sbaglio mai...siamo finiti se restiamo sulla strada.

A questo punto intimo gli altri di muoversi e di seguirmi mentre cerco un sentiero batttuto nella foresta osservando quali alberi sono segnati dal passaggio dell'uomo e quali portano i segni inconfondibili dei taglia boschi che vengono a fare legna.

Muovetevi in fila indiana e attenti a dove mettete i piedi, non posso sapere quante e quali altre trappole possano essere state piazzate.

Poi rivolto al cacciatore di Taglie.

Ah quanto a te...spaccone dalla lingua facile...chiamami selvaggio ancora una volta e fidati che i pericoli della foresta e i banditi saranno l'ultimo dei tuoi problemi....io non parlo a vanvera a differenza di te!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sorrido nel vedere la reazione di Wolf Quel tipo mi piace! poi estraggo la mia fidata balestra e con i sensi allerta mi avvio seguendolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi rialzo e tiro un calcio al cadevere di Boris

*Maledetto bastardo, ha già nascosto i soldi che abbiamo pagato per il passaggio*

poi mi appresto ad aiutare Annika con le sue cose, limitandomi a gettare un occhiata a Viktor.

"Senti un pò Viktor, io non so solo parlare, e se non mi credi chiedi pure a tua madre."

accompagnato da un gesto osceno prima di continuare

"Quando usciremo da questa situazione, potremmo sistemare la faccenda, capito kislevita?"

Poi agli altri, mentre dò una mano alla mia datrice di lavoro ad alzarsi e prendere le sue cose.

"Ma se questa è una trappola mi dite dove sono i banditi? Perchè non ci hanno attaccato quando eravamo ancora a terra? Qui ci sta qualcosa di strano nell'aria. Prima arriviamo ad un riparo meglio è.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La situazione sembra alquanto complessa al momento. La luna verde di Morslieb si sta alzando sempre di piu' mentre l'oscurita' sta avanzando con il tramonto oramai inevitabile ed al momento siete divisi in due piccoli gruppi a breve distanza, pochi passi. Thomas e Viktor attendono che Wolf trovi qualcosa nella foresta, forse un passaggio o qualche segno

@Viktor

Spoiler:  
Dal caro l'unica cosa che puoi prendere sono i tendaggi, delle assi secche per fare delle torce. Noti poi che c'e' una fiasca d'olio piena ed una lanterna oramai distrutta ed inutilizzabile. Tutto il resto e' inservibile. Capisci che con quel carro, anche ammesso di trovare i cavalli e risollevare la carrozza, non potra' certamente essere riparato

@Wolf

Spoiler:  
Osservi attentamente gli alberi inoltrandoti di qualche passo, ma non c'e' nulla. Qui non viene nessuno, non ci sono segni di sentieri, ne qulcuno che segni gli alberi da tagliare, questa strada e' abbandonata da anni, ne sei certo, e l'unico che potrebbe essere sembra sia quello segnato da Boris sulla sua mappa [Dimmi se cerchi quello nello specifico].

@Thomas

Spoiler:  
I tuoi sensi sono allertati e avverti una brutta sensazione[sesto Senso] che nel tempo hai imparato ad usare come un campanello d'allarme, sta per succedere qualcosa e ti solito ti fidi delle tue sensazioni

Un altro piccolo gruppetto poco distante intanto e' vicino alla carrozza Grobo ed Anika stanno finendo di raccogliere gli oggetti della mercante mentre Giovanna e' poco lontano con l'arco in mano a cercare movimenti nella foresta

@Grobo

Spoiler:  
L'unica cosa che ritieni utile e' la mappa che aveva Boris che considero che hai preso tu in questo momento, dato che nessuno lo ha detto, se e' diversamente scrivilo

@Giovanna

Spoiler:  
Scruti la foresta ma non si muove nulla, ed e' mentre cominci a sondare attorno che vedi una figura in lontananza che si avvicina noncurante ma appena vi scorge si blocca per un attimo. Il tuo sguardo incorcia il suo e quello che vedi non ti fa affatto piacere. Vedi un umanoide con un'armatura raffazzonata, una folta barba e quelle che sembrano essere delle corna spuntare dalla testa, forse uno dei blasfemi mutanti, toccati dal Kaos corruttore?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alzando la balestra con la mano destra poggio la sinistra sulla spalla di Viktor e gli sussurro Torna dagli altri, presto, e avvertili di preparsi a tutto poi mi avvicino rapidamente a Wolf Wolf, presto riuniamoci col gruppo, sta per succedere qualcosa . . . e non sarà nulla di buono.

Comunicato il messaggio mi avvio velocemente dal resto del gruppo La mia parte l'ho fatta . . . riuniti tutti ripeto il messaggio a quelli che non avevano sentito e poi mi arrampico sulla carrozza per scrutare l'area circostante, con la molla della balestra in tensione, pronto a tutto.

@Master

Spoiler:  
Il mio personaggio è specializzato nel combattimento a distanza o corpo a corpo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Mhm..." è l'unico mio commento in risposta a Thomas.

Faccio pochi passi per raggiungere gli altri attorno alla carrozza e mi rivolgo velocemente ad Anika: "E' meglio che si metta al sicuro signora"

le dico mentre estraggo la spada e preparo lo scudo pronto a respingere eventuali minaccie.

*Appena il selvaggio trova qualcosa faremo meglio ad andarcene in fretta da qui*

@AdG:

Spoiler:  
Mi preparo a difendermi, possibilmente mi posiziono con la schiena rivolta al carro per non essere colto alle spalle. Scruto la foresta cercando di capire cosa abbia allarmato Thomas [visione notturna]

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.