Latarius

Circolo degli Antichi
  • Conteggio contenuto

    7.477
  • Registrato

  • Ultima attività

  • Giorni vinti

    18

Latarius ha vinto il 16 Giugno

I contenuti di Latarius hanno ricevuto più mi piace di tutti!

3 ti seguono

Informazioni su Latarius

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    Castellammare Di Stabia (Napoli)
  • GdR preferiti
    Dungeons & Dragons 3.5 - Cyberpunk 2020 - Fate
  • Interessi
    Poltrire conta?
  • Biografia
    Se la strada per la conoscenza di sé è piena di buche qualcuno mi lanci una corda che io non riesco ad uscire!

Visitatori recenti del profilo

3.546 visualizzazioni del profilo
  1. Altro GdR

    Jonathan Hekmatyar Non scontrarti con le guardie un c@zzo! Pessimo tempismo per una visita a sorpresa! Merda! Faccio segno a Nick di appostarsi da un lato del corridoio mentre io mi metto da quell'altro. Gli faccio capire che l'intenzione sarebbe quella di saltargli addosso in due in sincrono. Io mi assicurerò che non emetta un suono mentre lui dovrà pensare a metterlo KO. E che il dio delle teste di c@zzo ce la mandi buona!
  2. Altro GdR

    Valmet Virtanen «Hehehe» lancio al vecchio un falso sorriso innocente. «In effetti sono brava nel fare a botte» mi picchietto con l'indice sinistro la benda «Anche se questa potrebbe far credere il contrario...» «Hei, io non ho ancora fatto nulla!» esclamo quando parla dei poteri «Che ne sai? È per via dell'aura?» «Comunque, sono curiosa di venirmi a fare un giro da voi. Non dico di voler chiedere di entrare ma immagino che dare un'occhiata non costi nulla a nessuno. No?»
  3. Altro GdR

    Valmet Virtanen «Per carità! Non sto mica dicendo che deve essere lui, io, tu o Mister-Perdente-Fuocherello a scoprire la verità! È solo il c@zzo di atteggiamento che non va!» esclamo alzando le gambe sul divano e sedendomi a gambe incrociate. Poi resto in silenzio ad ascoltare la risposta del vecchio. Prendo il mio km2000, un coltello da combattimento con lama tantō. Inizio a giocarci mantenendolo in bilico su un solo dito, conoscendone alla perfezione il bilanciamento è una cosa che mi riesce anche senza prestarci troppa attenzione.
  4. Curiosità: se tipo uno di noi due mantiene in presa un nemico e l'altro tasera il suddetto nemico, rischiano di beccarsi la scarica in due oppure no?
  5. DnD 3e

    Mi pare brutto fare un post monoriga dove scrivo ok, mi appoggio ad un muro ed aspetto lo scontro quindi andate pure avanti, io posto al prossimo giro.
  6. DnD 3e

    «Le guide che cercate trascorrono la notte nella foresta. Se siete così ansiosi di parlarci siete liberissimi di andarle a cercare di vostra mano. Altrimenti, all'alba, quando scenderanno in città le farò trattenere per voi» Ti lancio un'occhiata austera e seccata «Altro?»
  7. Altro PbF

    Controllo l'ora senza perdere di vista il russo e senza abbassare l'arma. «Per quando è previsto il volo di ritorno di Lobanov? Dove si trova di preciso il rifugio di Nikolay? Coordinate o indirizzo» non so a cosa possa servirmi per ora questa informazione ma ho intenzione di spremere al russo tutto quello che sa. Magari le rivenderò se non mi saranno utili direttamente.
  8. Altro GdR

    Valmet Virtanen «Oh, grazie!» esclamo prendendo i salatini e ficcandomene una quantità assurda in bocca. Per poi iniziare a masticarli in modo rumoroso. Li mando giù, solamente che si bloccano in gola e non sembrano aver intenzione di finire nello stomaco. Mi do un paio di pugni sul torace per cercare di farli scendere per poi riprendere di prepotenza la bottiglia ed innaffiare il tutto con altro abbondante champagne. «Fiuuuuuuuuuuuuu...» esclamo alla fine «Credevo di morire... quasi...» Mi aggiusto sullo schienale riflettendo su quello che Mina ed il tizio hanno detto. «Ok, posso capire i vantaggi di una fazione. Tipo un più rapido e facile apprendimento, una sorta di potere politico ed alleati che ti coprano le spalle... ma... non è NOIOSO se poi non puoi dartele con chi vuoi per paura di scatenare una guerra?! E POI CHE MI STA A SIGNIFICARE UNA RISPOSTA SIMILE?! Ma sul serio! Non ho mai visto un maestro che insegni ai suoi discepoli a rassegnarsi davanti ad un obiettivo! Una cosa è accettare di non sapere, un'altra è rassegnarsi al non sapere nulla di più!»
  9. Altro GdR

    Attendi. Minuti. Ore. Nessuno viene per ucciderti. Ne Zedelghem ne Sei. Dall'alto osservi i LostH riunirsi per officiare una sorta di strano rituale per onorare i loro morti. Formano un circolo intorno ai loro defunti, restano così a lungo ma non senti quello che dicono. Alla fine consegnano i morti all'Abisso. Si stringono tra di loro e continuano a pregare. Li studi incuriositi fin quando qualcosa non richiama la tua attenzione, un tremito del suo corpo. Ti avvicini e non appena lo fai lei alza un braccio di scatto e ti stringe la mano. La tua coscienza ti viene strappata e portata via, lontano dalla tua forma-pensiero. A velocità folle vieni risucchiato fuori dalla torre, giù lungo le pareti del Dromo, nell'Abisso, nell'hangar, nella sala manutenzioni e poi giù in un budello di vie meccaniche ed oscure che non riconosci. Poi la tua folle corsa si arresta di corsa. Ti ritrovi confinato in un minuscolo corpo acquattato al suolo. La tua mente ridotta ad un singolo primordiale impulso. Consumare. Consumare. Consumare. Dal basso verso l'alto osservi Sei intenta nel fare a pezzi una massa nera indistinta. La tua vista è offuscata da un velo di tenebra. Studi l'Obscura. Come un Eco percepisci quello che sta provando. Estrema necessità. Urgenza. Lei si distrae e scatti fulmineo puntando alla sua gola ma Sei tramuta un arto in lame e ti trafigge. Una dolorosa scarica di elettricità ti attraversa mentre la tua mente viene trascinata ancora più a fondo, nelle viscere dell'ExData. Nelle viscere dell'Abisso. Sei di nuovo acquattato al suolo. Osservi una pesantissima e massiccia porta blindata. Sopra di essa spicca una targa. [Eoten03] Poi la tua attenzione viene calamitata da una presenza. Il tuo impulso di consumare ogni cosa viene attenuato dalle vibrazioni del tuo essere in risonanza con il suo. Come un piccolo predatore che china la testa davanti ad uno più grosso. Una figura femminile. Ammantata di tenebre. Sinuosa. Pericolosa. La Madre. Attraverso l'Eco ti sembra di essere nella sua testa. E ti ritrovi a provare quello che l'essere sta provando. Brama. Desiderio. L'essere osserva la porta. Poi si volta di scatto verso di te. Proprio verso di te, tra le migliaia di tuoi simili che ti fiancheggiano. Protende un braccio verso di te e ti afferra attirandoti a lei senza che tu possa opporti in alcuno modo. I suoi occhi puntati nei tuoi. Vi leggi Amore. Amore perverso. Poi il contatto viene tranciato ed in un battito di ciglia la tua coscienza viene risucchiata lontano, verso l'alto. In un soffio di fiato percorri al contrario tutta la strada fatta e vieni catapultato nuovamente nella tua forma-pensiero. Arretri di scatto per il contraccolpo. Osservi Shino. Le sue dita si sono spezzate, il braccio ricade inerte polverizzandosi al contatto con la branda. La sua forma fisica ancora più effimera di prima.
  10. Altro GdR

    Kaeros'nyn - Rei Hououmaru «Sappiamo cosa è. Un divoratore. Un Rabisu. Qui c'è il cerchio di evocazione ed una descrizione accurata che il ragazzo ha seguito per compiere il rituale. Ma senza i procedimenti per vincolare e bandire il Rabisu. Il mio istinto mi dice che c'entra internet, o per la precisione un forum a cui il ragazzo sembra iscritto, La Porta Rossa...» faccio una pausa «Ha massacrato i genitori e si è nutrito del loro terrore, l'ho visto. Lo farà ancora. Ho visto anche questo. So dove e quando...» Poi attendo la risposta del Messaggero.
  11. Altro GdR

    Valmet Virtanen «Ma che palle!» esclamo abbandonami all'indietro sul divanetto dove prima stava Mina, afferro la bottiglia di champagne e bevo avidamente da essa «Sei una noia Vecchio...» esclamo alzando il braccio sinistro sullo schienale. Bevo un altro po' prima di sbuffare ed allargare le braccia «Ok, mi arrendo. Non so più che c@zzo inventarmi...» dico scocciata.
  12. Altro GdR

    Non è che abbia molta esperienza con Fate quindi io butto lì le idee che avevo per i talenti, poi magari mi dai una mano a correggere il tutto. Stratega della materia: ottieni un +2 ai tiri quanto crei un vantaggio con XXX (abilità per manipolare appunto la materia) Tuta R1-NV: una tuta biomeccanica che ti permette di manipolare l'energia cinetica ignorando tutti gli aspetti che inibiscano il tuo movimento. Ottieni un +2 a tutte le prove di Superare un ostacolo di Atletica. Iniezione di takamina: una volta per scena hai la possibilità di iniettarti una dose di takamina. La takamina o Siero del super-soldato ti rende una furia assassina assetata di sangue. Spendi un punto fato ricevi un punto di stress ed ottieni un +2 a qualsiasi tiro di Attacco, e l'aspetto di situazione Furia devastatrice. Tornerai in te solo quando rimuoverai l'aspetto in qualche modo. (l'effetto al livello delle regole di 'sto talento l'ho preso pari pari dal manuale di Evolution Pulse, visto che non sapevo dove sbattere la testa per il terzo talento)
  13. Altro GdR

    Valmet Virtanen Non reagisco al suo scatto d'ira. «Loro si stavano scannando per eccesso di testosterone. A me va di farlo semplicemente perché mi va di farlo...» commento facendo spallucce «Non è per questo che esiste tutto questo?» commento allargando le braccia «E poi come fate ad allenarvi senza combattere tra di voi? Prendila come un allenamento!»
  14. DnD 3e

    Il comandante della guarnigione si ferma tornando a voltarsi verso di voi mentre i suoi uomini si aprono intorno a lui per non bloccargli la visuale su di voi. «La città sarà paralizzata fino a domani, così come le scorte e le guide. Non ha senso fornirvi quello che vi serve in parte ora ed in parte domani» dice aggiustando la presa sulle redini. «Nessuna premura. Dormite. Che potreste svegliarvi morto».
  15. Altro PbF

    «In realtà sono io ad essere qui per salvarti il culo...» sbuffo «... se fosse stato un incarico classico avrebbe raggiunto la soglia dei quattro zeri ancor prima di lasciare NY...» lancio un'occhiata fuori «... lavorare gratis è... seccante...» ... soprattutto quando sei al verde... ... forse nel frattempo dovrei trovarmi un lavoro... *** Alzo un sopracciglio al suo amore mio ma ricambio il suo sorriso. Me lo concedo. Che si fottano Elliot ed il russo. Poi li lascio partire senza dire altro, non sono mai stata brava con le parole quando si tratta di stare sul personale. *** Mi volto verso il russo facendogli cenno di camminare con la canna della pistola, verso una location più appartata. Mentre camminiamo riprendo a parlare. «Un bambino? Di chi è figlio? Che valore ha?» poi mi fermo ripensando alla telefonata che ho fatto prima dell'irruzione a bordo del suv «È il figlio degli Orlando? Perché interessano al Serpente? Voglio i dettagli del volo, destinazione, data ed orario stimato di arrivo» gli intimo facendogli ben capire dal tono di voce che gli conviene continuare a parlare se non vuole perdere pezzi gradualmente. Se Ian ha gestito l'indagine dovrò parlare con lui per completezza. Ma... è meglio se mi tengo fuori da questa faccenda. A meno che non ci sia la possibilità di guadagnarci qualcosa in modo da rientrare nelle spese.