Mostra risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Articolo: Playtest: Primo Round

  1. #1
    Amministratore

    L'avatar di aza
    Data registrazione
    gen 2003
    Località
    Udine, Italy
    Messaggi
    3.665
    Inserzioni Blog
    8

    Predefinito Articolo: Playtest: Primo Round

    Da Legends and Lore del 28/05/2012
    Traduzione di Airon | Alaspada89 | unendlich

    Probabilmente avrete già avuto la possibilità di dare un occhio al primo materiale playtest D&D.
    Questa settimana vi guiderò attraverso i diversi elementi del gioco per darvi una visione di come siamo arrivati dove siamo e dove vogliamo andare. Probabilmente è utile avere a portata di mano i file mentre leggete questo, o perlomeno averli già letti. In caso contrario, è possibile iscriversi a far parte del playtest qui.

    Classi dei personaggi: Innanzitutto, un grande ringraziamento va a Jon Schindehette e Emi Tanji per il loro grande lavoro sulla scheda del personaggio. Avevamo pensato di uscire con un file di testo semplice, ma io sono un grande sostenitore del fatto che una scheda rivela molto del gioco. Volevamo un foglio che non avesse l'aspetto di un modulo fiscale, e con il lavoro di Jon ed Emi vediamo come può essere piacevole quando un graphic designer conosce le regole e decide di presentarle nel miglior modo possibile.

    Nano chierico di Moradin e Chierico Umano di Pelor: Era chiaro dai feedback che abbiamo ricevuto dai playtest iniziali che i giocatori non erano contenti dei chierici. I due maggiori problemi che avevamo riscontrato richiedevano una maggiore capacità di guarigione e c'era la sensazione che i chierici non stessero maneggiando abbastanza magia. Abbiamo notato che una buona parte di persone era felice di giocare un chierico tradizionale di ispirazione AD&D. Quello che avete visto nel primo materiale per playtest è il nostro tentativo di rappresentare il classico, chierico pesantemente corazzato degli albori del gioco, con un dominio e un chierico più spell-based con altro dominio.

    Il tema del guardiano si basa sul concetto del ruolo di difensore della 4E, mentre il tema guaritore si avvicina ad un leader. Queste sono solo due espressioni, ce ne sono molte altre. Per esempio, una guardia del corpo si può interporre tra i suoi alleati e gli attaccanti, mentre un tattico potrebbe usare la sua abilità tattica per migliorare le abilità di combattimento del gruppo. Naturalmente, molti temi non si riferiscono ad un ruolo specifico.

    Ho scritto riguardo allo scacciare non morti qualche tempo fa e come potete notare dall'abilità del chierico Channel Divinity siamo giunti alla decisione di renderlo un incantesimo.

    Infine, abbiamo introdotto una nuova meccanica per la preparazione degli incantesimi clericali. In questo momento, i chierici funzionano similmente allo stregone della 3E con una grande eccezione. Un chierico sceglie incantesimi da preparare, ma può lanciare una qualsiasi di queste magie fintanto che lui o lei ha uno slot incantesimo di spendere. Lo slot deve essere dello stesso livello dell'incantesimo o superiore. Volevamo che la magia clericale fosse differente da quella arcana, ma al tempo stesso rendere facile usare incantesimi di guarigione quando necessario.

    Un ultimo dettaglio: Il martello da guerra del chierico ora infligge 1d10 danni. Il martello da guerra nella sezione delle armi, usa un d8 per i danni. Per le razze, abbiamo deciso di utilizzare una meccanica che migliora il dado dell'arma per indicare un'affinità razziale per un'arma. Questo diminuisce la complessità matematica durante il gioco e circoscrive i modificatori unicamente alle caratteristiche e ai modificatori di classe.

    Nano guerriero: Questa combinazione rappresenta un guerriero abbastanza semplice. Questo personaggio si basa su una grossa ascia e il tema slayer per provocare devastazione sul campo di battaglia. Inoltre, ricordate come il chierico nano infliggeva più danni con il martello? Qui la meccanica è simile. I guerrieri usano un d10, ma questo nano usa un d12.

    Stavamo pensando di concedere ai guerrieri due temi al primo livello, quindi se volete testarlo, suggerisco di prendere il tema del del nano chierico guardiano ed aggiungerlo al guerriero.
    Stiamo cercando di introdurre manovre di combattimento utilizzando temi, quindi aspettatevi di vederle in futuro.

    Infine, vale la pena notare la modalità “old school” che abbiamo indicato sulla scheda dei personaggi. La nostra filosofia con questo gioco è quella di limitare i bonus attesi e la progressione matematica alle classi. Potete giocare con o senza temi e/o backgrounds, e potete anche rimuovere i Dadi Vita (Hit Dice –ndt). Il gioco diventa micidiale e si basa più su ingenuità del giocatore e sulla pianificazione piuttosto che sul combattimento diretto. Questo insieme di cambiamenti mostra come stiamo approcciando la modularità delle regole. Provate il gioco con queste modifiche e vedrete che sarà quasi corrispondente ad AD&D.

    Elfo Mago: Ad essere onesto sono stato abbastanza sorpreso di quanto sia stato valutato positivamente il lancio delle magie a volontà per il mago nel playtest iniziale. Molti giocatori sono felici perché li abbiamo lasciati o sono stati contenti di vederli implementati.

    Pensiamo che lanciare incantesimi minori sia come un qualcosa che un mago potrebbe usare in laboratorio e che potrebbe essere utile anche in combattimento. Per esempio, un trucchetto usato per accendere una torcia può essere usato anche per bruciare un goblin. Alla fine, comunque, abbiamo deciso che far funzionare bene quest'idea avrebbe preso troppo tempo per essere inserita in questo playtest iniziale. Siccome ottenere la sensazione di D&D è il grande obbiettivo di questi test, osserveremo i risultati di questo per vedere cosa ne uscirà. Se volete una sensazione di gioco da vecchia scuola, rimuovete gli incantesimi minori sia del chierico che del mago e date al mago un paio di pugnali.

    Ammetto che mi piacciono le nostre idee sui famigli, specialmente quando Jeremy Crawford ha mandato il suo famiglio avanti durante un playtest e successivamente è morto orribilmente. Il mio chierico, Clark di Griswold, ha amato tutto ciò.

    Ladro halfling: La cosa nuova più importante del ladro halfling è l'intestazione Skill Mastery nella seconda pagina. Per riflettere la maestria in un'abilità. quando un ladro fa una prova di abilità in cui è competente, il risultato minimo del dato è 10. Ricordatevi che questa capacità si applica anche alle abilità che il ladro riceve dal thief scheme e dal background commoner.
    In gioco, Skill Mastery ha fatto dei ladri gli utilizzatori più affidabili delle abilità senza forzare i risultati delle loro prove totali in una scala troppo grande. Questo significa che il DM non deve distorcere la CD contro un ladro. Anzi, il ladro sarà equamente sfidato da grandi CD, ma sarà facile riuscire nelle prove di abilità di basso e medio livello. Un ladro può essere furtivo con un orco russante o un goblin inconsapevole, ma uno gnoll con occhi attenti potrebbe localizzarlo.


    File "How to Play"

    Ecco un riassunto generale di alcuni elementi nuovi, o rinnovati, che vedrete nel playtest.

    Advantage and Disadvantage: ecco un altro aspetto in cui abbiamo cercato di eliminare un po’ di conticini pur rendendo la meccanica più importante nell’economia del gioco. Vantaggi e Svantaggi erano bonus di +2 o penalità di -2. Tirando due dadi e prendendo il risultato migliore o peggiore, speriamo di rendere più semplice la risoluzione di queste situazioni. Inoltre questo sistema aiuta la correzione se ti scordi di applicarlo e hai già ripreso in mano il tuo d20 (e non ti ricordi che risultato hai ottenuto). Diciamo che tenti un attacco e manchi, ma ti sei scordato di applicare il vantaggio dato dalla benedizione del chierico. Se te ne ricordi dopo aver ripreso il dado, puoi semplicemente ritirare. La stessa cosa vale per gli svantaggi: se colpisci e riprendi il dado, basta tirare ancora. Se il secondo tentativo manca, allora hai mancato.

    Caratteristiche: Da adesso i punteggi di caratteristica saranno il cuore del sistema di risoluzione nel gioco. Le abilità saranno semplicemente modificatori di situazione, con attrezzi specifici o addestramento che entrano in gioco se richiesti per il tentativo. Ad esempio, non puoi scassinare una serratura senza grimaldelli.

    Movimento: queste regole sono un altro esempio del nostro tentativo di focalizzarci sulle caratteristiche anziché sulle abilità. Abbiamo presupposto che nuotare, scalare e saltare non richiedono nessun check speciale. Riesci a nuotare in uno stagno o scalare un muro sconnesso di default. Sei costretto ad un tiro di dado solo in situazioni difficili, esattamente come tiri un dado per poter camminare su uno stretto ponte di ghiaccio.
    Con questo cambiamento, possiamo dire semplicemente che nuotare “costa” il doppio della tua velocità. Per il salto, dopo un po’ di ricerca abbiamo cercato una regola che modelli la realtà e al contempo sia facile da ricordare.

    Stealth: queste regole sono un buon esempio di come abbiamo cercato di iniziare con le regole importanti, e poi lavorato a ritroso per incontrare altre aree di gioco. Per sviluppare le meccaniche di furtività, abbiamo innanzitutto deciso che i ladri sarebbero stati in grado di nascondersi in situazioni dove alle altre classi sarebbe stato impossibile. Un richiamo all’originaria abilità del Ladro di Nascondersi nelle Ombre. Dopodichè abbiamo deciso che necessitavamo di 3 livelli di illuminazione o oscurità.

    Nessuno può nascondersi in piena luce o senza un elemento oscurante – a meno che non siano invisibili.

    I ladri e altre classi/mostri furtivi possono nascondersi nelle ombre o se sono parzialmente occultati.

    Chiunque può provare a nascondersi nell’oscurità totale o se sono completamente celati alla vista.

    Con questa scaletta in mente, abbiamo fatto retromarcia e creato linee guida per l’illuminazione.
    Inoltre nascondersi adesso è un contest (le vecchie prove contrapposte -ndr). Se un ladro si nasconde e non c’è nessuno a cercarlo, non disturbatevi con i dadi. Mi piace che il ladro non debba tirare i dadi, lascia il successo da decidere finché non deve effettivamente evitare qualcosa o qualcuno.

    Combattimento: il grosso cambiamento qui è stato dividere le cose in un’azione e un movimento. Questo velocizza molto il gioco, diminuendo il numero di decisioni da prendere per ogni giocatore. Questo ritmo è stato incredibilmente apprezzato nei nostri playtest, vediamo cosa ne penserà pubblico.

    Dadi Vita: questo è stato un grosso cambiamento effettuato in risposta ai commenti al playtest iniziale che indicavano una scarsità di sistemi per curarsi. Abbiamo aumentato un po’ i punti ferita per dare una chance in più ai personaggi di sopravvivere nei combattimenti. A questo punto, vogliamo testare il nocciolo del sistema. Sistemeremo i dettagli matematici mentre cerchiamo di venire incontro a ciò che i giocatori vogliono nel gioco.
    Come detto sopra, si possono agilmente togliere i Dadi Vita se preferite. L’unica meccanica che fa riferimento ad essi è il secondo talento del chierico, e perfino quello è ancora utile senza DV. Provate il gioco senza per vedere come va.

    Condizioni: la lista di condizioni è un po’ più scarna del passato. Abbiamo deciso che una condizione deve rappresentare un cambiamento fisico del personaggio nel mondo di gioco, e generalmente faremo riferimento allo specifico incantesimo o abilità per modellare ciò che succede. Ad esempio, l’abilità di un Mind Flayer di dominare una creatura può “charmare” e provocare effetti aggiuntivi descritti nello specifico nell’abilità.

    Abbiamo scelto i nomi delle condizioni in modo che suonino meglio. I Paladini adesso non possono più essere “spaventati” e quindi ignorano effetti che “spaventano” le creature. La stessa cosa vale per gli elfi la condizione “charmato”. Tornando all’esempio di cui sopra, la dominazione del Mind Flayer non deve provocare “charm” perché non è magia basata sull’inganno e sulla manipolazione, bensì un tentativo di controllare la mente avversaria con la forza.

    Equipaggiamento: Abbiamo deciso di semplificare le armi e permettere alle abilità speciali di entrare in gioco usando i temi. Pertanto, il personaggio generico può impugnare un’arma ed essere pronto. Lo specialista può dare un’occhiata ai temi e decidere di concentrarsi su spade o asce, e usare talenti per sbloccare abilità speciali basate sull’arma.

    Per ora, pensiamo che comprare equipaggiamento sarà opzionale. Il tuo background e la tua classe determina la tua attrezzatura iniziale. Questo ci ha permesso di seminare opzioni divertenti nei background. Per esempio, un Contrabbandiere inizierà con una manciata di tasche nascoste nella sua cintura, un nobile potrebbe avere un completo elegante per un ballo di gala.

    Incantesimi: gli incantesimi dovrebbero avere un’aria familiare per gli appassionati della 3e. Il grosso cambiamento è la descrizione dell’incantesimo. Volevamo qualcosa che fosse divertente da leggere, così ci siamo orientati sulle descrizioni invece che ricadere in un blocco di statistiche formali. Leggi l’incantesimo e fai ciò che il paragrafetto dice. Tutto qua.

    Fanno capolino anche i rituali, dato che certi incantesimi possono essere lanciati in questo modo. Ci piaceva l’idea di integrare i rituali negli incantesimi, dato che offre più flessibilità agli incantatori e mantiene un approccio diretto. Puoi castare allarme in un istante, o usarlo come rituale.

    In conclusione
    Questo è un rapido giro turistico dal lato del giocatore. La prossima volta parleremo delle linee guida per DM e la nostra filosofia nel gestire il gioco. Ricordatevi, se non vi siete iscritti al playtest, fatelo ora! I vostri commenti ci aiuteranno a produrre un gioco memorabile che corrisponde a ciò che voi cercate in D&D. pertanto, unitevi al divertimento!


    Mike Mearls
    Mike Mearls è il senior manager del team di ricerca e sviluppo di D&D. Ha lavorato sl gioco da tavolo di Ravenloft oltre che su uno svariato numero di supplementi per D&D.

    AZA Your Friendly Administrator

    Storia della Dragons' Lair | Per chi mi contatta | Blog

    Teste, picche, mura.

  2. #2
    Cavaliere Liv. 4)">

    Gargoyle (Liv. 4)

    L'avatar di Zodiark
    Data registrazione
    ago 2007
    Località
    Venessia
    Messaggi
    475

    Predefinito

    Bho.

    Continuano a non capire/non voler vedere il reale problema di adv/disadv.
    E non possono mettere a posto il guerriero appiccicandogli il secondo tema, bhu. Poi tutta questa idea di mettere/togliere mi sembra esagerata. Bho.

    Son di fretta, dopo posto qualcosa di più corposo, ma mi i game designer paiono un po' autistici.
    "Facciamo Sognare i Nostri Giocatori!

    Law's Game Style Quiz: 83% Method Actor, 75% Tactician, 67% Specialist, 58% Storyteller, 50% Casual Gamer, 33% Butt Kicker, 25% Power Gamer

  3. #3

    Predefinito

    A me fa molto ridere la frase : "Elfo Mago: Ad essere onesto sono stato abbastanza sorpreso di quanto sia stato valutato positivamente il lancio delle magie a volontà per il mago nel playtest iniziale. Molti giocatori sono felici perché li abbiamo lasciati o sono stati contenti di vederli implementati. "
    Ma va?!

  4. #4
    Campione Liv. 7)">

    Basilisco (Liv. 7)

    L'avatar di elamilmago
    Data registrazione
    mag 2011
    Località
    Este (PD)
    Età
    43
    Messaggi
    701

    Predefinito

    Probabilmente si riferisce al fatto che da alcuni feedback sembra che il mago di D&D sia troppo potente e che va ridimensionato e quindi si aspettavano critiche sui trucchetti a volontà.
    Invece sono stati apprezzati...

  5. #5
    Viandante Liv. 1)">

    Ippogrifo (Liv. 1)

    L'avatar di Desmond23
    Data registrazione
    mar 2011
    Località
    Ancona
    Età
    23
    Messaggi
    19

    Predefinito

    La registrazione al sito della wizard e l'iscrizione al playtest sono gratuiti?

  6. #6
    Amministratore

    L'avatar di aza
    Data registrazione
    gen 2003
    Località
    Udine, Italy
    Messaggi
    3.665
    Inserzioni Blog
    8

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Desmond23 Vedi messaggio
    La registrazione al sito della wizard e l'iscrizione al playtest sono gratuiti?
    Si.
    La partecipazione al playtest non richiede registrazione (a memoria) ma basta fornire un indirizzo email.

    AZA Your Friendly Administrator

    Storia della Dragons' Lair | Per chi mi contatta | Blog

    Teste, picche, mura.

  7. #7
    Apprendista Ordine del DragoCircolo degli Antichi Liv. 1)">

    Ippogrifo (Liv. 1)

    L'avatar di Vortex
    Data registrazione
    ott 2011
    Località
    Fucecchio (S.Pierino)
    Età
    29
    Messaggi
    121

    Predefinito

    Non esattamente.

    Il playtest richiede la registrazione al sito wizard, però è completamente gratuita (e ci mancherebbe altro!)
    www.pattodeigiganti.altervista.org
    (campagna D&D 4e, con gli stessi giocatori di Inferno di Luce. Riusciranno gli ex Generali di Satan a tornare dei veri Eroi?)


    www.generalisatan.altervista.org
    (il sito dedicato alla campagna "Inferno di Luce" con storia, pg, mappe, master tales ed altro ancora...)

  8. #8
    Viandante Liv. 1)">

    Ippogrifo (Liv. 1)

    L'avatar di Desmond23
    Data registrazione
    mar 2011
    Località
    Ancona
    Età
    23
    Messaggi
    19

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Vortex Vedi messaggio
    Non esattamente.

    Il playtest richiede la registrazione al sito wizard, però è completamente gratuita (e ci mancherebbe altro!)
    grazie ragazzi!

Discussioni simili

  1. PLAYTES Gruppi per il playtest
    Da lucasalemi nel forum D&D 5E
    Risposte: 28
    Ultimo messaggio: 8 nov 2012, 19:22
  2. PLAYTES Resoconti dei playtest
    Da Subumloc nel forum D&D 5E
    Risposte: 37
    Ultimo messaggio: 24 set 2012, 13:27
  3. Playtest pubblico di D&D Next
    Da Subumloc nel forum D&D 5E
    Risposte: 25
    Ultimo messaggio: 10 mag 2012, 15:36
  4. azione round completo in round sorpresa
    Da smemolo nel forum D&D 3.0|3.5E [regole]
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 23 ott 2011, 00:59
  5. INCANTESIMI differenza durata tra "round" e "round completo"
    Da mawlll nel forum D&D 3.0|3.5E [regole]
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 21 ago 2010, 01:47

Tags per questo thread

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •