Jump to content

Andre Duval

Circolo degli Antichi
  • Posts

    1.1k
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Andre Duval

  1. Ciao, non so quanto ti possa essere utile a 2 anni di distanza, cmq sul sito del gruppochimera ci dovrebbe essere l'avventura che cerchi! ciao

  2. DEFINIZIONI e ABBREVIAZIONI Per non creare confusione preghiamo gli utenti di riferirsi a questo piccolo glossario, nei topic di questa sezione. Di qualsiasi altra abbreviazione utilizzata, è bene fornirne una spiegazione all'interno del post in cui viene utilizzata. Background (BG): Storia e origini di un personaggio. Dungeon Master (DM): Narratore e gestore del gioco. EUMATE: Letteralmente acronimo di "Entra Uccidi Mostri Arraffa Tesori Esci", si riferisce ad uno stile di gioco PP ancora più marcatamente distaccato dall'interpretazione. Non Playing Character (NPC): Personaggio non interpretato da un giocatore, ma utilizzato dal DM. In italiano Personaggio Non Giocante (PNG) Playing Character (PC): Personaggio interpretato da un giocatore. In italiano Personaggio Giocante (PG) Power-Play (PP): Stile di gioco che privilegia l'ottimizzazione pratica (PO) del PG che si gioca, spesso sacrificando l'aspetto interpretativo dello stesso. Power-Play-Whiners (PPW): Giocatori perennemente in preda ad un odio profondo verso il PP, che spesso li conduce a confondere il PO con il PP. Practical Optimization (PO): (Ottimizzazione Pratica) Implica la costruzione di personaggi giocabili che allo stesso tempo sono il più utili possibile in combattimento e/o fuori da esso. Prestige Classes (PrC): Classe di prestigio. In italiano CdP Role-Play (RP): Stile di gioco che tiene nella dovuta considerazione l'aspetto interpretativo del personaggio. Teorical Optimization (TO): (Ottimizzazione Teorica) Implica la costruzione di personaggi non giocabili sfruttando combinazioni di talenti, calssi, razze, incantesimi, abilità e regole, al fine di ottenere potere, denaro o quant'altro normalmente non disponibile in tale quantità (a volte infinita). Generalmente le TO sono in grado di ottenere quanto si prefiggono con un margine di errore nullo, ovvero senza che l'aleatorietà del lancio dei dadi possa influire sull'esito finale.
  3. perché deve essere umanoide? L'incantesimo dice che puoi trasformarti in qcosa del tuo tipo o mille altri tipi diversi...
  4. attenzione (al tuo master) a non confondere GdS e LE.... un GdS 21 potrebbe essere più o meno forte come un personaggio di 30° livello...
  5. Non parla di un DM saggio, parla di the Sage (ovvero quello che da i Sage advice e risponde alle domande degli utenti). e comunque rimane un consiglio, non una regola. tra tutte le cose sbrocche di 3.5 una più o una meno non fanno tanta differenza
  6. Il punto è che diplomazia non è pensata, come lo era in 3.5, per il combattimento... non mi pare di aver visto per esempio penalità per l'azione "rapida" nel singolo round. deduco che per fare check di diplomazia non sia azione in combattimento... In effetti c'è scritto che "solitamente è usata in skill challenge", dove il timing non è propriamente quello del combattimento...
  7. mai stato confermato o smentito dalla wizards: ci sono filosofie differenti... Alcune dicono di no perché il bonus proviene da oggetto uguale, altri dicono che non è un bonus, ma un effetto extra che si basa sul talento Scacciare Extra (il quale è cumulativo) e quindi cumula. Al tuo master l'ultima decisione.
  8. La diplomazia non funziona più come in 3.5... quindi non credo che sia scritto da nessuna parte che con un check di diplomazia puoi cambiare l'attitudine di un mostro nei tuoi confronti... potrei sbagliare, ma ricordo che avevano tolto questa cosa che in 3.5 creava il mitico diplomatico (105 di diplomazia al 19° livello... tutto il mondo era fanatico per te!!) quindi il master potrebbe dire.. Sei un elfo figo e hai fatto diplomazia? Questa è la mia... Soffio del drago come minor, Attacco doppio come standard, shifto come movimento...
  9. Questa build purtroppo ha un problema di base che all'epoca in cui è stata scritta non era ancora così evidente: nel proprio turno non si possono fare Ado... questo praticamente blocca quasi totalmente il "bello" di questa build...
  10. Il warlord potrebbe aver semplicemente detto dove mirare per avere più effetto PRIMA di andare svenuto (quando ha usato il potere): Esempio interpretativo... Legolas al fosso di helm dice di mirare ai punti deboli delle armature degli orchi e tutti gli elfi hanno +1 ai danni.
  11. le regole non devono essere realistiche, devono servire a gestire le situazioni in modo semplice e veloce... e soprattutto equilibrato. Non ci sono penalità al movimento. Per altro se leggi con attenzione la descrizione di cecità capirai che non è completamente cieco il personaggio (o mostro che sia), ma con gravi difficoltà visive (2 decimi senza occhiali??). La visione è distorta probabilmente, poco nitida, ma presente oppure come se guardassi nell'oscurità dopo che ci stai qche minuto: intravedi delle cose in movimento, ma comunque riesci a muoverti egregiamente (provare per credere)
  12. se ti metto dentro un campo anti-magia cosa succede?
  13. Questo messaggio è stato spostato in Officina fantastica. [iurl]http://www.dndworld.it/forum/index.php?topic=3214.0[/iurl]
  14. non mi pare di aver ancora visto niente né a livello di mercato né tanto meno in fase di sviluppo... la cosa più recente uscita è DnD: Tactics per PSP... Credo che l'attenzione sia tutta per DDO in questo momento nel quale passa dal normale sistema abbonamento al free to play (almeno in america)
  15. non so... credo che nessuno abbia tradotto la mia... ma forse ci sono altre schede in italiano (forse con meno automatismi dei miei...) Per altro, io non sono in grado di tradurre la scheda, dato che gioco sempre e solo in inglese!!!
  16. basta che inserisci i PX del livello che ti interessa... credo che nessuno l'abbia tradotta. Io stesso non l'ho più aggiornata perché chi usa spesso il computer per queste cose la mia scheda è pesante, bruttina e piuttosto difficile da usare rispetto al character builder della wizzy!!
  17. non so se hai visto che all'interno del mago ci sono 5 sottocategorie (in base all'implement): ognuna di esse prevede che le stat influiscano in modo diverso, cioé wand --> dex; staff, tome --> cos; orb of imposition --> wis e orb of deception -->cha... questo dovrebbe già valutare quello che hai scritto...
  18. Il fatto dei talenti è una delle cose che mi ha lasciato fin dall'inizio molto molto perplesso... alla fine ho fatto questo, ma premetto che mi piacerebbe cambiarlo in qualcosa di maggiormente oggettivo e quantificabile: ho letto tutti i talenti razza-specifici, ho segnato per ogni classe quali e quanti erano questi talenti, ho eliminato i talenti che mi sembravano inutili (perché a livello di gioco non danno grandi bonus o perché hanno effetti assolutamente limitati; per fare ciò ho preso come rifeirmento +1 ai tiri per colpire o +2 ai danni sempre o cmq in molte situazioni---> weapon expertise è lo spartiacque). Il numero di talenti rimasto è il numero che viene sommato alla percentuale base. Limiti (tanti): il sistema è estremamente oggettivo. Con l'aumentare del numero di talenti porta necessariamente a un modificatore sempre maggiore, in alcuni casi eccessivo. Vantaggi (?): il sistema, anche se non sembra, è veloce e facile da compilare Fare come dici tu con un sistema 0-1-2 è semplicemente un ampliamento di quello che ho fatto io (con sistema 0-1). Si può fare con un minimo di lavoro aggiuntivo. Perché tu come metteresti??? in pratica il mago ha solo l'uso di int... il resto è accessorio... la dex per la wand, la wis per l'orb imposition, la cos per la staff e il cha per l'orb of deception... Forse non hai visto che nella pagina generale riassuntiva puoi cambiare i tipi di classe (tipo di implement per il mago, o variare da battle cleric a devoted cleric etc...) cliccando sulla casella azzurra e scegliendo le opzioni dal menù a tendina...
  19. Potete trovare il file qui Per visualizzare i vari fogli fare "scopri" In realtà i pesi sono dati in questa maniera 60% ability 10% difese/healing surge/speed size 30% feats+race feature Quello che hai scritto tu mi fa venire in mente che ci vuole una premessa: la base di questo foglio è la seguente domanda... Se io voglio fare una classe X, quale è la migliore razza Y? Se ci poniamo questa domanda, i pesi sono secondo me da attribuire come ho fatto... Infatti parto dal presupposto che se voglio fare una determinata paragon path razziale prendo quella razza e non apro nemmeno il file. quindi le paragon path sono indifferenti La cosa che a mio modo di vedere è più significativa è il bonus nelle abilità più usate (quelle che praticamente usi ogni volta che tiri il d20): meglio un +1 sempre che un talento ogni tanto... Esempio pratico: meglio un ipotetico aasimar con +2 cha e +2 wis, ma senza alcun racial traits oppure un nano o dragonborn con +2 a wis o cha rispettivamente e abilità più utili??? Io voto tutta la vita per l'aasimar... non credo che ci sarà mai una abilità così forte che possa pareggiare il +1 alle ability sempre... questo non vuol dire che una razza che non abbia un bonus in una abilità rilevante non possa essere ad alto livello... Cmq le racial features sono state valutate con un punteggio 0,1 o 2 (equivalente a inutile/poco utile = 0 ; mediamente utile/utile, ma non specifica per la classe =1; molto utile per questa classe =2)... Ne risulta che l'umano è =1 e fa da sparti acque... questo punteggio vale 7,5% (0=0%; 1=7,5%; 2=15%... come vedremo al punto successivo 2 di valutazione delle racial features = 3 talenti racial restricted) Secondo punto: nel mio calcolo ogni feat rilevante per una razza vale il 5%... quindi se una razza ha 3 feat rilevanti per una classe avrà +15%. Se ne avrà 6, sarà +30%... Se ne avrà 17 avrà +85% (in raltà non ho previsto un tetto massimo (dovrebbe essere 18, 19 per gli umani)). Questo dovrebbe garantire una certa importanza per la voce. Spero di aver fatto una giusta introduzione... ora aspetto critiche (costruttive) per tutto quel che riguarda il foglio... Un'ultima nota: se volete fare un nano ladro non vuol dire che faccia schifo, ma forse ci sono combinazioni più "convenienti". Inoltre le combinazioni descritte sono per personaggi iconici presenti nei manuali (es. avenging paladin del PHB). Se giocate un mago melee o un paladino a distanza credo che la maggior parte delle cose andrebbero riviste, ma questo lo potete fare manualmente andando a variare i pesi delle classi. Questo foglio non è creato per dire "ecco il mio pg è più forte del tuo". Nemmeno per disquisire sul scelte di un giocatore rispetto ad un altro... è fatto per rispondere ad una semplice domanda dal punti di vista statistico (nel senso di punteggi) e magari per aiutare anche giocatori alle prime armi: Se io voglio fare una classe X, quale è la migliore razza Y? Divertitevi!!
  20. ripesco una vecchia discussione... ho fatto un update al file inserendo un po' di dati da nuovi manuali... credo che il risultato sia in alcuni casi veramente scontato, mentre in altri direi che ci sono sorprese... appena possibile vi mostrerò il risultato, ma intanto porgo una domanda: che cosa è importante per valutare l'affinità di una classe per una razza??? Quello che ho valutato io è: Ability primaria (quella con cui si attacca, per intenderci... Es: INT per il mago, STR per guerriero etc) Abilità Secondaria (quella usata per effetti secondari... Es: CHA per chierico, WIS per ranger) Abilità coinvolte in Class Features (Es: WIS per il Lay on hands del paladino, WIS per healing lore del chierico) Difese Speed Size Racial Feats Racial Features Manca qualcosa??
  21. Io ho giocato dal 20 maggio del 2008 (ovvero ho iniziato a fare i PG ancora prima del lancio ufficiale dei manuali) e la mia esperienza è totalmente differente: i minion possono essere dei seri problemi, soprattutto se non vengono eliminati in fretta dai controller. E' vero i danni possono non essere molti, ma i minion possono fare un sacco di altre cose (come aiutare a colpire i mostri più grandi, oltre che con il vantaggio di combattimento, con l'azione di aiutare) Inoltre, a parte il warden, il paladino e il guerriero sono parecchio inutili contro i minion... lo swordmage invece è un po' più "controller" e quindi li ammazza, ma non di certo marca (non in modo efficiente).
  22. non so il tuo mago, ma non ho mai visto un mago fare fuori in 2 round 4 kobold non minion.... idem per il druido (che finora tutti hanno definito molto più scarso nel suo ruolo). L'invoker sarebbe la scelta migliora, ma perderei le skill su int a livello decente... Anche i poteri sono spesso situazioni isolate e su uno scontro di 6-8 round (media degli scontri che ho visto) rischi un po' di accumulare danni nei round...
  23. ma personalmente ho visto che in un anno di gioco il nostro mago non si è quasi mai trovato in condizioni di melee... e cmq i defender riuscirebbero benissimo a gestire la cosa... sarà che non mi piacciono i multiclassi. Per il ladro invece il rischio è che se ci sono molti avversari questi se la prendano con il ladro in flank, ho giocato per un paio di mesi con un ladro e sebbene sia fortissimo contro creature singole trovo abbia problemi a gestire situazioni di massa (cosa che si verifica spesso in 4th) perché i defender più di 2-3 persone non riescono a gestire contemporaneamente...
  24. tu in qualsiasi momento puoi decidere senza penalità di stordire il tuo avversario con un colpo di piatto quando questo invece sarebbe ucciso... devi solo dichiararlo al master.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.