Jump to content

Arbaal

Members
  • Content Count

    17
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1 Coboldo

About Arbaal

  • Rank
    Studioso
  • Birthday 10/24/1997

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Salerno
  • GdR preferiti
    D&D,Dark heresy,Sine Requie

Recent Profile Visitors

721 profile views
  1. guarda il druido non so,in campagna tendiamo ad evitare di dire cose legate alla scheda oltre la semplice classe per evitare metagame e meglio ruolare,comunque dipende sul danno. Vero che le spell di controllo risolvono gli incontri da soli,ma nella nostra campagna spesso affrontiamo gruppi di nemici,quindi l'utilità di bloccarne uno di dieci è relativa. Inoltre per quanto forti sono spell che non amo,devono esistere,ma ho imparato in anni di campagne che spesso sono la rovina del gioco perché tutte le strategie si baseranno sempre sul fallimento o meno di quel ts.Punterò di più al b
  2. In realtà l'idea è quella.Prima giocavo un chierico della luce e mi è piaciuto molto per come era strutturato.Quindi sicuro mi prenderò qualche magia per far danno e qualche cura. Però non so se bardo puro renda come voglio io Col multiclasse da warlock,ho 9 abilità di classe,12 al quinto livello,un ottimo cantrip per far danni in ogni situazione e hex che secondo me è utilissimo. Viceversa se faccio puro devo aspettare comunque il sesto per i segreti.Almeno eldritch blast credo di doverlo prendere.Senza mi mancherebbe il modo di far danno e aiutare.Anche perché gli slot incante
  3. Guarda secondo me si.Ammettendo di arrivare al level cap.Perdo un avanzamento di caratteristiche e il cap level del bardo, che onestamente è assai inutile a meno di non darsele ogni due secondi. Con due livelli da Warlock ho il cantrip più forte del gioco al massimo potenziale da manuale base,hex che è un ottima spell.Ciò mi libera anche spazio per i segreti magici permettendomi di prendere più roba per curare e fare danno.Non concordi? Per leoprotto Purtroppo siamo già pieni di combattenti sarebbe troppo ridondante nel party.Grazie comunque per il consiglio
  4. Salve signori,sono in una campagna di d&d 5,dove purtroppo il mio chierico mi ha lasciato.Come da titolo ho quindi pensato di creare un pg simile al concept del jester di darkest.Al momento usiamo solo manuali base quindi mi atterrò a quelli. Il party è composto da guerriero, barbaro,ladro(ranged) e druido. Quelle che manca di più sono iterazioni sociali,conoscenze,cure e blasting. Le stat che ho tirato 16 13 14 13 16 12. Razza penso mezz'elfo e immagino un carattere cupo,molto humor nero e un po'di aura di mistero Ho pensato tre strade. 1)Bardo del valore puro e a
  5. Grazie mille,dato il livello della campagna ora bisogno stare abbastanza attenti.Con questo mi avete risolto un paio di grane che avevo. Grazie mille
  6. Salve ragazzi,avrei delle domande. Sto giocando una campagna di livello alto,adesso siamo al 20 e si procederà anche molto oltre,personaggi potenti con poche limitazioni. Ora il mio pg è un gestalt barbaro-guerriero 10/berserker furioso 10.Stabilità la situazione le mie domande sono le seguenti 1)Se sono in ira,in furia o entrambe posso essere charmato,controllato mentalmente,impaurito e ecc.?Scusate la domanda stupida ma avendo due master a rotazione con interpretazioni diverse mi servono delle basi regolistiche solide. 2)Se riesco ad avere immunità agli effetti mentali,ti
  7. Pure vero però si spendono soldi e poi vorrei in generale avere un ruolo oltre al far danni, che però non levi soddisfazioni al mago.Perché a quel punto posso pure tenermi il barbaro e il mago impara ad usare le bachette
  8. Avete ragione,ma alla fine infliggere danni tramite energia negativa potrei anche eliminarlo,infondo non infliggo tali danni tramite fervore tali da impensierire un nemico. Preferisco le cure che possono sempre essere utili
  9. Si in realtà l'idea dei pugnali in questa ottica non è male. Ma dato un arciere ed un mago,che qualche spell di danno la tiene sempre,preferisco non invadere troppo il loro campo di competenza ci penserò. Magari vediamo anche se altri hanno opinioni differenti PS: comunque non mi riferivo a guided hand ma a questa incantamento per le armi concessomi dal master Guided
  10. Grazie per la risposta in realtà se poi farò questo cambio si partirà dal livello del party,ora siamo al 6,ma potremmo ancora salire. Inoltre la razza, visto che siamo stati fatti risorgere dai demoni può essere custom, massimo 10 pr, mantenendo comunque il sottotipo umano per il bonus di classe favorito riguardo ai talenti. Comunque domanda scema, capisco i bonus di pharasma,ma non sono meglio i kukri come armi,per via del critico?Alla fine il danno è uguale ma guadagno nei critici. Inoltre potendo usare la saggezza, spendere quelle poche monete ne vale la pena, per danni e col
  11. Salve a tutti ragazzi,sono iscritto da poco sul forum,ma ne approfitto già per chiedervi consiglio. Al momento sto facendo una bella campagna su pathfinder,ambientazione golarion,setting legale malvagio,dovuto ad alcune nostre scelte in game,stile sandbox. Per intenderci sul sandbox,prima città più di una ventina di quest possibili da fare e almeno una decina di organizzazioni di cui poter scalare i ranghi. Nessun limite ai propri obbiettivi,si può distruggere il mondo volendo. Il party si fregia di un mago god,si specializzerà in creazione di oggetti magici e golerm,un gue
  12. Ciao io come giocatore ci sono,se troviamo un dm e qualche giocatore si può organizzare qualcosa
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.